Home > Uncategorized > La nuova casa di Nia

La nuova casa di Nia

9 agosto 2010

Ciao a tutti come già annunciato da Simon ,Nia avrà la sua nuova casa qui da oggi:

http://daltonsminima.altervista.org

Se non siete ancora registrati potete farlo

GRATUITAMENTE QUI

Quindi vi invito ad andare all’ indirizzo per poter continuare a seguirci.

Perchè abbiamo spostato Nia:
Il trasferimento si è reso necessario perchè essendo noi persone che fanno questo servizio in modo esclusivamente volontario senza lucro ne altro ci siamo resi conto che per dare più struttura al blog avevamo bisogno di più spazio e più controllo sul sistema anche a basso livello , cosa che appoggiandosi al terzo livello wordpress.com non ci era possibile, dato che per farlo ci sarebbe costato denaro.
Abbiamo scelto altervista poichè ci dà la possibilità di poter affrontare tali cambiamenti e ribaltare le spese con l’ausilio di piaccoli banner che non saranno mai invasivi, così che potremo aumentare i servizi al pubblico sempre con la stessa politica e con lo stesso spirito che ha caratterizzato Nia.
cosa abbiamo in più:
La possibilità di registrare utenti nel nostro database in modo completamente gratuito.
La possibilità di poter avere pagine strutturate in modo più leggibile sopratutto quelle che hanno a che fare con la raccolta Dati, avendo la possibilità di modificare il sorgente della stessa per dare un contenuto più professionale e meno dispersivo nella ricerca dei dati e nella lettura dei contenuti.
Quindi Nia non cambierà nella sua natura o nella forma.
Stiamo avviando questa iniziativa di poter fare una raccolta di dati di temperatura ed umidità, questa iniziativa è legata ad un Kit che potrà essere acquistato qui su Nia che darà la possibilità agli utenti di partecipare attivamente alla raccolta di questi dati in ogni zona, ed avere un base dati dati tutta nostra dal quale poter attingere dati non ritoccati. Quest’ idea è nata per caso il costo sarà legato solo all’ hardware mentre il software sarà scaricabile gratuitamente nell’apposita sezione.
Avere più controllo sulla piattaforma significa poter gestire meglio le risorse e i contenuti e poter costruire una struttura che possa far si che Nia contuini a pubblicare ed avere non solo sostenitori ma anche collaboratori fidati che possano avere il completo controllo della sezione affidata.

per il primo periodo ci sarà a disposizione una sezione che riguarda i commenti relativi a qualche malfunzionamento o anomalia di Nia e sarà anche il luogo per poter esporre idee o iniziative per poter migliorare sempre di più. News & Bugs

Per aumentare la sicurezza abbiamo inserito un gestore di login nel quale è obbligatorio inserire nome cognome e un indirizzo mail verificato il quale riceverà una mail dal sistema  per l’accetazione dell’ accout, oltre a quello altri plugin all’interno verificheranno le credenziali degli utenti costantemente.

Per potersi registrare o loggare utilizzare l’apposito comanado LOGIN e nel caso di una nuova registrazione cliccare su “registra” sotto il pannello login della pagina e procedere con l’inserimento dei dati.

Il blog è stato aggiornato per essere visualizzabile su iphone ,e in più nella sezione news & bug è stato inserito un link per chi volesse usufruire del blog tramite black berry.

Abbiamo agito con la speranza di poter dare a tutti un servizio migliore e più completo.

Grazie a tutti !!

Gli amministratori.

Categorie:Uncategorized
  1. ice2020
    9 agosto 2010 alle 00:58

    Si potranno lasciare commenti in questo posto per altri 2 giorni a partire da oggi.

    gli altri articoli e pagin sn già state bloccati.

    per chi capitsse ancora qui, prego andare nel nuovo sito all’indirizzo presente nel ‘articolo sopra e si registri per poter commentare nel nuovo NIA!

    Simon

  2. Luigi
    9 agosto 2010 alle 01:22

    Ciao a tutti io mi sono iscritto ma non riesco a trovare le pagine degli articoli,scusate la mia ignoranza ora riprovo.
    Luigi

  3. bora71
    9 agosto 2010 alle 11:33

    riporto un pensiero di un utente..
    lo trovo giusto PER VOI..

    ” Il problema della trasformazione in tifoseria”

    “Cosa c’entra in meteo vi starete domandando? Eppure c’entra. Quando cito tifoseria non mi riferisco al tifo genuino e obiettivo, ma a quello che vuole vedere la propria parte prevalere a prescindere, anche a costo di chiudere occhi e naso di fronte alla realta’..

    In italia ne abbiamo un esempio lampante in politica,in climatologia è successa la stessa cosa..basta vedere questo sito”

    Quelli che su argomenti così incerti e complessi com’è la scienza del clima, non hanno il coraggio di cambiare posizione neppure davanti a risultati consolidati, secondo me dimostrano solo una scarsa apertura mentale

    le preferenze non possono alterare lo stato delle cose

  4. Alex
    9 agosto 2010 alle 11:59

    Caspita bora, leggi commenti così intelligenti e ancora non cambi..a volte dovresti lasciare da parte CTRL+C e CTRL+V e ragionare un poco😉

  5. bora71
    9 agosto 2010 alle 12:32

    Alex :
    Caspita bora, leggi commenti così intelligenti e ancora non cambi..a volte dovresti lasciare da parte CTRL+C e CTRL+V e ragionare un poco

    beh se devo ragionare come voi..mamma mia…copio incollo a vita ahahah
    a parte gli scherzi..rifletti e riflettete su quello che ho postato..
    la scienza e’ una cosa importante..il gossip meno..

  6. 9 agosto 2010 alle 12:54

    bora71 :

    Quelli che su argomenti così incerti e complessi com’è la scienza del clima, non hanno il coraggio di cambiare posizione neppure davanti a risultati consolidati, secondo me dimostrano solo una scarsa apertura mentale

    le preferenze non possono alterare lo stato delle cose

    Infatti il problema é proprio questo. [
    La scienza non é una fede ma si basa su “prove certe” e la climatologia non ha ancora prodotto queste prove ma solo ipotesi e teoremi.

  7. anonimo
    9 agosto 2010 alle 13:02

    Proponete la vendita di un KIT?
    Allora vi state ingrandendo… Visto che la vendita on line è un’attività commerciale che richiede comunicazione preventiva al Comune, apertura di partita iva, iscrizione in camera di commercio, obblighi dichairativi e contributivi impegnativi…
    Spero che ciò non trasformi il sito da amatoriale in una sorta di “venture” economica…snaturandone lo spirito.

  8. Gianfranco
    9 agosto 2010 alle 13:13

    Non mi piace questa trasformazione di NIA; quando entrano in gioco i soldi le cose cambiano!!

    Poi, la registrazione non risolve il problema troll (è possibile creare email temporanee e cambiare dinamicamente l’ip).

    Ciao.

  9. 9 agosto 2010 alle 14:56

    Condivido la mia ignoranza con la tua luigi, anch’io non ci sto capendo un tubo del nuovo sito…non riesco a visualizzare e quindi ad aprire gli articoli…insomma non mi ci ritrovo,e prego qualcuno di aiutarmi please…..

  10. 9 agosto 2010 alle 15:08

    Non capisco perchè il mio commento sia in attesa di moderazione…non ci sto capendo molto di tutta questa situazione,c’è troppa confusione…

  1. No trackbacks yet.
I commenti sono chiusi.
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: