Home > Ciclo 24 > Come potrebbe essere il ciclo 24?

Come potrebbe essere il ciclo 24?

12 ottobre 2008

Pel il dr. Hathaway bisogna attendersi un ciclo forte, non diverso se non addirittura superiore ai precedenti intensi cicli degli ultimi decenni. A suffragio di ciò, posto qua sotto un interessante grafico che il dr. Vukcevic ha lasciato nel mio td “raga il sole è fermo” sul forum MTG.

Questo diagramma mette in rapporto i cicli solari dal 1880 col loro numero medio di sunspot ( curve in nero) e la loro attività magnetica ( curve in rosso). Come si evince, c’è una correlazione pressochè esatta tra attività magnetica del ciclo precedente e numero medio di macchie solari del ciclo venturo. Secondo questa analisi quindi, puramente statistica, dovremmo attenderci un ciclo 24 intenso stile appunto gli ultimi massimi solari.

Al contrario invece, altri studiosi, Livingston e Penn, vedono un progressivo calo dell’attività magnetica solare che produrrà macchie sempre meno intense fino alla loro scomparsa per “invisibilità” entro il 2015… Ricordiamo anche la già citata teoria di Timo Niroma di cui abbiamo già discusso qualche post fa…

Come al solito, l’uomo con la sua ragione cerca di confinare il sole dentro schemi matematici e statistici, un pò come cerca di fare con l’atmosfera e la natura, e ciò è dicerto una cosa buona e giusta, ma io ritengo che alla fine, l’intero creato segua delle leggi occulte ed forse anche irrazionali, che noi, per quanto ci sforziamo, nn riusciremo mai a governare completamente!

Alla prossima

  1. olandese
    12 ottobre 2008 alle 13:53

    Bè questa correlazione è sconcertante….
    Premesso che nessuno ha la verità in tasca, a questo punto credo che il prossimo sarà un ciclo intenso, sulla base di quel che vedo quì, che ripeto, mi pare sbalorditiva

  2. ice2020
    12 ottobre 2008 alle 16:41

    Pare anche a me che ci sia una correlazione pazzesca, anche se spero che stavolta si sbagli…

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: