Home > Uncategorized > Era un pò che ci pensavo…facciamo sto sondaggio!

Era un pò che ci pensavo…facciamo sto sondaggio!

12 marzo 2009

Siate buoni…. colgo l’occasione per ringraziare chi mi sta dando una mano a corredare gli articoli, Fabio,Angelo, Alessandro ed Antonio….

Simon

UP: Prego di partecipare ancora più numerosi a tale sondaggio, ed ancor di più a chi ha già rispoto o risponderà all’opzione B , di fornire i proprio consigli nei messaggi di risposta del post qui sotto, al fine di migliorare ancor di più i servizi del Blog!

Advertisements
Categorie:Uncategorized
  1. 12 marzo 2009 alle 16:12

    Lo leggo spesso,ma mi piacerebbe che fosse un po’ piu’ imparziale…che non andasse sempre in una sola direzione…cosi’ come fanno i sostenitori del GW che danno la colpa solo all’uomo sul cambiamento climatico..
    A volte si da’ troppo per scontato che sia il sole l’unico artefice dei cambiamenti climatici…e invece non ci sono certezze..non ci sono le prove…dovremo essere tutti un po’ piu’ cauti…
    Cosi come sull’ eccezionalità del minimo si può vedere in tanti modi, non è niente di che su scala plurisecolare, mentre si può parlare di un minimo importante su scala pluridecennale, che potrebbe diventare eccezionale se il sole continuasse così per altri mesi ancora.
    Comunque complimenti per la passione e lìimpegno che ci mettete..
    ciao!

  2. Sergio
    12 marzo 2009 alle 16:33

    Accedo al sito più volte al giorno per verificare le news.

    Potrei anche concordare con chi ritiene che il taglio degli articoli sia piuttosto di parte, ma è sempre nulla rispetto ai sostenitori del GW causato dalla CO2 di origine antropica che con il sostegno di media, interessati troppo spesso a dare notizie catastrofiche, etichettano come “negazionista” ogni persona che, come me, si interessa anche ad altre teorie.

    Quindi lunga vita a questo sito che affronta l’argomento da una diversa angolazione.

    Ciao.

    Sergio

  3. 12 marzo 2009 alle 16:58

    Si..Sergio sono d’accordo con te..ma se gli altri sbagliano..perche’ dobbiamo sbagliare anche noi?
    ciao!

  4. marco
    12 marzo 2009 alle 18:31

    …Troppo poco si conosce sui meccanismi delle stelle ed in particolare quella piu vicina a noi,perche’ qualcuno possa azzardare previsioni in merito ,le quali spesso fanno a dir poco ridere. Ad oggi io non conosco (se qualcuno mi puo’ smentire lo faccia) qualcuno che addia centrato, o solo sfiorato una previsione che si avvicinasse al vero! mi sembra di assistere alle previsioni meteo stagionali dei blasonati centri di calcolo anglosassoni, fanno a chi la spara piu’ grossa.ovviamente mai azzeccata una! Non so che aggiungere altro…
    distinti saluti. marco

  5. roberto
    12 marzo 2009 alle 18:46

    Tutti noi siamo stupiti dall’andamento dell’attività solare di questi ultimi tempi e, diciamolo onestamente, facciamo il tifo per una contenuta attività solare futura. Tale passionalità trapela anche dagli articoli che però a volte possono portare a delle valutazioni non proprio corrette.
    Il mio suggerimento quindi è quello di trattare gli argomenti sempre con la stessa passione ma con un pò meno passionalita.
    Un saluto e buon lavoro

  6. 12 marzo 2009 alle 20:18

    bravo Roberto..sono d’accordo con te..
    ciao.

  7. Nintendo
    12 marzo 2009 alle 20:23

    che dire, bellissimo blog che leggo sin dal primo articolo.

  8. 13 marzo 2009 alle 13:33

    Lo leggo spesso e molto volentieri una voce italiana fuori dal coro globalizzato che pone l’accento sul vero artefice del nostro clima. Da tempo l’uomo ed in particolare quello occidentale, presume di essere nel bene e nel male la causa prima del suo destino, in molti casi lo fa anche molto bene, vedi il progressivo avvelenamento dell’ ambiente, ma imputarsi anche le colpe di essere capace di mutare il clima lo trovo a dir poco pretestuoso e molto presuntuoso. Sono ben altri i motivi per cui si vogliono inculcare questi “sensi di colpa” e non certo questi ultimi sono tesi alla salvaguardia del nostro perfetto e complesso ecosistema ma semmai per salvare e proteggere gli interessi economici e di potere di pochi!
    Grazie a tutti per l’interessante lavoro svolto che apre e non di poco la comprensione su di un argomento serio e poco analizzato in ispecial modo in questo momento di grande confusione non solo climatica.
    Antonello da Napoli

  9. 13 marzo 2009 alle 13:57

    Ottimo sito.. lo leggo quotidianamente e al sondaggio ho risposto B solo perchè ogni tanto inciampo su qualche frase un pò più ingarbugliata del solito. Sarà la troppa enfasi che metti a scrivere gli articoli 😛

    Avevo temuto che gettassi la spugna definitavamente quando avevi dato l’addio.. ero molto preoccupato.. anche perchè questo blog è un condensato delle notizie più importanti e visto che al pc ci passo si e no un’oretta la sera.. non avevo il tempo materiale per cercare le info sul sole. Mentre grazie a te le trovo tutte condensate qui 🙂

    Continua così. Saluti 🙂

  10. Nintendo
    13 marzo 2009 alle 14:14

    penso che simon volesse veramente smettere, però diciamo, voleva fare tutto alla perfezione, io glie lo dicevo che anche se per 1-2 giorni non postavi niente non era una cosa così negativa.
    alla fine è andata bene così, l’importante è farlo per passione.

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: