Home > Minimo Solare > Finalmente il sole torna spotless!

Finalmente il sole torna spotless!

19 maggio 2009

Immagine Soho Continum autoaggiornante, fonte: http://sohowww.nascom.nasa.gov/data/realtime/mdi_igr/1024/latest.jpg

Dopo aver contato delle cose infinitamente piccole, oserei quasi trasparenti, finalmente dopo 6 giorni la nostra stella torna blank, e non si scorge nè al stereo ahead nè in quello behind, alcuna regione attiva.

Il flusso solare giunto al massimo a 76 (aggiustato) è da ieri di nuovo in fase di decrescita, non essendo comunque riuscito neppure questa volta dove vi eran presenti 2 grandi regioni attive del ciclo 24, a salire ad un punto critico, tale da ritenere che il sole fosse realmente partito!

Anzi, il camp magnetico solare si trova ancora in prognosi riservata, dati i bassissimi valori del vento solare (nemmeno queste regioni lo hanno fatto alzare), degli A-K index, e soprattutto dei raggi x!

Mi spiace, ma per chi si aspettava una ripartenza del ciclo 24, si sbagliava di grosso! Daltronde l’attività solare continua ad essere da encefalogramma piatto:

Il nostro sole dorme ancora, certo ogni tanto dà qualche sussulto, come del resto già successe a marzo e ad ottobre-novembre 2008, ma poi sappiamo tutti come andò a finire.

Se il mese di maggio finisse così, l’SSN mensile sarebbe di 2.7, ancora ben sotto la soglia di 5 che sarebbe il valore minimo per ritenere che vi sia una certa ripresa.(ovvimanete nn basta un mese a 5, ma ce ne vogliono diversi, ed anche con SSN via via maggiore)

Stay tuned, Simon

Annunci
  1. ALE
    19 maggio 2009 alle 11:11

    Ottima analisi Simon!!!
    Il Sole è una Stella e come tale pulsa, quello che ho notato e già ho detto è che l’attuale pulsazione è stata meno intensa di quelle di Marzo 2008 per Flux e X-Ray Flares, e meno intensa dell’ottobre 2009 per quanto rigurda la grandezza e la durata delle Spot.
    ALE

  2. ice2020
    19 maggio 2009 alle 11:22

    Certamente ale…forse volevi dire ottobre 2008, ma si capisce uguale…ù

    le cose stanno proprio così, questa passata di queste 2 grandi regioni nn hanno prodotto nulla, se fossero apparse nel corso dell’ulimo massmo nn sarebbero mai state rilevate, e questo lo sappiamo bene…daltronde questo passa il convento e pur di contare qualcosa, contano anche le tiny Tims, che però nn sn macche soalri vere e proprie.

    Minimo che continua alla grande, altrochè!

    Simon

  3. ALE
    19 maggio 2009 alle 11:48

    Hai ragione Simon su 2 cose:
    La prima è ottobre 2008, la seconda è proprio legata alla tua professione, mai come in campo medico la statistica è fondamentale, da una cattiva analisi statistica possono venir fuori proiezioni future INCONSISTENTI!!!
    Prima di tutto usando metodi di previsione deterministici avendo un imput di dati esiguo e inconsistente con le misure dei minimi passati!!!
    Avevamo detto che queste settimane sarebbero state fondamentali per capire se il minimo fosse realmente finito, dai dati si evince una sola cosa: la fluttuazione c’è stata, ma MOOOLTO debole per intensità e durata!!!
    ALE

  4. Nintendo
    19 maggio 2009 alle 13:19

    finalmente, non se ne poteva più di vedere contare della roba che non c’era.

  5. Davide M.
    19 maggio 2009 alle 23:54

    E’ da tempo che lo scrivo su questo blog, questi sono solo sussulti, il solar flux è di nuovo a 72 e il vento solare sotto i 300 Km/s, aurora di nuovo molto chiusa eccetera eccetera
    Si torna giù signori!!! E il minimo continuerà

  1. 19 maggio 2009 alle 11:23
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: