Archivio

Archive for ottobre 2008

Un interessantissimo articolo comparso sul Times on line…L’attività solare potrebbe tornare ai livelli della PEG!

31 ottobre 2008 5 commenti

Un esperimento che ci sono accenni sbagliato sul cambiamento climatico:(clicca di fianco)

“The best measurements of global air temperatures come from American weather satellites, and they show wobbles but no overall change since 1999. “La migliore misurazione della temperatura globale aereo americano provengono da satelliti meteorologici, e mostrano wobbles ma nessun cambiamento globale dal 1999. 

 Livellamento che fuori è solo ciò che ci si aspetta da parte del capo rivale ipotesi, che dice che il sole unità cambiamenti climatici più enfasi di gas a effetto serra fare. Dopo diventando molto più attivo nel corso del 20 ° secolo, il sole è ora a un elevato livello, ma circa Stato di attività solare, fisici avvertire di possibili raffreddamento globale, il sole dovrebbe tornare alla lazier stato d’animo è stato durante la Little Ice Age 300 anni fa.

 In una scatola di aria in cantina, sono stati in grado di dimostrare che gli elettroni liberati dai raggi cosmici provenienti attraverso il massimale cucita insieme goccioline di acido solforico e acqua. Queste sono le basi per la nube di condensa. Ma dopo la rivista rivista rifiutato di pubblicare i loro relazione; la scoperta finalmente apparso nel Proceedings of the Royal Society in ritardo l’anno scorso.

FONTE: www.seoblackhat.com

Annunci

Finchè continueranno a contare ste “robe” qua, non possiamo parlare di uniformità di giudizio tra presente e passato…

30 ottobre 2008 5 commenti

…e non solo! Poi magari entro domani si trasforma in qualcosa di serio, ma ora fa ridere e basta, come tutte le altre che hanno contato la scorsa estate. Premesso che non cambia nulla, sono sempre più convinto che ci sia da parte di qualcuno una gran voglia di veder ripartire questo minimo, forse perchè sta diventando un pò scomodo ultimamente, e per tanti motivi! Ma fortuna che alla fine il sole farà quello che vuole! A noi non ci resta altro che constatare, come abbiamo sempre fatto, l’ennesima macchia “tarocca”… l’ultima di una lunga serie, che vede negli ultimi 4-5 mesi la reale presenza di un’unica vera macchia degna di tale nome, quella di alcune settimane fa!

L’albedo di Venere e la teoria dell’AGV…

30 ottobre 2008 Commenti disabilitati

DIREI MOLTO INTERESSANTE QUESTA TEORIA…

L’origine del fuggiasco teoria del riscaldamento globale delle emissioni di CO2 di feedback e Venere (PDF): (clicca qui)

“Perché è l’albedo di Venere importante? Quando l’albedo è a 0.80, il Global Warming Teoria cade. . . . .

  I livelli di biossido di carbonio sulla Terra sono passate da circa 0,028% al 0,036% negli ultimi decenni. Si tratta di un importante tratto di confrontare questo con Venere a 96,500% a livello di biossido di carbonio e promuovere un incontrollabile Runaway condizione. Terra nella sua storia, 385 milioni di anni fa, ha avuto un atmosfera con 10 volte l’attuale livello di biossido di carbonio. Tali livelli elevati non ha prodotto galoppante quindi il riscaldamento globale, quindi perché dovremmo teorizzare che sarebbe oggi? “

FONTE: www.seoblackhat.com

Flusso a 63.9, mai così basso da quando lo si registra!

30 ottobre 2008 3 commenti

Ritoccato ancora una volta il record di flusso della giornata scorsa, alle ore 23 il flusso aggiustato è per la prima volta sotto i 64!

20081029    230000      2454769.447   2076.217        0064.8       0063.9

Ritoccato ancora il record assoluto di flusso!

29 ottobre 2008 5 commenti

20081028    230000      2454768.447   2076.181        0065.1       0064.2      0057.8

Battuto ieri alle 23 il precedente record assoluto di flusso più basso che era di 64.3 il giorno 26 ottobre! Valore più basso dal 1954!

Nuovo record anche per le ore 20!(sempre aggiustato)

20081029    200000      2454769.322   2076.213        0066.7       0065.8

E’ davvero incredibile la situazione del solar flux, più basso di questa estate quando il sole era davvero in coma totale. Questo vuol dire, prima ancora della comparsa delle stesse macchie, che la fase di minimo più profonda, potrebbe nn essere ancora terminata! Stay tuned…

Categorie:Uncategorized

Il riscaldamento globale nn interessa solo la Terra…

29 ottobre 2008 Commenti disabilitati

Altre prove che l’uomo, forse, non centra niente? O comunque centra molto di meno di quello che vogliono farci credere?

Dal National Geographic:

“Habibullo Abdussamatov, head of the St. Petersburg’s Pulkovo Astronomical Observatory in Russia , says the Mars data is evidence that the current global warming on Earth is being caused by changes in the sun. “Habibullo Abdussamatov, capo della San Pietroburgo Pulkovo’s Osservatorio Astronomico in Russia, dice il Marte dati è la prova che l’attuale riscaldamento globale del pianeta è provocato da modifiche al sole”.

From MIT on Pluto Dal MIT su Plutone

“the average surface temperature of the nitrogen ice on Pluto has increased slightly less than 2 degrees Celsius over the past 14 years.” “La temperatura media di superficie del ghiaccio sulla azoto Plutone è aumentato leggermente inferiore a 2 gradi centigradi negli ultimi 14 anni.”

Since Pluto is moving further away from the Sun and continuing to warm despite that fact, it indicates that something doesn’t fit into “Solar Constant” dismissal theories. Poiché Plutone si sta muovendo più lontano dal Sole e continuando a caldo, nonostante che, infatti, indica che qualcosa non va bene in “costante solare” licenziamento teorie.

From Space.com on Jupiter: Da Space.com su Giove:

“The latest images could provide evidence that Jupiter is in the midst of a global change that can modify temperatures by as much as 10 degrees Fahrenheit on different parts of the globe.” “Le ultime immagini potrebbero fornire la prova che Giove si trova nel mezzo di un cambiamento globale che può modificare le temperature da tanto quanto 10 gradi Fahrenheit su diverse parti del globo.”

From MIT on Triton : Dal MIT su Triton:

“At least since 1989, Triton has been undergoing a period of global warming. “Almeno dal 1989, Triton è stato oggetto di un periodo di riscaldamento globale. Percentage-wise, it’sa very large increase,” said Elliot, professor of Earth, Atmospheric and Planetary Sciences and director of the Wallace Astrophysical Observatory. Percentuale-saggio, è molto forte aumento “, ha detto Elliot, professore di Terra, atmosferica e planetaria Scienze e direttore del Wallace Astrophysical Observatory. The 5 percent increase on the absolute temperature scale from about minus-392 degrees Fahrenheit to about minus-389 degrees Fahrenheit would be like the Earth experiencing a jump of about 22 degrees Fahrenheit.” Il 5 per cento l’aumento temperatura assoluta su scala da meno-392 gradi Fahrenheit meno a circa-389 gradi Fahrenheit sarebbe come la Terra vivendo un salto di circa 22 gradi Fahrenheit “.

FONTE:  http://www.seoblackhat.com

Categorie:Sole e Clima Tag:,

Buco coronale ben visibile dal latest sat, crescita imminente del vento solare…

28 ottobre 2008 1 commento

 Prevista per le prossime ore un aumento del solar wind e degli annessi indici solari, tra cui K e A index e flusso magnetico… Il sole potrebbe sfornare qualche macchia?

Stay tuned…