Archive

Posts Tagged ‘macchia ciclo 23’

Continuiamo col Nowcasting Solare: altra regione sospetta a livello equatoriale!

28 agosto 2009 26 commenti

1Attenzione: questa plage con polarità del ciclo 23 è cresciuta molto in fretta, e sta ancora assumendo spessore!

Inoltre terrei sott’occhio anche l’altra regione con polarità del nuovo ciclo sull’estremo lato orientale del sole.

Certo che ce lo sta facendo sudare questo mese di agosto tutto spotless la nostra stella da qualche giorno a questa parte!

Qui sotto l’immagine Gong autoaggionante in modo che sia anche possibile confrontare l’evoluzione delle suddette regioni…

Da seguire fino all’ultimo!

Simon

UPDATE: Spotless anche oggi ragazzi, alla fine come già scritto anche nei messaggi, le regioni segnalate appaiono già in forte fase di decadenza…e siamo a 49!

Attenzione, altra macchia del ciclo 23 in formazione!

5 aprile 2009 11 commenti

altra-ciclo-23Attenzione perchè si sta formando una macchia del ciclo 23 nel sud emisfero del sole! Al momento il Noaa mette 0: http://www.swpc.noaa.gov/alerts/solar_indices.html, ma la regione che tengo sott’occhio da ieri è cresciuta e si sta incomiciando a notare seppur flebilmente anche nel SOHO MDI..

Stay tuned, Simon

Incredibile notizia! Dopo mesi di assenza ricompare una probabile macchia del ciclo 23!

19 gennaio 2009 7 commenti

latest5Niente da dire, il magnetismo appartiene al ciclo 23 che era dato per morto e sepolto, mentre oggi risorge così dalle ceneri… non so ancora come evolverà la suddetta regione, nè tanto meno se verrà contata, ma sono felice come se avessimo riraggiunto un’altra serie di 20 giorni spotless di fila! Perchè questo è un inequivocabile segnale che il vecchio ciclo non è ancora scomparso del tutto come molti asserivano, e che ci troviamo di fatto in un minimo che non ha ancora voltato pagina completamente verso l’inizio del ciclo 24! Ciò si traduce inevitabilmente che questo minimo potrebbe essere ancora più lungo di quanto ci si potesse già aspettare a tutt’oggi! Più lungo è questo minimo, più effetti vi saranno sul clima, e più salgono le possibilità che il ciclo 24 sia un ciclo debole! Saranno presto prese in considerazione con un altro post le “stranezze” del VP in questo inverno 2008-2009 rispetto gli anni precedenti. Ci si aspettava un VP a palla ed inesorabile a causa dell’appena passato stratcooling con HP sopra di noi come gli scorsi anni, ma non è esattamente così. Per quanto le future fasi saranno di stampo atlantico e zonale quindi, ciò testimoniano una maggiore forza dello stesso VP a scendere a latitudini più basse, non portandoci il vero freddo almeno in questo primo momento, ma altre piogge, dove fino all’anno scorso la stessa ripresa del vortice polare ci portava invece solo HP! Mentre nei mesi di novembre e dicembre, esso appariva stranamente oblungo nel suo asse, e ha portato il vero inverno su tutta Europa compreso il nostro nord Italia. Ma sarò di certo più chiaro in futuro, conscio del fatto che poco si sa del comportamento del VP nel corso di minimi solari eccezionali come quello in corso!

Simon