Home > Nowcasting Solare > 3 regioni attive presenti contemporaneamente!

3 regioni attive presenti contemporaneamente!

20 dicembre 2009

Ed è la prima volta da quando è iniziato il ciclo 24:

Più un’altra nel nord emisfero a livello quasi equatoriale…

Non aggiorna da ieri il Soho Continum, quindi nn esprimo giudizi sulla conta delle regioni 1036 e 1037 e soprattutto non è possibile fare nemmeno la prova col L&N’s count.

Quello che posso dire è che gli X-flare si mantengono bassi, come basso resta il Kp-index, ed il flusso solare è passato da 84 di 3 giorni fa al 79 di ieri (sempre valori aggiustati), e ciò perchè la 1035 sta decadendo e pian piano sparendo nel lato nascosto del sole, quindi quando a rimanere sono solo i micetti (1036 e 1037) gli indici solari si abbassano inevitabilmente!

Mancano ormai 11 giorni alla fine del 2009, vediamo quanto dureranno le 2 nuove regioni contate ieri, ma la possibilità di superare il 2008 diviene ogni giorno che passa sempre più remota…sebbene va ricordato che 4 giorni di differenza non vogliono dire assolutamente nulla…

Simon

  1. Pietro
    20 dicembre 2009 alle 12:40

    43 di sunspot number dovrebbe anche essere il record del ciclo 24, ma quante regioni attive hanno dato macchie per il conteggio, due?

  2. ice2020
    20 dicembre 2009 alle 12:43

    3, quelle che vedi segnate nel satellite dell’articolo, e confermo che è anche il record giornaliero del noaa…

    mentre quasi al 100% qusto mese finirà sopra i 5 per il sidc interrompendo così la striscia recod che ci vedeva dietro solo ai cicli del minimo di dalton…ovviamente i conteggi moderni hanno inciso e parecchio, ma uesto ormai è assodato, ogni confronto con 100 0 200 anni fa nn è più possibile…

    solo il L&N’s count riesce ad andarci vicino…

    Simon

  3. ice2020
    20 dicembre 2009 alle 12:44

    E va anche detto per l’ennesima volta che gli indici solari sn ancora da minimo pieno e le 2 nuove regioni al momento sn 2 micetti…

    Saluti

  4. ALE
    20 dicembre 2009 alle 12:48

    La 1036 potrebbe anche esistere come SunSpeck ma la 1037 e’ una invenzione del NOAA e dell’SIDC!!!!
    Non aggiornano SOHO ma il BigBear NON VEDE NULLA DENTRO la 1037!!!!
    E’ la solita storia che però mi rende molto felice: perchè gonfiare SSN come Gommoni e inventarsi regioni con macchie se il SOLE è ripartito???
    Perchè non sanno più cosa dire, ho controllato in passato il SC23 presentava al massimo 8 o 9 AR contemporaneamente presenti e l’SSN al solar MAX fu 140 circa. Il sc24 è previsto essere il 40% più debole del SC23 dunque con 4 AR ora presenti sulla fotosfera siamo MOLTO vicini al valore di 5.4 ottenuto moltiplicando 9*0.6 !!!
    Altro paio di maniche è l’ssn che risulta seppur gonfio come un pallone di 30 (SIDC) rispetto al 170 misurato al picco del SC23!!!dunque secondo me i grandi enti come SIDC, NASA e NOAA sanno benissimo di avere per le mani un minimo davvero eccezionale ma continuano a negarlo e a cercare di nasconderlo!!!!
    Ecco perchè i prossimi 3 mesi sono importantissimi!!!
    ALE

  5. giorgio
    20 dicembre 2009 alle 13:35

    Bravo Ale ti diro di piu: secondo me e” gia max ad ogni titolo.La dislocazione delle regioni attive e” ad ogni titolo da solar max.Ninente di piu simile al solar max 23 solo con polarita invertite.Ale non e” necessario essere scienziati. La passione che hai per la nostra amata stella ti fa scoprire cose che nemmeno i “grandi cervelli “della NASA vedono.Fino ad ora non ne hai sbagliata una.Vedremo anche fra tre mesi.Se azzecchi anche questa sei veramente un grande.In bocca al lupo

  6. 20 dicembre 2009 alle 13:47

    Perfetto quindi nei prossimi 3-4 mesi sapremo di più…conferma su conferma che questo minimo adesso fa parlare di se più che mai e sono convinto che loro sanno ma non vogliono parlare…tu che ne dici Ale?

  7. ALE
    20 dicembre 2009 alle 13:47

    Intanto sta prendendo piede la regione sopra l’equatore solare (a circa 10° NORD per la precisione!) cerchiata da Simon, con questo siamo proprio a 4 AR presenti sulla fotosfera solare ma l’attività resta LOW e quando la 1035 girerà l’angolo torneremo Very-LOW!!!
    Intanto che fine ha fatto la tanto attesa CME che doveva raggiungere la magnetosfera terrestre ieri sera o quasto pomeriggio???
    Forse si è dispersa strada facendo????
    ALE

  8. giorgio
    20 dicembre 2009 alle 13:58

    Intanto per fare qualche bilancio i nostri amati ghiacci polari Nord e Sud insieme hanno la stessa superficie complessiva di 30 anni fa.Quindi a livello di estensione sono stati azzerati 30 anni di GW e questo e un dato di fatto su cui non si puo sindacare perche i numeri sono questi e cioe poco meno di 28 mil di kmq complessivi.inoltre mi e” stato contestato il fatto che i bilanci si fanno a marzo e a settembre.Ricordiamoci che nelle corse esistono anche i tempi intermedi.

  9. ALE
    20 dicembre 2009 alle 14:02

    X Giovanni:
    Troppi interessi dietro al valore SSN e troppi interessi nello sminuire il ruolo del Sole come forzante degna di nota nell’assetto climatico mondiale!!!!
    Visto che l’archivio storico basato sul SSN è l’unico raffronto che abbiamo col passato potremmo trovarci ad essere in un Minimo Profondo senza rendercene conto!!!!
    Il 99% della gente sa solo quello che i grandi Media dicono, se il numero di AR sale e l’SSN può essere gonfiato come un gommone senza destare più di tanto scandalo tra gli esperti non si può fare altrettanto con gli altri parametri (Ap index e X-Ray in primis) sembrerà che il Sole sia davvero ripartito ma in verità NON è così!!!!
    Ricordo che le prime due AR A polarità invertita risalgono a Luglio-Agosto 2006, il primo mese Blank fu Febbraio 2006, il primo filotto di alcuni giorni spotless fu in gennaio mentre si ripete a Ottobre nel 2004!
    Il Prof. Hathaway dice che dal primo filotto plurigiorno spotless si contino 2 anni e si arriva al SOlar-Min (2004+2 = 2006) quindi fino qui tutto OK, poi dal solar Min si sommino 4 anni e si ottiene il Solar MAX (2006+4 = 2010) quindi Febbraio-Marzo 2010!!!
    Ora però dicono che il Min è Dicembre 2008 2008+4=2012 ma loro mettono il Max dopo la metà del 2013????
    Insomma è un grande caos, secondo me navigano a vista e non vedo perchè utilizzare la Hathaway’s Law solo al loro comodo!!! O la utilizziamo bene ossia SOLAR-MAX = 2010 o non la utilizziamo per niente!!!
    Pensiamo che razza di caos ha creato il SC24 in tutti i centri Mondiali, NASA e ESA hanno programmato le loro missioni spaziali sulla base di un ciclo fortissimo con MAX nel 2010 che però non ci sarà!!!! Secondo me la situazione merita continuo monitoraggio perchè credo che il Prof. Hathaway abbia avuto ragione con le sue prime previsioni!!!
    ALE

  10. 20 dicembre 2009 alle 14:03

    Mentre la 1037 é una pura invenzione perché ha avuto un minispot durato pochissime ore, la 1036 ha adesso almeno 4 spot visibili ed anche la zona segnalata da Simon senza numero ha adesso un spot.

    Stiamo forse avvicinandoci al massimo solare del ciclo 24 e se cosí fosse il prossimo anno sará abbastanza denso di attivitá. Come dice benissimo ALE i prossimi mesi ci diranno quale sará l´evoluzione del ciclo 24, non dimenticando che questo é il primo ciclo dei minimi e che il prossimo ciclo 25 sará proprio il minimo dei minimi e che solo col ciclo 26 comincerá una timida ripresa assomigliando all´attuale ciclo 24, dopo dovrebbe ricominciare l´attivitá solare normale. Se cosí fosse ci aspettano altri 25/30 anni di minimo solare con conseguenze inevitabili sul clima.
    Naturalmente queste sono solo miei personalissimi pensieri, o desideri o sogni o incubi, chiamateli come volete.

  11. giorgio
    20 dicembre 2009 alle 14:14

    Ale la verita la sanno benissimo alla NASA.Hathaway i conti li ha fatti giusti, e” solo che non aveva previsto una cosi bassa intensita” e adesso stanno facendo di tutto per nascondere la verita al mondo intero.Ma sara come nascondere la cacca sotto la neve.

  12. stefano
    20 dicembre 2009 alle 14:18

    Intanto se vogliamo cogliere qualche timido segnale alla ridotta attività solare….freddo in europa old-style,V.P. sempre disturbato,NAO costantemente negativa,e considerando anche che stiamo in regime ENSO+ non è poco…..AO— ,la risalita delle temperatura delle feste non deve illudere perchè frutto di uno sfondamento dell’aria artica a sudovest dell’oceano atlantico,palesemente fisiologica…mi attendo comunque piogge torrenziali e la parziale fusione delle nevi alle quote medio-basse con conseguenti dissesti idrogeologici,più avanti possibile recrudescenza artica continentale,bellissimo vivere questo momento storico in presenza di ridotta attività solare,grazie a Dio di avermelo concesso:-)

  13. ALE
    20 dicembre 2009 alle 14:37

    X Sand:
    Dipende…. La differenza tra minimi profondi (Maunder Spoorer) e Lievi (Damon e Dalton) sta nell’assetto del GMF stellare:
    Nei minimi profondi non c’è passaggio del GMF da Poloidale a toroidale e non si ha inversione parziale o totale dei poli magnetici solari, la legge di Hale viene violata e la stella entra in un sonno profondo che dura anche per 5-10 cicli!!!!
    Nei minimi lievi il passaggio di assetto del GMF avviene e dopo 2 cicli deboli il SOLE riparte bello vigoroso!!!
    Ora da quanto esposto dalla Prof.ssa Elena Benevoleskaya (Univ. di Stanford) al SOHO23 sul Solar-Minimum il passaggio da Polidale e Toroidale NON AVVERRA’, la legge di Hale verrà violata!!! Dunque….
    Dall’archivio SIDC:
    ftp://ftp.ngdc.noaa.gov/STP/SOLAR_DATA/SUNSPOT_NUMBERS/MONTHLY
    Si vede come rispetto ad altri minimi quello attuale appare più longevo e profondo nonostante l’SSN spesso venga GONFIATO oltremodo!!!
    L’altra cosa che mi preme far sapere ai Lettori NIA è che le mie osservazioni sul vettore Trail-Loco che indica l’avanzamento del ciclo solare sia cosa nota!
    Si chiama Joy’s LAW ( http://eo.nso.edu/dasl/Lessons/Joy/index.htm ) e dice proprio che l’angolo del vettore con la linea dell’equatore diminuisce con l’avanzamento del ciclo solare fino a diventare parallelo!!! Ora, le nuove regioni presentano un Trail-Loco PARALLELO all’equatore solare, fatta eccezione per la 1035, si evince dunque che la 1036, la AR-Immaginaria 1037 e quella nuova che sicuramente chiameranno 1038 hanno Trail-Loco Parallelo, per la Joy’s Law sono da MASSIMO PIENO!!!!
    Dunque se volevamo un appiglio scientifico eccolo!!!!
    Mi piacerebbe che Simon sottoponesse questo quesito al Prof. Svalgaard che di sicuro conosce la Joy’s LAW!!! Anche se ora come ora per LorSignori è meglio ignorarla!!!!
    ALE

  14. giorgio
    20 dicembre 2009 alle 14:38

    X Stefano: ottima osservazione.Ma molto difficile per ora prevedere future ondate di freddo.Troppe variabili.Il ciclo ENSO si sta spostando nuovamente verso EST e questo potrebbe cambiare le sorti dell”inverno Europeo.Dipende molto dal riscaldamento dell”Atlantico nella fascia tra equatore e tropico del cancro e su questo NINO 1 e 2 giocano un ruolo fondamentale,perche darebbero vigore ancora come e” gia successo a Novembre a grosse depressioni atlantiche che entrerebbero con forza nel nostro continente,mitigando il clima e portando molte piogge e forte vento.un assaggio ci sara gia tra qualche giorno e secondo me dovrebbe durare almeno alcune settimane.Il blocco atlantico che ha portato a questa ondata di freddo e” stato generato dalla bassa evaporazione a livello tropico-equatoriale,ma le cose stanno gia cambiando.

  15. stefano
    20 dicembre 2009 alle 14:49

    Intendi la convezione equatoriale? (MJO) in effetti dopo la fase 7-8 è prevista rientrare nei ranghi…comunque gli impianti ancora sono in gioco,hai ragione anche tu per quanto riguarda l’area nino 1-2,ma occhio anche sotto la zona nino 3-4 c’è un anomalia importante negativa poco più a sud,un incognita a livello teleconnettivo,un incastro nel puzzle dai molteplici risvolti…aspettiamo:-)

  16. giorgio
    20 dicembre 2009 alle 15:11

    ottimo Stefano,In NINO e” molto instabile dopo un breve spostamento verso ovest,si sta nuovamente girando a est, e vero che la zona 3-4 si sta ridimensionando ma e” anche vero che a sud della zona 3 si e” generata una grandissima area calda che si sta spostando verso il continente sud americano,anche se e ancora molto distante.Io comunque resto del parere a livello generale che con un SOI cosi negativo,si e” generato un ciclo ENSO molto al di sotto delle aspettative.Gli ingredienti per un fenomeno stile 98 c”erano tutti ma non si s e” ripetuto l”evento.Forse il piu grande serbatoio di calore globale “il Pacifico” e un po a corto di energie.

  17. giorgio
    20 dicembre 2009 alle 16:23

    Attenzione ragazzi x domani sera,sopratutto nelle zone di Bologna e Romagna:sono previste piogge ghiacciate,con grossi pericoli x chi guida.Potrebbe piovere con 2 o piu gradi sott zero con conseguente congelamento della pioggia sull”asfalto.Aria mite atlantica sovrasta su quella piu fredda al suolo,generando questo raro fenomeno,che ve lo posso garantire e” pericolosissimo.

  18. 20 dicembre 2009 alle 16:27

    Infatti e comunque occhio alla prima decade di Gennaio, alcune emissioni propongono un hp di blocco che inizia a manifestarsi in Oceano…

  19. ice2020
    20 dicembre 2009 alle 17:23

    La rgione 1037 è l’ennesima invenzione del noaa e di alcuni osservatori sidc, purtroppo nn aggiorna il soho quindi nn posso aggiornare il L&N’s count. anche se credo che nemmeno la 1036 verrà contta col layman’s count)

    mentre sto aspettando anche di vedere se il noaa segnalerà la possibile nuova regione equatoriale che ho cerchiato nell’articolo…

    a più tardi…

    Simon

  20. ALE
    20 dicembre 2009 alle 19:23

    Logico che il NOAA la conta!!!!!
    E’ una SunSpeck di ciclo 24! Ci mancherebbe altro!!!!
    Secondo me stanno giocando con il fuoco, di qesto passo potrebbe anche verificarsi un evento eccezionale: SSN maggiore di 60 con Flux sotto gli 85-90 e XRay in classe A!!!! Storico!!!!!
    COmunque ho un intervento in moderazione!!! Se me lo sbloccate!!!!
    C’è una bella domanda da fare al Prof. Svalgaard: “Do you Know the Joy’s LAW??”
    E’ legata proprio al vettore trail loco e dice insostanza quello che scrissi io in un POST passato: Più l’angolo diventa basso più siamo vicini al SOLAR-MAX!!!
    Nelle ultime regioni, quelle più vicine all’equatore solare abbiamo un angolo sotto i 10, valore ottenuto nel 1990, quando il SC22 era al suo MAX!!!!!
    ALE

  21. 20 dicembre 2009 alle 19:26

    Tutti noi conosciamo Wikipedia ma facendo delle ricerche su vari temi legati al riscaldamento globale, molte cose non convincevano. Tutto mi sembrava presentato in una prospettiva conducibile al AGW.
    Adesso si scopre che la banda dell´AGW aveva infiltrato in Wikipedia un amministratore, che scriveva gli articoli secondo la visione del riscaldamento globale, cancellando e bannendo le opinioni contrarie.
    William Connolley é l´amministratore, un altro degli elementi di Realclimate.org e attivista del “Partito verde”.
    Adesso il suo stato di amministratore é stato cancellato ma tutto quello che ha pubblicato e non fatto pubblicare su Wikipedia rimane. La religione del AGW si infiltra nella societá civile armata di comandamenti, peccati, penitenze, confessioni, martiri e seguaci devoti.

  22. 20 dicembre 2009 alle 19:33

    Fatto, sbloccato.. scusa ALE ma io raramente entro come amministratore e se non lo dicevi tu stesso non me ne accorgevo, evidentemente tutti gli altri sono lontani dai loro PC. 🙂

  23. Bernardo Mattiucci
    20 dicembre 2009 alle 20:29

    E’ assolutamente vergognoso!

  24. ice2020
    20 dicembre 2009 alle 21:47

    Ciao a tutti!!!

    Sarò parecchio occupATO PRIMA DI NATALE, POI DOPO IL 26 DOVREI PARTIRE…

    VA BEH, C’è ANCORA TEMPO…

    Per Ale: io cn Svalgaard nn ci ho più tanta voglia di parlare,ad ogni quesito che gli ho esposto, mi ha sempre detto che per lui è tutto nornale…certo che se al noaa continuano a contare così, le loro previsioni saranno per forza azzecate…

    Simon

  25. Andreabont
    20 dicembre 2009 alle 22:40

    Purtroppo è una setta a tutti gli effetti, che salta scienza, politica e buongusto, pur di diffondere il loro verbo….

  26. ALE
    20 dicembre 2009 alle 23:01

    Simon sono sempre più convinto che se veramente pensassero che il Sole sia ripartito non avrebbero bisogno di GONFIARE il numero di SPOT e di AR!!!!
    Quindi secondo me è partita l’operazione “Ferma il filotto consecutivo di mesi con SSN inferiore a 5”!
    Tra tre mesi vedremo come si giustificheranno se le previsioni originali del Prof. Hathaway sulla roadmap del SC24 si riveleranno esatte!!!
    ALE

  27. nitopi
    21 dicembre 2009 alle 08:22

    Oh si… troppi dati tirati per il collo si riaggiustano da soli… di solito con un bel tonfo e teste che rotolano…..
    Lo so per esperienza….

    Ciaooo
    Luca

  28. rick
  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: