Home > Nowcasting Solare > Ancora oggi e domani, per scrivere un altro pezzetto di storia del minimo solare in corso…

Ancora oggi e domani, per scrivere un altro pezzetto di storia del minimo solare in corso…

30 agosto 2009

Stamani i sat mi sembrano abbastanza tranquilli, è apparsa un’altra mini regione nel sud emisfero e la regione che un pò ci aveva messo apprensione ieri si è sfaldata, anche se a suo fianco sono apparse altre 2 micro spots sempre con polarità del nuovo ciclo che comunque almeno al momento non destano alcuna preoccupazione:

Insomma anche oggi salvo sorprese dell’ultimo minuto, dovremmo essere spotless, e sarebbero 51!

Se si resiste anche domani, questo minimo solare avrà scritto un altro pezzo di storia…dopo di che gli occhi saranno tutti puntati al Sidc per vedere se confermerà il mese completamente blank! Ma questa è un’altra storia, intanto concentriamoci sul nowcasting solare di oggi e domani…

Stay tuned, Simon

UPDATE: Sempre un occhio di “riguardo” a questa regione ragazzi:

1

 UPDATE 2: Spotless anche oggi, 51!

Resta solo domani!

  1. Nintendo
    30 agosto 2009 alle 10:28

    se non hanno fatto finire agosto 2008 a 0 anche questo avrà lo stesso destino.

  2. giò
    30 agosto 2009 alle 10:34

    ciao a tutti… seguo questo blog fin dai primi articoli… complimenti x gli articoli e per il blog… sono sempre stato appassionato di meteorologia e climatologia ed ora è un anno ke mi sono appassionato a questo strepitoso minimo del sole…
    colgo l’occasione x segnalarvi un link ke nn centra molto con questo blog… ma a cui tengo… Con la memoria del disastro di Chernobyl e con la certezza che il nucleare è dannoso, dispendioso e INUTILE e ke il governo ci inganna facendolo sembrare ciò ke non è… è solo affare tra multinazionali ke badano solo ai propri interessi… vi invito a firmare la petizione “NO AL NUCLEARE!” rubandovi SOLO 1 MINUTO del vostro tempo cliccando sul link qui in basso…
    http://www.perilbenecomune.org/index.php?mod=petition

  3. ice2020
    30 agosto 2009 alle 10:37

    L’anno scorso Catania avea segnalato la macchia…

    per quanto assurdo,almeno sapevamo chi aveva provocato ciò…
    quest’anno, e manca per catania solo domani (in quanto la domenica nn fanno osservazioni), siamo a 0 anche pe il sidc, almeno che nn vi siano osservatori fantasma sparsi per il mondo che hanno segnalato magari per posta qualcosa al centro belga…ma di questi osservatori nn si ha mai notizia, quindi se il mese nn dvesse finire a 0, quest’anno nn sapremo manco di chi è la colpa…

    cmq mi sento che quest’anno finirà a 0 anche per il sidc (e cmq manca ancora tutto domani, nn dimentichiamocelo)

  4. Sand-rio
    30 agosto 2009 alle 10:46

    Simon se volessero “imbrogliare” coi numeri avrebbero anche la giustificazione del rilevamento di Alamagordo del 15 agosto. Quindi non mi fiderei tanto anche se penso che al 95% non dovrebbero segnare nulla per agosto.

    http://hirweb.nict.go.jp/dimages/solinfo/20090815.html
    http://hirweb.nict.go.jp/sedoss/solact3

  5. ice2020
    30 agosto 2009 alle 10:54

    Gliel’ho chiesto personalemnte a Svalgaard su solar cycle 24 e lui mi ha rispsto che Alamargo nn appartiee alla rete di osservatori Sidc ma a quella dell’AVSO (american snspot number),,,

    ora c’è solo da vedere se anche altri osservatori quel giorno lì hanno visto qualcos e poi inviato per posta al sidc…

    nei bollettini giornalieri del sidc siamo sempre a 0…

    e cmqringraziamo che quella micro-speks sia apparsa il giorno di ferragosto ce catania era in ferie…

  6. ice2020
    30 agosto 2009 alle 10:58

    Cmq ricordo che stiamo ancora parlando di aria fritta, visto che manca ancora oggi e domani…

    a proposito di oggi, guardate il magnetogramma Gong per quella regione nel sud emisefro sulla destra…

    Per i discorsi sul sidc c’è tempo…chiaro che se nn fanno finire il mese a 0, allora anche io inizierei a pensare che ci sia del marcio dietro… (cosa che assoltamente nn penso ora

  7. 30 agosto 2009 alle 11:02

    aspettiamo e vediamo simon, perchè preoccuparci di problemi che per ora non sussistono. Pensiamo al sole che ci sta regalando altre emozioni!!

  8. ice2020
    30 agosto 2009 alle 11:04

    Ma infatti Titanius… 😉

    uno però dopo quello che è accaduto l’anno scorso, mette le mani avanti come si suol dire… tutti gli appassionati del pianeta hanno gli occhi puntati sul centro belga…

  9. conan
    30 agosto 2009 alle 12:00

    ricordatevi sempre che oggi si contano macchie che un tempo nemmeno si vedevano…. per me e’ un minimo eccezzionale anche se apparisse una macchia oggi…. e’ un continuo di pseudomacchie che poi svaniscono , per me e’ il segnale che il sole proprio non riesce a produrne , e se il ciclo 24 piu’ di cosi non riuscisse a fare? Molte regioni del 24 poi sparite erano pure vicino all’equatore…..

  10. ice2020
    30 agosto 2009 alle 12:17

    D’accordo ch te Conan!

    Secondo me potremmo anche continuare con momenti di pseudo-attività intervallati a momenti di quiete assoluta!

    Se continuasse così per un anno ancora, avremmo la certezza che il sole si sia impantanato veramente, e nn sarebbe più mera utopia il pensare di essere in procinto ad un superminimum storico quale il Maunder!

    Simon

  11. ice2020
    30 agosto 2009 alle 12:19

    Con un altro anno di minimo infatti, i giorni spotless totali raggiungerebbero e supererebbero quelli dei minimi del 1878 e 1913…

    e se poi la situazione nn si sbloccasse, le uniche alternative sn il maunder e company…

  12. Sand-rio
    30 agosto 2009 alle 12:31

    Assieme alle macchie solari quest´anno sembrano quasi scomparsi anche gli uragani nel Golfo del Messico:
    Fino ad oggi 1 uragano (Bill) contro i 5 del 2005 e i 4 del 2008.
    Sará che il Niño sta influenzando la temperatura del Golfo del Messico con la conseguente diminuzione degli uragani?

  13. gianni
    30 agosto 2009 alle 18:15

    ITCZ che continua ad essere arretrato, el nino che non decolla mmmmmm possibile che questi fattori siano inflenzati dal minimo in corso!?!?!? Secondo me si…. Sarà interessante vedere l’evoluzione meteo, in europa e non solo,nei prossimi mesi

  14. Anonimo
    30 agosto 2009 alle 18:24

    Tranquilli, l’ultima immagine Soho ci dice che il sole sta russando.
    Per ciò che concerne il n° uragani, se ricordo bene, si formano quando trovanno mari molto caldi e molto umidi. Spariscono quando incontrano nel loro tragitto verso nord acque più fredde. Se il N° degli uragani quest’anno è basso significa che l’oceano non è così caldo come “qualcuno” continua a sbandierare.

  15. tomnaso
    30 agosto 2009 alle 18:36

    diciamo che non bolle,nino debole per il momento.

    E cmq i mari hanno sempre un umidità elevata,diciamo del 100% 😉

  16. Ruggero
    30 agosto 2009 alle 18:55

    Un salutone a tutti! In pasticolare al caro Simon.

    Le mie vacanze sono terminate…e d’ora in poi mi avrete sulle croste di nuovo.
    Volevo sottoporre un quesito metereologico a chi avesse la cortesia di rispondermi.
    Verso il 20 agosto mi trovavo in una spiaggia al confine tra Albania e Grecia e ho assistito ad uno stranissimo tramonto che ha attirato, oltre alla mia, l’attenzione di un centinaio di persone che hanno scattato valanghe di fotografie.
    In breve si è trattato di un tramonto del sole sul mare col solito arrossamento del cielo, ma interrotto in modo netto da una sorta di cono o striscia in cui il cielo non era affatto rosso ma normalmente azzurro come il resto del cielo.
    Non credo di essermi spiegato bene per cui ci riprovo: il cielo rosso fuoco era solcato come da una V che convergeva verso il sole ormai tramontato ed entro i margini nettissimi di questa V gigante il cielo non era rosso come se quel solco non subisse l’effetto del tramonto. Questa scia enorme (circa un quarto del cielo a occidente) era spostata un po’ a sinistra se ben ricordo e non si è spostata nè attenuata tranne al termine completo del tramonto che si è portato via anche la scia e tutto è finito così.
    Credevo fosse l’ombra di qualche isola che non si vedeva, ma tre giorni dopo siamo tornati nello stesso posto e curiosamente il fenomeno non si è ripetuto e il tramonto è stato normalissimo e anche molto meno rosso.
    Ringrazio chi avesse la cortesia di spiegarmi di che fenomeno possa trattarsi visto che credo di non averlo mai visto neanche in fotografia.

    Ciao, Ruggero.

  17. ice2020
    30 agosto 2009 alle 19:02

    Ciao Ruggero e ben tornato!!!

    Fenomeno interessante nonchè immagino anche molto particolare…

    Io la risposta nn te la so dare, chissà che qualcuno invece si!

    Ancora ben tornato, Simon 😉

  18. 30 agosto 2009 alle 19:13
  19. Michele
    30 agosto 2009 alle 19:55

    Ciao caro Ruggero …
    Ti riferisci a questo fenomeno…..

    Qui invece trovi una carrelata di immagini….
    http://www.atoptics.co.uk/atoptics/rayim1.htm

  20. frozen
    30 agosto 2009 alle 22:46

    Intanto raga TSI a picco in Agosto:

  21. Enzo
    31 agosto 2009 alle 01:08

    Ciao Frozen,
    cosa questo TSI influenzerebbe?
    Una variazione nel range 1360.75-1360.95 non la vedo cosi’ drastica in percentuale!!!…

  22. Davide M.
    31 agosto 2009 alle 01:24

    Bentornato anche da parte mia a Ruggero, e poi concordo con nintendo…..agosto non finirà a zero. E se finisce a zero ci sono almeno 2 settimane di attesa, perchè se ricordate bene l’anno scorso non fù dato 0,5 subito ma fù dato dopo svariati giorni (mi riferisco al sidc ovviamente).
    Mi associo (come sempre) anche a tutti coloro che hanno scritto di fregarsene dei numeri di sidc noaa e compagni. Questo minimo è eccezionale con o senza i trucchetti statistici. Alla fine dei conti 3,4 anni di minimo profondissimo sono un fatto eccezionale e nessun dato statistico truccato lo può negare!!!

  23. Fox
    31 agosto 2009 alle 08:07

    Come siamo messi ragazzi?

  24. ruggero
    31 agosto 2009 alle 08:25

    Saluto tutti calorosamente, in particolare Simon.

    Grazie a Michele: in effetti quello che ho visto assomiglia alla foto che mi hai inviato, ma era molto, molto più particolare sia per il fatto che c’era un solo cono sia soprattutto perchè i margini del cono “d’ombra” erano molto netti e la differenza tra azzurro e rosso sconcertante.
    L’immagine che mi hai fatto vedere credo non mi sia nuova (soprattutto ultimamente), ma quella dell’Albania era davvero pazzesca e ti ripeto è stata fotografata da almeno un centinaio di persone che si erano radunate soprattutto per fare joga.
    Forse l’abbiamo fotografata anche noi: in tal caso cercherò di inviartela.
    Grazie pre la risposta.
    Ciao, Ruggero.

  25. ice2020
    31 agosto 2009 alle 10:10

    No Davide, nessuna 2 settimane di attesa,,,

    il sidc emette il prprio bollettino mensile il primo giorno del mese successivo…quindi in questo caso come in quello dell’anno scorso, bisognerà aspettare solo fino a domani

    Simon

  26. Nintendo
    31 agosto 2009 alle 10:12

    X Davide M.
    il SIDC già il 2 Settembre rettifico lo 0, mentre fu il NOAA che fece la retiffica solo 2 settimane dopo.

  27. apuano70
    31 agosto 2009 alle 10:17

    Ciao Ruggero, bentornato!
    Qualcosa di molto simile a quello che hai descritto e che Michele ha ben identificato mi era capitato di notarlo la sera de 13 Agosto, chiaramente al tramonto: ho provato a fotografarlo avevo solo il telefonino e quindi non credo che l’immagine possa avere una buona risoluzione.
    Bruno.

  28. ice2020
    31 agosto 2009 alle 10:24

    Scusa Nintendo, ma che rettifica fece il Noaa dopo settimane?

    perchè era già chiaro da subito che agosto aveva finito a 0 per gli americani del SWPC…almeno che nn ti confondi con l’AVSO—

    ciao

  29. Fabio2
    31 agosto 2009 alle 10:25

    Bentornati a tutti, beati voi che avete fatto ferie finora….. 😦

    Vado per un attimo OT e segnalo che oggi le mappe di previsione dai 6 ai 7 giorni (ECMWF, cioè Reading, ma anche GFS americano prevede una configurazione simile) prospettano la discesa di una bassa pressione da NW sull’Italia per il prossimo weekend, seguita da una saldatura tra anticiclone delle Azzorre e una specie di anticiclone russo molto anticipato.

    Sembra una configurazione barica da autunno avanzato, per non dire da inverno……è presto per dire che la previsione sarà confermata e persistente, presto per dire che Michele ci ha azzeccato con la sua proiezione circa il prossimo inverno, però io la terrei d’occhio, come immagino che Michele stia già facendo……

  30. 31 agosto 2009 alle 12:59

    E’ una configurazione da ponte di Wejkoff classica unione tra Hp Euro-Azzorriano invernale e Hp Russo.
    Io opto per un’avanzata della goccia fredda in est-shift come propone gfs, difficile una rottura estiva dai connotati alluvionali esposta dall’inglese ECMW.
    Credo che la linea Americana sia la piu’ quadrata da diversi run con accellerazione del getto che non fionda il fronte dal Rodano netto come il modello inglese.
    Vedremo 😉

  31. ice2020
    31 agosto 2009 alle 13:06

    Si quoto Giovanni…all’mtg ormai mi batto solo io a far capire alla gnete che nn esiste un miglior modello in assoluto, ma bisogna guardare sia gfs e reading, se i 2 sn in sintonia, allora bene, ma se sn diversi allora c’è sempre qualcosa che nn va…

    in questo caso nn è che siano diversissimi, cambia solo quello da te enunciato, che però come sempre basta a fare la differenza…ù

    anch’io in questo caso credo più alla versione americana, troppo estrema reading…certo che se avessero ragione, sarebbe la fine dell’estate anche al sud!

    Simon

  32. 31 agosto 2009 alle 13:37

    Oltre la fine dell’Estate sarebbero eventi da monitorare attentamente perchè la sinottica sarebbe favorevole a condizioni di marcata pertubabilità specie nelle zone adiacienti al flusso pre-frontale in seno alla goccia fredda, quindi settori Tirrenici Meridionali e Ionici, dove la particolare configurazione con mix esplosivo elargito anche dal cape/index oltre che dall’alta temperatura fornita dalla parte superficiale dei nostri mari (alta anche sui 28-29°C localmente), potrebbero generare eventi davvero intensi (per non dire a carattere alluvionale)!

  33. 31 agosto 2009 alle 14:29

    http://www.meteoweb.it/cgi/intranet.pl?_cgifunction=form&_layout=sezioni&keyval=sezioni.sezioni_id=3484

    Ecco il resoconto che ho elaborato.
    Spero davvero in ecmwf da amante dei fenomeni estremi 🙂 (ammesso che non ci siano danni)

  1. 30 agosto 2009 alle 09:58
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: