Home > Nowcasting Solare > 14° giorno spotless consecutivo…

14° giorno spotless consecutivo…

15 ottobre 2009

Sole Blank…notate però l’ennesima regione a livello equatoriale nel nord emisfero con polarità controversa…niente di che, non è ancora nulla, ve l’ho fatta notare solo a scopo didattico…

Diamo uno sguardo al Behind:

Inizia a comparire sul limbo orientale la sagoma della 1026, anch’essa mi pare colassata come la sua gemella 1027.

Nell’emisfero settentrionale si può notare un piccolo bagliore, che al momento non sembra nulla di importante.

Simon

  1. nitopi
    15 ottobre 2009 alle 17:47

    mhhhh… guarda la farside di GONG…

    Ciao
    Luca

  2. nitopi
    15 ottobre 2009 alle 17:49

    Corrispondono? con Soho che ogni tre per due gira di 180 gradi non ci capisco piu’ niente….

    Ciao
    Luca

  3. ice2020
    15 ottobre 2009 alle 18:03

    nn ci capisco più niente neanch’io!

    osserviamo i sat e i behind…

    nei far side le macchiette ora ci sn ora no…

    Ciao

  4. Nintendo
    15 ottobre 2009 alle 18:03

    14, chissà se ci spariamo un’altro venti, e pensare che a Settembre ci siamo fermati a 19

  5. ice2020
    15 ottobre 2009 alle 18:05

    nn è la prima volta che in questo minimo ci siamo fermati a 19 mi sembra….

    cmq ti rendi conto che è passato un anno è siamo all’incirca allo stesso livello?

    Avanti così!

  6. ice2020
    15 ottobre 2009 alle 18:09

    Cmq alle 17 solar flux a 71, è indiscusso ormai che anche le sole regioni senza macchie un pò lo fanno alzare…

    poi appena si forma una macchia è chiaro che schizza ancora più in alto…

  7. 15 ottobre 2009 alle 18:31

    Sei diventato un ingordo 😆 adesso anche il 71 di solar flux ti sembra molto, e fino a qualche mese fa questo 71 sarebbe stato una utopia. È la plage che ha fatto alzare un poco il solar flux, nulla di importante continuiamo cosí intanto fine a fine settimana, poi….. vediamo.

  8. luca
    15 ottobre 2009 alle 18:37

    cosa sono quelle macchie nere e bianche nel sud emisfero sulla parte sx che si vedeno nel gong?

  9. 15 ottobre 2009 alle 19:06

    Quello é il magnetogramma della plage solare.

    Per vedere la differenza tra sunspot, plage e sunspeck puoi vedere l´articolo:
    https://daltonsminima.wordpress.com/2009/06/15/differenza-tra-sunspot-plage-e-sunspeck/

  10. Nintendo
    15 ottobre 2009 alle 19:17

    Simon, è successo 4 volte!!!!
    questa cosa mi puzza alquanto, secondo i dati SIDC per ben 4 volte una serie si è fermata a 19.

  11. ice2020
    15 ottobre 2009 alle 19:22

    No no…

    era solo per constatare che anche una regione senza macchie fa alzare il solar flux…

    ovviamente era implicito che 71 resta un valore da minimo pieno…

    😉

  12. ice2020
    15 ottobre 2009 alle 19:25

    che ce vuoi fa?

    nn credo che lo facciano apposta, anche perchè sta serie dei 20 gioni di fila è un traguardo fittizio inventato dal tizio che gestisce il noto sito dei giorni spotless sidc..e riproposto da noi…

    nn credo che questo faccia mal alla statistica storica insomma…

    sono gli RI gonfiati ed i giorni spotless in meno che fanno la differenza…

    anche se raggiungere una serie da 20 dà sempre gusto… 😉

  13. 15 ottobre 2009 alle 20:21

    Simon per te è ancora possibile avere un intero mese spotless?

  14. ice2020
    15 ottobre 2009 alle 20:29

    Certo, se dipendesse dalla reale situazione solare come no…

    Ma bisogna sempre fare i conti con i conteggi moderni…perdonami il gioco di parole…

    Di fatto, metti che il sole continua a nn avere macchie fino al 31 ottobre, è come se il mese fosse completamente spotess…

    aver contato il giorno 1° ottobre con la macchia dela 1027 che ormai nn si vedeva più perchè aveva già girato nella parte invisibile solare, è stata una falsificazione della realtà…o meglio della realtà di 100 ani fa, visto che è cn questa che oggi ci stiamo paragonando.

    Ciao

  15. Nintendo
    15 ottobre 2009 alle 21:14

    quoto tutto.

  16. Davide M.
    16 ottobre 2009 alle 00:46

    e intanto il solar flux và giù in picchiata di nuovo….aggiustato delle 23:00 a 69.0

    Sbaglio o anche le coronal holes agitano il mf e provocano l’innalzamento del sf? Mi togliete questa curiosità perfavore?
    buoanotte

  17. conan
    16 ottobre 2009 alle 05:21

    si penso sia cosi , difatti ho notato che durante i buchi coronali sale il solar flux e pere il vento solare…. infatti se ci badi bene anche il vento solare e’ piu’ alto durante i buchi coronali…..ciao

  18. luca
    16 ottobre 2009 alle 05:28

    grazie. conoscevo le plage ma nn le avevo mai viste con quell’immagine.

  19. Nintendo
    16 ottobre 2009 alle 06:00

    X Simon: Su IlMeteo ho appena scoperto che mi hanno bannato per un mese, non ho la più pallida idea del motivo, ma è probabile che abbiano rifatto mod uno a cui stavo antipatico e tac, mi hanno fottuto.

  20. ALE
    16 ottobre 2009 alle 09:49

    Ho avuto conferma analizzando le mappe di Carrington sull’origine della AR che sta sfilando spotless davanti a noi!
    E’ veramente la plage formatasi innanzi alla AR 1026 appena prima che la stessa sorgesse dall’estern limb!!!
    Dunque 1 giro di stella lo ha fatto!!!
    Aspetto con ansia la 1026 (O quello che ne resta) ma ancora di più la AR che le si è formata dietro appena prima di tramontare nel Western-Limb!!!
    ALE

  21. ALE
    16 ottobre 2009 alle 09:52

    X Conan:
    Ti devo correggere; durante il passaggio dei CHs aumenta il Solar Wind ma il flusso NO, al limite scende xkè è dovuto al rilassamento degli Stati eccitati del plasma della corona.
    Generalmente potrebbe anche scendere il Flux 8 minuti dopo la loro perpendicolarità verso la Terra!
    ALE

  22. marcello
    16 ottobre 2009 alle 10:13

    Caro Sole, seguo ormai da parecchi mesi il tuo lento risveglio dal minimo.
    So che hai avuto un gran lavoro nel XX secolo, so anche che ti stai riposando, ma volevo farti una domanda:
    la brina in giardino, in questa mattina di metà ottobre, è opera del tuo prolungato sonno?
    Capisco la tua stanchezza ma non esagerare perchè io ho freddo.
    🙂

  23. conan
    16 ottobre 2009 alle 11:11

    grazie ale per la correzione….. ho preso un abbaglio….sorry…

  24. 16 ottobre 2009 alle 14:32

    Marcello meglio sentire freddo e riscaldarsi che sentire caldo e non potersi rinfrescare….. 😉

  25. Davide M.
    19 ottobre 2009 alle 01:31

    grazie per la spiegazione, ciao 😉

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: