Home > Uncategorized > Solar flux salito di colpo a 71!

Solar flux salito di colpo a 71!

4 luglio 2009

Dedicato a tutti coloro che ancora credono che il conteggio del Noaa di giugno non sia stato falsificato…

Quando c’è una signora regione attiva, quindi con una signora macchia al suo interno, il flusso solare sale, fa degli sbalzi anche di 4 unità come in questo caso, visto che ieri eravamo a 67, oggi siamo già a 71!

Quando succedono ste cose, nessuno qui dice niente, perchè c’è correlazione tra quello che contano, solar flux e quello che realmente c’è!

Ma è comunque indiscusso che dopo la famosa riunione di maggio, al Noaa è cambiato il modo di conteggiare…come scritto nel precedente articolo, non era mai successo prima che una macchia venisse conteggiata nella notte e che cambiassero quindi l’SSN nel corso della medesima!

Ormai è così…io del Noaa non mi fido più, e guardo solo al flusso solare

Simon

Annunci
Categorie:Uncategorized
  1. 4 luglio 2009 alle 19:04

    Ma mi spiegate perche’ con una macchia piuttosto intensa,la più intensa dell’ anno solare 2009, come quella di 10 giorni fa(e qui tutti siamo d’accordo), il flusso non sia mai salito sopra i 68-69???
    si potrebbe pensare che quella volta hanno taroccato il flusso….

    Vedi Simon..io frequento moltissimi siti..e i piu’ grandi esperti di meteo e astronomia(molti anche freddofili che non vedono l’ora che arrivi la peg) mi dicono che la storia dei dati truccati sono solo sciochezze…
    non penso che questi esperti siano diventati tutti ignoranti …eheheh

    L’ attività solare fino a 4-5 anni fa, era totalmente dimenticata..questi esperti invece la seguono praticamente da sempre…a chi vogliamo credere,a loro o a noi??
    ora noi seguiamo questa situazione attuale dettata dall’ emotività di chi vede nel minimo solare la possibilità di una nuova era glaciale…
    se il SIDC vede una macchia e il NOAA no, allora il SIDC trucca, nel caso contrario è il NOAA..
    se il SSN sale, allora si considera il flusso, se il flusso sale, allora si considera un altro indice basso..eheheh

    cerchiamo di guardare le cose importanti,dal trimestre Gennaio-Marzo abbiamo assistito ad una leggera ripresa degli indici.
    ora concentriamoci sul presente e sul futuro…
    è inutile andare avanti con queste polemiche..
    ma e’ possibile che qui in questo blog nessuno sia d’accordo con me??
    ciao a tutti e buona serata!

  2. ice2020
    4 luglio 2009 alle 19:07

    Bora, nn ho voglia di risponderti…nn ho più forze di risponderti…resta della tua idea, e rispetta chi la pensa diversamente da te…

    Ciao

  3. 4 luglio 2009 alle 19:38

    ok Simon..la stessa cosa la dico io…e’ giusto che ognuno rimanga con le proprie idee…ma anche tu rispetta chi la pensa diversamente da te..e ti posso garantire che siamo in tanti..eheheh
    forse il tempo ci dira’ chi aveva ragione..
    solo un ultima cosa..a proposito di cose importanti..
    cerca di spiegare meglio ai tuoi utenti che un solo ciclo anche se molto debole..non puo’ influenzare il clima..ma ci vogliono piu’ cicli deboli..
    perche’ qui leggo molte imprecisioni e qui c’e’ gente che crede che se da qualche parte del mondo fa freddo,tutto e’ merito del minimo solare…se in italia piove anche..e che il prossimo inverno sara’ gelido…ihihihih

    “Pensare dunque che questo minimo solare, anche se notevole, possa influenzare il clima del pianeta raffreddandolo sin da subito non è corretto, ipotizzare invece una risposta graduale a medio termine del sistema Terra è un ragionamento più corretto, ma indicare cosa accadrà concretamente è ancora pura fantascienza.”
    Alessio Grosso

    “Quindi tale eccezionale minimo sarà un’occasione d’oro per gli scienziati di studiare il modo preciso in cui le variazioni elettro-magnetiche della nostra stella influiscono sul sistema climatico terrestre. È abbastanza difficile aspettarsi a breve termine mutamenti climatici rilevanti: solo se tale minimo dovesse dare inizio ad una serie di cicli solari undecennali (Schwabe) deboli si potrebbero evidenziare conseguenze anche rilevanti sul clima terrestre.”
    Aldo Meschiari

  4. ice2020
    4 luglio 2009 alle 21:07

    Carissimo bora, quello chedici l’ho già spiegato millevolte, e nn mi sembra che gli utenti di Nia nn l’abbiano capito…

    per favore, e questo è un avvertimento che ti faccio, le critiche vanno bene, ma ultimamente stai un pò esagerando…

    Simon

  5. Rocco
    4 luglio 2009 alle 21:15

    La mia provincia…
    Da il meteo.it -archivio meteo- Reggio Calabria chiude giugno con
    la media diurna di 27.6 °C valore piu’ basso degli ultimi 10 anni.

  6. 4 luglio 2009 alle 21:29

    ecco Simon…vedi?
    chiedi a Rocco se pensa se questo e’ dovuto a questo minimo solare…
    chiedi a Sand-rio se il freddo australe sia tutta colpa di questo minimo..(sono solo alcuni esempi)
    E adesso minacci anche??eheheh
    cioe’ il tuo amico collega Nintendo mi dice “ci arrivi o no?” “stai zitto perche’ hai rotto” e tu dai a me degli avvertimenti solo perche’ critico ma sempre con educazione e senza offendere nessuno??
    sinceramente..e se avessi detto io queste cose a te o a un altro utente??
    w la democrazia…eheheheh

  7. ice2020
    4 luglio 2009 alle 21:35

    Va ben Bora…

    Che è colpa mia se qualche utente pensa certe cose?

    Le ho per caso scritte io certe cose?

    mi sembra di no…

    e poi ricordati che qusti utenti potrebbero anche avere ragione…

    Ricordati una cosa inoltre: ho l’impressione che stai attaccando troppo gratuitamente, all’inizio ci poteva anche stare, ma ora mi stai venendo contro piuttosto che semplicemente criticare…la vedo più come se stessi cercando di screditare il blog…e nn sei l’unico…

    cmq continuate pure, la gente nn è scema e sa farsi le idee senza farsi imbacuccare da nessuno, nè da te nèe da me nè da nessun altro…

    Ciao

  8. Rocco
    4 luglio 2009 alle 21:52

    Forse è il caso ma io a 730 slm non vedevo neve come si deve da 10 anni.
    Per me ,e ripeto, per me in quattro anni di minimo solare
    qualc’ cosa è cambiata ………..

    ciao.

  9. 4 luglio 2009 alle 21:52

    no Simon..il blog mi piace..anzi mi piaceva di piu’ all’inizio..
    ora state facendo come i sostenitori del GW..al contrario..
    li abbiamo sempre criticati…perche’ ora state facendo come loro??
    hai ragione..la gente sa farsi le proprie idee e per ora la maggior parte non la pensa come te..ovviamente tranne che su questo blog..

    io non attacco nessuno..credimi…e sono convinto che le tue idee non sono lontane dalle mie..
    anch’io sono un freddofilo..anch’io spero nell’arrivo della peg con l’instaurarsi di cicli piu’ deboli..anch’io credo che il sole sia la causa principale dei cambiamenti climatici..
    sono solo un po’ piu’ obiettivo,riflessivo..e cerco di ascoltare un po’ tutte le idee,anche quelle che non sono uguali alle mie..
    in fondo,come dici te..nessuno ha la verita’ in tasca..
    ciao..e cerchiamo di andare d’accordo anche se la pensiamo diversamente..

  10. 4 luglio 2009 alle 21:54

    Rocco..10 anni fa non c’era questo minimo…

  11. ida
    4 luglio 2009 alle 21:59

    ciao
    non è per cambiare argomento, ma…
    kevin ha appena tolto il SSN dal sito, vuol dire che stanno aggiornando… credo

    (ciao, io penso che sto a guardare quello che succede, le mie idee sul Gw o non Gw le ho da prima, saluti)

  12. Nintendo
    4 luglio 2009 alle 22:18

    bora, ma quante cavolo di volte lo devo spiegare come funziona sta maledettissimo solar flux.
    poi dieci giorni fa non c’è stata nessuna zona attiva che possa essere paragonabile a quella di metà maggio ( dove il solar flux raggiunse valori di circa 75 ) che fu la più intensa del 2009.

  13. Rocco
    4 luglio 2009 alle 22:20

    Bora 71Mi spiego meglio ,forse sono già bastati 4 anni di minimo solare
    per tornare indietro di 10 .,!?

  14. 4 luglio 2009 alle 22:37

    boh..non capisco Rocco..
    mi dici che 10 anni fa nella tua zona nevicava tantissimo e faceva piu’ fresco…come adesso..
    ma 10 anni fa non c’era questo minimo..non e’ forse possibile che ci siano altre cause??
    d’altronde..non si deve mai guardare una singola zona..per esempio in Scandinavia attualmente fa caldo,ci sono temperature molto al di sopra della media..cosi’ pure in alcune zone del Polo sud(Concordia)…e in queste zone non c’e’ il minimo solare??
    dobbiamo guardare sempre alle temperature globali per farci un idea..e non unasingola zona..
    ciao!

  15. Rocco
    4 luglio 2009 alle 23:07

    Se il ciclo solare si interrompe come sta succedendo si crea uno squilibrio
    termico lento ( +irradiazione – irradiazione = Stallo )(+irradiazione – irradiazione-irradiazione = Squilibrio) bisogna vedere quanto dura questultimo. è ovvio che se un campo di alta pressione
    permane a lungo nella stessa area questa si riscalda. Non dimentichiamoci
    dell’inverno appena passato…

  16. ALE
    4 luglio 2009 alle 23:15

    Ciao a tutti!!!
    Torno ora da una breve gita “fuori porta” e trovo una nuove macchia!!!
    Non ho ancora avuto tempo di rivedere i dati di ieri quindi non so dire nulla…
    Tranne che il Flux salta su di 4 unità!!!!
    Dunque la correlazione c’è, basta prendere uno di questi grafici:
    http://www.solen.info/solar/history/hist1999.html
    La correlazione tra SSN e Flux è COMPLETA!!!!
    Dunque Simon ha ragione!!!!!
    Per il resto do un consiglio al nostro amico Bora71:
    quando in ambito scientifico si portano avanti delle tesi/teorie è bene mettere SEMPRE LA FONTE!!!!
    Quando si cita “alcuni siti di meteorologia” prego introdurre il LINK!!!
    Nintendo ha ragione, ora provo anche io a spiegare come funziona il FLUX:
    I campi magnetici eccitano il plasma solare (coronal loop), il rilassamento di suddette particelle rilascia energia sottoforma di onde radio che vanno dai Raggi-X alle onde radio, passando per il Visibile!!!!
    Dunque il Flux 2800 non è altro che la lunghezza d’onda che innesca i moti vibrazionali nelle molecole di H2O (Quindi Scalda) spiegazione MOOOLTO terra terra, non ho il tempo e la voglia ora di scrivere un trattato di termodinamica statistica!!!!
    Poi sul fatto di come sia possibile che la temperatura sulla superficie solare sia di 5800 gradi Kelvin e nell’alta corona si arrivi a 1 milione e mezzo…. E’ uno dei “grandi misteri del Sole”, non lo sa ancora nessuno con certezza il meccanismo alla base del fenomeno!!!
    ALE

  17. ALE
    4 luglio 2009 alle 23:17

    Errata Corrige:
    Quando ho messo “..rilascia energia sottoforma di onde radio che vanno dai Raggi-X alle onde radio, passando per il Visibile!!!!” intendevo dire:
    “..rilascia energia sottoforma di onde elettromagnetiche che vanno dai Raggi-X alle onde radio, passando per il Visibile!!!!”
    ALE

  18. Rocco
  19. ice2020
    4 luglio 2009 alle 23:37

    Ciao Ale ben tornato…

    Hai visto che regione attiva?

    Ha ripreso forza all’improvviso ieri sera-notte…

    Ed il Noaa che fa?

    Cambia l’SSN a notte fonda…

    mai successo prima…

    partita la caccia all’SSN di giugno?

  20. Sand-rio
    4 luglio 2009 alle 23:51

    Caro Bora non sono un fanatico del raffreddamento globale ma dato che il mio lavoro consiste nella esportazioni di soia (navi intere per Cina ed Europa) e di carne brasiliana (Europa Africa) sono in contatto giornaliero con i piú grandi produttori agricoli e allevatori di carne del Brasile oltre che Argentina e Uruguai.
    Certo quello che mi dicono i produttori sui cambiamenti del clima da 3 anni a questa parte non hanno validitá scientifica ma resta il fatto che ho potuto vedere con i miei occhi la prima raccolta di olive in Brasile. Devi sapere che gli immigranti europei avevano portato giá 400 anni fa l´ulivo in sud america. Ulivo che si é ambientato molto bene in Argentina che esporta olive e olio in tutto il sud america, questo grazie al clima di tipo mediterraneo in Argentina.
    Ho visto con i imiei occhi quest´anno la prima raccolta in Brasile su ulivi piantati 200 anni fa da un immigrato italiano a caxias do sul. Dopo 200 anni questi ulivi piantati su appena 50 ettari, (50 ettari sono nulla rispetto alla estensione del suo terreno grande come la provincia di Firenze circa e dove ci sposta all´interno della sua proprietá solo con gli eleicotteri) 3 anni fa hanno cominciato a fiorire, 2 anni fa hanno dato i primissimi timidi frutti e quest´anno c´e stata la prima vera raccolta di circa 400 quintali di olive. Abbiamo anche portato alcuni quintali in Uruguai dove esiste un frantoio (in Brasile non esistono) e abbiamo fatto il primo test di olio per verificare grado di aciditá altri test chimici e organolettici. Tanto per curiositá l´olio aveva un grado di aciditá di appena 0,4 e sapore delicato adatto per insalate come specificato nei certificati)
    Quest´anno le piantagioni di ulivo si sono sparsi sul territorio sud brasiliano ed hanno raggiunto gli oltre 6500 ettari coltivati nel sud di Minas Gerais, Santa Catarina, Paraná, e sud di San Paolo.
    Scusate la lunghezza del testo ma solo per specificare che molte volte gli agricoltori che sono a contatto con la natura sanno “leggere” cose che gli scienziati si rifiutano di vedere.
    È certo come indico nel link sotto che il 2009 ha avuto per il 3 anno consecutivo un freddo piú basso della media.
    Che sia colpa del sole? Probabilmente no, ma che in tutti i continenti della parte australe é stato per 3 anni di seguito piú freddo del normale lo dice anche lo sviluppo “insolito” della calotta antartica.
    http://www.metsul.com/blog/
    http://www.newmediaexplorer.org/rinaldo_lampis/2008/01/03/un_riscaldamento_poco_globale_al_polo_sud_il_ghiaccio_e_a_livelli_record.htm

    Scusate ancora la lunghezza di questo post.
    Saluti a tutti.

  21. ida
    5 luglio 2009 alle 06:31

    ecco, SSN 24 !!!!!!!!!!!!!!
    scusate, non si potrebbe, per capire meglio,
    fare un confronto con quell’altra macchiolina di ssn 24 ?
    questa è una bella macchia, ma quella era composta da microbi
    invisibili e ha preso lo stesso numero?

  22. gianni
    5 luglio 2009 alle 07:31

    praticamente come si sta comportando questa macchia per il momento?

  23. ALE
    5 luglio 2009 alle 09:02

    Ho guardato con attenzione i magnetogrammi e l’extreme-UV 195 e 171 compreso il tracciato dei Raggi-X che è arrivato fino a C 1 (battendo quasi il record C 1.6 di Marzo 2008). Ne emerge una regione attiva molto ben organizzata rispetto al momento della sua nascita, sembra però che le due AR di Maggio 2009 siano state ben più spettacolari solo che purtroppo (per gli amanti di questo genere di cose) si sono verificate nel lato FAR del Sole che ora è PULITO PULITO!!!
    Rispetto alle regioni di Maggio la 1024 non è riuscita, almeno fino ad ora a originare CME e Radio Burst!
    Comunque effettivamente è una regione di tutto rispetto, vediamo se riesce a durare più di 8 giorni e battere il record!!!!!
    ALE

  24. Nintendo
    5 luglio 2009 alle 09:28

    cmq 24 è davvero esagerato, io già con 21 ci stavo largo.
    cmq il solar flux registra la radiazione emesse dai rilassamenti non radiativi delle molecole, cioè quei rilassamenti che avvengono nei livelli vibrazionali e non elettronici come quasi tutte le radiazioni emesse dalla molecole.
    non saprei dire se avvengono tutte nel visibile, anche se penso che sia nell’UV

  25. 5 luglio 2009 alle 09:32

    ALE la fonte l’ho sempre messa…
    mettere il link non e’ obbligatorio..mi sembra..o rischio una denuncia??

  26. 5 luglio 2009 alle 09:40

    x Rocco..
    mi spieghi allora come mai a cavallo tra il 1950 ed il 1960 , quando il ciclo solare è stato particolarmente forte, non sono salite le temperature?
    Beh se è così facile, allora la laurea in Fisica dell’ Atmosfera è inutile: Minimo solare= effetto immediato sulle temperature…
    ci sono le prove che non e’ cosi’..
    ciao e buona domenica!

  27. Gianfranco
    5 luglio 2009 alle 10:20

    Ciao e buona domenica.

    Spunta il CERN:

    http://indico.cern.ch/getFile.py/access?resId=0&materialId=slides&confId=52576

    http://www.3bmeteo.com/giornale/meteo_articolo-9176.htm

    a sostegno della tesi minimo solare -> effetti sul clima.

    _____________________________________________________________________
    Intervengo nel dibattito “bora71” 😀
    Bora, le tue critiche sono civili per cui vanno accettate, però avrebbero più valore se fossero motivate; sinceramente non ho ben capito la tua posizione.

  28. antonio marino
    5 luglio 2009 alle 11:10

    Per Simon:
    c’è posta per te, controlla la mail simosina@virgilio.it .
    Scuasate per l’ O.T.

  29. ALE
    5 luglio 2009 alle 12:36

    Io Bora intendevo:
    “www.spaceweather.com”, oppure Journal of Astroph. Res. Vol. VV Anno AAAA, pag NNNN.
    Questo tipo di fonti sono note scientifiche, vai a prendere i miei vecchi POST e vedi che SEMPRE HO messo La fonte!!!!
    ALE

  30. 5 luglio 2009 alle 14:20

    eh Gianfranco..non leggi tutti i miei post..eheheh
    riporto qui il mio pensiero,gia’ scritto in un precedente post..( sia chiaro nessuno ha la verita’ in tasca eh..ma penso di essere libero di dire la mia.)

    “allora…visto che sono stato accusato da qualcuno che non porto mai argomenti..articoli costruttivi…ecc…vi dico il mio pensiero…ma capite che non e’ facile aprire un dibattito..sono solo contro tutti qui…per fortuna in molti altri siti meteo e di astronomia molte persone mi danno ragione..

    io penso che questo minimo solare sia il piu’ importante solo degli ultimi 80-90 anni..un po’ pochi in tempi astronomici se pensiamo che il sole vive da milioni di anni..
    Inoltre il sole ha diversi cicli, di cui quello più importante, per fluttuazioni a medio termine è quello di 80-90 anni: come dire, bisogna ragionare per cicli, per cui, se tale minimo dovesse durare ancora molto, lo si dovrebbe confrontare con quello di 160-180 anni fa..
    eccezionale e’ una parola un po’ grossa..se e’ eccezionale sto minimo..i cicli di Mauder e Dalton cos’erano??
    Invece e’ probabile che stiamo entrando in una serie di cicli più deboli..quello si.. Fase che potrebbe avere il suo culmine con un nuovo minimo stile Dalton,ma solo nei decenni a venire.

    poi una cosa..io ho sempre parlato di segnali di ripresa…una cosa sono i “segnali di ripresa” ed un’ altra cosa è ” la ripresa”…ma e’ ovvio che siamo ancora nel minimo e non sappiamo ancora quando ci sara’ la ripartenza..

    sui “dati truccati”..
    secondo me sono solo sciochezze..
    a parte che vedrei più interessi a truccare al ribasso, per ricevere i fondi per la ricerca ( come avvenuto)..ma poi vi ho fatto vedere che il NOAA non ha cambiato metodo sul conteggio..ci sono le prove(non mi sembra il caso di riproporre anche qui il mio post,se volete lo potete leggere di la’)..

    Ultima cosa..io penso che per adesso non ci sono certezze che questo minimo solare abbia influito sul clima..
    Temperature dell’aria e temperature oceaniche hanno avuto un inversione di tendenza già a partire dai primi del 2000..
    Con questo, ovviamente non voglio assolutamente dire che il minimo solare non abbia impatto sul clima, ma che la stiuazione è un pò più complessa…
    non sempre minimo solare= effetto immediato sulle temperature.
    Vi faccio un esempio..
    perche’ tra il 1950 ed il 1960 , quando il ciclo solare è stato particolarmente forte, non sono salite le temperature?

    Purtroppo non ci sono certezze …”

  31. ice2020
    5 luglio 2009 alle 14:47

    Io credo che il nostro bora faccia un pò di confusione…

    IO che sn il titolare del blog, nn ho mai parlato di certezze!

    Se qualche utente inizia a vedere cose diciamo strane, avrà lesue motivazioni…

    daltronde cose strane stannogià accadendo, visto l’aumentare delle piogge un pò ovunque nel bacino mediterraneo, da molti messo in correlazione con l’arretramento dell’ITCZ!

    Vediamo cm evolve la situazione, ma ho detto e ridetto che per vedere effetti tangibili dell’influenza del sole sul clima, la bassa attività solare deve durare almeno 20-30 anni prima di controverire il GW!

    Non voglio ripeterlo mai più, ok Bora?

  32. Pietro
    5 luglio 2009 alle 15:26

    x Ida: l’altra volta che si è avuto 24 c’erano due regioni attive con macchie, e ognuna di queste conta almeno 11.

  33. 5 luglio 2009 alle 15:44

    Senza dubbio siamo daccordo che la certezza al momento non c’è l’ha nessuno, infatti tale stato del Sole per la nostra era è un qualcosa di nuovo, un minimo cosi nn è mai stato osservato da vicino dalle nostre generazoni di scienziati e con la tecnologia di oggi.
    Detto questo, risulterà davvero un bel boccone appetitoso per gli studiosi del fenomeno poterlo paragonare ai minimi del passato, facendo attenzione pero’ a comparare tutto nel miglior modo possibile senza azzardare nuove mosse, le quali rischierebbero di aver dati poi un pò falsificati.
    La mia opinione è che l’attuale minimo solare, classificato già al 5°posto con oltre 656 giorni senza spotless, superando il ciclo 10 che ne aveva 654, potrà benissimo raggiungere il ciclo 13 che vanta di 736 giorni senza macchie, catalogandosi al 4°posto assoluto!!!
    Le modifiche che potremmo avere nei piani bassi dell’atmosfera terrestre potrebbe essere un aumento della copertura nuvolosa in media, con un futuro prossimo un pò + fresco in controtendenza al GW!!
    Certo i tempi non li sappiamo, ma se esiste la correlazione minimo solare-cambio climatico, allora potremmo cercare di ipotizzare un tempo di risposta nei prossimi anni, quanto meno per un arresto del GW o la sua ritirata lieve rispetto gli ultimi anni!

  34. 5 luglio 2009 alle 16:15

    Simon non era riferito a te e al tuo blog..lo so che ripeti spesso che non ci sono certezze..non sentirti sempre chiamato in causa..eheheh
    ho solo espresso un mio pensiero..non mi sembra di dire cose insensate…
    Se poi do’ cosi’ tanto fastidio qui dentro,perche’ qui deve scrivere solo chi la pensa come voi..basta che me lo dire e scrivero’ da altre parti..
    Saluti..

  35. gianni
    5 luglio 2009 alle 16:25

    bora accidenti ma sei davv un provocatore… ti diverti vero??? aldilà dell’alrgomento, potevamo anche parlare di come si fanno le patatine fritte, ho incontrato altre persone come te in giro per i blog e hihihi vi divertite come dei matti a vedere le risposte alle vostre provocazioni hihihi dai detto questo ciao pace e lunga vita… non me la prendo mai hihihi lunga vita e prosperità.. e che il minimo continui alla grande perche siii A ME PIACE IL FREDDO E SPERO VIVAMENTE CHE QUESTO MINIMO ABBIAMO UN’INFLUENZA SUL CLIMA GLOBALE

  36. gianni
    5 luglio 2009 alle 16:26

    Micalizzi della toscana, nella maremma???

  37. 5 luglio 2009 alle 16:28

    detto questo..io sinceramente cose strane non ne vedo..l’arretramento dell’ITCZ c’e’stato anche in passato…con molte piogge nel Mediteraneo..e non avevamo questo minimo…(basta ricordarsi gli anni 70)..
    E’ vero..c’e’ stato un arresto del GW,le temperature globali si sono stabilizzate..ma il tutto e’ iniziato prima di questo minimo solare..
    Beh..poi non parliamo delle ondate di gelo..ce ne sono state tantissime nel mondo anche in passato..senza minimi solari..
    Ripeto…non facciamo come i sostenitori del GW..se succede qualcosa e’ tutta colpa dell’uomo che inquina..
    ora voi state facendo la stessa cosa…se succede qualcosa e’ solo tutta colpa del minimo solare..

  38. 5 luglio 2009 alle 19:09

    No di Messina perchè?

  39. gianni
    5 luglio 2009 alle 19:12

    ok niente un vecchio amico con il tuo stesso nome della maremma,appassionato dell’argomento trattato sul blog.

  40. 5 luglio 2009 alle 19:19

    Se vi va leggete un mio artciolo in merito su http://www.meteoweb.it tra possibile correlazine minimo solare e peg….sognare è lecito! 🙂

  41. 5 luglio 2009 alle 19:20

    Ah ok Gianni 😉

  42. 5 luglio 2009 alle 19:20

    se volete comunque su meteoweb potete leggere il mio articolo su correlazione minimo solare-peg

  43. Marcello
    6 luglio 2009 alle 10:40

    Secondo me la 1024 è il segnale che anche nell’emisfero sud il polo ha cominciato l’inversione magnetica.
    E’ il contraltare, nell’emisfero sud, delle 2 grandi regioni di maggio nell’emisfero nord.
    Infatti anche la zona scura sud polare si stà rapidamente riducendo come ha già fatto la sua omologa a nord.
    MORALE: luglio un pò sopra le righe poi, anche per la sud, da agosto un lento declino.
    Cmq questo forum è sempre più figo, mi ha drogato a tal punto che mi sono dovuto comprare un iphone per seguire voi e il sole tramite il wi fi dell’albergo.
    Complimenti a tutti, compreso bora che, anche se bastian contrario, è persona corretta ed educata

  44. 6 luglio 2009 alle 15:25

    grazie Marcello..

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: