Home > Nowcasting Solare > Per la prima volta abbiamo contemporaneamente 2 regioni con macchie del ciclo 24

Per la prima volta abbiamo contemporaneamente 2 regioni con macchie del ciclo 24

31 maggio 2009

2Fonte: www.solarcycle24.com

1Macchie ancora molto piccole e flebili, ma tanto basta ovviamente per essere conteggiate con i moderni strumenti a disposizione. Se venissero contate entrambe le regioni, sarebbe la prima volta in assoluto da quando è iniziato il nuovo ciclo, che simultaneamente sono presenti 2 macchie in 2 zone distinte del sole.

Siamo giunti in una fase delicata del minimo solare, davanti a noi abbiamo 2 strade possibili, e lo capiremo senza ombra di dubbio nei prossimi 2 mesi:

o il sole stavolta riparte (questo vorrebbe dire che giugno dovrebbe chiudere con un SSN maggiore di maggio, e luglio con SSN maggiore di giugno), oppure siamo dinanzi ad un fisiologico ruggito del sole come avvenuto ad esempio nei mesi di settembre, ottobre e novembre 2008.

Il solar flux come allora, sarà garante super partes di quello che accadrà, nel senso che ormai si è capito che contano anche gli aghi nel pagliaio, ma il solar flux appunto rimane un indice unico e non ritoccabile.

Stay tuned, Simon

Update: Noaa conta solo la regione più grande, dove effettivamente le macchie si vedono ancora. Numero di Wolf di 15. L’altra invece è già in chiara decadenza.

Annunci
  1. ALE
    31 maggio 2009 alle 14:31

    Molto sorpreso per la 2nda regione che si è formata molto rapidamente, con un trend degno di un Sole attivo… Anche se Stereo-B la mostra già in declino!!!
    Le SunSpots che “fanno paura” sono altre:
    1) Più vicine alla cintura equatoriale.
    2) In grado di crescere molto velocemente!
    A proposito date un’occhiata a questo:

    Il ciclo 23 era in pieno declino, 3-4 anni dal suo picco massimo, ma riusciva a fare cose che il 24 non mi ha ancora fatto vedere!!!
    Esempio ne è questo:
    8-13 Luglio 1996, uscita dal passato minimo, regione attiva 7978, l’8 di Luglio aveva già un’area di 30, 11 Luglio l’area è di 420 ( LINK = http://www.solar.ifa.hawaii.edu/ARMaps/Search/ARMaps_199607.html ), scompare il 13 nel western-limb del Sole ancora bella pimpante.
    Fino ad ora nessuna Spot del nuovo ciclo ha fatto registrare un’area del genere!!!
    Attendo con ansia gli aggiornamenti Continuum di SOHO!!!
    ALE

  2. Dadda
    31 maggio 2009 alle 18:03

    NOAA conteggia,numero di Wolf 15, nuova area spot dichiarata 1.aggiornato da NOAA alle 17.58 UTC

  3. ALE
    31 maggio 2009 alle 19:45

    Probabilmente resterà così xchè la più piccola sembra già in decadenza!
    Volevo porre l’attenzione sulla Faculae nell’emisfero nord, vicino alla CH nord-polare, quella è una Faculae del ciclo 25!!!
    ALE

  4. ice2020
    31 maggio 2009 alle 19:53

    Ale spiegati meglio per favore…

  5. ALE
    31 maggio 2009 alle 21:01

    Le Polar-Faculae sono coppie magnetiche simili alle SunSpot che risultano più piccole ma più organizzate delle Spots, sono indici dell’attività solare del ciclo che verrà (D. K. Callebaut1,∗ & V. V. Makarova2, J. Astrophys. Astr. (2008) 29, 69–73). Si possono prevedere i picchi delle Spots del nuovo ciclo analizzando la distribuzione e la frequenza delle Faculae. Per esempio nel 2001 si ebbe il primo picco nelle Facule del ciclo 24, ora si vedono 3 faculae, non una a polarità invertita. La prima molto a nord-est della regione attiva più piccola, la seconde appena a nord-est della regione attiva più piccola.

    Sono molto piccole proprio xchè non sono Spot, magari non è nulla di rilevante,ma magari il Sole ci vuole dire qualche cosa!
    Come ad esempio questa mappa:
    ftp://solis.nso.edu/synoptic/level3/vsm/www_images/chsm.jpg
    Cosa ci dice? Ci dice la fonte e la polarità del vento solare, si vede che la CoronalHole del polo nord si vede che a 130-160° nella mappa di Carrington presenta una zona a polarità invertita (blu dove deve essere rosso), non è la prima volta che la vedeo, è successo all’incirca un mese fa!!!Ma prima NO, non è una peculiarità del Solar Minimum!!!
    La Stereo-A invece

    Mostra che una coronal Hole si sta avvicinando alla CH Nord-Polare, mi aveva esortato Simon a controllarne la posizione e si vede che queste due stanno interagendo già da qualche settimana.
    Potrebbe (e sottolineo potrebbe) essere “buona la prima”, ovvero le prime previsioni del Prof. David H. Hathaway che prevedevano il max nel 2010-2011!Stiamo a vedere.
    ALE

  6. miki
    1 giugno 2009 alle 07:28

    Intanto la macchia è diventata una bella bestiola degna di essere chiamata tale. Nonostante ciò il solar flux rimane a 69.2.
    Vediamo oggi quanto contano.

  7. ALE
    1 giugno 2009 alle 08:37

    Probabilmente è la più grossa vista fino ad ora nel “lato Terra” del Sole!!!
    Magneticamente xò le 2 regioni di Maggio erano ben più estese!!!
    ALE

  1. 31 maggio 2009 alle 12:15
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: