Home > Ghiacci Antartici > Ghiacci Marini Antartici – Situazione Aprile 2010

Ghiacci Marini Antartici – Situazione Aprile 2010

6 maggio 2010

Estensione:

Anomalia Concentrazione:

Area:

Trend Anomalia Estensione:

Curiosità:

Rispetto a 10 anni fa abbiamo 0.5milioni di kmq di estensione in meno e 0.3 in meno di area.

Rispetto a 20 anni fa abbiamo 0.2milioni di kmq di estensione in meno e 0.2 in meno di area.

Rispetto a 30 anni fa abbiamo 1.4milioni di kmq di estensione in più e 1.3 in più di area.

FABIO

  1. ice2020
    6 maggio 2010 alle 12:14

    Anche i ghiacci antartici in buona salute…

    PS. Nitopi ha un email importante!

    Simon

  2. Nitopi
    6 maggio 2010 alle 12:32

    Ti ho appena risposto…
    Ciao
    Luca

  3. 6 maggio 2010 alle 14:17

    Giá oggi l´estensione dei ghiacci antartici sono andati sopra media per 0,260 milioni di Km2.

    Invece vorrei conoscere da Fabio se ha l´estensione globale artico+antartico aggiornata ad oggi e raffrontata con gli anni passati.

  4. giorgio
    6 maggio 2010 alle 15:00

    L”artico invece negli ultimi giorni non va bene per nulla.L”indice AO in territorio negativo fa si che gli scambi meridiani in questo paricolare periodo di fine primavera da una parte ci fanno stare un po freschetti rispetto al periodo,dall”altra si stanno distruggendo i ghiacci con eccessiva rapidita.Speriamo che si inverti presto questa tendenza che ha gia annullato tutto il vantaggio conseguito nel mese passato.Alla base di tutto vi e” un VP estremamente debole che ad ogni minima sollecitazione viene perforato.Prima passiamo a un ENSO- meglio e”.http://www.ijis.iarc.uaf.edu/en/home/seaice_extent.htm

  5. giorgio
  6. Nintendo(FABIO)
    6 maggio 2010 alle 15:38

    sand, l’estensione totale non saprei dove trovarla.
    l’unica fonte è quella di cryosphere, ma riguarda l’area e non l’estensione, e sopratutto è solo un grafico.

  7. Michele
    6 maggio 2010 alle 15:45

    @ Giorgio

    Agli indici do poco valore in questo periodo…
    Aspettiamo Settembre !!
    Per me i ghiacci invece stanno benissimo….
    e lo sai perchè..i loro respiri stanno uscendo fuori di casa….
    Vedi situazione di questi giorni in Francia ..Spagna etc….
    In casa non c’è nessuno è un pò sgombra e indifesa…
    Ma io questo non lo vedrei come un segno di “Difficoltà”…
    Anzi..anzi….
    meditate gente..mediate….
    Io darei invece più risalto alle anomale nevicate di questi giorni…
    E’ come l’avanguardia di un esercito !

  8. ice2020
    6 maggio 2010 alle 15:49

    Ahahhahhahahhaha…al peggio nn c’è mai fine!

    con un sole così, il Noaa mette 62!

    Questi stanno barando spudoratamente e nessuno gli dice niente!

  9. giorgio
    6 maggio 2010 alle 15:53

    Ma il lotto non esce alle 8?

  10. ice2020
    6 maggio 2010 alle 16:00

    Non so che dirti caro Giorgio, così è veramente esagerata la farsa, almeno prima la facevano più velata…o che stanno conteggiando col nuovo sat SDO, ma nn credo, altrimenti lo avrebbero comunicato…

  11. Nitopi
    6 maggio 2010 alle 16:01

    Si potrebbero sommare punto per punto i dati dei due grafici…. (Artide ed antartide)
    La scala e’ abbastanza fine, sappiamo che lo “zero” sono 7.3 milioni, si traduce tutto in valore assoluto (Milioni di km2) sia per il Nord che per il Sud ….
    E poi si somma ….

    OK, mi direte… fallo….

    Mhhh qui basta un foglio di excel…

    Magari quando arrivo a casa…

    Ciao
    Luca

  12. giorgio
    6 maggio 2010 alle 16:05

    X Michele.sono daccordo con te,pero in estate l”AO negativo e” deleterio per i ghiacci.Preferisco che il freddo in questo particolare periodo resti nel suo posto naturale a costo di sudare un po.Ciao Giorgio

  13. Fabio2
    6 maggio 2010 alle 16:26

    In effetti l’AO è negativo, ma davvero di poco e poi non è responsabile della persistenza del blocco anticiclonico in Atlantico che favorisce gli “spifferi” freddi da nord che aiutano a riscaldare le zone coperte dai ghiacci. Dunque cred ci sia un altro indice responsabile, la NAO forse? Negativa anche quella, sia pure di poco anch’essa.
    E le previsioni indicano che entrambi oscilleranno ancora per un po vicino allo zero, ma sotto.

  14. ice2020
    6 maggio 2010 alle 16:43

    Ora il noaa scende a 43…eh si, giocateli questi numeri stasera, chissà che nn si fa un bel 6 al super enalotto…
    😆

  15. 6 maggio 2010 alle 16:48

    Aspetta Simon non cantare vittoria, ancora deve arrivare la telefonata del Boss. 🙂 Il numero Jolly

  16. apuano70
    6 maggio 2010 alle 16:56

    Come si suol dire: stanno dando i numeri!😀
    Semplicemente penosi!
    Tra l’altro ribadisco il mio pensiero riguardo al fatto che proseguendo a pompare l’SN in questo modo non fanno altro che tirarsi la zappa sui piedi; se davvero ci troviamo di fronte ad un ciclo in odore di aborto come diavolo pensano di tirarsi fuori dalle sabbie mobili in cui si sono cacciati?
    Rischiano sempre di più di ottenere un massimo fittizio dovuto solo ai loro conteggi assurdi, con buona pace della Scienza…
    Bruno

  17. apuano70
    6 maggio 2010 alle 16:59

    Tra l’altro Catania che stamani contava 3 aree con macchie (pore) visibili, ha besso “solo” 41….
    Bruno

  18. apuano70
    6 maggio 2010 alle 17:00

    ….. messo….. naturalmente!

  19. 6 maggio 2010 alle 17:04

    Grazie all´aumento della CO2 nell´aria il Brasile e tutta l´America del Sud hanno ottenuto quest´anno raccolti record di grano, zucchero, riso e soja. Aumenti dal 10% al 18%. Sia benedetto l´aumento della CO2!!!
    A parte gli scherzi tale aumento della raccolta é dovuto all´aumento delle piogge in tutte le stagioni, anche se l´aumento della CO2 ha avuto un suo beneficio. Se centinaia di milioni di persone in piú potranno sfamarsi quest´anno e il prossimo dovranno ringraziare la maggiore CO2 in atmosfera che fa aumentare i raccolti per ettaro di tutti i principali alimenti. Senza questo aumento milioni di persone sarebbero morti di fame, che poi é quello che vogliono i serristi!!

  20. ice2020
    6 maggio 2010 alle 17:18

    Ma a causa della CO2 e del GW nn dovevamo morire oltre che tutti bruciati anche di fame a causa delle carestie per l’aumento delle temperature?

    C’è qualcosa che nn mi torna…

  21. 6 maggio 2010 alle 17:31

    Eh no caro Simon. Non é cosí. Considera che nelle serre, e nelle serre idroponiche molto di piú, si aggiunge CO2 all´interno fino al triplo della CO2 naturale per aumentare la crescita e la salubritá delle piante.
    Leggevo l´altro giorno uno studio di una ricercatrice americana che aveva rilevato un aumento della crescita degli alberi nelle foreste nord americane e canadesi fino al 22% in piú negli ultimi 30 anni causato dall´aumento della CO2 che malgrado quello che dicono i serristi é un gas benefico. Il problema é che ancora non sanno se é l´aumento della CO2 che causa un aumento delle temperature o, come penso io e moltissimi altri, se é stato l´aumento naturale e ciclico della temperatura causato dall´aumentata irradianza solare negli ultimi 30 anni del secolo scorso, che ha causato un aumento della CO2.

  22. bora71
    6 maggio 2010 alle 17:37

    il clima..
    trattarlo da “tifosi” non è costruttivo…
    L’uomo è talmente lontano dal capire le dinamiche climatiche..

    quello che mi lascia sbalordito è osservare che tanti si dividono in pro IPCC e negazionisti, insomma, o bianco o nero, quando invece la complessità dell’argomento ci dovrebbe suggerire una miriade di sfumature.

  23. bora71
    6 maggio 2010 alle 17:43

    x Michele

    secondo te te anomale nevicate in Spagna e Francia sono dovute perche’ il mondo si sta raffreddando o per un certo tipo di configurazione barica che c’e’ attualmente in Europa?..

    perche’ allora non mettere in risalto il caldo che c’e’ adesso in Russia?..
    ti ricordo che dove c’e’ una forte discesa fredda dall’altra parte c’e’ sempre una forte risalita calda..

    che c’entra tutto questo con le temperature globali???

  24. ice2020
    6 maggio 2010 alle 17:43

    La mia Sand era una battuta, forse dovevo mettere la faccina che ride—

    Ma certo che è l’aumento della temp dovuto a cause naturali (maggiore attività solare) che ha contribuito anche ad un aumento della CO2…

    Sn curioo di vedere quanti altri anni dovranno passare affinchè questa gente se la semtta di terrorizzare il mondo ed avere il controllo sui principali enti e governi mondiali!

  25. ice2020
    6 maggio 2010 alle 17:45

    Bora quello che dici è giusto, allora te per primo smettitela di postare in continuazione link di articoli che parlano del GW anche a casa del tuo gatto!

  26. 6 maggio 2010 alle 17:58

    Volete la perfetta dimostrazione dell’aumento delle precipitazioni in molte zone del mondo…???Guardate queste due immagini,una fa riferimento a maggio 2008 e l’altra a maggio 2010…osservate le foci del pò,dei fiumi francesi e del rio delle amazzoni,ma in generale di tutti i fiumi…notate qualcosa???

  27. 6 maggio 2010 alle 17:58

    javascript:ouvreCadre(‘/images/produits/psy3v2/psy3v2_20080507_21311/ocean/regions/nat/psy3v2_20080507_21311_nat_s_n0_t0.gif’, 890, 640, ‘_blank’);

  28. 6 maggio 2010 alle 18:04

    Scusate ma non so perchè non mi copia i collegamenti…comunque sono immagini che testimoniano l’ingente aumento della portata dei fiumi,e dunque della quantità di acqua dolce immessa nel mare…senza contare poi che il 2008 è stato in generale un anno piovoso…a mio parere valgono più queste due immagini che tutte le parole degli scienziati che fino a non molto tempo fà ci mettevano in guardia sulla possibile desertificazione dell’italia e di molte altre zone del mondo….

  29. giorgio
    6 maggio 2010 alle 18:15

    Riccardo l”aumento dei fenomeni piovosi e” dovuto in modo particolare a questo ENSO moderato,quando questo ciclo si esaurira (spero presto) caleranno anche le pioggie.L”ideale sarebbe sperimentare gli eventi climatici e atmosferici in una fase neutra(Senza ingerenze tanto per intenderci).L”ENSO altera sempre gli equilibri e si fa fatica a rendersi conto della situazione attuale per scoprire in realta in che direzione stiamo andando.Ciao Giorgio

  30. 6 maggio 2010 alle 18:21

    Verissimo Riccardo, c´è stato un aumento considerevole delle precipitazioni in tutto il mondo. Posso parlare del Brasile che conosco un poco, attualmente c´è tanta acqua nei laghi idroelettrici che non possono piú aumentare la portata. Il Brasile produve il 93% della sua elettricitá con sorgenti idroelettriche. Le cascate di Iguaçú (stupende e molto piú belle e spettacolari delle cascate del Niagara) hanno attualmente 10 volte piú acqua che nello stesso periodo degli anni scorsi. Tutti i grandi fiumi sono in ottima forma.
    Ma qui torniamo ad una delle leggende che adesso i fautori del AGW stanno portando avanti. Dopo aver visto che le temperature non stanno aumentando ma sta aumentando il vapore acqueo adesso hanno trovato il nuovo capro espiatorio su cui lanciarsi.
    Il vapore acqueo effettivamente aumenta l´effetto serra, molto piú della CO2. Ma come effetto positivo ha proprio quello di aumentare le precipitazioni a beneficio di tutto l´umanitá, di umentare la percentuale di nuvole e il loro effetto riflettente.
    In parole povere il clima cambia, come é sempre cambiato ma il pianeta ha dei meccanismi di autodifesa incredibili che impedisce le catastrofi annunciate e mai verificatesi.

  31. Michele
    6 maggio 2010 alle 18:38

    @ Bora

    “L’uomo è talmente lontano dal capire le dinamiche climatiche..”

    No Bora ! L’uomo è ancora lontano da capire l’altro uomo !

    Si Bora io tifo per il freddo e te per il caldo o per tutte e due…chi lo sa ?
    Non sono mica nella tua testa….
    E che problema c’è ?
    C’è solo da aggiungere una sola cosa ….
    Perchè cerchi sempre di far polemica con frasi aggressive ?
    Perchè non cerchi di interfacciarti con tutti gli utenti con un pò più di
    SOBRIETA’??
    E buttaci due risate sopra …

    Cmq io sono un freddofilo …quindi adesso vado a Confessarmi !

  32. andrew
    6 maggio 2010 alle 18:50

    Co2 ovvero anidride carbonica le piante ci vivono di questa e grazie alla fotosintesi la trasformano in ossigeno quindi alla natura fa bene, il problema è, secondo me, da ricercare altrove ovvero sia che molte zone verdi del pianeta vedi la foresta amazzonica in primis sono a rischio estinzione per colpa della deforestazione selvaggia e sapete dove andremo a finire se non si riduce questo disboscamento selvaggio ???? immaginate un pesce fuori dall’acqua il problema è più legato alla deforestazione che all’industrializzazione asiatica questo è il vero motivo dell’aumento della Co2

  33. 6 maggio 2010 alle 18:57

    Evviva é arrivata la telefonataaaaa!!!!
    NOAA 58 !!!!!
    Questo sì che si chiama pompare!
    http://www.swpc.noaa.gov/alerts/solar_indices.html

  34. giorgio
    6 maggio 2010 alle 19:00

    Bora 71 ci contraddice spesso pero in fondo in fondo e” un amico in cerca di verita assolute che putroppo solo Dio puo dare.Noi solo ci limitiamo a monitorare

  35. nitopi
    6 maggio 2010 alle 19:02

    Ecco qua per Sand…

    Nord e Sud tutti insiame , mese di aprile….

    Tatan!

    Dove e’ finito il GW????

    Ciaoooo

    Luca

  36. 6 maggio 2010 alle 19:09

    @ Andrew mi dispiace che ancora tu credi a quello che ti propinano alcuni mass media.
    La realtá é che nel 2009 il deforestamento amazzonico é diminuito del 50% e che la meta nel 2010 é una riduzione dell´80%. Contemporaneamente in altre parti del Brasile é aumentato il riforestamento del 200% . Riforestamento che le grandi aziende devono effettuare per la compensazione della CO2, imprese come Petrobras, e Vale prime fra tutte.
    L´articolo è del giornale O Globo che credimi non é tenero con il governo.

    http://oglobo.globo.com/pais/mat/2010/02/02/minc-acredita-que-reducao-no-desmatamento-na-amazonia-pode-chegar-80-neste-ano-915764584.asp

  37. 6 maggio 2010 alle 19:10

    Grazie LUca !!! Sei un mito!
    Il tuo grafico é bellissimo, se questo si puó dire di un grafico🙂

  38. nitopi
    6 maggio 2010 alle 19:17

    ho passato il foglio di xls a Fabio… chissa’ che non ci faccia una sorpresa nei prossimi giorni….

    Ciao
    Luca

  39. nitopi
    6 maggio 2010 alle 19:19

    A proposito del Brasile… Dopo la Cina e L’india si sta avviando a diventare la terza potenza mondiale…. E forse sta lavorando anche a “curare” le propre contraddizioni… FOrse però Sand può dirci di più…

    Ciao
    Luca

  40. 6 maggio 2010 alle 19:38

    Ahi luca dovrei entrare in un discorso politico. Ma restando nel campo socio-climatico posso dire che lo sviluppo che si é avuto in questi anni é stato miracoloso. Il fatto poi é che lo sviluppo non é stata una bolla di 1 o 2 anni ma é stata costante negli ultimi 7 anni. Il Brasile é stato per esempio il primo paese al mondo ad uscire dalla crisi finanziaria che ancora attanaglia l´Europa. Il modello di sviluppo é stato quello di cercare di sviluppare il potere di acquisto delle classi povere contribuendo con una “Borsa famiglia” con l´obbligo a che ne aveva diritto a mandare i propri figli a scuola. Cosí l´anafalbetismo che arrivava all´8% della popolazione é caduto al 2% rappresentato da anziani. La borsa famiglia ha aumentato il potere di acquisto delle classi piú bisognose che hanno potuto cosí cercarsi un lavoro anziché pensare alla loro sopravvivenza. Nel contempo é stata elettrificata tutta la area rurale brasiliana in modo che oggi tutti, anche nelle zone rurali piú lontane, hanno la luce e con la luce é tutto possibile… conservare il cibo, creare pozzi e serbatoi di acqua, irrigare studiare anche di notte. Contemporaneamnete é stato lanciato un programma di investimenti nelle infrastrutture il cosidetto PAC (programma accelerazione crescita) con un investimento di centinaiai di miliardi di Euro. Tutto questo reso possibile per il fatto che la prima cosa che il governo ha fatto é stato quello di saldare il debito con il FMI per non essere succubi da questa entitá che ha il solo scopo di mantenere sottosviluppati i paesi e sviluppare quelli giá sviluppati.
    Le contraddizioni ancora ci sono e resteranno ancora per tanti anni ma oggi il brasiliano é ottimista per il suo futuro cosa per centinaia di anni non ha potuto fare. E poi il Brasile é un paese formato da una miscela di tutte le popolazioni mondiali che vivono in pace. Ebrei, mussulmani, cattolici,protestanti, bianchi e negri, gialli, indios, tutti misturati in una razza che piú “bastarda non si può’ ma che proprio da questo prende la sua enorme forza.

  41. ice2020
    6 maggio 2010 alle 19:51

    Intanto il noaa mette 45, ed il solar flux aggiustato alle ore 17 scende a 80! (ieri a 85)

  42. andrew
    6 maggio 2010 alle 20:02

    Grazie sand meglio così è una buona notizia questa del riboscamento🙂

    Evviva ma son solo le 10 hanno tempo a cambiare ancora ma in che mani siamo finiti ma possibile che non riescano ad adottare un metodo di conta pompato si ma almeno coerente invece di cambiare ogni 5 minuti ???????????????????

  43. Nintendo(FABIO)
    6 maggio 2010 alle 20:06

    ma il NOAA sbaglio o sta cambiando il conteggi ogni 2-3 ore?
    passano da 40 a 60 in un unico aggiornamento, per poi tornare indietro e ripensarci nuovamente.
    sono proprio alla frutta

  44. ice2020
    6 maggio 2010 alle 20:10

    Fabio, nel fare i conteggi per il Nia’s count, tieni presente che a causa della colorazione più chiara del continum, la soglia nn è di 23 pixelx per essere contata ma di 21!

  45. 6 maggio 2010 alle 20:13

    Come é diventato strano il magnetogramma della della 1069, va bene che é una macchia tipo beta/gamma ma sembra in trasformazione.

  46. ice2020
    6 maggio 2010 alle 20:15

    Sembra che vi siano parti con magnetismo da ciclo dispari!

    La latitudine poi sarebbe perfetta!

  47. Sylar
    6 maggio 2010 alle 20:39

    Volevo ricordarvi che se siete ancora interessati al forum sono disponibile a farvelo gratis.
    ciao

  48. Michele
    6 maggio 2010 alle 20:49

    E procediamo dai….
    Poche sezioni…ma fatte ad Ok…
    Del tipo…
    Terra(Terremoti/Geologia)-Aria(circolazione Atmosferica)-Acqua(Oceani)
    e Fuoco(Vulcani)…el nostro amato “Sol”…
    Cosmologia/Astronomia
    e poi naturalmente Varie nelle quale inserire
    ..Sport…Politica..Economia….ect..ect..

  49. ice2020
    6 maggio 2010 alle 21:01

    Sylar, domani ti mando un email

    Simon

  50. Nintendo(FABIO)
    6 maggio 2010 alle 21:16

    Simon, per la questione forum ne abbiamo già parlato, mi devi prima interpellare prima di fare certe cose

  51. Michele
    6 maggio 2010 alle 21:27

    La parola giustamente ai collaboratori di Simon !

    Permettetimi solo un’ultimo pensiero.
    Cosa che credo condividiate con me!
    In poche parole se il progetto va in porto….
    Semplice/Compatto e Non dispersivo e con “moderatori” “TOSTI” !!
    Naturalmente da integrare il “più possibile” con NIA !!
    Evitare dispersione d’Informazioni e d’energie !

    Notte raga

  52. Sylar
    6 maggio 2010 alle 21:37

    ok aspetto la mail, per rendere le cose più veloce potresti inviarmi un tuo contatto di msn messenger o skype

  53. 6 maggio 2010 alle 22:00

    La parte estremale di destra della 1069 sembra proprio essere trans…la latitudine poi è quella che non lascia parole!!!comunque apparte scherzi e battute è palese il motivo per cui quelli del NOAA stanno esagerando nei conteggi in questi giorni come mai avevano fatto…le immagini che ci arrivano dal behind non lasciano scampo,a meno di qualche scossone il sole cadrà di nuovo in letargo nei prossimi giorni,ma allo stesso tempo aprile deve essere superato…..

  54. ice2020
    6 maggio 2010 alle 22:27

    Si Nintendo lo so…

    dico a tutti che sul discorso forum nn ho ancora preso la decisione se farlo o no…

    forse farò un sondaggio degli utnti Nia…

  55. darkman79
    6 maggio 2010 alle 22:59

    OT – Intanto il vulcano islandese è tornato a eruttare in modo violento

    Vulcano Islanda torna in fase esplosiva:
    Irlanda chiude parzialmente spazio aereo
    In arrivo una nube lunga 1.600 chilometri e larga mille. I meteorologi annunciano considerevoli ricadute di cenere

    http://www.ilmessaggero.it/articolo.php?id=100727&sez=HOME_NELMONDO

    d’altra parte i gelogi islandesi lo dissero che avrebbe fatto così per molti mesi, ad un attivita’ minore si sarebbe susseguita un attivita’ maggiore e tra alti e bassi dovrebbe continuare ancora per parecchio tempo.

  56. 6 maggio 2010 alle 23:16

    Ecco la nuova casetta stile mediterraneo che il nostro eroe Al Gore si é comprato e che potete vedere qui al completo.
    http://directorblue.blogspot.com/2010/05/exclusive-estimate-carbon-footprint-of.html
    Certo non é la sua prima casetta che si compra perché come questa cosí lussuosa ne ha altre 3. Il prezzo? Una miseria per chi sa che il mondo sta andando arrosto:
    8.875.000 USD. Ottomilioni e spicci. Vista verso l´oceano (ma non doveva salire e allagare tutto?) e OPS… ha 6 caminetti!!! Per uno che pensa che le temperature stanno aumentando a dismisura mi sembra un controsenso!!!
    Certo che gli affari con il riscaldamento globale vanno a gonfie vele!! E dire che vogliono controllare anche quante scorregge facciamo!!

  57. anonimo
    6 maggio 2010 alle 23:23

    quanti sono i commenti unici al blog ?
    Tutto deve partire da qui.Non è necessario parlare qua di altri argomenti a mio avviso.Evitiamo di fare porcate e trasformare questo bellissimo blog in un sito per troll che sperano in una glaciazione per la fine del mondo.

    Simon, ne parlammo tanti mesi fa, non so se ricordi, se devi fare qualcosa a mio parere, è affidarti ad una diversa gestione dei contenuti e commenti, ma non fare diventare nia un porto di mare.

    Ciò che ti avevo detto è sempre valido.

    vincenzo.
    aspinall

  58. ice2020
    6 maggio 2010 alle 23:43

    Io vi dico che nn sn molto d’accordo col fare un forum nia, perchè NIA è nata così, come un Blog, cn articoli diversi giorno per giorno in cui ognuno può commentare…

    Fare un forum separato, c’è il rischio che si perda l’importanza della home page, che sarebbe questa…

    Parlerò cn Fabio, Sand e gli altri, anche della possiblità di fare un sondaggio fra tutti voi lettori…ma la decisione finale la prenderò io dopo aver valutato tutti i pro e i contro.

    Simon

  59. Davide M.
    7 maggio 2010 alle 02:22

    x nitopi

    mi sembra di vedere una mazza da hockey nel tuo grafico sui ghiacci😛
    ehehehheheheh

    Tornando al sole, oggi il noaa ha dato veramente il meglio di sè. O il peggio di sè. Dipende dai gusti.

  60. Davide M.
    7 maggio 2010 alle 02:29

    Simon non farlo il forum. Ti ricordi come è finita con quello che avevi su meteogiornale?
    Cmq, tu sei il padre di questo blog e tu decidi, ma secondo me avere un blog e un forum contemporaneamente non ha senso.
    ciao

  61. bora71
    7 maggio 2010 alle 05:52

    x Michele..
    ma dove vedi le mie frasi aggressive? ihihihih
    mi sembra di aver detto delle cose giuste..
    io sono un freddofilo..ma un conto e’ fare il tifo perche’ arrivi il freddo…
    un’altra cosa e’ la realta’ dei fatti..
    ciao..

  62. Nitopi
    7 maggio 2010 alle 06:35

    Il forum e’ parecchio dispersivo….
    E amministrarlo e’ sempre spinoso…

    Ciao
    Luca

  63. fra
    7 maggio 2010 alle 07:35

    una pagina su facebook sarebbe molt piu semplice da fare e da amministrare….

  64. bari87
    7 maggio 2010 alle 11:04

    non tutti hanno facebook….e cmq io sono iscritto in tanti forum, anche in forum molto vasti e l’importante è avere organizzazione, sapete qual’è il problema?..che in un solo argomento ci sono svariati off topic, per esempio in un argomento sull’artico, si finisce sempre a parlare del sole, o delle boe, ecc ecc…invece facendo un forum SEMPLICE con solo 5 sezioni: SOLE, OCEANI, TERRA (riferito in generale alla situazione dei ghiacciai, delle foreste, dei deserti…magari chiamare la sezione GAIA), sezione off topic e la sezione sul meteo (dove si potranno analizzare le tendenze meteo, postare grafici e carte)…e magari una piccola sezione di benvenuto dove gli utenti nuovi si presentano….con poche sezioni non c’è alcun pericolo…se volete vi posso dare anche una mano, sono moderatore della più grande comunità italiana dedicata ai giochi Total war dell’activision (nn so se avete presente) con quasi 4 mila iscritti e milioni di visitatori…sarei ben lieto di aiutare simon e gli altri casomai ne avessero bisogno…

    la mia è solo un idea…;)

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: