Home > Cose "ridicole" > Incredibile: il Noaa fa Catania per un giorno e conta 11…

Incredibile: il Noaa fa Catania per un giorno e conta 11…

19 maggio 2009

Mi ero illuso che oggi non contavano, mentre il Noaa riesce a vedere una macchia anche oggi!

http://www.swpc.noaa.gov/alerts/solar_indices.html

Giudicate voi…credo che a sto punto il punto 3 o 4 del sondaggio siano i più giusti…io avevo messo il 2…ma oggi nn c’è davvero niente, manco i bruscolini di ieri…poi per aver messo 0 Catania…

brutta storia questa per il Noaa…

Annunci
  1. gianni
    19 maggio 2009 alle 15:01

    la voce quarta a mio avviso dovrebbe prendere piu voti si si, la straconfermo

  2. Furio
    19 maggio 2009 alle 15:43

    …ormai sono in trance agonistica 🙂 lasciateli sognare i loro bruscolini 😉

  3. Fabio 2
    19 maggio 2009 alle 16:06

    Magari l’avete già letto, comunque lo posto a beneficio di tutti:
    globalwarming.blog.meteogiornale.it/2009/05/18/qualcosa-non-va-con-i-dati-gw-del-noaa/
    NOAA, ormai da mesi, sta sistematicamente sovrastimando il Global Warming rispetto ad altri enti. Ordini superiori? Il mistero s’infittisce…….

  4. 19 maggio 2009 alle 16:31

    a mezzanotte c’era ancora..
    alle 8.00 era ormai diventata una plage..



  5. ice2020
    19 maggio 2009 alle 16:56

    Che i vertici Noaa fossero pro-GW nn mi stupisce, era cosa nota…

    ma che adesso arrivano anche a manipolare i dati delle macchie mi sembra un pò esagerato, tanto il sole fa quello che vuole…certo però che 11 oggi che nn c’è niente è degno della miglior Catania…

  6. Nintendo
    19 maggio 2009 alle 18:15

    cioè, Catania mette 0 e gli altri hanno il coraggio di contare???
    incredibile, a che punto siamo arrivati.

  7. 19 maggio 2009 alle 18:26

    Bhe…i vertici del NOAA vorranno dare delle speranze ai radioamatori: sulle HF vale l’adagio popolare: “no sunsupots, no party”!

  8. Pietro
    19 maggio 2009 alle 18:29

    Ma non è che hanno contato il pixel bruciato? Che tra parentesi prima stava da un’altra parte?

  9. ice2020
    19 maggio 2009 alle 18:37

    Che Catania conta 0 stavolta nn mi stupisce, perchè la macchia nn esiste proprio…ho visto tutti gli aggiornamenti da stamane, e 0 macchia(chimiamola macchia, va beh…)…che il Noaa conti un qualcosa che nn c’è anche alla luce anche delle ultime 2 opzioni del sondaggio, sta diventando strano, senza contare i numeri di wof ampiamente ingranditi dei giorni scorsi…

    o è vera la notizia delle assicurazioni, o dopo la loro riuione dove davano la nuova previsione l’SSN deve corrispondere a quanto da loro previsto…mah, resto basito, ed ovviamente nn voglio credere nè all’una nè all’altra ipotesi

  10. Rick
    19 maggio 2009 alle 19:11

    Simon, te l’avevo già scritto tempo addietro in una risposta.
    I due enti prendono le ciucche tanto l’uno quanto l’altro, per questo non ti seguivo quando ce l’avevi con Catania, che almeno se contava le cacche delle formiche, non si poteva dire che – pur con difficoltà – queste non si intravedessero; altro paio di maniche il discorso SIDC eccetera, loro fanno gli statistici e “pesano” i rapporti con gli altri enti: possono sbagliare tutti gli Osservatori e prendere abbagli o financo vedere la Madonna nel Sole – mi si perdoni la blasfemia – ma è più difficile.
    Qui abbiamo un ente solo, che da solo decide. Prendere le “ciucche” è moooolto più facile, almeno IMHO 😉
    E per mia sensazione “a pelle”, quando c’è un Ente solo che tutto decide e tutto fa’, vien da diffidare.

  11. ice2020
    19 maggio 2009 alle 19:19

    Beh Rick, abbiamo sempre detto che il difetto del noaa è che una volta che vi sn le macchie esagera i numeri di wolf e prolunga i giorni delle macchie…

    Quando una volta feci un sondaggio per scegliere chi fosse il miglior osservatorio (anzi il meno peggio) io risposi nessuno…

    e rimango di questa idea…

    nn voglio e in fondo nn credo che vi sia dietro qualcosa a tutto ciò…mi limito a riportare i fatti, e a costo di ripeterlo fino alla nausea, ma ci vogliono veramente 2 tipi di conteggio per l’uniformità col passato…pensavamo tutti che era il Sidc il garante di tale continuità, ma almeno per me si è sputtanato in moltissime occasioni, ed è per questo che per me è più grave dl noaa, alla fine da loro dipende il numero di sunspot internazionale!

    Cmq, spero solo che dietro nn vi sia altro…in sti giorni il noaa è alle prese anche con unìaltra cosa molto strana…i suoi dati di temp globale, che misteriosamnente stanno puntando verso l’alto, in barba ai dati satellitari e pure ai giss che in quanto “infamia” nn hanno da invidiare nessuno…

    insomma, ci sn molte cose che ultimamente nn stanno tornando…semplici casualità, o c’è dell’altro?

  12. gianni
    19 maggio 2009 alle 19:34

    questo minimo è fantastico…. che contino quello che vogliano

  13. ALE
    19 maggio 2009 alle 20:45

    Kevin su Solarcycle24 scrive:
    “Sunspot 1007 has faded and is now simply a magnetic plage region once again. ”
    Dunque neanche loro la macchia la vedono!!!
    ALE

  14. Rocco
    19 maggio 2009 alle 20:45

    Minimo solareeee !!! , reagisci al noaa, continua e fagli vedere di cosa sei capoce…..

  15. Rick
    19 maggio 2009 alle 21:43

    Qui è tutto un magna magna…

  16. Davide M.
    19 maggio 2009 alle 23:49

    dalla padella alla brace!!!

  17. ice2020
    20 maggio 2009 alle 05:26

    Certo ice, probabile (sempre a patto che quella può essere considerata una macchia(lasciamo perde)…cmq chissà se nel 1913 riuscivano a vedere le macchie anche a mezzanotte…grazie Soho…(e grazie assicurazioni)…

    Simon

  18. sbergonz
    20 maggio 2009 alle 06:48

    Molto strano. Catania segue la logica di segnalare tutto, anche le cosine più piccole ma comunque visibili, NOAA invece è incomprensibile: a volte non conta ciò che è visibile, anche se piccolo, e avolte conta l’invisibile. Ma l’mportante è che il sole sembra di nuovo accasciato…

  19. Titanius
    20 maggio 2009 alle 10:08

    Applausi per noaa noaaa, applausi per noaa noaa. Che professionalità, bravi bravi!!!
    Ma si, tanto lo si sa che nei vertici alti girano sempre le persone piu losche di questa terra. Spero che il prossimo inverno gli si ghiacci il cervello, meno persone incompetenti in giro!!

  20. Cipperimerlo
    21 maggio 2009 alle 06:48

    M’inkia, abbiano l’Einstein de noartri e nun ce ne sèmo accorti.

    Daje Titanius pensace te!

    Per Simon: certo che nel 1913 riuscivano a vedere le macchie a mezzanotte, basta spostarsi nella parte di terra in cui è ancora giorno 😉

  1. 19 maggio 2009 alle 17:02
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: