Home > previsioni cicli solari > I prossimi 2-3 cicli saranno molto bassi, attendibilità 90%!

I prossimi 2-3 cicli saranno molto bassi, attendibilità 90%!

11 febbraio 2009

Così stamane è intervenuto il Dr. Vukcevic sull’MTG forum!

Number of eminent solar experts believe that the strength of polar magnetic fields at the time of SC minimum, is a precursor of intensity of the next cycle. According to the data from two solar observatory (Mount Wilson and Wilcox) over the last 40 years strength of the polar fields has been steadily declining, at current minimum at its lowest value recorded. This indicates that next cycle is going to be low, further more; decline is going to continue for at least next 2-3 cycles (projected probability more than 90%).
This is in line with the predictions by Livingston and Penn.

Secondo quindi la teoria che ad un campo magnetico solare basso corrisponde un ciclo debole, il Dr.Vukcevic applicando la sua formula matematica, prevede che non solo il ciclo 24 ma anche il 25 e forse anche il 26 saranno dei cicli molto deboli, portandoci direttamente a condizioni similari o forse anche più sorprendenti di quelle avutesi durante il Minimo di Dalton, dato che poi l’ultima riga della citazione scomoda 2 mostri sacri come Livingston e Penn che dal 2015 prevedono la scomparsa totale delle macchie solari dal sole!

polarfield

data [L. Svalgaard -personal communication, 2009]

Annunci
  1. Claudio cantelmo
    11 febbraio 2009 alle 14:40

    vediamo come si mette per questo 2009, se tra un anno siamo ancora a livelli molto bassi(SSN<10) allora l’ ipotesi della lunga calma solare sarà pressochè certezza.
    Intanto se eliminiamo la piccola macchiolina del 19 Gennaio siamo a 36 su 41 spotless, meglio del 2008 che all’inizio dell’anno mostrava ancora una seppur lieve attività.
    Molto bene

  2. Amedeo
    11 febbraio 2009 alle 14:56

    3 cicli in queste condizioni significa che i prossimi 40 anni alle nostre latitudini ci saranno inverni duri. Qui in Trentino quest’inverno è stato il più freddo e duro da oltre 40 anni, la neve ha raggiunto il 90% del carico di progetto sulle coperture in molte zone attorno ai 700 – 900 metri di altitudine. Sono crollati almeno una ventina di tetti di vecchie case…

    Mi viene voglia di comprare casa in Africa e a chi vuole decuplicare i suoi risparmi nel giro di 5 anni do un consiglio: comprare petrolio o azioni di aziende energetiche. Tra 5 anni ci vorranno 400 dollari per comprare un barile di petrolio.

    (piccolo inciso: ricordate Harrison Ford in Mosquito Coast? “…il freddo è civiltà…”)

  3. Zakkeo
    12 febbraio 2009 alle 13:27

    Io adoro i fenomeni estremi,in particolare i freddo e il Burian.
    e aspetto con ansia un Inverno come il mitico 1985.

    qui in mezzo alla Valle Padana tra,BO,MO,FE, una vera invernata non si vede da quell’anno favoloso.

    ciao buon Inverno a tutti

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: