Home > Cose "ridicole" > Praticamente per il Noaa siamo già ad un passo dal superare l’SSN di maggio!

Praticamente per il Noaa siamo già ad un passo dal superare l’SSN di maggio!

9 giugno 2009

Siamo infatti già a 3.7, maggio ne aveva 3.9!

Fonte: http://www.swpc.noaa.gov/ftpdir/indices/DSD.txt

La cosa ha dell’incredibile se si pensa che il giusto conteggio finora non doveva superare i 2!

SSN ingigantito a dismisura a causa dell”ultima regione, la 1020, puramente inventata con un totale di 24 di Wolf, ed il resto a causa di numeri di Wolf diciamo molto generosi nella precedente regione 1019…

La settimana scorsa pubblicavo il seguente articolo: https://daltonsminima.wordpress.com/2009/06/01/partita-ufficialmente-la-rincorsa-al-ciclo-che-riparte-da-parte-del-noaa/, ma con mio grande stupore devo ammettere che al Noaa sono riusciti anche a fare peggio delle mie più pessimistiche previsioni…

Avanti così, il ciclo è ripartito (ma solo virtualmente sinora)…

Simon

  1. miki
    10 giugno 2009 alle 05:36

    Attenzione che l’ISN risulterà del 30-50% più basso rispetto alla media giornaliera!!!!
    Quindi siamo ancora abbastanza lontani da raggiungere maggio.

  2. luca
    10 giugno 2009 alle 07:15

    Quando facevo laboratorio al primo anno di fisica, la chiamavamo regrassione al contrario … data una legge far tornare i dati…..

    Pero possiamo sempre attendere un mesetto..

    Ciao
    Luca

  3. Nintendo
    10 giugno 2009 alle 08:00

    X Miki, maggio per il SIDC è stato 2.9, faremo in un attimo a raggiungerlo se continuano a inventarsi macchie.

  4. ALE
    10 giugno 2009 alle 08:27

    Intanto un’altro portale autorevole si discosta:
    http://www.solen.info/solar/

    Scrive relativamente a ieri:
    “no spots observed in any available images “, IN ROSSO!!!!!
    Questo la dice MOLTO Lunga!!!!
    Intanto occhio al flusso previsto 68 nei prossimi giorni, solitamente è sempre previsto di 1-2 unità in più sul sito in questione!!!
    ALE

  5. apuano70
    10 giugno 2009 alle 14:02

    Ammesso che questa che stiamo vivendo sia la fase di effettivo rilancio dell’attività solare, resto perplesso di fronte alla super efficienza di NOAA e SIDC nei conteggi delle sunspot.
    Come mai certe pseudo-macchie (o fantasma addirittura) che oggi vengono conteggiate con tanto di n° di Wolf bello grasso, fino ad un paio di anni or sono (o anche solo lo scorso anno, come dimostrato da Simon) non venivano nemmeno considerate?
    Se il sole non si decide a ripartire veramente e se queste di adesso sono solo fluttuazioni normalissime di un minimo che è ancora ben lungi dal voler terminare, credo che qualcuno, tra qualche mese, dovrà fare marcia indietro riguardo ai conteggi delle sunspot o, perlomeno, fornire delle spiegazioni plausibili.
    Salvo poi essere smentito dal fatto che invece di essere ancora in fase di minimo magari ci troviamo prossimi ad un massimo molto anomalo, come ipotizza Ale (correggimi se ho scritto una fesseria!)
    Bruno

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: