Home > Nowcasting Solare > Giusto per concludere la telenovela, ecco qui la cronaca dettagliata della macchia fantasma del 6 aprile…

Giusto per concludere la telenovela, ecco qui la cronaca dettagliata della macchia fantasma del 6 aprile…

14 aprile 2009

Come riportato nel bollettino dell’SIDC del 07 Aprile 2009, in riferimento alle osservazioni ed eventuali segnalazioni di regioni attive solari con comparsa di macchie solari per la giornata precedente del 06 Aprile 2009,si legge che dall’Osservatorio di Catania è stata segnalata la comparsa di una macchia solare, di conseguenza è stato riportato un numero di Wolf pari a 11.

SOLAR INDICES FOR 6 Apr 2009 WOLF NUMBER CATANIA : 011

Ma si legge anche quanto segue: ESTIMATED ISN: 000, BASED ON 17 STATIONS.

Quindi già ci troviamo di fronte ad una sicura incongruenza, dato che solo una stazione d’osservazione ha visto e segnalato una macchia solare, mentre ben altre 17 chi sa che “stavano guardando” considerato che non hanno segnalato nulla. Ma le parole da sole non bastano e, come spesso accade, ci viene in aiuto la grafica, in questo caso saranno tre immagini rese di pubblico dominio prorpio dall’ osservatorio di Catania. Partiamo con la prima immagine che si riferisce alla cromosfera solare, vi riporto i link di riferimento:

ftp://ftp.ct.astro.it/sunimchr/oact_halph_fl_20090406_070304.jpg

Come avrete letto l’osservazione è del 6 Aprile 2009 alle ore 07:03:04 U.T., quindi delle 09:03:04 ora locale, ed è stata fatta da Enrico Catinoto.

Seconda immagine, si riferisce alla fotosfera: 

 ftp://ftp.ct.astro.it/sunimpho/oact_hared_fl_20090406_071325.jpg

Ovviamente la data è del 6 Aprile 2009, l’osservatore è ancora Enrico Catinoto, l’ora di riferimento è 07:13:25 U.T.,09:13:25 ora locale.

Fra le due immagini intercorre un arco temporale di circa 10 minuti e nonostante le abbia ingrandite a dismisura non sono riuscito a vedere nulla di rilevante, magari voi avete una vista migliore della mia e potreste aiutarmi nell’identificazione di una possibile macchia solare. Andiamo ora alla terza e decisiva immagine, che si riferisce al foglio di plottaggio e segnalazione di possibili regioni attive e relative macchie solari:

ftp://ftp.ct.astro.it/sundraw/OAC_D_20090406_080000.jpg

Poniamo l’attenzione sull’orario della segnalazione, ore 08:00 U.T., le 10:00 ora locale, quindi sono trascorsi altri 45 minuti circa rispetto all’orario dell’immagine di osservazione della fotosfera,magicamente viene riportata la comparsa di una macchia solare, ma non dall’ osservatore delle due immagini precedenti, Enrico Catinoto, ma da P. Costa. Quindi in appena 45 minuti circa, considerato che dalle immagini riportatevi della fotosfera e della cromosfera non vi è nulla da segnalare, si è sviluppata questa macchia solare vista da P. Costa. Ora non si tratta di fare il tifo affinchè compaiano o meno macchie solari, coloro demandati a questo lavoro, non sono assimilabili a quei meteo appassionati che tifano per la configurazione fredda o meno,ma sono degli scienziati che dovrebbero proporre una sicura uniformità e coerenza nella proposizione dei dati. Il riferimento va soprattutto a coloro che presiedono il centro Belga SIDC, ai quali vorrei chiedere che valore può mai avere una segnalazione fatta da “uno” contro “tutti” che non riportano nulla? Tale domanda nasce solo ed esclusivamente dal chiedere più “rispetto” per chi legge questi dati, poi come tante volte scritto anche da altri utenti, il fatto che loro continuino ad adottare questa errata linea di condotta , poco cambia la realtà dei fatti che ci pone al cospetto di un “SIGNOR” MINIMO SOLARE.

Antonio Marino

Annunci
  1. paolomot
    15 aprile 2009 alle 07:55

    Che scandalo, comunque Catania è sempre coerente con se stessa, segnala ogni minima cosa, è il SIDC che fa quello che vuole ossia schiavo di Catania, ma scusa Simon non c’è qualche regola che ne so tempo di esposizione, grandezza ecc per essere considerata macchia? inoltre mi sembra lacunoso il numero di wolf poichè se uno macchia dura 1 min o dura 23 ore viene giudicata sempre con il numero 11………Vabbè consoliamoci e pensiamo ai 38 giorni spotless:)

  2. angelo
    15 aprile 2009 alle 08:59

    speriamo che fino alla fine del mese ci ripensino

  3. Rick
    15 aprile 2009 alle 10:58

    Signori, Catania non ha la parola unica.
    Comunque sia, se volete vedere la macchia, guardate sul bordo destro, nella seconda immagine linkata nell’articolo.
    Si nota un’area leggermente più chiara: è la plage region.
    All’interno della medesima, qualcosa c’è: ho tempo fa’ ingrandito a 2x l’immagine dell’osservatorio, ed ecco il risultato:

    Ora, per fare chiarezza:
    Non basta che Catania veda, occorre che qualcun altro veda.
    Nessuno ha la bacchetta magica, nessuno ha la parola definitiva.
    Servono osservazioni multiple, e tutte vengono ricondotte e riscalata ad un telescopio “standard”, applicando dei coefficienti correttivi. I cosiddetti falsi positivi, anche se tecnicamente non lo sono, vengono così eliminati.
    Ad oggi, al 90% direi che la macchia del 6 aprile non verrà conteggiata.

  4. ice2020
    15 aprile 2009 alle 12:44

    Stiamo a vedere come si comporterà alla fine il Sidc il primo maggio…

    Di solito quando a contare è solo una stazione e la maggiorparte no, il buon senso suggerirebbe di non considerare la macchia…

    Una sorta di prova del nove insomma…

    Simon

  5. Rick
    15 aprile 2009 alle 13:08

    Ovvio, anche se mi piacerebbe passare in rassegna tutti i dati spuri per poter verificare tutte e 85 stazioni cosa hanno visto, giorno per giorno… giusto per trasparenza e per capire meglio.

  6. Nintendo
    15 aprile 2009 alle 13:47

    Catania rulez, non c’è niente da fare, io l’ho sempre detto, se Catania conta, conta anche il SIDC

  7. Nintendo
    15 aprile 2009 alle 13:48

    cmq le regole per classificare le macchie ci sono, ma dubito che qualcuno le usi ancora.

  8. Rick
    15 aprile 2009 alle 21:45

    Se SOLO Catania (o chicchessia, ma SOLO lui) conta macchie, non vale.
    Altrimenti uno potrebbe anche dire di aver visto la Madonna a fianco della macchia, e tutti inginocchiati a fare penitenza… 😛

    Date uno sguardo qui che facciamo prima… 🙂
    http://www.wpsmeteo.it/index.php?ind=news&op=news_show_single&ide=546

  9. ice2020
    15 aprile 2009 alle 23:30

    Ottimo articolo, che però nn aggiunge niente a quello che già sapevo…

    E per quanto possano giustificarsi, per me resta un metodo di conteggio sbagliato se si ha la “presunzione” di essere il centro che garantisca una continuità col passato…

    è inutile nascondersi dietro a locarno, 100 anni fa cert robe nn sarebbero mai state contate…

    e cmq per tornare alla questione della macchia del 6 aprile, nn ci resta che aspettare il 1° maggio, essendo avvenuta i primi del mese tale macchia, le poste provenienti anche da altri osservatori dovrebbero essere già arrivate!

    Davvero la prova del nove per il sidc stavolta!

    Simon

  10. Rick
    16 aprile 2009 alle 08:17

    Nel bollettino settimanale segnava “0”, è già una buona speranza 🙂

  11. ice2020
    16 aprile 2009 alle 10:21

    anche il 26 marzo segnavano 0 con catania che però metteva 11, esappiamo come è andata a finire…

    Il primo maggio sarà la prova del nove per il Sidc…

    Simon

  12. 20 agosto 2009 alle 11:30

    Solo per caso uno studente mi ha portato a conoscenza di questo Vostro forum
    scientifico. Lo trovo interessante per gli argomeni trattati, un poco meno forse per il tono con cui si affrontano questioni scientiche ed osservazioni astronomiche fatte con passione, dedizione , coscienza, professionalità e competenza.
    Il famoso giorno 06 aprile 2009 il poro nella fotosfera solare era presente e lo si può vedere a N al bordo W nell’immagine sotto. ftp://ftp.ct.astro.it/sunimpho/oact_hared_fl_20090406_071325.jpg
    Forse si dimendica che sono stato il primo ad avere osservato la prima macchia del nuovo ciclo solare.
    Vi consiglio di fidarvi delle osservazioni fatte da Enrico Catinoto.
    Cari saluti e cieli sereni (come dicevamo quaranta anni orsono).
    Enrico Catinoto

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: