Home > Minimo di Dalton, Previsione Ciclo 24 > Notizia incredibile se fosse confermata: ipotizzata la presenza di un probabile sotto-ciclo scomparso e non contato ad inizio Minimo di Dalton! Possibili analogie con la situazione attuale…

Notizia incredibile se fosse confermata: ipotizzata la presenza di un probabile sotto-ciclo scomparso e non contato ad inizio Minimo di Dalton! Possibili analogie con la situazione attuale…

22 febbraio 2009

We suggest that one solar cycle was lost in the beginning of the Dalton minimum because of sparse and partly unreliable sunspot observations during 1790s. So far this cycle has been combined with the preceding activity to form the exceptionally long solar cycle #4 in 1784-1799 which has an irregular phase evolution (known as the phase catastrophe) and other problems discussed in earlier literature. Based on a reanalysis of available sunspot data, we have suggested that solar cycle #4 is in fact a superposition of two cycles: a normal cycle in 1784-1793 ending at the start of the Dalton minimum, and a new weak cycle in 1793-1800 which was the first cycle within the Dalton minimum. Including the new cycle resolves the phase catastrophe and leads to a consistent view of sunspot activity around the Dalton minimum. It also restores the Gnevyshev-Ohl rule of cycle pairing across the Daltom nimimum. Here we summarize these findings and present new independent geomagnetic evidences favouring the existence of a new cycle in late XVIII century. We also show that the available data of cosmogenic isotopes 10 B e and 14 C cannot serve as a test of the existence of the new cycle.

Fonte: http://adsabs.harvard.edu/abs/2002cosp…34E.862U

Il ciclo numero 4 che precedette l’inizio del Minimo di Dalton e che ricordiamolo durò alcuni anni in più rispetto la consueta media di 10.5-11.5  anni e precisamente 15, in realtà sembra che fu un ciclo composto da 2 cicli ben distinti, il primo iniziato nel 1784 e terminato nel 1793 ed il secondo quello scomparso appunto, iniziato nel 1793 e finito nel 1800, rappresentando così la prima parte del Minimo di Dalton!

Poi leggendo sempre sul web, mi accorgo che qualcuno ha giudicato strana la regione 1011 apparsa il 20 gennaio,anche qui se ne parlò credendo che si fosse trattata di una macchia del ciclo 23, ma in realtà così non sembrerebbe: (da spaceweather.com)

“Un nuovo Sunspot [1011] sta emergendo all’interno del sole ed è una molto strana . La bassa latitudine della posizione dove è sorta la macchia suggerisce che si tratta di un vecchio membro del ciclo solare 23, ma la polarità magnetica della spot è ambigua, e non la identifica quindi né con il vecchio ciclo solare 23, né col nuovo ciclo solare 24.”

Qualcuno si è addiritura domandato se tale macchia potesse in qualche modo essere una spot del ciclo 25! Questo vorrebbe dire che il ciclo 24 potrebbe corrispondere al famoso ciclo scomparso pre-minimo di Dalton, che potrebbe anche durare ancora qualche anno prima di estinguersi completamente, di fatto trasortandoci direttamente all’inizio di un nuovo Dalton’s minimum!

Ipotesi molto suggestive, e da prendere con le molle, ma mi sembrava una cosa assolutamente curiosa ed interessante da raccontarvi…di certo sappiamo solo che il Sole dorme ancora,e perchè no, tutto può ancora capitare, persino svegliarci una mattina e vederlo bello e infarcito di Sunspot del ciclo 24 e con gli annessi indici solari balzati alle stelle…

Stay tuned, Simon

  1. Nintendo
    23 febbraio 2009 alle 14:11

    che notizia, se la situazione resta questa se ne parlerà ancora.
    cmq dove trovi questi articoli lo sai solo te, aggiungi poi che io di inglese ne mastico pochissimo e mai lo deglutisco.

  2. 23 febbraio 2009 alle 21:14

    Vorrei solo ricordare che mediamente un ciclo solare varia tra gli 8 ed i 14 anni…
    ciao e buona serata a tutti!!

  1. 23 febbraio 2009 alle 12:40
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: