Home > Minimo Solare > Un interessantissimo articolo comparso sul Times on line…L’attività solare potrebbe tornare ai livelli della PEG!

Un interessantissimo articolo comparso sul Times on line…L’attività solare potrebbe tornare ai livelli della PEG!

31 ottobre 2008

Un esperimento che ci sono accenni sbagliato sul cambiamento climatico:(clicca di fianco)

“The best measurements of global air temperatures come from American weather satellites, and they show wobbles but no overall change since 1999. “La migliore misurazione della temperatura globale aereo americano provengono da satelliti meteorologici, e mostrano wobbles ma nessun cambiamento globale dal 1999. 

 Livellamento che fuori è solo ciò che ci si aspetta da parte del capo rivale ipotesi, che dice che il sole unità cambiamenti climatici più enfasi di gas a effetto serra fare. Dopo diventando molto più attivo nel corso del 20 ° secolo, il sole è ora a un elevato livello, ma circa Stato di attività solare, fisici avvertire di possibili raffreddamento globale, il sole dovrebbe tornare alla lazier stato d’animo è stato durante la Little Ice Age 300 anni fa.

 In una scatola di aria in cantina, sono stati in grado di dimostrare che gli elettroni liberati dai raggi cosmici provenienti attraverso il massimale cucita insieme goccioline di acido solforico e acqua. Queste sono le basi per la nube di condensa. Ma dopo la rivista rivista rifiutato di pubblicare i loro relazione; la scoperta finalmente apparso nel Proceedings of the Royal Society in ritardo l’anno scorso.

FONTE: www.seoblackhat.com

Annunci
  1. Nintendo
    31 ottobre 2008 alle 15:16

    so che il flusso solare è ai minimi record da quando è misurato, però preferirei non esagerare con questo tipo di affermazioni, per me sarebbe già magnifico se quei pazzi di catania, opss, volevo dire sidc, la smettessero di far di tutto per oscurare l’eccezionalità di questo minimo solare.
    per il 2009 è previsto un ritorno della nina, parlo in riguardo delle T, come sapete, a gennaio e febbraio si sono toccati valori di T globali poco consoni con il periodo, e durante giugno e luglio, nonostante la nina fosse ormai scomparsa si notò come le T rimasero molto basse, e si penò fosse opera del sole.
    adesso ci troviamo in una situazione strana, le T globali sono molto aumentate, e ottobre pare finire più caldo di settembre, quindi, io penso che se nel 2009 si ripeterà il calo delle T sarà tutto dovuto alla nina.

  2. 31 ottobre 2008 alle 16:16

    Scusa Nintendo…ma non potrebbe essere il sole ad influenzare gli indici teleconnettivi?
    http://meteogelo.com/forum-meteo/astronomia-eliofisica/8368-relazione-sole-clima-causa-ed-effetto.html

  3. Nintendo
    31 ottobre 2008 alle 18:24

    sono della mia idea che il sole influisca a modo proprio, cioè con una forzante esterna, non credo che possa andare a modificare le forzanti interne, anche perchè questa ipotesi negherebbe delle possibili forzanti esterne.
    cmq questa resta una mia ipotesi.

  4. 31 ottobre 2008 alle 23:57

    Non ho capito tanto il tuo discorso…comunque e’ naturale che se ha correlazione con le temperature superficiali, ne ha anche con le temperature marine…e quindi per esempio con l’ENSO o la PDO…
    Io sono convinto che il sole sia sempre il motore del clima..
    ciao!

  5. ice2020
    1 novembre 2008 alle 00:03

    beh, mi associo a bora71 completamente… tra l’altro l’artcolo che hai postato, lo spiega molto chiaramente! saluti

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: