Home > Ciclo 24, Nowcasting Solare > Attività solare piatta nonostante 2 regioni solari “importanti” del ciclo 24!

Attività solare piatta nonostante 2 regioni solari “importanti” del ciclo 24!

19 novembre 2009

La 1029 e la nuova arrivata 1032….quest’ultima nell’ultimo aggiornamento Soho Continum prende 33 pixels, se resiste fino domani sera intorno alle 20 sarà contata anche col L&N’s count. Mentre i pore presenti nell’agglomerato della 1029 e contati sia da Catania che dal Noaa non meritano nemmeno un commento.

In questo ultimo periodo è l’emisfero settentrionale a farla da padrona, ma nonostante tutto le macchie (chiamiamole così per comodità) continuano ad essere irrisorie, la teoria di L&P si sta manifestando ogni giorno sempre più corretta, e questo per chi crede di essere in procinto di un Minimo importante, è sicuramente un ottimo segnale (lo stesso Svalgaard ha infatti sollevato l’ipotesi che questo fenomeno della minor visibilità delle macchie solari dovuta alla diminuzione della forza magnetica potrebbe essere proprio quello che è accaduto durante il Minimo di Dalton e di Maunder).

Non sono solo le macchie ad essere fatiscenti (nonostante si beccano dei SN vergognosi), ma lo è in generale anche l’attività solare:

solar flux (siamo con ieri ad una media mensile di 71.55), vento solare, Kp-index, X-ray (al massimo delle sparute A2), insomma tutti gli indici solari sono a valori very low.

 

Insomma, il sole sta lavorando, ce la sta mettendo tutta, ma tranne i SN gonfiati, non vi è ancora una ripartenza netta!

Questi sono i fatti, il resto sono solo chiacchere…

Simon

  1. Nintendo
    19 novembre 2009 alle 21:22

    attività solare sempre molto bassa.

  2. roberto
    15 dicembre 2009 alle 18:49

    perche al tg non dicono mai niente?

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: