Home > Nowcasting Solare > Incredibile: la regione in prossimità dell’equatore ha polarità del ciclo 24!

Incredibile: la regione in prossimità dell’equatore ha polarità del ciclo 24!

29 luglio 2009

1Ho aspettato fino all’ultimo, perchè i sat Gong hanno molta meno affidabilità rispetto al Soho, ma a differenza di quest’ultimo ha il pregio di aggiornare ogni ora.

Ebbene si, quella che credevamo essere una regione del ciclo 23 vista la latitudine (lo stesso Svalgaard infatti lo fece notare), in realtà appartiene al nuovo ciclo come potete vedere dall’immagine postata.

Ora io non so se in essa siano presenti macchie, nel caso affermativo, una regione de nuovo ciclo si è formata a latitudini da MASSIMO e non più da MINIMO!

Questa la sua situazione all’EIT-195:

Da seguire la sua evoluzione passo per passo nella giornata di oggi e non solo!

Ovviamente aspetto conferma dal magnetogramma soho, perchè non vorrei aver preso lucciole per lanterne!

Stay tuned, Simon

UPDATE: e’ ufficiale: siamo ad un giorno dal raggiungimento dell’ennesima seire dei 20 giorni spotess di fila!

Intanto la regione del ciclo 24 sembra non decollare, ma ciò potrebbe dipendere dalla scarsa risoluzione del magnetogramma Gong (ancora non ha aggiornato il Soho) e comunque in ogni caso toccherà aspettare domani per vedere di che pasta è fatta;  tra l’altro si presenta con una strana forma della struttura magnetica.

Annunci
  1. 29 luglio 2009 alle 09:47

    xd e si scoprì che queso è già il massimo del ciclo 24 ^_^

  2. Ice Dragon
    29 luglio 2009 alle 10:29

    se davvero siamo già nel massimo, è debolissimo

  3. 29 luglio 2009 alle 10:32

    ho l’impressione che sia solo l’inizio rispetto a quello che vederemo nei prossimi anni

  4. Fabio2
    29 luglio 2009 alle 10:42

    Scusate se vado fuori tema (ma non troppo):

    Se non avete visto qui….
    http://wattsupwiththat.com/2009/07/28/nasa-now-saying-that-a-dalton-minimum-repeat-is-possible/#comments

    Titolo: NASA now saying that a Dalton Minimum repeat is possible

    Alla NASA, insomma, si comincia ad ammettere qualcosa…….e c’è dell’altro. Se non l’avete ancora letto, vi invito a farlo…. 🙂

  5. Emanuele
    29 luglio 2009 alle 10:42

    Fantastico! Se fosse così c’è davvero di che studiare x capire se tutto questo rientra in una norma di lungo periodo o no. Mi spiego: forse il campo magnetico solare si è imbastito e non riesce più a riprendere il suo andamento ciclico, ma forse se si potesse verificare con il passato che questo stato di empasse del c magnetico solare era caratteristica dei grandi minimi come Dalton allora potrebbe essere già più che un indizio del fatto che siamo diretti a un minimone. Viceversa, se si potesse dimostrare che non c’è correlazione tra questo fenomeno e i grandi minimi allora saremmo di fronte a qualcosa di nuovo. Chiedo a chi ne sa qualcosa se la questione ha senso.

  6. ida
    29 luglio 2009 alle 11:01

    caspita
    😄

  7. ruggero
    29 luglio 2009 alle 11:09

    Per quel che so io, Emanuele, visto che il numero di Wolf del minimo di Dalton era già conteggiato, per quanto in modo approssimativo, c’è chi sostiene (Simon e non solo) che questo minimo (non so o non ho capito in base a quali dati) sia più anomalo del Dalton. Del resto ciò giustifica in parte il crescente interesse verso l’attuale attività solare e il fatto che gli scienziati “ufficiali” comincino a essere messi un po’ alle corde.

    Ciao, Ruggero.

  8. ice2020
    29 luglio 2009 alle 11:22

    E’ bene recisare Ruggero che quando dico che è più anomalo o cmq a livelli del Dalton, mi riferisco solo a questa fase iniziale, per quel che ne sappiamo infatti il sole potrebbe anche ripartire domani e addio nn solo al Dalton ma a qualunque altro paragone con altri minimi tipo il 1913…

    Saluti

  9. Michele
    29 luglio 2009 alle 11:37

    Noi osserviamo il Sole…..
    pensiamo.. speriamo …ipotiziamo e lui il giorno dopo..cambia configurazione!!
    C’è molto altro dietro a queste Dinamiche!
    Prendete ad esempio questo esperimento…
    http://it.wikipedia.org/wiki/Esperimento_della_doppia_fenditura
    Ok….direte voi …ma qui ci troviamo nell’immensamente piccolo…
    ma siamo proprio sicuri che….le cosi non siano come dice un vecchio adagio..

    “Ciò che è in basso è come ciò che è in alto e ciò che è in alto è come ciò che in basso; con queste cose di fanno i miracoli di una cosa sola. E come tutte le cose sono e provengono da Uno, per mediazione dell’Uno, così tutte le cose sono nate per adattamento di questa cosa Unica;”

    ERMETE TRISMEGISTO

    Monitorate…Monitorate…tante voi la pensate una…e “lui” il giorno dopo…
    vi/ci smentisce….della serie il Creato non è stato fatto per seguire una tabella
    di marcia….comunque avanti con gli studi!!!

    Un salutone Michele

    Un’ultima osservazione i merito alle fotografie postate ieri da Ale…
    (complimenti Ale!!…)
    Una piccola osservazione “Visiva” …a pelle….
    a me sembra di vedere (osservando l’immagine del 23 Luglio 2009 ripetto alle precedenti) ….un certo pallidore ….una situazione mai verificatasi come nel precedente ciclo undecennale!!
    Poi….Bhoooo…sarà una mia impressione!
    Non mi trasmette ne gioia ne paura…ma “Evoluzione”…..sarà….

  10. ALE
    29 luglio 2009 alle 12:54

    Aggiornamento NASA – Hathaway:
    Un nuovo minimo di Dalton è POSSIBILE!!!
    FONTE = http://wattsupwiththat.com/2009/07/28/nasa-now-saying-that-a-dalton-minimum-repeat-is-possible/

    E secondo me è solo l’inizio!!!
    ALE

  11. ice2020
    29 luglio 2009 alle 12:55

    Ale hai un-email!

  12. ALE
    29 luglio 2009 alle 12:56

    Simon LA SOLITA!!!
    ALE

  13. ALE
    29 luglio 2009 alle 13:05

    X Michele:
    hai proprio ragione!!!
    La corona solare sta latitando ultimanete!!!
    Mancano Fieri streemers e non ci sono state CME degne di nota dal 2003 ad oggi!!!
    ALE

  14. ice2020
    29 luglio 2009 alle 13:20

    Me ne vado 3 orette al mare…

    ci riaggiorniamo stasera…

    cmq dovremmo essere spotless anche oggi(19° giorno)

    Minimo INCREDIBILE!

    SIMON

  15. Fabio2
    29 luglio 2009 alle 13:39

    X ALE

    Ho visto l’articolo stamattina e l’impressione che mi ha dato corrisponde a quello che tu e Simon avete più volte sostenuto, cioè che alla NASA ed al NOAA hanno idee sull’evoluzione di questo minimo ben più precise e meno “ortodosse” di quelle che lasciano trapelare. Insomma, come avete detto spesso, la sensazione che ho ricavato dall’articolo è che loro “sappiano” e ora, a mezza bocca, cominciano a dirlo.

    Insomma, la NASA comincia a darti ragione 🙂
    Al posto tuo, se questo massimo abortisce per davvero, un curriculum glielo manderei, magari hanno qualche posizione vacante, ad esempio tra quelli che hanno toppato le previsioni 😉

  16. Gianfranco
    29 luglio 2009 alle 14:30

    Ciao Ale, in risposta al post di ieri ti chiedevo in base a cosa affermi che il Sole è in configurazione ottopolare?

    Grazie.

    @Ruggero: ho letto ora il riassunto del Vangelo…bè anche se si trattasse di un minimo stile Dalton, non sarebbe la prima volta 😀 quindi mi pare esagerato parlare di profezie o fine del mondo.

  17. Gianfranco
    29 luglio 2009 alle 14:36

    La NASA si sbottona 😀

    Ragazzi, sempre più interessante!! EVVAIIIIIIIIIIIII

  18. Sand-rio
    29 luglio 2009 alle 14:45

    Nel forum di solar cycle 24 si comincia a parlare della possibilitá che questa fase del sole assomiglia piú all´inizio di un minimo di Maunder che a un minimo di Dalton!!

    http://solarcycle24com.proboards.com/index.cgi?board=general&action=display&thread=754&page=3

    Vedete cosa scrive lo stesso I Svalgaard;
    It may have happened before. There is a possibility that the Maunder minimum was like this.

  19. Fabio2
    29 luglio 2009 alle 14:54

    X Sand-rio

    Per forza, di fronte all’evidenza, quando anche le ultime previsioni sull’evoluzione del prossimo massimo risultano ormai obsolete, considerando l’evoluzione del minimo da quando le previsioni sono state pubblicate, non resta che ammettere come effettivamente il Sole si stia comportando in modo “anomalo”, o che perlomeno lascia aperte, insieme all’evoluzione classica del ciclo undecennale, strade decisamente diverse.

    La realtà è che, pur avendo a disposizione dati che segnalano evidenti anomalie rispetto al passato, proprio per questa ragione è difficile fare previsioni, è una situazione che non si è mai verificata da quando si osserva il Sole con strumenti sofisticati.

  20. Alessio
    29 luglio 2009 alle 15:19

    si veramente tutto interessante!!

  21. 29 luglio 2009 alle 15:36

    calma ragazzi..calma..
    io ci andrei cauto..e aspetterei i prossimi mesi prima di sbilanciarmi..

  22. ruggero
    29 luglio 2009 alle 15:39

    Caro Gianfranco,
    Anche io non sono poi così convinto della correlazione tra questo minimo e quanto riferiro sul sole nei sinottici riguardo gli ultimi tempi…
    Anzitutto è pur sempre una questione di fede e il sottoscritto, per quanto appassionato e credente, ogni tanto ha qualche perplessità.
    Onestamente trovo molto accurata la coincidenza (cronologica e causale) di alcuni fatti di cui ho già scritto: prodigi, falsi profeti, apostasia, corruzione della Chiesa.
    Credo di proporre un dibattito parallelo interessante e che presuppone solo che uno abbia un Vangelo a casa.
    I dati sono volutamente (per chi ci crede) quelli minimi per sospettare di essere arrivati alla frutta. Tuttavia non si deve intendere l’Apocalisse come un fatto ontologicamente negativo, ma come una sorta di trasformazione in cui l’uomo spirituale sarà privilegiato rispetto a quello materiale (materialista). Tutto il contrario di quanto avvenuto fin’ora.
    Per quel che riguarda l’oscuramento, se davvero fosse quello “buono”, sarebbe proprio in stile biblico: qualcosa che si vede e non si vede… che richiede appunto fede.

    Per i critici: ho solo risposto a una domanda.
    Se qualcuno è così infastidito è pregato di muovere la manina sul mouse e ogni volta che vede un mio intervento eviti di leggerlo.

    “Quando il Figlio dell’Uomo verrà sulla terra non verrà per essere giudicato di nuovo, ma per giudicare quelli che l’hanno giudicato”.

    Ciao, Ruggero.

  23. Fabio2
    29 luglio 2009 alle 15:44

    Nessuno si sta sbilanciando, vale tuttora quello che Simon per primo, insieme al sottoscritto, ha dichiarato in questo forum diversi giorni addietro: i prossimi 6-12 mesi saranno probabilmente decisivi per capire la piega che questo minimo prenderà.

  24. Fabio2
    29 luglio 2009 alle 15:47

    Non possiamo però fare a meno di osservare che alcuni eminenti studiosi del settore stanno ammettendo, a mezza bocca, che le cose possono non andare come hanno finora prospettato. Se vedi i link postati in questo forum, puoi leggere dichiarazioni che, fino a qualche settimana addietro, non avresti trovato.

    E nota come non hanno finora spiegato il perchè della persistente presenza di regioni attive del ciclo 23, a 3 anni dall’inizio del minimo, oltre al progressivo indebolimento del campo magnetico solare.

  25. Fabio2
    29 luglio 2009 alle 15:48

    Insomma, la prudenza è d’obbligo, ma non può essere un atteggiamento generico, “a priori”.

    Esistono dei fatti, visibili sulla superficie del Sole e con gli strumenti di misura, che non possono più essere ignorati nè trascurati dicendo “che è tutto normale”.

  26. Fabio2
    29 luglio 2009 alle 15:52

    Scusate, i miei 3 post precedenti sono in risposta a Bora…… 🙂

  27. apuano70
    29 luglio 2009 alle 16:04

    Questo era quello che scrivevo il 1°Luglio scorso!!! 😀

    apuano70 (18:00:17) :

    Ciao Simon, secondo me il mese di luglio ci farà divertire parecchio: qualche giorno fà in un intervento dissi che il sole, se avesse continuato a starsene buono buono come ora, avrebbe fatto “rimangiare” le valutazioni da sicura ripartenza del ciclo ed i super-numeri attribuiti a pseudo macchie dal NOAA.
    Se venisse confermato il dato del SIDC poi……!!!
    Non credo che vogliano continuare davvero a fare figurette meschine come queste, con buona pace delle Compagnie Assicurative!
    Poi, magari, il sole domani riparte a mille, ma non ci conterei troppo…!
    Bruno.

    Credo che i margini per dire che l’attività del sole sia definibile come “normale” sono sempre più esigui e che qualcuno stia davvero cominciando a fare marcia indietro (anche perché era impossibile continuare a negare l’evidenza dei fatti).
    Ciò non toglie che la prudenza non è mai troppa e il sole è in grado di sbugiardare le nostre misere supposizioni in un attimo se lo vuole!
    Ciao.

  28. ruggero
    29 luglio 2009 alle 16:19

    Credo che se le anomalie solari perdureranno o peggioreranno, la cosa comincerà a diventare di dominio pubblico e ciò produrrà (secondo me) in primis il sovraffollamento del forum anche da parte di predicatori di varia specie come il sottoscritto. In secondo luogo soprattutto i fondatori saranno stimati alla stregua di profeti e subissati di domande…
    Onori e oneri…

    Ciao, Ruggero

  29. 29 luglio 2009 alle 16:36

    x Ruggero
    giudicare come e cosa?
    in fondo tutti gli esseri umani hanno peccato e tutti hanno un cuore..
    io il Figlio dell’Uomo non lo vedo come un giudice..tu si’,tu no,tu si’…
    anche perche’ uno puo’ essere ateo non per colpa sua,ma magari gli hanno insegnato a esserlo.. in famiglia..
    non so se mi hai capito..tutto dipende dall’educazione che gli hanno insegnato..ma in fondo,secondo me, nessun uomo e’ cattivo..se uno sembra cattivo non e’ per colpa sua..

  30. Alessio
    29 luglio 2009 alle 16:40

    Apocalisse è un termine di cui si è abusato in modo oltre che spregiudicato negli ultimi anni, dato che spesso lo si usa come sinonimo di millenaristico termine che fonda le sue radici nell’ occultismo e nel profetismo massonico.
    In realtà la sua traduzione è “Rivelazione” poichè è il Testo che parla proprio della Rivelazione di Gesù Cristo da Dio invisibile a Dio visibile.
    Il fatto è che ogni sciagura e ogni evnto lì citati sono spaventosi se e solo se si teme queta Rivelazione altrimenti pace e amen. Sta al cuore di ogniuno giudicare se fa paura o se è solo il grido di Maranatà
    Poi è vero che c’è dell’ incredibile e del marcio ovunque ma sta anche scritto
    che a chi chiede un segno o si sente di giudicare i tempi , sarà dato solo il segno di Giona.
    Per chi nn ha letto la Bibbia Giona predicava la distuzione di una Tribù di Israele ora nn ricordo quale forse Giuda, ma poi all’ ultimo si sono convertiti tutti e allora il Signore li ha perdonati, e di conseguenza Giona si è offeso e si è arrabbiato con Dio perchè gli ha fatto fare una figuraccia.
    Beh è proprio un riassuntino è meglio leggerlo il Libro di Giona. anche tutto il Vecchio Testamento..
    Pensate nel Libro di Samuele vi è un fatto in cui il sole durò per 24 ore di file a mezzogiorno quindi in sostanza non vi fu notte.
    E’ vero che nn bisogna nascondere la Fede, ma è pur vero che è la Misericordia che va ricordata, il castigo e il giudizio lasciamoli a Lui.

  31. 29 luglio 2009 alle 16:48

    belle favole Alessio..che il sole duro’ per 24 ore di seguito..
    pensa che una volta credevano che un temporale fosse l’ira di Dio..
    poi la scienza gradualmente ha risposto a tutti…
    erano tanto fantasiosi e ignoranti una volta..tanto tempo fa…

  32. 29 luglio 2009 alle 16:51

    Non penso Alessio che LUI sia cosi’ cattivo da castigare..che sia cosi’ presuntuoso da giudicare..tu si’ tu no…. su dai..ci ha insegnato lui il perdono!!!
    io lo immagino molto diverso..fortunatamente..

  33. Alessio
    29 luglio 2009 alle 17:00

    Favole a parte,nemmeno io penso sia così cattivo la maiscola sottolinea…

  34. ice2020
    29 luglio 2009 alle 17:00

    Intanto 19° giorno di fila spotless!

    Cercherò di tradurre l’articolo presente nel sito di A.Watts e proporlo a chi magari ha poca dimistichezza con l’inglese…

    Finalmente la Nasa inizia a far trapelare qualcosa…

    io ci vado coi piedi molto di piombo, ma il fatto che continuassero a dire che fosse tutto normale, era una offesa all’intelligenza di migliaia di appassionati del sole che ogni giorno stanno seguendo questo Minimo in tutto il pianeta!

    Simon

  35. Alessio
    29 luglio 2009 alle 17:05

    Beh per chi passa ore e ore curvo su di una zappa, e sotto il sole un temporale come quelli di pochi giorni fa che ti brucia un anno di fatiche forse che forse poteva anche sembrare l’Ira di Dio quello che oggi potrebbe essere paragonato alla corrente che salta e brucia l’Hd dove c’era la relazione del congresso di domani…

  36. Fabio2
    29 luglio 2009 alle 17:06

    Beh, Simon, forse temono di essere “scavalcati” dagli eventi.

    Insomma, prima che gli effetti del minimo si vedano in modo conclamato (ipotesi sempre più probabile) alla NASA ed al NOAA conviene prendere una posizione che in qualche modo li anticipi, così si “parano” il deretano.

    Altrimenti qualcuno, nell’amministrazione Obama, potrebbe domandarsi a che cosa servano i soldi pubblici investiti nel monitoraggio del Sole e nella formulazione di teorie e previsioni circa il suo comportamento……. 🙂

  37. Alessio
    29 luglio 2009 alle 17:09

    Simon scusa ma lo si trova il dato che dice se è spotless o meno?

  38. ice2020
    29 luglio 2009 alle 17:16
  39. ruggero
    29 luglio 2009 alle 17:21

    Vedo con soddisfazione che il blog ha preso un’inaspettata piega teologica.
    Del giudizio non sono io a parlare, ma Gesù, a più riprese nel suo Vangelo.
    Il fatto è che se non ci fosse alcun giudizio non avrebbe senso comportarsi in un determinato modo o credere e quindi la religione cristiana non avrebbe senso di esistere. Poi se il Padre Eterno ci fa la sorpresa e ci salva tutti ben venga… Ma nel dubbio preferisco attenermi alle raccomandazioni evangeliche.
    La frase (tratta dal Vangelo) che ho riportato sopra: quando il Figlio dell’Uomo tornerà sulla terra non verrà per farsi giudicare di nuovo, ma per giudicare quelli che l’hanno giudicato, va perfettamente d’accordo con quanto riferisce il Maestro a quanti piangevano durante la Passione: non piangete per me ma piuttosto per i vostri figli. Inoltre: (sempre dal Vangelo) non sono venuto a portare la pace sulla terra ma una spada.
    Se uno vuole crearsi un Gesù personale è liberissimo di farlo (c’era già una canzone intitolata “personal Jesus” dei Depeche Mode).
    Non offenderti Bora, ma questo buonismo è proprio il nucleo distruttivo della Chiesa moderna e ricorda molto un tentativo di giudicare Dio, quando le scritture dicono esattamente il contrario.
    Mentre la morale laica è afinalistica quindi illogica, quella evangelica è finalizzata a un lucro che è la Vita Eterna (quia lucri) ed è quindi molto logica!

    Ciao, Ruggero.

  40. ice2020
    29 luglio 2009 alle 17:25

    Ragazzi dovrò aprirvi una sezione a parte per sti discorsi…

    Ruggero, alessio…

    ingenerale…

    nn abusate di questo spazio per parlare di cose nn prettamente attinenti al tema non solo del TD ma più in generale del Blog…

    Io come ho dimostrato sono molto malleabile e democartico, però non superiamo certi limiti…

    Rispetto tutte le posizioni (tra l’altro ruggero, ho mio papà che la pensa e parla esattamente come te), però ripeto, non superiam un certo numero dimessaggi con temi non prettamente attinenti al blog…

    Grazie della collaborazione, Simon

  41. ruggero
    29 luglio 2009 alle 17:29

    Per Alessio,
    Il millenarismo è stato accolto soprattutto da protestanti e massoni, ma deriva dall’Apocalisse di Giovanni e nell’anno mille (senza massoni e protestanti) ha condizionato moltissimi credenti anche nobili ricchissimi ad abbandonare tutto.
    Questo perchè quasi tutti credevano che i mille anni del Regno di Dio fossero già trascorsi. E questo la dice lunga sul grado di soddisfazione della gente di quel periodo, alla faccia di quanti vedono quell’età buia e disperata. Tutto l’opposto!

    Ciao, Ruggero.

  42. 29 luglio 2009 alle 17:30

    Ruggero..sei testimone di Geova?

  43. ruggero
    29 luglio 2009 alle 17:32

    OK, Simon.
    Si vedeva che eri di buona razza (e pensare che io ero preoccupato per mio figlio…). Saluti a tuo padre!

    Diamoci un taglio…

  44. ruggero
    29 luglio 2009 alle 17:39

    Non sono testimone di Geova, ma un mio collega lo è e la pensiamo in modo molto simile pur essendo solo un normale cattolico.
    Ho visto cose che voi umani… Sono molto amico di un sacerdote esorcista di Torino e a parte gli scherzi ne ho sentite delle belle…
    Adesso però basta religione… per un po’.

  45. Sand-rio
    29 luglio 2009 alle 17:58

    Meno male….. e speriamo che questo poco duri tanto.

  46. ice2020
    29 luglio 2009 alle 18:04

    Sandrio per favore nn inneschiamo sterili polemiche…

    sn convinto che Ruggero abbia capito…

    Simon

  47. Enzo
    29 luglio 2009 alle 18:50

    Mah io penso che fino a questo momento nessuno puo’ dire come evolvera’ questo ciclo e si possono fare solo ipotesi… e a quanto ho capito nessuno scienziato puo’ fare previsioni attendibili se leggo che nel 2006 un certo Hathaway prevedeva un ciclo solare 24 esplosivo!!!!…comunque sotto sotto e chissa’ perche’ tutti tifiamo per un minimo quantomeno di Dalton!…sarebbe piu’ un vantaggio o meno per il pianeta?

  48. ida
    29 luglio 2009 alle 20:16

    ma godiamoci sto minimone

  49. ice2020
    29 luglio 2009 alle 20:26

    Enzo, dal punto di vista dello stato “febbrile” in cui è messo il paineta potrebbe senz’altro essere un bene…

    ma sai a volte certi meccanismi sfuggono alla ragione…

    nessuno può sapere quello che accadrà…

    Simon

  50. ALE
    29 luglio 2009 alle 21:14

    X Bora.
    Hai ragione, come è da tempo che affermo occorre attendere!!!
    X Gianfranco
    LA stella intanto ha una struttra spiccatamente octapolare, le due grandi CHs Transequatoriali sono state splittate e simultaneamente si sono staccati dei sistemi dai poli geografici:
    FONTE = http://www.solen.info/solar/coronal_holes.html
    Guardate questa:

    e l’aggiornamento dei due satelliti “stereo”!!!
    Le CHs si stanno muovendo, non so per fare cosa e penso che nessuno lo sappia, il Prof. Hathaway nel suo intervento pensa che se si continua così il Sole nn farà il “polar-flip”, ma questo è fisicamente “poco probabile”, l’avvolgimento del campo magnetico che lo genera è INDIPENDENTE DAL CICLO SOLARE MA DIPENDE SOLO DALLE ROTAZIONI SOLARI!
    Dunque succederà che i poli magnetici spariranno e a questo punto bisogna vedere come si rimaterializzeranno!!!
    Questo Sole ci sta dando davvero lezioni su lezioni!!!
    ALE

  51. ice2020
    29 luglio 2009 alle 21:24

    Incredibile Ale, incredibile quello che sta accadendo e la fortuna che abbiamo nell’esserne testimoni!

  52. ice2020
    29 luglio 2009 alle 21:26

    Cmq Ale anche Archibald pensa che nn vi sarà polar flip…

    sn le sue ultime parole nell’articolo del blog di a.Watts

    “What I am now examining is the possibility that there will not be a solar magnetic reversal at the Solar Cycle 24 maximum.”

  53. ice2020
    29 luglio 2009 alle 21:27

    Se nn ci fosse il polar flip, che accadrebbe?

    che il ciclo 25 nn ci sarebe o dico cavolate?

  54. Michele
    29 luglio 2009 alle 21:35

    Come scrisi un pò di giorni fà..

    “Simon…sicuramente condividerà mettere un pò di pepe in queste
    interessantissimo Blog … non fà mai male….”

    Mi sbagliavo !!
    Dimenticavo la cosa + importante …. che ci son persone che non sanno applicare
    il giusto “Discernimeto”….E non si fanno Nomi!!
    Entrando nello specifico…In primis mi scuso “Io” con Simon..
    Le mie affermazioni non volevano essere …in alcun modo….
    spunto per inutili diatribe….Io la penso così….ma io invece penso che….
    per la rete..ne ho già viste di cose “Orribili”…..
    Un sol consiglio non roviniamo questo stupendo “Blog”…
    Si rischia di abbassarne clamorosamente la qualità ….con inutili…
    chiacchere da Bar….e inutili Sermoni….Spiritual-New Age-Apocalittic…..
    Per intenderci!!!
    Anzi…consiglio a Simon (come Amministratore) di tagliare (cancellare)..
    tutte quelle possibili affermazioni….fuori luogo…..

    Detto questo….adesso i “FATTI”!!

    Io non posterò più cose di questo di tipo…
    al limite…limite….saltuariamente …mi farò vivo per testimoniare…
    tutti quei “probabili” e ripeto “probabili” cambiamenti che si potranno
    manifestare sopra le noste teste (Colorazioni del cielo..Precipitazini…Nuvole Nottilucenti..ect..)
    Niente d+….

    P.S. X Ale
    “Io non ho ragione….sto cerco solamente di spostare il punto di Percezione di tutti voi”
    è una vecchia tecnica Sciamanica….ne buona ne cattiva….e “Evoluzione”..Ale….
    Concedimi solo questa Simon….e poi mi “Zittisco” per sempre…
    è la mia preferità….
    la considero una perfetta spiegazione su come si manifesti l’Universo….
    http://secondsight.forumfree.net/?t=38846942&st=0#entry320113522

    Saluti, Michele…

  55. Sand-rio
    29 luglio 2009 alle 21:40

    Simone, consiglierei di ri-postare quanto diceva Tino Niroma poco tempo fa e se possibile aggiornare le sue previsioni su quanto sta accadendo e con quanto detto dal
    Prof. Hathaway.
    Ciclo 24 praticamente abortito con innesco di un muovo minimo di “Eddy”. Non credo che sia possibile fare paragoni tra i vari minimi perché ognuno ha le sue caratteristiche e tempi. Certo é che se negli ultimi tempi NOAA e SIDC non avessero contato anche i bruscolini il numero di sunspot sarebbe quasi uguale a zero.

  56. ALE
    29 luglio 2009 alle 21:57

    Penso che non si sia mai verificato un mancato totale polar flip, parziale mancato polar flip fu l’inizio del minimo di Maunder come scrissi in uno dei miei passati POST!
    Si è visto, ed è stato oggetto di uno dei miei POST che i Giants-Loop sono ritenuti responsabili del POLAR-Flip,
    FONTE = http://news.stanford.edu/news/2002/june12/solarmagnet-612.html
    Il fatto è che al momento opportuno spariranno le CHs polari e poco dopo (anche mesi dopo) si rimatrialozzeranno, tre casi:
    1) Polar flip completo = inversione magnetica e il SOLE riprende i suoi cicli normali.
    2) Polar flip mancato totalmente = il 24° e 25° ciclo divengono indistinguibili, salta la legge di HALE (FONTE = http://solarscience.msfc.nasa.gov/images/haleslaw.jpg)
    ma credo che questo nn sia mai successo almeno negli ultimi cicli!!!
    3) Parziale polar-flip, il SOle si trova con due poli magnetici identici nei poli geografici, fu la peculiarità del Maunder’s Minimum!!!
    Quello che mi sembra strano è che un ciclo senza il polar-flip (anche solo parziale) è un ciclo senza massimo!!!
    FONTE = http://science.nasa.gov/headlines/y2001/ast15feb_1.htm
    Lo dice chiaramente lo stesso Prof. Hathaway in questo articolo!!!
    Siamo secondo me in una situazione davvero particolare!!!!
    ALE

  57. ice2020
    29 luglio 2009 alle 22:23

    Ciao Sandr-io, i prossimi giorni, quando saremo agosto, avrò modo di ripostare vecchi articoli, tra cui quelli di Niroma, ne dovrei avere scritti 2 o 3…

    ho controllato la sua pagina ma nn è aggiornata, nel senso che l’ultimo aggiornamento ha coinciso circa col mio ultimo articolo su di lui…

    Che il Noaa ed il sidc abbiano contato ance i moscerini, si sa ormai, per quanto in rete ho raccolto ingiurie e condanne mentre semplicemente stavo raccontando la semplice verità, che col senno di poi mi/ci stanno dando ragione…

    Ma ste cose nn mi interessano…

    quello che mi interessa è cercare di capire, come immagino tutti voi, dove ci porterà sta situazione…

    io ho sempre detto che il momento più eccitante di questo minimo sarebbe stato proprio quando le cose si sarebbero un pò mosse…a suo tempo dicevo quando il sole sarebbe ripartito…

    ora pù passa il tempo, e più ne ho di dubbi sul fatto che il sole riparta veramente, o cmq nn di certo nei numeri che ancora noaa e nasa ci propongono nelle loro previsioni…

    devo ancora capire che differenza c’è tra un polar flip che nn avviene come sostiene Hathaway ed invece uno che avvuene ma cn le modalità che Ale ci ha spiegato…

    Spero domani Ale mi risponda, è importante a sto punto capire ciò…

    per il resto…si…parabole e maya a a parte, viviamo in un periodo interessante…

    chissà che magari tutto abbia un senso e tutto sia collegato…scienza, spiritualità e religione…

    Ma rinvito tutti coloro che ogni tanto vanno fuori “campo” a rimanere nel seminato…

    Simon

  58. ice2020
    29 luglio 2009 alle 22:27

    Ale mi ha risposto ma l’avevo in sospeso…

    grazie Ale allora

    Simo

  59. ice2020
    29 luglio 2009 alle 22:31

    Ora ho capito!

    Grazie Ale…

    davvero un momento particolare!

    Domani posterò la traduzione dell’articolo di Archibald dove lui crede nella total mancanza del polar flip e nell’avvento di un minimo di Dalton che ci accompagnerà per i prossimi 30 anni circa…

    A domani

  60. Emanuele
    29 luglio 2009 alle 22:32

    Come avrete capito a me interessa e molto le possibili conseguenze climatiche e bariche del minimo. Ora in un precedente intervento dissi che x me la cosa che potrebbe succedere è un abbassamento della linea fredda dai poli verso le zone temperate con maggiore divergenza tra aree subpolari e e subtropicali (minor cuscino temperato e clima più radicale freddo da noi e caldo al tropico). Ora non vi pare che analizzando gli ultimi 2 inverni si possa affermare che nel nostro emisfero qualcosa di simile si sia già verificato? il nord america ha sperimentato 2 inverni lunghissimi e rigidissimi con molte anomalie di freddo, ma anche la cina se ricordate e tutta la zona asiatica. Ora gli usa stanno continuando, dopo un inverno rigido e infinito, a registrare temperature da record negativo anche in estate (anomalie fortissime anche a ny con 22 gg su 27 a luglio sotto media!). Ma la “prova del 9” è data dall’eccezionale inverno che sta vivendo l’emisfero australe con il gelo e la neve argentina. saranno coincidenze ma la sensazione che ho è proprio questa. Una tendenza del clima ad irrigidirsi a partire dalle zone subpolari verso le zone temperate come conseguenza dell’aumento dei raggi cosmici conseguenza del minimo solare i quali dove agiscono più direttamente? dove arrivano più diretti, cioè sulle zone equatoriali, ove condensano più vapore acqueo e creano un effetto a catena che permette, con una minor pressione verso i poli, di abbassare di latitudine l’influenza dei poli stessi e in pratica, x noi, del flusso atlantico.

  61. ice2020
    29 luglio 2009 alle 22:35

    Si manuele, come ti ho già detto è sostanzialmente quello che penso io…

    Sempre rinnovato l’invito a buttar giù qualcosa dal punto di vista sole-clima per il blog

    pensaci, daltronde questa parte è scoperta…

    Simon

  62. Enzo
    29 luglio 2009 alle 22:40

    Emanuele, io vivo in germania e questa sembra un’estate stranissima rispetto a quella dell’anno scorso… caldo-pioggia-freddo si alternano continuamente e anche quest’inverno e’ stato decisamente piu’ freddo dell’anno scorso.

  63. Karlo
    29 luglio 2009 alle 23:33

    E’ da un po’ che seguo questo sto, rimanendo zitto perché non ne so un accidente, ma adesso mi servirebbe una mano: dove posso studiare un po’ come funziona il Sole? Grazie

  64. ruggero
    30 luglio 2009 alle 04:56

    Per la selezione di interventi exta proporrei almeno di esprimere meno interesse per chi manifesta deragliamenti, alogie, bizzarrie…
    Simon…ne verranno abbastanza…
    Tanto credo che abbiamo capito solo noi.

    Ciao. Ruggero.

  65. Fabio2
    30 luglio 2009 alle 05:37

    Accidenti, il magnetogramma su Solarcycle non è ancora aggiornato, e nemmeno il continuum.

    Ma per caso non vogliono farci capire se la regione attiva equatoriale che è appena sorta sulla sinistra sia del ciclo 24 o 23 ?
    Dispettosi 😉

  66. ruggero
    30 luglio 2009 alle 05:41

    Per evitare anche l’allusività, puntualizzo che mi riferisco ai futuri interventi e non a quelli già postati! Ormai con sto cazzo di Internet…

  67. Michele Rn
    30 luglio 2009 alle 06:19

    Scusate, ma perchè qui in questa tabella del NOAA giugno risulta con un SN di 2.6?

  68. ice2020
    30 luglio 2009 alle 07:41

    Karlo, nella sezione “CONOSCENZE BASE DEL SOLE” , cliccandoci sopra usciranno degli articoli sul funzionamento base del sole….

    ciao

  69. ice2020
    30 luglio 2009 alle 07:44

    che tabella Michele?

    cmq so che c’è un conteggio del “numero americano” (se ti riferisci a quello) diversa dal Noaa che nn ho mai capito nenach’io da chi è fatta e perchè…

  70. ice2020
    30 luglio 2009 alle 07:44

    cmq 2.6 ha chiuso per il Sidc…

  71. 30 luglio 2009 alle 10:55

    Bella ed interessante discussione, minimo troppo basso, interessante

  72. Vito
    31 luglio 2009 alle 16:46

    Salve ragazzi, come mai si nota un drastico aumento di fenomeni come i raggi cosmici ripresi a ondate crescenti da Lasco2 e Lasco3? E legato al minimo solare? Ma si può cominciare a prendere in considerazione l’ipotesi che un immenso corpo stia interferendo con l’attività solare, ancora posto ai confini del Sistema Solare o sotto il piano orbitale?
    Grazie in anticipo a tutti!

  1. 29 luglio 2009 alle 09:29
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: