Home > Minimo di Eddy > Dicembre chiude con un RI di 10.6!

Dicembre chiude con un RI di 10.6!

1 gennaio 2010

http://sidc.oma.be/products/ri_hemispheric/

I giorni spotless sono 10 su 31, l’anno finisce a 262 giorni senza macchie totali. (come ben già sapete per soli 3 giorni non siamo riusciti a raggiungere il 2008)

Calcolando il SN ogni giorno, l’RI doveva essere di 9.7, invece stamane spunta il 10.6 (il Sidc invece di abbassare, nella prima revisione mensile ha aumentato)…

Cambia poco la sostanza…

Mentre per il Noaa il mese di dicembre chiude a 15.7

La media del flusso solare aggiustato è di 74.38, la più alta da quando è iniziato il ciclo 24.

Tutti i dati del sole di dicembre e dell’anno appena finito li trovate alla solita pagina:

https://daltonsminima.wordpress.com/dati-sole-in-diretta/

Il nuovo anno inizia all’insegna della regione 1039 che continua a dare macchie ormai da 7 giorni di fila, ma oltre a questa, il sole non presenta alte regioni attive:

L’attività solare resta comunque a valori molto bassi.

Ancora Buon anno a tutti!

Simon

Advertisements
  1. bora71
    1 gennaio 2010 alle 13:30

    Per quanto infine riguarda la controversa questione dei legami col clima terrestre che una bassa attività solare potrebbe comportare, il SIDC è perentorio: «La variazione della radiazione nel ciclo undecennale è così piccola che l’influenza sulla temperatura della Terra è trascurabile rispetto alle attuali fluttuazioni del clima. La diminuzione dell’irradianza solare totale associata al minimo presente è troppo piccola per provocare una significativa diminuzione della temperatura sulla Terra» (Sunspot Bulletin, cit.). La debolezza del campo solare, fa tuttavia notare il SIDC, rappresenta un vantaggio sia per quanto riguarda i satelliti geostazionari, che possono essere messi in orbita a quote meno elevate, sia per la diminuzione delle interferenze nelle trasmissioni radio del traffico aereo, specie sulle rotte polari.
    meteogiornale

    che ne pensate?

  2. EnzoDD
    1 gennaio 2010 alle 13:47

    Che aumentino pure l’RI di dicembre, tanto io scommetto che gennaio chiudera’ sotto!!…tra quanti giorni scomparira’ la 1039?

  3. Stefano Riccio
    1 gennaio 2010 alle 14:09

    Massimo 5 giorni e saremo spotless perchè il behind è tutto pulito.

  4. sbergonz
    1 gennaio 2010 alle 14:31

    Io penso che non accennano minimamente al calo degli altri indici, come il vento solare (calo spaventoso) calo del magnetismo, raffreddamento storico della termosfera, nuvolosità, albedo, ecc…ecc…

  5. checcozalone
    1 gennaio 2010 alle 14:35

    Simon, in base a quali conteggi dici che nel 2009 i giorni spotless sono stati 262 , e non 260 come risulta dal sito space weather ? Sempre sullo stesso sito risulta che i giorni spotless del 2008, che però era bisestile, furono 266 e non 265.
    Non le la sostanza cambi, ma giusto per capire.

  6. Nitopi
    1 gennaio 2010 alle 14:58

    Hem… bora71… uno geostazionario non puo’ essere messo piu’ basso…. se no non sarebbe piu’ geostazionario….
    Idem per le altre orbite… se si prevede che certi satelliti debbano girare in un certo modo… li devono stare…. 8)

    Ciao

    Comunque su 3Bmeteo rimbalzano la notizia che quest’anno abbiamo fatto il record con i raggi cosmici … Vediamo cosa scopre il CERN…

    Ciao
    Luca

  7. frozen
    1 gennaio 2010 alle 16:43

    Bhè così pulito come dici non mi pare proprio, le regioni attive si vedono, aspettiamo per sapere se contegano macchie

    http://www.solarcycle24.com/stereobehind.htm

  8. Nintendo
    1 gennaio 2010 alle 16:45

    i dati ufficiali del SIDC dicono 265 per il 2008

  9. ice2020
    1 gennaio 2010 alle 19:33

    Sn in errore quelli di Spaceweather…

    lo dico perchè è una cosa ufficiale del sidc, basta contarli, ed io l’ho sempre fatto…ora nn trovo più il link, ma devi fidarti…è così…

    cmq come dici te, nn cambia nulla alla fine…

    Ciao 😉

    Simon

  10. ALE
    1 gennaio 2010 alle 19:42

    Intanto, per far passare questi tre mesi che ci separano dalla tanto attesa sentenza del tipo: “Damon, Dalton o Maunder”; Vi ricordo due cose:
    1) Ricordate le ultime analisi del compianto Prof. Niroma: “Attività solare in crescita negli ultimi mesi del 2009 e mel 2010 il Ciclo 24 potrebbe anche abortire e portarci direttamente in un nuovo Minimo di Maunder”.
    2) Guardate queste immagini:

    6 mesi dopo il Solar-Max
    Poi:

    1 Anno dopo il Solar-Max!
    E guardate con attenzione l’inclinazione delle AR 9608 (1a immagine) e della 9901 (2nda Immagine)!
    Guardatele con spirito critico e traetene le debite conclusioni!
    BUON ANNO!
    ALE

  11. Nitopi
    1 gennaio 2010 alle 19:49

    Ho verificato ora e noto che anche il ssn di 10.6 e’ sotto il valor medio previsto …

    Ciao
    Luca

  12. Nitopi
    1 gennaio 2010 alle 19:54

    E se guardiamo le aree…

    una situazione simile c’e’ stata solo tra il ciclo 14 ed il 15…

    ciao
    Luca

  13. Stefano Riccio
    1 gennaio 2010 alle 22:29

    Guarda che probabilmente quelle sono vecchie regioni che hanno fato il giro del sole e probabilmente sono plage e cmq sono ancora lontane.

  14. Fabio2
    1 gennaio 2010 alle 23:47

    L’influenza sul clima non avviene necessariamente solo tramite la varizione della radiazione solare diretta.
    Anzi, alcune teorie e vari indizi suggeriscono importanti influenze sul clima per via indiretta (vedi ad esempio la teoria di Svensmark sulla nuvolosità, legata alla variazione dei raggi cosmici).

    Per cui, a mio modesto parere, l’affermazione del SIDC, per quanto ne sappiamo, è vera ma non descrive tutti gli effetti di un minimo solare sul clima terrestre.

  15. Pietro
    2 gennaio 2010 alle 12:37

    Qual’era la previsione di Hathaway? 11 e qualcosa mi pare.

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: