Home > Cose "ridicole", Nowcasting Solare > Catania Conta 44, NOAA “solo” 25, 4-2 per gli Italiani

Catania Conta 44, NOAA “solo” 25, 4-2 per gli Italiani

26 ottobre 2009

ecco il link del conteggio di Catania: http://web.ct.astro.it/sun/draw.jpg

questo quello del NOAA: http://www.swpc.noaa.gov/alerts/solar_indices.html

questa invece l’immagine del Sole:

FABIO

Annunci
  1. destrasociale
    26 ottobre 2009 alle 17:48

    44?????

    giuro che nn lo spevo 😆

  2. Nintendo
    26 ottobre 2009 alle 18:18

    non ho salvato l’immagine di SOHO, finchè non si ripristina non si vede.

  3. Andrea
    26 ottobre 2009 alle 18:19

    con questo 44 e se va avanti così potremmo trovarci con una media mensile superiore a 7 8 😦 devono proprio solo e sempre esagerare )

  4. SID
    26 ottobre 2009 alle 18:20

    44 macchie in fila per tre col resto di due.
    Ormai siamo alle filastrocche o meglio alle barzellette.

  5. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 18:24

    Lasciateli perdere quelli di Catania… 😉

  6. Sand-rio
    26 ottobre 2009 alle 18:27

    Sono 34 macchie +10 per l´area.

    Observatory: CATANIA
    Obs. Time: 6.6 UT Seeing: Exceptional RSN: 44
    No. Location Type Area Number of Spot
    22 N14W21 Dsi(L) 250 34

  7. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 18:29

    Cavolo ragazzi, la 1029 inizia a fare sul serio…

    la macchia più seria del ciclo 24 finora, nn c’è che dire…

    solar flux alle 17 a 80 (aggiustato)

  8. Sand-rio
    26 ottobre 2009 alle 18:30

    Il SFI alle 17,00 balza a 81. Con questo dato, se si mantiene, possiamo dire che la fase di minimo é terminata. Una pena!!!

  9. 26 ottobre 2009 alle 18:34

    ammazza…….speriamo che tra un paio di mesi ci sia la svolta del grande minimo…solo questo ci rimane allora come speranza dato che il sole sta ripartendo……

  10. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 18:35

    Una pena perchè?

    è ora che viene il bello…

    se siamo già nel massimo o vicini, un 6-8 msi dia ttività e poi si ritorna giù—

  11. Nintendo
    26 ottobre 2009 alle 18:36

    il primo valore di SF non da minimo profondo da Marzo 2008, davvero bella macchia, ma non capisco che senso ha alzare i conteggi.

  12. 26 ottobre 2009 alle 18:45

    Concordo Simon…..e se si torna giù non lo si farà con le cosette soft perchè davvero potremmo sprofondare stavolta nei veri abissi 😉

  13. SID
    26 ottobre 2009 alle 18:47

    Infatti vediamo questo ciclo cosa produce come massimo
    visto che tutto fa pensare che non ci siamo tanto lantani.

  14. ALE
    26 ottobre 2009 alle 18:50

    Questa si commenta da sola:

    Macchia alla stessa latitudine con AR sparse qua e la come ora!!!
    CHs A spasso per la corona solare e chi più ne ha più ne metta!!!!
    La domanda è perchè gonfiare l’SSN così tanto se la stella sta davvero ripertendo???

    ALE

  15. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 18:54

    A copenaghem mancano pochi giorni…

    devo ammetetre che quelli dell’IPCC hanno anche un gran c.ulo

  16. Andrea
    26 ottobre 2009 alle 19:03

    Si veramente non c’è che dire avanti tutta A.G.W. non c’è giustizia a questo mondo e l’unica speranza è che si sia davvero in procinto del massimo solare di questo ciclo sennò addio a capra e cavoli 😦 comunque i giorni spotless potrebbero non essere finiti visto che il behind mostra il nulla, l’estate prossima sapremo a cosa si va incontro speriamo bene….

  17. ALE
    26 ottobre 2009 alle 19:09

    Guardiamo ai fatti:
    La 1029 è sì cresciuta, per altro dopo un piccolo tentennamento, Intanto delle 6 AR ne restano solo 2 con solo 1 avente macchie all’interno!
    La sua area è comunque davvero modesta, supponendo che non sia stata anch’essa gonfiata è di soli 200, meno della metà di 500 che personalmente uso per classificare le “vere” Spot, diciamo che è un quasi Puma, 10 volte più grande di un micetto ma sempre meno della metà di una tigre!!!!
    I Flare, C-1, una inezia, nenache la metà di c-2.7 che fece registrare la 1024!
    Poi Behind pulito pulito così come il farside….
    Se questo è un Sole ripartito io sono Napoleone!!!
    ALE

  18. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 19:13

    Questo è un sole “ripartito” nei modi e nei tempi che ormai conosciamo benissimo…

    Anche se qualcuno continuerà fino alla fine a falsificare i dati della realtà, le possibilità di un gran minima restano del tutto inalterate…

    Simon

  19. Sand-rio
    26 ottobre 2009 alle 19:13

    In effetti ho guardato il behind e il sole é pulito. Se non nascono nuove AR appena la 1029 va nel farside dovremmo tornare spotless.

  20. Andrea
    26 ottobre 2009 alle 19:24

    Si ragazzi ma non so se ve ne siete accorti ma dietro la 1029 e un pelino più in basso appena sopra l’equatore sembra che ci sia una nuova macchia in evoluzione e potrebbe essere la 1030

  21. giorgio
    26 ottobre 2009 alle 19:27

    Una domanda se qualcuno mi puo rispondere se i cicli sono di 11 anni il massimo dovrebbe verificarsi verso 2012-13?Se fosse cosi c”e tempo per arrivare anche un flusso di 150 180.Anche perche se per scendere da 180 a 67-70 ci sono voluti circa 5 anni.Il mio ottimismo sta un po” scendendo.

  22. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 19:27

    Non c’è assolutamente niente:

  23. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 19:30

    Se siamo già nel massimo, altri 10 mesi di attività uguale o superiore poi si ridiscende…

    che ottimismo o pessimismo?

    il sole doveva ripartire un giorno ragazzi…

    rileggete il mio articolo di ieri ed i vari commenti, soprattutto quelli di Ale, prima di sparare sentenze a caso…

    Simon

  24. ALE
    26 ottobre 2009 alle 19:53

    Prima spot ciclo 31 Luglio 2006 (Hathaway):
    http://science.nasa.gov/headlines/y2006/15aug_backwards.htm
    Poi anche Solis prima dice (23 Luglio 2006):
    http://solis.nso.edu/news/Cycle24.html
    Hathaway nel 2004 scrisse “Solar minimum is coming” e poi 2004+6=2010 “Do the math”:
    http://science.nasa.gov/headlines/y2004/18oct_solarminimum.htm
    Dunque non e’ che se diciamo che si potrebbe essere in procinto di un Max siamo diventati matti, ci sono fior fiore di Scienziati che con le loro passate affermazioni hanno previsto questo (POI magari ritrattando oggi)!
    Il Sole lo ha già fatto l’anno scorso questo giochetto:
    http://science.nasa.gov/headlines/y2008/07nov_signsoflife.htm
    Come agosto 2009 e’ stato sulla falsa riga di agosto 2008 così secondo me sarà la fine dell’anno!!!
    Se questi volponi alzano così tanto l’SSN di Ottobre rischiamo di trovarci tra 6 mesi a dire Solar-Max Ott 2009!!!!
    ALE

  25. Claudio Cantelmo
    26 ottobre 2009 alle 20:00

    Secondo me Catania ha seri problemi. O legge questo blog

  26. Andrea
    26 ottobre 2009 alle 20:06

    Ma quella dietro leggermente più in alto nel lato sinistro del disco solare potrebbe essere una nuova macchia se cresce e dal continuum si vede una macchietta dentro, una mini spot.

    Comunque cose sparate a caso o no io non so come è stata la ripartenza del ciclo 23 ma questa ha tutta l’aria di essere una ripresa col botto e di sicuro un minimo Dalton o Maunder ce lo possiamo anche scordare se le cose vanno avanti così e correggetemi se sbaglio ma ormai ho perso un pò le speranze

  27. giorgio
    26 ottobre 2009 alle 20:11

    Non sto sparando sentenze era solo un dubbio.Ho letto l”articolo di ieri e anche i commenti.E” vero che anche nei grandi minimi passati ci sono state macchie dico soltanto che il motore si e acceso e spero che non vada troppo veloce.Basta tutto qua.Per il resto lo sai che condivido le tue idee se no no starei qua a leggere i tuoi articoli

  28. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 20:14

    Il Dalton è stato preceduto da un ciclo molto simile a questo (se si fossero usati i conteggi di allora, sarebbero stati proprio uguali)

    Ma lo volete capire che un singolo ciclo nn vuol dire niente?

    ma quanti altri articoli devo scrivere per farvelo capire???

  29. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 20:16

    Pixel bruciato…

    stiamo calmi ragazzi per favore…

    Simon

  30. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 20:16

    OK!

    ora ti sei spiegato meglio…

    bisogna aspettare, nessuna fretta ragazzi…
    😉

  31. Nintendo
    26 ottobre 2009 alle 20:21

    se questa è un ripartenza con il botto ben venga, altri 20 giorni spotless di fila.

  32. ice2020
    26 ottobre 2009 alle 20:48

    Fabio, se cambi immagine, almeno metti la parte con la macchia…

  33. luca
    26 ottobre 2009 alle 20:51

    tra quando dovrebbe scomparire nel lato invisibile? e quando ci impiegherebbe per ritornare? dovrei avrerlo letto in qualche articolo ma nn mi ricodrdo grazie per la risposta…
    ciao….

  34. ida
    26 ottobre 2009 alle 21:08

    credo che sia un problema di SOHO, le immagini sono tutte ribaltate e rovesciate anche sul sito, gli EIT sono tutti girati e il lasco è strano…
    d’altronde avevano annunciato qualcosa riguardo a una manutenzione.

  35. Sand-rio
    26 ottobre 2009 alle 21:09

    Poco piú di 27 giorni per le macchie solari.
    http://it.wikipedia.org/wiki/Rotazione_solare

  36. Sand-rio
    26 ottobre 2009 alle 21:11

    Dovrebbe entrare nel lato far tra circa 4/5 giorni.

  37. nitopi
    26 ottobre 2009 alle 21:12

    L’area , conteggiata sull’img delle 11:12 e’ di 362ppm (quindi ancora cresciuta).
    Resta il fatto che, secondo le “nostre” regole di conteggio le macchie “degne” sono sempre e solo due…
    Ciao
    Luca

  38. Sand-rio
    26 ottobre 2009 alle 21:13

    NOAA nel frattempo aumenta a 29!

  39. Andrea
    26 ottobre 2009 alle 21:14

    Mah sai di sti tempi contano anche i pixel bruciati quindi ho messo le mani avanti 🙂 comunque le mie sono solo e sempre timori e supposizioni quindi se mi dici che non è ancora ora di perdere le speranze io non le perdo e poi io di articoli ne leggo tutti i giorni e ce ne fossero 2 che la vedono allo stesso modo non c’è nulla di sicuro anche perchè coi conteggi che fanno adesso basta un moscerino per far schizzare il numero di sunspot oltre i 70 80 dopo gli ultimi 2 giorni anche perchè io con tutta la buona volonta non riesco a vederle le 30 macchie segnalate oggi.

  40. Andreabont
    26 ottobre 2009 alle 22:12

    Si, ormai il loro metodo è troppo sensibile, non è confrontabile con il passato.

    Forse loro vogliono far sembrare il sole più “attivo” di quello che è… ma è inutile… i numeri sono numeri, e il sole non conosce la matematica 🙂

    I loro numeretti inflazionati non faranno cambiare le cose.

  41. Andreabont
    26 ottobre 2009 alle 22:15

    http://andreabont.altervista.org/sunmonitor/soho.html

    😮

    Ma cosa hanno fatto ai LASCO??????????? HAAAA Hanno cambiato tutto!!!!

  42. Nintendo
    26 ottobre 2009 alle 22:37

    per Simon: io la macchia la vedo, da me l’immagine è girata dal lato giusto.
    con firefox si vede bene, con IE no.

  43. Andrea
    26 ottobre 2009 alle 22:55

    ragazzi comunque questa continua a crescere …..

  44. Davide M.
    27 ottobre 2009 alle 02:49

    Beh……si può dire cari amici che stiamo per raggiungere il massimo del ciclo 24. Non vedo l’ora che arrivi ottobre del 2010…..dobbiamo aspettare un’altro annetto e poi potremo sbugiardare tutti quelli che fino ad oggi hanno sparato caxxate a go go.
    Mi meraviglio che cipperimerlo non sia ancora comparso sul blog 😀 😀
    ciao a tutti 😉

  45. 27 ottobre 2009 alle 07:49

    Non vedo l’ora che arrivino sti 8 mesi circa per avere una nuova fase calante….speriamoooooo 😉

  46. nitopi
    27 ottobre 2009 alle 08:00

    Area sulle 616ppm…
    Ciao
    Luca

  47. Anonimo
    27 ottobre 2009 alle 09:20

    Da profano, e senza voler accusare nessuno, ma Catania potrebbe spiegare al mondo intero quali criteri adotta per i suoi conteggi? Giusto per chiarire il metodo…
    Oppure qualcuno laggiù soffre di disturbi alla vista?

  48. 27 ottobre 2009 alle 09:32

    ahah questi stanno cadendo nella loro stessa rete! Perchè facendo cosi, se i lsole cala nuovamente poi questo sarà il mese di massimo e allora sarebbero nei guai grossi!

  49. sbergonz
    27 ottobre 2009 alle 09:57

    La prima vera macchia del ciclo 24… Adesso forse viene il bello: vediamo che razza di massimo ne viene fuori. Se il ciclo sarà esagerato come i cicli della ns generazione, allora vuol dire che il sole sta diventando instabile, è iniziata la fusione del ferro e sta diventando una gigante rossa, nel 2012 ci sarà la fine del mondo e la paura per il GW è del tutto inutile! Ma io penso che rientrerà nei ranghi, anche se non ci dovesse essere un nuovo Maunder l’importante è che torneranno i massimi equilibrati dei secoli passati e con esse le temperature sulla terra.

  50. nitopi
    27 ottobre 2009 alle 10:25

    DEL FERRO????

  51. 27 ottobre 2009 alle 10:57

    La fine del Mondo nel 2012?hahahahaha……forse siamo rimasti indietro con le notizie dato che i Maya hanno smentito tutto dando dei gran montatori dell’evento apocalittico al Mondo Occidentale.
    e’ solo pura invenzione di alcune persone loro nn lo hanno mai detto…..e ricordiamoci sempre che è solo Dio a sapere la fine del Mondo e non di certo gli uomini sulla Terra 😉

    Tornando la Sole, si speriamo che il ciclo 24 sia nello stato di massimo, nn vedo l’ora che passino sti mesetti ihihihihihhiih

  52. Andrea
    27 ottobre 2009 alle 10:58

    Solar Flux a 79.3 in calo principali indici come l’aindex e il k-index anch’essi in calo e la macchia sembra decadere vento solare a 370

  53. nitopi
    27 ottobre 2009 alle 11:19

    siamo a 14, 4 macchie un gruppo, ma che area! 657 ppm

    Ciao
    Luca

  54. 27 ottobre 2009 alle 11:20

    speriamo sia un fuoco di paglia e che presto si torni sotto……se ci fosse un’altra serie spotless da 20 giorni sarebbe l’ideale hehehe 🙂

  55. nitopi
    27 ottobre 2009 alle 11:22

    Certo che la stiamo proprio covando 🙂

  56. apuano70
    27 ottobre 2009 alle 11:23

    Indubbiamente una macchia seria, ma resto perplesso di fronte ad una serie di segnali quantomeno contrastanti tra loro: se è vero che è in atto una generalizzata tendenza al maggiore sviluppo di AR, è anche vero che pochissime di queste hanno la forza per produrre macchie degne di tale nome; se è vero che quest’ultimo periodo è stato contraddistinto da una leggera ma continua crescita di indici quali Solar Flux e TSI è altrettanto vero che tale situazione si è già verificata in passato (proprio lo scorso anno in questo periodo), ma poi siamo ritornati in fase di quiete ancora più profonda di quella di partenza.
    Se a questo si aggiunge il fatto che dalle immagini del Behind e Ahead nonchè da quanto risulta nel Far non sembra che il sole abbia così voglia di ripartire, ho come l’impressione che ci ritroviamo davanti alla situazione del cosiddetto “starnuto solare”: in pratica il sole tenta delle ripartenze e riescie a produrre qualche macchia “vera” ma poi sembra svuotarsi di ogni forza per ritornare in una fase di letargo.
    Da rimarcare che le aree attive si stanno formando, più o meno, sempre nei soliti punti e con tempi di “ritorno” grossomodo simili e che comunque la latitudine lascia pensare più ad una situazione da pre-massimo che non da uscita dal minimo.
    Staremo a vedere cosa accade! 😀
    Bruno.

  57. furio
    27 ottobre 2009 alle 11:30

    rivolgendomi soprattutto a Simon ed Ale:

    ..andrei molto cauto nel ritenere che il massimo possa essere raggiunto nel 2010..dato che questo minimo è anomalo, più che la data di inizio di questo minimo dovremmo prendere in considerazione la data dell’ultimo massimo e sommare 11 anni…

    e anche così non è detto che si arrivi a conclusioni plausibili, poichè se l’attività del sole è cambiata, nella fattispecie diminuita, e la durata dei cicli conseguentemente aumentata, dovremmo riparametrizzare tutto..

    inoltre, se non ricordo male, questa è la prima regione “seria” che compare a bassa latitudine..

    personalmente continuo a ritenere, con tutte le incertezze del caso, che il max del ciclo 24 verrà probabilmente raggiunto nel tardo 2012…

  58. ice2020
    27 ottobre 2009 alle 11:47

    Tutto può essere furio, tutto…

    Di certo delle macchie che appaiono a quella latitudine nn fanno pensare ad un ciclo che se ne è uscito da un minimo ed ha iniziato la sua corsa verso il massimo…

    Finora possiamo fare solo ipotesi, e non ci resta che aspettare qualche mese…

    Stiamo quasi sicuramente entrando “nella zona calda” di questo minimo, ed io sn felice di questo, anzi nn vedevo l’ora…

    Simon

  59. marcello
    27 ottobre 2009 alle 11:50

    Ancora un mese di attività poi tutto torna tranquillo, come l’anno scorso.
    Quest’anno è speculare al 2008; agosto 2008 tranquillo come agosto 2009.
    Ripresa tra ottobre e novembre 2008 poi pace.
    Attività ad ottobre 2009 novembre ??? poi ……????

  60. marcello
    27 ottobre 2009 alle 11:51

    Dimenticavo: i polar coronal holes regrediscono di mese in mese, cominciando dal polo sud.
    E’ questo un sintomo del pre-max?

  61. Sand-rio
    27 ottobre 2009 alle 11:57

    LA LEGGE DI SPORER
    Sporer si accorse che le macchie di ogni nuovo ciclo cominciavano grosso modo attorno a latitudini di 40° nord e sud dell’equatore solare. Con l’avanzamento del ciclo i gruppi di macchie si abbassavano di latitudine avvicinandosi all’equatore. Nel periodo di massima attività la latitudine dei gruppi era di 15° N e S dalla linea dell’equatore solare, poi le macchie cominciavano a diminuire nei mesi successivi ma continuavano ad avvicinarsi ancora all’equatore fino ad una latitudine di 6-7° N e S. In seguito diventavano sempre più rare e scomparivano ancor prima di raggiungere l’equatore mentre, contemporaneamente, comparivano a latitudini nord e sud elevate le prime macchie dei nuovo ciclo.
    La macchia attuale é a 22° NORD la distanza dai 40° dell´inizio ciclo é di 18° mentre la distanza dal massimo é di 7°. Se la legge di sporer ha un significato, vuol dire che ci stiamo effettivamente avvicinando al massimo solare del ciclo 24!

  62. 27 ottobre 2009 alle 12:01

    L’avevamo pensato tutti e continuavamo a scriverlo… che il Sole un giorno si sarebbe svegliato. Peccato che abbia aspettato proprio la conferenza di Copenhagen per svegliarsi … ma spero davvero che in quei giorni la corrente del golfo si fermi e si faccia congelare ben bene tutti quanti!
    In compenso nell’ artico si stà osservando l’ effetto del “riscaldamento globale mediatico” causato della Conferenza di Copenhagen … le immagini su il satellite che controlla l’ estensione dei ghiacci continuano a mostrare un aumento mentre dal grafici si rileva un stop deciso se non un inversione … ci sarà da fidarsi?

  63. sbergonz
    27 ottobre 2009 alle 15:04

    Ho sbagliato, in realtà il sole essendo una stella piccolina arriverà alla fusione del carbonio e poi esploderà in una gigante rossa quindi nana bianca. Solo le stelle più grandi muoiono dopo l’innesco della fusione del ferro, diventando supergiganti rosse e poi supernovae.

  64. Telerompo
    28 ottobre 2009 alle 17:02

    The solar flux reached 82.3 on Tuesday, which is slightly higher than Monday and a new record for Cycle 24. This is the highest Flux reading since March 2008 when Cycle 23 sunspots were present on the sun.

    Spaceweather.com

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: