Home > Nowcasting Solare > Stiamo andando per il 48° giorno spotless, ma OCCHIO alla regione in basso a destra!

Stiamo andando per il 48° giorno spotless, ma OCCHIO alla regione in basso a destra!

26 agosto 2009

1Siamo al 27 agosto, ogni giorno ormai pesa come un mattone, la storia è lì a portata di mano, ma le variabili sono ancora tante!

Occhio quindi alle regioni magnetiche cerchiate, magari domani non ci saranno più, ma stasera evocano almen un senso di “rispetto”…

Stay tuned,,,Simon

UPDATE del 27/8:

La regione cheieri notte appariva più in forma, ovvero quella con polarità del ciclo 23, stamane si è affievolita parecchio, mentre al contrario l’atra con polarità del nuovo ciclo, appare in fase di crescita, sebbene al suo interno non vi siano ancora macchie solari, a dimotrazione di ciò, stamattina siamo già spotless sia per Catania sia per l’osservatorio del Sidc.

Cionostante, dovendo aspettare anche il resoconto Noaa, dobbiamo buttare un occhio a suddetta regione, anche perchè magari oggi resta priva di macchie ma se cresce ancora nel corso della giornata, domani potremmo veder interrompere la serie spotless.

(IMMAGINI AUTOAGGIORNANTI)

Advertisements
  1. ice2020
    26 agosto 2009 alle 23:15

    La più attiva è quella sulla sinistra, con polarità del ciclo 23!

  2. ida
    27 agosto 2009 alle 00:18

    mah, sul continuum è apparso un vago poro, finora non l’ho visto contato da nessuno, forse perché ha l’aria mooolto precaria o forse per il solito discorso:: è del ciclo 23… Altri pori microscopici, di quelli che sembrano polvere sul monitor, appaiono in alto nella regione a sinistra…

    Comunque questa fase spotless è già storica,

  3. furio
    27 agosto 2009 alle 06:48

    Ha ragione Ida…si vedono già due vaghe specks nel continuum delle 22.24 sia per l’una che per l’altra regione…non mi risulta che siano state contate, al momento…

  4. Andrea B
    27 agosto 2009 alle 09:21

    Fabio Campanella a aggiornato il suo sito al 26 di agosto

    http://www.meteoputignano.com/sole.asp

  5. ice2020
    27 agosto 2009 alle 09:48

    Catania mette 0…

    Vuol dire che nn c’è niente sicuro…

    oppure il cantro siciliano ha cambiato il suo metodo di conteggio?

  6. ida
    27 agosto 2009 alle 09:58

    no, no, è tutto sparito nel giro di poche ore, sono le solite specks va-e-vieni. Adesso siamo al sole blank as usual

  7. conan
    27 agosto 2009 alle 10:43

    ciao a tutti e complimenti al blog , veramente ben fatto e molto istruttivo ed anche imparziale….
    vi seguo sempre perche’ credo che vivremo uno dei periodi piu’ interessanti a livello meteo grazie a questo minimo , capiremo molto di piu’ sul nostro sole e sul nostro clima…

  8. gianni
    27 agosto 2009 alle 11:10

    ITCZ che cala, sta sotto media ma continuano a venire in su anticiclone e aria di estrazione sub-tropicale, com’è possibile?!?!? le perturbazioni non sembrano abb forti da irrompere il muro anticiclonico accidenti….

  9. ice2020
    27 agosto 2009 alle 11:35

    Sn le ssta Gianni, ficnhè perdura una configurazione di EA+ a causa appunto dell’anomalia negativa in centro atlantico, le irruzioni preferiscono quella strada con inevitabili rimonte di caldo su di noi e soprattutto spagnoli…

    Ma se avessimo avuto l’ITCZ più alta, avremmo avuto molto probabilmente un estate nn tanto lontana da quella del 2003!

    Ciao

  10. Davide M.
    27 agosto 2009 alle 11:50

    Io dico che abbiamo ben poco da lamentarci quest’anno. Il cammello non è stato di forte intensità come negli anni passati, e poi…..avete già dimenticato che a giugno e luglio ha fatto un sacco di giorni di brutto tempo in italia?
    Io non c’ero perchè ero nelle filippine ma su rai international seguivo quasi tutti i giorni le previsioni del tempo. Da quando sono tornato in italia il 22 di luglio la colonnina di mercurio non ha mai superato nella mia città i 40°c eccezion fatta per un filotto di 4 giorni nella prima decade di agosto. Ricordo ancora l’estate del 2003 come se fosse ieri. Se non erro era il 4 luglio quando si registrò nella mia città la fantasmagorica tempertaura di 50°c all’ombra.
    Quest’estate finora ho acceso il climatizzatore in camera per dormire la notte solo in quelle 4 notti.
    ciao

  11. Ivan
    27 agosto 2009 alle 11:58

    va beh non esageriamo con ste temperature! Già il martellamento mediatico pro-caldo è abbastanza evidente con dati di temperature percepite, che poi puntualmente quest’anno non si sono mai raggiunte dai dati di stazioni a norma. Estate ab. nella media, sotto media precipitativa quello si…fase top nel mese di Agosto

  12. carmelo
    27 agosto 2009 alle 13:11

    @ Ivan,
    sarà, ma a Firenze e dintorni sono settimane e settimane che la temperatura massima supera abbondantemente i 35 gradi, con punte di 40; e nel resto della Toscana non va molto meglio. non mi paiono tanto in media queste temperature, come del resto non sono in media, ma ben oltre, in quasi tutta l’Italia.
    saluti.
    carmelo

  13. ice2020
    27 agosto 2009 alle 13:23

    Agosto molto tosto ragazzi, soprattutto al nord e Toscana…

    altrove, caldo si ma cmq accettabile rispetto i posti sopra menzionati…

    di certo l’estate 2009 verrà ricordata per il mese di agosto…

    Avend dato un’occhiata ai rincipali indici teleconnettivi, credo che andremo ormai incontro ad suo un lento e fisiologico declino, almeno fino alla fine prima decade e inizio seconda, nn aspettiamoci un cambio brusco…

    sarà una progressiva limata di GPT, lenta e graduale…

    quest’anno romai va così, se nn si leva dai maroni quell’anomalia centro atlantica, le vere perturbazioni nn arrivano, solo strisciatine come quella che arriverà al nE ed adriatiche il prossimo W-E, ma che toglierà cmq l’afa un pò ovunque…
    Simon

  14. Rick
    27 agosto 2009 alle 13:30

    Simon, ti ricordo che Catania osserva il sole intorno alle 7 del mattino, le specs sono in ogni caso apparse nella tarda serata, quando da noi era già notte. Quindi se c’era qualcosa, i potenti mezzi di Catania non potevano vedere nulla (e per i “copioni” ciccia). Stamattina in ogni caso, come hai già fatto notare, non c’era niente da segnalare.

    Ora occhio solo alla protomacchia di polarità 23, vediamo come evolve. Speriamo che evapori prima ancora di diventare qualcosa di serio.

  15. Ivan
    27 agosto 2009 alle 13:39

    @carmelo

    Firenze è in un luogo un po’ particolare …ha sfiorato i 40 ° nei giorni scorsi…ora da qualche dì è sui 34/35° …il resto della tua regione viaggia sui 32 ° in media, come un po’ in gran parte del nord, escluso estremo N-W . Io sono daccordissimo con ice2020

  16. Ivan
    27 agosto 2009 alle 13:44

    Guidonia ..Lazio 35 °
    Perugia 34°
    ……

  17. Michele
    27 agosto 2009 alle 14:39

    E si ragazzi io abito in Provincia di Pisa..
    E’ un macello..mai visto un cielo di questo tipo!!
    Da paura!!!
    Le colline inizian ad avere una fisionomia tipo “Dune”…
    del deserto..Non è per esagere..
    gli alberi iniziano a soffrire, le foglie son giallo-marroni!!
    Avanti e fiducia in una prossima ripresa regolare
    del meteo in Toscana!!!
    Intanto come ho scritto un pò di tempo fà…
    “Per il terzo anno consecutivo…niente funghi..
    sulle nostre colline”
    Maahh….dove andremo a finire Sole o GW!!!!!!

  18. PlayingHaarp
    27 agosto 2009 alle 16:05

    I cieli di Firenze sono spesso interessati da azioni “strane” di aerei non contrassegnati. Le azioni non sono sempre le stesse; l’osservazione visiva per ora mi ha portato a notare in alcuni casi il dissolvimento dei cumulinembi, in altri alla formazione di una “schermatura” ; è chiaro che è difficile farsi un’idea con la sola osservazione visiva. Mi sembra però improbabile che tali azioni non alterino gli equilibri precari del clima. Quali potrebbero essere (se ce ne sono) le correlazioni con un terribile agosto fiorentino?

  19. Sand-rio
    27 agosto 2009 alle 16:10

    Dopo gli USA (esperimenti HAARP) anche la Cina cambia il clima….

    Editoria: Clima e Meteorologia
    Quarta-feira, 26 ago 2009 – 11h56
    La Cina promette evitare la pioggia durante la celebrazione Nazionale a Pechino
    Il Governo cinese ha annunciato che pretende interferire sul clima sull´area di Pechino il giorno 1 Ottobre, festa del 60° anniversario della Repubblica.
    L´intenzione é evitare la pioggia, secondo l`ufficio de modificazione meteorologica di Pechino, con mezzi artificiali per disperdere le nuvole di pioggia come giá utilizzate durante l´inaugurazione dei giochi olimpici quando furono lanciati 1104 razzi con prodotti chimicida 21 punti della capitale cinese per disperdere le nuvole.
    Zhang Qiang, vice direttore dell´ufficio climatico, ammette che il sistema funziona bene un una area ristretta, ma riconosce che non é possibileinterferire nel clima globale per combattere i cambiamenti climatici mondiali.
    http://www.apolo11.com/clima.php?posic=dat_20090826-115758.inc

    Cosa dite, ci dobbiamo credere alla pacificitá, innocuitá e ristretta localizzazione di quanto stanno facendo americani e cinesi col clima?
    Sará come quando si usano i razzi antigrandine? E quali sono queste sostanze chimiche?

  20. Ivan
    27 agosto 2009 alle 16:45

    Va beh ma che senso avrebbe non far piovere su Firenze e la Toscana?!?! Non ho capito…forse!
    Cmq ripeto da quello che so Firenze è ai piedi di colline verso nord abbastanza alte ed è frequente che si attivino durante le ore centrali correnti adiabatiche n grado di seccare l’aria das far scendere l’umidità su valori bassissimi (meno del 20%) nei periodi con massime super elevate come quest’anno. Dunque in queste situazioni l’aria in arrivo prevalantemente da e-ne si surriscalda parecchio…caratteristica tipica di quella zona. Per il resto della Toscana secca come il deserto….qui non siamo da meno…speriamo cambi, ma si sa che in certe zone quando il tempo prende una certa piega..ci mette a cambiarla

    ciao

  21. ice2020
    27 agosto 2009 alle 16:51

    Non centrano niente le scie chimiche col tempo della tosnana e firenze…

    quello che centra, sn le specifiche configurazioni bariche che per i motivi testè spiegati, ci hanno portato queste configurazioni nel mese di agosto…

    Simon

  22. ice2020
    27 agosto 2009 alle 16:52

    Cmq, tornando IT, 48° giorno spotless consecutivo..

  23. apuano70
    27 agosto 2009 alle 17:04

    Per quanto mi riguarda dubito che vi sia un disegno specifico ideato da qualcuno per mettere sulla graticola Firenze o la Toscana in generale, concordo pienamente con Simon riguardo alla responsabilità delle configurazioni bariche al riguardo: tra l’altro nel corso dell’ultimo autunno-inverno dei è verificato un fenomeno se vogliamo simile anche se completamente diverso a quanto accaduto quest’estate, ovvero la persistenza per un periodo prolungato della stessa configurazione barica, che in quel caso ha prodotto ingenti quantitativi di pioggia (spesso e volentieri sopra la media dei periodi di riferimento).
    Ciò non toglie che, se confermate, le indiscrezioni sul progetto HAARP sono un tantinello inquietanti!
    Bruno

  24. apuano70
    27 agosto 2009 alle 17:09

    Comunque quest’anno il caldo si è fatto sentire anche in Versilia:
    http://www.meteoapuane.it/STAZIONEFORTEDEIMARMI/STAZIONE%20FORTE%20DEI%20MARMI.html
    Bruno

  25. Alessio
    27 agosto 2009 alle 18:37

    Beh diciamo che alla luce dell’ articolo di qualche giorno fa sull’interesse mediatico ed ecomnomico che sta dietro la GW , non mi sembra così follia se ci fosse un progetto che tenda ad aumentare la siccità qui e la per il mondo, ovviamente la metereologia ci mette del suo, ma se nel frattempo qualcuno ci mette le manine con metodi ben sperimentati come quelli citati da Sand. beh il gioco è fatto, dopotutto per mantenere la credibilità ci vuole per forza coerenza. Cmq son tornato Lunedì dalla Toscana che ci ho fatto un giretto ed anche io son rimasto molto sopreso a Pisa di vedere molte foglie secche stile autunno.
    Boh ormai per far soldi giocano un po’ con tutto sti magnati, oa c’è ssto bel virus che garatisce alle case farmacutiche di chihisa chi, un bel po’ di soli nostri che gli Stati sborseranno, o almeno ci dicono che li usano per quello, e poi si vedrà cosa accadrà con leenergie intanto dovete sapere che in italia:
    http://www.edilportale.com/news/2009/08/risparmio-energetico/fotovoltaico-pannelli-obbligatori-sui-nuovi-edifici_15948_27.html

    saluti
    Alessio

  26. PlayingHaarp
    27 agosto 2009 alle 18:50

    Dire che le scie chimiche non c’entrano niente col clima (in particolare a livello locale) è un atto di fede?

  27. Davide M.
    27 agosto 2009 alle 19:05

    Ma come si fà a credere a una bufala mostruosa come quella delle scie chimiche? Disperdere nel cielo sostanza chimiche per far ammalare la gente con l’intenzione di farle vivere di meno e così risolvere il problema della sovrapopolazione della Terra……CHE CAZZATA MOSTRUOSA!!!

  28. Davide M.
    27 agosto 2009 alle 19:16

    Tornando al discorso delle t in italia. C’è qualcuno di voi che abita in puglia? Io ho solo sentito parlare finora solo toscani e gente del centro nord. Venite a farvi un giro in puglia così vi renderete davvero conto che cosa combina il cammello quando arriva quì……altro che Firenze e Pisa. Quì neanche quando piove scende sotto i 32-34 °c nelle ore più calde. Mentre vi scrivo (ore 21:15) la colonnina segna 30.7 °c

  29. Tommaso
    27 agosto 2009 alle 19:37

    Ragazzi io ho la casa tra Bologna e Firenze vicino a Monghidoro ,ogni volta che ci viene a trovare il cammello africano romagna e toscana per ragioni geografiche e orografiche , sono fra le regioni che soffrono di più questa configurazione barica.
    Comunque stasera finalmente si è scatenato un bel temporale e l’aria è decisamente rinfrescata,questo è forse il segnale che l’estate stà avviandosi alla sua naturale conclusione.
    Saluti, ora emigro in Sardegna per le prime due settimane di settembre sperando che il tempo rimanga buono e che il sole continui la sua nanna.

  30. PlayingHaarp
    27 agosto 2009 alle 20:29

    Davide, cio’ a cui ti riferisci sono solo ipotesi non utili nè alla rilevazione del fenomeno nè ad un confronto per la sua analisi. L’attività nei cieli di aerei non contrassegnati in molte località è semplicemente l’osservazione del dato di fatto; basta guardare al cielo. Una volta osservato un fenomeno si può passare ad una fase di giudizio analitico; in questa fase si sviluppano sempre ipotesi diverse, negare l’osservazione del fenomeno non mi sembra la risposta migliore per capire. Che un’ipotesi sia una cazzata è quasi sempre probabile, ma cio’ non vuol dire che il fenomeno non avvenga. Io vorrei solo capire cosa fanno, senza pregiudizi. Ho visto con i miei occhi più volte i cumuli nembi disciogliersi per l’azione di alcuni aerei. Credo che chi si interessa di climatologia dovrebbe quantomeno fare una propria ricerca a riguardo di tutte le tecniche di “owning weather”. Dato che esistono da tempo le tecnologie per modificare le proprietà conduttive e chimiche di aree localizzate , cercherei di capire in che modo possano incidere sui normali equilibri naturali. Mi sembra un interrogativo lecito, dato che se ne è preoccupata anche l’UE.

  31. Vito
    27 agosto 2009 alle 21:21

    Non contaminate questo sito con robe che sento dire e che leggo su altre parti…
    Le scie chimiche sono una trovata ridicola a mio avviso… soprattutto se si pensa che qualcuno le crei per dei motivi particolari.
    Modificare la chimica atmosferica di un pianeta come la Terra anche se solo in zone limitate non è cosa facile pur volendo

  32. Michele
  33. tomnaso
    27 agosto 2009 alle 21:40

    PlayingHaarp non ti far fregare,ho visto filmati e foto tutti a testimoniare la presenza di scie chimiche che scaricate dagli aerei dovrebbero:modificare il tempo,dissolvere le nubi e crearne. Fino ad ora non ho ancora visto nulla che non potesse essere spiegato con la chimica-fisica dell’atmosfera. Nubi rare ma possibilissime spacciate per artificiali,insomma tante cazzate. Io vedo cumulonembi per tutta l’estate abortire perchè semplicemente non ci sono le condizioni adatte al loro pieno sviluppo. Se poi ci vedi un aereo passarci nei paraggi è perchè procedere all’interno è parecchio sconsigliato dal medico di base.

  34. Davide M.
    27 agosto 2009 alle 23:15

    Situazione orografica o meno, ribadisco che quì si boccheggia sul serio ed è sempre stato così (non a caso la maggiorparte delle volte la t massima più alta in italia la registra taranto)….ore 01:13 a.m. temperatura 28,2°c e 62% di umidità…..questo si chiama cammello

  35. Rick
    28 agosto 2009 alle 07:52

    Tornate In Topic, che le due aree sono belle che evaporate senza dare origine a macchie!… 🙂

  36. Ivan
    28 agosto 2009 alle 08:11

    solo l’ultima…

    scie chimiche?!?! mi vien da ridere, come si possa pensare di modificare il clima e la potenza della natura, con degli aerei. Forse a livello localizzato..per brevissimo periodo.
    P.s. 28° sul mare di notte ci sono anche qui ..essendo che è un brodo..e da metà giugno ad oggi siamo a meno di 20 MM …ma nessun allarme, cambierà!

  37. Ivan
    28 agosto 2009 alle 08:13

    Aree evaporate?? Dunque continua la serie consecutiva…giusto!?

  38. 28 agosto 2009 alle 08:44

    Volete vedere che SIDC non metterà 0.0 alla fine di agosto? :@

  39. 28 agosto 2009 alle 10:00

    Fabio per qual stupido motivo dovrebbe farlo, questa volta non ha scusanti!!

  40. ice2020
    28 agosto 2009 alle 10:08

    Fabio, forse eri in vacanza…

    il nostro Svalgaard ha inserito nel suo grafico (che già in molti stanno criticando e per tanti motivi), macchie nn registrate dalla rete del sidc ma da quella amercana dell’American sunspot number (osservatorio di Alamagordo ocome cavolo si chiama)…

    quindi per il sidc dovremo ancora essere a 0…

    la domanda glie la feci io di persona…

  41. Anonimo
    28 agosto 2009 alle 14:01

    Grazie Simon, in effetti non avevo seguito questo particolare. Speriamo bene, che si faccia scienza una volta tanto :)… alla prossima. Fabio.

  42. Fabio Campanella
    28 agosto 2009 alle 14:04

    ah, ok grazie Simon, in effetti mi era sfuggito questo particolare… speriamo che una volta tanto si faccia un pò di scienza 😉

    Alla prox.
    Fabio

  43. ice2020
    28 agosto 2009 alle 16:16

    Ah Fabio, più sotto in home page c’è un articolo dove ti nomino e ti lascio un importante messaggio epr la tua tabella che ormai sta facendo grazie un pò ance a NIA il giro del mondo…

    leggi che è importante

    simon

  44. ice2020
    28 agosto 2009 alle 16:30

    Ah, mi accorgo ora che hai aggiornato!

    Ottimo lavoro FABIO!

    grande!

    😉

  1. 27 agosto 2009 alle 10:22
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: