Home > Uncategorized > Qualcuno ha mai considerato l’ipotesi che il ciclo 24 sia abortito?

Qualcuno ha mai considerato l’ipotesi che il ciclo 24 sia abortito?

28 novembre 2009

Proprio come accadde prima del minimo di Dalton???

http://solarcycle24com.proboards.com/index.cgi?board=general&action=display&thread=920

Simon

Categorie:Uncategorized
  1. ALE
    28 novembre 2009 alle 16:39

    Simon e’ una battaglia persa!!!
    Ho letto con attenzione i POST sul Blog di SC24.com e mi sa che il Prof. Svalgaard NN CI SENTE!!!
    Prova a postargli questo link!
    http://xrt.cfa.harvard.edu/resources/pubs/savc0707.pdf

    E il POST sul Sito di WATT:
    http://wattsupwiththat.com/2009/08/01/some-speculation-that-solar-cycle-25-has-already-begun/

    Sono ricerche NASA-Harvard non Russo-Europee!!!!!!
    Vediamo che ti dice!!!!
    ALE

  2. Nintendo
    28 novembre 2009 alle 16:40

    è ironico il titolo?
    perchè su NIA è da un anno che stiamo ipotizzando proprio questo

  3. GIANFRANCO
    28 novembre 2009 alle 16:43

    There is no evidence that something like that happened…
    Vedremo! 😉

  4. ice2020
    28 novembre 2009 alle 16:43

    lo sto iniziando a pensare anche io Fabio…e NIA non è solo Simon….

  5. ice2020
    28 novembre 2009 alle 16:47

    Si ho visto…credo che il nostro Ale si sappia esporre meglio…

    anzi credo che lo abbia già fatto!

  6. 28 novembre 2009 alle 16:58

    Simon un ciclo abortito é piú evidente nel Maunder che nel Dalton

    E questo quello che dice il Prof Svalgaard riguardo al possibile ciclo abortito 24 e tentando sminuire il lavoro di A. Savcheva1, J.W. Cirtain2, E.E. DeLuca1, L. Golub1
    http://wattsupwiththat.com/2009/08/01/some-speculation-that-solar-cycle-25-has-already-begun/

    Ma Svalgaard, l´ho giá detto in alcuni precedenti articoli, non é certo infallibile.

  7. GIANFRANCO
    28 novembre 2009 alle 17:00

    si, servirebbe una risposta più precisa e tecnica…

  8. GIANFRANCO
    28 novembre 2009 alle 17:06
  9. 28 novembre 2009 alle 17:10

    L. Svalgaard dice che ci sono pochi dati per sostenere la tesi del ciclo abortito.
    E poi:
    Una ipotesi che potrebbe essere sbagliata è che le piccole regioni bipolare hanno una direzione privilegiata [modifica polarità]. La linea che collega i due punti [o macchie], si scopre che per le regioni di grandi dimensioni la linea è più o meno Est-Ovest [con una inclinazione di piccole dimensioni – legge di Joy], ma al diminuire delle dimensioni della regione, questa tendenza diventa più piccola e la linea è sempre più orientata a caso. Per il più piccolo [come si vede nelle regioni polari] l’orientamento può essere abbastanza casuale che possiamo quasi vedere quello che vogliamo. L’unico modo per uscire da questa discussione è di aspettare e di costruire più statistiche. Ma [e comunque interessante.

  10. ALE
    28 novembre 2009 alle 17:12

    Ricordo che l’ingresso in Minimi profondi parte con UN SC lungo 13 anni o più seguito da un ciclo corto…
    Se davvero L’Eddy sarà un minimo profondo lo vedremo proprio in questo, ricordo che tra Dalton e Maunder ci fu una sostanziale differenza per quello che riguarda il GMF Stellare: Nel Dalton l’inversione di polarità dei poli solari avvenne, anche se i cicli furono deboli la legge di Hale, che governa la polarità delle AR, non venne violata in nessun emisfero; Nel Maunder invece pare che un non completo Polar flip impose al GMF stellare di violare la Hale, le spot ci furono ma furono molto poche, la Stella inciampò in una serie di cicli deboli facendo molta fatica ad uscirne!
    Ora ho letto alcuni commenti del Prof. Hathaway che sembra essere “dubitabondo” sul fatto che il Sole ce la farà a eseguire il Polar-Flip dunque…

    A lui si è aggiunta la Professoressa Elena Benevoleskaya (Univ. di Stanford) che al suo intervento al SOHO-23 ribadì: “Il Sole non riuscirà a passare da una situazione di GMF Poloidale a Toroidale, probabile violazione della legge di Hale!

    Ora come ho sempre detto occorre avere pazienza, già i 6 giorni spotless accumulati ci fanno capire le intenzioni della Stella, nel “recinto dei Micetti” non vedo progressi, anzi, ottobre ci lasciò con un AR 1029 bella arzilla, Novembre con una 1033 “Plage”!!! Dunque aspettiamo ancora una volta….
    ALE

  11. Nintendo
    28 novembre 2009 alle 17:21

    noi parliamo del ciclo 4.5, quello che fece diventare il ciclo 4 il più lungo da quando si osservano le sunspot, la teroia dice che fu così lungo perchè ci fu un ciclo che si sovrappose ad esso.

  12. giorgio
    28 novembre 2009 alle 17:23

    Non siamo alla fine del 24 ma quasi:La 1032 e la 1033 danno l”impressione di un pre-massimo.Penso che questo mini ciclo culminera nei prossimi 6-10 mesi con qualche altro piccolo micetto a livello equatoriale,poi spirera definitivamente.Il ciclo 25 con i suoi campanelli e” gia in lista di attesa.

  13. giorgio
    28 novembre 2009 alle 17:40

    Un piccolo dettaglio fuori tema:ghiacci artici allo stesso livello del 2005.Alla faccia di chi aveva gia celebrato il funerale al polo nord!!!!!

  14. 28 novembre 2009 alle 17:50

    Vuoi dire che gli orsi polari non stanno annegando????

  15. giorgio
    28 novembre 2009 alle 17:56

    pare proprio di no…mi sembra che abbiano ancora spazio per passeggiare solo 10400000kmq

  16. Nintendo
    28 novembre 2009 alle 17:57

    e pensare che il riscaldamento globale ha fatto dimenticare agli orsi polari come si nuota, ne fa di tutte i colori sto GW 😀

  17. 28 novembre 2009 alle 18:09

    Cmq resto della mia convinzione che questo minimo di Eddy sará un grande minimo lungo. Il ciclo 24 andrá avanti ancora per almeno altri 2 anni, ma credo che si manifesteranno ancora altre aree con polaritá 25.
    La teoria ammette cicli di 17 anni, se cosí fosse ci potremmo trovare nella situazione di avere contemporaneamente piccole aree del ciclo 23,(pore o speck a polaritá invertita vicino all´equatore) aree del normale ciclo 24 (macchie a latitudine intorno ai 20° – 10° Nord/Sud) e aree che cominciano a far vedere il ciclo25 (aree a polaritá invertita ad alte latitudini come 30° -20° o vicino ai poli)…
    e se non mi sbaglio sta avvenendo qualcosa del genere anche se per i fisici solari ció é tutto normale spigato col 3% di macchie a polaritá invertita e addirittura la possibilitá del 40% di pore o facule a polaritá invertita.
    Possiamo spiegare tutto dicendo che ció é accaduto anche in passato, MA ADESSO SIAMO IN FASE DI MINIMO e non in una fase normale di attivitá solare.

  18. 28 novembre 2009 alle 18:38

    http://expianetadidio.blogspot.com/2009/08/2007misterioso-corpo-celeste-impatta.html

    Forse la colpa è tutta di quest’oggetto che può aver alterato la densità o qualcosa all’interno della nostra stella.

  19. Pietro
    28 novembre 2009 alle 21:18

    E’ una domanda a cui potremmo rispondere nel giro di al massimo un paio d’anni, non c’è da diventar vecchi.
    La mia domanda è: siamo sicuri che la polarità delle macchie si è sempre invertita nel passare da ciclo pari a ciclo dispari e viceversa o potrebbero esserci stati dei salti di qualche tipo nei periodi di minimi più marcati come nel Dalton (immagino che non esisteva il magnetogramma all’epoca)?

  20. Andreabont
    28 novembre 2009 alle 22:17

    Lo escluderei, il sole attira oggetti da quando esiste, il sole stesso è nato come agglomerato di molecole presenti in una nube di gas espulsi da una supernovae…

  21. Andreabont
    28 novembre 2009 alle 22:26

    Ma questo Harold Carver era sobrio quando ha scritto quelle cose???

    No, perchè lo dice anche il rasoio di okkam… non si va a pensare a normalissimi impatti, non si va a pensare a normali fuoriuscite di plasma dalla superfisce solare, NO, SI TIRANO IN BALLO GLI ALIENI, si va proprio a prendere l’ultima cosa, che ha talmente poche probabilità di essere corretta da potersi ritenere quasi impossibile!

    Perchè farsi tutte queste pippe mentali? Che senso ha? Non li capisco!

  22. Andreabont
    28 novembre 2009 alle 22:30

    E’ un fenomeno nuovo, nessuno sa se è tipico di una fase del sole oppure se può avvenire in un momento casuale.

  23. SID
    28 novembre 2009 alle 22:40

    Intanto con oggi facciamo sette.
    Il solar flux continua a scendere e stà andando verso 70.
    Questo minimo non smette di stupire il sole ,
    sembra volersi concedere un po’ di riposo per tutto lo
    sforzo fatto negli ultimi due mesi.
    Ora vediamo se decide di di svegliarsi definitivamente,
    o se pensa di continuare a sonnecchiare.

  24. 28 novembre 2009 alle 22:43

    Non esisteva il magnetogramma, ma il cambio dei cicli é possibile vederlo negli anelli dei tronchi degli alberi e nelle carote di ghiaccio con il calcolo del carbonio 14.
    La variazione di intensità dei raggi cosmici è nota da molto tempo e si è potuta registrare con buona precisione tramite il carbonio 14, elemento che si fissa sulle piante.

  25. 28 novembre 2009 alle 22:51

    Vero il solar flux corretto é a 70,9 alle 20,00, mentre il flux che conteggia il NOAA (non corretto dalla unitá astronomica) é a 72,9…. scende scende.
    Lo aspetto tra 2 giorni a 68/69.

  26. Simone
    28 novembre 2009 alle 22:57

    Ciao Sandcarioca

    Mi poi dire tove posso seguire in yempo reale il solar flux???

    Grazie
    Ciao
    Sione

  27. bora 71
    28 novembre 2009 alle 23:00

    io spero che un esperto come Alex non creda a queste fantasie..ihihih

  28. 28 novembre 2009 alle 23:13

    In tempo reale non esiste una misurazione continua tranne a cercare in alcuni siti di radioamatori. Per quello che a noi interessa esiste il sito canadese di Ottawa/Penticton che da decenni calcola il flusso solare e che fa 3 bollettini giornalieri:
    alle 17,00 (adesso alle 18 per via dell´ora legale) alle 20,00 che é quello che viene conteggiato ai fini statistici dal NOAA e alle 22,00.
    Il sito é il seguente:
    http://www.spaceweather.gc.ca/sx-4-fra.php

  29. 28 novembre 2009 alle 23:15

    Ciao Bora, come stai? È da parecchio che non ti si vede. Mi raccomando, non ci abbandonare..

  30. bora71
    29 novembre 2009 alle 00:44

    ciao sand…vi seguo sempre,ma non ho piu’ molto tempo per scrivere..peccato perche’ avrei molte cose da discutere con voi..ovviamente sempre in amicizia..
    un saluto a tutto il Forum…

    ps…ho confuso Ale con Alex..chiedo scusa!

  31. Andreabont
    29 novembre 2009 alle 09:05

    ftp://lynx.drao.nrc.ca/pub/solar/FLUX_DATA/fluxtablerolling.text

    Qui puoi trovare tutto lo storico del solar flux (3 bollettini per giorno) fino ad oggi, in continuo aggiornamento. (Gli ultimi sono i nuovi dati)

  32. ida
    29 novembre 2009 alle 09:18

    🙂

  33. giorgio
    29 novembre 2009 alle 10:37

    I miei pensieri sono gia rivolti alla primavera marzo-aprlile,quando avremo a mio avviso tre test fondamentali: 1 fine del ciclo ENSO -2 picco massimo e relativo giorno (PIU RITARDA E MEGLIO E) dei ghiacci artici 3 – andamento della prima decade di aprile dell”ITCZ 2010.Se questi tre elementi andranno nella direzione che io e molti di voi speriamo allora davvero si puo pensare senza ombra di dubbio a una correlazione stretta tra minimo solare e clima terreste.Su questo ragazzi mi ci gioco la mia reputazione.Intanto trascorrero quest”inverno rilassato a osservare le bizzarrie della nostra amata stelle che non smette mai di stupirci giorno dopo giorno.In attesa della primavera faccio tanti scongiuri e mi tocco i m…..

  34. andrew
    29 novembre 2009 alle 11:05

    Io è più di un anno che dico che potremmo essere di fronte a un ciclo in stile 4-5 ma sembra che solo ora qualcuno se ne sia accorto ma potremmo essere di fronte anche all’inizio di un minimo in stile Maunder Sporer Oort di sicuro non mi aspetto un’aumento esponenziale del ciclo 24 anzi secondo me è bello che finito e secondo me bisseremo come giorni spotless l’anno scorso e poi ricordatevi che ogni minimo è diverso da un’altro per durata ed intensità

  35. Simius
    29 novembre 2009 alle 11:59

    Ragazzi, vi seguo da qualche mese e non ne posso piu’ fare a meno!
    Capisco il 20% di quello di cui si parla ma cerco d’imparare (ho iniziato al 10%!)

    Grazie e continuate cosi!
    S.

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: