Home > Ciclo 24, Minimo Solare > E sono 35!

E sono 35!

14 agosto 2009

Con oggi abbiamo raggiunto i 35 giorni spotless consecutivi:

1Fonte: www.meteoputignano.com

Precisamente come potete vedere dalla ormai famosa tabella di Fabio Campanella (che ringrazio), abbiamo raggiunto la 23-esima posizione, la terza finora del minimo 24.

Ricordo per l’ennesima volta che i dati usati per aggiornare il minimo 24 sono quelli Noaa, i dati storici presenti nella tabella sono quelli Sidc.

Non a caso infatti, per il Sidc con oggi siamo a soli 15 giorni spotless consecutivi, come si può ben vedere nella pagina in alto di NIA:

https://daltonsminima.wordpress.com/dati-sole-in-diretta/

Abbiamo scelto di usare i dati Noaa, perchè solo con questi ci sono possibilità  di entrare nella speciale classifica dei 20 giorni spotless, col Sidc è quasi impossibile anche solamente raggiungere questo traguardo base, ed i motivi credo siano chiari a tutti ormai.

Questo minimo raggiunge anche i 3.65 anni di lunghezza, almeno secondo sempre al sito di fabio Campanella.

A tal proposito chiederei al sopracitato, come calcola lui precisamente questo lasso temporale… se infatti consideriamo che il primo giorno senza macchie è avvenuto a gennaio 2004, ora (agosto 2009) gli anni sarebbero 5 e mezzo…

Comunque gran bel minimo!

Stay tuned, Simon

Advertisements
  1. Michele Rn
    14 agosto 2009 alle 17:01

    Considerando 3.65 anni a luglio corrisponderebbe circa al gennaio 2006, il mese dal quale non si è più superato un ISN di 40.

  2. ice2020
    14 agosto 2009 alle 17:09

    Perfetto Michele, potrebbe essre una risposta…

    sapevo che centrava infatti l’SSN mensile, ma nn sapevo a quale limite però…

    40 potrebbe anche essere giusto…

    vediamo se ce lo conferma Campanella in persona

    😉

  3. fabiov
    14 agosto 2009 alle 17:35

    Ciao Simon,

    da quel che so io si entra nel minimo quando l’ssn è minore di 20… vediamo cosa dice Fabio Campanella.

    fabio

  4. 14 agosto 2009 alle 17:40

    e beh..35 giorni spotless consecutivi sono veramente una sorpresa..chi se lo aspettava??

  5. Ivan
    14 agosto 2009 alle 18:29

    Ormai è più dura vedere una sunspot che veder uscire il 6 al
    superenalotto!!

  6. marcus
    14 agosto 2009 alle 18:35

    bora bora! ti avevo avvisato che sarebbe stato l’ennesimo bluff la ripartenza di inizio anno 😀

  7. Sand-rio
    14 agosto 2009 alle 19:10

    Per me, “economista” il sole per adesso é in perfetto stato di equilibrio.
    Situazione economicamente eccellente!!
    È il ciclo che introduce nel sole situazioni di disequilibrio caotico!
    Quindi che il sole resti pure in questa situazione per tutto il tempo che vuole!
    Il pianeta Terra ringrazia!

  8. giovannimicalizzi
    14 agosto 2009 alle 22:09

    stupefacente…chi scommette sul raggiungimento dei 93 giorni spotlesse?

  9. Fabio2
    15 agosto 2009 alle 11:52

    Suggerirei a Simon di aprire una sezione di scommesse sul minimo, una sorta di bisca online…..si possono fare un bel po’ di soldi e, soprattutto, le estrazioni sono assolutamente imparziali 😀

  10. andrea
    15 agosto 2009 alle 12:00

    Si davvero, ma ci pensate se dovessimo battere il record del 1913, nonostante il Centro di Catania e il Sidc forse sarebbe il vero record storico e comunque a vedere il sole oggi con gl’indici a 2, vento solare tornato sotto i 300 km/s, flusso solare a 68, regioni attive in formazione inesistenti e quei grandi buchi coronali ai poli come lo scorso anno mi da da pensare che potremmo arrivare a raggiungere, per adesso, il record dello scorso anno, e puntare al 1913…

    Saluti e buon ferragosto

  11. ice2020
    15 agosto 2009 alle 12:06

    Questi raggiungimenti di record sinceramente lasciano il tempo che trovano, tra la’ltro nn vi sarà niente di ufficiale a causa dei conteggi catanesi e belgi (che poi è la stessa cosa)…

    meglio volgere l’attenzione come ormai sto facendo da tempo agli altri parametri ben annunciati da andrea qui sopra…

    ciò nn toglie che ne possiamo cmq parlare ed in parte anche essere “affascinati” dagli eventuali record battuti…

    Per il resto, auguro un sereno ferragosto a tutti voi

    Simon

  12. giovannimicalizzi
    15 agosto 2009 alle 14:44

    Beh raggiungere i 93 giorni spotless sarebbe un valore che sulla carta affascinerebbe ognuno di noi, pur sapendo che forse i 93 giorni sarebbero molti di piu’ in teoria…
    Ovviamente osserviamo i + realistici solar flux che rispetto alle macchie sembrano meno taroccati se confrontati al passato…eheheh

  13. 15 agosto 2009 alle 15:22

    speriamo che questo minimo solare serva a qualcosa..questo e’ importante..eheheh
    non mi interessano i record,ma l’influenza sulle temperature globali..
    beh,scusate,ma sono un freddofilo..
    ciao e buon ferragosto a tutti..

  14. giovannimicalizzi
    15 agosto 2009 alle 17:19

    beh lo siamo quasi tutti freddolfili hehehhe 😉 Buon Ferragosto

  15. Ivan
    15 agosto 2009 alle 17:26

    Buon caldo Ferragosto…c’è un afa pazzesca oggi!

  16. andrea b
    15 agosto 2009 alle 20:45
  17. 16 agosto 2009 alle 08:19

    intanto Agosto 2009 potrebbe risultare secondo solo al terribile Agosto 2003 secondo i dati di Udine..azz…

  18. ida
    16 agosto 2009 alle 08:25

    grazie andrea b
    il pezzo di L&P è interessantissimo, ma molto interessanti sono anche i commenti di Svaalgard nel post di Wattsup, in cui spiega che anche le macchie di luglio rientrano nel trend calcolato nell’articolo, e dice che glielo ha detto Livingstone in persona… E spiega meglio la questione della sparizione delle macchie.

  19. Emanuele
    16 agosto 2009 alle 09:41

    Intanto quest’inverno sarà estremamente curioso poter osservare cosa succederà dato che abbiamo un nino che si dovrà confrontare con condizioni diverse dal passato… atlantico più freddo e soprattutto PDO- e minimo solare! infatti ad oggi sono molti i meteo-man che non sanno assolutamente che tipo di risposte bariche potranno esserci in europa… si accettano scommesse!

  20. andrea
    16 agosto 2009 alle 10:25

    Io se devo scommetere punto su un inverno sopra media con l’hp africano che la farà da padrone e con al limite qualche piccola e breve discesa fredda da est niente di più : ( poichè il nord Africa è veramente troppo caldo e al momento non si vede nessuna figura importante pronta a scalfire la sua hp.

    L’anno scorso la situazione era un pò diversa con il vortice islandese sempre pronto a scendere verso sud con le sue saccature e soprattutto la dolla calda africana era molto più a sud.

  21. Fabio2
    16 agosto 2009 alle 11:33

    Anch’io pensavo ad un inverno mite, fino ad un mese fa, leggendo le previsioni del Nino.

    Ma il bell’articolo di Michele del 4 agosto e le previsioni aggiornate sulla forza del Nino, se confermate, mi fanno tornare i dubbi: un Nino che raggiunge a malapena i 2° come anomalia massima, non so se sia in grado di provocare da solo un inverno fasullo, a maggior ragione se il minimo solare e l’indice QBO produrranno scenari come quelli prefigurati da Michele.

  22. Fabio2
    16 agosto 2009 alle 11:35

    OT
    Per Simon:
    posso contattarti in pvt per chiederti qualche informazione?
    Grazie 🙂

  23. ice2020
    16 agosto 2009 alle 11:37

    la mia e-mail è questa:

    simosina@hotmail.it

  1. 14 agosto 2009 alle 16:52
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: