Home > Ciclo 24, Indici Solari, Minimo Solare > L’Ap-Index raggiungerà il minimo ad ottobre 2009…poche macchie fino ad allora…Probabile record giorni spotless nel 2009?

L’Ap-Index raggiungerà il minimo ad ottobre 2009…poche macchie fino ad allora…Probabile record giorni spotless nel 2009?

18 agosto 2009

Fonte: www.wattsupwiththat.com (grafico creato da David Archibald)

Più volte nel corso degli ultimi mesi abbiamo parlato dell’Ap-index, ossia di quell’indice che descrive l’interazione del campo magnetico terrestre con quello solare ( https://daltonsminima.wordpress.com/2009/01/07/ap-index-mai-cosi-basso-da-quando-lo-si-misura/).

Mai questo indice fu così basso da quando lo si misura, ossia dal 1932. Ma è destinato a scendere ancora. Il grafico sopra postato, ricavato da uno studio del solito pioniere solare D.Archibald, mette in relazione sudetto indice dei cicli 16-22 con quello del ciclo 23. Più precisamente, nel garfico sono indicati con delle sbarre blu i valori del Planetary-index nel mese in cui vi è stato il minimo solare dei vari cicli presi in esame, che nel caso della transizione tra ciclo 23 e 24 è coinciso con ottobre 2008. Archibald afferma che dopo codesto mese in cui cade il minimo, l’Ap-index continua a calare almeno per un altro anno.Infatti tra i cicli 16-22, il periodo di transizione in cui l’Ap è stato più basso è quello tra il ciclo numero 16 e 17, come si evince bene dal grafico stesso, con un valore superiore a 6. Per quanto concerne il minimo attuale, l’Ap-index è previsto al suo minimo nell’ottobre 2009, con un valore indicato nel grafico con una “x” azzurra, e pari quindi a 3!

Un Ap-index così basso significa un altrettanto campo magnetico solare debole, e con esso ovviamente il perdurare di molti giorni ancora senza macchie solari! E’ presto per dirlo, ma questo 2009 potrebbe prendersi così il primo posto per quanto concerne il numero di giorni senza macchie nel corso di un anno, che attualmente spetta al 1913 con ricordiamolo 311 giorni spotless su 365!

Simon

Ho provato a riproporre questo vecchio articolo, anche perchè credo sia ancora molto attuale 😉

Anche se non batteremo il 1913 ormai, di sicuro questo anno potrebbe finire con più giorni spotless del 2008, e poi magari nel 2010…

Counque al di là della statistica, ora il minimo nn cade più ad ottobre 2008, ma secondo le ultime stime a dicembre, quindi secondo il ragionamento di Archibald, tutto è rimandato a questo dicembre 2009, almeno che il minimo non venga ancora postato più avanti…

Advertisements
  1. Enzo
    18 agosto 2009 alle 12:16

    Comunque il ciclo 15 del 1913 e’ gia’ stato superato come mesi con SSN<5…dovremmo gia' essere a 16 mentre il ciclo 15 si era fermato a 15!

  2. ice2020
    18 agosto 2009 alle 12:28

    Si, giustissimo Enzo, questa se vuoi è la prova del nove che pur essendo un minimo da paura, nn riesce però a raggiungere record di giorni spotless di fila e giorni spotless totali proprio a causa di certi conteggi moderni…

    E’ chiaro che nella determinazione dellSSN, questa differenza la si sente di meno, e a utto favore di questo minimo…

    Simon

  3. ice2020
    18 agosto 2009 alle 12:32

    E’ come se facessimo una gara io e Shumacher con una Ferarri…

    la macchina è la stessa (il sole) ma il guidatore no (conteggi odierni-conteggi passati)

  4. Enzo
    18 agosto 2009 alle 13:13

    Si Simon, e’ proprio quello che pensavo io… anche se io vi seguo da poco a quanto ho capito parametri come il solar flux o per esempio considerare SSN<5 sono piu' "significativi" che stare a contare le sequenze consecutive di giorni di spotless… anche se sarebbe la ciliegina:-)

  5. piridinio
    18 agosto 2009 alle 16:31

    no, aspettate, abbiamo battuto la sequenza di mesi sotto al cinque, che nel 1913 fu di 15, mentre noi siamo a 16 con Luglio.
    nel 1913 i mesi in totale sotto al 5 furono 34, mentre questo minimo è solo a 24.

  6. andrea b
    18 agosto 2009 alle 16:37

    “ora il minimo nn cade più ad ottobre 2008, ma secondo le ultime stime a dicembre, quindi secondo il ragionamento di Archibald, tutto è rimandato a questo dicembre 2009, almeno che il minimo non venga ancora postato più avanti…”
    Simon sono perfettamente d’accordo
    è ancora presto definire che dicembre 2008 è il minimo dovremo aspettare almeno altri2-3 mesi per capirci qualcosa.

  7. ice2020
    18 agosto 2009 alle 17:08

    Intano anche oggi spotless, e sn 39!

    Si Fabio, hai ragione, ma se continua così anche il traguardo delle 34 volte totali sotto i 5 cadrà…

    Per quanto concerne il minimo a dicembre 2008, avevo sentito dire a qualcuno che i prossimi 2-3 mesi dovrebbero finire con un SSN (Sidc) tra 1.5 e 2 per fare in modo che il minimo sia posticipato più avanti di dicembre…

    ne sapete qualcosa di più?

    Simon

  8. Rick
    19 agosto 2009 alle 10:23

    Te lo scrissi io, e basta fare i conti con gli ultimi ISSN.

    Mese ISN Smootless
    2008.07 0.5 2.8 (-0.4)
    2008.08 0.5 2.6 (-0.2)
    2008.09 1.1 2.3 (-0.3)
    2008.10 2.9 1.83 (-0.5)
    2008.11 4.1 1.75 (-0.08)
    2008.12 0.8 1.7 (-0.05) very likely the sunspot minimum
    2009.01 1.5 1.8 (+0.1)
    2009.02 1.4 (2.1 predicted, +0.3)
    2009.03 0.7 (2.4 predicted, +0.3)
    2009.04 1.2 (2.8 predicted, +0.4)
    2009.05 2.9 (3.3 predicted, +0.5)
    2009.06 2.6 (4.0 predicted, +0.7)
    2009.07 3.5 (5.2 predicted, +1.2)
    2009.08 0.0 (2) (6.1 predicted, +0.9)

    Il prossimo mese slitta via agosto 2007, incrociamo le dita affinché agosto resti pari o sotto 0.5: chiuderemmo “febbraio” a 1.75, ma non è finita, perché se appunto resistessimo fino novembre/dicembre 2009 (quando slitteranno via il 2.9 e soprattutto il 4.1) proseguendo con media 1.5 centrato su aprile/maggio 2009 avremmo uno smoothless pari a 1.47!
    Ovviamente è mera speculazione…

  9. ice2020
    19 agosto 2009 alle 10:31

    Ciao rick, grzie, ma mi dovresti spiegare una vlta per tutte e in modo semplice questo ragionamento…

    inanzitutto cos’è smootless?

    inomma se hai tempo, con esempi semplici spiega a tutti come finziona il calcolo del mese del minimo

  10. Rick
    19 agosto 2009 alle 22:11

    Errata corrige: Smoothed Ness, ovvero senza picchi, levigato.
    Il valore è praticamente la media mobile a 13 mesi, e consente di “appiattire”, o “levigare” appunto, tutti i valori compresi nell’intervallo considerato.
    Poiché è mobile, ovvero i campi considerati cambiano di mese in mese (esce il più vecchio, entra il più recente), per la sua stessa caratteristica restituisce una fotografia di una media di valori relativa ai 12-13 mesi precedenti, centrato su sei mesi prima (con lo ISN di luglio abbiamo potuto calcolare gennaio). C’è quel picco di ottobre e novembre che deve levarsi dalle…., e ci basta avere anche non il bianco assoluto, ma valori sotto a quelli li’ per far scendere la media… Dobbiamo in sostanza sperare che il sole stia buono e ci lasci “slittare” via il trittico sett-ott-nov (1.1 / 2.9 / 4.1 ) media di 2.7 con una media inferiore per far scendere ancora la curva.
    Un valore di 2 ma meglio ancora 1.5 dovrebbe essere sufficiente.

    Solo matematica. Claro? 🙂

  11. Rick
    19 agosto 2009 alle 22:13

    Piccola precisazione: Smoothness significa levigatezza, Smoothed vuol dire “lisciato” (da to smooth, lisciare).

  12. ice2020
    19 agosto 2009 alle 22:40

    Ok perfetto Rick e grazie!

    Ma a me facendo lo smooted degli ultimi 13 mesi, se agosto 2009 finisse a 0 mi viene un valore centrato su febbraio di 1.78, nn 1.75 come calcolato da te nel primo messaggio…

    se agosto invece finisse a 0.5, febbraio me lo dà a 1.82…

    sbaglio io qualcosa?

    e cmq il mese centrato deve essere minore di quello precedente, così si può continuare a spostare aventi la data del minimo…certo che quell’ottobre e novembre pesano, e l’ideale sarebbe che si levassero…

    ma in sostanza dopo quanto tempo che la media centrata inizia a salire che si definisce la data esatta del minimo?

    cioè dalla tabella da te postata, ora gennaio 2009 è per la prima volta con bilancio positivo rispetto al mese precedente…dopo quanti mesi che tale valore, cioè la media, nn riesce più ad abbassarsi, che si dice, ok, il minimo sarà proprio uno specifico mese?

  13. Rick
    19 agosto 2009 alle 23:41

    Forse ci perdiamo qualche virgola entrambi, comunque la sostanza è quella che ho scritto sopra.
    La curva ha toccato un minimo a dicembre e a gennaio è salita, seppur di poco. Al momento dicembre è indicato (vedi la pagina di http://www.solen.info/solar/) come “Very likely the solar minimum”. Precedentemente appariva in ottobre e novembre “Solar minimum candidate month”, perché la curva continuava a scendere.

    Ora risale e il candidato numero uno è dicembre 2008: di qua e di la’ abbiamo valori mensili di ISN che “pesano” di più di quelli che ci siamo lasciati dietro, ma con questo filotto che dura dal 31 luglio (SIDC) o dal 11 luglio (NOAA), assegnare le medaglie può essere prematuro.
    Se al Sole è venuta una sincope, e si continua a registrare spotless con questo ritmo, vedremo la curva piegarsi verso il basso.

    Non so darti date precise affinché si possa dire con certezza “abbiamo toccato il fondo”: questo minimo è senza precedenti nella storia moderna, Sono in palla i professionisti, figurarsi noi appassionati… Diciamo che lo smothed traccia una buona approssimazione, sono i mesi a venire che ci possono dire se il minimo è stato davvero a dicembre, oppure se è caduto relativamente poche settimane fa.
    Per assurdo (giocando con i numeri, pura speculazione con niente di scientifico), se restasse in coma a zero spotless per i prossimi 8 mesi, il minimo potremmo anche averlo davanti.

  14. ice2020
    19 agosto 2009 alle 23:54

    Certo Rick cn questo sistema qui sarebbe assurdo ma così sarebbe, anche se dopo so che vi sn anche rivisitazioni per far cadere il minimo nel mese più opportuno, tenedo anche conto degli ultimi mesi di attività solare se essei sn stati cmq eccezionalmnte bassi, al di là insomma del calcolo smooted…

    Cmq ora è previsto dicembre…

    se come dici te resiste ancora fino a novembre (nn cè bisogno che sia per frza a 0, anche perchè sarebbe impossibile), allora levandoci il trittico sett-ott e nov 2008, abbasseremmo la media per forza e il mese candidato al minimo sarebbe spostato almeno a febbraio 2009…vediamo un èò cm evolve!

    Ciao e ancora grazie, ora finalmente è tutto chiaro!

    Simon

  15. Rick
    24 agosto 2009 alle 12:21

    Su MTG – http://www.meteogiornale.it/news/read.php?id=20755 – D’Alessandro parla proprio di quanto ho spiegato pochi giorni fa.
    Con la sola correzione a quanto riferito più sopra: i mesi presi in considerazione sono 12 e non 13 come mi pareva di avere capito…
    Tutto il resto è noaa. (cit.)

  16. ice2020
    24 agosto 2009 alle 19:10

    Ciao Rick, nn sarei tanto sicuro del fatto che i mesi siano 12 al posto di 13…

    sta storia del 13 l’avevo già sentita dire…

    informati magari.—

    Simon

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: