Home > Curiosità sul Sole > Cosa sta accadendo alla regione 1024?

Cosa sta accadendo alla regione 1024?

8 luglio 2009

1E già da ieri che ho notato questa stranezza, ancor meglio visibile ora dall’ultimo aggiornamento del magnetogramma.

La regione 1024 semra essersi divisa in 2, la parte ad est con polarità del ciclo 24 e quella ad ovest del ciclo 23!

Tutto normale?

Simon

Riporto qui una possibile spiegazone a tale fenomeno del nostro esperto alessandro:

Questo genere di MIXING dei campi magnetici avviene quando il ciclo solare è al massimo o addirittura, a volte, in decadenza!!!
Strano che sia così ma in realtà potrebbe esserlo!!!
Questo magnetogramma del 2005 lo mostra chiaramente!

http://sohowww.nascom.nasa.gov//data/realtime_archived/mdi_mag/gifs_small/20050708_1024_mdi_mag.gif

Annunci
  1. gianni
    8 luglio 2009 alle 11:23

    cosa comporterebbe quasta strana cosa?? possibile che questo sia il massimo nel minimo?

  2. Sand-rio
  3. ALE
    8 luglio 2009 alle 13:28

    Questo genere di MIXING dei campi magnetici avviene quando il ciclo solare è al massimo o addirittura, a volte, in decadenza!!!
    Strano che sia così ma in realtà potrebbe esserlo!!!
    Questo magnetogramma del 2005 lo mostra chiaramente!

    ALE

  4. apuano70
    8 luglio 2009 alle 13:36

    Ciao Ale, il fatto che ultimamente le macchie si formino quasi esclusivamente nell’emisfero sud può ritenersi collegato con quanto hai appena detto?
    Grazie, Bruno.

  5. ALE
    8 luglio 2009 alle 14:15

    X Apuano
    I cambi di emisfero sono ciclici, anche prevedibili ma ciclici!!!!
    Quello che spicca sono due cose:
    1) Il fatto che le prime macchie del ciclo 24 si dovevano formare nell’emisfero nord;
    2) Il vettore che unisce i due pattern magnetici, solitamente in uscita dal minimo orientato N-S perpendicolare alla linea dell’equatore, ora è inclinato di un angolo inferiore ai 45°, orientazione da massimo e non da minimo!!!
    Non ho ancora trovato esaurienti risposte ad ambedue i quesiti!
    ALE

  6. marcello
    8 luglio 2009 alle 14:25

    Secondo me, ma sono soltanto un amatore che deve le proprie (scarse) conoscenze a voi di NIA per le quali vi sono grato, l’emisfero nord ha già splittato il polo magnetico con le due grandi regioni attive di maggio.
    Ora tocca all’emisfero sud splittare ed è per questo che mostra una certa attività.
    Ma se continua così e fa come l’emisfero nord, ad agosto è già tutto finito.
    Marcello

  7. Nintendo
    8 luglio 2009 alle 14:39

    vedremo, di solito un minimo quando finisce nel giro di 2-3 mesi l’SSN arriva fino a 15-20.

  8. 8 luglio 2009 alle 15:07

    Davvero curioso il tutto…voglio vedere cosa ne scaturirà!

  9. ALE
    8 luglio 2009 alle 15:12

    E aggiungerei io Nintendo il FLUX supera i 100!!!!
    ALE

  10. ice2020
    8 luglio 2009 alle 15:46

    Ale siamo già nel massimo cm tu sostieni da tempo?

    se così fosse, entreremmo davvero in una fase di minimo molto duratura stile Maunder—

  11. 8 luglio 2009 alle 17:09

    Proprio un bel gruppo la 1024..
    ecco l’animazione
    http://www.spaceweather.com/images2009/08jul09/1024_big.gif?PHPSESSID=puj0p63rvt8k3vkhofcbuli6o2
    avevo ragione giorni e giorni fa,quando parlavo di segnali di ripresa..
    ora possiamo dire che il ciclo 24 sta per ripartire(le ultime 2 macchie sono state toste)…piano piano,gradualmente com’e’ normale che sia.
    nei prossimi mesi mi attendo degli ulteriori progressi..
    ovviamente questo e’ il mio pensiero..vedremo se continuero’ ad aver ragione..
    ciao a tutti!!

  12. furio
    8 luglio 2009 alle 18:16

    Bora, per tua informazione il ciclo 24 è partito più di un anno fa :-)…ora, va bene ripartire con calma, ma mi sembra che se ne stia approfittando un pò troppo 😉

  13. ALE
    8 luglio 2009 alle 18:54

    Come ho anche sempre detto Simon sarà la Storia a dirci se e quanto sarà speciale questo momento, d’altra parte anche il Prof. Hathaway ha usato la stessa frase in un suo intervento!
    Le premesse per l’ingresso in un minimo storico ci sono:
    1) Il GMF del Sole è molto calato negli ultimi 5 anni!
    2) Il ciclo 23 fatica ad abbandonare la fotosfera solare e sta durando più di 13 anni!
    3) Il ciclo 24 fatica molto, ricordiamoci che questo genere di “SunSpots superstar” con tutti i satelliti e i telescopi mondiali puntati contro non è mai capitato prima d’ora!
    4) In base al diagramma Butterfly del campo magnetico solare potremo essere in procinto del famoso Polar-Flip:

    Vedete come dal 2005 le “pulsazioni” in giallo sul Polo Nord si sono intervallate? E vedete come il Flip (dell’emisfero Nord) si è intervallato nei passati cicli:
    1983-1992 Flip, poi 1992-2000 Flop, 2000-2009????
    Il flip dipende solo dal fattore tempo, visto che il Sole ruota su se stesso in 27 giorni, quindi non dovrebbe contare se il ciclo 23 è stato lungo 3 anni in più del 21!
    Ecco perchè cicli lunghi = Pre SuperMinimo, è vero che anche nel passato recente ci sono stati cicli lunghi ma non con queste caratteristiche!!!
    ALE

  14. ALE
    8 luglio 2009 alle 18:58

    Furio ti devo correggere:
    Prima macchia del ciclo 24 Nel Luglio 2007

    FONTE
    http://science.nasa.gov/headlines/y2006/15aug_backwards.htm

    ALE

  15. ice2020
    8 luglio 2009 alle 19:03

    Ale, direi che è ora di fare un bell’articolo su tutti questi concetti…

    intanto pensi davvero che potremmo essere in procinto di un massimo solare?

  16. 8 luglio 2009 alle 19:16

    Cavolo, qui si avvalora l’ipotesi del ciclo nascosto…Chiedo ad ale come vanno i buchi coronali e il cambio di polarità?

  17. furio
    8 luglio 2009 alle 19:39

    @ Ale

    vero, mi ero fidato di solarcycle24.com che dava la prima speck ciclo 24 nel Gennaio 2008 🙂

    anch’io come Simon suggerirei di fissare tutti questi concetti in un bell’articoletto che faccia coppia con l’altro che avevi già scritto riguardo queste tematiche 😉

  18. ALE
    8 luglio 2009 alle 20:54

    X Tutti
    Mando a Simon in questo momento un breve POST sui vettori Magnetici Trail-loco, una possibile spiegazione sul perchè gli scienziati della NASA e dell’ESA stanno studiando molto attentamente le Sudden-SunSpots 1023 e 1024!!!
    ALE

  19. Luigi
    8 luglio 2009 alle 20:57

    Salve, una domanda per Ale: a partire da quale anno si archiviano i magnetogrammi ?

  20. 8 luglio 2009 alle 20:58

    scusa Ale..fammi capire..
    e’ giusto dire che il ciclo 23 sta durando anche adesso se mi dici che potremo essere gia’ nel massimo del ciclo 24?..semmai e’ il ciclo 24 che e’ molto debole..o sbaglio?
    scusa l’ignoranza..ma chiedo per curiosita’..

  21. ALE
    8 luglio 2009 alle 21:24

    Ottima domanda BORA71!
    Il problema dei cicli lunghi relativo all’entrata in minimi profondi è proprio dovuto ad una sovrapposizione di due cicli! Spiego meglio: il ciclo 23 ha dato la sua ultima sunspot decente in fine aprile 2009, altre piccole spots in giugno, la sovrapposizione di due cicli come il 23 e il 24 dove il 23 ha dato macchie IMPORTANTI anche in chiusura (anno 2005 ad esempio) fa si che si venga a generare una interazione in disordanza di fase, ossia i residui del ciclo 23 annichiliscono il ciclo 24, dunque la Dynamo sta effettivamente lavorando (ma lavorava anche 1 anno e mezzo fa!) sono che risulta annichilita, come dici tu il ciclo c’è ma è debole.
    In tutto questo le cose sono complicate del polar-flip, dovuto alla sparizione di uno dei due poli magnetici che viene rimpiazzato dal polo magneticamente opposto, segue poi l’altro. Questo fenomeno è legato alla rotazione differenziale della stella che essendo fatta di plasma (assimilabile ad un fluido) ruota più velocemente verso i poli rispetto all’equatore, dunque dovrebbe essere solo in funzione della rotazione, anche se il dovrebbe è d’obbligo visto che è ancora uno dei grandi misteri del Sole.
    Spero di esserti stato di aiuto!!!
    ALE

  22. Gianfranco
    9 luglio 2009 alle 00:16

    Nel frattempo meglio ridurre la CO2 del 50%:

    i leader politici riconoscono “l’approccio scientifico secondo cui l’aumento medio globale della temperatura al di sopra dei livelli pre-industriali non dovra’ eccedere i 2 gradi centigradi”

  23. 9 luglio 2009 alle 15:32

    grazie Ale..
    ciao!

  1. 8 luglio 2009 alle 11:21
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: