Home > Minimo Solare, Nowcasting Solare > Comunque vogliamo “festeggare” sti 20 giorni spotless o il Noaa ci farà lo scherzetto all’ultimo momento?

Comunque vogliamo “festeggare” sti 20 giorni spotless o il Noaa ci farà lo scherzetto all’ultimo momento?

30 luglio 2009

http://www.swpc.noaa.gov/alerts/solar_indices.html

Questo è il link del Noaa che aggiorna ogni 5 minuti…

danno ancora spotless…

Questo è il continum di Big Bear (Soho continua a non aggiornare!) dove effettivamente non si vede niente (anche se va detto che in questo sat le macchie si notano solo se molto evidenti)

Per vedere l’immagine ingrandita: http://www.bbso.njit.edu/Images/daily/images/gongint.jpg

Insomma, si festeggia o no?

Stay tuned, Simon

Update: Ormai credo sia ufficiale, anche perchè la regione appare in calo dal magnetogramma Gong.

E’ la decima volta che raggiungiamo questo traguardo dei 20 giorni senza macchia di fila da quando è iniziato il minimo…

ed il behind sembra ancora piatto…

Advertisements
  1. Sand-rio
    30 luglio 2009 alle 20:12

    Io festeggerei piú i 30 giorni spotless… immagina 1 mese spotless sarebbe da…Maunder proprio.

  2. Enzo
    30 luglio 2009 alle 20:22

    quant’e’ il record di spotless mai registrato?…e pensi davvero che 10 giorni in piu’ siano cosi’ determinanti?

  3. ida
    30 luglio 2009 alle 20:27

    ciao
    volevo dire, visto che anche il behind è per ora sgombro, che si vede semmai una bella regione attiva proprio sul cocuzzolo del sole, zona polare. E’ ancora sulla parte non visibile, ma sembra vivace.
    Sembra che il sole stia… già pensando ad altro, non so se ci intendiamo. 😉

  4. ice2020
    30 luglio 2009 alle 20:53

    Ci intendiamo Ida,,,ma nn credo che quella regione sarà visibile nel lato giusto…

  5. ALE
    30 luglio 2009 alle 22:05

    Simon è inutile aspettare SOHO, ha i suoi 15 gg di BlackOUT!!!
    Comunque la nostra Stella ci sta facendo assistere ad uno spettacolo STUPENDO!!!
    ALE

  6. Luigi
    30 luglio 2009 alle 22:07

    Mah, su questo blog risulterò sicuramente un eretico, ma per me lo spettacolo era quando il Sole era bello pieno di macchie 😦 Vedere languire così l’attività magnetica del Sole è penoso.

  7. Michele Rn
  8. ice2020
    30 luglio 2009 alle 23:18

    E già…quindi ora saremo senz soho per altri 10-12 giorni!

    proprio ora che avevamo iniziato questa serie spotless di 20 giorni…

    va beh, magari porta bene… 😦

  9. Alessio
    31 luglio 2009 alle 05:03

    che peccato SOHO in letargo…

  10. Alessio
    31 luglio 2009 alle 05:56

    una domanda:
    si parlava anche del solar flip e del fatto che sarebbero potute avvenire varie opzioni, ma la mia domanda è dopo il post di qualche giorno fa a rigurdo dell’ allineamento dei giganti gassosi, è possibile che proprio come scrivevi, l’avvicinarsi di questa disposizione astrale stia producendo questo problema al flip?

  11. luca
    31 luglio 2009 alle 06:50

    Ciao
    Avete letto questo articolo su GONG ?

    http://gong.nso.edu/news/solarmystery/

    Correla l’apparizione delle macchie con la posizione delle Jet stream (leggere articolo…) e prevede ancora un annetto di quiescenza…

    Ciao
    Luca

  12. furio
    31 luglio 2009 alle 07:02

    …forse ho sognato…ma giuro che stanotte intorno alle 1 mi pare di aver visto catania che contava una macchia sull’emisfero settentrionale ad alte latitudini…

    stamani invece, anche per il centro siciliano, niente da rilevare …

  13. frozen
    31 luglio 2009 alle 07:20

    Raga, ma quel brillantamento che si vede proprio sopra al polo nord visibile anche dal behind potrebbe essere una regione attiva??? da quando seguo il sole non mi sembra mi sia mai capitato di vedere una cosa del genere.

  14. ANDREA
    31 luglio 2009 alle 07:25

    per Enzo non so quale sia il record di giorni spotless ma non è stato segnato un mese intero spotless dal 1913 ci siamo avvicinati credo ad agosto 2008 dopo una serie di discucssioni segnarono 0,5

    leggi l’articolo
    https://daltonsminima.wordpress.com/2009/07/06/attivita-solare-facciamo-il-punto-della-reale-situazione/

  15. Giorgio
    31 luglio 2009 alle 07:57

    A me risulta ci sia già stato un periodo spotless di 31 giorni: dal 21 luglio 2008 al 20 agosto 2008. Fonte: http://users.telenet.be/j.janssens/Spotless/Spotlessoverview.png

  16. Gianfranco
    31 luglio 2009 alle 08:46

    ALLORA SI FESTEGGIA? 😀

  17. carmelo
    31 luglio 2009 alle 08:55

    propongo un brindisi virtuale ai 20 giorni spotless, con il classico augurio: cento di questi giorni!! anzi: mille!! che ne dite?

  18. Giorgio
    31 luglio 2009 alle 09:11

    Potreste spiegarmi il motivo per cui 20-100-1000 giorni spotless sarebbero motivo di festeggiamenti e brindisi ? Rivalsa contro i “complotti” NOAAA NASA e SIDC o cosa ? 🙂

  19. ruggero
    31 luglio 2009 alle 09:19

    Attenzione a pronunciare la parola complotto, è possibile solo nel forum appositamente studiato (gentilmente ideato da Simon (lo dico senza ironia)).
    Non lo sapevi che i complotti non esistono!
    Se esistessero come sarebbe possibile fare della propria vita un’opera d’arte…

    Ciao, Ruggero.

  20. carmelo
    31 luglio 2009 alle 09:22

    X GIORGIO
    assolutamente no! il fatto è che a tutti noi sta a cuore la salute del pianeta, che in questi anni ha la febbre molto alta. se sono necessari altri 1000 giorni spotless perchè questo minimo possa abbassare la temperatura della terra, ben vengano!!

  21. ice2020
    31 luglio 2009 alle 09:31

    I giorni spotless alla fine sono solo statistica…

    statistica che magari oggi può sembrarci nn importante, ma dalla quale purtroppo si basano tuttii raffronti col passato…

    il record di giorni spoless appartiene al 1913 con una serie di 92 giorni di fila…

    impossibile da battere oggi, nn a causa del sole, ma a causa dei conteggi moderni

    simon

  22. ice2020
    31 luglio 2009 alle 09:33

    Per quanto concerne la regione al polo del sole, nn so che dirvi…probabile che sia già successo nel passato, tutto sebra cosìstrano in sto sole…

  23. Luigi
    31 luglio 2009 alle 12:33

    Dunque, vediamo di mettere insieme i pezzi del puzzle. In questa discussione festeggiate per i 20 giorni spotless e ve ne augurate altri 100 o 1000. Nella discussione successiva mi viene risposto che un eventuale nuovo minimo di Maunder alla lunga porterà carestia sulla Terra per scarsità di raccolti etc. Ma allora perchè festeggiare ?!?

  24. ice2020
    31 luglio 2009 alle 12:51

    Caro Luigi, nessuno può sapere a quello che nadremo incontro e nemmeno se ci andremo incontro…

    l’unica cosa che è certa oggi come oggi, è che il, nostro pianeta ha la febbre…

    nn penso scenari apocalittii io, in qualche modo la specie umana riuscirà a salvarsi anche stavolta… 🙂

    e credo che sarà interessante vedere se veramente siamo in procinto di un nuovo minimone, come reagirà il sistema climatico mondiale,,,semplicemente questo!

    ciao

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: