Home > Sole e Clima > La teoria di Svensmark…

La teoria di Svensmark…

17 ottobre 2008

 

Molti di noi avranno sentito parlare dello studioso danese e delle sue ricerche riguardo l’interazione dei raggi cosmici nell’atmosfera terrestre. Ad oggi questa interessantissima teoria non ha il consenso unanime della comunità scientifica mondiale, anzi sono più i dissensi che i consensi. Tuttavia, resta al momento una delle teorie più plausibili che mettono in evidenza la correlazione tra attività solare ed andamento delle temperature terrestri. Qui sopra un interessantissimo grafico prodotto dallo stesso Svensmark e CO. che esplicita tale relazione. Nella prima parte del grafico, sono considerati i rapporti tra temperatura troposferica e raggi cosmici annettendo anche altre variabili che possono interferire con l’andamento climatico del nostro pianeta (eruzioni vulcaniche, fasi di Nino e Nina, ect), mentre nella seconda parte tali variabili sono omesse. C’è da dire che questo grafico che riassume lo Svensmark pensiero è stato messo sotto critica perchè secondo alcuni non mostrerebbe alcuna correlazione tra raggi cosmici ed anomalie di temperature, al contrario secondo me, la correlazione si vede e come, se il grafico lo si legge come dovrebbe essere letto, cioè ammettendo un lasso temporale tra gli aumenti ed i cali dei raggi cosmici e le anomalie di temperature registrate.

Cosa ne pensate?

Advertisements
  1. marcus
    17 ottobre 2008 alle 10:56

    Per capire cosa ne penso non faccio altro che rimandarti ad un mio intervento di qualche settimana fa.

    http://forum.ilmeteo.it/showthread.php?t=60279

  2. ice2020
    17 ottobre 2008 alle 11:02

    Ottimo Marcus, avevo già letto il tuo post. che dire, il tuo ragionamento nn fa una piega, ed io concordo pienamente! Ciao

  1. 5 gennaio 2009 alle 15:04
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: