Archivio

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

DA ORA IN POI NIA NON E’ PIU’ QUI!

9 agosto 2010 Commenti disabilitati

PREGO PER CONTINUARE A SEGUIRCI, QUESTO è IL NUOVO LINK:

www.daltonsminima.altervista.org

L’AMMINISTRAZIONE

Annunci
Categorie:Uncategorized

La nuova casa di Nia

9 agosto 2010 10 commenti

Ciao a tutti come già annunciato da Simon ,Nia avrà la sua nuova casa qui da oggi:

http://daltonsminima.altervista.org

Se non siete ancora registrati potete farlo

GRATUITAMENTE QUI

Quindi vi invito ad andare all’ indirizzo per poter continuare a seguirci.

Perchè abbiamo spostato Nia:
Il trasferimento si è reso necessario perchè essendo noi persone che fanno questo servizio in modo esclusivamente volontario senza lucro ne altro ci siamo resi conto che per dare più struttura al blog avevamo bisogno di più spazio e più controllo sul sistema anche a basso livello , cosa che appoggiandosi al terzo livello wordpress.com non ci era possibile, dato che per farlo ci sarebbe costato denaro.
Abbiamo scelto altervista poichè ci dà la possibilità di poter affrontare tali cambiamenti e ribaltare le spese con l’ausilio di piaccoli banner che non saranno mai invasivi, così che potremo aumentare i servizi al pubblico sempre con la stessa politica e con lo stesso spirito che ha caratterizzato Nia.
cosa abbiamo in più:
La possibilità di registrare utenti nel nostro database in modo completamente gratuito.
La possibilità di poter avere pagine strutturate in modo più leggibile sopratutto quelle che hanno a che fare con la raccolta Dati, avendo la possibilità di modificare il sorgente della stessa per dare un contenuto più professionale e meno dispersivo nella ricerca dei dati e nella lettura dei contenuti.
Quindi Nia non cambierà nella sua natura o nella forma.
Stiamo avviando questa iniziativa di poter fare una raccolta di dati di temperatura ed umidità, questa iniziativa è legata ad un Kit che potrà essere acquistato qui su Nia che darà la possibilità agli utenti di partecipare attivamente alla raccolta di questi dati in ogni zona, ed avere un base dati dati tutta nostra dal quale poter attingere dati non ritoccati. Quest’ idea è nata per caso il costo sarà legato solo all’ hardware mentre il software sarà scaricabile gratuitamente nell’apposita sezione.
Avere più controllo sulla piattaforma significa poter gestire meglio le risorse e i contenuti e poter costruire una struttura che possa far si che Nia contuini a pubblicare ed avere non solo sostenitori ma anche collaboratori fidati che possano avere il completo controllo della sezione affidata.

per il primo periodo ci sarà a disposizione una sezione che riguarda i commenti relativi a qualche malfunzionamento o anomalia di Nia e sarà anche il luogo per poter esporre idee o iniziative per poter migliorare sempre di più. News & Bugs

Per aumentare la sicurezza abbiamo inserito un gestore di login nel quale è obbligatorio inserire nome cognome e un indirizzo mail verificato il quale riceverà una mail dal sistema  per l’accetazione dell’ accout, oltre a quello altri plugin all’interno verificheranno le credenziali degli utenti costantemente.

Per potersi registrare o loggare utilizzare l’apposito comanado LOGIN e nel caso di una nuova registrazione cliccare su “registra” sotto il pannello login della pagina e procedere con l’inserimento dei dati.

Il blog è stato aggiornato per essere visualizzabile su iphone ,e in più nella sezione news & bug è stato inserito un link per chi volesse usufruire del blog tramite black berry.

Abbiamo agito con la speranza di poter dare a tutti un servizio migliore e più completo.

Grazie a tutti !!

Gli amministratori.

Categorie:Uncategorized

DOMANI SI PASSA NEL NUOVO SITO!

8 agosto 2010 39 commenti

www.daltonsminima.altervista.org

Prego, incominciate a metterlo nei vostri favoriti al posto di quello vecchio, che se non da subito, verrà comunque bloccato.

Sempre domani vi sarà un articolo di presentazione alla nuova piattaforma.

Anticipo fin da ora, che saranno possibili continui miglioramenti e saranno ben accetti i vostri suggerimenti che via via raccoglieremo in un’apposita sezione.

Quindi quello che vedete già da ora, non sarà ancora la versione definitiva.

Sempre da domani prego tutti di seguire le modalità di iscrizione per diventare utenti registrati del nuovo NIA, che troverete nell’articolo di presentazione.

Mi raccomando iscrivetevi numerosi!

The show must go on…

Simon

Categorie:Uncategorized

CONOSCENZA BASE DEL SOLE 4a) STRUTTURA INTERNA: CREAZIONE DI UN MODELLO.

5 agosto 2010 65 commenti

Per simulare il comportamento del Sole, é necessario costruire un Sole teorico, nella speranza che questo modello coincida con la realtá spaziale e temporale in tutte le sue profonditá e nella sua evoluzione. Intanto non sarebbe possibile creare un modello credibile senza ricorrere alle osservazioni dei fenomeni e a quanto accade sulla superficie del Sole, che, in ultima analisi, avvengono da processi fisici-chimici che succedono al suo interno.

Oscillazioni solari possono costruirsi al computer come i movimenti delle variazioni a diverse profonditá e le immagini della superficie dove sono indicate in azzurro le zone che si avvicinano all´osservatore e in rosso le zone che si allontanano come presentato nella immagine sotto.

Come qualsiasi gas, la materia che costituisce il Sole puó essere attraversata da onde. Nei casi in cui l´onda é rinchiusa tra due posizioni riflettenti si puó avere una onda stazionaria dando origine a modi propri di oscillazione. Queste oscillazioni sono osservate nel Sole, essendo le sue proprietá particolarmente sensibili alla struttura interna. Il metodo che usa i modi propri della oscillazione per studiare l´interno del Sole si chiama elio-sismologia.
É possíbile identificare nel Sole due tipi di onde stazionarie: tipo p, che sono onde acustiche, supportate dalla pressione dei gas, e tipo g, onde di gravitá. Di questi due tipi solo il tipo p é osservato sulla superficie del Sole, dato che non possono esistere onde gravitazionali nelle zone convettive. Ognuna delle onde, che corrispnde al tipo p di oscillazione, viaggia tra la superficie del Sole e un punto al suo interno. In questa maniera le proprietá delle onde (ampiezza, periodo ecc.) dipendono dalle caratteristiche della zona che stanno attravesando.

Onde di pressione e onde di gravitá. Il tragitto delle onde mostra figure armoniose. Lo schema a destra rappresenta 2 onde acustiche di grado debole (onde molto penetranti) e elevati (onde superficiali). Lo schema a sinistra mostra la traiettoria che é utilizzata da una onda gravitazionale.

Tale dipendenza puó essere usata per dedurre le proprietá dell´interno del sole – velocitá del suono, temperatura, pressione, rotazione ecc. Come differenti onde attraversano differenti regioni solari, é possibile ricostruire tutto l´interno del Sole a cominciare dalle proprietá osservate sulla superficie e dei suoi modi particolari di oscillazione.
Le ipotesi che entrano nella composizione del modello della macchina solare sono perfettamente plausibili: si concentrano in una simmetria sferica perfetta e si trascurano gli effetti della rotazione e del campo magnetico; si sommano le ipotesi di equilibrio idrostatico (in ciascun punto della stella la pressione termica si oppone con successo alla forza di gravitá) e energético (l´energia che fugge é sostituita da nuova energia creata dalle reazioni nucleari al suo centro).

SAND-RIO

Popolo di NIA: In QUANTI SIAMO? (LUGLIO CHIUDE A 16.1 PER IL SIDC!)

31 luglio 2010 117 commenti

Entro breve NIA si trasferirà in un’altra piattaforma, qui potete vedere l’abbozzo del nuovo sito che come grafica rimarrà uguale a come è adesso:

www.daltonsminima.altervista.org

ma che offrirà la possibilità di avere dei servizi che l’attuale piattaforma non ci può garantire, tra cui quello di poter far iscrivere al nuovo data base un numero illimitato di utenti, cosa che ci consentirà , una volta attivata l’opzione che permette di lasciare i messaggi ai soli iscritti a NIA, di eliminare i cosidetti Troll, che ultimamente come vi sarete accorti stanno infestando il blog (ed è inutile che vi citi chi sia il capostipite di codesta specie, perchè il signore in questione ormai lo conoscete tutti).

Ovviamente però, una volta attivata tale funzione, semplice e veloce da eseguire ed assolutamente gratuita, si rischia che molti che già non hanno il coraggio di scrivere ora, vengano ulteriormente scoraggiati nel farlo, perchè magari semplicemente non hanno voglia di perdere 2 minuti per l’iscrizione.

Quindi ho pensato di aprire questo td  per chiedervi se innanzitutto siete d’accordo con questa iniziativa in modo da eliminare una volta per tutte i troll, e poi per vedere quanti siamo, una sorta di censimento di NIA, perchè credo che tale progetto abbia un senso solo se i potenziali iscritti (quindi chi ha intenzione di commenatre i nostri articoli ed intervenire quindi nei vari dibattiti del blog) siano sufficientemente numerosi.

Per favore rispondete numerosi, questo td rimarrà in prima pagina anche per tutta la giornata di domani.

Simon

Categorie:Uncategorized

Nowcasting solare

8 luglio 2010 12 commenti

Si sta affacciando proprio in queste ore la grande AR presente nel behind i giorni scorsi, mentre la 1085 sta girando nel lato nascosto del sole.

Tale AR in realtà altro non è che il ritorno della vecchia 1082 apparsa nella seconda decade di giugno.

Al momento, anche se va detto che è prestissimo per poter giudicare, non presenta spot al suo intero:

Il flusso solare forse però ne sta già risentendo, perchè pur rimanendo a valori ancora bassi, da ieri è salito a 77 e potrebbe aumentare ancora!

Va segnalata come curiosità e come dato statistico imprtante, che se anche oggi il solar flux dovesse essere sotto gli 80, sarebbero 2 mesi esatti che non raggiunge più tale quota, infatti l’ultimo giorno in cui si è avuto un valore pari ad 80 è stato l’8 maggio scorso!

La media mensile si attesta con ieri a 75.46.

Stay tuned, simon

Categorie:Uncategorized

Nowcasting solare sabato e domenica

26 giugno 2010 72 commenti

(Per vedere ingrandito il continum Gong: http://www.nso.edu/latest_images/gong_current_int.jpg)

La 1082 nel nord-ovest del sole è sparita, ma nell’emisfero meridionale appare da ieri una nuova macchia, la probabile nuova AR 1084.

Al 25 giugno la media mensile del flusso solare si attesta a 74.56, in trend di leggera crescita ormai da alcuni giorni.

L’attività solare resta a valori molto bassi.

Giugno chiuderà sotto a maggio per quanto riguarda il solar flux, ma non per il SN.

Continua la fatica del sole a produrre macchie degne di nota, cosa potrebbe accadere da adesso in poi rimane davvero un mistero tutto da vivere!

Questa la situazione del behind:

La vecchia AR 1079 nel sud emisfero è spuntata stanotte ed ha già una macchia, la 1080 sempre nel emisfero meridionale la seguirà presto, mentre nel nord emisfero domani mattina presto è previsto l’arrivo della vecchia 1081.

Mi aspetto un innalzamento del solr flux nei giorni a venire.

Stay tuned, Simon

UPDATE: LA MACCHIA COMPARSA STAMANI NEL SUD EMISFERO, HA CHIARA POLARITà DA CICLO DISPARI:

Trattasi dell’ennesima di questo anomalo ciclo 24, orami la casistica citata dal prof Svalgaard riguardo le macchie a polarità invertita, non sta più in piedi!

Categorie:Uncategorized