Home > Ciclo 24, Minimo di Eddy > Il mese di aprile chiude in netta controtendenza! (+ NOWCASTING DOMENICALE ED ALTRO)

Il mese di aprile chiude in netta controtendenza! (+ NOWCASTING DOMENICALE ED ALTRO)

1 maggio 2010

Il mese è appena terminato e dopo la discreta frenata di marzo, in pochi forse si aspettavano l’incredibile psso indietro di aprile!

Quest’ultimo infatti chiude con un SN di 11.2 per il Noaa e  un RI provvisorio di 7.0 per il Sidc!

Qui di seguito i SN mensili di Noaa e Sidc da dicembre 2009 a marzo 2010:

Dicembre 2009: 15.7 (Noaa) 10.6 (Sidc)

Gennaio 2010: 21.5 (Noaa) 13.1 (Sidc)

Febbraio 2010: 31.0 (Noaa) 18.6 (Sidc)

Marzo 2010: 24.7 (Noaa) 15.4 (Sidc)

Notate come il mese di aprile fa un balzo indietro nel tempo chiudendo dietro addirittura a dicembre 2009 e più vicino ai SN del trimestre autunnale settembre-novembre!

Anche il Flusso Solare non è da meno e con il suo valore  provvisorio di 76.43 rappresenta il risultato più basso del 2010!

Tutti i dati li potete trovare qui come sempre:

https://daltonsminima.wordpress.com/dati-sole-in-diretta/

Domani dopo pranzo dovrebbe uscire anche il bollettino mensile riassuntivo del Sidc che potrebbe essere un pò diverso dal dato provvisorio che ho postato sopra, e magari potrebbero anche esserci dei giorni spotless in meno o in più (a quest’ultima soluzione credo molto poco!)

Se i giorni spotless dovessero essere quelli che io ho calcolato giorno per giorno, il mese di aprile avrebbe per il Sidc 15 giorni con macchie e 15 no!

Ciò non è mai accaduto al 16° mese dopo il minimo solare (dicembre 2008) da quando i dati sono presi tutti i giorni e ben archiviati (praticamente da metà del 19° secolo, quando iniziava il Minimo di Damon!)

Ora non ci resta che vedere come si comporteranno maggio ed i prossimi mesi, ricordo per l’ennesima volta a tutti che soprattutto nelle fasi di ripartenza di un ciclo, è più che normale avere dei mesi in controtendenza rispetto ai precedenti!

Sicuramente però, bisogna anche ammettere che nel mese appena trascorso l’attiità solare ha subito un notevole rallentamento e pure il famoso recinto in cui fino a poco tempo fa era possibile la formazione di macchie anche abbastanza consistenti, ora sembra chiudersi sempre più come da previsione…mentre intanto l’allineamento planetario del 4 luglio è sempre più vicino…

Intanto questo il Continum Gong autoaggiornante:

La 1064 già in fase di decadenza, ma nel limbo orientale appare un’altra flebile macchietta che al magnetogramma sembra più organizzata!

Stay tuned, Simon

UPDATE: Incredibile Sidc!

Conta altri 3 giorni che erano ritenuti spotless in un primo momento, ed il mese termina a 7.9:

http://sidc.oma.be/products/ri_hemispheric/

Questo io non li riconsosco più come il centro garante della continuità col passato, urge che al più presto sia attivato il NIA’s Sunspot Number!

  1. fabiov
    1 maggio 2010 alle 00:54

    quanto ci sta affascinando la nostra stella

  2. giorgio
    1 maggio 2010 alle 01:00

    Il protocollo e” stato rispettato fino ad ora.attendiamo ulteriori conferme a maggio.

  3. paolo 72
    1 maggio 2010 alle 04:39

    Grandissime notizie!!!!!!!ciao a tutti!!!!

  4. Nintendo(FABIO)
    1 maggio 2010 alle 09:05

    è si, è da 2 mesi che non si sale più.
    con aprile siamo al 3° mese dopo aver superato gli 80 di SF, ricordo che tutti che in media ce ne vogliono 6 per passare dal primo a 80 al primo a 100

    X Nitopi: appena ce la fai mandami via mail il programma

  5. valeria
    1 maggio 2010 alle 10:32

    Ciao a tutti, vorrei sapere maggiori informazioni sull’allineamento planetario del 4 luglio,o se vi fosse una discussione a riguardo su questo sito; grazie. Complimenti per l articolo a Simon.

  6. ice2020
  7. lupo
    1 maggio 2010 alle 10:45

    ciao!!! ^^ anch’io sono molto affascinato da tali fenomeni… vorrei anch’io sapere qualcosa di più sul 4 luglio!!! ^^ grazieeeeeeeeee

  8. giorgio
    1 maggio 2010 alle 10:57

    non dimentichiamo che il ciclo 24 risente notevolmente dell”influenza dell”allineamento galattico del centro e di massa del sistema solare i cui effetti sono partiti nel 1998 e termineranno nel 2020 solo per questo fattore la dinamo solare ha perso un 30% della sua forza.Non a caso il ciclo 23 e” stato meno intenso del ciclo 22.E non dimentichiamo che nel 2011 giove va in perielio e la sua influenza durera perlomeno fino alla fine del 2013.Quindi abbiamo la somma di 3 fattori che potrebbero amplificare notevolmente la portata del minimo.1-allineamento galattico.2-allineamento planetario.3-perielio di giove.C”e molta carne sul fuoco

  9. valeria
    1 maggio 2010 alle 10:58

    Grazie blank, ho dato una rapida occhiata mi sembra ben fatto(come di solito). Sono impegnata sullo studio dei farmaci antiaritmici (aiutoooooo)

  10. valeria
    1 maggio 2010 alle 11:02

    P.S. scusami se ho sbagliato nome (ora ho fatto caso ) perdono!!!! ice2020

  11. ice2020
    1 maggio 2010 alle 11:14

    +Cmq pr quanto riguarda il SN eventuale di maggio, nn aspettatevi che sia per forza inferiore a quello di aprile.

    Dobbiamo avere come punto di riferimento il valore più alto fin qui registrato di febbraio, su di esso dobbiamo fare i conti…

    Inoltre come ben ricordato sopra da Fabio, il solar flux diverrà sempre più importante, è a questo che forse più che al SN bisognerà guardare secondo me in futuro!

    Simon

  12. andrew
    1 maggio 2010 alle 11:34

    ot yellowstone

  13. 1 maggio 2010 alle 12:00

    Io andrei a guardare solo i giorni sunspot con il nostro conteggio perché abbiamo visto tutti che anche questo mese hanno tentato anche di vedere quello che ra solo loro fantasia.
    Mi dispiace per i tecnici di Locarno ad esempio, che hanno letteralemte gli occhi fuori dalle orbite a furia di cercare l´impossibile.

  14. ice2020
    1 maggio 2010 alle 12:04

    Beh chiaro Sand, quando partirà il nostro progetto…

  15. Peter Pan
    1 maggio 2010 alle 13:49

    7.9 only.

    =======================================

    APRIL 2010

    PROVISIONAL INTERNATIONAL NORMALIZED HEMISPHERIC SUNSPOT NUMBERS

    Date Ri Rn Rs
    __________________________________________________________________

    1 17 9 8
    2 17 9 8
    3 18 9 9
    4 25 17 8
    5 24 17 7
    6 19 19 0
    7 16 16 0
    8 22 22 0
    9 7 7 0
    10 8 8 0
    11 8 0 8
    12 8 0 8
    13 7 0 7
    14 0 0 0
    15 0 0 0
    16 0 0 0
    17 0 0 0
    18 0 0 0
    19 0 0 0
    20 0 0 0
    21 7 7 0
    22 7 7 0
    23 0 0 0
    24 0 0 0
    25 12 12 0
    26 0 0 0
    27 0 0 0
    28 8 8 0
    29 0 0 0
    30 7 7 0
    __________________________________________________________________

    MONTHLY MEAN : 7.9 5.5 2.1

  16. charlie
    1 maggio 2010 alle 13:55

    Dati molto interessanti. Da non dimenticare come però l’andamento mensile non smoothed del SN subisce notevoli variazioni anche nei cicli più “strong” – (es. vedere il classico grafico da solar cycle 24 http://www.solarcycle24.com//sunspots.htm). Quindi la media del SN si trova ad avere una deviaione standard elevata con picchi in entrambe le direzioni. Un solo mese di riduzione, ancorchè incoraggiante, non può avere una grossa influenza per determinare il trend complessivo. Mi sa che dobbiamo avere pazienza….D’altra parte parlando di eventi che hanno una frequenza decennale la pazienza diventa una dote indispensabile.
    Buon primo Maggio a tutti.

  17. charlie
    1 maggio 2010 alle 13:56

    X valeria… se ti serve aiuto sullo studio dei farmaci antiarimici fammelo sapere…. sono un ricercatore che fa l’aritmologo….
    Scusate l’OT

  18. ALE
    1 maggio 2010 alle 13:57

    In tutto quello che dice Giorgio manca la Teoria di L&P che sembra davvero fare la parte del Leone in questo periodo!!!
    La Dynamo solare sembra lavorare bene, anzi per Solis fin troppo visto che nn aggiornano il GMF Stellare da quasi 6 mesi!!!
    La Grossa CH 402 che sta passando ora in Earth Face Position e di cui sentiremo gli effetti geomagnetici il 3 Maggio è indubbiamente uno dei Poli solari in migrazione, questa immagine è praticamente uguale allo sfondo della Yohkoh nelle previsioni del Prof. Hathaway, immagine scattata nel SC23 Solar MAX, in Luglio 2000!!!
    Quando un’immagine vale più di 1000 parole!!!!
    Per quanto invece concerne la regola di Spoorer occorre fare un inciso, le macchie si formano a latitudini inferiori ai 10° S/N dopo (anche 6 mesi dopo) il SOLAR MAX!!
    Intanto la nuova AR che sta spuntando dal limbo orientale della stella sembra avere i requisiti già accennati da Simon, buona coalescenza ma scarsa attività, un C3 solar flare (anche se alcuni esagerano a 5.7 ma dico io neanche più i grafici in scala logaritmica sanno leggere!!!) Spaceweather mette C3, il NOAA mette C3…..
    Quello che conta più che mai è il Flux e prima di tutto l’area spotted che, se il primo è in calo, la seconda è in crollo grazie alla teoria di L&P!!!!
    ALE

  19. ice2020
    1 maggio 2010 alle 14:01

    Quoto Ale su ogni riga che ha scritto!

    Intanto come da update vorrei farvi notare che il sidc ha tolto 3 giorni spotless dal mese di aprile, quando tutti si aspettavano che ne doveva aggiungere, tipo il famoso 22 aprile quando fu contato il nulla!

    Ebbene, questi nn solo hanno reso giustizia aggiungendo il 22 alla lista spotless, ma ne hanno tolti altri 3 sacrosanti!

    Senza parole!

    simon

  20. ALE
    1 maggio 2010 alle 16:36

    La domanda è sempre la solita:
    perchè gonfiare oltremodo le letture se tanto il Sole è ripartito (e a febbraio si presagiva proprio questo)?
    Forsè perchè NOAA-NASA e SIDC hanno troppi validi scienziati per non sapere quello che sta succedendo, lo sanno benissimo e cercano di tenere la testa sotto la sabbia il più possibile!!!
    D’altra parte nel 2006, quando comparvero le prime AR SC24, e si prevedva un SC24 ultraforte siamo in procinto di entrare in un minimo importante!!!
    Hanno completamente sbagliato le loro previsioni per moltissime volte dal 2007 ad oggi e anche queste ultime, secondo il mio modesto parere sono sbagliate!!! Dunque che dire: nulla!!! Abbiamo pazienza e aspettiamo che sia il Sole a parlare, a dire la sua, visto che viene sempre piegato ai voleri dell’Umanità!!!
    ALE

  21. Fabio2
    1 maggio 2010 alle 17:20

    Condivido, anche se, a differenza di Ale, credo ancora che persino i migliori scienziati non abbiano ancora le idee granchè chiare su cosa il Sole stia preparando. Probabilmente temono stia per sconfessare le loro previsioni, ma non lo sanno e, credo, non lo possono sapere con certezza: è la sorpresa mostrata dal Prof. Hathaway a fronte dell’ultima scoperta sulla dinamo solare (vedere recente articolo sul sito della NASA) a farmelo pensare.

    Ricordo comunque che, negli ultimi 200 anni, nessun ciclo, a fronte di 4 cali consecutivi del SSN, è mai ripartito, cioè ha superato il massimo ed è declinato verso il minimo. Pertanto, se anche maggio e giugno mostrassero un calo del SSN e, soprattutto, del solar flux, anche piccolo, non avrei più molti dubbi circa la piega che prenderebbe il ciclo 24.

  22. valeria
    1 maggio 2010 alle 18:37

    Ciao Charlie grazie per la tua disponibilità, la maggiore difficoltà: non riesco a trovare un buon testo(ho provato anche sul web) che spieghi i meccanismi di polarizazione\ depolarizzazione, del micardio eccitatorio (nodo seno atriale)e del miocardio di lavoro.Da premettere che avendo fatto un pò di tempo fa l’esame di fisiologia sono andata a dare un’occhiata sul libro di fisiologia ma si presenta troppo superficiale,(il testo guyton). La classificazione fatta dai nostri prof 4 classi, di fARMACI antiaritmici. Non vorrei dilungarmi,poichè questo sito si occupa di altro non vorrei abusare oltre. Ti lascio la mia mail se vuoi contattami o segnalare qualche sito che potrebbe essere utile, ti ringrazio tantssimoooooooo valerysun@yahoo.it

  23. nitopi
    1 maggio 2010 alle 18:58

    x Nintendo … Ho un problema alla e-mail di casa… Non capisco se e’ Tele2 o se qualcuno ha toccato qualcosa 8) …
    Comunque ho letto le tue ultime specifiche e adattato il programma… Casomai ti mando tutto Lunedi’ dall’ufficio…

    Ciao
    Luca

  24. Nintendo(FABIO)
    1 maggio 2010 alle 21:13

    che bastardi quelli del SIDC, davvero complimenti per l’ottila lavoro di continuità con il passato.

  25. Fabio2
    1 maggio 2010 alle 21:52

    Se c’è davvero qualcuno che gonfia ad arte il SSN, rischia grosso: metti il caso che il ciclo stia davvero declinando……..sai che figura di m…. ???!🙂

  26. giorgio
    1 maggio 2010 alle 22:04

    Non vorrei esagerare pero ci sono tutti gli ingredienti per far passare il minimo di Maunder come un minimo di serie b.Non passa un giorno che non mi ricordo del povero Eddy che purtoppo e” mancato giusto giusto un anno prima di godersi le sue fatiche.Un saluto al nostro eroe.Ciao

  27. darkman79
    1 maggio 2010 alle 23:24

    OT – dopo il meteorite che ha attraversato i cieli americani qualche settimana fa…..

    questo addirittura ha distrutto tre case, è accaduto a jakarta il 29 aprile

    http://10thnews.com/index.php?option=com_content&view=article&id=90

    qui c’è anche il video


    :-/

  28. darkman79
  29. darkman79
    2 maggio 2010 alle 08:44

    Scienziati italiani contro la teoria del Global warming

    http://www.legnostorto.com/index.php?option=com_content&task=view&id=283

  30. 2 maggio 2010 alle 09:07

    @darkman79
    Più che scienziati “CONTRO” il GW bisognerebbe scrivere … scienziati che affrontano per la prima volta in modo scientifico fenomeno del Global Warming.
    E’ bello vedere ritrovare esplicitate le idee che mi sono fatto da qualche anno a questa parte …

  31. Marcello
    2 maggio 2010 alle 09:43

    Per Ale: secondo te la Ch 402 sta migrando verso nord o verso sud? Grazie e ciao. Marcello

  32. giorgio
    2 maggio 2010 alle 09:56

    le possibilita di passare a una NINA a breve sono molto rare,perlomeno statisticamente.http://wattsupwiththat.com/2010/05/01/history-suggests-dont-bet-on-la-nina-this-year/#more-19166

  33. giorgio
  34. giorgio
    2 maggio 2010 alle 10:00

    Intanto la situazione pare invariata rispetto all”inverno con il risultato che se va avanti cosi la perdita rapida di estensione dei ghiacci marini artici sara inevitabile.

  35. Ivan
    2 maggio 2010 alle 10:16

    Qualcuno ha + notizie su questo, preso da MTG

    GUATEMALA è tornato in attività il vulcano Santa Maria
    Venerdì, 30 aprile 2010 ore 15:48

    Preoccupa l’eruzione del vulcano Santa Maria a Santiago del Guatemala, che sta mostrando un’attività ‘insolita e violenta’. L’Istituto di sismologia Insivumeh ha decretato lo stato di allarme arancione, a causa del numero di esplosioni e scosse sismiche, assieme alle colonne di ceneri che hanno raggiunto l’altezza di 8.5km Martedì 27 Aprile. Il Santiaguito (Santa Maria) è un vulcano d’alta quota monitorato con attenzione, per la capacità di generare grandi eruzioni ad impatto stratosferico, con dispersione di ceneri a lunga distanza

  36. riccardo
    2 maggio 2010 alle 10:29

    Una cosa che ho notato e che non si tiene in considerazione è la diversa capacità di “visione” delle macchie solari che noi oggi abbiamo grazie ai diversi satelliti , a confronto con quanto disponevano gli astronomi al tempo dei due minimi precedenti.
    Ritengo che sia un elemento che falsi il rapporto dei dati che si raccolgono sul sole quotidianamente a favore di una più probabile bassa attività rispetto a un’alta , la maggiore sensibilità dei mezzi di cui disponiamo permette di rilevare , macchie sul sole, che con i soli antichi strumenti ottici dubito potessero rilevare .
    Prepariamo molta legna per l’inverno…

  37. ice2020
    2 maggio 2010 alle 10:40

    La 1064 è già scomparsa!

    sul lato orientale permangono delle piccolissime specks.

  38. 2 maggio 2010 alle 11:05

    Si la 1064 è scomparsa,ma nell’emisfero sud si vede una microscopica macchietta…è roba insignificante,ma visto che di questi tempi al sidc contano anche i nei di mia nonna….e poi penso che la grande plage a nord una volta nel recinto riuscirà a combinare qualcosina….

  39. 2 maggio 2010 alle 11:07

    Un altro vulcano in Guatemala che erutta e questo sembra più forte dell’islandese…Vedremo come si comporterà..Certo è che le coincidenze ora sono molte…aumento dei terremoti forti e delle eruzioni nelle fasi di minimo solare?Affascinante davvero cercar di capire se ci siano correlazioni con tale fenomeno e queste cose che stanno accadendo…

  40. ice2020
    2 maggio 2010 alle 11:07

    Si è vero della macchietta (chiamiamola così) nel sud emisero…ma sto sole sta veramente proucendo poco e niente ultimamente…

    per il L&N’s count siamo spotless ormai da 21 giorni consecutivi!

  41. 2 maggio 2010 alle 11:11

    Ci prova Simon,ma non c’è niente da fare,non ce la fà…….

  42. ice2020
    2 maggio 2010 alle 11:14

    Tra l’altro Riccardo se guardi il nuovo ggiornamento del Gong, la macchietta nel sud emisfero è sparita del tutto ora!

    Oggi secondo me il Noaa otrebbe contare la regione nel limbo orientale insieme ancora alla 1064.

  43. 2 maggio 2010 alle 11:23

    Si vedo..ma non mi stupirei se la contassero nonostante le sue poche ore di vita…

  44. Peter Pan
    2 maggio 2010 alle 13:25

    Is Katla going to it’s eruption?

  45. ice2020
    2 maggio 2010 alle 13:56

    Intanto il sidc mette 17 per ieri e 18 per oggi, praticamente più del Noaa!

    Non si può andare avanti così!

  46. 2 maggio 2010 alle 14:15

    x Peter Pan
    “Information on this page is for the Eyjafjallajökull eruption”
    http://hraun.vedur.is/ja/Katla2009/

  47. Peter Pan
    2 maggio 2010 alle 14:53

    miki03 (14:15:54):

    x Peter Pan
    “Information on this page is for the Eyjafjallajökull eruption” .

    But the map shows Godabunga (God) is located near Katla instead of Eyjafjallajökull.

  48. 2 maggio 2010 alle 15:10

    X Simon:
    l’avevo detto anche io l’altro giorno che il SIDC da quando c’è stata la frenata al sole è diventato peggio del NOAA a fare i conteggi.

  49. 2 maggio 2010 alle 15:15

    Cmq il NOAA è ridicolo perchè mette 11 di SN con zero di area, peggio di quella volta che misero region 0 e contarono.

  50. Fabio2
    2 maggio 2010 alle 15:21

    Il SN è un parametro troppo soggettivo.Troppo facile gonfiarlo o ridurlo ad arte.
    Meglio guardare al Solar Flux: il grafico degli ultimi mesi è eloquente. Speriamo solo che a nessuno venga in mente di “soggettivizzare” anche questo!!

  51. ice2020
    2 maggio 2010 alle 16:22

    INCREDIBILE!

    IL NOAA PIAZZA UN SN DI 48 CONTANDO BEN 4 REGIONI CN MACCHIE:

    http://www.swpc.noaa.gov/alerts/solar_indices.html

    E’CHIARO!

    QUESTO MESE DEVE ASSOLUTAMENTE AVERE UN SN ALTO!

    W LA SCIENZA!

  52. ice2020
    2 maggio 2010 alle 16:25

    Mi sto davvero augurando che vi sia un errore, perchè tranne la regione nel limbo orientale, nn vi sn tracce di altre 2 regioni contabili nuove!

    mi auguro che rettificheranno!

  53. ice2020
    2 maggio 2010 alle 16:30

    Dato che le regioi nn riescono più produrre macchie, al noaa e al sidc pur di dimostrare che il ciclo 24 è vivo, contano anche le AR nel magnetogramma, nn c’è altra spiegazione!

  54. 2 maggio 2010 alle 16:47

    Che t’avevo detto Simon,hanno contato anche quella macchiolina che in mattinata si era già dissolta…assurdo!!!!

  55. ice2020
    2 maggio 2010 alle 16:50

    E la terza nuova quale sarebbe Riccardo?

    E cmq quelle che appaiono per poche ore nn le contano di solito, lo stesso Svalgaard su solar cycle 24 ha detto che le macchie per essere contate devono almeno durare 12 ore!

    Questi ci stanno prendendo in giro, ma nn mi stupisco più di niente ormai, gli interessi sn sempre più forti, tra assicurazioni e previsioni che devono tornare per nn spaventare troppo quelli dell’ipcc, il gioco anzi la fregatura è sempre dietro l’angolo…

  56. 2 maggio 2010 alle 16:51

    mah… cmq se c’è qualche scienzato degno di questo titolo in quel team , non vorrei essere nei suoi panni per il dolore che sta provando a dover rilasciare dati tali… poverino….

  57. 2 maggio 2010 alle 16:58

    Simon lo sappiamo che per capirli ci vuole molta fantasia….avranno contato la 1064 che nella mezzanotte ancora conteneva qualcosa,le speks della plage(forse 2) e la microscopica macchia di cui discutevamo in mattinata…purtroppo è così,non possiamo farci nulla..ma noi sappiamo chi sta dalla parte della ragione,e non ti preoccupare che prima o poi tutti i nodi tornano al pettine….

  58. 2 maggio 2010 alle 17:01

    In tempi di carestia si attaccano anche alle macchie che durano pochi istanti….

  59. ice2020
    2 maggio 2010 alle 17:02

    Allora Riccardo…sulla 1064 d’accordo ed anche sulla regione nel limbo orientale e u quella nel sud emisfero che è durata 2 nanosecondi…sono 3!

    la quarta regione?

    Semplice, non esiste!

    Continuo a ribadire che spero ritratteranno perchè stavolta si tratta di un palessissismo errore.

    ciao

  60. giorgio
    2 maggio 2010 alle 17:04

    Prossimamente i contegggi NASA/NOAA e SIDC saranno: 1-quota fissa di 30SSN giornaliera anche senza AR. 2-per ogni AR anche la piu piccola assegnazione di 20SSN piu 2SSn per ogni minuscola macchietta.3-conteggio delle CHs come AR con assegnazione fissa di 30SSN.4- fattore di correzione 3.

  61. 2 maggio 2010 alle 17:08

    I conteggi di NOAA e SIDC mi lasciano nella piú squallida indifferenza.
    Gente senza vergogna che tenta in tutti i modi di truffare anche se stessi.
    Barano facendo un solitario.
    Questi non sono scienziati, sono venduti come il peggior arbitro o politico.
    È uno schifo peggio dell´IPCC e della presunta AGW.
    Basta non meritano piú neanche un commento in piú da uno che pur non essendo scienziato, come loro si autoproclamano, almeno ha la dignitá di dire quando erra.
    È uno schifo!

  62. giorgio
    2 maggio 2010 alle 17:14

    Ma dai Sand lo sappiamo com”e la storia:bisogna assolutamente che il mondo intero non sappia che siamo in pieno minimo solare,poiche questo significherebbe arresto del GW e la fine del business.E tutto collegato.NASA/NOAA-IPCC.tutti a servizio dei serristi e dell”economia della co2.

  63. 2 maggio 2010 alle 17:14

    Lo sai simon che sono perfettamente d’accordo con te…cercando di interpretare la loro pazzia ho pensato che nella plage abbiano contato 2 macchie…purtroppo l’unica cosa che possiamo fare è divertirci scommettendo su cosa hanno contato….potresti fare una pagina dedicata ad una bisca con tutte le quote!!perchè è inutile dedicare spazio a discorsi seri su questa gente….FANNO RIDE!!!!!

  64. 2 maggio 2010 alle 17:16

    Per noi, e per le persone che hanno un poco di intelligenza oggi é spotless!
    Per i venduti che lavorano alla NASA (Nasisiti) oggi ci sono ben 4 aree con susnpot!

  65. ALE
    2 maggio 2010 alle 17:16

    Oggi hanno veramente ESAGERATO!!!!
    Visto che ci stanno monitorando spero che se ne rendano almeno conto che un comportamento del genere E’ SCIENTIFICAMENTE INQUALIFICABILE!!!!!
    Non dico altro, non meritano altro!!!!
    ALE

  66. 2 maggio 2010 alle 17:19

    Lo so Giorgio, ma sono lo stesso schifato. Questo non sono scienziati, questi si vendono per un piatto di lenticche, si vendono per 30 denari.
    Fanno letteralmente SCHIFO!

  67. giorgio
    2 maggio 2010 alle 17:19

    Ragazzi divertiamoci un po anche noi.Tutte le sere abbiamo l”estrazione del lotto gratis.E poi siamo anche facilitati basta solo sparare numeri alti e siamo sicuri di beccarci.

  68. 2 maggio 2010 alle 17:19

    secondo me hanno contato 2 volte qui visto che hanno cambiato di 1 grado N da 24 a 23 la posizione

    http://www.lmsal.com/solarsoft/latest_events/gev_20100502_1622.html

  69. ice2020
    2 maggio 2010 alle 17:20

    E’ 2 anni che seguo le malefatte del Noaa, ma credetemi che come oggi MAI!

    Anche per questo credo si tratti di un errore…aspettiamo e speriamo che se ne rendano conto, è già successo che contassero cose che nn c’erano e poi rettificavano…

  70. ice2020
    2 maggio 2010 alle 17:23

    No alessio…anche quando 2 regioni sn vicinisime e distinte, ne contano sempre una…solo se le regioni sn visibilmente lontane allora segnalano 2 regioni diverse.

    E cmq al di là del giallo sulla 4° regione che nn eiste, aver contato quella speck nel sud emisfero che è stata presnte solo per un paio di ore è inqualficabile…ripeto che lo stesso Svalgaard che lavora al Noaa dice che per essere contata una regione deve durare almeno 12 ore!

    Non vi sn altre parole

  71. 2 maggio 2010 alle 17:24

    Io ripropongo l’idea della bisca…potremmo guadagnarci ragazzi…..

  72. 2 maggio 2010 alle 17:26

    Cmq hanno voglia di fare quello che vogliono, ma il minimo di EDDY continua malgrado i loro imbrogli. Tutti possiamo vedere il continuum e non c´è assolutamente nulla.
    Fare i trucchetti non serve a far risvegliare il sole.
    http://sohowww.nascom.nasa.gov/data/realtime/mdi_igr/512/
    L´unica cosa di rilievo nel sole é la CH 402

    Poi adesso che c’ é stato un flare C 5.7 saranno tutti eccitati.

  73. 2 maggio 2010 alle 17:27

    una schedina collettiva di nia sui 5 numeri SN del NOA dal 1 maggio al 5 maggio chissà… sperando che non superino il 90…heheheh

  74. 2 maggio 2010 alle 17:27

    Si vede che nell’occasione hanno ritenuto adeguata la distanza…questi fanno le cose a loro comodo!!!se gli serve arrivare a 48 allora la distanza diventa sufficiente per contarne due…oppure 2 ore di esistenza di una macchia diventano 12…e così via…..

  75. nitopi
    2 maggio 2010 alle 17:28

    Simon, ho rilasciato l’ultima versione del prog. di conteggio , modificata e corretta secondo le spec. di Fabio… (cio’ significa che ho rimesso a posto la posta 8)
    Ciao
    Luca

    P.S. Dall’ultimo Soho, nessuna macchia è degna del numero…
    Se poi calcoli l’area uh uh uh ….

    Ciao
    Luca

  76. ice2020
    2 maggio 2010 alle 17:34

    Si il Soho però nn aggiorna, ma dal gong si bede che la macchia nell’est del sole è un pò cresciuta:

    Anhe se pochissima cosa ancora…

  77. 2 maggio 2010 alle 17:38

    Siamo sicuri che Moggi non lavori alla NASA?

  78. 2 maggio 2010 alle 17:40

    Come volevasi dimostrare…come diceva ale queste macchie irrisorie sono utili per conoscere l’attuale posizione del recinto…e infatti ultimamente le macchie si formano esattamente lungo quel meridiano per poi scomparire velocemente…

  79. 2 maggio 2010 alle 17:40

    La velocità del vento solare cmq è aumentata tantissimo…. anche se ha bassa densità..

  80. ice2020
    2 maggio 2010 alle 17:42

    E’ aumentato a cuasa di quel buco coronale di cui parlava Sandro sopra…

  81. 2 maggio 2010 alle 17:47

    Alessio é effetto della CH 402 che é proprio di fronte la Terra. Con il flare che c’ è stato da domani sera, dopodomani dovremmo avere un forte incremento di SF con possibili aurore a medie latitudini.


    http://www.spacew.com/plots.php

  82. 2 maggio 2010 alle 17:50

    son curioso di vedere il solar flux a questo punto….

  83. 2 maggio 2010 alle 17:50

    Il vento solare é attualmente a oltre 600 km/s e dovrebbe aumentare fino a dopodomani.
    Con il flare C.5.7 possono verificarsi aurore boreali a medie latitudini
    http://www.spacew.com/plots.php

  84. 2 maggio 2010 alle 17:52

    Questo il vento solare attualmente: (autoaggiornante)

  85. ice2020
    2 maggio 2010 alle 17:52

    Solar flux salito a 80.8, ma se davvero ci fossero 4 regioni cn macchie sarebbe tranquillamente sopra i 90!

    tra l’altro quello delle 20 dovrebbe essre più asso!

  86. ice2020
    2 maggio 2010 alle 17:57

    Ahahhahh…or da 48 sn “scesi” a 47…ma manca ancora parecchio per rendere giustizia al SN odierno…magari più ci leggono e più abbassno, chi lo sa…continuate a scrivere
    😆

  87. 2 maggio 2010 alle 18:02

    hahaha lo stavo per scrivere anche io… che roba… ma secondo me scendono ancora…

  88. 2 maggio 2010 alle 18:06

    Allora facciamo un poco di ordine sulle visioni NASAli:
    Hanno contato:
    Lat/long tipo Area SN
    N16E27 Cro(L) 10 2
    N17E23 Hro(L) 20 3
    N16E19 Axo(L) 10 1
    S27E36 Axo(L) 10 1

    Totale SN 47
    Come hanno corretto adesso.
    http://www.swpc.noaa.gov/alerts/solar_indices.html

  89. 2 maggio 2010 alle 18:08

    E’ solo una mia impressione o sti magheggi sono molto più marcati di Domenica?

  90. ice2020
    2 maggio 2010 alle 18:19

    Non è una tua impressione,,, soprattutto la domenica che in pochi controllano accadono ste cose turpi…

  91. andrea b
    2 maggio 2010 alle 18:21

    non ho parole
    penso che Galileo Galilei si rivolterebbe nella tomba
    non mi fido dei conteggi delle macchie troppo soggettivi bisogna avere regole chiare e poco arbitrarie come nel The Layman & NIA’s Count

    Mi fido decisamente di più del Solar Flux

  92. Alessio
    2 maggio 2010 alle 18:34

    E son tornati a 48….hahahahaha

  93. Ivan
    2 maggio 2010 alle 18:39

    incredibile.. ahahahaha

  94. ALE
    2 maggio 2010 alle 18:48

    X il mio modesto parere oggi SN = 12!!!!
    Poi, magari, al NOAA ci vedono Quadruplo!!!
    E’ l’unica spiegazione scientifica!!!!
    L’unica!!!!
    Spero che i grandi scienziati come Svalgaard e Hathaway si dissocino da questa ANTISCIENZA!!!!
    ALE

  95. Alessio
    2 maggio 2010 alle 18:56

    ah magari hanno provato la nuova macro di excell che avrà qualche bachetto fa SN=SN x SR e così gli viene quel valore….

  96. Pablito
    2 maggio 2010 alle 19:18

    Il NOAA e il SIDC vedono e contano macchie che non esistono, ma la realtà è che questo esordio sembra essere peggiore di quello del Minimo di Maunder, con un solar flux sofferente in maniera continuativa. Parlano di falsa partenza, ma in verità è un ciclo abortito.
    È impossibile che non si rendano conto di questo! Lo sanno eccome!!
    Solo che ci deve essere qualche motivazione economica-politica che li trattiene dall’avvisare tutti di questo. Si può ben capire che impatto avrebbe sull’agricoltura intensiva o sull’allevamento una notizia del genere. Per cui, senza essere complottisti, è abbastanza facile capire che qualcuno vuole fare il suo gioco prima che lo facciano gli altri.

  97. ALE
    2 maggio 2010 alle 19:23

    Quoto in pieno le parole di PABLITO!!!!
    La penso proprio come te!!!!
    Intanto segnalo faculae di ciclo 25 nel magnetogramma SOHO sull’emis-NORD!!!
    L’ultimo continuum SOHO (che finalmente esce dal BAKEOUT) delle 17:00 UTC (19 Rome) mette in luce tutta la debolezza del conteggio NOAA!!!!
    NON HANNO SCUSE, e’ DEPLOREVOLE!!!
    ALE

  98. andrew
    2 maggio 2010 alle 19:35

    Ragazzi volevo dirvi solo 2 o 3 cose che secondo me sono fondamentali per capire quello che succede ebbene per il conteggio delle macchie non ci sono dubbi che contino le macchie del magnetogramma o della nuova sonda che trasmette immagini ad altissima risoluzione quindi di cosa vi stupite e poi per continuare ad avere fondi, mi sembra innegabile che le loro previsioni si debbano rivelare esatte anche se a distanza siderale dalle prime uscite e dopo ripetuti errori

    La seconda cosa riguarda il global warming è ovvio che debbano, non dico taroccare completamente i dati ma magari, come molti vostri articoli spiegano benissimo ritoccare i dati in modo da farlo apparire inarrestabile e anche perchè li ci sono altri miliardi di capitali investiti per le tecnologie a energia rinnovabile mentre sappiamo benissimo che le temperature non hanno mai più raggiunto il picco del 1998 inoltre se abbiamo avuto una ripresa del global warming quest’anno è solo per l fatto di aver avuto un nino abbastanza intenso e nei prossimi mesi con il ritorno della nina e di un minimo solare che continua le temperature cominceranno a ridiscendere

    Terzo e ultimo punto riguarda le altre cose, tipo attività vulcaniche, terremoti e quant’altro guardate solo il genere catastrofico del cinema americano, si tende sempre e dico sempre a tenere all’oscuro di tutti i poveri mortali ciò che succede realmente ma non per cattiveria ma perchè immaginate cosa uscirebbe se si dovesse sapere in giro di qualche catastrofe imminente sarebbe la cessazione di tutto non credete anche voi?

  99. Sylar
    2 maggio 2010 alle 20:12

    Per Alex: potresti postare l’immagine del magnetogramma segnando le faculae di ciclo 25, io non riesco a vederle. Thx

  100. ALE
    2 maggio 2010 alle 21:03

    Qui il LINK:
    http://sohowww.nascom.nasa.gov/data/realtime/mdi_mag/1024/latest.html
    Si vede ad alta latitudine una coppia magnetica con vettore quasi perpendicolare vicina alla AR SC24 di alta latitudine.
    Le faculae sono questo: coppie magnetiche altamente definite e estremamente piccole, sono segno che la Dynamo solare sta lavorando bene, le AR si formano ma le macchie, quelle vere, non quelle immaginarie, latitano!!!!
    ALE

  101. Ivan
    2 maggio 2010 alle 21:47

    Guatemala

  102. ice2020
    2 maggio 2010 alle 22:06

    Ha aggiornato il Soho Continum e si vede chiaramente che le regioni nn vi sn tranne quella nel limbo orientale:

    Ed il SN del Noaa reta a 47!

    Incredibile!

  103. Sylar
    2 maggio 2010 alle 22:31

    A questo punto contano le regioni nel magnetogramma, non esiste un forum americano che parla di questi strani conteggi??

  104. ice2020
    2 maggio 2010 alle 22:40

    C’è questo, ma la maggioranza sn di parte:

    http://solarcycle24com.proboards.com/index.cgi?board=general

  105. Pablito
    2 maggio 2010 alle 22:53

    C’è però da sottolineare la notevole attività eruttiva del Sole in questo periodo. I buchi coronali si seguono uno dopo l’altro con una certa frequenza, accompagnati da un certo numero di insistenti CME.
    Questo fa balzare in alto ogni tanto i vari indici e mantiene estesa l’eliosfera.
    Come discutevamo con Nitopi, i raggi cosmici continuano ad essere misurati bassi nelle varie stazioni terrestri e ciò è indice di una buona salute dell’eliosfera, con un vento solare abbastanza efficiente che si trascina con sé il campo magnetico solare e la sua azione di difesa.
    Non oso pensare cosa può accadere se anche questo tipo di attività verrà meno. Credo che bisognerà tenere d’occhio questo aspetto per il futuro e le misurazioni delle radiazioni cosmiche per valutare l’andamento generale.

  106. Jacopo
    3 maggio 2010 alle 12:55

    ciao ragazzi!
    Scusate la domanda forse un pò banale, ma il conteggio del NIA’s count è ripartito da 0 perchè ha contato qualche macchia o per motivi tecnici???

  107. ice2020
    3 maggio 2010 alle 13:00

    E’ stata contata una macchia ieri…per controllare devi sempre guardare anche l’altra pagina:

    https://daltonsminima.wordpress.com/the-laymannias-count/

  108. Jacopo
    3 maggio 2010 alle 20:10

    ah ok non c’avevo fatto caso!

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: