Home > Uncategorized > The CLIMATE GATE…tutto vero o qualcosa è stato esagerato ad arte?

The CLIMATE GATE…tutto vero o qualcosa è stato esagerato ad arte?

21 novembre 2009

Siamo ancora in attesa di saperne di più, intanto siamo lieti che almeno una testata giornalistica italiana stamane riporta il fatto, ed è il “Foglio”:

http://www.ilfoglio.it/soloqui/3890

mentre da tutte le altre parti, compresi i TG nazionali principali, tutto tace, almeno così mi sembra di aver visto.

Questi in sintesi i punti che emergono dopo la lettura di alcune delle e-mail girate per la rete:

1) COSPIRAZIONI

2) COLLUSIONI NELL’ AVER ESAGERATO I DATI DEL RISCALDAMENTO GLOBALE

3) POSSIBILE ELIMINAZIONE ILLEGALE DI INFORMAZIONI IMBARAZZANTI ALLE TESI PRO AGW

4) MANIPOLAZIONE DEI DATI

5) ORGANIZZAZIONE ALLA RESISTENZA DI DIVULGAZIONE DI DATI SCIENTIFICI

6) PRIVATE AMMISSIONI DI DIFETTI NELLE LORO DICHIARAZIONI PUBBLICHE

7) INTERFERENZE NELLE PEER-REVIEW

8) ECT ECT

Potete trovare altro materiale interessante qui:

http://ecotretas.blogspot.com/

Siamo in attesa di ulteriori notizie od approfondimenti, invito sia gli amministratori del Blog sia i semplici utenti a segnalare più cose o link possibili, l’articolo sarà continuamente “updato”.

Simon

UPDATE 1

Link a un  databasedi ricerca delle CRU e-mail: qui potete trovare tutte le e-mail uscite finora, c’è anche un comodo motore di ricerca, fatto davvero bene, ne parla anche A.Watts sul suo Blog:

http://www.anelegantchaos.org/cru/index.php

UPDATE2: Io posso solo riproporvi un articolo apparso su NIA alcuni mesi fa di uno scienziato (prof Deming) che se ne uscì dall’IPCC:

https://daltonsminima.wordpress.com/2008/10/24/lincubo-dellipcc-dobbiamo-sbarazzarci-del-periodo-caldo-medievale/

All’epoca poteva anche sembrare un bufala, ora un pò meno…

UPDATE3: Steve McIntyre che aveva contestato per primo il lavoro di Mann sulle temperature record della penisola di Yamal ha creato un sito mirror su wordpress in quanto  il suo blog climate audit è diventato sovraccarico in questi giorni

http://camirror.wordpress.com/

Tradotto da google

http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&sl=en&tl=it&u=http://camirror.wordpress.com/&rurl=translate.google.it&usg=ALkJrhg95ZXfuCR9BPuVsiE8Vky28L7xzw

Intanto su watts up un articolo di Roy W. Spencer, Ph. D.  sull’ elitarismo del clima IPCC macchina

http://wattsupwiththat.com/2009/11/21/spencer-on-elitism-in-the-ipcc-climate-machine/

Tradotto da google

http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&sl=en&tl=it&u=http://wattsupwiththat.com/2009/11/21/spencer-on-elitism-in-the-ipcc-climate-machine/&rurl=translate.google.it&anno=2&usg=ALkJrhhles7FskDFUL21OUFYCaTUKZf07A

UPDATE 4 di Domenica 22

Importante  sintesi delle mail Cru più interessanti

http://bishophill.squarespace.com/blog/2009/11/20/climate-cuttings-33.html

tradotto da google

http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&sl=en&tl=it&u=http://bishophill.squarespace.com/blog/2009/11/20/climate-cuttings-33.html&rurl=translate.google.it&usg=ALkJrhjiNBZhVp8XoREPPFj76CAWQvd_sA


Annunci
Categorie:Uncategorized Tag:,
  1. 21 novembre 2009 alle 13:29

    Anche Roy Spencer (il climatologo che ha sempre contestato i dati del riscaldamento marino e terrestre) entra nell´argomento.
    http://www.drroyspencer.com/2009/11/global-warmings-blue-dress-moment-the-cru-email-hack-scandal/

    Cosí come ci sono molti dettagli e aggiornamenti importanti su:
    http://climatedepot.com/
    Proprio su questo sito potete trovare quasi tutto quanto finora si´e messo in rete. Ma anche climatedepot non puó pubblicare tutte le centinaia di mail che gli scienziati si scambiavano.
    ma qui potete trovare un esempio chiaro di quello che accadeva, naturalmente se tutto é vero, anche se i tempi per poter manipolare un migliaio di mail e centinaia di documenti nello spazio di 3/4 giorni mi sembra impossibile da fare.
    http://algorelied.com/?p=3177
    Usate google per tradurre ne vale la pena, ma questo é solo uno dei documenti che cominciano a circolare.

    I

  2. Nintendo
    21 novembre 2009 alle 13:37

    cmq ricordo che in italia non si possono pubblicare mail sia su internet che su qualsiasi altra piattaforma, limitiamoci a riportare i link di siti che le pubblicano.

  3. ice2020
    21 novembre 2009 alle 13:50

    Si infatti Nintendo, è quello che stiamo facendo…
    Avanti così ragazzi, intanto sono curioso di vedere come se ne uscirà oggi A.Watts che nel suo ultimo articolo di ieri si è detto di essere molto stanco per tutto il lavoro che è accaduto ieri, speriamo oggi si sia ricaricato…

  4. 21 novembre 2009 alle 14:06

    Ecco una parte di quanto scrive Roy Spencer (amorevolmente “odiato” dai colleghi dell´IPCC come risulata da diverse e-mail)

    “Anche se è ancora troppo presto per dirlo, sembra che ci siano notevoli prove schiaccianti che i dati sono stati nascosti o distrutti per evitare le richieste dei dati originali di Freedom of Information Act (FOIA) i dati sono stati manipolati in modo da ottenere risultati che soddisfino al meglio i pro -Agenda del riscaldamento globale di origine antropica dell´ IPCC. E, il lato positivo, siamo gli scettici che sembrano essere una spina nel fianco del IPCC”.

  5. apuano70
    21 novembre 2009 alle 14:12

    Che botta ragazzi!
    Che nelle tesi pro-AGW ci fosse qualcosa di strano lo si sospettava, ma che fossimo addirittura a questi livelli non credevo proprio.
    Da quel che emerge di ora in ora saremmo ( sottolineo saremmo perchè è bene andare con i piedi di piombo) al cospetto di un’organizzazione assimilabile, per strutturazione, capacità di persuasione e connivenze, alla mafia!
    Vediamo cosa succederà!
    Bruno

  6. ice2020
    21 novembre 2009 alle 14:15

    Da alcune e-mail che ho letto velocemente emergerebbe il fatto che questi studiosi nn si capacitavano del fatto che le temp ultimamente stavano scendendo invece che continuar a salire, alcuni all’interno propronevano la possibilità di cambiamenti naturali, m venivano molto probabilmente zittiti in nome dell’AGW!

  7. 21 novembre 2009 alle 14:34

    La domanda che ancora quasi nessuno ha fatto é la richiesta di dimissioni di quelli implicati nel CLIMATEGATE, ma ci arriveremo.

  8. ice2020
    21 novembre 2009 alle 14:42

    In giro si parla di una probabile talpa all’interno del cru che abbia facilitato anzi di fatto permesso al divulgazione di questi dati…

    si parlava ieri di 200 MB di file, mentre sembrerebbe che solo 61 siano giunti a destinazione…

    altre bombe pronte ad esplodere nei prossimi giorni?

    chi lo sa, magari anche cn materiale ancora più scottante di quello appreso sinora?

    Incredibile!

  9. 21 novembre 2009 alle 14:47

    Simon alla fine avevamo ragione…noi pochi sfigati..
    Avanti tutti. Siamo al k.o. finale!!!

  10. apuano70
    21 novembre 2009 alle 14:51

    E se avessero “fatto apposta”?
    Se avessero per così dire lasciato la “porta aperta” per essere d’ora in poi liberi di sostenere un’ipotetico venturo “Global Cooling”, alla luce di quel che stà accadendo al sole ?
    Naturalmente è solo uno spunto provocatorio però…..
    Bruno

  11. ice2020
    21 novembre 2009 alle 14:54

    Andiamoci cauti per favore,,,

    anche se io e ad esempio anche Nintendo che cura la parte del GW ogni mese, abbiamo più volte espresso la nostra perplessità sui dati del riscaldamento del pianeta…tale che Fabio nel fare i suoi articoli lascia ormai solo i dati satellitari omettendo gli hadcrut e compagnia bella…

  12. Simone
    21 novembre 2009 alle 14:56

    Veramente sconcertante quanto sta emergendo.
    Sono allibito.

    Utilizzando il link postato nell’articolo all’update 1 mi sono copiato tutte e 43 le pagine di e-mail e proverò a trdurle tutte con l’aiuto di un’amica di mia moglie che fa la traduttrice.

    Voglio capire fin dove si sono “spinti”.

    Domanda per gli amministratori del Blog:
    Può interessarvi tale tipo di lavoro?
    Ci può creare di problemi visto quanto successo in questi due ultimi giorni???
    Se si mi fermo.

    Ciao
    Simone

  13. ice2020
    21 novembre 2009 alle 15:12

    sembrerebbe che qui in itala sia reato pubblicare e-mail o materiale estromesso da hacker per la legge sulla privacy…

    però nn te lo so dire con esattezza, fatto sta cmq che in nessun altro sito mi pare di aver visto pubblicate per interno queste e.mail…magari le si può solo commentare, quello si, quindi se avetee la disponibilità di tardurle, magari le più scottanti, i concetti li possiamo anche scrivere!

    Ciao e grazie!

    Simon

  14. Simone
    21 novembre 2009 alle 15:22

    Ciao Simon
    Io il lavoro lo faccio per “me” e per capirci di più.
    Certo il lavoro non sarà breve mi ci vorrà un pò di tempo.

    Se sei (siete) d’accordo posso poi farti vedere il lavoro e valuteremo cosa poter mettere nel blog.

    Che ne pensi???
    Ciao
    Simone

  15. Nintendo
    21 novembre 2009 alle 15:30

    non potremmo postarle, dovremmo fare un riassunto, ma quello non rende per niente l’idea di quello che ci può essere scritto nelle mail.

    riguardo alla questione GW, io all’inizio postavo oltre ai dati satellitari anche quelli NCDC (NOAA) e GISS (Nasa), ma alla fine ho dovuto rinunciare quando ormai era diventata plateale che i dati non corrispondevano alla realtà.

    io i dati HadCrut non li ho mai considerai, li ho sempre presi per poco validi.
    però se questo scandalo si rifa solo ai loro dati allora tutti gli altri sono salvi, quindi GW ancora bello in piedi, visto che il NOAA è sempre pronto ad aumentare le anomalie a tavolino.

  16. 21 novembre 2009 alle 15:48

    Penso che per noi sarebbe interessante vedere se nelle mail e nei documenti esiste qualcosa riguardo al sole, che credo ci sia, fra le decine di pagine che sto visitando mi ricordo di aver letto qualcosa che parlava del minimo di Dalton e dei dati del raffreddamento del clima di quel periodo e che dovevano essere “aggiustati”. Azz dovrei rivedere tutto…

  17. ice2020
    21 novembre 2009 alle 15:55

    Anche a me pare di avre letto qualcosa sulla TSI, che bisognava ometterla o cose del genre, ma ci ho dato un’cchiata veloce e poi l’inglese nn è che lo mastichi tantissimo…

    ma date tempo al tempo, verrà fuori…

    Per Simone: procedi pure poi fammi sapere tramite e-mail:

    simosina@hotmail.it

  18. Andrea b
    21 novembre 2009 alle 15:57

    ho scaricato il file da
    http://www.megaupload.com/?d=003LKN94
    il file compresso è di 61 mb spacchettato arriva a 168 mb su hardisck lanciate un buon antivirus e divertitevi a leggere

  19. apuano70
    21 novembre 2009 alle 15:58

    A questo punto ritenere affidabile l’uno o l’altro soggetto è cosa ardua: chi mi dice che non sia una prassi consolidata anche di NOAA & C. taroccare i dati in loro possesso per far si che i risultati siano quello desiderati?
    Si ritorna, secondo me, a ragionare come quando abbiamo desiderato istituire un sistema di conta delle macchie solari che fosse autonomo, indipendente e soprattutto con regole certe e definite che non ne potessero inficiare il valore.
    Fare qualcosa del genere anche per quanto riguarda la rilevazione delle temperature non sarà cosa facilmente realizzabile.
    Solo il tempo potrà mettere veramente a posto le cose, dobbiamo solo attendere.
    Bruno

  20. Toti
    21 novembre 2009 alle 16:09

    Ciao ragazzi, vado un pò OT:

    io sto in sicilia, non avevo mai visto la nebbia nella mia città, neanche i vecchi del luogo, che parlottano, si entusiasmano, non avendo mai visto in 80 anni la nebbia qua in paese.

    Io che ho la fortuna di aver girato un pò, vi assicuro che una nebbia così fitta, in sicilia l’ho vista solo a 1000m d’altezza, ad Enna.

    Davvero strano, guardare dalla finestra, e non vedere nulla, non riuscire a vedere il mare.

    Quali sono le cause di questo strano fenomeno ?

  21. antartic
    21 novembre 2009 alle 16:09

    Cmq ben tornato nel blog Simon!!! ice2020 non può mancare nei commenti!!

  22. antartic
    21 novembre 2009 alle 16:11

    La forte persistenza dell’altapressione con dei gpt notevoli sia al suolo che in quota… ma già da domani dovrebbe sparire!!

  23. ice2020
    21 novembre 2009 alle 16:12

    HP subtropicle da una settimana magari? 😉

  24. antartic
    21 novembre 2009 alle 16:16

    qui trovate tutto ciò che vi serve!! senza scaricare!!

    http://www.anelegantchaos.org/cru/

  25. antartic
    21 novembre 2009 alle 16:18

    esatto!! Sono meno arguto sui temi del sole ( perciò vi seguo assiduamente) ma in meteo e clima mi difendo bene…

  26. Andrea b
    21 novembre 2009 alle 16:19

    in questa mail si cita il minimo di Dalton è molto lunga
    e riguarda la crescita dei livelli del mare et altro

    http://translate.google.it/translate?u=http://www.anelegantchaos.org/cru/emails.php%3Feid%3D776%26filename%3D1170724434.txt&sl=en&tl=it&hl=it&ie=UTF-8

  27. ice2020
    21 novembre 2009 alle 16:20

    in una situazione come questa, era il minimo che potevo fare…

    ora il mio desiderio sarebbe quello di trovare in qualche e-mail del amteriale sul sole, e spero proprio che ne venga fuori qualcuna!

  28. antartic
    21 novembre 2009 alle 16:21

    ragazzi io mi sono permesso senza consulto valutate se è il caso di lasciarlo!!

  29. Toti
    21 novembre 2009 alle 16:22

    antartic scusa,
    quindi può manifestarsi in 80 anni, una volta, in maniera così forte, sparire il giorno dopo da ciò che dici, e non riapparire mai più 🙂

    non è un caso eccezionale?

  30. 21 novembre 2009 alle 16:25

    In una mail che Jonathan Overpeck manda al Prof. Deming si legge testuale: “dobbiamo sbarazzarci del periodo caldo medioevale”…
    http://canadafreepress.com/index.php/article/17102

    La CO2 non è mai stato un problema e tutte le macchinazioni e inganni esposti da questi file dimostrano che è stato il più grande inganno della storia, ma nessuno sta ridendo. E ‘un giorno molto triste per la scienza e soprattutto per l`area della climatologia. I meteorologi che per anni hanno detto che giá era difficile prevedere il tempo a distanza di una settimana figuriamoci a distanza di vari decenni e che erano stati messi in disparte dai climatologi, adesso stanno vedendo la fine dei loro colleghi con un certo piacere.

  31. ice2020
    21 novembre 2009 alle 16:25

    è lo stesso link presente nell’articolo, ed è quello che quasi tutti i blog nel pianeta satnno usando…

    da come ho capito i link possiamo lasciarli, nn possiamo pubblicare per intero le e-mail, ma possiamo fare dei riassunti su cosa vertono…

    ovviamente ragazzi il caso è appena esploso, ne prevedo delle belle i prossimi giorni, anche perchè come sembra, mancgeebbero ancora 140 MB di e-mail…chissà che bomba potrebbe esplodere i prossimi giorni, magar questo è solo l’antipasto…

  32. ice2020
    21 novembre 2009 alle 16:27

    Sand-
    Nia aveva già fatto un articolo su questo molto tempo fa…

    intitolato proprio “dobbiamo sbarazzarci del periodo caldo emdievale!

    ed era lo stesso Deming che tu ora citi!

  33. Nintendo
    21 novembre 2009 alle 16:30

    Grande Andrea, il link da Megaupload lo scarico in un attimo, curiosità, le tre cifre che a me sono comparse per poter accedere la sezione download erano PEG 😀 😀 😀

  34. Nintendo
    21 novembre 2009 alle 16:32

    eheheh, noi l’abbiamo pubblicato millenni fa questa discussione tra di loro.

    Datato 24/10/08: https://daltonsminima.wordpress.com/2008/10/24/lincubo-dellipcc-dobbiamo-sbarazzarci-del-periodo-caldo-medievale/

  35. Andrea b
  36. ice2020
    21 novembre 2009 alle 16:34

    Appena messo nella’rticolo in home…

    tutti i nodi stanno venendo al pettine, NIA come sempre ha anticipato i tempi—

    ma io sto aspettando che arrivi del materiale anche sul sole…

  37. antartic
    21 novembre 2009 alle 16:39

    seguimi… circa due settimane fa c’è stata una potente irruzione artica che ha raffreddato in modo anticipato sia il mare adriatico che ionio. Con l’avvento dell’HP in tempi molto rapidi si sono create le condizioni ideali e RARE alle tue latitudini di avere forti sbalzi termici e di umidità relativa coadiuvati da totale assenza di vento. Il tirreno e i mari circostanti la sardegna non hanno subito tale flusso freddo, quindi raffreddamento del mare e di conseguenza non si è sviluppata la nebbia.

    “sparire il giorno dopo da ciò che dici”

    basta del vento a 8-10 nodi che la nebbia svanisce

  38. antartic
    21 novembre 2009 alle 16:43

    o magari tutto insabbiato!!! speriamo di no..

  39. 21 novembre 2009 alle 16:54

    Un´altra parte di una mail sempre su argomenti giá discussi su NIA:

    L’aumento della temperatura 20 secolo non ci dice nulla della causa.
    E´interessante, per esempio, che le calotte polari di Marte si stanno ritirando, inferenzialmente in risposta a un aumento dell’attività solare. In ogni caso, è certo che per il riscaldamento planetario (di Marte) non é responsabile l´origine antropica. E ‘possibile, pertanto, che la maggior parte del riscaldamento sia prima che dopo il 1940 è stato heliogenic.

    Ci vorranno mesi per dipanare questa matassa!!

  40. Ivan
    21 novembre 2009 alle 16:55

    Simon grandissimo…correggi l’errore nel titolo pls

    ciao

  41. Andrea b
    21 novembre 2009 alle 17:04

    ho fatto la correzzione e ho risistemato l’altro post adesso la traduzione e il testo in inglese sono separati

    https://daltonsminima.wordpress.com/2008/10/24/lincubo-dellipcc-dobbiamo-sbarazzarci-del-periodo-caldo-medievale/

  42. 21 novembre 2009 alle 17:05

    O.T. Per adesso stop, mi vedo la partita dell´Inter/Bologna su ESPN Brasil.

  43. antartic
    21 novembre 2009 alle 17:12

    secondo te quanto può incidere sul risultato finale il “climagate” sulla psicologia dei calciatori???? ihiihihiih

  44. 21 novembre 2009 alle 17:20

    antartic molto…infatti l’inter perderà

  45. Nintendo
    21 novembre 2009 alle 17:26

    ottimo lavoro 😉

  46. ice2020
    21 novembre 2009 alle 17:56

    Mi sto guardando l’inter anch’io…

  47. Andrea b
    21 novembre 2009 alle 19:32

    allora cerchiamo di dipanare la matassa i file in questione è Alleged CRU Email – 1170724434.txt

    e mail di Michael E. Mann
    datata 05/02/2007 alle ore 20:13:54 -0500
    Il destinatario principale é Curt Covey oltre che una masnada di altri importanti pezzi del IPCC (Stefan Rahmstorf , Gavin Schmidt, Caspar Ammann, Ben Santer, “Raymond S. Bradley”, Malcolm Hughes, Phil Jones, James Hansen. L’oggetto della lettera è l’innalzamento del livello del mare, paleodati, ecc in realtà è una forte critica a una serie di lettere scambiate da Curt Covey con Christopher Monckton, Fred Singer (famosi AGW scettici).
    Le mail in questione parlano in effetti del livello del mare di come sia cambiato la stima fatta dall’IPCC nel tempo negli ultimi dieci anni e si accenna ad una significativa riduzione di aumento da 0,8 mt del primo rapporto IPCC all’ultimo che cita un aumento per secolo di 0,43 mt marcia indietro.
    La parte che Sand-rio cita è stata scritta da Monckton.
    Sarà interessante vedere i prossimi giorni cosa uscirà fuori da queste mail
    http://translate.google.it/translate?u=http://www.anelegantchaos.org/cru/emails.php%3Feid%3D776%26filename%3D1170724434.txt&sl=en&tl=it&hl=it&ie=UTF-8

  48. Emanuele
    22 novembre 2009 alle 09:10

    Buongiorno a tutti, anche se è un po’ che nn mi faccio sentire ci tengo a precisare che nn è passato giorno senza che leggessi NIA, quindi sono sempre sul pezzo. seconda premessa: anch’io sn interista e ovviam la Beneamata ha vinto xkè e la più forte!!!
    Passando ai fatti correnti… il coperchione del pentolone si è schiuso e potremmo dire che la pasta è al dente… io credo che tra un po’ si scoperchierà di botto e ci sarà una tale fuoriuscita di “vapore” incontrollabile che, grazie alla rete e alla diffusione di notizie in realtime, sarà presto dominio di tutti!
    Noto con dispiacere che, come spesso accade x la scienza, il sistema “italietta” fa sempre la figura del paese sottosviluppato… anche oggi il Corriere della sera sul suo sito nn menziona minimamente la cosa mentre già da ieri riportava, tra le altre, l’importante notizia delle prossime nozze di cassano! Continuiamo così…alè!

  49. Andreabont
    22 novembre 2009 alle 09:29

    Devi capire che agli italiani interessano i transessuali o le escort di turno che vanno con il politico più in voga del momento…. siamo un popolo di pettegoli… che ci vuoi fare… a chi interessa se il GW sia stato manipolato o meno???

  50. 22 novembre 2009 alle 10:45

    Rettifico: ora il corriere della sera ha finalmente pubblicato qualcosa al riguardo… solo dopo che il resto del mondo ne aveva già diffusamente parlato…

  51. apuano70
    22 novembre 2009 alle 14:37

    Finalmente oggi anche il TG5 delle 13:00 manda in onda la notizia…….
    Forse in Italia siamo più prudenti degli altri…?
    Bruno

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: