Forum NIA

Invito tutti gli utenti che abbiano voglia di parlarsi e confrontare le proprie idee politiche, sociali, economiche, religiose, spirituali e chi ne ha più ne metta, di farlo in questa apposita sezione.

Facciamo anche calcistiche..inizio io…

IO SONO INTERISTA!

OVVIAMENTE NON SARANNO TOLLERATE OFFESE ED INSULTI TRA UTENTI!

Grazie per la collaborazione, SIMON

(Ci Stiamo Organizzando Per Migliorare Il Forum)

  1. Sand-rio
    30 luglio 2009 alle 17:16

    BRAVO Simon!! Finalmente!! Ottima anche la sezione conoscenze base sole.
    Tranne ALE e qualche altro siamo tutti dilettanti con necessitá di apprendere.

  2. Giuseppe
    30 luglio 2009 alle 17:31

    Salve vi seguo da parecchio tempo, sono molto interessato alla relazione tra attività solare e clima terreste, attendo la lettura degli sviluppi futuri, cosa c’è di vero circa la previsione di un forte massimo solare intorno al 2012?

    OT: Forza INTER

  3. Enzo
    30 luglio 2009 alle 17:33

    Finalmente posso chiedere che cavolo significa OT?
    Alla fine lo prenderemo Cassano?….

    Forza Inter anche io

  4. Gianfranco
    30 luglio 2009 alle 17:35

    OT (Off Topic) = Fuori tema😀
    Forza Cassano da Bari! ! ! !

  5. Sand-rio
    30 luglio 2009 alle 17:36

    OT significa Off Topic = fuori tema

  6. ice2020
    30 luglio 2009 alle 17:36

    OT significa andare fuori tema della discussione…

    questa è l’unica sezione dove nn andrete mai OT…😉

    Per Giueppe: credo che nessuno meglio del nostro Michele potrà risponderti!

    Che bello, già 3 interisti!

    benvenuti!

    Simon

  7. Giuseppe
    30 luglio 2009 alle 17:38

    Off Topic, argomento non inerente con il contesto del forum,

    Riguardo Cassano secondo me sarà difficile, in alternativa vedrei benissimo quel fantasista del Livorno, Diamante forse sbaglio il cognome

  8. Giuseppe
    30 luglio 2009 alle 17:40

    Off Topic, argomento non inerente con il contesto del forum,

    Riguardo Cassano secondo me sarà difficile, in alternativa vedrei benissimo quel fantasista del Livorno, Diamante forse sbaglio il cognome…

  9. Sand-rio
    30 luglio 2009 alle 17:41

    Concordo forza INTER!! ETO`O é piú forte di IBRA e con lui e Lucio vinceremo la Champions.
    Forza Botafogo !! O time da estrela solitaria!
    E sempre FORZA CATANIAAAAAAA!!!

  10. Sand-rio
    30 luglio 2009 alle 17:42

    AAAAHHHH che sfogooo!!!

  11. Giuseppe
    30 luglio 2009 alle 17:43

    Chi è il moderatore con quale argomento si inizia?

  12. 30 luglio 2009 alle 17:43

    io sono milanista…e sto vedendo la partita…su canale 5..
    finalmente stiamo vincendo..ahahah

  13. ice2020
    30 luglio 2009 alle 17:45

    Lo sapevo bora che nn potevi essere che il mio opposto su tutto…😉

    ragazzi parlate di tutto quello che volete…

    più avanti, credo cisia un metodo di fare anche delle sotto-pagine divise per temi…

    intanto questo è lo spazio di tutti per dire qualunque cosa—
    (senza scannarsi ovviamente)

    simon

  14. Giuseppe
    30 luglio 2009 alle 17:46

    Con quale squadra gioca il milan?

  15. Giuseppe
    30 luglio 2009 alle 17:49

    Ragazzi voi confrontate i conteggi di Catania del Noaa e del Sidc, io sono “profano” a tal proposito mi potreste aggiornare a riguardo

  16. Giuseppe
    30 luglio 2009 alle 17:50

    Nel senso Catania e Sidc a cosa si riferiscono?

  17. Sand-rio
    30 luglio 2009 alle 17:52

    Il Milan sta giocando col Boca. E sta per ora vincendo 1-0 contro le riserve del Boca.
    In Brasile posso vedere tutte le partite italiane in tempo reale senza pagare NULLA!!!

  18. ice2020
    30 luglio 2009 alle 18:21

    Catnia è un centro di osservazione del sole che poi insieme ad altri centri sparsi per il mondo passa i dati al Sidc che è il cetro mondiale più importante per il monitoraggio del sole perchè è il più antico di tutti…

    ora vado a vedere l’inter,,,

  19. Enzo
    30 luglio 2009 alle 18:32

    Ma questo centro a Catania non e’ mica quello della cittadella universitaria?….io ho studiato li!….e sarebbe il piu’ importante in italia?
    Poi quel giocatore si chiama Diamanti e non Diamante!…il Milan non vince neanche stasera!

  20. 30 luglio 2009 alle 18:38

    Ottima pensata, sono sicuro che questo Forum sia veramente un trampolino di lancio, probabilmente è quello che mancava. Libera la comunicazione che c’è in noi!
    Sto diventando un drogato di NIA, vado dalle 2 alle 4/5 volte al giorno sul sito, prossimamente magari vi informo sui miei campi di interesse (energie rinnovabili e tecnologie innovative), che sono anche quelli lavorativi!

    Forza Nia, che stai diventando una stella (sic) di riferimento nel comso (sic).

    OT (finalmente ho capito cosa è) Comunque un vero freddofilo è necessariamente e geneticamente un milanista

  21. ice2020
    30 luglio 2009 alle 18:39

    non lo so Enzo, so che si chiama INAF…

    cmq voglio riprecisare che nè io nè nessuno dei miei collaboratori ce l’abbiamo con Catania, almeno loro sn sempre stati coerenti con i loro conteggi, a differenza del noaa ad esempio…

    Abbiamo più volte criticato il centro siciliano, come del resto han fatto in più occasoni anche altri siti sparsi nel mondo…

    Si critica il fatto che contano tutto, anche le briciole, o avranno un super telescopio o hanno 20° di vista…

    il problema quindi, lo dico per i nuovi, nn è catania, ma il sidc che invece dovrebbe garantire la continuità col passato, e seguendo simili conteggi, di certo nn lo fa!

    Saluti

  22. Enzo
    30 luglio 2009 alle 18:47

    Simon ma io ho studiato li’ nel senso alla cittadella universitaria dove credo si trova questo centro ma io facevo ingegneria e anche se sono siciliano non e’ che me la prendo se lo criticate!
    Ma questo INAF fa dei conteggi coerenti con quelli fatti nel passato o segue un “metodo moderno” in base alle nuove tecnologie?
    Il milan ha perso anche stasera… se il buon giorno si vede dal mattino…

  23. Enzo
    30 luglio 2009 alle 18:50

    Si ho controllato, il centro di Catania e’ proprio quello che pensavo e che si trova nella parte nord della citta’…alla fine della via Etnea per intenderci, io ma non sapevo che era cosi’ importante a livello nazionale!!!

  24. Enzo
    30 luglio 2009 alle 18:55

    E che vuol dire questo?:

    Che oggi hanno contato un sunspot?
    Grazie

  25. Sand-rio
    30 luglio 2009 alle 18:58

    Enzo io abitavo proprio di fronte alla cittadella universitaria, abitavo in Viale Andrea Doria 17.
    Dal mio balcone avevo l´immagine dell´Etna (meravigliosa a muntagna) e davanti la cittadella universitaria e sulla collinetta l´osservatorio solare.
    Quello di Catania é tra i piú moderni osservatori solari al mondo con attrezzature sempre ammodernate.
    Enzo sei di Catania come me??

  26. ice2020
    30 luglio 2009 alle 19:01

    Si Enzo…hanno contato, am solo loro… cm al solito…

    sai quante discussioni abbiamo fatto su catania…

    poi che sia importante nn lo so…

    so solo che è uno dei centri che fa i conteggi per il sidc, e dicerto usa metodi moderni nn di certo analoghi col passato, altrimenti nn si spiega che solo lui riesce a vedere macchie mentre tutti gli altri no

    è iniziata la partita…

    forza inter…

  27. Sand-rio
    30 luglio 2009 alle 19:06

    Questa l´immagine dell´osservatorio solare di CT

  28. Enzo
    30 luglio 2009 alle 19:53

    Ohh piacere Sond-rio…..ma penso che a Rio non te la passi male;-))))….. io ho solo studiato a Catania ma sono di Sortino in provincia di Siracusa….pero’ ora lavoro a Dresda in Germania per una societa’ americana e per il momento mi occupo di automazione in una fabbrica per la produzione di pannelli solari.
    Non salivo mai sulla collinetta dell’osservatorio…avevo le lezioni piu’ sotto, ma certamente so dov’e’.

  29. Sand-rio
    30 luglio 2009 alle 20:06

    Infatti Enzo qui si sta benissimo e non ho nessuna intenzione di tornare in Italia, almeno per ora.
    Ti invio un sito brasiliano dove costruiscono pannelli solari… chissá possa interessarti.
    http://www.heliodinamica.com.br/
    Ciao

  30. Enzo
    30 luglio 2009 alle 20:38

    Dai Sand-rio non mi tentare:-))… peccato che non sono un processista ma solo un informatico, quindi magari non tanto appetibile per loro! Per ora a Dresda sto molto bene…. ed e’ una posizione molto strategica tra Polonia, Berlino e Praga;-)Comunque grazie… il brasile e’ una delle mie prossime idee vacanziere!

  31. ice2020
    30 luglio 2009 alle 20:56

    Intanto l’inter vince 1-0, gran goal di Milito!

  32. Fox
    30 luglio 2009 alle 21:36

    Comincia gia a essrci l’esigenza di un forum strutturato ad albero, chi ha le informazioni e le capacitá per crearlo?

    Ciao a tutti, io sono andrea e come tanti vi seguo da quasi un’anno!

  33. ice2020
    30 luglio 2009 alle 21:45

    Vediamo fox…

    poi i forum sn cose che vanno anche seguite, io da solo già a malapena riesco a seguire il blog…

    intanto vediamo come va sta novità qui…

    le mie energie preferisco spenderle soprattutto nella cura degli articoli in home cm ho sempre fatto finora che sn poi l’essenza del blog…e cmq step by step…

    …e ben venuto

    Simon

  34. Gianfranco
    30 luglio 2009 alle 23:23

    Simon leggi qui per l’integrazione WordPress-bbPress http://bbpress.org/documentation/integration-with-wordpress/

    Non appena ho un pò di tempo provo io Wp e bbP su un mio sito e, se riesco, ti suggerisco compre procedere…

  35. Dadda
    30 luglio 2009 alle 23:34

    bella idea Simon questo forum,certo và perfezionato un pò in funzione delle categorie che necessitano e che interessano a tutti. è un grande contributo il tuo alla comunicazione………grazie😀
    allora chi siamo??? io sono Daniela,nata….cresciuta…..pasciuta a Roma vivo da anni nel paese più alto dei castelli romani (760m s.l.m ad una manciata di km da Roma) e nonostante la città sia arrivata alle pendici dei castelli quì sembra ancora assere nella piccola svizzera (molti la chiamano così). essendo freddofila non ne ho mai abbastanza di freddo, pur vivendo quì dove l’aria è già frizzantina di suo. sono oftalmologo, frà le mie passioni la meteo,la pittura,e il nostro sole. ahhh dimenticavo ho la “bellezza” di 45 anni,troppi per i miei gusti ah ah.
    bene ora tocca a voi con le presentazioni😀 ehi Simon te compreso…ed anche Ale,non crederete di sgattaiolare eh? scherzo ovviamente, ma spero in molti aderiranno alle presentazioni in questo forum. ciao a tutti Dadda

  36. ida
    31 luglio 2009 alle 02:48

    ciao a tutti
    giornalista, scrittrice, Milano,
    faccio in pratica il critico letterario, o meglio la cronista culturale, quindi i libri sono la mia passione, ma ci sono almeno altre tre cose che mi piacciono da impazzire: le stelle, la matematica e la filosofia. Beh, quattro: il MARE. Quindi il mio sogno nel cassetto è partire in barca a vela con un sestante e un telescopio sulla rotta di Ulisse, e cercare l’essere di Parmenide e Platone. Un’umanista che scopre la scienza, ecco. Sono anche un’appassionata di leggende metropolitane e teorie del complotto, ma è un interesse che sfuma in mille altri: il millenarismo medioevale, per esempio.
    Ho scoperto questo sito da qualche tempo, prima frequentavo solo Soho, Nasa, e alcuni amici fisici di Ginevra e Losanna (che saluto),
    e mi piacciono i momenti emozionanti che si vivono tutti insieme qui.

  37. Alessio
    31 luglio 2009 alle 05:15

    hola!
    lavoro nel campo edile , ma mi occupo anche di informatica e di elettronica, quando posso seguo progetti in quei campi.
    Sono appassionato della vita in generale, ma in particolare di scienza e filosofia, poesia e letteratura, un po’ come il Dr. Faust sempre alla ricerca della verità con rischi annessi e connessi.
    Credente praticante , ma grazie al Cielo nn fanatico, per ora, sono arrivato qui perchè ci dovevo arrivare..
    Mi ha fatto rimanrere qui lo scoprire che seppur ci fosse un tema di fondo , i dati vengono cmq discussi da persone competenti e con la criticità opportuna e la cautela dovuta.
    Ringrazio tutti coloro che hanno la pazienza di spiegare a chi come me è neofita, e spero di poter man mano partecipare attivamente alle discussioni.

  38. luca
    31 luglio 2009 alle 06:45

    Bello fare le presentazioni!
    Ciao
    Sono Luca, Genova, nato nel 1963 (cosi’ dovete fare due conti per capire l’eta’…)
    Ho studiato Fisica, sono stato un po’ nell’ambiente e poi ho dovuto guadagnarmi la pagnotta… Ora produco SW di automazione, controllo e chi piu’ ne ha piu’ ne metta…
    Vado in barca a vela e tiro con l’arco (tutti sport da Fisica 1, mi manca solo il biliardo🙂 ). Tra le varie divagazioni seguo anche le “faccende cosmologiche” ed i fatti della terra…..

    Ciao

    Luca

    P.S.
    noto anche con il nome di battaglia “ATTILA”
    Luca

  39. Alessio
    31 luglio 2009 alle 08:34

    Per Simon

    ecco come fare il forum strutturato su wordpress

    http://www.italianbloggers.it/plugin-wordpress-simple-forum-trasforma-il-tuo-blog-in-un-forum/

    è un plug in da aggiungere al cms (wordpress) che gestisce il forum..
    Credo tu abbia bisogno di un database, cora nn conosco le tue competenze in materia, ma posso dirti che:

    il database normalmente viene fornito da chi ti da il dominio
    ad esempio per aruba è a pagamento e costa intorno a 30€ all anno
    una volta comprato ti vengono dati user e pass dell’ admin dB
    alchè se questo plug(simple forum) è come i plug joomla ti basterà inserire quando richiesto i dati user e pass nella pag di config e lui costruirà tabelle e indici e gestirà utenti ecc..
    presumo cmq che un bd con motore mysql o sql tu ce lo abbia già dato che tutto il blog viene gestito per date,parole chiave ecc..

  40. ice2020
    31 luglio 2009 alle 09:22

    Ragazzi…

    ci ho pensato, posto che onestamente ce ne fosse bisogno…

    il motivo per cui ho fondato NIA non era per fare un forum…

    in rete ce ne sn milioni…

    I motivi e l’essenza del blog restano in Home page…

    credo almeno per il momento, che questa nuova sezione sia più che sufficiente ai servizi del blog.

    Simon

  41. ice2020
    31 luglio 2009 alle 09:36

    Se volete veramente aiutarmi, e lo dico a chi mastica un pò di infrmatica e a chi conosce wordpress, è il motivo per cui nn m fa inserire degli amministratori nel blog, che poi fungerebbero da moderatori…

  42. ice2020
    31 luglio 2009 alle 09:46

    Ambè dimenticavo…

    Mi chiamo Simone sono nato e vivo a Pesaro, 35-enne, medico abilitato, amante di meteo e clima ed ovviamente della nostra stella, nonchè delle donne…

    hiiiiiiiiiii…. 😉

  43. Alessio
    31 luglio 2009 alle 10:22

    Simon non conosco wordpress.. ma nei più comuni cms, entrando nella pagina principale dell’ amministrazione dello stesso, ci dovrebbe essere
    una gestione utenti, e nei vari moduli o plug dovresti abilitare la sezione login, cosicchè ci si possa iscrivere, e poi ti dovrebbero comparire i vari utenti nella lista della sezione sucitata, alche tu dovresti poter scegliere a che livello l’utente sia abilitato..

  44. Alessio
  45. ice2020
    31 luglio 2009 alle 10:33

    sAI QUAL’è IL PROBLEMA ALESSIO?

    è che quando inserisco l’email (perchè me la chiedono) di chi voglio siaamministratore del blog mi risonde un messaggiocon scritto che l’utente nn esiste…

    e nn fa così solo a me…

    forse la causaè che il blog è ancora giovane e gli utenti nn sn ancora stati registrati da wordpress…

    infatti se vedi nel forum italiano per wordpress, altri hanno lo stesso problema: questo è il link preciso:
    http://it.forums.wordpress.com/topic/aggiungere-amministratori?replies=7

  46. ruggero
    31 luglio 2009 alle 10:37

    Sono Ruggero 38enne medico, ho già dato prova della mia esistenza e insistenza andando spesso OT. Ciò perchè come Alessio sono cattolico praticante, ma un po’ più invasato…
    Sono approdato su NIA per aver notato che da questa primavera la luce del sole mi è sembrata un po’ giallina e in secondo luogo perchè non escludo, vista l’aria che tira, che potrebbe esserci forse una relazione tra riduzione della luminosità solare e la profezia evangelica secondo la quale il ritorno di Gesù sulla terra sarebbe preceduto appunto da un oscuramento del sole.
    Stranamente questa ipotesi remota irrita qualcuno…devo ancora capire perchè.
    Sono sposato da 7 anni e ho un bimbo di 4.
    Ritengo di essere abbastanza ferrato su teologia e interpretazioni un po’ libere delle Sacre Scritture.

    Ciao.

  47. ice2020
    31 luglio 2009 alle 11:07

    ahahaahaha

    bellissima la frase ho già dato prova della mia esistenza…ect ect…

    Allora Ruggero, io sto vedendo in un messaggio sopra che qualche utente parla di interesse per millenarismo…
    😉

  48. ruggero
    31 luglio 2009 alle 11:34

    Dimenticavo…sono molto appassionato di bonsai (esemplari di un certo livello), ma essendo un hobby piuttosto raro credo non interesserà nessuno.
    In passato ero un cultore di HI-FI e mi sono costruito un amplificatore valvolare con le mitiche 845.
    A proposito di 845 ho una 883R dell’Harley che uso un po’ pochino.
    Presentazione completata.

    Ciao.

  49. ruggero
    31 luglio 2009 alle 11:35

    Ma sopra dove?

  50. ruggero
    31 luglio 2009 alle 11:43

    Devo avrlo beccato…

  51. ice2020
    31 luglio 2009 alle 12:01

    bravo ruggero…
    😉

  52. ruggero
    31 luglio 2009 alle 12:04

    …però non scende…

  53. ice2020
    31 luglio 2009 alle 12:07

    cosa vuoi dire?

    ma forse ho capito…
    😉

  54. Luigi Lucato
    31 luglio 2009 alle 12:19

    Luigi Lucato
    mi trovate anche qui
    http://forum.crisis.blogosfere.it/search.php?search_id=active_topics
    56 anni suonati , interessi per Energie , Edilizia e Agricoltura alternative ,
    e modi alternativi di vivere rispetto alla nostra società attuale.
    Geometra
    Università Fisica indirizzo Elettronico Nucleare (non completato )
    Programmatore fino al 2004 SW CAD GIS e Territorio e macchine CNC
    e un sacco di altre cose.
    Cattolico molto interessato dalla lettura e analisi di Bibbi8a e altri testi non solo cattolici, in relazione alla interpretazione dei tempi attuali.

    Vedo in corso una sequenza di coincidenze che mi fa pensare
    Crisi Energetica ( Petrolio ecc …)
    Crisi Finanziaria ( generata per mascherare la prima)
    Crisi Climatica ( Tutti a parlare di GW … ma poi arrivano i pinguini)
    E conseguenze di tutto questo sul nostro futuro
    usando come termine di paragone i fatti storici … anche molto indietro.

  55. Luigi Lucato
    31 luglio 2009 alle 12:22

    X Ruggero
    mi sembra che le coincidenze con L’Apocalisse e non solo siano in aumento
    il problema principaple del mondo moderno è di pensare che tutto sia riconducibile alla materia e a una formula matematica … hanno dimenticato solo lo Spirito.

  56. Alessio
    31 luglio 2009 alle 12:36

    Simon hai provato ad installare il plug in che ti ho lincato?
    Pichè non ho capito se le problematiche sono riferite all’utilizzo di un modulo nativo,cioè già presente o se al plug che hai già installato e nn funge..
    al max sai che faccio..provo a scaricarmi wp e ci gioco un po’..

  57. Alessio
    31 luglio 2009 alle 12:38

    che versione è la tua? 2.8.2? se nn è quella puoi mandarla per e mail.. e la provo…

  58. ice2020
    31 luglio 2009 alle 12:46

    Sai che nn lo so Alessio…

    nn me ne intendo tanto di ste cose…io posso sl drti che il blog è nato ad ottobre 2008…

    intanto tiringrazio per l’interesse e l’aiuto che mi stai dando…

    Simon

  59. apuano70
    31 luglio 2009 alle 13:27

    Ciao a tutti, sono Bruno, 39 anni compiuti, Geometra libero professionista, attualmente responsabile di Show Room per un grosso magazzino edile in Versilia, musicista (tastiere) ormai arrugginito (oltre 10 anni di inattività), Barman specializzato in caffetteria in possesso di patentino internazionale Assaggiatori Caffè e qualifica di Espresso Italiano Specialist, sposato da quasi 10 anni (mia moglie ha una gelateria artigianale dove mi diletto con la caffetteria!), appassionato di meteo, cattolico non troppo praticante ………….
    penso che possa bastare!!!
    Riassumendo: tante passioni ma poco tempo per coltivarle!
    Ciao!

  60. apuano70
    31 luglio 2009 alle 13:43

    X Simon, me lo aspettavo che tu avessi qualche difetto….. ma proprio INTERISTA…….?
    Ciao, Bruno.

  61. luca
    31 luglio 2009 alle 13:54

    Per inciso, vi allego un paio di siti dove sono attivo e dove potete recuperare altre info….

    http://www.fiarc.org/forumphp/index.php

    http://www.nitopi.altervista.org/index.html

    http://www.nitopi.altervista.org/immagini/Lucanit/Panta_Rei.html
    Come vedete, sto preparandomi anche io alla N.I.A….
    Ciao
    Luca

  62. ida
    31 luglio 2009 alle 14:27

    chi è che non scende? roba di uomini? roba di donne?
    “millenarismo”? sono io. Ma è una vera PALLA per chi non è ultraappassionato. A parte che il mio convincimento è che c’è sì una somiglianza tra il 1000 (1000 e non più 1000 !!!) e quest’epoca, ma che la questione è psicologica.
    sindrome post traumatica da stress, in entrambi i casi.
    Un po’ impopolare come teoria, no? Quindi vedi (Ruggero) che è meglio se parlo di sole anch’io. :))

  63. ruggero
    31 luglio 2009 alle 14:31

    Scusa, luigi, se dopo l’invito sono andato a dormire, ma ho lavorato di notte.

    le ultimissime coppe dell’ ira di Dio sono (la quinta) gettara sul sole, che comincia ad aumentare di intensità tanto che tutti patirono (patiranno) (aestuaverunt) un caldo insopportabile, ma non fecero penitenza (non egerunt penitentiam). Allora arriva la successiva, l’angelo la versa nel fiume Eufrate (simbolo biblico di ricchezza e abbondanza) che si secca (meno quattrini o meno petrolio?) perchè sia preparata la via per i re che ci sono dalla nascita del sole (o da oriente) non so come tradurre ab ortu solis, per una grande battaglia.
    Come dici tu le coincidenze aumentano: ti ho riportato quella che mi sembrava più attinente rispetto alla presunta diminuzione del petrolio.
    E’ interessante anche: Cecidit, cecidit Babylon magna….nemo emit amplius…
    L’inizio della fine dell’ultima Babilonia (non dimentichiamo che davanti al porto di New York c’è scritto Babylon) dipende dal fatto che nessuno compra più (nemo emit amplius). Quasi come se lo stesso consumismo si consumasse…

    Ciao, Ruggero.

  64. ruggero
    31 luglio 2009 alle 14:36

    Non è detto che popolare significhi sbagliato, poi, ultimamente è un argomento in netta ascesa. Nel Vangelo c’è anche scritto che “per Dio un giorno equivale a 1000 anni e 1000 anni equivalgono a un giorno” e visto che suo figlio è risorto all’alba del terzo giorno…Fai tu i conti.

    Ciao, Ruggero.

  65. Sand-rio
    31 luglio 2009 alle 14:37

    Mi presento: Alessandro, nato a Catania, economista, manager aziendale specializzato in salvataggio aziende in crisi. Da 7 anni vivo a Rio de Janeiro dove mi occupo di export ma soprattutto vivo (di rendita) investendo nella borsa di S. Paolo.
    Ho una figlia, medico di 31 anni specializzata in ortopedia e traumatologia (Ist,Rizzoli) ricercatrice ha accettato l´invito del governo australiano per continuare le sue ricerche a Melbourne per una cura con cellule tronco per i tumori ossei infantili.
    Meravigliosamente ateo, interista e botafoguense tifo peró in primis per il Catania.
    Amo la libertá e disprezzo preti, pedofili ed evangelisti soprattutto quando le cose si trovano congiunte.

  66. luca
    31 luglio 2009 alle 14:38

    Hmmmm
    A proposto di millenarismo, sovrappopolazione e crisi alimentare….

    Qualcuno di voi ha mai letto “Il seme inquieto” di Anthony Burgess ?

    Ciao
    Luca

  67. Giuseppe
    31 luglio 2009 alle 14:43

    Ciao, rientro adesso ho letto le presentazioni mi chiamo Giuseppe, 44 anni, lavoro nel servizio sanitario, epidemiologia, i miei hoby gli archivi di dati, la loro gestione e l’elaborazione degli stessi. per il momento in privato sto curando un archivio meteo della mia piccola stazioncina una ws300 LaCrosse, ho poco più di due anni di dati ho fatto quelche scherzetto ma attendo ad arrivare almeno ad un quinquennio. Ho trovato NIA ed è diventato da subito uno dei miei preferiti, giocavo a calcio, terzino sx, e tifo INTER
    alla prossima

  68. ruggero
    31 luglio 2009 alle 14:55

    Guarda, Ida, che sto detto mille e non più mille non so da dove venga ma non certo dalla Bibbia. Stavamo cercando Luigi, ma ovviamente se ti interessa l’argomento, sei la benvenuta!

  69. ruggero
    31 luglio 2009 alle 15:30

    Sempre per Luigi,
    Avevo già fatto notare che ho recentemente letto un articolo scritto da un eminente geologo dove questi sosteneva (nel 2005, mi pare) (prima del’ufficializzazione della crisi) che nel 2007-2008 il picco di estrazione di petrolio sarebbe stato raggiunto per poi diminuire inesotabilmente. questo geologo ipotizzava che per porre un tentativo di rimedio al problema sarebbe stato necessario alzare il prezzo della benzina e gasolio di modo che si innescasse una crisi globale (forse con lo scopo di diminuire il consumo di idrocarburi aggiungo io). Ma l’articolo finiva bruscamente senza spiegare lo scopo dell’induzione alla crisi.
    Il fatto molto interessante è ovviamente che ci ha azzeccato in pieno almeno 3 anni prima…
    Se cerchi “picco del petrolio” dovresti trovare ancora l’articolo.
    Su Sky stanno dando Blade Runner (era da un bel po che non lo vedevo).

    Ciao, Ruggero.

  70. Pedi
    31 luglio 2009 alle 16:06

    sono nuovo, ma è da tanto che vi seguo, sono proprietario di una catena di negozi per la vendita di cibi per vegan. Sono ateo, comunista, cinofilo, cinefilo, animalista, vegetariano. Non riesco a capire come sia possibile salvare il mondo quando esistono ancora rigurgiti medievalisti come quelli ad esempio del Centro San Giorgio…. e la pornografia sono i due pilastri morali che assicureranno almeno mille anni di pace e la libertà di espressione condividendo il dialogo per mettersi attorno a un tavolo e non capirci un cavolo per studiare la problematica a monte.

    buon lavoro ragazzi, complimenti per il lavoro.

  71. Alessio
    31 luglio 2009 alle 16:48

    X Simon

    ho provato con w press a fare un utente e funziona perfettamente..
    allora ti faccio mostrare quello che uso..tanto li è proprio un test..

    user: mimmo
    pw:alessioprova8

    e vedi un po’ se somiglia al tuo front end

    e poi ti dico la procedura

  72. ice2020
    31 luglio 2009 alle 16:51

    Caro Pedi, pur rispettando le scelte sessuali di tutti, nn posso per metetrti di scrivere questo nel mio Blog, la pedofilia è un reato e da cittadino e da medico, sei censurato!

    al prossimo messaggio cn simili contenuti e sei pure bannato…

    (/speriamo sia un burolone)

  73. ice2020
    31 luglio 2009 alle 17:01

    Alessio…

    allora nello specifico da me funziona così:

    si va nella sezione utenti

    mi chiede di immettere la e-mail dell’utente che voglio promuovere amministratore

    io la metto e continua a dirmi che la e-mail inserita nn appartiene a nessun utente

    anche se metto la mia, addirittura mi fa così uguale!

    Cosa sbaglio?

    Anche perchè nn ho ben capito cosa mi volevi dire te col tuo messaggio (cioè che tipo di prova devo fare)

    magari sbaglio proprio sezione, nn so…dimmi te

  74. Ruggero
    31 luglio 2009 alle 17:01

    Scusa…sono il mistico incompreso…
    Prendila sul ridere.

  75. Alessio
    31 luglio 2009 alle 17:03

    ups nn ti ho messo i link
    ho installato wp su un dominio fato al volo ora

    vai qui

    http://www.testwpressfile.altervista.org/wordpress/wp-login.php?loggedout=true

    metti user e pass che ho scritto su

    e vedi la grafica(front end)

    e ti spiego come fare..

  76. ice2020
    31 luglio 2009 alle 17:09

    Ok Alessio mi ha fatto entrare

    Ruggero la prossima volta ti strozzo.-…..!!!

  77. ice2020
    31 luglio 2009 alle 17:13

    Aspetto tue indicazioni…

  78. Alessio
    31 luglio 2009 alle 17:15

    prima domanda:

    cambia tanto dal tuo?

    seconda domanda:

    prova qui a fare un utente e dimmi cosa succede

    terzo se vai nella sezione tool (nel link che ti ho dato) si apre menù a tendina e c’è upgrade.. prova..e poi prova nel tuo se c’è la stessa opzione.. magari ti aggiorna il cms e il gioco è fatto…

  79. ice2020
    31 luglio 2009 alle 17:17

    allora, cambia che da te è in inglese, ma per il resto sembra alemno molto simile—

    ora provo a fare quello che mi ha detto

    Aspetta…

  80. ice2020
    31 luglio 2009 alle 17:18

    Alessio, quando vado su aggiungi utnte mi cambia!

    da me nn viene fuori quella roba che viene fuori da te

  81. ice2020
    31 luglio 2009 alle 17:20

    Alessio, nel mio nn c’è la funzione upgrade!

  82. ice2020
    31 luglio 2009 alle 17:21

    credo di nn aver installato a sto punto la versione 2.8.2

    dimmi te…

  83. Sand-rio
    31 luglio 2009 alle 17:30

    Bellissime queste istruzioni on line.tra Simon e Alessio… e dire che hanno inventato tempo fa il telefono e adesso anche i cellulari…. TELEFONATEVIIII!!!

  84. ice2020
    31 luglio 2009 alle 17:34

    niente da me è diverso…

    praticamente cambia solo la funzione degli utenti, da me invece di aggiungi utente c’è inviti che è un’altra cosa…

    e sul tool manca proprio l’upgrade…

    chi ci capisce è bravo…

  85. Alessio
    31 luglio 2009 alle 17:35

    Simon
    a sto punto penso sia meglio parlare per e-mail poichè se vuoi raggiungere il risultato l’unica cosa è che io possa entrare nel tuo db utenti dal dominio che usi e te li metta, e poi tu cambi tutte le password una volta fatto il lavoro..
    perchè l’unico modo di aggirare il cms è scrivere direttamente su database nella sezione apposita del gestore che usi..
    altrimenti da qui, così nn so proprio come risolverti il problema..senza vedere ne provare..nn posso far nulla..intanto vado a casa che sono ancora al lavoro e sarò dinuovo online tra 20 min..

  86. ice2020
    31 luglio 2009 alle 17:43

    ok alessio

    lasciami la tua e-mail che ti dò la pass-word

    sarai il primo ad aver l’onore di entrare nell’amministrazione centale di NIA… 😉

  87. ida
    31 luglio 2009 alle 18:02

    @non so più chi
    non ho detto che il “millenarismo” è il mio credo, ma ho studiato parecchio in materia. Antropologia e storia, per lo più.
    Mi interessano più i riti e la persistenza delle credenze tra epoca romana e paleocristiana: ne segue un interesse per il medioevo anche più basso.
    I vari misteri o enigmi legati a profezie o scritture sono interessanti, ma legati alla parola, e la parola ha spesso attinenza con il potere. Basta guardare le tradizioni bibliche redatte da sacerdoti, per capire cosa intendo.
    Non sto a dirti cosa si trova sovrapponendo i “prodigi” degli antichi romani a quelli dei primi cristiani. So che i credenti non hanno bisogno di prove per credere, ma gli storici per capire sì. E lì vedi proprio il passaggio di consegne.
    Sui riti, i luoghi sacri, le credenze: abbiamo un’evoluzione culturale piuttosto precisa, e molto interessante. Ma più interessante ancora se non ti concentri sul “mistero”, che comunque in qualche modo se vuoi sgorga lo stesso. Secondo me, eh.
    ciao

  88. ice2020
    31 luglio 2009 alle 18:02

    per alessio: nn c’è bisogno che mimandi l’email, l’ho presa da qui…

    ti sto inviando ora l’email con i miei dati…

    dimmi quando ci inzi a lavorare—

    Simon

  89. Alessio
    31 luglio 2009 alle 18:05

    x Simon

    togli le tre x prima e dopo libero le uso per antispam..

    a dopo…

  90. ice2020
    31 luglio 2009 alle 18:07

    già fatto Alessio

    hai l’email coi miei dati

    ora andiamo a cena, ci pensiamo dopo

    fammi sapere ine-ail

    Simon

  91. Ruggero
    31 luglio 2009 alle 20:20

    Per Ida, se l’intervento era riferiro a me.
    Penso che al di là della continuità e sovrapposizione di religione romana e Cristianesimo, che è evidente, le due religioni differiscano clamorosamente per il seguente motivo: le religioni pagane sono antropocentriche nel senso che le divinità o la divinità serve solo a propiziare il buon andamento della vita terrena.
    Il Cristianesimo presuppone una sorta di rifiuto e distacco dalla materia e dal mondo (il cui principe è Satana). Gesù dice infatti” chi non odia la propria stessa vita non è degno di me”. E’ tutto finalizzato alla vita ultraterrena di cui quella terrena diventa una sorta di vaga prefigurazione.

    Ciao, Ruggero

  92. Michele
    31 luglio 2009 alle 20:46

    @Ruggero

    http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?c=95030&f=95030&idd=6439956

    @Ale…dice…
    L’unica cosa che dobbiamo fare ora è “navigare a vista”, utilizzare tutti gli stupendi strumenti a nostra disposizione per accumulare quanti più dati possibili!!!

    “Navigare a vista”….interessante queste tue parole…..

    @Simon …Secondo me questo è un buon inizio….ma a breve in questa piccola stanza “Mini-forum”….
    sarà il Caos….Hai bisogno di collaboratori….in maniera tale da poter espandere con la giusta logica
    il Blog…Capisco che la ricerca scientifica sul Sole…sia al primo posto….ma ..ma…capisci dai!!
    E’ inevitabile con il tempo ….oltre a Ruggero e Michele….si faranno vivi personaggi ben più
    “Pazzi” di noi due…
    Opps….stavo leggendo chi è Pedi!?

    @Ida…Tutto è Interconnesso su più strati….Non è possibile spiegarti una cosa di questo tipo…
    con il sol ausilio delle parole….qui entran in gioco Archetipi (21) e Sentire Interiore….
    Osserva il Cielo…

    Con affetto il “Re” del OT Michele

  93. ida
    31 luglio 2009 alle 22:14

    @Ruggero
    io sono molto rispettosa dei contenuti della fede. O delle fedi.
    Tenevo a precisare però che essendo le pratiche religiose attività umane, per la parte umana sono studiatissime: è quella che mi interessa. La parte divina, e come la studi? La credi o no, mica la studi.
    La parte umana è dolce e triste. Piena di speranza anche.
    Immagina un mondo, quello romano, molto centrato sulla civitas. Immagina tale civitas crollare, anche con i barbari. Immagina i prodigi – gli stessi (miracoli, messi prodigiose, guarigioni, ecc.) – funzionare improvvisamente di più sul versante (proto)cristiano che su quello dell’oramai spenta religione pagana. Nota che gli stessi prodigi, finché funzionava la civiltà romana, andavano alla grande.
    Poco dopo il mille, i re cominciarono a fare miracoli. Divennero “unti” del signore.
    Capisci di quale versante mi occupo.
    Non di fede.

  94. ice2020
    31 luglio 2009 alle 22:18

    Michele nn ti preoccupare che i collaboratori arriveranno…

    intanto mi intriga sempre di più lo scambio di idee tra Ida e ruggero…peccato che finora nn si siano mai beccati nel forum simultaneamente…

    E anche te Michi cedo che nn sarai da meno nella diatriba…

    Ciao😉

  95. Michele
    31 luglio 2009 alle 22:39

    Scusa Simon….come posso inserire quelle “Faccine” così carine….
    Una persona visiva come me..non ne può far a meno!!
    Ciao

  96. ice2020
    31 luglio 2009 alle 22:46

    DEI METTERE I SIMBOLI

    TIPO PER QUELLA Lì DEVI DIGITARE PUNTO E VIRGOLA E PARENTESI TONDA CHIUSA.

    ; ) ATTACCATI DANNO😉

    MENTRE : ) DANNO🙂

  97. Sand-rio
    31 luglio 2009 alle 23:22

    Ida hai tutta la mia ammirazione!

  98. ida
    31 luglio 2009 alle 23:57

    @Sand-rio
    Io invece sono colpita dalla tua vita: in Brasile, da 7 anni, e con una figlia di 31 che cura il cancro. Direi che c’è da ammirare parecchio, qui!

    a Simon
    poi devo dire una cosa del sito di Simon: fino a qualche tempo fa, qui molti (tipo me) dicevano “ehi, c’è una cosa gialla sulla parte di là del sole”. Ma mai sminuiti, mai trscurati, tutto ci è sempre stato spiegato con cura. E adesso: “ehi, c’è una regione attiva con polarità del ciclo 24 e probabili flare…” E questo è fantastico. Super OT, ma fantastico. Grazie.

  99. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 08:18

    A me non interessa molto la connessione tra potere e religione seppur evidente soprattutto nel passato. Attualmente comunque mi sembra un po’ un fatto scarsamente significativo visto che circa mezzo miliardo (e più) di morti ammazzti nel ‘900 centrano addirittura con ideologie finalizzate ad abolire la religione. L’uomo spirituale non potrà mai capire quello materiale e viceversa (si può addirittura parlare di una doppia filiazione).
    Una volta, da bambino, a un sacerdote vecchissimo del liceo che aveva frequentato mio padre, hanno portato una salamandra e lui, facendomela vedere, mi ha detto: vedi lei ha solo questa vita per cui bisogna trattarla bene…
    Era la prima volta che sentivo un discorso che trasmettessa tanta fede.
    Adesso c’è una visione un po’ zoologica della nostra vita, ma è anche giusto non disturbare chi la pensa così.

    Ciao, Ruggero.

  100. Michele
    1 agosto 2009 alle 08:24

    Prova
    :wub:

  101. Michele
    1 agosto 2009 alle 08:28

    Scusa Simon….ci son solo 2 faccine …..
    e altre…tipo Tristezza….Pianto….insomma
    per altri stati d’ANIMO?
    Ciauz

  102. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 08:31

    Penso che l’Impero Romano sia crollato soprattutto a causa del nuovo cristianesimo anche per il motivo di cui dicevo sopra. Infatti i veri Cristiani non riconoscevano minimamente il potere, e ciò faceva imbestialire chi lo deteneva. Ma non lo facevano per invidia, come è stato per il comunismo, ma perchè confrontato con quello di Dio il potere umano è un po’ comico e goffo.
    I veri cristiani diventano un po’ freddi rispetto a certi sentimenti umani perchè alla luce di Dio sembrano leggermente animaleschi.

    Ciao, Ruggero.

  103. Michele
    1 agosto 2009 alle 08:46

    Ehiii…Ciao Ruggero hai dato una controllatina qui….
    http://freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?c=95030&f=95030&idd=6439956

    Che ne pensi?

  104. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 09:07

    Le tecniche per demolire il cristianesimo sono monotone, ripetitive e ormai francamente ridicole.

    Divide et impera: ci sono stati tanti Gesù, ci sono tante religioni, ci sono tante sette del Cristianesimo (che equivale a dire che è tutto uguale quindi tutto inutile)

    Spostare l’argomento per diminuirne l’imprtanza: Gesù ha imparato in India (che poi chissà che cazzo c’era in India (magari qualche hippie ante litteram…). Oppure che gli Egiziani o gli Indù avevano dei modelli biografici simili…

    Diminuire brutalmente la spiritualità: in stile codice d’avinci…mettendo sullo stesso piano cose sacre e profane che solo una massaia decerebrata potrebbe collegare.

    Trasformare la Chiesa: da centro di spiritualità a ONLUS per riempire la pancia ai poveretti che ne hanno bisogno in perfetto stile pagano (queste forme caritatevoli erano già ampiamente precristiane).

    Del resto era già stato detto in modo chiarissimo da Gesù 2000 anni fa nell’ultimo discorso ufficiale prima del suo arresto.

  105. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 09:36

    Dimenticavo: l’ultima troiata galattica l’ho sentita sulla 7 in un programma intitolato Atlantide. Per due ore di fila si tentava penosamente di dimostrare che sarebbero stati i Romani i responsabili della morte e crocefissione di Gesù.
    Si vede che quando i soldi cominciano a diminuire…
    A proposito della massaia decerebrata: una mia paziente (di livello intellettivo medio-basso) mi ha detto testualmente: e beh… certo che dopo aver visto il Codice d’Avinci è come se tutte quelle cose che pensavamo, ma non volevamo dire, fossero venute fuori…
    Quindi, per il pueblo, è stata una sorta di liberazione collettiva un po’ come mettersi a cagare tutti insieme!

    Che bello! Siamo finalmente liberi!

  106. Michele
    1 agosto 2009 alle 09:36

    @Ruggero
    “Diminuire brutalmente la spiritualità: in stile codice d’avinci…mettendo sullo stesso piano cose sacre e profane che solo una massaia decerebrata potrebbe collegare.”

    A chi lo dici….
    7 anni della mia lo passi a studiare “Free-Energy”….
    L’Evento radiante…scoperta da Nikola Tesla alla fine 1800…
    E ti posso assicurare che quando nel 2005 ho realizzato il mio primo dispositivo che fornisce maggiore
    Energia in Uscita rispetto all’Ingresso…Io non ci vidi separazione…Divide et Impara….
    Anzi….con gli studi che sto portando avanti….
    Geometria sacra…dinamiche dell’Etere…Vortici…Solidi Platonici…
    vedo con quale magnificenza
    sia stato creato questo stupendo “Creato”…; )
    Non mi stancherò mai di dirlo Tutto nell’Universo e armonia e tutto è collegato….
    Forte suggerimento ….Non ti far condizionare dal Cinema ….
    Tutti questi film che stanno trasmettendo adesso…son tutti riti tipo “Sabba”…
    Manipolare l’Animo altrui…
    Della serie…
    P.S. Questa è per tutti gli utenti di NIA

    Ma se siete estraneo all’azione e all’influenza santificante della luce divina, se i vostri occhi non sono stati aperti per vedere qualche bellezza in Gesù, Figliuol di Dio, allora, quand’anche possedeste tutta la sapienza di un grande scienziato e tutti i tesori della filosofia umana, quand’anche fossero vostri tutti i titoli accademici che le scuole e le università di questo mondo possono conferire, rimarreste tuttavia un «figliuolo della notte e delle tenebre» (1 Tess. 5:5)

  107. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 09:50

    Si può ordinare un po’ di clotiapina e inviarla…

  108. Michele
    1 agosto 2009 alle 09:53

    Piccola curiosità ….in merito al Sole….
    Ogni anno mia moglie (di carnagione color Panna…chiara..chiara)…
    Ai primi raggi Solari….Fischia…si prendeva un bella Scottatura…
    e via la pelle che si sbucciava….anche se sta attenta ad non esporsi alle ore + calde…
    Quest’anno indovinate…
    Niente!!neanche alle 2 del pomeriggio!!
    Anzi… una bella abbronzatura….:)

  109. Michele
    1 agosto 2009 alle 10:00

    Le aziende farmaceutica Ruggero…
    son troppo impegante adesso ….
    C’è il nuovo Virus!!!
    E vai con dei nuovi riti Sabbatici…Paura…Paura e altro…
    Non san far altro che questo. i media d’Oggi!!!

    P.S. Mi raccomando andate a pagare la Tassa del Fine settimana..
    Si chiama Superenalotto….
    Ma guarda caso proprio nel periodo di Ferie….adesso c’è questa fobia…
    Sole….quando ti pare vieni….
    Ogni società come nasce deve anche….

  110. Alessio
    1 agosto 2009 alle 10:04

    @michele

    scrivi:
    “E ti posso assicurare che quando nel 2005 ho realizzato il mio primo dispositivo che fornisce maggiore
    Energia in Uscita rispetto all’Ingresso…”

    ma davvero lo hai fatto? se si potrebbe vedere il risultato o almeno conoscere le fonti da dove hai recuperato i dati per costruire tale macchina?

    Sicuramente buona parte dell’ universo è unito da un insieme di legami che costituiscono il movimento e la quiete dello stesso, altrimenti l’intelligenza per intenderli nn avrebbe senso, ma ci si deve anche ricordare che nella scienza a partir dalla matematica, ci sono postulati fonadamentali che bisognerebbe tener conto tipo assioma di scelta di Goedel e poi vi è anche la fisica che ha dimostrato molti più spazi vettoriali dei soli 4 che conosciamo , ma spesso ci si limita a dimostrare le scoperte nei soli 4 che conosciamo per dire che son dimostrate e questo è un po’ paradosso, e poi direi che c’è una cosa che rimane fondamentale, che se fossimo padroni della vita saremmo padroni del tempo e nn esisterebbero condizionali.

  111. Trevi
    1 agosto 2009 alle 10:07

    Ciao, Ragazzi sono Trevi (per gli amici), non è da tanto che seguo li vostro sito. Complimenti a Simon!
    Sono un giovane trisessuale nel senso che ho un dilemma (anzi un trilemma): non so dove indirizzare la mia terza potentissima spinta sessuale. Ho tentato nel regno animale, vegetale e addirittura minerale (fa un po’ male, ma vuoi mettere!).
    Ultimamente mi sono orientato verso il sole in una sorta di congiungimento pansessuale pancosmico pancreatico (tutta la creazione) per ricongiungermi con l’unico essere che è d’appertutto e quindi da nessuna parte. Ma il sole, se si spegne, non mi da la possibilità di congiungermi appieno (anche se brucerebbe un po’…).
    Cosa mi consigliate di fare.
    Siamo in pochi noi trisessuali, ma c’è già qualche quadrisessuale (è un tentativo di pansessualizzare il cosmo: così saremo liberi finalmente e potremo congiungerci liberamente con piante, minerali, criceti, formiche…perchè anche loro sono forme di vita (e poi hanno una sessualità che non ti dico…).
    Un appello disperato per chi volesse condividere la problematica a monte.
    Massima discrezione, no perditempo.

  112. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 10:14

    Alessio,
    “l’intelligenza altrimenti non avrebbe senso”.
    Peccato che le malattie colpiscano ogni organo e apparato…

  113. ice2020
    1 agosto 2009 alle 10:18

    Rgazzi Trevi è Ruggero, il nostro buon tempone…

    (guarda che se continui così sarò costreoo a farti un TSO😉 )

  114. ida
    1 agosto 2009 alle 10:18

    @Ruggero
    beh, il Codice da Vinci non sai quanto secca me, che sono critico letterario!!! Per non parlare di tutto l’indotto del boiatone, e delle decine di libri fotocopia…

    Quanto al distinguere la verità dalle bufale, sarebbe bello.
    Il rapporto tra religione e potere è per me (sottolineo per me) importante. Perché se solo si riuscisse a eliminare tutto quello che è stato corretto, scritto dopo, falsificato, inventato, scritto per convincere le “massaie” dell’epoca, o convertire un generale ostrogoto (anche all’epoca si andava di boiatone tipo Codice da Vinci), penso che quello che rimane potrebbe avvicinarsi al vero.

    Che è quello che tutti gli studiosi sognano. E anche i filosofi.

    E anche i matematici, o meglio i logici. Una delle sterzate fondamentali del Novecento è stato il lavoro sull’incompletezza, di Godel. Un (neo)platonico. Uno dei lavori più incredibili mai fatti dai tempi di Platone. Più vicino al tuo tema dell’inconoscibile di quanto si creda.

    E’ anche per questo che ci si scandalizza quando il NOAA sbufala qualche dato. E porca miseria, allora cosa si lavora a fare?! Gli scienziati dovrebbero essere vincolati da un giuramento, come i medici con Ippocrate: anche più severo…

  115. Michele
    1 agosto 2009 alle 10:19

    @Alessio….Non son un tipo a cui piace versare la “Pappa” pronta nel Piatto…
    Ma sono uno che crede + importante porsi la “Domanda”…che la “Risposta”…
    Cerca…
    http://twilightscience.forumfree.net/?f=2126341

    @Trevi…vai al Mare…va…e gioca al Superenalotto!!
    P.S. a Settembre iniza l’Isola dei Famosi….se ti Interessa!!

    @Simon….Ti perde un tubo in casa!!;)

  116. Alessio
    1 agosto 2009 alle 10:48

    Eh ok e son d’accordo ma se si usa l’intelligenza con criterio , non vedo perchè nn si debba poter scoprire la bellezza stessa della Creazione, infondo fa parte della nostra vita cosciente, e poi quale problema c’è l’uomo è comunque libero , proprio Gesù nel Vangelo ,quando entrate in un villaggio dite quello che dovete dire se vi ascoltano bene altrimenti andateve e scrollatevi la polvere dai sandali( cioè lasciate perdere).

  117. Michele
    1 agosto 2009 alle 10:51

    Curiosità….
    Fotografie da brivido…


    La base italo francese Concordia sotto la volta celeste durante l’inverno 2009. La figura con la tuta rossa è Laura Genoni, componente della spedizione, che ha fornito l’immagine (autore: Jonathan Zaccaria).


    Marco Fulle è un astronomo di Trieste. Da 12 anni gira il mondo per ritrarre eruzioni e crateri. Nel suo ultimo reportage l’Anak Krakatoa mentre illumina i cieli indonesiani

  118. Alessio
    1 agosto 2009 alle 10:52

    @michele

    grazie del link spesso la risposta che nn credevi è la domanda giusta, ora do un occhiata volentieri al tuo link..
    lo stupore per quello che o letto mi ha fatto esagerare la domanda.

    @Simon ti ho mandato mail.

  119. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 11:24

    Mi dispiace avere poco tempo per continuare la discussione con Ida, sempre molto misurata e attenta, e Alessio a cui avevo tentato di inviare un messaggio subliminale forse non compreso.
    Spesso cito il Vangelo in latino non perchè voglio tirarmela ma, avendo notato che la traduzione della CEI è un po’ libera e stranamente edulcorata, preferisco leggere la Vulgata che risale al 1500.
    Non conosco bene l’argomento dell’attendibilità delle fonti evangeliche e me ne sono tenuto un po’ lontano perchè ho il sesto senso che sia un vero labirinto.
    Potrebbe benissimo esserci stato qualche inquinamento…
    Io mi sono convertito nell’estate del 2003 in una sola notte per via di un mio parente massone che mi voleva fare una tegolatura. Una sorta di rito di iniziazione con tanto di allucinogeno cui io non ho risposto molto bene quando mi è stato chiaramente spiegato, che per entrare nella setta, dovevo per così dire vendere l’anima…
    Avendo risposto negativamente oltre a far incazzare notevolmente il mio parente che è morto un mese dopo per emorragia cerebrale, ho vissuto qualche giorno non proprio lucidamente e ho “visto” alcune cose che inizialmente (per almeno 2 anni), mi sono sembrate stravaganti ed eccessive. Poi ho capito lentamente che alcune cose viste e capite corrispondevano esattamente a fatti tristemente reali.
    Il giorno dopo quella notte ho “visto” che il sole si sarebbe spento (tanto per rimanere in tema) e nei giorni seguenti alcune immagini dell’Apocalisse di Giovanni (che non avevo mai letto) e tante altre cose…
    Dimenticavo: prima di quella notte ho sofferto per tantissimi anni di una grave depressione cronica refrattaria alla terapia che è subito migliorata per poi guarire completamente.
    Capisco che tutto ciò è un po’ troppo autobiografico, ma a me il Vangelo sembra scritto da Dio, mi sembra scritto ancora prima che fosse stato creato l’uomo.
    Mysterium fidei.

    Ciao.

  120. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 11:33

    Piccola aggiunta: anche mio padre è medico e io ho frequentato assiduamente il reparto di psichiatria dell’Università di Torino un anno prima e due dopo la laurea (non come paziente…) senza però specializzarmi. Tutt’ora ho dei pazienti privati psichiatrici che tratto prevalentemente con la psicofarmacologia che conosco piuttosto bene.
    Questo per dire che per stare meglio avevo potenziali mezzi che però non hanno funzionato.

    Ciao, Ruggero.

  121. Michele
    1 agosto 2009 alle 11:50

    Che storia Ruggero …. bel fardello…


    “Il giorno dopo quella notte ho “visto” che il sole si sarebbe spento (tanto per rimanere in tema) e nei giorni seguenti alcune immagini dell’Apocalisse di Giovanni (che non avevo mai letto) e tante altre cose…”

    In sogno Ruggero?

    2
    °La Bibbia Vulgata…Un pò di tempo fà ..una persona mi disse nella Bibbia del 800
    questa parabola era differente?sai qualcosa?

    Parabola dei Talenti
    Vangelo di Matteo 25

    14 Avverrà come di un uomo che, partendo per un viaggio, chiamò i suoi servi e consegnò loro i suoi beni. 15 A uno diede cinque talenti, a un altro due, a un altro uno, a ciascuno secondo la sua capacità, e partì. 16 Colui che aveva ricevuto cinque talenti, andò subito a impiegarli e ne guadagnò altri cinque. 17 Così anche quello che ne aveva ricevuti due, ne guadagnò altri due. 18 Colui invece che aveva ricevuto un solo talento, andò a fare una buca nel terreno e vi nascose il denaro del suo padrone. 19 Dopo molto tempo il padrone di quei servi tornò, e volle regolare i conti con loro. 20 Colui che aveva ricevuto cinque talenti, ne presentò altri cinque, dicendo: Signore, mi hai consegnato cinque talenti; ecco, ne ho guadagnati altri cinque. 21 Bene, servo buono e fedele, gli disse il suo padrone, sei stato fedele nel poco, ti darò autorità su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone. 22 Presentatosi poi colui che aveva ricevuto due talenti, disse: Signore, mi hai consegnato due talenti; vedi, ne ho guadagnati altri due. 23 Bene, servo buono e fedele, gli rispose il padrone, sei stato fedele nel poco, ti darò autorità su molto; prendi parte alla gioia del tuo padrone. 24 Venuto infine colui che aveva ricevuto un solo talento, disse: Signore, so che sei un uomo duro, che mieti dove non hai seminato e raccogli dove non hai sparso; 25 per paura andai a nascondere il talento sotterra: ecco qui il tuo. 26 Il padrone gli rispose: Servo malvagio e infingardo, sapevi che mieto dove non ho seminato e raccolgo dove non ho sparso; 27 avresti dovuto affidare il mio denaro ai banchieri e così, ritornando, avrei ritirato il mio con l`interesse. 28 Toglietegli dunque il talento, e datelo a chi ha i dieci talenti. 29 Perché a chiunque ha sarà dato e sarà nell`abbondanza; ma a chi non ha sarà tolto anche quello che ha. 30 E il servo fannullone gettatelo fuori nelle tenebre; là sarà pianto e stridore di denti.

    Ciao Michele

  122. ice2020
    1 agosto 2009 alle 11:51

    Bella cosa Ruggero, davvero bella…

    mio padre invece si convertì in un solo attimo (cosi racconta lui) nella colllinetta dove ci fu la prima apparizione della Madonna a Medjugorie…

    Ciao

  123. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 12:15

    Non ho capito le previsioni di domani. Sat24.com mi sembra riveli un bel cammello, mentre i siti meteo sono già due giorni che prevedono pioggia che poi non viene. Sarebbe prevista pioggia anche per domani su Piemonte e Val d’Aosta proprio quando mi devo fare la Torino Aosta in moto.
    Qualcuno saprebbe dirmi se domani o dopodomani posso fidarmi a fare il viaggio in moto?
    Scusate la richiesta troppo personale, ma era per dirvi che domani me ne vado in vacanza e lì non ho il computer. C’è però il mio vicino di casa…vedremo.
    Arrivederci a settembre e buone vacanze a tutti.

  124. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 12:24

    il 14 agosto parto per l’Albania (ci sono già stato 3 o 4 volte) essendo mia moglie albanese me ne vado a Valona.
    Volevo fare la strada via terra per passare da Medjugorie, ma poi non so perchè ma i messaggi del 25 di ogni mese li trovo poco teologici e quindi è andato tutto a monte.
    Però ho sentito che a Medjugorie avvengono molte conversioni e adesso mi dispiace non passarci.
    Scusate il linguaggio sgrammaticato, ma ho fretta.
    Simon salutami tuo padre.
    Ciao.

  125. ice2020
    1 agosto 2009 alle 12:34

    Ciao Ruggero, buone vacanze, hai fatto bene a salutarci se no se sparivi ci preoccupavamo…

    Allora domani qualche instabilità potrebbe esserci in quelle zone, anche se sicuramente la giornata peggiore sarà quella di lunedì…

    Ciao

  126. Michele
    1 agosto 2009 alle 12:40

    Buone vacanze Ruggero…
    a breve parto pure io….
    Costa Toscana

  127. Luca Nitopi
    1 agosto 2009 alle 13:13

    La peppa! Un forum di mistici (o quasi) !
    Va ben. Compenso io che sono Epicureo nel senso originale del termine…
    (Vivi Nascostamente)

    Ciao
    Luca

  128. Luca Nitopi
    1 agosto 2009 alle 13:14

    P.S.
    E piuttosto che Parmenideo sono dalla parte di Eraclito …. Panta Rei!
    Ciaoooo
    Luca

  129. Luca
    1 agosto 2009 alle 13:16

    OOOPS….
    Mi sono accorto che, quando scrivo dallìufficio mi firmo con il nome, da casa con nome e cognome…….
    Simon, sai mica se si possono inserire i “nick” fissi??

    Ciao
    Luca

    P.S.
    Se va avanti cosi’ poi ti verra’ fruttuoso inserire anche la pubblicita’🙂🙂🙂🙂
    Ciao
    Luca

  130. ice2020
    1 agosto 2009 alle 13:22

    Ciao luca…

    nn so il motivo perchè ti facia così…

    ma ci si può iscrivere a Nia…ti mando l’invito, basta seguire la procedura e ad uncerto punto mettere solo la casella che sei interessato ad essere utente e nn a creare un blog wordpress…

    una volta memorizzato avrai sempre il tuo nick e pw sempre uguali…

    per la pubblicità: nn credo che wp permetta ciò, ecmq nn è che ne sia interessato al moment…

    ciao, ti mando l’invito che ti arriverà per e-mail

  131. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 13:27

    Guarda che vivi nascostamente, lontano dallo stato lontano dagli dei (late biosas) non lo diceva Epicuro, ma Demostene (mi pare, ma non Epicuro).
    Per quanto riguarda Epicuro si era già reso conto che esistono due forme di piacere una che dura poco e richiede continue stimolazioni e l’altra forma (piacere catastematico) che è durevole e preferibile. Le due forme non possono coesistere.
    Probabilmente si riferiferiva già a qualcosa di vagamente spirituale.

  132. ida
    1 agosto 2009 alle 13:52

    ciao Ruggero e buone vacanze – poi quando torni ci racconti se sei passato o no di là! buone vacanze a Michele!

    a Luca
    hahaha, accipicchia Eraclito! però non scherzava nemmeno lui, il pre-Godel: “non c’è nessuna via per la verità”.

    Oggi fa caldissimo, ma continua questa luce pallidina pallidò.
    ciao
    i.

  133. Michele
    1 agosto 2009 alle 14:00

    E si Ida ….. E’ una Luce..pallida..pallida..
    Ma vi ricordate quando eravamo piccoletti…
    che bel color Giallo forte tendente a un Rosso chiaro chiaro..
    Caldo e avvolgente…
    Ora è proprio evidente!!

  134. Ruggero
    1 agosto 2009 alle 14:56

    Anch’io condivido con Michele l’impressione che l’atmosfera che crea ultimamente la luce solare sia diversa dal solito.
    Spesso mi sembra sintonizzarsi bene con la riduzione dei consumi, il minor traffico per strada e le minori aspirazioni (meno male) di molte persone che sembrano più rassegnate ma meno disperate di una decina di anni fa.
    Per esempio si scrivono pochissimi antidepressivi rispetto agli anni ’90 e molte più benzodiazepine (calmanti) e antipsicotici.
    Questa guerra personale dei consumi conta i primi disertori.

  135. Enzo
    1 agosto 2009 alle 18:59

    Trevi mi ha fatto ammazzare dalle risate….e devo dire che Ruggero ora lo leggo con molto piacere…peccato che se n’e’ andato in vacanza!
    Bei personaggi in questo blog:-)

  136. Enzo
    1 agosto 2009 alle 20:07

    Qualcuno sarebbe cosi’ gentile da spiegarmi che relazione c’e’ tra i raggi cosmici (che tra l’altro non capisco bene cosa siano) e il minimo solare e perche’ i raggi cosmici aumentano durante i minimi?
    Grazie

  137. Enzo
    1 agosto 2009 alle 20:14

    Ora ho un’altra curiosita’….per Simon….per caso scrivi anche posts sul sito Nibiru2012 o loro copiano i tuoi posts?….perche’ sembra che alcune cose trattate sono uguali e si usano le stesse identiche frasi!!!
    Scusate se rompo ma stasera faccio la notte al lavoro e devo pur passare il tempo:-)

  138. ice2020
    1 agosto 2009 alle 20:57

    I raggi cosmici (neutroni-neutrini-ect) provengono sia dallo spazio che dal sole, aumentano nel minimo perchè diminuisce il vento solare, diminuendo il vento solare, essi aumentano nell’atmosfera terretre provocando (probabilmente) una maggiore copertura nuvolosa (entro la fine dell’anno al cern di Ginevra farnno proprio un esperimento per vedere se ciò è vero), ovviamente si pensa che una maggior copertura nuvolosa causi una minore irradianza solare e da qui il rafreddamento del clima…

    te l’ho spiegato davvero veloce, ma i concetti ci sn tutti.

    Non scrivo su quel forum, ma credo mi postino a volte i miei articoli, so che ciseguono, colgo l’occasione per salutare gli utenti di quel sito

    Simon

  139. Enzo
    1 agosto 2009 alle 21:21

    Nel monthly report dal sito SIDC vedo 3 colonne denominate Ri, Rn, Rs…. qualcuno saprebbe il significato?
    Grazie Simon per la spiegazione di prima…molto chiaro come sempre:-)

  140. ice2020
    1 agosto 2009 alle 21:28

    L’RI è il numero di sunspot mensile internazionale, equivale all’SSN del Noaa…

    Rn è il numero di sunspot dell’emisfero nord, e RS dell’emisfero sud…

    praticamente quante macchie ci sn state nei 2 emisferi del sole

  141. Enzo
    1 agosto 2009 alle 21:46

    Grazie Simon….ma SIDC riporta Ri=8 sia il 23 luglio che il 30 luglio…. quindi i 22 giorni spotless non sono considerati tali?….mi sto confondendo!!!

  142. ice2020
    1 agosto 2009 alle 22:06

    I 22 giorni spotless sn per il Noaa, nn per il sidc.

    è impossibile fare la serie dei giorni spotless col Sidc che ha tra le sue fila ossevatori ultra-moderni come catania…e pensare che dovrebbe essere il centro che dovrebbe garantire la continuità col passato…

    lasciamo perdere vah…

    cmq ste cose le ho anche spiegate nell’articolo di oggi, nella parte in neretto

    ciao

  143. Enzo
    1 agosto 2009 alle 22:16

    Wowww non avevo ancora visto il tuo articolo di oggi….vado a leggerlo, mi sto intrippando:-)
    Prima ho passato un po’ di tempo sul sio della SIDC (La prima volta per me) e comunque mi sembra molto interessante perlomeno per i dati che forniscono… ho cercato di capire se vi puo’ essere un andamento ciclico nella successione dei cicli, ma mi pare che l’andamento e’ alquanto random, ogni ciclo puo’ essere completamente diverso dal precendente e comunque 400 anni di dati sono troppo pochi! Mi ha fatto ridere il grafico della previsione dei prossimi 12 mesi… secondo me qualsiasi algoritmo non puo’ prevedere un bel niente in modo attendibile… e finora puo’ essere anche probabile che si riparte con un ciclo “normale” anche se con sunspot compresi tra 50-100…. come potrebbe verificarsi anche qualsiasi altro andamento… o stiamo facendo tanto rumore per nulla o chissa’…. solo il tempo ce lo dira’!
    Vado a leggere l’articolo di oggi.
    Buona notte…..per te!…io dovro’ restare sveglio fino alle 7.00!

  144. Alessio
    2 agosto 2009 alle 06:18

    Ruggero sul piemonte… celo terso zero nuvole all’ orizzonte

  145. nitopi
    2 agosto 2009 alle 14:02

    Per Ruggiero …
    Non so se Epicuro l’avesse fatta sua… ma …

    http://it.wikipedia.org/wiki/Bene_vixit_qui_bene_latuit

    Per Ida …
    Se l’effetto di diminuzione dell’irraggiamento fosse sensibile “ad occhio nudo”… temo che dovremmo tirar fuori il cappotto…. Propendo per una buona quantita’ di vapore condensato ==>> maccaia 🙂 🙂

    Ciao

  146. nitopi
    2 agosto 2009 alle 14:03

    P:S:
    Simon OK ora mi loggo e firmo tutto con il mio username…. (Quindi “nitopi”)
    Merci beaucop!!!

    Luca

  147. ice2020
    3 agosto 2009 alle 19:34

    Senza Ruggero, qui nns crive più nessuno…

    torna presto!

    Sigh…
    ;(

  148. Michele
    3 agosto 2009 alle 20:16

    Se mi lanci il testimone ri..ri….ri parto io!!
    Hiiiii….Hiiii….!!

  149. Nintendo
    4 agosto 2009 alle 19:55

    bella questa cosa, complimenti Simon.
    riguardo al fatto che sei Interista, aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa.

  150. 5 agosto 2009 alle 11:41

    Raga leggete questo articolo del mtg sul minimo solare:

    http://www.meteogiornale.it/news/read.php?id=20657

    Su molte cose sono daccordo, quello del Sidc per esempio, l’abbiamo sempre criticato, ma loro alla fine del mese fanno una rivisione motlo accurata e molte macchie non le contano, per cui per esempio le serie di 20 giorni che noi contiamo del NOAA molte volte alla rivisione finale non sono piu 20 ma di meno, perchè in mezzo contano altre macchie. Mentre il Sidc fa il contrario per cui può succedere che se all’inizio una serie di 20 non c’è, dopo la revisione può essere che qualche macchia venga tolta e quindi ci sia uan srie di 20.
    Esempio:
    “Per il SIDC l’ultima si è registrata fra il 20 gennaio e il 10 febbraio (22 giorni), mentre per la NOAA bisogna risalire al 13 dicembre 2008 – 6 gennaio 2009 (25 giorni; per il SIDC 27 giorni)”

    Per cui quella tabella che fate sui dati NOAA delle serie over 20 è sbagliata perchè non tiene conto delel revisioni, io la irfarei tenendo conto dei dati del SIDC

  151. 5 agosto 2009 alle 11:43

    P.s. scusate se ho saltato qualche lettera, per la fretta!!

  152. ice2020
    5 agosto 2009 alle 16:33

    Non è vero Titanius…

    il sidc nn aumenta i giorni spotless, semmai è il noaa che li riduce…

    e devo ammettere che questa cosa nn la sapevo…

    se devo dire la mia, giudico questa una cosa gravissima, perchè praticamente il noaa cambia i suoi dati seguendo il sidc praticamente, tipo l’agosto dell’anno scorso quando il emse aveva chiuso a 0 ed ora ci ritroviamo un bel 0.5

    E indovinate chi è che ha contato quel giorno?

    o meglio l’unico osservatorio che ha contato?

    CATANIA!

    Perfetto vorrà dire che ora il centro siciliano nn solo “controlla” con i suoi conteggi il Sidc ma anche il noaa…

    Io dal mioo canto sto guarando solo al flusso solare da giugno…

    i conteggi moderni nn mi interessano più, se nn er futile ed inutile statistia, visto che ormai ohni paragone col passato è completamente saltata!

    Saluti.

    Simon

  153. ice2020
    5 agosto 2009 alle 17:48

    E cmq come scritto anche in home, io dal link ufficilae Noaa nn vedo nessun ritrattamento dei giorni spotless…

    http://www.swpc.noaa.gov/ftpmenu/indices/old_indices.html

    Quindi i miei conteggi sn giusti

    Simon

  154. Nintendo
    5 agosto 2009 alle 20:44

    Simon, quello citato nell’articolo è l’american sunspot number che inizia nel dopoguerra, i conteggi del NOAA sono tutt’altra cosa ed iniziano negli anni 90.
    l’articolo fondamentalmente è sbagliato, anche perchè da quello che sono riuscito a capire l’american sunspot number è ottenuto con metodi diversissimi da quelli del SIDC

  155. ice2020
    5 agosto 2009 alle 21:36

    Si infatti ora ho capito, anche se nell’articolo c’ra scritto che il nemro americano è poi quello che noi oggi conosciamo come Noaa..

    assolutamente no!

    L’autore di quel pezzo ha cercato di fare un articolo polemico (e diciamolo) forse anche nei confronti del nostro Blog, ma…

    ha preso un abbaglio…

    i dati SPWC/NOAA nn sn mai cambiati e sn iniziati nel 94 con il lancio delle sonde Soho…

    e fanno riferimento a questo link:

    http://www.swpc.noaa.gov/ftpmenu/indices/old_indices.html

    dal quale si evince che i giorni spotless sn sempre rimasti gli stessi e corrispondono alla perfezione a quelli che io conto nell’apposita sezione del blog.

  156. Nintendo
    6 agosto 2009 alle 09:47

    credo che si sia sbagliato in buona fede.
    molto probabilmente non sapeva neanche che esistessero questi conteggi.
    cmq ora abbiamo la prova certa che i conteggi sono 3 e non 2 come abbiamo sempre pensato.
    SIDC, NOAA e AAVSO

  157. 6 agosto 2009 alle 14:50

    Abbiamo scoperto una nuova cosa, nulla vien per caso!!

  158. Michele
    6 agosto 2009 alle 22:21

    Operazione rianimare il Forum di NIA!!!
    In alternativa al Sole…e visto che il caro Ruggero è in ferie..
    e pure io a breve me ne vado al mare per un pò di giorni…
    vi posto questa interessante cosetta….da studiare sulla spiaggia…invece
    di leggere la gazzetta dello Sport..Novella Duemila o pensare al Supernalotto…

    Tema di studio I-Ching

    1° ) I-Ching …la storia

    http://en.wikipedia.org/wiki/I_Ching

    2° ) I-Ching e il sistema Binario

    http://cronologia.leonardo.it/mondo18.htm

    3° ) I-Ching e il Codice Genetico

    http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://www.valdostamuseum.com/hamsmith/ichgene6.html&ei=6GbrSfOFKc7hsAbH-N2OBw&sa=X&oi=translate&resnum=4&ct=result&prev=/search%3Fq%3Dching%2Be%2Bdna%26hl%3Dit%26rlz%3D1T4GZEZ_itIT320IT321

    4°) I-Ching e il 2012

    Gli Etno-botanici Ed esperti di “tempo frattale” Terrence e Dennis McKenna lo credono, e presentare le loro idee in Invisible Landscape: Mind Hallucinogens and the I Ching (1993)

    Hanno iniziato i loro studi con l’I Ching, che si compone di 64 esagrammi, o sei cifre-line. E loro che hanno individuato nell’operazione 6 x 64 = 384, il numero che è straordinariamente vicino alla quantità di giorni in 13 mesi lunari (29,5306 x 13 = 383.8978), e che forse l’I Ching era in origine un antico calendario cinese.

    Ulteriori multipli aveva significato astronomico:
    1 giorno x 64 X 6 = 384 giorni = 13 mesi lunari
    384 giorni X 64 = 67 anni, 104,25 giorni = 6 cicli solari minori (11,2 anni)
    67 anni, 104,25 gg X 64 = 4.306 + anni = 2 ere zodiacali (precessioni)
    Anno 4306 X 6 = 25836 anni = 1 precessione degli equinozi

    I fratelli McKenna sono arrivati al 2012 ritenuta la data di fine utilizzando dei frattali. A partire da una tabella delle differenze tra un esagramma e il prossimo, che ha sviluppato un sistema di frattali di Mandelbrot, in cui ogni livello è 64 volte maggiore quindi di quello di al di sotto. Hanno quindi utilizzato questo modello frattale in una scala temporale. Le cime e le depressioni del pattern riguardano il livello di connessione o novità in qualsiasi lasso di tempo, se esso copre un giorno, o anche millenni dall’inizio dei tempi (i frattali hanno picchi e depressioni infinitesimi che creano picchi e depressioni sempre più grandi).
    Con i livelli di corrispondenza del pattern con i principali periodi della storia, si sarebbe determinata la forma migliore, se la fine della scala temporale fosse fissata il 22 dicembre 2012. Questo è l’unico punto in cui il livello di novità .Le ultime 80 pagine del loro Invisible Landscape (1993) sono impiegate per descrivere la complicata matematica e la loro metodologia impiegata. E’ stato scoperto un periodo di base di circa 67 anni (i calcoli sono grezzi, ma non troppo imprecisi)…

    Buon Lavoro

    Ruggero manca e allora ci penso io… a tirar fuori argomenti “Hot”!!!

  159. ice2020
    6 agosto 2009 alle 22:34

    IL forum Nia credo ridcollerà al rientro delle ferie come in generale il blog…

    molti sn già partiti, altri partiranno a breve (come te Michele)

    Anche gli articoli andranno in ferie…

    E cmq si, manca il mitico Ruggero!

    Cmq interessante quello che hai postato

    Simon

  160. Michele
    6 agosto 2009 alle 22:57

    Le più antiche tradizioni culturali/Spirituali del pianeta Terra…
    siano Asiatiche…Sud Americane..Africane o altro
    in differenti epoche ….
    nascondono
    delle “Impressionanti conoscenze Astronomiche….
    Sole e Luna osservati per milleni e milleni…

  161. nitopi
    7 agosto 2009 alle 12:21

    Ma qualcuno poi sa dirmi che tempo fara’ in trentino l’ultima di Agosto???
    Devo andare con la figlia a fare i campionati…..
    E non ditemi bello al mattino, temporali nel pomeriggio🙂
    Luca

  162. Michele
    7 agosto 2009 alle 12:34

    In merito al clima…
    A memoria di Nonno…
    posso dirvi solamente questa cosa…
    son + di 3 mesi che in Toscana..
    non Piove in maniera decente!!
    2 schizzi….che fan alzare la polvere…o poi FINE!!
    Ogni anno sempre Peggio!!
    La Terra dietro casa mia è ridotta a Sabbia o Roccia…
    Ne vedremo delle belle … negli anni a venire!!
    E pensare che negli Stati Uniti…New York…e stati circonstanti…
    l’Estate non si è neanche presentata!!
    Freddo e tanta Pioggia!!
    Vai a capirci un qualcosa…

  163. ice2020
    7 agosto 2009 alle 13:07

    Luca praticamente impossibile dirti oggi che temo ci sarà in trentino alla fine del mese…

    Michele: anche in inghilterra l’estate nn ci è stata quest’anno…

    in america sn più fortunati di noi, pur essendo new-york alla stessa latitudine di Roma, loro però nn hanno l’africa sotto…

    ma i cambiamenti se vi saranno procederanno da nord verso sud…

    ma bisogna ancora aspettare parecchio…
    Simon

  164. Alessio
    7 agosto 2009 alle 13:29

    Michele I-Ching sembra proprio essere una traduzione binaria dell’ interpretazione del calendario Maya. A proposito dei quali 2 anni son stato in Messico a fare un giretto per rovine, e nel bel mezzo del Chapas incontro un ragazzo che si offre di farmi da guida in un paio di siti archeologici, tra cui questo ad Ocosingo:

    essendo nativo del luogo, mi dice una cosa che le varie guide hanno sempre celato, e cioè che la decodifica del calendario Maya fu basata a partire, da quello che si ritiene il più antico dei Re Maya , e la datazione viene corrisposta alla nostra tramite questa cosa.

    Una curiosità, ora dalla foto si vede poco , ma hanno scoperto con i satelliti che tutte le colline circostanti alla rovina presente nella foto che ho postato, in realtà sono cumuli di terra che coprono altre piramidi, e vi assicuro che da lassu prima di vedere la pianura ce ne sono un casino.

    Forse son solo coincidenze..ma era così per raccontare..

  165. Alessio
    7 agosto 2009 alle 13:33

    per chi come me nn è amante della lingua anglosassone, ecco il link
    dell I-Ching in Italiano,

    http://it.wikipedia.org/wiki/Libro_dei_Mutamenti

    Michele se il mio link nn ripsecchia ciò che c’è scritto nel tuo, dimmelo e lo faccio sparire..

  166. nitopi
    7 agosto 2009 alle 14:01

    Lo sooooooo !!!!!😉
    Luca

  167. Michele
    7 agosto 2009 alle 15:12

    x Alessio

    Se scavi sotto un tempio trovi sempre un altro tempio….
    In certe occasioni mi domando se della Storia che abbiamo studiato a Scuola
    ci sia un qualcosina di vero..tra le mille “False Verità”….sulle nostre origini…
    Homo Sapiens..sapiens..e via dicendo…

    http://www.bosnian-pyramid.com/galleries/

    Un piccolo aiuto raga….
    Ho un problemino sotto casa mia chi mi aiuta a spostare questo “Sassolino”..
    http://secondsight.forumfree.net/?t=40430889&st=15#entry331880342

    http://secondsight.forumfree.net/?t=40430889&st=15#entry335022645

    Buona visione raga…

  168. piridinio
    7 agosto 2009 alle 15:21

    X Michele: se posti troppi link il messaggio va in moderazione, mi scuso se me ne sono accorto solo adesso.

    ( Nintendo )

  169. Michele
    7 agosto 2009 alle 15:56

    Fammi capire…commento “Infrazione” a postare + riferimenti …link e altro…
    E’ un mio errore?Devo essere + moderato….Troppa carne al fuoco….
    oppure è il sistema che li mette in stand-by??
    ???
    Help me….dove sbaglio????

  170. ice2020
    7 agosto 2009 alle 16:41

    nn sbagli Michele…e che quando si postano certi link il sistema autamatico di wordpress li mette in moderazione, li vede come spam praticamente, e su quello nn ci possiamo fare nulla…

    Qaundo ci accorgiamo li pubblichiamo, solo questo 😉

    Simon

  171. Nintendo
    7 agosto 2009 alle 16:45

    Simon ti ha già spiegato.

  172. Michele
    7 agosto 2009 alle 17:14

    E’ tutto chiaro….
    per il momento mi fermo….con i link….
    Di “Cosette” carine da postarvi ne avrei….
    ma non c’è fretta ..
    aspetto il ritorno di Ruggero..lui si …che sa darmi…
    il giusto slancio….

    P.S. Allora c’è o non c’è qualcuno che mi può dare una
    mano a spostar quel benedetto “Sassolino”…..;)

  173. Alessio
    7 agosto 2009 alle 17:27

    X michele

    e per chi si è fatto coinvolgere dall’ I-Ching come me..

    ma leggevo qui

    http://cronologia.leonardo.it/mondo18.htm

    dove ad un certo punto fa gli esempi di conversione binaria da numeri a tratti/linee

    ecco i numeri sono tutti sbagliati, le conversioni nn hanno logicca?!

    traduce il 50 con 010010 quando in realtà è 110010 cioè 32+16+0+0+2+0=50, mentre quello che scrive lui è:
    0+16+ 0+0+2+0=20 ” e non ha nemmeno la speranza di leggerlo al contrario”

    ma poi ha scritto un sacco di nozioni sulla programmazione che nn sono proprio vere… quindi è da prendere un po’ con le pinze… io in assembler ci programmo e nn funziona proprio così, e sopratutto nei microprocessori microco-ntrollori, la logica viene derivata da un pallogramma che defini alan touring -> dato-decodifico-eseguo e gira lì..
    un flip flop non è un transistor, ma è la configurazione di due porte AND ( ” moltiplicazione”) e la sua funzione innovativa è stata quella di memoria, e cioè quando la porta Q=1 la porta notQ=0 cioè lo stato precedente di Q, quello che scrive l’autore nell articolo è il transistor e lo chiama flip flop….

  174. ice2020
    7 agosto 2009 alle 18:46

    Quindi Michele tu mi stai dicendo che se nessuno (oggi) è riuscito a spostare quel “sassolino”, figurati 2000-3000-4000 anni fa…

    Certo che di misteri ce ne stanno in questo pianeta, ammetto di essere affascinato da queste cose, anche se con razionale distacco, ma sn sicuro che molti conti nn tornino e nn torneranno mai…almeno che nn si pensi a qualcosa che in tanti pensano (o forse sperano) nn esista…

    Ciao

  175. Michele
    7 agosto 2009 alle 19:06

    x iCE….
    Il proprietario del terreno…ricco signore del posto
    molti anni fà commissionò il lavoro di spostamento
    prima ad una ditta Giapponesi ….
    e poi ad una Svizzeria….
    ma il risultato fu il medesimo…
    Fallimento completo!!
    Non vorrei sparare boiate ma se ricordo
    bene ad una delle due ditte si spezzo la grù!!

    xAlessio

    Ottimo lavoro!!
    Scusate…
    Non avevo effettuato i dovuti controlli…
    A pelle speravo che i conti tornassero..
    invece vedo che trattasi di una Cazza..di articolo
    ma sappiamo tutti come stanno
    le cose con Internet…mica tutte son vere…
    Ripeto pardon…..
    Quando trovo un pò di tempo….
    faccio ulteriori controlli ….ricordo di aver trovato
    altri (Link) con correlazioni tra gli I-ching e il sistema binario…
    Non può esser tutto da butttar via…

    Ciao Michele

  176. Alessio
    8 agosto 2009 alle 07:16

    Caro Michele,
    non era un’ appunto al tuo link ma allo scrivente e a chi magari nn conoscendo la materia avrebbe letto l’articolo..
    La cosa interessante è che come dici tu, una buona correlazione si può trovare, ma per prima cosa bisogna capire bene come quella tabella si legga, e quale codifica usa, e poi magari si prova anche ad abbozzare un bel algoritmo, chissà cosa ne esce.
    Nel frattempo a me ha dato spunto per iniziare una ricerca sui valori multipli di un byte, soprattutto come metodo per diminuire drasticamente il numero di byte inviati in una trasmissione dati tra 2 controllori. sarebbe un bel colpo.
    Ti terro informato.
    Grazie ancora dello spunto!
    Alessio

  177. Sand-rio
    8 agosto 2009 alle 13:21

    Lasco 3…. cosa rappresenta questa immagine?

  178. Giuseppe
    8 agosto 2009 alle 14:10

    Ciao a tutti, iniziamo con “zeru tituli”, ma visto il gioco di squadra messo in campo e il probabile arrivo in un trequartista di elevata qualità sono molto fiducioso per il futuro

    scusatemi per questo mio OT diretto

    Saluti a tutti
    Giuseppe

  179. piridinio
    8 agosto 2009 alle 21:40

    benvenuto Giuseppe

    (Nintendo)

  180. Tommaso Muccio
    9 agosto 2009 alle 17:10

    Ragazzi mi presento sono Tommaso e lavoro all’aeroporto di Bologna e mi occupo del bilanciamento degli aerei e putroppo anche del loro sgiacciamento durante il periodo invernale.
    Vi posso dire che a Bologna negli ultimi 5 anni il vero inverno non si è più visto,e siamo
    speranzosi di tornare a vedere una nevicata decente.
    Nel frattempo mi consolo con la casa a Dobbiaco e a metà Luglio sono riuscito a godermi una bella nevicata sopra i 1700 m.

    Saluti a tutti

    Tommaso

  181. ice2020
    9 agosto 2009 alle 17:47

    Ciao Tommaso, incrociamo le dita per il prossimo inverno…ed ovviamente ben venuto su NIA!

    Simon

  182. nitopi
    10 agosto 2009 alle 08:47

    Ma… Qui siamo fantascienza… mica scienza!!!!
    Attenzione. Il confine NON e’ labile.
    Ciao
    Luca

  183. Ruggero
    12 agosto 2009 alle 13:24

    Ciao ragazzi,
    oggi sono a Torino essendo tornato dalla Val d’Aosta dove mi sono riposato e ho rivisto qualche vecchio amico.
    domani riparto per Valona.
    Devo fare le mie scuse a nitopi rispetto a Epicuro perchè aveva ragione lui.
    Complimenti ad Alessio che ha azzeccato le previsioni per cui ho avuto il coraggio di portare la moto in montagna dove ho fatto quasi 1000 km.
    Ripartiamo con un calcolo “incoraggiante” ricavato dal profeta Daniele il quale (se non sbaglio circa nel 600 AC), nel cap. 9 del suo libro scrive (non letteralmente): 62 settimane dopo l’ordine della ricostruzione di Gerusalemme verrà ucciso un uomo consacrato. poi per una settimana regnerà il devastatore e nell’arco di mezza settimana saranno aboliti il sacrifico e la verità sarà calpestata (vedi: l’abominio della desolazione).
    quanto riferito da Daniele deriva niente meno che dall’arcangelo Gabriele.
    Quando si parla di settimane si deve intendere anni (la profezia delle 70 settimane era già stata intuita da Geremia che parlava di 70 anni). Nel 70 DC Gerusalemme fu distrutta effettivamente dall’imeratore romano Tito.
    Ma torniamo a noi: Daniele ci ha preso in pieno sulla vicenda del 70 DC. Quando parla di 62 settimane…se consideriamo che l’idea di “ricostruire Gerusalemme” è del 1948 (nascita dello stato di Israele) + 62 = 2010, poi un anno e mezzo di ulteriore accanimento contro il cristianesimo e guarda caso si arriva al 2012.
    Non credo che i Maya, con tutto il rispetto, la sapessero così lunga.
    Credo che la storia del 2012 sia ricavata dal profeta Daniele e fatta passare per Maya forse per confondere le idee fino all’ultimo…
    Da un passaggio di Simon mi pare di aver intuito che anche lui avverta la presenza molto ingombrante del Male.

    Ciao, Ruggero.

  184. ice2020
    12 agosto 2009 alle 14:00

    Ciao Ruggero!

    Che piacere risentirti!

    Il forum di nIA senza di te nn è lo stesso…

    ora sn di passaggio perchè devo andare al mare e sn già in super ritardo…

    a stsera…

    e scrivi anche qualcosa in home page se no magari qui nn ti leggono perchè pensano che nn ci sia nessuno…

    ma nn esagerare…😉

    Simon

  185. apuano70
    12 agosto 2009 alle 14:55

    Ciao Ruggero e bentornato!
    Ma la profezia di cui parli come termina?
    Così come l’hai riportata mi pare monca!
    E poi, per “uomo consacrato” pensi che si possa riferire al Papa???
    Bruno.

  186. Ruggero
    12 agosto 2009 alle 16:55

    Ciao, Apuano.
    Mi fa piacere ritrovarti.
    La profezia si trova nel libro di Daniele in cui tra l’altro vengono riportate numerose altre profezie riguardanti soprattutto “il tempo della fine”.
    Ti consiglierei di andartela a leggere.
    Penso che effettivamente per uomo consacrato (christum ducem) si debba intendere il papa attuale che anche secondo altre profezie che conosco poco e che mi risultano di dubbia affidabilità dovrebbe essere assassinato nel 2010.
    Una di queste profezie riferirebbe (mi pare) che l’ultimo papa dovrà essere ucciso in una città attraversata da due fiumi. Mi pare che il prossimo anno il papa debba recarsi a Torino per l’ostensione della sindone…
    La conclusione di questa profezia di Daniele (che riporta quanto riferitogli dall’arcangelo Gabriele) è effettivamente un po’ tronca, ma mi pare che dopo l’anno o l’anno e mezzo di “ufficializzazione” della cessazione del sacrificio, la baracca salti proprio per aria.
    Ma il modo in cui le cose dovessero cambiare non si trova descritto chiaramente in nessuna profezia (a parte qualche eccezione: es. profezia dei 3 giorni di buio che però non è biblica).

    Ciao, Ruggero.

  187. Paola
    13 agosto 2009 alle 12:13

    Ciao a tutti.Sono Paola dal Trentino e sono approdata al vostro bellissimo sito dal Forum NIBIRU2012. mi complimento con tutti voi e grazie a voi imparerò tante cose sul sole.
    p.s. proposito di luce pallida. Mio figlio proprio ieri mi ha detto:”Mamma ma perchè anche se è giorno la luce è diversa?” Eppure il cielo era sereno

  188. apuano70
    13 agosto 2009 alle 13:18

    Ciao Paola e benvenuta, faccio io gli onori di “casa” perche credo che siano tutti o quasi in ferie (beati loro!😦 )
    Che dire, i bambini sono la “bocca della verità”, forse il nostro amico Ruggero ha davvero ragione!
    Ciao, Bruno.

  189. Michele
    13 agosto 2009 alle 13:24

    E’ tornato il buon Ruggero…
    Ciao Ruggero son Michele!!
    Una piccola riflessione…
    un attimo prima di partir per la pesca sul Mar!!
    Certo ragazzi con queste profezie…non se ne può più!!!!
    Tra maya…Apocalissi ..Pianeta X…I-ching….Indiani Hopi….asteroidi….
    e poi Profeti e contro profeti….
    e adesso ci si mette anche una antica tribù indigena della Nuova Zelanda…
    c’è veramente da dire che se non succede niente…
    E’ la più grande fregatura della Storia!!
    naturalmente dopo lo sbarco sulla Luna e 11 Settembre…..
    E inoltre…
    a 3 anni e mezzo da questo 2012…col Sole che dorme dorme..
    come un bel bambino..
    c’è veramente da riflettere!!!

  190. Michele
    13 agosto 2009 alle 20:25

    E’ l’ora delle profezie …..

    L’uomo di scienza…..Einstein……

    “Se un giorno le api dovessero scomparire, all’uomo resterebbero soltanto quattro anni di vita”

    Clima: caldo nemico delle api
    Per loro energy drink nei campi
    (ANSA) – ROMA, 13 AGO – Due cucchiai di zucchero e uno di acqua: questa la ricetta per ridare energia alle api che con il caldo stramazzano a terra.A suggerirlo e’ la Royal Society for the protection of birds dopo essere stata inondata di chiamate per segnalare la presenza delle api a terra. I motivi di tale comportamento non sono ancora chiari, ma probabilmente il caldo gioca un ruolo importante. Le api, infatti, volano meno quando e’ umido e molto caldo e sono quindi costrette a lavorare il doppio.

    Il monaco russo (Pazzo….così lo definirono!!…)…..Rasputin….

    “Passeranno i tempi del vento, del fuoco e dell’acqua; e poi ritornerà l’arcangelo. Ma tutto sarà cambiato. In Siberia crescerà la vite e molti palazzi di Pietroburgo saranno abbelliti con piante di limoni.La voce della Santa Madre arriverà sulla Luna e oltre.”

    08-08-09
    In Svezia emergono i 29.4°C (7 agosto) di Malexander (Boxholm) nel Sud del Paese,
    mentre in Finlandia spiccano i 26.6°C (7 agosto) di Kevo, in Lapponia.

    Ci stanno quasi prendendo…

  191. ice2020
    14 agosto 2009 alle 11:20

    Niente da fare Michele…

    il buon Ruggero è ripartito ancora e tronerà credo solo a fine mese…

    PS. queste ultime profezie me sembrano che trovino il tempo che trovano…

    nel senso che quanti minimi solari anche ben più importanti di questo ci sn stati?

    e quindi di cambiamenti climatici, sai quante altre volte le api saranno morte per il maggior freddo? (tipo vedi durante la peg)

    Ciao e buone vacanze

  192. Michele
    14 agosto 2009 alle 13:55

    Troveranno il tempo che trovano ma certe a leggerle e rileggerle….
    metton tanti punti interrogativi ?????
    Ancora Rasputin….il “Pazzo”…..

    A ciascuno le sue valutazioni!
    …………………………………………
    Verrà il tempo in cui il sole piangerà sulla terra e le sue lacrime cadranno come scintille di
    fuoco, bruciando le piante e gli uomini. I deserti avanzeranno come cavalli impazziti senza
    cavaliere e i pascoli diventeranno sabbia e i fiumi diventeranno l’ombelico putrido della terra.
    Scomparirà l’erba tenera del prato e la foglia poiché regneranno i due deserti: il deserto della
    sabbia e il deserto della notte. E sotto il sole infuocato e il freddo glaciale si spegnerà la vita.
    ……………GW+SOLE………………..
    Due principi sanguinari prenderanno possesso della Terra; Wiug verrà da oriente e renderà
    schiavo l’uomo con la povertà; Graiug verrà da occidente e renderà schiavo l’uomo con la
    ricchezza. I principi si contenderanno la terra e il cielo. E il terreno della grande battaglia sarà
    nella terra dei quattro demoni. Tutti e due i principi saranno vincitori e tutti e due i principi
    saranno vinti. Ma Graiug entrerà in casa di Wiug e seminerà le sue antiche parole che
    cresceranno e devasteranno la terra. Così finirà l’impero di Wiug… Ma giorno verrà che anche
    l’impero di Graiug verrà distrutto perché tutte e due le leggi di vita erano sbagliate e tutte e due
    producevano la morte.
    ………….COMUNISMO/CAPITALISMO…………………..
    Gli uomini stanno andando verso la catastrofe. Saranno i meno capaci a guidare il carro.
    Così in Russia, come in Francia, in Italia e altrove
    ………….PUTIN,SARKOSY,BERLUSC….CHE TRIO……
    I veleni abbracceranno la Terra come un focoso amante. E nel mortale abbraccio, i cieli
    avranno l’alito della morte e le fonti non daranno più che acque amare e molte di queste acque
    saranno più tossiche del sangue marcio del serpente. Gli uomini moriranno di acqua e di aria,
    ma si dirà che sono morti di cuore e di reni… E le acque amare infesteranno i tempi come la
    cicuta, perché le acque amare partoriranno i tempi amari.
    …L’aria che oggi scende nei nostri polmoni per portare la vita, porterà un giorno la Morte. E verrà
    giorno in cui non ci sarà monte e non ci sarà colle; non ci sarà mare e non ci sarà lago che non
    siano avvolti dall’alito fetido della Morte. E tutti gli uomini respireranno la Morte, e tutti gli uomini
    moriranno per i veleni sospesi nell’aria.
    …Si ammaleranno le piante e moriranno una ad una. Le foreste diventeranno un enorme
    cimitero e tra gli alberi secchi vagheranno senza meta uomini storditi e avvelenati dalle piogge
    velenose.
    ……………………..INQUINAMENTO……………………
    Quando voleranno le immagini maturerà un frutto velenoso e molti saranno a mangiarlo. E il
    frutto velenoso trasformerà gli uomini in animali, incapaci di alzare la testa al cielo… Le immagini
    che volano consumeranno le forze dell’uomo, ma il frutto velenoso ubriacherà l’uomo. E quando
    tutto sarà finito l’uomo si ritroverà stanco e lacero, più affamato di prima.
    …………………….TV……………………………………….
    Ogni rivoluzione vuole spezzare le catene della schiavitù, ma quando le catene sono
    spezzate, sono già pronte altre catene… Dai tempi della grotta non è cambiato niente e niente
    mai cambierà perché sarà sempre il più scaltro, il più astuto e spesso il più corrotto a imporsi. E
    a seconda degli umori del popolo indosserà la veste della dittatura o della democrazia. Ma
    l’uomo sarà sempre schiavo, anche se s’illuderà di essere libero… Un giorno risorgerà però
    l’uomo libero, ma il popolo sarà sempre schiavo.
    …………………..LA MIA PREFERITA!!!………………….

    Buone vacanze a tutti

  193. Alessio
    16 agosto 2009 alle 07:29

    Dal Libro dell ‘Apocalisse cap. 12

    [1]Nel cielo apparve poi un segno grandioso: una donna vestita di sole, con la luna sotto i suoi piedi e sul suo capo una corona di dodici stelle. [2]Era incinta e gridava per le doglie e il travaglio del parto. [3]Allora apparve un altro segno nel cielo: un enorme drago rosso, con sette teste e dieci corna e sulle teste sette diademi; [4]la sua coda trascinava giù un terzo delle stelle del cielo e le precipitava sulla terra. Il drago si pose davanti alla donna che stava per partorire per divorare il bambino appena nato. [5]Essa partorì un figlio maschio, destinato a governare tutte le nazioni con scettro di ferro, e il figlio fu subito rapito verso Dio e verso il suo trono. [6]La donna invece fuggì nel deserto, ove Dio le aveva preparato un rifugio perché vi fosse nutrita per milleduecentosessanta giorni.

    Ora quanto ci vuole da qui a riconoscere l’Europa, la Cina, il comunismo, l ‘ Islam,le 7 teste dei continenti, le dieci corna del “G8” che poi 8 nn sono mai…
    Date non ce sono..

    per dovere di cronoca c’è da sottolineare che se il medio oriente è sotto le armi è a causa dell ‘ unità che c’è tra i fedeli Islamici, e se la massoneria lì nn è riuscita a costruire il suo impero come da noi passando da comunismo a capitalismo a umanesimo è proprio per la loro Fede forte che ovviamente chiamano fanatismo per ovvie ragioni di salvaguardia dell’ ipocrita giustizia della democrazia umanista. ma ad ognuno la propria opinione..
    Grazie a Dio tra Islam e Cristianesimo si sono aperte molte porte di dialogo, che i media nn dicono, soprattutto a livello cittadino e parrochiale.
    Mah chissà…intanto il sole si riposa…

  194. Sand-rio
    18 agosto 2009 alle 19:05

    L’ultimo Papa, secondo Malachia, si chiamerà Petrus Romanus. Ecco quanto dice la celebre profezia: “Durante l’ultima persecuzione della Santa Romana Chiesa siederà Pietro Romano che pascerà il suo gregge tra mille tribolazioni; quando queste saranno terminate, la città dei sette colli sarà distrutta e il giudice temibile giudicherà il suo popolo”.

    Qualcuno conosce qualche cardinale di nome Pitro Romano o Pitro di Roma o Pietro che secondo le famosissime profezie di Malachia sará il prossimo ed ultimo Papa…. a ME MI sembrano tutte grandi idiozie…..
    Anzi fra poco cominceró a scrivere le MIE profezie, tanto poi ci sará sempre qualcuno che le interpreterá come vuole e le collocherá nei tempi che vuole. E quando si accorgeranno che ho scritto solo idiozie sará morto e incenerito da tanto tempo.
    Accidenti nessuno di questi grandi profeti che abbia scritto l´anno tale, il mese tale, il giorno tale succederá questa cosa precisa…. facile fare profezie generiche tutti ci riescono basta avere a disposizione dei creduloni pronti a credere a tutto.
    Scusate ma il mio ateismo e materialismo mi costringe a non credere a queste cose. Poi voi credete pure a Babbo Natale alla befana alle mucche volanti ai marziani verdi etc etc… liberi di crederci come io libero di non crederci.

  195. Sand-rio
    18 agosto 2009 alle 19:48

    Come mai di tutti questi grandissimi profeti dell´antichitá che vedevono tutto e prevedevono tutto, anche quando un Papa aveva la diarrea, non hanno MAI VISTO e non hanno MAI SCRITTO che la Terra non era piatta ma sferica, che non era il sole che girava attorno la Terra, che le stelle non erano appese ad un drappo, che il nostro sistema solare non era il centro dell´Universo etc etc…
    Forse lo hanno visto e non lo hanno voluto scrivere per non incorrere nelle ire della Chiesa come eretici?
    Ma un Santo puó avere paura della eresia se per Lui é la veritá?

    Anche il Gesú che figlio di Dio che vedeva tutto poteva tutto, tra i tanti miracoli e parabole che gli sono attribuite poteva almeno accennare qualcosa sul fatto della Terra tonda… mha… misteri della fede!
    Comunque se qualcuno mi puó indicare una qualche profezia, miracolo, parabola in cui si dice questo gliene sono grato…. cercate con fede qualcosa la troverete.

  196. ice2020
    18 agosto 2009 alle 22:01

    Le tue sn legittime domande Sandr-io…

    Vediamo cosa t risponderanno, e ovviamente aspettiamo che tornino dalle vacanze Michele e Ruggero…

  197. Michele
    19 agosto 2009 alle 09:48

    eccomi ….
    Come posso risponderti in 10/20 righe….
    Qui ci vorrebbe una bella chiaccherata a 4occhi….
    e son sicuro che non basterebbe….
    Te hai la tua idea ed io la mia…
    Ed è giusto così!!!
    ma proviamoci…..
    Sono 18 anni che studio esoterismo e altro…
    per passare dalla meccanica quantistica….e finire alla Bibbia…
    Ti sei studiato le credenze…..in ordine….
    Sumere..babilonesi….
    Egiziane….
    Israeliane….
    Greche…
    Indiane…
    Messicane….sciamaniche…
    e bla..bla…
    per finire al vecchio continenete….
    con sette e contro sette Golden Down…Rosa Croce….templari e altro….
    e tutti quei movimenti settaioli Made in USA..
    Skull e bones…..Hollywood e altro..
    E’ da 6000 anni che ti tira avanti le redeni del potere ….
    fai attenzione parlo di “Potere” religioso” e “politico”…
    e non di fede..di percezione…
    L’animo umano NON SI TOCCA!!!!!!!
    son sempre i soliti….le solite famiglie…
    Sangreaal…sangue reale …sangue blu….
    In mezzo a queste sette e contro sette ci trovi Mozart…Newton..Leonardo e Nostradamus…
    Poi invece ci son i “Veri” illuminati dallo Spirito…
    ma questa è un’altra storia…
    Vedi non è semplice parlare di queste cose…
    ci vuole molto tempo….
    E Passione..patos…personale….
    In definitiva il confine tra bene e male è molto sottile….
    Io ti posso solo dire …che se oggi venisse fatto un processo sul 2012…e anni intorno…
    Chi lo sà ..vedrà!!!
    con giudici e testimoni..e prove….
    le prove inizierebbero ad esser parecchie…
    Non sò come andrebbe a FINIRE…
    ma di indizi sul prossimo botto…ce ne son un pò troppi!!!
    In primis la nostra Stella….
    dormi bambino…..bel piccinino….

  198. Sand-rio
    20 agosto 2009 alle 13:51

    I non credenti sono gli unici veramente liberi di fare le proprie scelte: non devono risponderne a nessun ministro di culto, non devono confrontarle con la dottrina di una religione, sono assolutamente indifferenti alla minaccia di sanzioni ultraterrene.

  199. Fabio2
    21 agosto 2009 alle 08:27

    x Sand-rio

    Secondo me sono gli spiriti liberi, credenti o meno, a poter scegliere liberamente ciò a cui credere, in particolare oggi. Credo sia una condizione psicologica, ancora prima che culturale e religiosa.
    Certo, la nostra cultura, la nostra educazione ci influenzano parecchio e ci possono condizionare, ma solo se non siamo sempre pronti a tornare a discutere le nostre stesse convinzioni.
    Gli studiosi, i grandi, cattolici o protestanti o musulmani o atei, erano e sono così.
    Pensa soltanto, in campo fisico ed astronomico, a gente come Keplero, Galileo, Newton, Einstein. Mica erano tutti atei, eppure chissà quante volte hanno ripensato le conclusioni a cui erano giunti, le loro convinzioni, di fronte ad elementi oggettivi che le smentivano.
    E buon per noi che ci hanno ripensato!

  200. 21 agosto 2009 alle 11:28

    scusate se vi interrompo, ma mi chiedevo: perchè non organizziamo un’incontro tra tutti gli utenti NIA?
    Sarebbe un modo per scambiarci le nostre idee, e conoscerci meglio!
    Fatemi sapere cosa ne pensate!

  201. Luca
    21 agosto 2009 alle 14:02

    Per Sand-rio…
    Ma per non-credente intendi Ateo od Agnostico?
    Nel primo caso potrebbe avere anche lui qualche “preconcetto”.
    A mio avviso un pensatore veramente “libero” dovrebbe professarsi “agnostico” … Sospendo il giudizio sul non dimostrabile….

    Ciao
    Luca

  202. ice2020
    21 agosto 2009 alle 16:52

    Titanius, ci avevo già pensato…

    vediamo più avanti dal ritorno delle ferie…

    molto dipende anche dalla logistica…

    Ad esempio, io sn di Pesaro come ben sapete, e voi?

    Prima di organizzare bisogna trovare un posto che vada bene alla maggiorparte di noi…

    Simon

  203. Sand-rio
    21 agosto 2009 alle 23:52

    X Luca Come ben saprai agnostico é colui che sospende il giudizio sull´esistenza di Dio non potendola provare scientificamente ( come hai ben scritto) e ci sono due categorie di agnostici: coloro che sospendono il giudizio e coloro che escludono a priori la possibilitá degli uomini di raggiungere la conoscenza sull´esistenza di Dio.
    Gli atei (come me) negano l´esistenza di qualsiasi Dio (come vedi scrivo Dio con la lettera maiuscola…) o divinitá.
    Anche per l´ateismo ci sono varie classificazioni che é inutile elencare.

    L’ateismo e l’agnosticismo non sono una fede, una religione, una Chiesa. Sono concezioni del mondo che uniscono gli atei e gli agnostici su un unico punto: rispettivamente, la non credenza in una o più divinità e l’opinione che sia impossibile pronunciarsi in merito alla sua esistenza.

    È evidente che ogni non credente si costruisce autonomamente la propria morale e, conseguentemente, che non può esisterne una condivisa: men che meno una Chiesa che la imponga.

    Pensare che esista una morale che accomuna tutti gli atei e gli agnostici equivale a pensare che esiste una morale condivisa da tutti gli interisti (Forza Inter e Forza Catania comunque sempre) o da tutti i cuochi: un nonsense.
    L’eterogeneità è la maggior ricchezza della miscredenza.

    Un non credente è inevitabilmente più aperto di un credente: il primo può anche decidere di far propria la morale cattolica o altre morali religiose, pur rimanendo incredulo; il cattolico non può far propria un’etica non religiosa senza cessare, dal punto di vista della Chiesa, di essere cattolico.

    La libertá é la cosa che amo di piú, per me e per gli altri. Ma naturalmente ció non implica necesariamente l´essere anarchico.

    Considera che io pur essendo ateo in vita mia non ho mai bestiammiato (come fanno tanti credenti) perché naturalmente non posso insultare una cosa alla quale non attribuisco alcuna importanza.

    È sempre un piacere discutere tra persone intelligenti che non abbiano preconcetti.

    Saluti

  204. 22 agosto 2009 alle 09:54

    io sono in provincia di Bari, il posto migliore sarebbe Roma, a metà strada per tutti! Io prenderei il treno da Bari e arriverei senza problemi!

  205. 22 agosto 2009 alle 10:06

    Cmq per rispondere a Sandrio solo Dio può sapere quando finirà il mondo a noi non è concesso saperlo!! Ecco perchè nell’apocalisse non si dice il giorno/mese e l’anno perchè se cosi fosse allora saremmo alla pari di Dio, sapremmo i segreti di Dio! Dio ci concede di sapere quello che a noi serve per salvarci! Sicuramente sapere che la terra è tonda o la composizione dell’acqua, non serve alla nostra anima. Gesu e tutti i profeti dicevano cose che servivano alla salvezza della nostra anima! E non andare dietro a quelli che leggono l’antico testamento parola per parola senza interpretare il significato, questo fu lo sbaglio nel medioevo!!

  206. ice2020
    22 agosto 2009 alle 11:21

    Credo proprio che quando tornerà il nostro Ruggero ci sarà molto da discutere qua dentro…

    cmq coerente con la mia persona che crede nella libertà in senso assoluto, sn molto vicino anche al pensiero di Sandr-io…

    diciamo che io nn ho ancora tutte le certezze della fede (alla Ruggero), ma nemmeno tutte certezze della nn fede (alla Sandr-io)

    Sn in stand-by come si suole dire

    simon

  207. Sand-rio
    22 agosto 2009 alle 20:06

    Profezia di San Sandro do Rio: il sole ripartirá. La terrá tremerá. Un uragano si scatenerá. Pentitevi finché siete in tempo o Dio vi punirá con la morte.

    Fare profezie cosí é facile…. perché é certo che il minimo solare non potrá durare ancora per molto tempo, é certo che un terremoto ci sará in futuro, come é certo che ci sará un uragano… ma se fossi un vero profeta dovrei dire:
    giorno 10 settembre ci sará una macchia solare che intorremperá i giorni spotless, giorno 27 agosto ci sará un forte terremoto nelle filippine, l´uragano Bill si dirigerá fino all´Irlanda dove arriverá il 2 settembre.

  208. 23 agosto 2009 alle 10:47

    Ci sono anche quel tipo di profezie! Ma la fine del mondo non è concesso saperlo, come ci comporteremmo se sapessimo della fine del mondo? Succederebbero dei cataclismi prima della fine stattene sicuro!
    Però ci vengono dati dei segnali che la fine del mondo è vicina, uno su tutti l’avvenuta dell’anticristo ( un grande uomo politico o religioso che si professerà dio in terra tante persone lo seguiranno), ecco uno dei tanti segnali! Leggi gli scritti di maria valtorta e ne saprai di piu.
    Poi per chi ci crede credere ci saranno i 10 segreti di medjugorie, allora se si avvereranno cambierai opinione pure tu.
    P.s. mi fa piacere parlare con te di queste ose senza passare in toni di polemica ecc..

  209. Sand-rio
    23 agosto 2009 alle 12:21

    Caro Titanius é da millenni che ci dicono della immininente fine del mondo, di anticristi che devono apparire, di segreti in messaggi come Fatima, Medjugorie e altre affini, ma come vedi siamo ancora qui a parlarne tranquillamente e se la chiesa sapesse qualcosa non pensi che si preparerebbero?? Invece nulla, la tua chiesa ufficiale si preoccupa del polso rotto del Papa, si occupa di gay e matrimoni omosessuali e amenitá simili. Evidentemente la tua chiesa, cosí come le altre religioni, si occupano molto delle cose materiali di questo mondo che della salvezza delle anime…. per chi crede all´anima.
    Io non me ne preoccupo minimamnete e vivo felice senza questi incubi esistenziali. Spero che anche tu possa vivere senza la paura della morte, come io. Chi ha paura della morte muore ogni giorno.

  210. piridinio
    23 agosto 2009 alle 17:08

    non voglio entrare troppo nell’argomento, ma se citiamo la bibbia, li è scritto chiaramente che 1000 anni dopo la venuta del messia il mondo doveva finire.
    per cui, previsione sbagliata, ma anche i migliori sbagliano.

  211. 23 agosto 2009 alle 21:09

    Sandrio ripeto la chiesa e la religione cattolica non ha mai detto la fine del mondo e non ha mai detto che è arrivato l’anticristo, non dire cose non vere!! I segreti di fatima cosa hai in contrario sono stati svelati e il terzo prevedeva la sparatoria del papa!! Poi altra cosa la chiesa non sa un bel niente, i segreti sono segreti per tutti!! A conoscenza dei 10 segreti di medjugorie sono solo i veggenti e il lor padre spirituale, questa è un’altra cosa che non sapevi!
    Altra cosa, chi ti ha detto che noi cattolici abbiamo paura della morte, anzi è il contrario la morte è nostra amica, perchè con la morte ci ricongiugiremo con Dio, per cui non la temiamo affatto!
    Per piridinio fai lo stesso sbaglio che fece la chiesa nel medioevo, leggi il vecchio testamento parola per parola, ma il vecchio testamento va interpretato!!
    Leggete a proposito, qui è spiegato veramente bene!
    http://www.riforma.net/corsi/custodis/custod_dodici.htm

  212. 23 agosto 2009 alle 21:13

    Piridinio quella dei mille anni dopo la venuta di cristo è scrito nei vangeli apocrifi che non hanno nessun riconoscimento dalla chiesa!! Sono vangeli scritti dai fedeli molto dopo quelli dei 4 vangelisti. Sono solo interpetazioni che danno ma non hanno nessuna verità!!
    Riepto la fine del mondo la sà solo Dio!!

  213. ice2020
    23 agosto 2009 alle 22:32

    Tremate tremate…Ruggero sta per tornare…
    😉

  214. Sand-rio
    23 agosto 2009 alle 23:28

    Titanus scrive: Poi per chi ci crede credere ci saranno i 10 segreti di medjugorie, allora se si avvereranno cambierai opinione pure tu.

    Scusa non ho capito…. ci sono 10 segreti che nessuno conosce peró si sa che se si avvereranno (cosa si dovrebbe avverare se nessuno conosce cosa dovrebbe accadere essendo segreti?) dovrei cambiare opinione, ma allora si conoscono questi segreti, allora non sono segreti… che cose strane accadono nella chiesa. Cerca di spiegare questo mistero di un segreto che non é segreto ma che dovrebbe esserlo e che lo si capirá che é un segreto quando non sará piú un segreto…… misteri della fede.

  215. 24 agosto 2009 alle 23:35

    Che c’è da capire ehehe, sono 10 segreti che verranno svelati volta per volta, 3 giorni prima che accada! Se saranno bugie si vedrà! Però se si avvereranno allora poi dovrai crederci per forza!

  216. Alessio
    25 agosto 2009 alle 17:06

    c’è una bella differenza tra fine del mondo e fine della Terra, e cioè il mondo è la società mentre la Terra è il pianeta che la ospita e questo è forse uno dei punti fondamentali.
    E’ sbagliato leggere la Bibbia parola per parole come già è stato detto, ma è giusto dare ad ogni significato il giusto peso, almeno credo,sicuramente da più di 100 anni il mondo di prima nn c’è più , le automobili, la tecnologia in genere e tutto ciò che rappresenta il presente è sicuramente un mondo nuovo se portassimo qui uno scienziato dei primi dell’ 800 avrebbe un collasso seduta stante.
    I mille anni citati nella Bibbia nn si riferiscono alla fine ma bensì agli anni in cui il Male Satana, viene tenuto prigioniero, per poi essere liberato.
    Cioè nn significa che tutto finisce dopo 1000 anni.
    Di conseguenza la fine del mondo per molte persone , spesso coincide con gli anni più belli della vita, pensiamo a chi ha rimane paralitico,ecco che il mondo per lui, per come lo conosceva, finisce e ne inizia uno nuovo, un semplice marciapiede diventa una barriera, una gradinata una montagna, e questo non è direttamente attribiubile alla Terra ma alla visione di insieme che il popolo umano ha della propria esistenza. E pensate quindi a sordi cechi malati e via dicendo ogniuno di noi ha esperienze simili a meno di nn essersi voltato.
    Nelle lettere ai Romani di s. Paolo viene citata proprio tale frase, ” essere nel mondo pur non essendo del mondo” , poichè ciò che è mondano è direttamente legato alla vita viscerale,senza uno sbocco psirituale, mentre quella che spiesso viene chiamata dottrina, in realtà è un percorso personale che nessuno può insegnare alla ricerca della propria spiritualità che almeno nel cristianesimo cattolico, tende a mantenere le proprie linee giuda nella Pastorale, seppur chi la vive veramente sa che non è mai il sacerdote o il pastore che fa la Chiesa ma i fedeli che la vivono, e se si vive una fede vera, si ha persecuzione e gioia nella misura proporzionale.

  217. 26 agosto 2009 alle 18:58

    Tutto corretto alessio. Ma l’apocalisse è proprio la fine del mondo che potrà avvenire fra 1000 10000 100000 100000000 ecc… ma prima poi avverrà. Ma noi appunto non dobbiamo vivere in concezione della fine del mondo come facevano cli sciocchi nel medioevo! La vita va vissuta giorno per giorno come fosse l’ultimo!

  218. Alessio
    27 agosto 2009 alle 06:07

    concordo in pieno titanus!!

  219. Ruggero
    27 agosto 2009 alle 12:51

    Ciao a tutti,
    oggi sono di nuovo a Torino e torno definitivamente il 31 agosto.
    Sono molto contento di constatare che sono in tanti, ultimamente, in questo forum a interessarsi di escatologia cristiana.
    Come avevo già detto ritengo che la data 2012 derivi esclusivamente dalla profezia di Daniele. Essendo Satana un teologo espertissimo sa che le scritture non possono non realizzarsi e di conseguenza potrebbe essere che tenti l’estremo inganno per fuorviare gli increduli fino all’ultimo istante di cui dispone.
    Del resto se non sbaglio Gesù diceva: state pronti perchè non sapete l’ora e il giorno, ma non ha detto non sapete l’anno. Gesù stesso consiglia nel suo discorso escatologico di andarsi a vedere Daniele (cap. 9).
    Credo però che se non venisse assassinato “un uomo santo” nel 2010, l’attendibilità del 2012 verrebbe meno o quasi. Certo che in caso contrario penso che ci si dovrà veramente preparare ad un grande cambiamento…
    Infine come avevo già scritto, nel Vangelo si dice che per Dio un giorno equivale a 1000 anni e 1000 anni equivalgono a un giorno. Se Gesù è risorto all’alba del terzo giorno… A 12 anni inoltre si verifica la prima apparizione pubblica del Cristo…Nell’apocalisse di Giovanni compaiono 24 vegliardi che rappresentano evidentemente due lunghi periodi al pari dei due testimoni vestiti di sacco descritti anche come due olivi (piante estremamente longeve).
    infine una mia recente considerazione (un po’ stiracchiata) sulla parabola dei pani e dei pesci. I pani sono 5 e sfamano 5000 persone i pesci sono due e restano 12 contenitori di cibo avanzato. Non sono un matematico, ma non credo che questi numeri siano stati messi a caso. 5000 diviso 5 fa 1000, per 2 fa 2000 più 12 (ciò che avanza) fa 2012.

    Ciao, Ruggero.

  220. Dingurrenue
    27 agosto 2009 alle 13:13

    What’s up i have been observing the site for some time. Wanted to make a post

  221. Michele
    27 agosto 2009 alle 14:55

    Ciao caro Ruggero!!!
    Quanti numeri in questi post….
    Allora diamo un pò di numeri…
    visto i tempi che corrono….
    da giocare nel grande rito “Sabba” del Superenalotto
    a voi la nuova Tassa del superenalotto…

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6213

    144.000

    http://secondsight.forumfree.net/?t=40787330&st=0#entry333968487

    40

    I giorni di Gesù nel deserto…
    Gli anni di Mosè nel deserto…

    Significato esoterico del 40:
    “Il numero quaranta partecipa delle stesso significato del numero tredici, rappresenta la morte simbolica. Infatti indica la prova iniziata, il trapasso che permette una seconda nascita, quella spirituale!”

  222. Sand-rio
    28 agosto 2009 alle 16:35

    Interpretazioni di Daniele. Chissá come lo hanno interpretato nel passato e chissá come lo interpreteranno in futuro….. Se mi dai 6 numeri me li gioca: attenzione peró 6 numeri fino al 60 in Brasile il lotto (megasenha) é con 60 numeri e non con 90!!!
    Grazie se vinco avrai la tua parte che potrá servirti per il futuro… anzi no non ti servono tanto nel 2012 finisce tutto… o no?

  223. Michele
    28 agosto 2009 alle 17:57

    Con chi stai parlando Sand-rio?

  224. ice2020
    28 agosto 2009 alle 17:59

    mi sa con Ruggero che intanto è ripartito, ma presto ritornerà…e stavolta definitivamente…
    😉

  225. Sand-rio
    28 agosto 2009 alle 19:51

    OPS Michele non stavo parlando con te… come ha detto bene Simon stavo rispondendo scherzosamnete a Ruggero su Daniele che a proposito:

    Da parte della Chiesa cattolica, riconoscere che Daniele è un apocrifo del tempo dei Maccabei sarebbe riconoscere che si è ingannata; se ha sbagliato su questo, ha potuto sbagliarsi su altro; e non è più ispirata da Dio.🙂

    Sia Maccabei che Daniele sono scritti tardivi giudeo-ellenistici, che certamente hanno subito l’influenza del pensiero greco-ellenistico che apprezza la morte vicaria a beneficio degli altri.

    Che i profeti diffondano la buona novella, non c´é dubbio, come per esempio, i profeti che promettono sempre la nostra salvezza e l’irrevocabile dannazione del nostro vicino.

    Poi in difesa del diavolo, va detto che abbiamo sentito solo una campana. Dio ha scritto tutti i libri.🙂

  226. Ruggero
    30 agosto 2009 alle 18:08

    Certo che per essere un ateo ne sai un bel po’ di religione…
    Direi che in difesa del diavolo opera più o meno consapevolmente la quasi totalità della società civilizzata.
    E’ curioso come Daniele veda nell’ultimo impero la peculiarità che si accanirà contro Dio, in accordo con San Paolo che aveva predetto che “l’uomo iniquo” si sarebbe presentato come fosse un dio e avrebbe ostacolato ogni cosa che viene considerata sacra.
    Stranamente nei precedenti imperi le divinità non hanno mai creato alcun problema, anzi spesso hanno collaborato fattivamente col potere.
    Curiosamente i dieci comandamenti pur essendo in quasi perfetto accordo con il codice civile e penale sembra che, per il fatto medesimo di essere di derivazione religiosa, creino dei problemi invece di risolverne.
    Quest’ultimo impero si accanisce illogicamente contro la religione soprattutto (anzi quasi solo) contro quella cristiana.
    Visto che il buon Hegel ci insegna che ciò che è reale è razionale, viene spontaneo chiedersi il perchè di questo attacco: a chi giova se non al demonio?
    Se poi l’eliminazione della religione (che è già praticamente avvenuta) avesse prodotto qualcosa di buono si potrebbe anche capire…
    Ma visto l’abbondante mezzo miliardo di morti ammazzati in nome di false dottrine antireligiose e gli attuali risultati, non vorrei proprio trovarmi nei panni di quel povero diavolo del diavolo che ultimamente sembra cappellarne una dietro l’altra.

    Ciao, Ruggero.

  227. Sand-rio
    30 agosto 2009 alle 21:01

    Certo Ruggero che il tuo cosmopolitismo esorciforme ti porta ad una soggettiva coscienza subdola!
    Vedi caro Ruggero la [mia] critica della religione approda alla teoria che l’uomo è per l’uomo l’essere supremo. (MARX, Critica alla filosofia hegeliana del diritto pubblico).

  228. ruggero
    31 agosto 2009 alle 08:32

    E’ semplicemente la risposta interpretativa più semplice e quindi più logica (almeno secondo Hokkam) e condivisa da sempre più credenti. Non è pericolosa e non ha nulla di subdolo perchè penso sia chiarissima. Basta crederci…
    Ah…dimenticavo: si sta diffondendo paurosamente!

    Ciao, Ruggero.

  229. Ruggero
    31 agosto 2009 alle 09:31

    Per restare in tema alleggerendo la “gravità” della disputa, racconto un aneddoto accadutomi in vacanza: mi è capitata per le mani la rivista Focus in cui tra i vari articoli pseudoscientifici si proponeva di verificare l’esistenza di eventuali residui taboo moderni.
    C’erano vari esempi abbastanza accettabili tranne uno in cui si parlava di un signore che tutte le settimane andava a comprarsi un pollo al supermercato e prima di cucinarlo aveva un rapporto sessuale col suddetto pollo (sic!).
    Si precisava che il signore in questione non recava danno nè a sè nè ad altri e che era una persona di successo (cosa centrasse poi questo…).
    In conclusione se dicevi che il signore faceva bene a fottersi il pollo eri OK se no, una specie di bacchettone moralista retrogrado…
    Direi che il livello raggiunto si commenta da sè. In ogni caso io, mio figlio, con uno che si fotte i polli non glie lo farei mai vedere: mi sembra ovvio.
    E non è che sia solo una questione di buon senso perchè credo proprio che quando uno è arrivato a trombarsi un pollo della COOP debba avere una tale carica sessuale da rendere molto probabile che commetta qualche reato a sfondo sessuale, appunto.
    Io scherzavo con il trisessuale, ma qua la realtà supera la fantasia!
    A voi l’ardua sentenza…

    Ciao, Ruggero.

  230. ice2020
    31 agosto 2009 alle 11:42

    Oltre a farmi schifo me fa anche ribrezzo,,,tale signore dovrebbe avere dei problemini, si si si…

    concordo cn te Ruggero…
    Simon

  231. Alessio
    31 agosto 2009 alle 15:59

    Una domanda curiosa:
    Vi siete mai chiesti perchè se leggete la freq di trasmissione di un apparato wireless leggete 2,45 GHhz e se leggete la freq di un forno a microonde c’è 2,45 GHz ? ma a sto punto perchè fare un sistema di trasmissione a microonde proprio con frequenza di centro banda pari alla frequenza di risonanza dell’ acqua? ma non potevano fare un sistema a 3Ghz? e poi dire che a quel wattaggio non è dannosa???? boh

  232. PlayingHaarp
    1 settembre 2009 alle 02:13

    Stavo guardando nel database di lasco c3 e ho trovato un fotogramma con un’anomalia: cos’è? ——->

  233. Ruggero
    1 settembre 2009 alle 10:00

    Azzardo una risposta banale per Alessio: magari perchè, essendo l’aria ricca di acqua, la trasmissione a quella frequenza è più efficace?
    Comunque una qualche influenza sul funzionamento del cervello è documentata almeno per potenti campi magnetici cui recentemente vengono sottoposti (con presunto beneficio) alcuni pazienti gravemente depressi quando non è indicata la TEC (elettroshock).

    Ciao, e ancora grazie per avermi saggiamente consigliato di fare il viaggio in moto. Ho percorso più di 1500 km in lungo e in largo per la Val d’Aosta!
    Due anni fa mi sono rotto un ginocchio in moto e avevo una mezza intenzione di venderla (fino a quest’ estate…)

  234. Sand-rio
    1 settembre 2009 alle 11:12

    @ RUGGERO: sono rimasto basito dal tuo racconto del pollo trombato.
    Per fortuna per tuo figlio che l´accaduto é stato alla COOP di…. di… di dove Ruggero? Cmq é accaduto solo in data… data… data… in che data Ruggero? E poi la vicenda per fortuna é stata scoperta da… da… da chi Ruggero? È stata la confessione del trombatore di galletti morti e nudi o é stato lo stesso galletto che alla fine… ha rivelato tutto facendo il canto del gallo? Per fortuna che c´é il link della notizia che sicuramente é apparsa in qualche giornale…… link…. link Ruggero.
    Non vorrei che queste notizie bombastiche siano solo le fantasie sessuali di qualche amico o conoscente tuo che colloca su internet queste leggende metropolitane buone solo per ingenui polli (tanto per restare in tema) creduloni che poi le spargono.
    Resto in attesa delle delucidazioni di cui sopra che SICURAMENTE vorrai collocare a disposizione di tutti. (link… sperato)

  235. Ruggero
    1 settembre 2009 alle 12:22

    Caro Sand-rio, se avessi letto con un minimo d’attenzione quanto ho scritto sopra avresti notato che non si tratta assolutamente di un fatto realmente accaduto.
    Come ho scritto sopra (ripeto) si trattava di un test proposto dall’edizione di Focus di agosto (credo), per verificare quli tabù residuino nella nostra società.
    Direi che la valanga di critiche che hai tirato fuori a sproposito rappresenta l’essenza stessa del pregiudizio che personalmente ritengo l’anticamera della verità, ma non quando manca di alcuna base razionale se non l’impulsività.

    Ciao, Ruggero.

  236. Ruggero
    1 settembre 2009 alle 12:47

    Vorrei aggiungere che un fatto realmente accaduto di questo genere non desterebbe ormai particolare scalpore. Cio’ che ritengo grave da parte della rivista Focus è che si sia creata una simile storia per verificare se potrebbe ancora “scandalizzare” qualcuno.
    Inoltre nel test si precisava che molti popoli primitivi hanno rapporti sessuali con animali morti senza alcun problema e quindi implicitamente la rivista si schiera dalla parte dei “non scandalizzati”.
    In pratica secondo Focus il malato di mente non è quello che si fotte il pollo, ma quello che non capisce che nel fottersi il pollo non c’è nulla di male!
    Non per essere monotematico, ma, visto che credo che nulla avvenga per caso e visto che le pratiche sessuali con animali vivi o morti fanno spesso parte dei rituali satanici, si vede come non sia poi così fantasiosa l’ipotesi che satanisti e compagnia bella stiano venendo lentamente allo scoperto col piccolo problema che fanno veramente schifo.

  237. Sand-rio
    1 settembre 2009 alle 13:20

    Caro Ruggero evidentemente la tua fantasia supera la realtá per vedere cose strane in una domanda provocatoria di un test.
    Poi cosa centra che tu non voglia fare frequentare un tale depravato sessuale non lo capisco dato che il fatto é solo e assolutamente ipotetico.
    Questa dietrologia su qualunque cosa é molto strana…. per caso ti senti sempre minacciato da qualcuno? Ti sembra che sei seguito? Hai l´impressione che il tuo telefono é sotto controllo? Pensi che ci sia una organizzazione misteriosa che vuole la tua anima? etc etc…
    Comunque é sempre meglio che tu stia attento a non far frequentare tuo figlio a preti e predicatori vari che oltre ad essere pedofili hanno anche l´HIV.
    E qui ti metto anche il link dato che non mi invento notizie basate su una domanda di un test.
    http://www.todoscontraapedofilia.com.br/site/index.php?option=com_content&view=article&id=1413:padre-suspeito-de-pedofilia-vai-para-hospital-psiquiatrico&catid=34:noticias&Itemid=28
    Ti invito a tal proposito a leggere tutte le notizie di preti, predicatori vari evangelici, maniaci che succedono in Brasile come purtroppo in tutto il mondo.
    Questo si é male vero e non fantasioso.
    http://www.todoscontraapedofilia.com.br/site/index.php?option=com_content&view=category&id=34&Itemid=54

  238. Michele
    1 settembre 2009 alle 14:23

    Pratiche sessuali con animali vivi e morti….
    No….cosa dite..è tutta fantasia…

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6139

    E poi in merito al discorso HIV…in rete ho trovato un certo
    Prof.Corrado Malanga di Pisa…che afferma che le persone con sangue 0-
    oppure B- non prendono il virus letale….
    Quante stranezze ci sono in rete….Satanisti..Alieni…
    Dai è tutta fantasia….

    ….

  239. 1 settembre 2009 alle 16:08

    Riguardo all’AIDS, se qualcuno avesse le prove scientifiche che sia causato da un virus me le potrebbe mostrare? Non mi sembra esista un test che rilevi lo stesso virus in ogni sieropositivo come invece dovrebbe essere secondo le leggi della virologia …

  240. ice2020
    1 settembre 2009 alle 17:03

    sANDR-IO, va bene il contradditorio, ma cerchiamo di essere contenuti nelle affermazioni… lo stesso vale per ruggero e tutti gli altri…

    Simon

  241. Ruggero
    1 settembre 2009 alle 18:53

    Non è necessario essere paranoici per verificare il degrado della società e non vedo cosa ci sia di anomalo nel portare un esempio ipotetico come quello del pollo.
    Forse condividi la moralità del fottitore di polli?
    E’ vero che è una questione di tradizioni: forse in Brasile siete più “evoluti”?

  242. ice2020
    1 settembre 2009 alle 20:23

    stasera mi sn chiesto:

    ma gli UFO esistono per davvero???

    Un cucciolo di alieno vivo sarebbe stato trovato da un contadino nel 2007. Lo strano essere – racconta la televisione messicana – con lo scheletro da lucertola e con una grande testa si trovava in un fossato e l’uomo, Marao Lopez, cercò per ore di annegarlo tenendolo sott’acqua. Dopo due anni di test, gli scienziati hanno dichiarato di non aver mai visto nulla di simile. Intanto, Lopez è morto in un misterioso incendio della sua auto.

    Dopo due anni di test del Dna e risonanze magnetiche sullo strano essere, gli scienziati messicani ai quali l’agricoltore aveva consegnato il corpicino hanno dichiarato di trovarsi di fronte a qualcosa di veramente nuovo: uno scheletro da lucertola, denti senza radici, la possibilità di rimanere sott’acqua per ore. L’alieno ha anche alcuni elementi di somiglianza con gli esseri umani. Inoltre ha un cervello enorme, con la parte posteriore particolarmente sviluppata, segno di una grande intelligenza. Ma, nel complesso, il baby extraterrestre ha lasciato esterrefatti gli studiosi.

    Quanto all’uomo che lo aveva trovato, Marao Lopez, è morto in un incendio in un’auto parcheggiata a lato di una strada. Le fiamme, tuttavia, secondo Joshua P. Warren, esperto americano di Ufo, avevano una temperatura superiore a quella di un fuoco normale. Nella zona si è diffusa la voce che ad uccidere l’agricoltore siano stati i genitori della strana creatura per vendetta.

    Nella zona in cui è stato trovato l’esserino, inoltre, vi sono frequenti avvistamenti di Ufo e notizie di cerchi nel grano.

    La storia è stata divulgata dall’esperto ufologo messicano, il 56enne Jaime Maussan, che è pronto a scommettere sulla sua veridicità. Alcuni contadini gli hanno raccontato che c’era un’altra creatura che tuttavia è riuscita a scappare quando loro si sono avvicinati.

    Della vicenda si è interessata anche il quotidiano tedesco “Bild”, sulle cui colonne si è scatenato un gran dibattito tra i sostenitori della teoria che si tratti di un extraterrestre e gli scettici che pensano invece ad una bufala.

    Fonte: http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo458847.shtml

  243. Michele
    1 settembre 2009 alle 20:50

    Io fin da piccolo guardavo il cielo….
    e mi domandavo…
    Quante stelle…
    Babbo…Babbo ma ti immagini quanti pianeti ci son sopra
    le nostre teste…
    e immagina quante esseri viventi popolo il cielo….
    Ehiiii Ice….
    Quel che conta è la domada più che la risposta….

    Non è da poco che osservan strane figure in Cielo..

    http://www.ilparanormale.com/cl_madonna.htm

    Notte Michele

  244. ice2020
    1 settembre 2009 alle 22:00
  245. Michele
    1 settembre 2009 alle 22:21

    Sento che sei lì….
    ed aspetti la mia risposta…
    Eccola….
    Allora….Ci son tutti i film di Hollywood…..
    Alien…Indipende day…fini del mondo…apocalissi e altro….
    Era glaciale 3…e bla..bla….
    e poi…
    vi ricordate della autopsia di roswell …su rai due…
    di questi finti e contro finti filmati il web è pieno….
    Una cosa però…..

    E’ recente la notizia….che….
    In ordine ….i MILITARI….della serie Paura vera!!!
    in
    Gran Bretagna…Francia…Brasile..Giappone…Italia…Russia….
    stanno aprendo tutti gli archivi segreti …degli avvistamenti e altro…
    e per quale motivo..vien da domandarci…?
    Ci staranno mica preparando a un qualcosa…
    SUBLIMINALE e manipolazione INCONSCIA….
    avanti a tutta forza…
    un solo obbiettivo…..PAURA e spettacolarizzazione
    Tipo 11 Settembre….in diretta mondiale!!!

    Caro ICE…
    Che lo show …a breve abbia inizio….
    E secondo me non c’è nulla di buono da aspettarci….
    http://secondsight.forumfree.net/?t=29626361&st=105#entry331647135

    La domanda è perchè proprio “adesso”?
    Ruggero…. dici la tua….

  246. ice2020
    1 settembre 2009 alle 22:39

    Ciao Michele…ammetto di essere stato sempre affascinato fin da piccolo dagli ufo…

    in sostanza, senza mai essermi mai interessato troppo, posso dire di credere in intelligenze extraterrestri…credo in sostanza che noi, nn siamo gli unici…

    chissà come si sposa l’eventuale esistenza di forme di vita aliena, con le credenze religiose, anzi col cristianesimo proprio…

    credo che domani il buon Ruggero ci darà senz’altro delle saggie risposte…😉

    Notte

  247. Sand-rio
    1 settembre 2009 alle 23:45

    Che qualcosa extraterrestre possa esistere ne sono convinto anche io.
    Molti qui in Brasil attendono l´apertura promessa dell´archivio OVNI (Oggetti volanti non identificati), anche se sembra che molti dati siano stati distrutti durante la dittatura militare.
    Nel frattempo a giugno anche le Forze Aeree Uruguaiane hanno aperto i loro archivi dove ci sono ancora 40 casi che risultano inesplicati anche dopo le verifiche.
    http://www.cubbrasil.net/index.php?option=com_content&task=view&id=3581&Itemid=87
    Anche il governo equatoriano ha aperto i suoi archivi.
    http://livrosdodel.blogspot.com/2009/01/equador-abre-arquivos-sobre-ovnis.html

    Aspettiamo l´apertura dell´archivio brasiliano per vedere se ci sono dati ufficiali sul famosissimo caso di Varginha
    http://www.leonardobrum.com.br/varginhaintro.html

  248. Michele
    2 settembre 2009 alle 06:44

    Il discorso alieni non è poi cosi’ difficile allora ci son tre possibilità….

    a) Non Essistono
    b) Esistono e sono arrivati adesso
    c) Esistono e Son sempre stati qui con noi

    Non è un tanto un discorso di credere o non credere….
    a voi la scelta più logica….e naturale…

  249. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 10:29

    Ovviamente il sottoscritto aderendo al creazionismo esclude la possibilità della vita al di fuori del nostro pianeta.
    E’ interessante notare come per assecondare il prurito di udire nuove cose la gente sia stata spesso ingannata pubblicamente come nel noto caso del video della dissezione dell’extraterrestre.
    Purtroppo il mio modo di pensare certe cose mi rende monotematico e prevedibile, ma ritengo che se viene data la possibilità dell’esistenza di alieni si finisce per rendere ancora più complicato un mondo che penso lo sia già fin troppo.
    Inoltre l’extraterrestre spesso viene immaginato come una creatura molto potente ma anche molto vulnerabile (vedi ET) risultando in tutto simile in ciò a Gesù Cristo di cui finisce per essere l’ennesima imitazione.
    Spesso ci si aspetta anche dall’ET che sia un salvatore (laico e supertecnologico) come risulta per esempio da quella canzone che recitava: “extraterrestre portami via…”

    Ciao, Ruggero.

  250. Sand-rio
    2 settembre 2009 alle 10:29

    Michele, la cosa che piú mi sembra incomprensibile é che per decenni tutti i governi del mondo hanno negato sia l´esistenza sia che si stesse indagando sul fenomeno, mentre adesso si scopre che TUTTI i governi del mondo avevano archivi SEGRETI e che indagavano tutti.
    La domanda é: chi ha dato lé DIRETTIVE MONDIALI a tutti i governi per il raccoglimento dei dati sugli UFO o OVNI? A chi trasmettevono questi dati i vari governi?
    A mio modesto parere ci sono solo 2 entitá che possono aver diretto tutto:
    l´ONU o gli USA, ricordando che tutti i governi implicati facevano parte della NATO o erano governi militari agli ordini del Governo americano.

  251. ice2020
    2 settembre 2009 alle 10:40

    Uhmmm Ruggero…

    Di cose strane e sn accadute cmq nel corso degli anni nel campo dell’ufologia…

    ieri mi guardavo una puntata su national geographic che arlava ad esempio dei segreti di roosvelt… (la famosa area 51)

    E cmq, forse anche da questo si vede la debolezza della fede cristiana…come s può pensareche Dio abbia creato solo l’uomo se lo spazio è infinito e tende all’infinito?

    Sai io alle volte ste domnde me le devo fare, nn ho ancora avuto la fortuna (chiamiamola così) che ha tu e mio padre ad esempio, cioè quela di convertirmi…

    ma questo èun discorso che va al di là di Dio…per me può esistere benissimo un dio, ma può anche essere che come ha creato noi, abbia crato anch qualcun altro…

    siamo stati noi esseri umani ad aver messo le briglie a Dio, ed i vari dogmi cristiani a volte mi sanno acora di “sole che gira attorno alla terra”…

    Ciao

  252. luisella
    2 settembre 2009 alle 11:01

    vorrei qlc chiarimento sulle voci che danno da circa due anni la scomparsa della corona solare e qnd il progressivo spengimento del sole…premetto ke sono completamente ignorante su l’argomento ma la cosa mi ha turbato …grazie

  253. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 11:25

    Ultimamente va diffondendosi un atteggiamento del tutto particolare per cui l’uomo si sente più “buono di Dio”, diciamo pure più politicamente corretto.
    E’ un po’ la questione di essere più realisti del re.
    Dicendo che Dio non può essersi limitato a noi si pensa che non sia stato abbastanza buono e ci si sente migliori dello stesso Dio che ci ha creati.
    Non sono solo io a essere prevedibile e ripetitivo, ma anche i peccati sono sempre gli stessi…
    Il peccato di superbia poi è il capostipite (peccato originale) e si ripresenta almeno da 2000 anni sotto le forme più diverse.

    Ciao, Ruggero.

  254. Sand-rio
    2 settembre 2009 alle 11:38

    EHHHH Simone…. fosse solo questa la questione non ci sarebbero problemi anche se la famosa frase “Dio ci ha creato a sua immagine e somiglianza” sarebbe messa in dubbio se una nuova specie extraterrestre si presentasse a noi. E se questi extraterrestri avessero un´altra religione molto piú convincente della cristaiana? Perché sarebbe molto improbabile che il Cristo sia stato anche sul loro pianeta ad immolarsi.
    Ma la cosa che mi lascia esterefatto é la mancanza assoluta di ironia dei piú ardenti sostenitori e fedeli seguaci di questa o quella religione.
    Ma c’è da comprenderli: per chi vive in bilico tra il paradiso e l’inferno c’è poco da scherzare…
    Ma si sa, dal sublime al ridicolo non c’è che un passo.
    Cmq tanto per completare pensiamo che se Dio ha creato il mondo prima o poi ci riproverá perché questo non gli é riuscito bene.

  255. ruggero
    2 settembre 2009 alle 15:03

    Effettivamente Sand-rio ha ragione: se dovessero spuntare fuori gli extraterrestri le religioni monoteistiche verrebbero messe in crisi e non a torto.
    L’ipotesi di una religione “migliore” di quella cristiana per un credente è fuori discussione. Per chi non crede è lecito aspettarsi di meglio, ma per chi crede la Verità è unica, irripetibile e incorruttibile e non stufando mai non produce curiosità poichè appaga completamente.

    Ciao, Ruggero.

  256. ruggero
    2 settembre 2009 alle 15:29

    Visto che ci sono, prima di andarmi a vedere un novantasettenne, volevo spiegare meglio quanto sopra.
    Gli stoici, che rappresentano sia cronologicamente che razionalmente il culmine della filosofia greca, erano giunti alla conclusione che non esistesse nessuna verità assoluta o che esistessero molte verià tutte parziali ma complementari.
    Le due posizioni in pratica coincidono perchè se hanno ragione tutti non ha ragione nessuno e viceversa.
    Con il cristianesimo questa posizione relativistica è stata spazzata via per almeno 1500 anni poichè la Verità assoluta è stata svelata (per chi ci crede).
    Cristo aveva previsto che alla fine sarebbero rispuntate le vecchie teorie e così è successo…
    Pilato quando diceva “quid est veritas” esprimeva proprio il sentimento degli stoici che ora si chiamano gnostici.
    Come mai la filosofia si è praticamente bloccata per oltre 1000 anni? Semplicemente perchè l’uomo di quel tempo era soddisfatto della Verità.
    Se ipotizziamo che il cristianesimo sia la Verità non ha senso alcun confronto perchè è improponibile confrontare la Verità con un’altra verità poichè quest’ultima non potrebbe essere altro che falsa. Aristotele diceva A è uguale ad A ed è diverso da nonA. Quindi se una cosa è vera è vera e basta: non ci può essere un’altra verità o una migliore. Se due + due fa quattro non ci si può aspettare di più o di meglio.

    Ciao, Ruggero

  257. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 17:12

    Tanto per cambiare argomento restando però nell’ambito delle cose un po’ particolari volevo sottoporre soprattutto al giudizio del collega Simon quanto segue.
    Di ritorno dall’Albania ho notato come i soggetti di sesso maschile spesso avessero una muscolatura notevolmente sviluppata rispetto alla media Italiana.
    Inoltre mi è parso di notare come anche il timbro vocale sia spesso più basso e le stesse facce mediamente più virili.
    Considerando la genuinità della maggior parte del cibo che si consuma in Albania e che gli albanesi non sono certo dei grandi sportivi nè attualmente lavorano manualmente più degli italiani, sono giunto alla conclusione (certamente non scientifica) che probabilmente in Italia e non solo, molti cibi contengano consistenti quantità di estrogeni.
    Come ben sai gli estrogeni oltre ad agire in concentrazioni bassissime e ad essere chimicamente molto stabili producono effetti sia fisici che mentali soprattutto nel maschio.
    Non vorrei azzardare ma potrebbe essere in atto un tentativo di rincoglionimento di massa (nel vero senso della parola).
    A suffragio della mia ipotesi avevo già trovato qualche articolo su internet e onestamente non ho mai sentito parlare male degli estrogeni, mentre la campagna contro l’uso degli steroidi maschili è notevole. Come si spiega ciò visto che la tossicità degli steroidi maschili e femminili è sovrapponibile?
    Credo sia un argomento interessante e penso che in futuro quando vedrò qualche maschio patricolarmente effeminato lo sottoporrò al dosaggio degli steroidi sessuali femminili.
    Concludo con un’ altra curiosità: se digiti “aumento nascite maschi” credo troverai un interessante studio in cui si afferma come da qualche anno stiano nascendo più maschi che femmine, ovviamente la differenza è minima, ma ciò si correlerebbe con circa 7 anni di anticipo (se ben ricordo) rispetto a guerre, carestie e tante altre sfighe del genere.

    Ciao, Ruggero.

  258. ice2020
    2 settembre 2009 alle 17:35

    Beh Ruggero e che stanno rincoglionendo solo a noi poveri italiani?

    Toccherebbe quanto meno estendere il discorso più in generale…

    o possiamo chiedere a sndr-io che itaiano di origini è, ma poi è andato in Brasile, se ha notato cambiamenti nel suo tono di voce, mucolatura, ect ect… da quando era in Italia, per verificare così se ci sia o meno leffetto ambientale…

    ma mi sa che ce manderebe a fanculo a tutti e 2…;)

    Quella delle nascite di più maschi prima di guerre ect, nn la sapevo, ma mi sa da gran stronzata…

  259. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 17:35

    Per la gioia di Sand-rio da qualche mese mi sono inventato una nuova forma di psicoterapia che sottopongo ai miei pazienti privati (che purtroppo non sono molti).
    In pratica si tratta semplicemente di assegnare loro dei compiti di psicologia comportamentale invertiti rispetto al comune modo di pensare.
    Per esempio ad un giovane paziente affetto da disturbo d’attacco di panico sto prescrivendo di tentare di annullare ogni forma di invidia e pare che la cosa stia funzionando. Lui stesso mi ha riferito di confrontarsi di meno con gli altri e di essere (pertanto) meno ansioso. Agli ossessivi tento di cancellare i dubbi e rifilare loro delle certezze positive senza però mai dire che sono di derivazione religiosa perchè quando l’ho fatto ho perso due pazienti.
    Visto che è una nuova forma di terapia che associo a quella farmacologica, se a qualcuno interessa, renderò noti gli sviluppi.
    Evviva il lavaggio del cervello al contrario!

    Ciao, Ruggero
    Per appuntamenti telefonare al…

  260. ice2020
    2 settembre 2009 alle 17:38

    Hhihiihihihihi..

    e perchè per la gioia di Sand.rio??? 😉

  261. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 17:47

    Guarda che quello delle nascite, se esiste ancora l’articolo, aveva tutte le caratteristiche di uno studio serio con tanto di grafici, tabelle etc. etc.
    Ti consigli di andartelo a vedere.
    Per quanto riguarda la presunta femminilizzazione della popolazione non ho detto che riguardi solo l’Italia, ma immaginavo fosse chiaro che pensavo riguardasse i paesi più sviluppati con il solito scopo di indebolire la gente in accordo con la tendenza a diffondere notizie che suscitino paura, insicurezza, dubbi…

    Ciao Simon.

  262. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 17:56

    Per la gioia di Sand-rio perchè curare la gente con la religione senza farlo capire e avere successo penso significhi attribuire alle prescrizioni religiose qualcosa di intrinsecamente positivo e quindi dogmatico e in netta antitesi al relativismo moderno di cui l’ossessione è una chiara conseguenza.

    Ciao, Ruggero.

  263. ice2020
    2 settembre 2009 alle 17:59

    Aspetto con ansia la risposta di Sand-rio allora…

    per l’altro discorso delle nascite, io rimango scettico, nn discto che lo studio fosse condotto con serietà, ma alla fine secondo me era tutto un caso…cmq ci andrò a buttare un occhio…magari se ce metti il link è anche meglio 😉

    Simon

  264. Sand-rio
    2 settembre 2009 alle 19:11

    Breve replica caro Ruggero…. se questi sono i tuoi metodi posso capire benissimo perché hai pochi clienti. 🙂

  265. ice2020
    2 settembre 2009 alle 19:28

    hiiiiiiiii😆😉

  266. Sand-rio
    2 settembre 2009 alle 19:28

    Non essendo medico e non frequentando ospedali o farmacie non sono in grado di poter replicare a Ruggero al quale in ogni caso auguro di tutto cuore di poter curare, con qualsiasi tecnica, piú persone possibili, facendo sempre il bene deontologicamente.
    Io per mia fortuna ho finora sempre avuto una salute di ferro, sperando di morire di attacco cardiaco durante il sonno, ma cmq ho giá a disposizione la mia bella iniezione per poter porre fine ai miei giorni se dovessi ammalarmi di una malattia incurabile che porti molta sofferenza… come vedi sono favorevole alla mia eutanasia in caso estremo. Bello questo argomento della eutanasia…. naturalmente per me che non ho remore di tipo religioso il problema neanche si pone. Naturalmente in ogni caso cercherei di vender cara la pelle amando la vita, ma quando la mia vita dovesse essere solo sofferenza per me e per chi mi ama, cercherei di non essere egoista e porre fine ai miei giorni nel massimo della dignitá possibile.
    Cmq avendo anche una figlia medico ammiro la vs professione quando é tesa al bene del prossimo.
    saluti

  267. ice2020
    2 settembre 2009 alle 19:34

    Sand-rio anche in Brasile è illegale vero?

    cmq tema scottante questo…

    Da medico nn posso che abiurare l’eutanasia…

    Da persona posso anche concepirla…anche se capirla fino in fondo…forse mai (ma è vero anche che ti ci devi trovare in simili cirocostanze)

  268. Sand-rio
    2 settembre 2009 alle 19:40

    Si Simon in Brasile é illegale, ma come in tutti i paesi se hai un amico anestesista é facile procurarti ció che ti serve.
    Poi a chi ha paura di del passo finale ed é contrario all´eutanasia ma vuole in ogni caso porre fine ai suoi giorni lo consiglio di andare a passeggiare di notte in qualsiasi grande cittá e insultare qualche balordo sventolando una manciata di soldi… suicidio (omicidio) garantido!! 🙂

  269. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 19:40

    Effettivamente il numero dei miei pazienti psichiatrici è diminuito progressivamente negli ultimi anni ritengo per diversi fattori. Anzitutto perchè la sola terapia farmacologica che andava più di moda negli anni 80-90 ha perso di popolarità anche perchè le speranze miracolistiche riposte nei nuovi antidepressivi serotoninergici sono state giustamente smentite.
    In secondo luogo personalmente non ho mai creduto in terapie alternative a quella comportamentale di cui peraltro non ho una conoscenza così approfondita proprio perchè sono sempre stato più concentrato sulla terapia farmacologica.
    Diciamo pure chiaramente che non credendo io in qualcosa di solido non riuscivo a trasmettere convinzione.
    Ultimamente il tentativo di introdurre il contenuto religioso (in modo occulto) utilizzando come mezzo la psicologia comportamentale mi soddisfa, ma si tratta dei primissimi passi e però pare stia dando buoni frutti. Tuttavia è troppo presto per sbilanciarsi.
    Per me la psichiatria è solo un passatempo perchè economicamente al momento mi frutta poco. Domani ad esempio ho un nuovo appuntamento…vedremo.

    Se interessa a Simon ho trovato l’articolo delle nascite: abbi pazienza ma non so mettere il link. Lo trovi sotto “aumento nascta maschi” nella prima paginata su tiscali e ha un titolo tipo prospettive per il futuro. E’ uno studio condotto in scandinavia dalla II metà del ‘700, ma come dici tu potrebbe anche essere falso.

    Ciao, Ruggero.

  270. ice2020
    2 settembre 2009 alle 19:52

    Ok grazie Ruggero, ci darò un occhiata…

    per trascrivere i link, bsata fare sempicemente un copia incolla…

    praticamente passi col mouse sopra il link tenendo pigiato il tasto destro finchè il link nn ti diventa blu…

    poi rispingi il pulsante destro e ti appare una serie di azioni tra cui “copia”

    selezioni copia col tasto sinistro sempre del mouse e poi vai dove lo devi incollare tipo qui..

    una volta qui sul forum di Nia, nel messaggio, ripigi il tasto destro del muose e stavolta pigi col sinistro incolla, ed il gico è fatto!

    è una gran cavolata, provaci…

    Ciao 😉

  271. Sand-rio
    2 settembre 2009 alle 19:59

    Simone, dato che qui nessuno ci vede e ascolta, ti volevo fare i complimenti per questo blog che sta diventado un punto di riferimento per molti sia in Italia che all´estero.

  272. ice2020
    2 settembre 2009 alle 20:03

    Anche all’estero?😆

    grazie di cuore cmq…come dico sempre io però, senza utenti preparati ed intelligenti come voi, un Blog, Sito che sia, non andrebbe da nessuna parte…

  273. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 20:37

    provo a eseguire quanto mi hai suggerito…
    http://www.sintropia.it/italiano/2006-it-1-3.pdf
    spero sia giusto.
    Mi unisco a Sand-rio nel complimentarmi con te.

  274. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 20:39

    Sì sì, funziona!

    Grazie ciao.

  275. ice2020
    2 settembre 2009 alle 20:50

    “Questa distribuzione consente di affermare che tra circa 6-7 anni (2011-2012) l’Italia sarà
    testimone di una forte crisi caratterizzata da un alto tasso di mortalità di maschi giovani.”

    Tiè!!!!!
    😆

  276. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 20:53

    Ho finito di leggere la storiella a mio figlio (cosa che faccio sempre io). E’ un bambino dolcissimo e molto buffo…
    Certo che sentire uno come Sand-rio che riferisce con convinzione di amare tanto la vita è molto interessante se non altro perchè di gente entusiasta della vita mi pare non ce ne sia molta ultimamente.
    Quando amavo la vita terrena ero molto attirato dalla nota triade (sex,…,rock and roll), ma per mia fortuna o sfortuna non è durato molto.
    Onestamente non posso negare che attualmente non sono certo un fanatico della vita, ma per i credenti pare sia imprescindibile…
    Come diceva un mio amico: per sta vita è andata così.

  277. Ruggero
    2 settembre 2009 alle 20:57

    Ti sembra una bufala o no?
    Perchè dici tiè?
    Almeno formalmente sembra qualcosa di serio…bho?

  278. ice2020
    2 settembre 2009 alle 21:24

    dico tiè per la loro previsione, visto che mi ritango ancora un giovane maschio, nn mi auguro che possa accadere na calamità…

    che sia sta influenza suina (la chiamo così almeno tutti capiscon)?

  279. Ruggero
    3 settembre 2009 alle 09:22

    L’altro giorno stavo giocando a carte con un collega del 118 e a un certo punto gli suona il cellulare: risponde la moglie.
    Questo le dice: “codice rosso, codice rosso! Intubare!”
    Io penso è impazzito, ma poi capisco che non aveva voglia di parlare con la moglie che però è spuntata subito dopo da dietro un angolo col cellulare in mano vedendo il marito che giocava con me a carte…
    Gli ha lanciato addosso un pollo arrosto e se n’è andata via. E’ tornata dopo mezz’ora più tranquilla finchè non ha notato che il pollo non c’era più perchè ce l’eravamo mangiato. Si è dinuovo incazzata: evidentemente aveva altri progetti per quel pollo…
    Misteri della medicina.

  280. Andrea B
    3 settembre 2009 alle 11:49

    x ruggero
    volevo segnalarti riguardo al discorso degli estrogeni che alcune piante producono dei fitoestrogeni in particolare la soia che direttamente o indirettamente (mangime zootecnico) rientra nella nostra alimentazione.
    Mi ricordo un discorso che feci in un negozio di macrobiotica con il proprietario che mi diceva di non esagerare con la soia (latte, yogurt, ecc) proprio per il loro contenuto di fitormoni.

  281. ruggero
    3 settembre 2009 alle 15:54

    Per Andrea B
    Sapevo della questione dei fitoestrogeni.
    Per verificare un eventuale sovradosaggio di estrogeni nei miei pazienti maschi mi toccherà inventarmi qualcosa nell’ambito dell’endocrinologia.
    Oggi ad un mio paziente più o meno coetaneo (del 72) che riferiva di essere sempre molto stanco e presentava una distribuzione del grasso corporeo di tipo femminile ho fatto fare il dosaggio dell’estradiolo.
    Non so ancora cosa dosare perchè se gli estrogeni esogeni sono molecole assenti nell’organismo come se fossero dei farmaci sarà ben difficile individuarne qualcuno

  282. ice2020
    3 settembre 2009 alle 17:02

    Ruggero facciamo una lobby, una sorta di ambulatori analisi per approfondire tale questione…specializziamoi sugli eventuali estrogeni esogeni presenti nel nostro organismo, e che provocano disturbi endocrinologici…

    magari facciamo successo…e pure i soldi 😆

  283. Sand-rio
    3 settembre 2009 alle 18:43

    Se continuate a mangiare OGM credo che i dubbi di Ruggero siano reali.
    In Brasile gli OGM sono ancora illegali per il commercio interno e la produzione ceralicola brasiliana e Argentina con OGM sono destinati solo all´esportazione…
    Dato che sono un “addetto ai lavori” tiposso garantire che i carichi di soja (OGM) sono destinati principalmente alla Cina, alla Russia e agli USA e poi questi paesi commercializzano i derivati di soja in tutto il mondo.
    Posso darVi un consiglio?
    Evitate di mangiare il piú possibile soja e mais compresi i loro derivati, tranne che non li coltiviate Voi stessi. E cercate di bere latte di capra anziché latte vaccino compreso mangiate formaggi caprini e non vaccini. Per la carne (dato i mangimi che vengono dati a base di soja) posso solo consigliarVi la carne ovina e i conigli tentando di evitare pollami, maiali e carne rossa in generale.
    Mangiate pesce fresco ma evitate il piú possibile il sushi.
    E per ultimo friggete con olio di canola e girasole e non con olio di mais o peggio ancora con olio di soja.
    Infine diffidate sempre di che Vi dice che i prodotti hanno la certficazione di qualitá…. comprare una certificazione di qualitá non costa molto.
    Ruggero su questo almeno ho la tua approvazione o ho dimenticato qualcosa?

  284. Ruggero
    4 settembre 2009 alle 06:08

    Direi che ne sai ben più di me e ti ringrazio per i consigli soprattutto sulle carni.
    Effettivamente quelle di maiale e vitello sono le più spesso “edematose” (piene d’acqua) e pallide evidenti effetti di dosi elevate di estrogeni.
    Tornando all’Albania, là si consuma quasi esclusivamente carne di capra o pecora e raramente di pollo che però è saporitissimo, magro, con pelle durissima e ossa enormi e superresistente alla cottura.
    Ripeto: non posso dirlo con certezza, ma forse proprio per l’alimentazione, molti albanesi sembrano dei torelli.
    Ultime due considerazioni: l’aumento della statura media soprattutto nei maschi negli ultimi anni potrebbe dipendere anche da un sovradosaggio di estrogeni poichè antagonizzano il testosterone che salda prima le cartilagini di accrescimento. E in secondo luogo anche la diminuzione di fertilità potrebbe anch’essa correlarsi.

  285. Sand-rio
    4 settembre 2009 alle 10:34
  286. ice2020
    4 settembre 2009 alle 11:07

    E’ vero, nn ci avevo pensato!

    Mi sn sempre chiesto perchè così all’iprovviso i giovani d’oggi sn la maggiorparte più alti di quelli della mia generazione!

    Ruggero, dobbiamo fare ricerca e fondare qualcosa… 😉

  287. ice2020
    4 settembre 2009 alle 11:44

    Ruggero, vogliamo parlare di influenza H1-N1? (alias suina)

    Io nn n preoccupato, però, però, alcuni punti:

    1) il virus in questione potrebbe essere più virulento di una normale influenza proprio a causa che il nostro sistema immunitario nn lo “conosce”

    2) le complicazioni, seppur rare, possono essere sempre dietro l’angolo, e questa si è manifestata in grado di infettare il sistema polmonare e tu sai meglio di me che le polmoniti virali sn tostarelle! (a differenza delle complicanze batteriche dove ci sn gli antibiotici)

    3) Ovviamente i soggetti più a rischio sn vecchi, bambini e portatori di malattie croniche gravi, quali ima pregressi, BPCO, pz neoplastici in cura cn antitumorali, ect ect…

    Premesso tutto questo, mi immagino che da ora in poi in italia scatterà la mania ossessiva nei confronti di questa influenza, e nn vorrei essere nei tuoi panni al pronto soccorso…

    Dicci di più Ruggero…

    Simon

  288. Ruggero
    4 settembre 2009 alle 14:55

    Per il momento stranamente (almeno a Torino) le chiamate non sono aumentate in modo preoccupante. Ma ieri notte (la notte appena trascorsa), mi sono sparato 6 visite (più del solito) difatti sono riemerso dal sonno solo ora.
    Delle 6 visite di questa notte mi pare 3 o 4 avessero a che fare con gente che temeva il nuovo virus e due effettivamente sembravano malati di influenza. Poche ore prima, alla tele, purtroppo hanno parlato in modo terroristico di nuovo di sto virus…
    Una mia collega che frequenta in infettivologia mi dice che al limite si teme una mutazione (cosa leggermente più probabile perchè è un virus di derivazione animale), ma se le cose restano così non mi sembra che al momento abbia una letalità molto superiore ad un altro virus influenzale.
    Ieri notte dopo essere finito da uno agli arresti domiciliari, etilista e in attesa di trapianto di fegato (34 anni!) con due bimbi…sono finito subito dopo da un altro etilista di 54 anni (che non aveva un cazzo) ma in compenso mi ha sconsigliato di andare in cucina dove cercavo un tavolo per compilare il modulo e dove ho trovato un certo numero di bacherozzi (sul tavolo) che lui ammazzava tranquillamente in compaqnia di una vecchia che non ho capito se fosse la sorella o altro. Mi è sembrato di essere all’inferno. Giuro che oggi me li sento addosso quei maledetti insetti.
    Però è stata una notte stranissima anche perchè prima dei due etilisti mi ha aperto una sudamericana abbastanza carina di 27 anni in accappatoio alle 2 di notte circa e per un pelo non finiva male…(o bene a seconda dei punti di vista).
    Si vede sono poi stato punito…
    Non vorrei spaventare Simon però è stata una notte molto insolita. Preferisco mille volte un cadavere in una casa pulita che quei cazzo di insetti! Che peraltro è la prima volta che vedo…come del resto anche il fatto della sudamericana carina che sembra un po’ “allegra” non mi era quasi mai successo…

    Cioa, Ruggero.

  289. Ruggero
    4 settembre 2009 alle 15:43

    Tanto per chiudere in bellezza (tornando alla religione) non è la prima volta che dopo aver desiderato intensamente la donna d’altri (o anche non d’altri) e qualche volta non solo, mi è capitata subito dopo qualche tegola spaventosa…
    Sembrano regole strane però a me capita così.
    Del resto sono sposato e con un figlio…
    Dei dieci comandamenti in pratica restano infranti continuamente due o tre di cui per esempio non desiderare le cose degli altri (invidia) e non desiderare la donna d’altri e non commettere atti impuri (lussuria) e poi tipicamente il primo per cui si idolatra un’idea o un oggetto. Però rubare, uccidere e alcuni altri sono già più rari da infrangere.
    Non a caso la più potente magia è quella erotica.

    Ieri ho proposto la mia nuova cura a un neopaziente di 30 anni, un bel ragazzo, seduttivo, fissatissimo con le donne, studente di ingegneria, ossessivo, qualche idea di riferimento. Per farla breve gli ho dato due compiti: ridurre il livello di invidia e smantellare ciò che di positivo attribuisce alla sessualità e all’estetica. Le sue idee di riferimento consistevano infatti nella sensazione che tutti lo guardassero (estranei) e giudicassero negativamente oltre al suo aspetto anche il fatto che girava solo (perchè aveva appena perso la fidanzata storica).
    Il tutto condito da qualche goccia di clonazepam.
    E’ sembrato molto incuriosito e positivamente stupito dai compiti che gli ho assegnato e ha subito chiesto un nuovo appuntamento. Era già stato da mio padre anni fa per una forma di fobia sociale e successivamente da una psicologa per un lungo periodo. Credo però che nessuno gli avesse mai consigliato di “ridurre l’autostima”.

    Vedremo…

  290. ice2020
    4 settembre 2009 alle 17:17

    Ma la notte che hai fatto era da guardia medica allora?

    perchè se andavi te da loro…

    nn hai spiegato bene della S.Americana, ma se mi capitasse na roba del genere dovrei faticare parecchio per tenermi buono 😆

  291. Ruggero
    4 settembre 2009 alle 17:46

    Ciao, Simon.
    Non avevo specificato che da settembre sono tornato alla guardia medica anche perchè mi sono aumentati i pazienti della medicina generale.
    Se le cose andranno meglio dovrei poi abbandonare definitivamente anche la guardia medica. Comunque anche il 118 viene a domicilio. Noi stabilizzavamo i pazienti per poi portarli in pronto. Però col 118 c’erano gli infermieri e entrare in case particolari faceva meno impressione.
    Ti ripeto che i casi di tentata seduzione (almeno da parte di donne decenti) sono abbastanza rari nel mio caso forse perchè quando una chiama la GM non credo lo faccia con quello scopo e poi spesso si tratta di casi reali o presunti tali.
    La sudamericana di ieri aveva solo un po’ di orticaria, ma il prurito non mi sembrava solo dermatologico e penso che se fossi stato meno perplesso…
    Però meglio così.

    Ciao, Ruggero.

  292. ice2020
    4 settembre 2009 alle 17:51

    Hiiii….

    io devo ancora iniziare, ma manca poco…

    dalla prossima setimana, andrò a vederle, da ottobre dovrei partire…

    se nn capisco qualcosa mando tutti al PS, sperando che nn mi bestemmino dietro…

  293. ice2020
    4 settembre 2009 alle 17:53

    la mia paura Rugegro sn le endovene,,,nn le so ancora fare…

    e dovrò imparare credo perchè alcuni farmaci si devono iniettare per e.v—

    mi sai dire in quali circostanze di specifico ti capita di dpver fare e.v. durante il serivizio della guardia medica?

  294. Sand-rio
    4 settembre 2009 alle 18:59

    EHHHH Ruggero dovresti fare come S. Agostino: che ha scritto: “Dio, dammi castità e continenza; ma non subito”…
    Poi sicuro che la Sudamericana non fosse un viado? Il sud America li esporta in massa nei paesi moralmente piú decadenti come appunto l´Italia.

  295. Ruggero
    5 settembre 2009 alle 09:03

    Prima rispondo alle cose più serie e quindi a Simon.
    Io personalmente so fare bene le endovene perchè ho fatto prelievi per quasi un anno tempo fa. Ti assicuro che in GM, per quanto la teoria possa recitare diversamente, non dovrai mai farne una. Qualche collega che vuole fare il sapientone ti dirà diversamente, ma sbattitene. Se proprio dovessi vedere uno cianotico per l’asma puoi fargli oltre all’adrenalina sotto cute, 4mg di Bentelan e.v., però in genere in quel caso hanno già chiamato il 118.
    Il problema è più per i cateteri venosi centrali dei terminali che spesso si ostruiscono. Quindi qualcosina sulle flebo bisogna saperla, ma anche lì basta ragionare. In genere noi medici ragionando arriviamo quasi sempre a qualcosa di sensato. I colleghi non medici invece spesso sembrano sveltissimi ma se li togli da uno schema consueto non capiscono più una fava.

  296. Ruggero
    5 settembre 2009 alle 09:44

    Altri consigli: non fare MAI incazzare i pazienti. Io di solito alterno molta gentilezza a un atteggiamento un po’ più duro, giusto per non farsi proprio mettere i piedi in testa…La maggior parte delle denunce nasce da un attrito col medico!
    Chiedi subito che farmaci prendono usualmente e prendi sempre il polso. Se trovi un’aritmia totale di nuova diagnosi invia in PS. Attento al Coumadin. Impara un minimo di EO neurologico. Non è il caso di visitare completamente i pazienti, ma almeno all’inizio io sentirei sempre cuore, polmoni, addome ed es. neurologico. Comprati i Multistix e magari un saturimetro.
    Se hai altre domande sono sempre disponibile.

    Ciao, Ruggero.

  297. ice2020
    8 settembre 2009 alle 17:19

    pensavo infatti solo alle insuff resp gravi, sia asmatiche da shok…

    il farmaco salvavita lo devi fare in cute e lo si sa…

    il cortisone però in e.v…

    ma intanto spero arrivi l’ambulanza ecmq le voglioimparare le e.v a prescindere…

    nn ho ben chiaro perch’è sei stato un pò generico, il caso dela flebo “bloccatta” beh, da quel poco che ho potuto vedere in 2 mesi d’ospedale, lì o la si deve cambiare o basta smadonnarci un attimo, ma nn ti so dire di più perchè nn ho capito fino in fondo cosa volevi dire te nel caso appunto della flebo che si blocca.

    l’ev la si potrebb anche fare per il diazepam, se ti capita ad esempio un pz schzzato,o cmq agitato (etlilista o tossico in astinenz) ma anche in quel caso mi chiedo, nn mi conviene chiamare subilto il PS?

    o dici che mi si incazzano dietro quelli del PS?

    e nel frattempo magari dò suolo un tavor sublingule…

    Per il coumadin, si hai tagione, se l’effetto anticoaugulante sta iniziando a fare breccia, mai sottovalutare i sintomi ed isegni neurologici…

    sn tutte cose cmq che a meno che nn mi senta più sicuro io, manderei tutti in ospedale…

    nn parliamo poi di aritmie (che devo imparare a riconscere e bene), ma se sn tutte cose nuove, tipo un dolore precrodiale sospeto di recente e primissima osservazione, subito ps, il carvasin glielo posso anche dare (da sraiato), ma l’eroe non lo faccio!

    Insomma, nn so come hai fatto tu all’inizio, ma io prima di iniziare, ho deciso di andarle a vedere le GM, qualche notte, magari nn tutta la notte, ho già sentito qualche collega a cui nn darebbe fastidio la mia presenza…

    dopo di che me butto!

    Grazie Ruggero, spero di averti dimostrato di aver (seppur parzialmente) le idee ben chiare…

    Simon

  298. Ruggero
    10 settembre 2009 alle 15:58

    Peccato che non sei di Torino: ti avrei portato con me molto volentieri.
    All’inizio chiama anche quasi sempre il 118 se preferisci. Oltre tutto nessuno ti può criticare più di tanto (almeno nelle città un po’ grandi dove c’è un ricambio continuo). Ma vedrai che è più un fatto psicologico iniziale. Già dopo un mesetto chiamerai il 118 molto meno. Pensa che un mio collega completamente fuso (probabilmente schizofrenico) chiama in pratica sempre il 118. Quando lavoravo lì eravamo arrivati al punto di non volere il turno quando lui faceva la guardia. Eppure è ancora lì irremovibile.
    La cosa quantitativamente più impegnativa, all’inizio, penso sia distinguere i malati immaginari da quelli reali. Sono veramente tantissimi gli ansiosi: sopratutto vecchiette sole.

    Ciao, Ruggero.

  299. Ruggero
    10 settembre 2009 alle 16:06

    Ciao, Simon.

    Vuoi sapere il “clima apocalittico”? Molto caldo e molto poco luminoso. Su questo sono d’accordo molti profeti.
    Se mai fossimo prossimi all’apocalisse quindi niente nuova era glaciale.
    Vedremo come si metteranno le cose.
    In tanto penso che se nel 2010 venisse assassinato il papa o fosse attaccato pesantemente lo stato di Israele, ci sarebbe da preoccuparsi seriamente.
    Certo che tra nuove ere glaciali e apocalisse siamo messi un po’ male…

  300. ice2020
    10 settembre 2009 alle 16:07

    Ciao rugger…

    oggi sn stato per lasciare ufficialmente la mia disponibilità, ma i lotti sn pieni fino a dicembre…

    agennaio rfanno la graduatoria, ed io ovviamente partirò da ultimo o quasi…ma da gennaio qualche GM la farò sicuro…

    intanto mi hanno detto che c’è anche il caso che mi chiamino in sti 3 mesi, con più possibilità per dicembre perchè li qualcuno nn aveva assicurato completamente tutte le ore…e ce credo, cn natale e le feste…

    vedremo….

    intanto mi daranno dei nominativi di medici che già le fanno da più tempo per andare a vederle…

    insomma questa è una via…

    domani andrò da alcuni medici di faliglia per le sostituzioni….

    magari lì se può anche muovee prima…

    ma questi restano tutti palliativi…

    in realtà il mio scopo è la medicina estetica…

    mi sn già interessato per corsi e masre, ma secondo te, cn tutto quello che costano mi danno qualcosa???

    allora preferisco davvero prendere un aereo e andare in Brasile, che se Sand-rio riesce a trovarmi un bravo medico estetico dove fare esperienza sarebbe il massimo…

    a proposito Sand-rio, se leggi sto messaggio, fammi sapere in e-mail per quel medico che conoscevi…

    grazie a tutti ragazzi!
    Simon

  301. Ruggero
    11 settembre 2009 alle 10:31

    Ciao, Simon.

    A me piace molto fare il medico nel senso stretto della parola. A questa conclusione sono arrivato però con un certo ritardo. Anch’io appena laureato non amavo molto la medicina e vedevo il mio futuro nella psichiatria.
    Dopo qualche anno si diventa molto più pragmatici e anche il lavoro diventa piuttosto piacevole.
    Ovviamente non posso fare confronti con altri lavori perchè non ne ho fatti, ma la medicina è molto affascinante.
    Se accetti un consiglio inizia a frequentare qualche ambulatorio di medicina generale che oltretutto è propedeutico per le guardie.

    Ciao, Ruggero.

  302. nitopi
    18 settembre 2009 alle 14:30

    COME METTERE L’AVATAR (figata..)

    Ci sono riuscito quasi per caso….
    andate alla pagina di login
    https://wordpress.com/wp-login.php
    ed entrate con la votra username e passwd (se no registratevi, mi pare che sia free..)

    a questo punto vi comparira’ in alto la barra con “il mio account” ed altre amenita’. Sotto “il mio account” scegliete “modifica profilo”.

    Vedrete le vostre impostazioni, tra cui a destra una specie di G azzurra su sfondo bianco. Sotto c’e’ scritto “modifica il tuo gravatar”

    Io ho provato a cliccarci sora un paio di volte, poi incuriosito ho aperto un altro tab di Firefox ed ho digitato “gravatar.com”

    sono entrato in un sito che mi ha permesso di inserire una foto e ritagliarla per creare un “avatar globale” . Una volta inserito sono tornato su pio profilo utente ed… ero li….

    Mi e’ sembrato un po’ magico, anche perche’ il sito gravatar.com mi aveva “riconosciuto” automaticamente…. Pero’ funziona.

    Probabilmente mi arriveranno a breve alchine tonnellate di spam…

    Provate…

    Ciao
    Luca

  303. nitopi
    18 settembre 2009 alle 14:33

    P.S.
    Forse ho capito..
    GRAVATAR.COM ( o anche it.gravatar.com ) deve far parte di wordpress.com… quindi si prende la stessa password automaticamente e quando entrate le impostazioni sono automatiche anche sul profilo wordpress.com…

    non so se mi spiego (come diceva il paracadute…)

    Ciao
    Luca

  304. 18 settembre 2009 alle 14:58

    prova 1

  305. 18 settembre 2009 alle 14:59

    Azz… Luca sei fenomenale.

  306. nitopi
    18 settembre 2009 alle 15:14

    Cazzeggiavo….
    Dopo aver cambiato il PC e re-installato tutto quello che mi serve per lavorare, mi son concesso una mezz’oretta (magari anche piu’…)

    Ciao
    Luca

  307. Nintendo
    18 settembre 2009 alle 15:46

    faccio una prova anch’io.

  308. Nintendo
    18 settembre 2009 alle 15:47

    forse adesso funzia

  309. Nintendo
    18 settembre 2009 alle 15:48

    sono negato.

  310. Nintendo
    18 settembre 2009 alle 15:53

    ce l’ho fatta, incredibile, però non si vede niente, mi sa che lo devo cambiare

  311. Nintendo
    18 settembre 2009 alle 16:06

    adesso non riesco più a cambiarla

  312. ice2020
    18 settembre 2009 alle 16:08

    A me quando digito sopra la G mi apre una finestra che mi dice:

    Please close this window if it does not close automatically

    quindi nn mi puo fa fare niente!

    come devo fare?

  313. ice2020
    18 settembre 2009 alle 16:16

    ok ci sn riuscito…poi cambierò…sn fotine piccole, nn si vedono bene…ehmmmm…

    ciao

  314. ice2020
    18 settembre 2009 alle 16:25

    nenache io!

    come si fa a cambiare?

    mi sa che bisogna cancellare la prima ce hai messo..

    boh…

  315. ice2020
    18 settembre 2009 alle 16:27

    no nemmeno cancellando la prima foto si cambia…ce la teniamo…a meno che qualcuno nn capisca come si fa a togliere!

  316. Nintendo
    18 settembre 2009 alle 17:51

    ihihih, io ci sono riuscito a cambiarla.

  317. ice2020
    18 settembre 2009 alle 17:57

    anche io adesso…. 😆

  318. Andrea b
    18 settembre 2009 alle 18:08

    l’indirizzo in italiano per cambiare avatar

    http://it.gravatar.com/

  319. ice2020
    19 settembre 2009 alle 17:05

    Che fine ha fatto Ruggero?

  320. Michele
    19 settembre 2009 alle 19:46

    Ciao Simon…
    In mancanza di Ruggero…
    son tornato con le mie profezie…
    Beccati queste due cosette….
    1°) Il mio avatar …. indovinate chi è?
    2°) http://secondsight.forumfree.net/?t=42651393

  321. Domenico
    21 settembre 2009 alle 21:05

    Buona sera a tutti, sono capitato su questo sito cercando i dati sui ghiacci dell’artico. Una domanda: ma perché dovremmo essere contenti per l’arrivo di una nuova era glaciale? Perché io questo leggo “tra le righe” del sito.
    Il caldo non mi piace, ma a morire di freddo proprio non ci tengo, e se devo scegliere….

  322. ruggero
    23 settembre 2009 alle 10:13

    Benvenuto Domenico,

    Ci sono alcuni motivi per cui in questo sito si “tifa” perchè il sole continui a starsene tranquillo.
    Uno è quello di contrapporsi all’opinione che i mezzi di comunicazione tendono a diffondere affermando che il riscaldamento globale sarebbe dovuto esclusivamente alla CO2 e quindi di origine antropica, escludendo un probabile coinvolgimento del sole.
    Se ci pensi questa affermazione ha prodotto molti quattrini accelerando la sostituzione delle automobili…
    Se fosse stata colpa del sole (del precedente massimo molto importante), non si sarebbero potuti prendere i doverosi provvedimenti in perfetto stile tipo film americano e l’uomo del 2000 avrebbe dovuto ammettere (alla faccia del progresso) la suo totale impotenza nei confronti delle forze della natura, cosa attualmente non politicamente corretta…
    Non so se ho reso l’idea e se questa è condivisibile da altri utenti.

    Ciao, Ruggero.

  323. Layla
    23 settembre 2009 alle 16:04

    Ciao a tutti! Sono completamente ignorante in materia… ma prometto di studiare e sarò prontissima per gli esami di riparazione🙂
    Da quello che mi sembra di aver capito non si tratterebbe di una vera e propria era glaciale ma di una inversione di tendenza che riporterà il clima a valori più accettabili rispetto al caldo torrido degli scorsi anni. Ditemi se ho capito bene… gli effetti del minimo attuale si avranno tra 24-36 mesi?
    A proposito… il sito è bellissimo proprio perchè non è politicamente corretto!
    Continuate così! Grazie e a presto, Layla.

  324. Nintendo
    23 settembre 2009 alle 20:51

    mi dispiace, ma da nessuna parte nel sito c’è scritto questo.
    probabilmente avrai letto gli aggiornamenti mensili dei ghiacci artici, e dato che sono io stesso a scriverli non riesco proprio a capire dove tu abbia letto che noi siamo contenti della nuova era glaciale in arrivo.
    già predirre una nuova era glaciale la vedo molto dura, poi addirittura esserne contenti.
    chissà che blog hai letto😀

  325. Nintendo
    23 settembre 2009 alle 20:56

    mi dispiace dare brutte notizie, ma non è detto che ci stiamo avviando ad una nuova tendenza.
    non sappiamo quando e come ci saranno gli effetti di questo minimo, e sopratutto se sarà seguito da un massimo molto elevato sarà ancora più dura avere effetti concreti, e di certo 36 non bastano per vederli.
    qui nessuno prevede niente, seguiamo l’evolversi del sole perchè siamo dell’idea che il clima terrestre dipendi da esso, il titolo poi inganna, abbiamo già scritto che se fosse possibile lo cambieremo ma per ora non si può.
    anche noi infatti stiamo imparando, come lo stanno facendo gli scienziati che per ora non ne prendono una giusta.
    spero di non essere stato troppo cattivo e grazie per i complimenti😉

  326. 24 settembre 2009 alle 13:10

    I don’t know If I said it already but …Cool site, love the info. I do a lot of research online on a daily basis and for the most part, people lack substance but, I just wanted to make a quick comment to say I’m glad I found your blog. Thanks,🙂

    A definite great read..Tony Brown

  327. Nintendo
    24 settembre 2009 alle 21:25

    😉

  328. 25 settembre 2009 alle 06:56

    Stamattina 25/09 su http://www.ijis.iarc.uaf.edu/en/home/seaice_extent.htm é presente il valore in riduzione di 5,390,000 kmq precisi. Tanta precisione é sconvolgente! A me e viene il dubbio che tale valore sia stato inserito dopo una valutazione ad “occhio” di qualche ricercatore …
    Come al solito ci sono satelliti centri di calcolo e poi c’ é un essere umano che scrive un numero… Piuttosto che scrivere un numero tirato a caso … secondo me sarebbe stato meglio non pubblicarlo e scrivere -9999 come appare nel file plot.csv.

    Questo perché noi di NIA possiamo pensere subito ad un complotto …
    … di sicuro vedere la curva del 2009 che passa sopra a quella del 2005 dà fastido alla banda di “Kyoto” … non é per caso che qualcuno per far piacere a qualcunaltro …

    …. la smetto subito …🙂

  329. Layla
    25 settembre 2009 alle 10:53

    Figurati, puoi essere cattivo finchè vuoi, non mi offendo ne mi spavento.
    Anch’io credo che le variazioni climatiche dipendano da fattori “naturali” come l’attività solare… anche se l’uomo sicuramente non aiuta.
    Ho una domanda “strana”… come al solito premetto che proviene da una persona con scarse conoscenze… oggi, guardando fuori dalla finestra, ho notato nel cielo le famigerate scie chimiche… mi chiedevo se per caso non vengano realizzate per schermare una qualche “radiazione” proveniente dal sole o per influenzare in qualche modo il clima (ho notato che dopo la formazione delle scie chimiche temperatura ed afa crescono in maniera tangibile) avete qualche informazione in merito?
    Grazie e ciao.

  330. Layla
    25 settembre 2009 alle 11:02

    Alla banda di Kyoto si stanno aggiungendo Stati Uniti e Cina… ma ti immagini che bello sarà tra qualche anno scoprire che è stato proprio il loro “sacrificio” in termini di CO2 a “salvare il mondo” ?
    Guai se si scoprisse che in realtà si tratta di cicli naturali a cui la terra va incontro periodicamente…

  331. 25 settembre 2009 alle 12:42

    Per rispettare e salvare il nostro pianeta secondo me non é necessario inventarsi delle teorie ma quello che conta é l’ impegno e determinazione … per vendere le quote di CO2 bisogna inventarsi qualcosa per forza …!

  332. 25 settembre 2009 alle 12:47

    Sono cattivo … secondo me il ghiaccio oggi si é scongelato un pò a causa del … G20!
    😈

  333. Sand-rio
    25 settembre 2009 alle 12:59

    La chiesa GW era alla ricerca da tempo di un Pontefice. I cardinali, e vescovi della chiesa GW dopo aver buttato fuori vari eretici che discordavano dalla loro veritá scritta nei sacri libri (rapporti climatici), hanno finalmente eletto il Potefice massimo che ancora mancava per diventare la chiesa climatica mondiale.
    OBAMA I° é il pontefice che condurrá la chiesa GW ad essere l´unica religione climatica dominante nel mondo.
    E se il sole continua con il suo basso indice di attivitá e basso TSI che puó provocare un raffreddamento globale per i prossimi 20/30 anni, cosa che puó mettere il dubbio che il GW sia dovuto solo ed esclusivamente all´azione umana e al CO2, il sole dicevo, sará colpito con centinaia di bombe nucleari per farlo risvegliare.
    EVVIVA la chiesa unoversale GW e il suo Pntefice maximo OBAMA I°.

  334. Layla
    25 settembre 2009 alle 16:48

    … è il minimo che può succedere!

  335. Layla
    25 settembre 2009 alle 17:00

    …Sono davvero bei momenti, non c’è che dire… certo che finchè le persone continueranno a credere alle parole dei potenti c’è poco da fare,
    secondo me sarebbe ora di svegliarsi…
    Pontefice maximo Obama 1° ???
    Mhhh sento già l’odore di fumo dei roghi… voi no?

  336. Ruggero
    26 settembre 2009 alle 12:52

    A proposito di pontefici: indovina come veniva definito il buon Giovanni Paolo II dal famoso scritto (lignum vitae) di San Malachia?
    De labore solis: ossia la fatica del sole…proprio in pieno super massimo.

    Ciao, Rugi.

  337. Layla
    28 settembre 2009 alle 16:17

    Ehhhhh… momenti memorabili!

  338. ice2020
    28 settembre 2009 alle 16:49

    Layla e Ruggero li vedo bene insieme…

    solo che il nostro ruggero ogni tanto sparisce… 😉

  339. Ruggero
    29 settembre 2009 alle 10:25

    Ho avuto problemi col computer…

    Ciao, Ruggero.

  340. Layla
    29 settembre 2009 alle 17:20

    … c’ho l’immunità matrimoniale… ice2020 !!!
    vabbè… chiudo la baracca e vo’ ad un concerto… buonaseraaaa!!!!

  341. ice2020
    29 settembre 2009 alle 23:51

    pure Ruggero 😆

  342. Ruggero
    30 settembre 2009 alle 08:03

    Avete visto: un’altro tsunami.

    “Il secondo angelo suonò la tromba: come una gran montagna di fuoco fu scagliata nel mare. un terzo del mare divenne sangue…”
    Apocalisse cap. 8 versetto 8.

    Quando qualcuno si sarà beccato un asteroide infuocato non dico dove…forse comincerà a credere in ciò che da 2000 anni è previsto che accada (penso fra non molto).

    Ciao, Ruggero.

  343. Michele
    30 settembre 2009 alle 11:06

    Ciao Ruggero è tornato il lancia sassi….

  344. Layla
    30 settembre 2009 alle 13:52

    Alla faccia del terremoto-maremoto… 8.3
    Le teorie sul metodo per la nostra estinzione si sprecano, io non credo molto all’asteroide mi pare molto più attendibile quella sull’inversione dei poli magnetici… tuttavia,
    non ho la minima voglia di estinguermi, quindi…
    proporrei piuttosto di cominciare con l’estinzione dei politici, che ne dite?
    Il mondo sarebbe veramente un posto migliore in cui vivere, senza, se poi considerate che mangiano tantissimo e di conseguenza producono un sacco di flautolenza mista metano-CO2 micidiale per l’effetto serra… (vedi rapporto Norvegese sulla flautolenza delle alci e delle renne)
    Che ne dite, la mettiamo ai voti?

  345. 30 settembre 2009 alle 19:56

    L’ effetto serra prodotto dalla CO2 non esiste … il Sole scalda la CO2 no!
    Il Metano invece se bruciato sì … questo i russi lo sanno bene … e ogni tanto d’ inverno chiudono il rubinetto per poterlo usare solo loro …😆

  346. ice2020
    30 settembre 2009 alle 20:04

    Per Ruggero:

    Gli rispose il padre: Figlio, tu sei sempre con me e tutto ciò che è mio è tuo; 32 ma bisognava far festa e rallegrarsi, perché questo tuo fratello era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato».

  347. Karlo
    30 settembre 2009 alle 22:11

    Dobbiamo essere contenti di un nuovo ciclo freddo perché sono aumentato di 8 chili, maledizione, adesso ho sempre un caldo bestia, e la mia macchina, chissà perché, è sempre bollente, anche quando la lascio in un parcheggio sotterraneo. L’unica soluzione è l’era glaciale.

  348. Michele
    30 settembre 2009 alle 22:12
  349. Karlo
    30 settembre 2009 alle 22:28

    Anch’io, come Ruggero, stavo parecchio appresso alle profezie (e il mio secondo nome, curiosa coincidenza, è proprio Ruggero). Allora mi sono comprato il libro di profezie Nostradamus:
    “Il settimo mese del 1999 un gran Re di terrore regnerà su Roma”. E’ l’unica profezia con data e luogo. Be’ il settimo mese del 1999 ero a Roma (ci vivo) un po’ nervoso, per la verità. Sono passati dieci anni, ancora lo sto a aspettà, ‘sto Re disgraziato… ma che si fa così? Che Re cafone.

  350. Ruggero
    1 ottobre 2009 alle 09:03

    Tento di spiegarmi ancora una volta:
    A parte i sassi lanciati dagli angeli… L’apostasia, i prodigi (tecnologia), l’aggressività crescente, l’aumento di cataclismi, la crisi economica, e soprattutto i falsi profeti e molte altre cose ancora, compongono un quadro che qualsiasi creatura dotata di raziocinio non potrebbe non adattare alla nostra epoca. Non si tratta di un fatto singolo, ma di un’intuizione razionale che scaturisce da numerosi indizi che coincidono perfettamente rispetto al presente. Non rispetto al passato. Non rispetto al futuro. Eppure è previsto che il Signore “indurirà le orecchie a molti” di modo che sentano ma non capiscano.
    Anch’io inizialmente ho dato numerose sbirciatine ad altre profezie ( di cui quelle di Nostradamus mi sembrano le più incomprensibili), ma ben presto sono rimasto attratto solo da quelle bibliche e in particolare del Nuovo Testamento.
    Non vi sembra un po’ casuale che non si parli mai del discorso di Gesù sugli ultimi tempi e che non venga mai letto in chiesa? Si tratta, in fondo, dell’ultimo discorso ufficiale di Cristo prima che venga arrestato…
    Non vi sembra strano che proprio adesso spuntino come funghi film con false profezie, cartoni dove si parla continuamente di streghe, demoni, incantesimi, madre natura…
    Se vi faceste un giro in Val di Susa, forse sareste inorriditi nel verificare come, da quelle parti, la paganizzazione recente sia quanto mai sfacciata: per arrivare alla Sagra di San Michele (che si sta arrabbiando…) ci sono iscrizioni che parlano della “Madre Natura” come di una divinità.
    Comincio a capire perfettamente cosa significhi Torino città magica…

    Ciao, Ruggero.

  351. Ruggero
    1 ottobre 2009 alle 09:35

    Piccola appendice “teoantropologica” per Simon che ringrazio per la partecipazione al discorso.
    La parabola dei due fratelli (oggi più nota come parabola del figliol prodigo) dimostra chiaramente come la logica di Dio sia diversa da quella umana.
    Dice Gesù: “i miei pensieri sovrastano i vostri quanto le nuvole sovrastano la terra”.
    Effettivamente per l’uomo non è tanto logico che venga premiato di più il figlio “degenere” rispetto a quello che ha sempre vissuto col padre.
    Eppure questo schema (di morte e resurrezione) si trova in tutto il Vangelo.
    Curiosamente numerosi riti pagani recenti imitano tale schema. I massoni per esempio predispongono per gli iniziati una sorta di morte mimata che preluderebbe a successive morti e risurrezioni fino al raggiungimento di una sorta di perfezionamento i cui risultati abbiamo sotto gli occhi.
    Anche riti pagani precristiani presentano tale schema anche al di fuori del Mediterraneo. Tuttavia ciò si spiega facilmente perchè se Gesù si è rivelato in un determinato posto e in un momento storico preciso, Il demonio, sapendo del Suo avvento, tendeva già a scimmiottarlo prima che Egli si manifestasse.
    Allo stesso modo oggi che nessuno crede più in Gesù, “la scimmia di Dio” imita continuamente questo schema vantandone la paternità e adducendo come prova per i creduloni il fatto che questo schema è stato precristiano.

    Ciao, Ruggero.

  352. Michele
    1 ottobre 2009 alle 11:22

    Fuoco….Nagual….Spirito….
    questo è Ruggero….
    Ti sei mosso bene … e ti esponi bene!!
    Io son più bambino…più Animico…trasferisco il mio sapere..Non a parole
    ma ad immagini….e breve righe…
    Sai la mente umana…è tanto debole…
    Per il passato-presente-futuro condivido il tuo punto di vista…
    (Sant’Agostino)
    E si…adesso l’umanità è avvolta in un immenso Sabba…
    Cosa fare…Amare? Certo….ma si soffre anche d’amore…
    Il 40 anni nel deserto….stan per realizzarsi….un pò il Sole…e le sue dinamiche cosmologiche..
    e tanto esser umano..che…
    nel bel mezz di cammin di nostra vita si ritrovò in una selva oscura…
    E che selva!!!
    Ci sarebbe poi da domandarsi….se…frasi del tipo…
    “C’era una volta”….o tipo “In verità vi dico”…..ma lasciam perdere….
    di PNL passate-presenti e future ce ne saran…

    Quindi…
    Cechiamo di percorrere una vita semplice…onesta…e bla…bla…
    FINE

    Simon sentivi la sua mancanza…
    eccolo!
    P.S. Per gli Angeli…dopo la seconda guerra mondiale sempre più persone vedan luci
    in cielo…ma guarda un pò….secondo me gli han sempre viste queste luci…
    che si tratti di Ezechiele..o il metronotte di turno….
    e continueranno a vedere….

    Un utima cosa …che penso tu possa condividere…..
    “Tento di spiegarmi”….
    Lo spirito non si spiega…ti piomba sopra ..come un Aquila…
    vedi pensiero sciamanico e come una colomba….
    un pò più dolce…Cristiano!!!

    Le vie del signore sono proprio infinite…

    Per questo io amo la libertà…l’irrazionale….e la rotazione….
    Se lo vuoi leggere….

    http://www.megaupload.com/?d=WUFBQM8N

  353. ice2020
    1 ottobre 2009 alle 12:11

    + Dal Vangelo secondo Luca
    In quel tempo, il Signore designò altri settantadue discepoli e li inviò a due a due avanti a sé in ogni città e luogo dove stava per recarsi.
    Diceva loro: “La messe è molta, ma gli operai sono pochi. Pregate dunque il padrone della messe perché mandi operai per la sua messe. Andate: ecco io vi mando come agnelli in mezzo a lupi; non portate borsa, né bisaccia, né sandali e non salutate nessuno lungo la strada.
    In qualunque casa entriate, prima dite: Pace a questa casa. Se vi sarà un figlio della pace, la vostra pace scenderà su di lui, altrimenti ritornerà su di voi. Restate in quella casa, mangiando e bevendo di quello che hanno, perché l’operaio è degno della sua mercede. Non passate di casa in casa.
    Quando entrerete in una città e vi accoglieranno, mangiate quello che vi sarà messo dinanzi, curate i malati che vi si trovano, e dite loro: È vicino a voi il regno di Dio.
    Ma quando entrerete in una città e non vi accoglieranno, uscite sulle piazze e dite: Anche la polvere della vostra città che si è attaccata ai nostri piedi, noi la scuotiamo contro di voi; sappiate però che il regno di Dio è vicino. Io vi dico che in quel giorno Sodoma sarà trattata meno duramente di quella città”.

  354. arthurmcpaul
    1 ottobre 2009 alle 15:57

    prova avatar

  355. arthurmcpaul
    1 ottobre 2009 alle 15:58

    prova avatar2

  356. Ruggero
    1 ottobre 2009 alle 16:44

    Quando le cose si faranno davvero drammatiche non sarà più tempo di predicare.
    E’ ciò che emerge dalla parabola delle vergini sagge e di quelle stolte. Queste ultime infatti non avendo preso l’olio (la sapienza) per le loro lampade ne chiedono a quelle sagge che rispondono di no “perchè non abbia a mancare sia a voi che a noi”. L’epilogo è noto: lo sposo arriva e le vergini stolte restano escluse. E là vi sarà pianto e stridore di denti…
    Evidentemente, verso la fine, non si potrà più “commerciare” la Verità e chi la detiene non dovrà più diffonderla “perchè non abbia a mancare sia a noi che a voi” quasi che la diffusione della Verità implichi un impoverimento di “forza” per chi la conosce.
    Ciò sembrerebbe simile a quando Gesù, venendo toccato dall’emorroissa (che poi guarisce), sente una forza che esce da Lui.

    Vedo che Simon ha capito quello che volevo dire…

    Ciao, ruggero.

  357. ice2020
    1 ottobre 2009 alle 17:14

    Tra un pò arriva mio padre, che è anche un tuo collega.

    Mi dice da sempre le stesse cose-

    Voglio vederci più chiaro.spero ci sia stasera

    Simon

  358. Ruggero
    1 ottobre 2009 alle 17:39

    Se qualcuno è interessato al mio pensiero che non è altro che una serie di riflessioni sul libro più importante della storia dell’umanità, si becchi quel che penso riguardo agli sviluppi dei prossimi anni.

    Anzitutto credo che la crisi economica tenderà a peggiorare, ma non in modo drammatico e non finirà finchè non finirà il mondo. Ciò lo dico perchè il Vangelo riferisce: sarà come ai tempi di Noè, tutti compravano, vendevano, prendevano moglie finchè non venne (verrà) la fine.

    Il regno della bestia diventerà tenebroso: questo sta già accadendo…

    “Quando diranno pace e sicurezza arriverà la fine”: visto che ciò non si è ancora verificato, c’è da aspettare…

    “Quando vedrete l’abominio della desolazione stare dove non deve…”
    Forse ciò deve ancora realizzarsi. Potrebbe significare, ad esempio, l’elezione di un papa (antipapa) che consiglierà di rendere opzionale o simbolica l’Eucarestia.

    Ci sarà grande ira contro questo popolo (populo huic): no comment…ma non è ancora successo ufficialmente.

    Quando vedrete Gerusalemme circondata da eserciti chi si trova sul tetto…
    Ciò pare sia imminente: è di poco la notizia che la NATO non darà il proprio appoggio militare a Israele in caso di attacco da parte dell’Iran.

    Queste sono le cose che non si sono ancora realizzate o si sono realizzate solo parzialmente. Come ha detto una vota l’attuale papa ( che stimo abbastanza): bisogna interrogarsi sul “già” e sul “non ancora”. Peccato che pochi colgano la potenza di certe affermazioni di questo papa…

    Riguardo alle modalità della fine qualche profeta del Vecchio Testamento potrebbe essere utile: uno (forse Daniele) afferma che il giorno del Signore e quindi la distruzione non avverrà per mano d’uomo. Quindi escluderei la classica terza guerra mondiale…
    La devastazione sarà tremenda poichè i sopravvissuti “inciamperanno nei cadaveri”.
    “Chi vorrà salvare la propria vita la perderà, chi non la vorrà salvare l’avrà salva”.
    Chi si salverà darà vita a un nuovo mondo e (secondo molti profeti e San Giovanni) vivrà molto, molto a lungo…

    forse è proprio il caso di dire: chi vivrà vedrà…

    Ciao, Ruggero.

  359. ice2020
    1 ottobre 2009 alle 17:55

    Riflessioni pesanti Ruggero.

  360. Ruggero
    1 ottobre 2009 alle 20:57

    E’ curioso come, nei momenti in cui la mia fede si indebolisce, riesca a immedesimarmi in un non credente.
    Mentre un non credente (mi pare di aver capito) trovi molto difficile fare vibrare una particolare corda anche solo per un momento riuscendo a sintonizzarsi su pensieri di questo tipo.
    Penso che il messaggio centrale del Vangelo sia il fatto che la vita non è un gran chè, pur essendo sopportabile in virtù della fede. Ma per alcuni l’obiettivo centrale è trasformare la vita da brutta a bella: a ciò servono le religioni pagane.
    “Chi non odia la propria stessa vita non è degno di me” dice Gesù.
    Sotto il profilo cristiano è una grande grazia non essere ben adattati, poichè è proprio grazie alla non condivisione delle regole del mondo che si fa il “salto”.
    E’ il mistero del Male (mysterium iniquitatis) che è risolto da Gesù per mezzo della croce. Il male diviene l’unico strumento di redenzione e Dio si serve talora del demonio “a fin di bene”.
    Si parla di mistero della fede perchè tutto ciò è poco razionale ed è pertanto misterioso. E’ quasi come se Dio avesse “bisogno” almeno di alcuni di noi, altrimenti non si spiegherebbe la frase del Padre Nostro: fiat voluntas tua sicut in coelo et in terra. Quasi come fosse possibile che la volontà di Dio eccezionalmente potesse anche non realizzarsi pienamente.

    Ciao, Ruggero.

  361. Ruggero
    1 ottobre 2009 alle 21:30

    Per rispondere a Michele.

    Mi espongo bene perchè sono protetto bene (finchè sono in stato di grazia).
    Le ultime 6 o 7 persone che mi hanno pesantemente offeso a causa dei miei discorsi sono morte in pochi mesi.
    Ad agosto l’ultimo si è impiccato: pochi mesi prima mi aveva consigliato uno psichiatra…
    Pare che siano state fruttuose anche un paio di visite fatte in luoghi “sacri” ai pagani, ma devo ancora aspettare.
    Certe volte mi sembra di combattere aspramente, ma so che lo devo fare. Poi il combattimento termina quasi improvvisamente.
    Probabilmente ciò ha a che fare con la Comunione dei Santi per cui ci si aiuta l’un l’altro senza nemmeno sapere quale sia l’altro.
    Non mi sento in colpa per le persone che sono morte dopo avermi insultato poichè evidentemente è stata la volontà di Dio.
    Mi resta sempre l’alibi che si sia trattato di casi…

    Resti ben inteso che non farei male a una mosca e non porto sfiga…

    Scusate se sta sera sono stato pesante, ma ci tenevo a rivelare alcune cose che anche per me sono un po’ estreme e difficili da accettare.

    Ciao, buona notte.

  362. Michele
    1 ottobre 2009 alle 22:29

    La verità vi renderà liberi…..
    e vi farar portar un grosso fardello….
    Sei una persona di forte fede…. e ti ammiro…..
    Ruggero….
    pure io continuo a ripeterlo che son tanto bambino e che ci posso fare…
    Mi riesce male il crescere….e il nasconder le cose…
    L’aver scoperto le trame del lato oscuro…..
    mi pone davanti ad una strada…..il silenzio oppure la comunicazione..
    Cosa devo fare?
    Tacere….o urlare ai 4 venti..
    Scusatemi se certe volte mi presento con queste uscite…..
    Ma la verità non può esser celata per sempre!
    E poi dican che i profeti non esistan più…..

    cosa altro aggiungere….
    Silenzio…preghiera e meditazione….
    nient’altro..

    Forza Ruggero ..son stanco….notte

    P.S. Hai letto il mio scritto?

  363. Layla
    2 ottobre 2009 alle 10:04

    Wow… Michele… io ho optato per il tacere molto a lungo… ora non riesco più e talvolta mi “scappa” qualcosina… per esempio:
    non è vero che i rituali pagani si rifanno a riti Cristiani, è esattamente il contrario, i riti pagani sono molto più antichi.
    E’ vero che la Bibbia è un libro sacro ma ricordiamoci che è stata trascritta a mano per centinaia di anni da uomini il cui unico intento era il dominio su altri uomini e la loro sottomissione, i concetti di base che esprime sono universalmente conosciuti da tutti coloro che credono e si adoperano per la Luce, i dogmi della religione cattolica invece sono stati creati ad hoc per il controllo e la sottomissione delle masse.
    Ciò premesso, i pagani non si arrogano il diritto di essere i portatori della parola di Dio in terra… Dio parla benissimo da solo senza bisogno di intermediari… basta saper Ascoltare… non udire, Ascoltare.
    Noi siamo letteralmente immersi in Dio e nemmeno ce ne accorgiamo tanto siamo intenti a seguire le funzioni cattoliche… diamo il nostro obolo e quando usciamo dalla chiesa ci sentiamo meglio, ma l’obolo ha creato un impero materialista in cui il Papa è sovrano… veste di ermellino ed indossa pietre preziose e oro mentre i suoi sudditi muoiono di fame… è forse questa, la parola di Dio?
    Non credo proprio.
    I pagani credono in Dio quanto i Cristiani solo che non hanno bisogno ne di vantarsene ne di fregiarsene, fanno del loro credo un atto di Amore quotidiano verso tutto ciò che è espressione di Dio, dalla natura fino all’uomo… con umiltà e silenzio… adoperandosi per mostrare a chi desidera Condivisione il vero modo per ascoltare Dio.
    Vuoi sapere qual’è il modo, Ruggero?
    Tacere e ascoltare ciò che proviene dal tuo Cuore…
    Tacere e ascoltare ogni alito di vento… il fruscio dell’erba e delle foglie…
    Tacere e alzare gli occhi al cielo lasciandosi stupire dall’immenso
    Sentirsi parte di quell’immenso… non suddito di Dio… bensì parte di Dio, la parte a lui più cara che si ostina a cercarlo ovunque senza rendersi conto di esserne parte.
    Pagana, puoi chiamarmi Pagana o Wiccan, se vuoi… un tempo mi chiamavano Strega…
    la verità mi ha resa libera ed il fardello è un peso dolce da portare.
    Un abbraccio di Luce, Ruggero… un abbraccio di Luce, Michele.

  364. Layla
    2 ottobre 2009 alle 10:23

    Io stavo facendo solo un po’ del mio sport preferito… l’antipolitica…
    comunque il ridicolo rapporto dei norvegesi esiste davvero, mi massacro dal ridere ogni volta che ci penso!!!

  365. Ruggero
    2 ottobre 2009 alle 10:39

    Almeno Layla sembra piuttosto consapevole della differenza che c’è tra religione cristiana e religioni pagane.
    Nel cristianesimo, come si evince inequivocabilmente dal Vangelo, Dio non è in tutte le cose, ma al di sopra di tutte le cose e non lo trovi dentro di te ma fuori da te.
    Effettivamente Layla ha tutti i connotati della strega.
    Preferisco una strega che sa di esserlo piuttosto che tante che evitano certi discorsi e preferiscono le regole imposte dalla società moderna che (guarda guarda) non piacciono più neanche alle streghe…

    Ciao.

  366. Michele
    2 ottobre 2009 alle 11:37

    Dio non è in tutte le cose….
    Io direi è le cose…
    Il Santo di tutti i santi …

    Laudato sie, mi’ Signore cum tucte le Tue creature,
    spetialmente messor lo frate Sole,
    lo qual è iorno, et allumeni noi per lui.
    Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore:
    de Te, Altissimo, porta significatione.

    Laudato si’, mi Signore, per sora Luna e le stelle:
    in celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.

    Laudato si’, mi’ Signore, per frate Vento
    et per aere et nubilo et sereno et onne tempo,
    per lo quale, a le Tue creature dài sustentamento.

    Laudato si’, mi’ Signore, per sor Aqua,
    la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.

    Laudato si’, mi Signore, per frate Focu,
    per lo quale ennallumini la nocte:
    ed ello è bello et iocundo et robustoso et forte.

    Laudato si’, mi’ Signore, per sora nostra matre Terra,
    la quale ne sustenta et governa,
    et produce diversi fructi con coloriti flori et herba.

  367. ice2020
    2 ottobre 2009 alle 21:05

    caro Ruggero non sono d’accordo con te quanto dici che Dio non è dentro di te ma fuori di te.In realta Dio e sia dentro di te che fuori di te in quanto ci donato il suop Spirito che grida Abba padre.

  368. Ruggero
    3 ottobre 2009 alle 11:02

    La parola entusiasmo deriva dal greco: “en theos aimati” e vuol dire avere letteralmente un dio dentro il sangue. Quello che cercavano i Greci era un dio allegro, attivo, pieno di vitalità e magari di sessualità.
    Cercando dentro se stessi al limite si trova quel dio lì, ma dura poco…
    Penso che tu abbia ragione Simon: ogni tanto il Dio Vero entra un po’ dentro di noi, ma ci fa provare qualcosa di molto più grande e diverso di quanto detto sopra.
    Ma non tutti hanno la fortuna di ospitarlo e riconoscerlo.

    Condivido la tua correzione, ma ero stato un po’ brusco nell’esprimermi per rendere meglio l’idea…

    Ciao, Rug.

  369. Ruggero
    3 ottobre 2009 alle 11:14

    Nulla contro il grandissimo San Francesco di cui so poco. Ma il suo vago panteismo e il noto pauperismo, guarda caso, lo rendono il santo più politicamente corretto per il moderno falso cristianesimo…
    Povero Francesco, dopo aver combattuto una crociata e convertito un califfo, lo fanno passare per un bonaccione che parla con gli uccellini in modo da non disturbare troppo l’attuale manovratore…
    Tutti che parlano solo più di pace.
    Nessuno si ricorda più… “Quando diranno pace e sicurezza, allora verrà la fine”.
    E’ proprio vero che le profezie si devono realizzare (scriptura non potest solvi).

  370. ice2020
    3 ottobre 2009 alle 12:50

    Ruggero, Sono il papà di Simon.

  371. Ruggero
    3 ottobre 2009 alle 15:58

    Vi propongo una poesia di Giovanni Paolo II (di cui nutro poca stima)

    «Continua a cercare. Ma che cosa? Forse ho cercato abbastanza. Ho cercato fra tante verità. Tuttavia queste cose possono maturare soltanto così. Filosofia… Arte… La verità è ciò che infine viene a galla come l’olio sull’acqua. In questo modo la vita ce la svela… a poco a poco, in parte, ma continuamente. Inoltre essa è in noi, in ogni uomo. Ed è qui appunto che essa è vicina alla vita. La portiamo in noi, essa è più forte della nostra debolezza».

    Chissà se qualcuno ha voglia di commentarla e chissà se si riesce a condividere qualche osservazione…

  372. Ruggero
    3 ottobre 2009 alle 16:17

    Saluto affettuosamente il papà di Simon di cui solo ora purtroppo ho visto lo scritto invitandoLo affettuosamente a unirsi alle nostre dissertazioni.
    Simon ritiene che sia possibile che io e Lei, essendo molto credenti, avremmo alcune cose in comune di cui sarei felicissimo potessimo discutere.

    La ringrazio anticipatamente per l’eventuale gradita adesione al mio invito, pregandola di darmi un Suo giudizio sulla poesia di cui sopra.

    Piacere della conoscenza.
    Ruggero

  373. Layla
    3 ottobre 2009 alle 16:36

    E’ una differenza di forma, non di sostanza… le religioni a volte sembrano nascere dalla necessità dell’uomo di codificare, standardizzare il proprio modo di rapportarsi al Divino.
    Io credo piuttosto nell’importanza dei valori fondamentali che possono essere universalmente riconosciuti nei sani principi di civiltà e comunione espressi in tutti i testi sacri. Che tu sia Cristiano, Pagano, Islamico, Ebreo o Buddista poco importa… è solo una differenza di forma.
    Ruggero mi ha fatto riflettere sulla mia ignoranza riguardo alla Bibbia ed al Vangelo, leggere con un po’ più di attenzione questi testi non credo nuocerà al mio status di strega😉
    E’ vero che le regole della civiltà moderna mi stanno strette… come donna e come strega… soprattutto l’abuso delle religioni invocate per fini politici.
    Un’altra differenza fondamentale tra Cristianesimo e paganesimo riguarda il peccare ed il perdono dei peccati, il perodono dei peccati per i pagani non esiste, se compi peccato, in particolare se nuoci a qualcuno, ricevi una contropartita equivalente a tre volte il peccato commesso… trovo assurdo come tanti Cattolici perseverino nel peccare salvo poi disfarsi del senso di colpa con il rito della confessione e ritenersi perdonati solo per l’essersi confessati e l’aver recitato qualche preghiera…
    Grazie per il rispetto che mi riservi, Ruggero, nonostante la differenza di opinione… per me è molto prezioso, ed è molto gradevole confrontarsi su questi argomenti, grazie a tutti.
    Comunque non sono una strega invasata che se ne va in giro con coltellacci e tuniche a compiere riti… mi limito a condividere determinate ideologie ed i miei riti si limitano a piccoli gesti che spesso accomunano anche molti Cattolici… attenti, quindi, se gettate una moneta in una fontana state inconsciamente celebrando un rito pagano!!!
    Un abbraccio di Luce a tutti!
    L.

  374. Edoardo
    4 ottobre 2009 alle 07:14

    E’ da qualche mese che seguo l’andamento delle macchie solari collegandomi al sito: http://grupposole.astrofili.org/right_ita.html, qualcuno sa dirmi che significa “farside”?
    Oggi vedo che ci sono moltissime macchie su farside e nessuna su earthside.
    Grazie
    Saluti
    Edoardo

  375. ruggero
    5 ottobre 2009 alle 08:59

    Abbiate pazienza, ma per quanto mi sforzi, non comprendo pienamente la reazione di Simon…
    Penso che se la sia presa perchè (piuttosto scherzosamente) ho dato della strega a Layla. Lei stessa si è definita tale…
    Personalmente anche se Layla andasse in giro con coltellacci non mi interesserebbe proprio.
    Mica sia mo nel medioevo: se qualcuno vuole stupire autodefinendosi in un certo modo dovrebbe essere anche disposto a fare un po’ di autoironia.
    Anch’io mi prendo in giro giudicandomi invasato, talebano, bigotto…
    E quante volte sono stato preso in giro anche bonariamente.
    Chissà perchè certi sono intoccabili e certi altri no: questo si vede anche spesso in politica.
    Onestamente, rileggiti il mio intervento, Simon, non c’era nessuna malizia, lo sai bene.
    Quello che mi preoccupa di più è che dei miei interventi frega poco praticamente a tutti, e questo mi sembra molto più grave. Non perchè io dica chissà cosa, ma perchè sono “appassionato” di un agomento innegabilmente molto importante e non trovo nessuno che mi dia un po’ di corda.

    In ogni caso porgo le mie scuse a Layla nella speranza che consideri la possibilità che il sottoscritto fosse in vena di scherzi.
    Ammetto che gli scherzi possano essere presi male… e tutti ne hanno il diritto.
    In tal caso mi scuso nuovamente per la mia superficialità con Layla.

  376. Layla
    5 ottobre 2009 alle 18:21

    Sei davvero caro… Ruggero.
    Hai ragione tu, ti stupirai ma non ho trovato nulla di offensivo nelle tue parole e non c’era ne c’è ironia nelle mie parole. Io apprezzo chi non si nasconde dietro ad un dito, le cose vanno chiamate colo loro nome… strega non è dispregiativo come non lo è l’aggettivo cattolico, dipende solo dal tono con cui lo si pronuncia.
    Scuse rifiutate, Ruggero… non perchè non siano apprezzate ma solo perchè non hanno motivo di essere pronunciate… di autoironia ne macino a quintali potrei perfino mettere una foto col cappellaccio di halloween come avatar… per il coltellaccio devo deluderti… giro con un più moderno ed efficace spray antiaggressione al peperoncino, sai, noi streghe moderne…
    A me i tuoi interventi piacciono molto anche se sono talmente precisi che a volte mi intimoriscono, ho prenotato un Vangelo ed una Bibbia in libreria, sarò tendenzialmente pagana ma ho ricevuto un’ottima educazione cattolica, ciò che non amo delle religioni è la strumentalizzazione che ne viene fatta ed in questo credo che tu sia d’accordo con me.
    Bene, me ne vado a casina… un bacione a tutti e cercate di essere sereni.
    Layla

  377. ice2020
    5 ottobre 2009 alle 18:27

    Eh ehh…

    mio padre nn è che ci sia sempre…ma quando c’è moltovolentieri…era solo voluto intrvenire su una cosa che avevi detto, e credo vi siate già chiariti…

    ciao Ruggero…

  378. ice2020
    5 ottobre 2009 alle 18:32

    Ruggero nessuno ce l’ha cn te, tanto meno io, quindi nn capisco a cosa ti riferisca…

    chi era intervenuto era mio padre che ti riprendeva su quella frase che in realtà Dio nn è vero che nn è sempre dentro di noi…

    tutto qui…

    ho anche specificato che a scrivere era lui nn io…

    Se ora fosse qui vi farei aprlare ancora, ma nn c’era…mi ha detto che gli sembri un ragazzo intelligente e molto ferrato in materia…nonchè molto credente come lo è lui…e come vorrebbe che fosse il figlio, che ancora nn lo è…
    ciao 😉

  379. Michele
    5 ottobre 2009 alle 19:55

    Le ultime due parole di Layla…..
    Silenzio interiore

  380. Karlo
    5 ottobre 2009 alle 20:56

    Earthside: la faccia del sole rivolta verso la Terra.
    Farside: la faccia del Sole che sta dall’altra parte ( ovviamente quella la vede solo il satellite SOHO). Ciao

  381. Ruggero
    6 ottobre 2009 alle 06:55

    Ringrazio Layla e Simon perchè tutto si sia chiarito.

    Ciao, Ruggero.

  382. Ruggero
    6 ottobre 2009 alle 07:29

    Scusate se mi permetto di sottoporre alla vostra attenzione alcune affermazioni “particolari” che secondo un documento ritrovato nel 1969, avrebbe espresso Giovanni Paolo II.
    Sarebbero state scritte dal giovane Karol, come in parte viene spiegato di seguito:

    buona lettura:

    (1) Nel “documento” in possesso di don Villa, sta scritto: “del giovane sacerdote Karol Wojtyla”, ma l’estensore non poteva ignorare che, nel 1969, Wojtyla era stato eletto Cardinale due anni prima; quindi, il testo del suo libro poteva risalire ai suoi primi anni di sacerdozio e pubblicato poi più tardi.
    (2) Queste informazioni si riscontrano in “Sodalitas”, n. 43 March 1989, pubblicato dal Dr. W. Baisier, a Plantinkani, 2 Anvers (Anversa), Belgio.
    1
    Tesi n° 15
    Dio non è un essere storico che collabora con l’uomo, e l’uomo non collabora con Dio, ma agisce solamente in collaborazione con altri uomini. La religione non trae la sua origine dalla rivelazione divina, ma è semplicemente frutto della immaginazione umana. La religione cattolica non differisce dagli altri culti.
    2
    Tesi n° 16
    La rivelazione divina è impossibile da dimostrare.
    3
    Tesi n° 17
    II solo reale significato del Nuovo Testamento si trova nelle spiegazioni di carattere filosofico.
    4
    Tesi n° 18
    Ciascun mistero divino è da considerarsi come variazione o sfumatura di un sistema di puro pensiero. Il cristianesimo dogmatico tradizionale è uno di tali sistemi erronei.
    5
    Tesi n° 21
    Una comunità puramente umana, solidale e universale; questa è la vera chiesa cristiana secondo il significato del Vangelo, inteso in una maniera nuova, del tutto contraria alla chiesa totalitaria esistente.
    6
    Tesi n° 22
    Sono i princìpi, quali “il dialogo” e “il prossimo”, che conducono alla salvezza del cristianesimo, non la rivelazione della creazione, la redenzione o il giudizio universale.
    7
    Tesi n° 24
    La salvezza -l’autorealizzazione dell’umanità- non ha natura eterna. Non porterà all’uomo mortale nessuna resurrezione della carne. L’ingenua speranza di una vita eterna -come la credenza nell’assunzione e il ritorno del Signore nel Suo corpo- non devono essere concepiti altro che simbolicamente.
    8
    Tesi n° 25
    Nell’altro mondo, dopo la morte, non saremo ricompensati per le nostre buone azioni, e nemmeno puniti per i nostri peccati.
    9
    Tesi n° 27
    Moriranno anche coloro che vedranno realizzato un mondo completamente umanizzato, e, in questa maniera, si compirà la loro salvezza.
    10
    Tesi n° 28
    Come può l’uomo crearsi l’anima con tanta facilità? Perché egli non la crea dal nulla, ma dalla materia esistente: l’anima animale, evoluta filogeneticamente, che egli ha ricevuto dai suoi genitori, dai suoi avi e dalle scimmie, e che egli deve solo migliorare.
    11
    Tesi n° 32
    Non c’è motivo di preoccuparsi per le anime dei bambini abortiti. Esse sono salve in quanto IL PECCATO ORIGINALE NON ESISTE.
    12
    Tesi n° 33
    Non c’è motivo di battezzare o di usare altre forme tradizionali di incorporazione di non cristiani o non credenti, e nemmeno di convertire i seguaci di altre religioni.
    13
    Tesi n° 35
    L’uomo è il Dio visibile. Vedere l’uomo è vedere Dio.
    ***
    Ecco, un vero ritratto di Giovanni Paolo II, qui, dipinto da lui stesso. Da “Regurum Dei” (3) del gennaio 1990. Direttore: Padre Jan Sie-radgare, 145 Margueretta St., Toronto, Canada.
    NB: questo sunto del libro di Wojtyla è apparso su un foglio cattolicostatunitense: “To Jesus Through Mary”, in data 25 marzo 1991, e spedito, da Cincinnati, il 10 giugno 1991. Ricevuto a Roma da chi lo ha tradotto, il 20 giugno 1991.

    (3) Nel “documento” in possesso di Don Villa è scritto: “Regurum Dei”. È forse un errore tipografico per “Regnum Dei”.

    Purtroppo non sono in grado di confermare con certezza l’autenticità di tale documento e sinceramente spererei fosse falso, ma a giudicare lo stato in cui è piombata la Chiesa dopo il pontificato del suddetto papa e dei suoi predecessori, non mi stupirei che si trattasse di materiale autentico.
    Certamente la poesia che avevo proposto in un precedente intervento (e che è sicuramente autentica) non si discosta poi molto da questi aberranti contenuti.

    Se tutto ciò fosse autentico si potrebbe considerare il buon Karol come l’autentico Anticristo…non dimenticando però chi l’ha preceduto (in particolare Giovanni XXIII).

  383. Edoardo
    6 ottobre 2009 alle 10:41

    Grazie di avermi risposto Karlo.
    Vorrei approfondire il tema, con due domande:
    1) come fa soho a vedere il sole contemporaneamente da tutte e due le parti?

    2) Perchè a volte vedo tantissime macchie dall’altro lato e nessuna dal nostro lato?

    3) Siccome il sole ruota le macchie dell’altro lato dopo qualche giorno si dovrebbero vedere dal nostro lato, perchè ciò non accade?
    Saluti
    Edoardo

  384. Layla
    6 ottobre 2009 alle 16:13

    No… Ruggero…
    Rileggi meglio… perchè anticristo?
    Per aver contraddetto le regole scritte dagli uomini?
    Bibbia, Vangelo e tutti gli altri testi sacri sono stati scritti da uomini ed hanno attraversato millenni di manipolazioni… ora esistono vari Regni di Dio in terra (uno per ogni credo religioso) comandati da uomini che si fregiano senza la minima umiltà di essere i portatori della parola e della legge di Dio in terra.
    Questi uomini hanno creato imperi ricchi e potenti i cui sudditi muoiono di fame… non li ha creati Dio, li hanno creati gli uomini.
    Controllo… Ruggero l’uomo desidera il controllo, e la verità rende liberi… ascolta te stesso… ascolta il tuo cuore…
    Smetti di avere paura… non siamo in guerra, Cristo contro anticristo, casomai uomini contro Cristo… potere in terra contro Cristo… denaro sporco di sangue contro Cristo…
    L’anticristo non è un uomo umile che ha accettato la fallibilità delle conoscenze umane rispetto all’immensità di Dio…
    l’anticristo ha più i connotati di chi usa la parola di Dio per coservare privilegi in terra.
    Un abbraccio di Luce a tutti… è vero, Michele… ci vuole silenzio per poter Ascoltare, silenzio e umiltà…

  385. Ruggero
    7 ottobre 2009 alle 09:02

    Sul fatto delle molteplici manipolazioni dei Vangeli e della Bibbia in generale ho dei seri dubbi…
    Infatti, a scanso di equivoci, leggo sempre (o quasi) la Nova Vulgata. Si tratta della Bibbia tradotta dal greco (testo in cui è stato scritto il Vangelo) da San Girolamo nel 300 dopo Cristo.
    Mi sembra difficile pensare che nell’arco di 200 anni si siano ordite così tante manipolazioni del testo da poter assicurare altri 1800 anni di vita alla Chiesa…
    Personalmente in una biblioteca antiquaria di Torino ho potuto sfogliare una Bibbia del 1500 e cercando un passo che conoscessi bene ho verificato che il testo era identico.
    Se uno poi ha dei dubbi anche sul latino si può leggere il testo in greco che il sottoscritto, con qualche difficoltà, è in grado di tradurre. Ti assicuro che la traduzione di San Girolamo è assolutamente aderente al testo greco ed è molto letterale rispettando spesso anche la struttura della frase greca originale.
    Non altrettanto si può dire della traduzione italiana della CEI. “Stranamente” ogni tanto la traduzione è un po’ libera.
    Due esempi: quando si dice che Gesù cominciò a guarire storpi, paralitici, indemoniati, nel testo greco e latino c’è anche la parola “lunaticos”, che si tradurrebbe oggi come nevrotici. Curiosamente in nessun testo italiano recente compare questa parola. Perchè? Perchè la psichiatria e la psicanalisi in particolare sono due feudi intoccabili e dare a Gesù potere sui depressi e ansiosi farebbe perdere parte del potere di cui tu parli a molta gente.
    San Paolo dice dell’uomo iniquo che si mostrerà come se fosse un dio sedendo nel tempio. Stranamente “ostendet” , che vuol dire si mostrerà, diventa magicamente per la CEI “dirà di essere Dio”.
    Perchè la CEI traduce così? Perchè è ovvio che nessuno mai riuscirebbe a ingannare tutto il mondo dicendo di essere Dio. Mentre di papi teatranti che hanno mostrato più se stessi che Dio ne abbiamo già avuti un paio…
    Per esempio quando “il papa buono” diceva “date una carezza ai vostri bambini e dite che è la carezza del papa”, era lui che si mostrava come fosse un dio…
    Nessun papa precedente avrebbe mai detto una cosa del genere.

    Ciao, Ruggero.

  386. Ruggero
    7 ottobre 2009 alle 09:43

    Concludo il mio poema:
    In una normale città e in molti paesi in cui ho avuto l’occasione di vivere per brevi periodi non ho mai trovato quasi nessuno che fosse così preso con la Chiesa come dici tu…
    Mi pare tanto che, a parte qualche vecchietta, del Vangelo, di Gesù e della Chiesa non interessi proprio più nulla a quasi nessuno.
    Perchè poi preoccuparsi tanto del passato?
    Pensiamo a noi adesso: questo teorema laico secondo cui Dio sarebbe in ogni religione (e quindi in nessuna), ha creato solo morte e distruzione. Morte (ad esempio) per il comunismo che proprio in nome dell’ateismo ha seminato circa mezzo miliardo di cadaveri. Distruzione di milioni e milioni di famiglie sfasciate in base ai nuovi dogmi della libertà che detta le sue regole come il peggior tiranno mai visto. La libertà eccessiva (ben pilotata) sta frammentando paurosamente la società e uno dei risultati è che in Italia dall’anno scorso, la principale causa di morte tra i 20 e 30 anni è diventata il suicidio, superando gli incidenti stradali.
    Ma di quale libertà stiamo parlando. Fidati: già 1000 anni fa di libertà ce n’era per chi proprio la voleva. Ovviamente allora qualcuno meno fortunato ne doveva pagare le conseguenze, ma chi era ricco e potente poteva già fare tutto quello che voleva tranquillamente.
    Già nel 1200, per esempio, in Piemonte i Dolciniani (ordine eretico poi processato) avevano praticamente trasformato diversi conventi in bordelli incredibili per molti anni senza che la Chiesa se ne accorgesse…

    Adesso per esempio una ragazzina di 13 o 14 anni ha le seguenti libertà:
    1. darla via il più presto possibile per poi sentire (già il giorno dopo) quel senso di vuoto…
    2. farsi un bel po’ di canne per non sentire un dolore che non ancora sente ma che presto sentirà
    3. autodistruggersi perchè è di moda (da cira 30 anni) imitando modelli di cantanti tossici che per fortuna adesso sono più rari.
    4. diventare velina anche se è piuttosto brutta (soluzione B)
    5. diventare “molto intelligente” (visto che è brutta) e studiare per altri 20 anni per uno stipendio misero che avrebbe raccolto più facilmente facendo un lavoro manuale senza diventare “lunatica” e dover spendere 30000 euro dallo psicanalista.

    Ciao, Ruggero.

  387. ice2020
    7 ottobre 2009 alle 12:26

    Caro Ruggero, parole pesanti le tue, ma come sempre che fanno riflettere.
    D’accordo cn te sul fatto della chiesa ed in generale dei Papi…

    Poi ti chiedo un’altra cosa: sarà forse stata tutta colpa di Dan Brown, ma è storicamente accertato che a decidere le leggi della chiesa e quali dovevano essere i suoi principi evangelici, ci ha pensato l’imperatore Costantino, quando si era accorto (intelligentemente) che sacro e profano nn potevano più convivere…

    Allora si gettarono nel bidone altri vangeli (apocrifi o come cavolo si chiamano), e forse fu proprio lì che iniziò il primo grande inganno della Chiesa.

    Difficile essere credenti con questa Chiesa qui, nn solo di oggi , ma anche per il suo rettaggio.

    Simon

  388. Layla
    7 ottobre 2009 alle 15:28

    Bene, io mi fermo qui…
    ho cominciato questo dialogo seguendo un’affermazione di Michele,
    era indeciso se esprimere pensieri oppure tenerli per se…
    per me ora è arrivato il momento di tenere i miei pensieri per me…
    e tornare, silente, da dove sono venuta.
    A volte un silenzio può dire di più di mille parole e citazioni.
    Un abbraccio, col Cuore, a tutti.
    Layla.

  389. ruggero
    7 ottobre 2009 alle 15:40

    Non ho approfondito la nota questione del concilio di Nicea durante il quale pare (almeno così è opportuno che si creda) siano stati cestinati numerosi altri vangeli.
    Il fatto centrale è che noi facciamo molta fatica ad accettare che in passato ci fosse gente che rinunciasse a tutto per farsi monaco o sacerdote.
    Moltissimi nobili con tanto di castello sono dovuti scappare di casa per seguire la vita monastica contro il parere dei genitori.
    La malizia di oggi è un po’ una novità. Se ti guardi un film degli anni ’80 ti accorgi di come le trame, la recitazione e molti dettagli erano di un mondo più innocente.
    Nel giro di pochissimi anni sentimenti di invidia, rabbia, vendetta… si sono moltiplicati e tacitamente vengono approvati e sobillati più o meno nascostamente.
    I Vangeli sono un messaggio positivo e di speranza. Sarebbe veramente assurdo vedere in essi le trame di un complotto.
    E se poi fosse stato un complotto, ora che nessuno crede più, avrebbe dovuto manifestarsi davvero una nuova era…
    Qua si tratta di stabilire se sono stati presi in giro quelli che credono o quelli che non credono. Visto che c’è di mezzo la vita eterna io preferisco rischiare.
    Vorrà dire che sulla mia lapide scriveranno: “qui giace uno che non si è goduto la vita a causa del Vangelo”. Anche se andasse a finire così…pace.
    Se però la vita eterna esiste e le regole del gioco sono quelle del Vangelo: “si batteranno il petto tutte le nazioni del mondo”.
    Questo è un discorso matematico-statistico che non ho inventato io, ma uno dei più grandi geni dell’umanità: Blaise Pascal che a 14 anni ha inventato la geometria analitica.

    Ciao, Ruggero.

  390. ruggero
    7 ottobre 2009 alle 15:50

    P.S.
    Mi spiace per Layla che era per me una sorta di interlocutrice ideale per stimolarmi a tirare fuori quello che mi frulla in testa.
    Ripensaci…

    Ciao, Ruggero.

  391. ice2020
    7 ottobre 2009 alle 16:24

    Ripensaci…

    Simon

  392. Layla
    7 ottobre 2009 alle 16:39

    Micca vi abbandono… mi limito ad ascoltare🙂

  393. Layla
    7 ottobre 2009 alle 16:53

    Ruggero tu mi stuzzichi… non un complotto… lo definirei piuttosto una via di mezzo tra il gioco del telefono e l’interpretazione umana… e la continua e mutevole interpretazione che viene data ancora oggi.
    La vita eterna… non credo esista un modo “certificato” per ottenerla.
    Se per vita intendi quella di carne, la resurrezione ecc. ecc. credo sarà una gara dura… se, invece, per vita eterna intendi la vita dell’Anima se ne può parlare.
    E’ inutile, a tratti le nostre linee di pensiero sembrano avvicinarsi ma poi ci limita l’immutata ed immutevole rigidità di una religione che è statica da 2000 anni…
    Un sorriso… compagni di viaggio.
    Layla,

  394. Ruggero
    7 ottobre 2009 alle 16:55

    Per cambiare argomento:
    Da anni sono molto appasionato di bonsai e, nonostante credo sarà difficilissimo trovarne qualcun’altro, sono disponibilissimo a scambiare qualche idea perchè credo di saperne abbastanza.
    Stranamente anche questo è un mondo leggermente “criptato” nel senso che i trucchi del mestiere te li devi imparare a tue spese e quando li hai scoperti e li riferisci ad un maestro, questo candidamente ti dice che effettivamente hai ragione. Peccato che non abbia mai trovato un libro o un maestro che abbia l’onestà intellettuale di rivelare subito certi trucchi senza mezzi termini.
    Credo che questa sorta di “protezionismo intellettuale” valga per molti ambiti e sia un fenomeno in costante crescita.
    Ho una bella moto (una 883), ma non sono un buon motociclista e dopo che mi sono distrutto un ginocchio, vado con molta prudenza e ogni tanto con paura. Non ho niente da insegnare, ma se qualcuno mi desse qualche dritta…
    Un terzo interesse (che non ho più) è l’alta fedeltà. Ho costruito un amplificatore a valvole che pesava quasi 100 Kg (per canale) per soli 30 Watt.
    Conosco piuttosto bene la psicofarmacologia e la psichiatria, al contrario so poco o nulla di forme di psicoterapia che non siano di tipo comportamentale.
    Se qualcuno di questi interessi è in comune con altri blogger: si facciano avanti..

    Ciao, Ruggero.

  395. Ruggero
    7 ottobre 2009 alle 17:05

    Cara Layla,
    Mi piace pensare alla vita eterna come corrispondente alla resurrezione dei corpi. E il Vangelo sembra che la indichi in questo senso.

    Ora ti prego di rispondere con il massimo impegno e la massima onestà a una domanda:
    Supponiamo che tu abbia notato che ultimamente molte informazioni vanno nella direzione opposta non solo al Cristianesimo, ma anche contro il buon senso. A chi o a che cosa servirebbe tutto ciò?

    Ciao, Ruggero.

  396. Ruggero
    7 ottobre 2009 alle 17:40

    2 più 2 fa sempre 4. Faceva 4 2000 anni fa e farà 4 fra altri 2000 anni. La religione è statica perchè se effettivamente dice la Verità, non può cambiare.
    Anche a me picerebbe mettere 2000 euro in banca e poi altri 2000 e trovarne 10.000, ma purtroppo non funziona così.
    L’uomo non è libero per natura: prova a voler andare domani a New York. Comincerebbero tutti a chiederti se sei matto, a farti diecimila domande…
    Anche a me piacerebbe fare tutto quello che voglio e andare anche in paradiso…
    Ma, secondo il Vangelo, non funziona così.
    La staticità del Vangelo e della religione la percepisco anch’io come qualcosa di vagamente negativo, nonostante tutto il tentativo di disintossicazione. L’anticlericalismo è stato inciso nella mia mente in modo così potente e per così tanti anni che ne sono ancora vittima.
    Bendetto XVI recentemente ha detto di impegnarsi a “disintossicarsi dalle scorie della menzogna” e penso alludesse a quel che dico anch’io.
    Stranamente sono riuscito a sradicare dal mio cervello l’invidia, ma una vaga avversione per ciò che è sacro la sento per esempio quando devo aprire il Vangelo.

    Ciao, Ruggero.

  397. Edoardo
    7 ottobre 2009 alle 18:16

    Mi vorrei disiscrivere
    Saluti
    Edoardo

  398. ice2020
    7 ottobre 2009 alle 18:51

    e che è successo scusa?

  399. Ruggero
    7 ottobre 2009 alle 19:55

    E’ troppo comodo dissentire indignandosi. Sarebbe molto più corretto controbattere con argomentazioni razionali come si usa fare normalmente…
    Sono sicuro che qualcuno è già pronto a chiudere il discorso con la solita parola magica: fascista o nazista…
    Chissà perchè comunista suona meno “sinistro”.
    Si tratta solo di condizionamenti: la quasi totalità dei blogger di questo sito risponde in modo talmente prevedibile (credendo di essere originale) da poter parlre di veri e propri prodotti di una catena di montaggio.
    Le persone non pensano più con la propria testa: ciò è dimostrato dall’uniformità penosa del pensiero moderno. Possibile che tutti abbiano già pronta la rispostina politicamente corretta imparata alla tele. Alla faccia dei luoghi comuni: non sono mai esistiti tanti luoghi comuni come adesso e le persone che si credono originali ripetono meccanicamente le cazzate che hanno sentito alla tele.

    Ciao, Ruggero.

  400. Layla
    8 ottobre 2009 alle 07:41

    Servirebbe alla selezione naturale…

  401. Layla
    8 ottobre 2009 alle 08:20

    Eh eh… sono arrivati i libri che avevo ordinato…
    Ruggero, cerchiamo di suddividere Il Cristianesimo in due parti, vuoi?
    Nella prima mettiamo tutte le ideologie che potremmo definire “pure” espresse da Bibbia e Vangelo e tutte le narrazioni descrittive degli eventi dell’epoca che, come mi ha fatto notare tu in precedenza, sono state riportate in modo abbastanza fedele nei secoli.
    Nella seconda mettiamo le gerarchie, i rituali, l’interpretazione umana data alle suddette ideologie e tutto ciò che è stato “costruito” dall’uomo per la pratica della religione.
    Quello che non mi convince è tutta questa “impalcatura” umana di intermediari tra noi e Dio, e da quello che hai scritto tu prima direi che almeno in questo siamo abbastanza in sintonia… non è anticlericalismo, è che effettivamente anche tra i “portatori” della parola di Dio si sono avuti episodi di grave aberrazione umana tali da abbassare la moralità dell’istituzione stessa agli occhi della gente, è chiaro poi basta anche un solo episodio per infangare anche chi si è sempre comportato in modo ineccepibile… è questo il punto che per me è più controverso.
    Sulla prima parte è giusto che la religione sia statica, sulla seconda ritengo sia proprio necessaria una “evoluzione”.
    Basta parlare di nazisti, fascisti, comunisti… anche qui mi sembrerebbe sufficente distinguere in due categorie, buone azioni e cattive azioni… indipendentemente dal nome di chi le compie… zero tolleranza per chi compie cattive azioni…
    Mhhh… per i bonsai qualche dritta te la posso dare, ho frequentato per cinque anni un corso durante i miei studi in agraria, per il resto sono anche meno ferrata che in religione😉
    E poi Ruggero, io SONO libera… il mio corpo non lo è,
    la mia Anima, il mio Spirito lo sono eccome!!!!
    Uh uh… psichiatria??? Psicofarmacologia???
    Dimmi cosa ne pensi della somministrazione del Ritalin ai bimbi “problematici”
    A presto… L.

  402. Layla
    8 ottobre 2009 alle 08:27

    …battutona … comunista che suona meno sinistro… muahahaha…
    Ma tu guardi pure la “tele” ??? E come fai, non ti viene la gastrite? A me si!!!
    Una curiosità, Ruggero, quanti anni hai?
    Ciau.

  403. Layla
    8 ottobre 2009 alle 08:30

    Nooooo… non ci abbandonareeee!!!!

  404. Ruggero
    8 ottobre 2009 alle 10:04

    Tengo famiglia e ho 38 anni, ho un figlio di quattro anni e mezzo.
    Un certo modo di pensare non ce l’avevo da ragazzino, ovviamente.
    Anzi ne ho combinate di tutti i colori: forse è proprio per quello che a un certo punto era arrivato anche il momento di darci un taglio…
    Non è che non sappia cosa voglia dire divertirsi, andare a un rave, cambiare più ragazze possibili e fare altre cose che non si possono dire…
    Certo mi sono divertito alla grande. Ma poi ho avuto la fortuna-sfortuna di essere aggredito dalla depressione da cui sono unscito cominciando a credere in qualcosa.
    E’ bellissimo un dettaglio dell’Apocalisse in cui un angelo dice a San Giovanni di mangiare un libricino che sarà dolce come il miele e ti brucerà le viscere. Sembra proprio quel che è successo in questi ultimi anni: prima tutti felici di distruggere e poi qualcuno a piangere sulle macerie…

  405. ruggero
    8 ottobre 2009 alle 10:55

    Come avrai capito faccio il medico e non avevo letto il tuo precedente intervento.
    Il metilfenidato farebbero bene a prenderlo certi adulti…
    Magari li aiuterebbe a toglersi da quel perenne torpore che li accompagnerà fino alla fine.
    Sul fatto di darlo ai bambini in Italia, essendo ancora quasi proibito, non so quali studi ne comprovino i risultati.
    Anche lì: c’è da fidarsi di sti studi?
    Stranamente quando una molecola è nuova e costa molto sembra onnipotente, quando è datata magicamente non se ne parla più.

  406. ruggero
    8 ottobre 2009 alle 11:20

    Sono d’accordissimo sul fatto di piantarla lì con comunisti e fascisti, ma certa gente ha bisogno di uno schema rigido entro cui muversi. Evidentemente noi due non ne abbiamo molto bisogno…
    Devo dirti che è una mia pecca il fatto di non essermi mai occupato di come il Vangelo (posto che lo si consideri come qualcosa di assolutamente autentico) sia stato adattato in modo da farne scaturire condotte o idee biasimevoli.
    Mi viene in mente ora la questione delle indulgentiae plenariae e la questine delle reliquie.
    Tu che sei strega (dico per ridere) lo sai che prima del 1500 la Chiesa non ammetteva la possibilità che il demonio avesse un potere così grande da poter determinare pesantemente il comportamento di una persona e di conseguenza prima del 1500 non si è mai parlato di streghe.
    Attualmente, anche se ripeto di non aver approfondito molto il discorso, se apri il Catechismo della Chiesa Cattolica non puoi dirmi che ci siano scritte frasi in netta antitesi con il testo evangelico.

  407. Ruggero
    8 ottobre 2009 alle 15:37

    Perdonatemi questi continui interventi, ma non avevo letto la risposta che Layla ha dato alla mia domanda.
    E’ una risposta molto appropriata, ma fa sorgere il sospetto che Layla sia una strega (sempre per ridere) di livello medio-alto.
    Avevo sottostimato le sue capacità e le sue conoscenze…
    Apprezzo comunque la sincerità della risposta.

    Ciao, Ruggero.

  408. Michele
    8 ottobre 2009 alle 17:25

    Quante chiacchere …..

  409. Michele
    8 ottobre 2009 alle 20:20

    Una domanda per il grande Ruggero…..
    Fin da piccolo son sempre rimasto affascinato dal Vangelo e dalla sua profondità…
    Sicuramente è il libro dei libri !!
    Quel che ti chiedo e la spiegazione di un piccolo passo …..
    Ripreso dal capitolo 24 di Matteo …
    Ecco li si parla di “abominazione della desolazione”….
    cosa significa?

    Ciao Michele

  410. 9 ottobre 2009 alle 03:11

    I don’t know If I said it already but …Excellent site, keep up the good work. I read a lot of blogs on a daily basis and for the most part, people lack substance but, I just wanted to make a quick comment to say I’m glad I found your blog. Thanks,🙂

    A definite great read….

  411. Ruggero
    9 ottobre 2009 alle 09:45

    Caro michele,
    Adesso non ho tempo di controllare, ma mi pare se ne parli in Marco13 o Luca 21, comunque è la parte finale del discorso di Gesù sugli ultimi tempi.
    Fa riferimento ad un capitolo del profeta Daniele che, già in riferimento agli ultimi tempi, parlava della cessazione del sacrificio quotidiano tra l’altare e l’ala del tempio (di Gerusalemme).
    In ogni caso per farla breve si tratta di una visione simbolica per indicare la massima profanazione nel tempio di Dio.
    Mi pare che se ne parli altrove anche in riferimento alla collocazione di una statua pagana proprio nel punto più sacro del tempio.
    Tanto per dare una spiegazione concreta ed attuale: se un papa dicesse che l’Eucarestia è facoltativa e solo simbolica, rispetto al cattolicesimo, commetterebbe una cosa abominevole e verrebbe cessato il sacrificio quotidiano.
    Mi sa tanto che a breve ci toccherà averne prova perchè sta scritto e come dice Gesù: “scriptura non potest solvi” ossia la scrittura non si può cambiare.

  412. Layla
    9 ottobre 2009 alle 11:08

    Cavolo… come fai a conciliare il tuo essere uomo di scienza con la Fede? Non deve essere affatto semplice… beh, io ne ho 36 di anni e anch’io sono sposata… figli arriveranno, prima o poi.
    Ho un dubbio… ma tu quale significato dai alla parola strega?
    Perchè se associ il termine strega a qualcosa che ha a che fare col “maligno”, “satana” o altre cavolate del genere sei fuori strada… la cultura Wiccan ripudia il male esattamente come lo ripudia il Cattolicesimo, forse anche un passo oltre perchè col “male” noi identifichiamo tutto ciò che nuoce a chi ci sta attorno, e non è previsto il perdono per la cattiva azione che si è compiuta. I Wiccan cercano di tenere lontani anche solo i pensieri malvagi perchè si ritiene che anche solo il pensare eserciti attrazione nei confronti del male. Streghe erano coloro che praticavano l’erboristeria e rituali propiziatori (magie), le regole della Wicca vietano di praticare qualsiasi rito che abbia valenza negativa (magia nera) o atto a nuocere ditrettamente o indirettamente ad altre persone nonchè ad animali o alla natura. Un esempio stupido, non ho bisogno di odiare una persona che mi ha fatto del male perchè so che il male che mi ha procurato le si ritorcerà contro, ma non perchè glielo auguro io semplicemente perchè causandomi dolore innesca un effetto “boomerang” per cui l’effetto del suo gesto malvagio le si ritorcerà contro.
    E’ un buon modo per vivere… riduce l’aggressività, l’odio ed in genere tutti i sentimenti negativi ed induce ad essere più disponibili verso il prossimo.
    Questo significa per me l’essere “strega”… che poi negli anni sia stata associata a questo termine una valenza negativa è un’altra cosa.
    Riguardo al Vangelo, il testo non induce assolutamente condotte “biasimevoli” ma le persone che ne portano la parola sono fatte di carne e seppur la loro fede sia immensa a volte cedono e magari si sentono meno colpevoli perchè per i peccati è prevista la confessione ed il perdono… una specie di “indulto” sulla malvagità… inconcepibile per la cultura Wiccan.
    Vado a pranzo… tu che sei medico, che ne pensi del vaccino per l’influenza A ? Mi lascia prerplessa il fatto che lo vogliano somministrare alle donne in gravidanza, molto perplessa, a dire il vero.
    Un abbraccio a tutti, L.

  413. Ruggero
    9 ottobre 2009 alle 12:32

    Ma sti commenti si piazzano in modo cronologicamente un po’ disordinato (mi pare), per cui ho letto solo ora l’intervento di Layla.

    Sinceramente a me la parola strega non suscita alcun effetto particolare.
    Nonostante creda fermamente nell’esistenza del demonio come entità personale che informa il Male, non ritengo di aver mai conosciuto una persona così negativa da meritarsi l’appellativo di strega inteso nel modo più negativo.
    Tuttavia sono convinto che esistano delle persone (più probabilmente maschi) che devono esercitare consapevolmente il Male. Ciò lo deduco dai contenuti alquanto negativi e altamente organizzati dei media.
    Penso quindi che alcuni personaggi televisivi (più dei politici) sotto una sorta di crosta di presentabilità nascondano davvero qualcosa di sinistro.
    San Paolo, nella seconda lettera a Timoteo (mi pare) parlava, verso la fine, di “coacervum” cioè di gruppo di persone malvage “la cui anima è stata marchiata a fuoco da Satana”.
    Penso che (posto che esistano) incontrare persone del genere sia un fatto eccezionale.
    E poi “omnia munda mundis” cioè per chi è puro tutte le cose sono pure.
    Sta tranqiulla, non nutro alcuna diffidenza particolare verso il tuo credo. Semplicemente non sei cristiana come tantissime altre persone, solo che almeno hai sentito la necessità di una forma di spiritualità.
    Solo un appunto: la remissione dei peccati non è solo un fatto della Chiesa, ma è stata istituita chiaramente da Cristo:”a chi rimetterete i peccati saranno rimessi, a chi non li rimetterete…”

    PS
    Riguardo all’influenza A ormai penso proprio che sia solo un business: probabilmente a Torino è già arrivata (come nel resto d’Italia). Se è così produce prevalentemente disturbi gastroenterologici (vomito, diarrea..) piuttosto che respiratori.

  414. Ruggero
    9 ottobre 2009 alle 12:55

    Devo fare una piccola rettifica a quanto detto sopra: raramente alcune persone non proprio inclini al bene o poco dotate intelletivamente possono essere “usate” per brevi periodi soprattutto per esercitare un’azione di disturbo.
    Questo mi è capitato molto frequentemente.
    Ciò accade senza che queste persone se ne rendano assolutamente conto e spesso in giorni particolari dell’anno (solstizi o equinozi) o precedenti a importanti festività cattoliche.
    Lo stesso vale (molto più raramente) per animali (soprattutto neri): anche questo mi è capitato e non sto scherzando…
    Anche odori molto particolari eccezionalmente possono accompagnarsi a questi fenomeni inconsueti.
    se ti interessa ti farò alcuni esempi di episodi che mi sono capitati.

  415. Layla
    9 ottobre 2009 alle 16:16

    Sto sorridendo, Ruggero… sabbat ed esbat, solstizi ed equinozi e festività cattoliche si concatenano e spesso coincidono, Samhain e Ognissanti è la prossima festa che ci accomuna il prossimo 31 ottobre – 1° novembre.
    Ma sei proprio sicuro che siano azioni di disturbo? O semplicemente qualcosa cerca di attrarre la tua attenzione…
    Animali neri, dici… a me non è mai successo, odori invece si.
    Mah, che questi discorsi provengano da un uomo di scienza mi lascia piacevolmente sorpresa… magari scopriremo che i mondi relativi al nostro credo sono più simili di quanto pensiamo.
    Se vuoi raccontare gli episodi che ti sono capitati a me fa piacere, anch’io ho un paio di esperienze niente male… di cui non parlo molto volentieri, a dire il vero… mi ci sono voluti anni per scollarmi di dosso l’etichetta di “persona strana” proprio a causa della libertà con cui affrontavo certi argomenti.
    Che specializzazione hai? Neuropsichiatria?
    Credo anch’io nel male, non so se sia personificato nel Demonio ma idubbiamente esiste e si nutre alla grande, in questo periodo… e di “marchiati” ce ne sono molti di più di quel che pensiamo… nell’ambiente Wiccan si parla sempre più di un “ordine mondiale” che sta operando per conto del male con lo scopo di mantenere sottomessa l’umanità e di avvicinarla al male attraverso la tentazione, denaro… successo, beni materiali in genere allontanandoli al contempo dai valori morali e spirituali, per questo dicevo che l’andare contro i principi Cristiani o comunque spirituali favorisce la selezione naturale… il male soccomberà e chi ha accettato il marchio della bestia soccomberà con esso… e non dico tanto per dire, ne sono fermamente convinta ed il fatto che incontro in modo apparentemente casuale persone che la pensano come me mi induce a credere di essere sulla strada giusta.
    Bene, quanti bonsai hai nel tuo giardino? Io non avevo abbastanza tempo da dedicargli e li ho regalati, ora sto ricominciando a coltivarli, ho un bell’ulivo di circa 40 cm di altezza ed un faggio che ho raccolto ques’estate in natura, non ne terrò più molti… così avrò più tempo da dedicare a ciascuno di essi.
    Hai nominato Torino… città magica per eccellenza, abiti lì?
    A presto, L.

  416. Ruggero
    10 ottobre 2009 alle 16:43

    Ciao layla torno adesso dal battesimo di un mio nipotino.
    E non ho molto tempo per scrivere…
    Fra poco devo andare in guardia medica e farmi le mie 12 ore notturne.
    Sono per così dire specializzato in medicina generale avendo anche “ereditato” lo studio da mio padre (che grazie al Cielo è ancora vivio).
    Ho frequentato però per quasi 3 anni la clinica psichiatrica dell’Università prima e dopo la laurea. Esercito la professione da quasi 12 anni di cui tre nell’esercito (Artiglieria da Montagna).
    Non ho tempo per raccontarti bene l’incredibile storia che è coincisa con la mia conversione e guarigione da una depressione cronica piuttosto grave durata per anni e anni.
    Devo però darne un’idea: un mio parente massone voleva o pare volesse farmi entrare nella setta a patto di vendere l’anima… Visto che ho detto di no si è incazzato notevolmente e contemporaneamente (non so e non saprò mai se per effetto di qualche psichedelico) anch’io ho cominciato a dare un po’ i numeri per qualche giorno e ho visto alcune cose (come visioni) corrispondenti in modo dettagliato a immagini dell’Apocalisse sostenute dalla ferma convinzione che il male dominasse il mondo (cosa di cui non mi ero accorto fino ad allora) e che restasse poco tempo per l’umanità.
    Tutto ciò è accaduto nel giorno della Pentecoste del 2003.
    All’inizio, avendo ricominciato a a stare abbastanza bene, ho considerato quelle intuizioni come eccessive e frutto solo di un episodio psicotico breve.
    Successivamente(dopo due o tre anni) leggendo per curiosità l’Apocalisse e “rivedendo ” alcune cose ho pensato che non potevo aver sognato qualcosa che non avevo mai letto…
    E da lì è partito il mio interesse per religione ed esoterismo e le conferme a quel che avevo “visto”.
    Per tornare agli animali neri: la mattina dopo lo strano episodio (ero fuori come un cavallo) apro la porta di casa dei miei (in pieno centro di Torino) e mi trovo di fronte un gatto nero immobile seduto sul pianerottolo. Un po’ spaventato chiudo la porta e la riapro dopo qualche minuto e il gatto era sempre nella medesima posizione, immobile. Mia moglie ha piantato un urlo come anche i miei genitori che non avevano mai visto niente di simile in 40 anni. Per meglio dire: un gatto nel pianerottolo può anche sembrate normale, ma in una casa di 6 piani,nel centro di Torino, moderna, aveva assunto una posizione irremovibile standosene seduto immobile esattamene di fronte alla porta.
    In quelle poche ore di cose paranormali ne avevo veramente le palle piene e (mi scuseranno gli animalisti) ho dato un calcio molto forte sul muso del gatto che si è stampato sulla porta di fronte.
    Come se niente fosse è tornato tranquillamente nella stessa posizione e nello stesso posto senza lesioni. Visto che il trattamento pare gli piacesse ho cominciato a prnderlo a calci in culo fino sotto la scala dove è rimasto per diverse ore.
    Ora, chiunque può pensare quel che vuole, ma il comportamento di quel gatto non aveva nulla di “gattesco” anche secondo il giudizio di altre tre persone in quel momento perfettamente sane di mente.
    Tra le mie visioni c’era qualla di un prossimo “spegnimento” del sole….

    Devo andare a lavorare.

  417. Layla
    10 ottobre 2009 alle 17:22

    Il gatto voleva aiutarti, comunque.
    I gatti sono “guardiani”… so che ti sembrerà strano… e il colore non centra.
    Vedi, Ruggero… se ti fosse apparso un gattino rosso, o bianco avresti percepito meno pericolo… ma la percezione di pericolo legata al simbolismo è un gioco delle nostre credenze, non è realtà. Paradossalmente troverai il male nei posti più inaspettati, addirittura mascherato sotto vesti “attraenti” se il male avesse sembianze sospette o iquietanti non eserciterebbe l’attrazione necessaria alla sua proliferazione. Ne è la prova la tua esperienza con la massoneria… ergo nuovo ordine mondiale… hai parenti massoni ma non ti sei mai insospettito.
    Niente di psicadelico… basta la forza delle energie negative e chi ha “venduto l’anima” dispone di energie molto potenti proprio per l’appoggio che riceve dal male stesso. Purtroppo è vero… all’umanità non resta molto… ma ci saranno comunque dei superstiti e chi avrà coltivato la propria spiritualità e ripudiato il male sarà tra essi. Hai vicino a te persone che hanno vissuto esperienze simili? Conosci qualcun’altro con cui condividere quello che hai visto e che provi… è importante. Io ho vissuto esperienze simili anche se non così drammatiche… semplice chiaroveggenza e precognizione, ma l’appoggio di persone che capiscono quello di cui stai parlando è importante… diventano come una “famiglia”.
    Il male puzza invece… questo sì. Se ti capita spesso di sentire odori fetidi in casa devi bruciare incenso in grani, come quello che viene bruciato nelle chiese… si trova in erboristeria assieme ai carboncini per bruciarlo.
    Devo scappare anch’io… ma ci risentiamo lunedì.
    Così mi spieghi più dettagliatamente quello che ti è capitato… ok?
    Un abbraccio, L.

  418. Ruggero
    12 ottobre 2009 alle 08:04

    Non so bene perchè, ma già da un mesetto la mia disponibilità a parlare di certe cose si sta consumando. Ne sono contento anche per il mio interesse.
    Dopo tutto pare che normalmente alle persone di questo mondo importi poco o nulla di questioni spirituali. Ciò va perfettamente in accordo col fatto che cominci a importare anche a me poco di parlarne.

    Ho tre bonsai di cui uno un po’ gigantesco: si tratta di un pino nero giapponese con un tronco enorme. Ho poi un pino bianco innestato sul nero anche piuttosto grande (60 cm di altezza). E come te un faggio che custodico da 10 anni e (bontà sua), dopo tutto sto tempo, è diventato molto “interessante” avendo sviluppato una notevole conicità del tronco anche se al momento è poco ramificato.
    Ho sempre avuto un debole per i faggi e alcuni anni fa anch’io ne ho espiantati esemplari veramente interessanti dalla bassa val di Susa.
    Purtroppo tra le ondate di caldo degli ultimi anni e le torture a cui li sottoponevo, di quelli raccolti, non ne ho più.
    Volevo chiederti se sai come sia possibile vedere nelle riviste faggi ramificatissimi e super rigogliosi, dal momento che notoriamente si tratta di un’ essenza poco vigorosa e un po’ delicatina.
    Non ho mai visto un faggio esplodere di vita (a differenza dei pini…) per cui non capisco come possano esistere certi esemplari. Anche la tendenza a mettere nuove gemme da legno vecchio è minima. Addirittura mi sembra più facile vedere una gemma retrograda nel pino nero che nel faggio…

    Ciao, Ruggero.

    ciao, Ruggero.

  419. Layla
    12 ottobre 2009 alle 10:52

    Facile ottenere faggi superesplosivi… basta dopparli a suon di ormoni vegetali!!!
    Quello che si vede sulle riviste non va sempre preso come esempio… spesso espiantano veri e propri alberi che poi vengono fresati e scavati e trattati con cicatrizzanti. Le parti cicatrizzate risultano spesso sul retro e l’effetto sul fronte è di un tronco molto conico e ramificato (avrai notato durante la raccolta che molti faggi possiedono già in natura una fitta ramificazione basale) dopodichè basta mantenere la potatura con interventi minimi ma a breve distanza l’uno dall’altro, per non stressare troppo la pianta è meglio tenerla in un vaso da coltivazione più ampio di quello tradizionale da bonsai e per favorire lo sviluppo delle gemme latenti senza l’uso di ormoni vegetali puoi asportare le gemme apicali con un’unghia, queste gemme infatti producono ormoni inibitori delle gemme latenti. Se passeggi ancora per boschi puoi raccogliere il terriccio direttamente nei boschi stessi, la torba che si acquista non ha le medesime caratteristiche, il terriccio (da noi si raccoglie all’interno dei tronchi cavi dei castagni) è di gran lunga migliore ed anche la rena che spesso affiora nelle scarpate è un ottimo sostituto della sabbia. Per la concimazione preferisci concimi a basso titolo di azoto e ricchi di microelementi, molti “puristi” amano utilizzare concimi organici come guano, sangue ecc. sono ottimi concimi ma possono favorire infezioni fungine all’apparato radicale.
    E non torturare le tue piante… altrimenti si suicidano;-)
    Sai, anche a me sta passando la voglia di parlare di “certe cose”… a volte sembra di prendere a testate un muro di gomma. Non sentirti amareggiato per le persone che chiudono la porta in faccia alla tua spiritualità, quello che conta veramente è l’amore che condividi con le persone che ti sono vicine… sono loro il confine del tuo mondo.
    A presto, L.

  420. ruggero
    12 ottobre 2009 alle 11:19

    Gli ormoni vegetali che ho sentito nominare sono le auxine e le ghibelline di cui so poco, ma mi pare siano contenuti in ormoni cicatrizzanti in polvere che ho comperato ma usato poco anche perchè prodotti topici.
    Di veri e propri fitosteroidi non so nulla e se mi indicassi qualche nome commerciale ed eventuali effetti tossici etc. etc. te ne sarei grato.
    Anch’io uso concimi organici acquistati (GK solido).
    Purtroppo il pino nero ha il problema inverso: quest’anno ha sviluppato aghi lunghissimi perdendo molti “punti”.
    Vorrei risvegliare un po’ il mio vecchio faggio, almeno spero che in primavera si deghi di mettere qualche gemma nuova dal tronco. Ma vista la sua pigrizia temo dovrò doparlo un bel po’, ma non so con cosa…

  421. Layla
    12 ottobre 2009 alle 17:04

    Vaso grande (lo sostituirai nuovamente col vaso per bonsai a risultato ottenuto) e concime con poco azoto, vanno benissimo quelli per piante da fiore che contengono più fosforo e potassio, un buon assortimento di fitormoni è contenuto nel concime “crescita miracolosa” della saratoga, io preferisco tenere cimate le gemme apicali come se la pianta fosse stata mangiucchiata da un animale, se esegui questa operazione in primavera, alla ripresa vegetativa, il tuo pigro bonsai di faggio dovrebbe allarmarsi e decidersi a schiudere qualche gemma latente… se invece non ne vuole sapere puoi praticare delle incisioni piccole ma profonde al di sopra del punto in cui vorresti veder spuntare la gemma, così da impedire il passaggio della linfa primaverile ricca di ormoni dalle radici all’apice e, viceversa, della linfa ricca di ormoni inibenti dall’apice ai rami inferiori della pianta. Resta comunque il fatto che il faggio è un albero tipico da foresta la cui chioma punta in alto per contendersi la luce con le altre essenze.
    Ciauuuu. L.

  422. Layla
    13 ottobre 2009 alle 08:42

    Gli aghi lunghissimi sono dovuti all’eccesso di azoto nel concime, per i bonsai sono sempre da preferire i concimi per piante da fiore, non quello per piante verdi!!! Anche la “pizzicatura” frequente degli aghi è utile. Ora non ti resta che portare pazienza finchè gli aghi lunghi… non cadono!
    A pretso, L.

  423. Ruggero
    13 ottobre 2009 alle 11:19

    Ti ringrazio veramente per questi consigli.
    Ti sembrerà strano, ma pur avendo cominciato ad appassionarmi di bonsai all’età adi 12 anni, e pur avendo letto diversi libri, alcun delle cose che hai detto, proprio non le avevo mai sentite.
    Una specie di sedicente guru dei bonsai di un centro vicino a Torino più o meno ripete le cose che puoi leggere sui libri e il mio stato evolutivo sulle consoscenze bonsaistiche si è un po’ fermato.
    Sembra la solita congiura del silenzio di cui abbiamo spesso parlato. Il guru di cui ti ho detto parla in base ai soldi che ti può tirare fuori, ma sono convinto che prima di scucirgli qualche trucchetto…
    Per esempio ero convinto che almeno due volte l’anno ci volessero dosi piuttosto alte di azoto e presumevo che un vaso più grande dovesse sortire qualche effetto…Ma non avevo mai pensato alla possibilità di usarlo solo periodicamente.
    E pensare che mi ero presentato come uno che la sapeva abbastanza lunga…
    E’ incredibile: qualcosa di quel che dici tu effettivamente mi pare che l’avessi imparata leggendo i primissimi libri sui bonsai negli anni ’80, periodo in cui le conoscenze non venivano ancora distorte come adesso. Evidentemente chi da dei consigli come quelli che circolano adesso vuole fare dei bonsai un fatto consumistico. Dove per consumistico si intende sperare che le tue piante muoiano grazie ai preziosi consigli che ti danno sti centri mangiasoldi…
    Anche un altro pseudo-dogma che mi hanno messo in testa è che i balconi siano assolutamente inadatti ai bonsai per via della mancanza della rugiada.
    Ma quando li ritiro dal centro dove li porto perchè vengano bagnati li trovo sempre in condizioni peggiori di prima.
    Sicuramente i pini avranno bisogno di molto sole, ma credo che un balcone al settimo piano a occidente possa anche bastare.
    Che coincidenza il fatto della passione per i bonsai…

    Cio. Ruggero.

  424. Ruggero
    13 ottobre 2009 alle 11:44

    Mi sa tanto che se continuiamo a parlare solo di bonsai, resteremo in due. Spreriamo che Simon non ci chiuda il forum.
    Il fatto è che “di altre cose ” ne ho già dette fin troppe…
    Preferisco essere un po’ più prudente, non si sa mai…

    Ciao, Ruggero.

  425. Ruggero
    13 ottobre 2009 alle 11:51

    Cosa ne pensi di quei rari esemplari di pino bianco non innestati sul nero?
    Perchè sono così rari e costosi?
    Crescono forse troppo lentamente o sono più delicati?
    Te lo chiedo perchè il mio prossimo acquisto dovrebbe essere un pino bianco forse non innestato (l’innesto non si vede affatto o è sotto terra?). Non è molto bello, ma promette abbastaza bene per il fururo. Se c’è una cosa che so fare credo abbastanza bene è dare forme interessanti ai bonsai che compro, almeno quello, dopo tanti anni…

  426. Layla
    13 ottobre 2009 alle 15:12

    l’innesto è la solita aberrazione umana… chissà perchè luomo deve sempre cercare una soluzione che permetta di avere risultati più veloci, a discapito di tutto. L’innesto crea di solito una “protuberanza”… una sorta di callo cicatriziale del vero e proprio “intervento dendrochirurgico” a cui è stata sottoposta la pianta, l’innesto viene praticato principalmente per due scopi:
    1) adattare l’essenza a condizioni di terreno particolari o proteggerla da infezioni parassitarie (vedi innesto di vite europea su portinnesto americano per debellare le infezioni da fillossera)
    2) ridurre il vigore dell’essenza innestata creando varietà cosidette “nanizzanti” attraverso l’utilizzo di un portinnesto meno vigoroso.
    Non mi intendo molto di pini innestati ma ritengo che il costo elevato sia dovuto al fatto che si tratta di essenze “da seme” allevate appositamente per la produzione di bonsai, puoi evitare di essere truffato scoprendo il colletto del pino (ti servirà anche per vedere come si presenta l’apparato radicale superficiale, molto importante per l’estetica dei bonsai) osserva bene il tronco dall’attaccatura delle radici fino al primo palco di rami se è stato innestato dovresti notare una protuberanza altrimenti il tronco sarà conico e privo di gibbosità.
    Ciauuuu. L.

  427. Layla
    14 ottobre 2009 alle 07:08

    Guarda, parli a me di prudenza? Io quando parlo di certe cose sento immediatamente l’odore di fumo dei roghi, vedi un po’ tu. Se vuoi posso darti un’indirizzo e-mail così evitiamo di spargere temi esoterici a destra e a manca, che ne dici?

  428. Layla
    14 ottobre 2009 alle 07:39

    Molte delle cose che ti ho consigliato vengono più dal mio diploma in agraria che dalle conoscenze in fatto di bonsai… attento alle alte dosi di qualsiasi cosa, coi bonsai, in genere sono da dimezzare le dosi dei prodotti rispetto a quello che useresti per piante “normali” proprio perchè la fisiologia della pianta è alterata a causa delle condizioni estreme in cui viene coltivata, preferisci piccole dosi di concime a cessione immediata ad intervalli brevi l’uno dall’altro o, in alternativa, osmocote a lenta cessione da miscelare al terriccio con cui effettui i rinvasi. La rugiada… questa è proprio buona… prendi il guru e facci il ragù, per cortesia! Spruzzatore pieno di acqua distillata (quella del rubinetto o in bottiglia macchia le foglie di calcare) gli dai una bella spruzzatina alla sera senza esagerare e ti sei confezionato una rugiada anche migliore perchè priva dello smog di città. Stai attento al tuo pino, le conifere in genere sono molto sensibili alle malattie fungine dell’apparato radicale.
    Coincidenze… nulla accade per caso, Ruggero.

  429. Layla
    14 ottobre 2009 alle 07:42

    P.s. Ruggero, ci sono commenti anche sopra🙂

  430. Ruggero
    14 ottobre 2009 alle 07:49

    Stranamente l’indirizzo mail non ce l’ho, ma presto mi verrà richiesto dal nuovo capo della guardia medica. Ero quasi riuscito a mettermelo da solo…
    Chiamerò qualcuno perchè me lo metta e te lo farò avere.

    Conosci una differenza significativa tra concimi liquidi e solidi. Quelli solidi giapponesi presunti di qualità non costano poi così cari, ma mi pare di aver capito che contengono soprattutto azoto. Quindi in base a quel che dici tu non sarebbero molto adatti e poi gli aghi del mio pino parlano da soli.

    Per quel che riguarda la privacy credo di aver sforato anch’io troppe volte e di aver rischiato spesso o di essere considerato solo fanatico o francamente fuori di testa. Ma quel che più mi preoccupa (avendo un figlio piccolo) è che se veramente esiste qualcuno che non ama che certe cose vengano dette alla luce del sole, non vorrei patirne gravi conseguenze senza neanche un preavviso.
    Per tua fortuna gli inquisitori non ci sono più, ma se ce l’hai tanto contro la globalizzazione chissà che anche tu non rischi…
    Questo non lo dovrei dire, ma spesso mi sento con un noto sacerdote esorcista della mia città che raramente mi racconta delle cose incredibili e sul più bello della telefonata cade la linea. Ma questo ormai capita sempre spessissimo per cui ci dobbiamo richiamare diverse volte per scambiare solo due idee…

    Ciao, Ruggero.

  431. Ruggero
    14 ottobre 2009 alle 08:48

    Commenti sopra dove?

    Ti racconto un episodio particolare che non è da censura.
    Quasi ormai un paio di anni fa una mia paziente ha manifestato qualcosa di onestamente inspiegabile.
    Bisogna premettere che si tratta di una persona molto particolare, non tanto per come si presenta essendo anche in buone condizioni di salute psichica, ma per la sua biografia. Lei stessa ha ammesso anni fa di aver avuto dei rapporti (sessuali) con suo figlio. Peccato che in breve tempo questo figlio si è gavemente ammalato di schizofrenia ed e morto pochi anni dopo in un istituto dove era stato abbandonato. Essendosi risposata ha avuto un altro figlio che sembra relativamente normale. Lei invece pur essendo ormai vecchia come le palle dell’orso ha un non so che di seduttivo ed è piuttosto invadente.
    Durante uno di quei famosi giorni “caldi” (equinozi, solstizi…) esattamente alle 3 del pomeriggio (ora di Satana) ero in casa mia e suona direttamente il campanello della porta (non il citofono). Mi trovo davanti sta qua che non sapevo neanche come conoscesse il mio indirizzo (relativamente nuovo).
    Con delle scuse un po’ campate per aria è entrata in casa. Poi ha percepito che cominciavo a incazzarmi e dopo averle misurato la pressione se ne è andata via. E fin qui tutto normale…
    Dopo un’oretta sento un odore veramente strano come di cucinato: una via di mezzo tra cipolle e zolfo. Non collego le cose e apro la finestra. Quando dopo un’ora chiudo la finestra noto che l’odore c’è sempre… Allora comincio a collegare. Poco dopo entra mia moglie: “che strano odore”.
    Aggiungo che l’odore proveniva esattamente dal punto in cui questa si era seduta.
    A sto punto ho telefonato al mio amico sacerdote che per telefono ha fatto una benedizione e improvvisamente l’odore è sparito completamente, ma ormai erano 4 ore che le tentavamo tutte compresi spray etc etc..
    E’ stata bella la spiegazione di mia madre ( che se vedesse un maiale volare ti troverebbe la spiegazione rassicurante): si vede che aveva cucinato e non si è lavata…

    Strano ma vero…
    Gli odori che hai sentito tu a cosa somigliano?

    Ciao, Ruggero.

  432. Layla
    14 ottobre 2009 alle 10:54

    E’ talmente limitante la parola… quando si tratta di descivere cose “evanescenti” in casa mia periodicamente aleggiano vari tipi di odore… quello che va per la maggiore è odore di stantio, muffa, unito ad un sentore di putrefazione… (ed è collegato ad una persona che credo di aver già identificato da tempo e che ha ottimi motivi per avercela con me e mio marito, è la ex proprietaria di casa mia, era sposata ma il matrimonio è andato a rotoli e ora soffre vedendo una coppia felice vivere dove lei avrebbe voluto vivere felice) casa mia ti garantisco è pulita e oltretutto vivo in aperta campagna il che mi consente di arieggiare bene tutti i locali senza pericolo smog. Tu sei limitato dai codici che ti impone la religione e deleghi la “pulizia” di casa tua ad un ministro di Dio, io quando è possibile la faccio da me curando la manutenzione periodica per evitare che certe cose possano anche solo entrare. Le persone che portano il marchio del male a volte non ne sono nemmeno consapevoli… ma con un po’ di allenamento tu puoi imparare a vedere questo marchio e tenerti alla larga da queste persone. Lunica cosa che devi importi è di non avere paura del male, la paura attrae e rafforza il male se invece sei sicuro di poterlo sconfiggere in qualsiasi momento (grazie alla tua spiritualità) lo indebolisci e non può più nuocerti. Le 3 non sono l’ora di Satana… sono solo l’ora in cui il mondo tangibile è più vicino a quello esoterico… come una specie di “portale” che permette scambi… il male può essere più potente in quest’ora ma anche il bene lo è.
    Solo un consiglio, se posso permettermelo… se dovesse capitare nuovamente una cosa del genere prova a reagire in prima persona, chiama tua moglie e tuo figlio se sono in casa, altrimenti fallo pure tranquillamente da solo e prega nella stanza in cui percepisci l’odore sgradevole… prega prima con parole tue, che provengano dal tuo cuore e poi concludi con il Padre Nostro.
    Nonostante la mia tendenza pagana le mie radici Cattoliche restano salde e mi capita frequentemente di pregare… funziona anche per una strega come me… sai, ho cominciato la lettura di Bibbia e Vangeli (l’avevo già fatto ma ero troppo piccola per capire) e trovo la lettura veramente interessante… gli inquisitori esistono e sono più forti e subdoli di prima e certe cose andrebbero discusse solamente faccia a faccia… ma si fa quel che si può soprattutto evitando di pronunciare parole chiave che potrebbero attivare controlli.
    laylanimadiluce@myspace.com questo è il mio di indirizzo di e-mail.
    Concimi giapponesi ?!? Ma va là… usa “asso di fiori” della cifo, lo diluisci in acqua e ci annaffi i tuoi banzai una volta ogni 15 giorni magari aggiungi pure un po’ di chelato di ferro per rinverdire le foglie… con una scatola ci fai 5 o 6 anni!
    A presto, Dutoor!
    L.

  433. Ruggero
    14 ottobre 2009 alle 15:49

    Sono contento che in te esista una velatura di cattolicesimo. Le ore 3 sono, secondo i Vangeli (ora nona) l’ora in cui Gesù è spirato e quindi rappresena ufficialmente il momento del trionfo del male. Tuttavia la morte di Gesù è anche il presupposto per la salvezza dell’umanità per cui anche la tua interpretazione è razionalmente accettabile.
    Se vuoi stupirti con effetti speciali leggi il profeta Daniele a cui lo stesso Gesù rimanda nel suo ultimo discorso da vivo (Luca 21, Marco 13). Non mi va di spiegarti troppo per prudenza, ma se leggi il capitolo 9 e ti fai un po’ di conti stranamente arrivi al 2012 (1948 + 62). Anche nel 2010 dovrebbe accadere qualcosa di grave ad un “consacrato senza colpa in lui”.
    Il papa attuale è intelligentissimo e fa quel che può per raddrizzare un po’ le cose, ma non vorrei trovarmi al posto suo fra qualche mese…
    Mi fa veramente pena e prego per lui, per l’unico papa del ‘900 che dimostra un vero amore per la Verità, ma ormai il vaso è rotto…
    Volevo farti notare che se per caso uno fosse attirato dalle cose ad effetto ed amasse stupire, adesso come adesso, lo farebbe di più facendo il fanatico cattolico che il seguace della New Age (per esempio…).
    Perchè quando l’anticonformismo dilaga diventa conformismo.
    Se stai leggendo il Vangelo ti prego di leggere i discorsi escatologici (Luca 21 e Marco 13) puoi lasciare stare Matteo. Leggiti anche la seconda lettera ai tessalonicesi di San Paolo. In poco più di mezz’ora tra Luca, Marco, Daniele e San Paolo ti fai un’idea sconcertante delle “coincidenze che trovi con la nostra epoca e in particolare con gli ultimissimi anni. Credo che tu abbia l’intelligenza per farlo.

    Ciao, Ruggero.

  434. Layla
    14 ottobre 2009 alle 17:54

    Buffo… ho cominciato leggendo proprio Luca… e dall’Apocalisse, naturalmente.
    Morte… non darle un senso negativo… morte=male… è solo una parte della vita… vita intesa come corpo di carne… la morte dell’anima non esiste e quindi si muore solo se ci si identifica col proprio corpo, se ti senti più anima che corpo ti rendi subito conto che la morte non esiste… so che se segui rigidamente la religione cattolica non puoi riconoscerti nei miei ragionamenti… ma sforzati almeno di seguirli… Dio non da una valenza negativa alla morte del corpo, gli uomini lo fanno.
    Leggendo il Vangelo di Luca ho notato alcune cose che non ti piaceranno ma te le dico ugualmente, hai l’intelligenza per capire che il mio discorso fila…
    Gesù da subito entra in conflitto coi “sacerdoti” che al tempo si occupavano di far rispettare le leggi di Dio cotraddicendoli più volte e mettendo in discussione i riti da essi compiuti, eppure questi sacerdoti erano convinti di eseguire alla lettera le leggi di Dio… e di essere nel giusto… non è forse questa una prova che la religione non può e non deve essere statica? Domani ti riporterò i passi a cui mi riferisco… inoltre Gesù dice ai suoi Apostoli di andare per le città portando la sua parola, guarendo gli infermi ed annunciando la venuta del figlio di Dio… gli dice di partire senza portare ne bisacce ne bastone ne cibo ed una sola tunica… in pratica li esorta a spogliarsi dei propri averi e di accettare solo quello di cui hanno bisogno nel momento in cui viene loro offerto… ti sembra forse questa la descrizione del clero attuale? Il Papa attuale è una buona persona ma, ripeto, non indossa ermellino, oro e pietre preziose su indicazione di Gesù… ma per vezzo materialmente umano in netto contarsto con la parola di Gesù.
    Hai ragione sui “tempi” il 2012 sarà il culmine ma la situazione sta già evolvendo ed evolve in fretta, io non ho timore e non devi averne nemmeno tu, se davvero hai fede sai che Dio porterà la vittoria del Bene sul male… devono preoccuparsi coloro che continuano ad accumulare beni terreni (e quindi anche il clero… ) non chi cura la propria anima mettendosi al servizio degli altri, ti faccio un esempio sciocco… ho una sorella di 31 anni che lavora in un negozio buffetti, la proprietaria è una donna cattiva accecata dall’avidità e maltratta i propri dipendenti anche davanti ai clienti umiliandoli, un giorno a pranzo dai miei genitori mia sorella piangeva per l’amarezza di non veder riconosciuto il proprio impegno nel lavoro e perchè la simpatica signora le aveva posticipato il pagamento della busta paga di 10 giorni senza nemmeno scusarsi e con un solo giorno di preavviso. Le ho parlato e le ho detto: “Rifletti un attimo, lei corre e specula sul vostro stipendio… vi tratta male e tutto il resto, riesce a farti incattivire ed a trasmetterti il male che ha in se… ora pensala da un altro punto di vista lei accumula accumula e cosa credi che succederà quando sarà in punto di morte? Secondo te quanto soffrirà pensando che non può portare niente di tutto quello che ha accumulato con se? E quando dovrà rendere conto delle sue azioni… spogliata delle sue essenze terrene, anima a nudo… credi che non dovrà rendere conto della propria miseria spirituale e degli anni di cattiverie inflitte a voi… dei maltrattamenti alla suocera in punto di morte (ha fatto stampare le foto ricordo un paio di settimane prima che morisse) e tutto il resto? Tu sei molto migliore di lei e non devi abbassarti al suo livello… vivi la tua vita, lavora, ama e fregatene se lei non è come tu la vorresti.” Ci ha pensato su un attimo ed ha smesso di piangere, adesso cerca di lasciarsi scivolare addosso le cattiverie anche se non ci riesce sempre…
    E’ una cosa da poco ma averle trasmesso un concetto di spiritualità che la può far sentire meglio ha giovato anche a me.
    Ora mi copio i passi che mi hai indicato e vedo di andarmene a casa…
    che ne pensi dell’odore del male in casa mia? Tosto, eh?
    E non fare il fanatico Cattolico, ogni forma di fanatismo è fuori moda… ora è di moda pensare con la propria testa e smettere di essere sottomessi.
    Buona notte e a presto. L.

  435. Ruggero
    14 ottobre 2009 alle 19:46

    Per me il corpo è quasi solo un ostacolo. Percepisco nettamente la dicotomia spirito-materia e mi chiedo come possano esistere persone quasi apparentemente prive di spiritualità.
    Se consideri che, oltre alle altre cose, Gesù è anche un profeta e che nonostante avesse previsto che Pierto l’avrebbe tradito 3 volte prima del canto del gallo, ha comunque deciso di fondare la Sua Chiesa su di lui. Il discepolo prediletto non era Pietro ma quasi sicuramente Giovanni, a cui ha affidato il compito di scrivere un Vangelo e L’Apocalisse.
    Gesù sapeva come sarebbe finita male la sua Chiesa alla fine…E così sta accadendo…
    Però riguardo alle ricchezze della Chiesa ti ricordo che anche i 12 discepoli avevano un “gruzzolo” che teneva l’Iscariota e proprio lui, il traditore, aveva rimproverato Gesù quando gli era stato versato dell’olio sulla testa molto costoso dicendo che poteva essere venduto e il ricavato essere dato ai poveri. Gesù risponde:”i poveri li avrete sempre con voi”. Quindi oltre a smascherare questa prima forma di anticristianesimo ha fatto notare che non è venuto sulla terra per risolvere questioni sociali.
    Comunque il tuo pensiero sembra molto più cristiano che pagano…
    Penso che la frase più significativa del Vangelo sia: “chi non odia la propria stessa vita non è degno di me”.
    Gesù non ha mai detto di limitarsi a cercare la Verità, ma che lui stesso è la Verità. Quindi ci ha sempre tenuto tantissimo al fatto che le cose si facessero nel Suo nome.
    Gesù è la porola di Dio, chi non passa attraverso di Lui non va da nessuna parte. Non ci sono strade alternative o parallele o equivalenti.
    Accettare questo è anche un atto di umiltà di fronte a chi è stato ed è infinitamente più grande di noi.
    Gesù è geloso del Suo nome.
    Se usi SOLO il Suo nome forse l’odore della tua casa…

    Ciao, ruggero.

  436. Ruggero
    14 ottobre 2009 alle 20:11

    Spesso sogno qualcosa che credo sia l’Inferno. E’ un luogo chiuso e molto affollato. La luce non è quella del sole ma sembra artificiale. Le persone paiono molto affrettate e continuamente comprano e vendono merci soprattutto alimentari che spesso consumano anche durante il tragitto da un banco all’altro di questo enorme tetro supermercato infernale. Si vedono molti soldi circolare e la gente sembra molto disinibita e determinata, ma conduce queste attività in silenzio e senza mimica e sentimenti. L’ambientazione essendo spesso sotterranea non è databile ma spesso ha qualcosa di stantio.

    La morte non esiste.
    Si risorge per una vita di morte eterna o per il Regno di Dio (che non ho mai sognato).

  437. Ruggero
    15 ottobre 2009 alle 08:49

    Leggo questa mattina che Israele a gennaio dovrebbe attaccare le basi nucleari iraniane (secondo i giornali francesi). Molti riservisti israeliani sono già stati richiamati da tutto il mondo per dicembre.
    Cosa avevo detto? (chi non si fida vada a leggerisi un mio precedente post)
    Secondo il profeta Daniele (2600 AC):nel 2010 Israele in guerra e forse morte del papa.
    Vedremo.
    Questa indiscrezione mi era già stata rivelata circa venti giorni fa da un mio amico libanese, ma allora non ne potevo parlare e non sapevo se crederci.
    Se nel 2010 accadranno queste cose, ci saranno ancora sì e no ancora due anni o due e mezzo e poi probabilmente fine delle trasmissioni.
    O per meglio dire: pare che le cose andranno così male che ci sarebbe da augurarselo. Infatti Daniele parla di un giorno segnato sul devastatore che però inizia la sua attività nel 2010 per portarla a termine nel 2012 data che strettamente parlando potrebbe anche non coincidere con la fine che potrebbe anche tardare un po’.
    Ripeto però che sarebbero anni pessimi.

    Non so più se sperare che Daniele abbia torto o ragione, ma questo (come dicono i simpatici amici manricani) è solo un problema mio…

  438. Layla
    15 ottobre 2009 alle 10:09

    Mmhhh… non è l’inferno… tu sogni il supermercato Grandemilia di Modena !!! Impossibile che tu non abbia mai sognato il regno di Dio… io ho soganto almeno un paio di volte di volare su colline verdi e vallate… su laghi frutteti campi di grano, mi è successo veramente e non ero su di un aereo… mi son sentita sollevare da terra e mi sono spaventata tantissimo finchè non mi sono accorta di fluttuare e di potermi spostare nella direzione che volevo solo desiderandolo, sai, la sensazione più strana è stata quella di non avere peso… come se non ci fosse gravità… ero aria nell’aria, bellissimo… e non c’erano altre persone, ero sola. Invece mai sognato qualcosa di simile a quello che descrivi tu… casomai la tua descrizione mi ricorda un outlet sotterraneo che guardacaso si chiama Bengodi e si trova tra Mantova e Verona, ci sono sale giochi, bar, pub, pizzerie e negozietti… ci andammo con mio marito ed alcuni amici ma il posto non mi è piaciuto per niente… in effetti assomigliava decisamente ad un girone dantesco.
    Mah ho letto i passi che mi hai indicato e non ci ho trovato niente di strano… perchè sei così preso e preoccupato dal realizzarsi di quelle profezie? Ne avresti motivo se tu non fossi sicuro della tua fede… ma sei così convinto e sicuro, non dovresti avere nessun dubbio a proposito della tua salvezza, casomai dovrei essere io a preoccuparmi (e non lo sono affatto, anzi avverto una certa anticipazione per quello che verrà) in quanto meno devota di te.
    Se proprio vuoi essere più tranquillo cercati una casa fuori città e scendi dal 7° piano al piano terra perchè i terremoti non si fermeranno, anzi… e qualsiasi cosa accada dove c’è un’alta densità di popolazione il panico crea più morti che la catastrofe stessa.
    La morte non esiste… l’anima non muore, viene reinviata sulla terra finchè la sua evoluzione non sarà completa ed infine torna ad essere parte di Dio.
    Una domanda, tu che credi nella risurrezione dei corpi… si risorge col corpo che si aveva al momento della morte? Oppure si risorge col corpo che si aveva da adolescenti o da adulti… e le persone deformi per gravi malattie? Gli viene reso il corpo gravemente deforme?
    Un salutone, L.

  439. Layla
    15 ottobre 2009 alle 10:40

    E dire che gli Israeliani sono tutti molto devoti a Dio lo ribadiscono in continuazione, quanto sono devoti ed osservanti… salvo poi ammazzare ed essere in guerra da anni con tutti i loro confinanti, alla faccia del porgere l’altra guancia… d’altronde, un famosissimo presidente d’oltreoceano è pure molto credente e praticante… altamente devoto, peccato che abbia ordinato di sganciare bombe al fosforo su civili innocenti che sono bruciati VIVI…
    lo scomunichiamo per il grave peccato mortale? Noooo… anzi lo riceviamo con tutti gli onori nel salottino buono, ci bacia l’anello e amici come prima… scambio di doni (preziosi) e benedizione… se ammazzare una pesona è peccato mortale, ammazzarne qualche migliaio cos’é? Può esistere indulgenza per peccati simili? No, non esiste… e chi la dispensa si sostituisce a Dio cambiandone la Parola…
    Tu pensi ai templi in Israele… io mi spingerei oltre, e se venisse raso al suolo… “in modo che non rimanga più pietra su pietra” il Tempio più grande e ricco di tutta la terra? Coinciderebbe anche con la morte del “consacrato”…
    Cosa vuoi che ti dica, Ruggero… puoi passare i prossimi mille anni a spiegarmi perchè la religione sia così indulgente coi capi di stato guerrafondai senza convincermi…
    Io proseguo per la mia strada ed essa prevede un mondo migliore dopo il 2012… di quello che accadrà perchè il mondo sia un posto migliore non mi importa granchè, violenza genera violenza, odio genera odio… io scelgo di approcciarmi alla vita con Amore perchè mi fa stare bene… e penso con la mia testa, almeno non dovrò rimproverare nessuno di avermi indotto in errore🙂 in quanto sarò l’unica responsabile dei miei errori.
    Un abbraccio di luce, Ruggero, cerca di essere sereno.
    A presto, L.

  440. ruggero
    15 ottobre 2009 alle 11:28

    Il mio grado di serenità “medio” è abbastanza buono. Essendo piuttosto convinto che nei prossimi 3-4 anni succederà un gran casino ammetto di non sapere ancora se esserne contento o meno. Per quanto uno si elevi spiritualmente credo che un pezzettino di cuore alla terra lo lasci sempre…

    Devo aprire lo studio e stanotte ho la guardia.

    Ciao.

  441. Ruggero
    15 ottobre 2009 alle 15:54

    Una delle cose più “strane” che si evince dai passi che ti ho indicato è la seguente: in Luca 21 Gesù (parlando degli ultimi giorni) dice che “prima è necessario che questo Vangelo del Regno di Dio sia predicato in tutto il mondo perche ne abbiano testimonianza”.
    San Paolo nella seconda lettera ai Tessalonicesi dice che prima che si manifesti l’umo iniquo, il figlio della perdizione è necessario che avvenga l’apostasia di massa.
    Apostasia vuol dire tecnicamente l’abbandono volontario della propria fede.
    Allora spunta la condizione di oggi: il Vangelo lo conoscono grossolanamente tutti, ma a nessuno interessa più (apostasia).
    Quste due condizioni assieme coesistono paradossalmente solo da poco tempo e identificano con precisione assoluta il tempo presente, non il passato e non il futuro.
    Si tratta di una falsa chiesa animata da falsi profeti che parlano solo più di dialogo di pace di ecumenismo…
    La parola pace (intesa come contrario di guerra) non esiste in tutto il Nuovo Testameno.
    Il grande inganno di cui parla il profeta Daniele è proprio questo: la Verità è sotto il naso di tutti, ma nessuno la vede perchè sono tutti sedotti dai “prodigi dei falsi profeti”.
    E’ un modo molto elegante per chiudere la storia dell’umanità in modo che nessuno possa trovare delle scuse.

  442. Michele
    15 ottobre 2009 alle 20:49

    Per Ruggero….
    Un nuovo tipo di Nuvola….
    Un nuovo segno premonitore….sui futuri tempi….

    “Asperatus”

    http://www.cloudappreciationsociety.org/gallery/index.php?showimage=4978

    La galleria delle immagini …

    http://www.cloudappreciationsociety.org/gallery/index.php?x=found&quick=Asperatus

  443. Layla
    16 ottobre 2009 alle 08:48

    Guarda che ti stupiresti, Ruggero, di quante persone si interessino ancora al Vangelo, nella mia “famiglia” ampliata di amici e parenti ci sono almeno 4 o 5 persone non praticanti per i miei stessi motivi ma che conoscono e apprezzano il Vangelo e la Bibbia… quasi una sorta di “rivoluzione” molti si allontanano dalla Chiesa ed al contempo si riappropriano delle Scritture.
    La mia ricerca Spirituale non mi sta affatto allontanando dalla terra, al contrario… più avanzo in questo cammino più mi riavvicino alla natura, casomai mi sta allontanando dalle persone, di alcune, poi, non tollero nemmeno più la vicinanza…
    Non credo che la terra sarà danneggiata più di tanto ne dai conflitti dell’uomo ne da eventi naturali… dimentichi che il nostro pianeta possiede una grande forza di autorigenerazione… gli uomini invece sono stolti… si sono privati della capacità di “percepire” il pericolo raccontandosi a vicenda che è meglio ragionare che seguire il proprio istinto… e poi succede come durante il famigerato tzunami di Sumatra, gli animali hanno percepito il pericolo e si sono salvati rifugiandosi sulle colline… gli uomini hanno ragionato “se c’è pericolo qualcuno ci avvertirà” e sono affogati…
    Vedrai che quando sarà il momento “percepiremo” il pericolo e sapremo come comportarci…
    Un’altro nuovo tipo di nuvola…🙂

    Bellino, eh?
    A presto, L.

  444. Ruggero
    16 ottobre 2009 alle 09:36

    Si vede che qui a Torino c’è più isolamento, ma di cultura religiosa ce n’è pochissima.
    Può darsi che sia vero che qualcuno si sta avvicinando al Vangelo senza fare tanto rumore.
    Però io ad esempio parlando, con la dovuta prudenza, di argomenti religiosi a qulcuno qua e là, non ho mai trovato grande trasporto.
    A parte un mio collega coetaneo che è testimone di Geova e un collega più anziano che era un Evangelista e un terzo protestante che lavora nella casa di cura da dove partiamo per le guardie.
    Effettivamente forse la città rende più difficili certe cose e per esempio nel paese di campagna di mia madre mi pare che qualcosa di meglio…
    Il fatto strano e che poi non senti neanche più tanto scaldarsi quelli della new age come anche i neobuddisti o neo qualcos’altro.
    Sento che qualcosa cambia molto velocemente, ma non ne vedo chiari effetti (o effetti decifrabili) nella gente.

  445. Ruggero
    16 ottobre 2009 alle 10:18

    Sinceramente, senza che tu te la prenda, temo che tu potresti anche cadere nel tranello “dell’uomo iniquo.”
    Magari dico una cazzata, però l’ultima frase ( se ben ricordo del discorso escatologico di Luca 21) dice: “chi resisterà fino all’ultimo infine sarà salvo”.
    Infondo si parla di tribolazione e tu hai un atteggiamento “panteisticamente” un po’ troppo ottimista. Per me “ogni giorno ha la sua pena” (come dice Gesù) e soprattutto adesso che “tutta la crazione soffre le doglie del parto” (come dice Benedetto XVI”).
    Sul fatto di “abbandonare il tempio” (Apocalisse) c’è poca chiarezza perchè Gesù, nonostante tutto ci ricorda che “portae inferi non praevalebunt contra istam” cioè che, tuttavia, le porte dell’inferno non prevarranno contro la Chiesa (per quanto malandata sia).
    II falsi profeti saranno così astuti da ingannare “si fieri potest usque electos” se fosse possibile anche gli eletti.
    Credo che un modo per salvarsi sia riflettere molto spesso (diverse ore al giorno se possibile) sulle parole del Vangelo e su come queste vengano continuamente strumentalizzate ad arte per compiacere il Maligno.
    Un po’ come i nostri “amici” liberi muratori costruiscono la loro casa (sulla sabbia) anche noi dobbiamo costruire la nostra mattone su mattone sulla roccia e ogni intuizione nuova è un nuovo mattone.

    Pensa che qualche giorno fa sono andato a fare una visitina in un posto che un paio di anni prima mi aveva fatto stare molto male per alcune ore.
    Ho pensato: lì ci deve per forza essere qualcosa di “molto cattivo”…
    Visto che il posto si vede da una finestra della mia casa ad oriente ho cominciato a guardarlo con atteggiamento di sfida decidendo di andarlo a visitare. In quell’istante due medagliette di nikel che avevo al collo sono cadute contemporaneamente per terra pur essendo praticamente impossibile anche perchè l’anello che le legava alla carena era chiuso ancora perfettamente. E poi stiamo parlando di due medaglie cadute contemporaneamente. Una era dell’arcangelo Michele e l’altra la medaglia Miracolosa.
    Arrivato sul posto ho visto cose molto interessanti e dopo una domanda un po’ particolare, la guida (una volontaria) si è molto agitata e sembrava stesse piuttosto male.
    Se vuoi ti racconterò il resto, però non posso essere molto dettagliato.

    Scusa il poema, Ciao. Ruggero.

  446. Layla
    16 ottobre 2009 alle 10:48

    Si stanno separando due categorie di persone con priorità diverse, una è composta dal 70-80% delle persone, l’altra dal rimanente 20-30% a me sta capitando sempre più di frequente di trovare persone con cui condividere idee e non sembra succedere “per caso” ma secondo un’ordine logico… mi spiego: ricerche in ambiti vari che ora grazie a te sto confrontando coi Testi Sacri e che sembrerebbero coincidere… evidentemente non ti ho incontrato “per caso”.
    Nemmeno io vedevo gli effetti perchè mi nascondevo nella vita quotidiana ripetendomi che certe “facoltà” sono da tenere assolutamente nascoste e le idee fuori dal coro vanno tenute per se… nel momento in cui un caro amico si è “fatto percepire” è scattato qualcosa… come quando vai sulle dolomiti e cerchi di vedere una marmotta ed è difficilissimo perchè si mimetizzano coi sassi… ma nel momento in cui ne vedi una ti accorgi che sei circondato dalle marmotte solo che non le vedevi…
    a me è successa la stessa cosa ho cominciato a percepire persone simili a me… con sensibilità simile alla mia… e al principio è stato spaventosissimo, ora ci ho fatto l’abitudine (quasi).
    Certo l’ambiente di città non aiuta… nei paesi è molto più semplice e sopravvivono valori più genuini… io ho trovato persone di tutte le età, l’ultima è una cliente che veniva nel mio negozio da anni, è malata di Parkinson ed è una persona speciale con doti di precognizione e chiaroveggenza molto simili alle mie.
    Una bella famigliola, non c’è che dire.
    Tutto procede in fretta perchè non c’è più tempo, io avverto come un “conto alla rovescia” al principio lo avvertivo come se riguardasse qualcosa di nefasto, da un paio d’anni qualcosa è cambiato e sento che andrà tutto bene.
    L’approccio ad argomenti religiosi difficilmente suscita interesse a causa delle politiche della Chiesa, la gente non crede più nella Chiesa e di conseguenza diffida pure delle Scritture, le persone vedono il vicino andare a Messa tutte le Domeniche e poi comportarsi in maniera opposta a quello che direbbe la religione, come puoi pretendere che accolgano con entusiasmo un dialogo sul’argomento? E’ già tanto se non ti mandano a quel paese…
    Vabbè, vado a pranzo.
    A presto, L.

  447. Layla
    16 ottobre 2009 alle 11:19

    Io voglio credere che andrà tutto bene, ma anch’io ho “paura”…
    Piango quando vedo morire o soffrire persone ed addirittura animali alla tv… come posso non preoccuparmi di qualcosa che potrebbe succedere e causare tanto dolore?
    Certo che ogni giorno ha la sua tribolazione, ma lamentarsene non la cancella ne la rende meno dolorosa… ti immagini che strazio se tutti andassimo in giro a condividere le nostre tribolazioni invece che le nostre gioie? Finiremmo per rattristarci anche per le tribolazioni degli altri e per convincerci che alle tribolazioni non c’è rimedio.
    Solo che è inutile preoccuparsene ora… le probabilità che io sia tra gli “eletti” sono praticamente nulle e per evitare di essere ingannata prendo ogni cosa della vita “con beneficio di inventario”… perfino le Scritture vengono trattate alla medesima maniera…
    Io stanotte ho ricevuto la visita di un “amico” comune tu lo chiami Satana, io male… mi sono ritrovata nel bel mezzo di un sogno orror in cui c’erano persone che andavano in giro e all’improvviso afferravano qualcuno per la testa e gli strappavano gli occhi a morsi… tutt’intorno si verificavano episodi strani tipo poltergaist e ricordo di aver inveito contro il diavolo… in cambio ho ricevuto una visione di mio marito che mi si avventava contro per strapparmi gli occhi a morsi, io l’ho fermato afferrandolo per il viso continuandolo a fissare, spaventata ma non terrorizzata… in quel momento ho pensato che fosse per le invettive di poco prima ed ho sorriso a mio marito, io sapevo che non era realtà ma solo un sogno, ero consapevole di sognare… mi sono imposta di svegliarmi, l’ho fatto, ho abbracciato mio marito nel sonno ed ho pregato finchè non mi sono riaddormantata. Io l’ho interpretato come se il male volesse impedire alla gente di “vedere” coi propri occhi, in fondo il miglior inganno del diavolo è negare la propria esistenza alle persone inducendole a credere che il male non esiste… hai visto il video della nuvola su Mosca? Che ne dici?
    Vado a pranzo, a presto, L.

  448. Ruggero
    16 ottobre 2009 alle 17:52

    Incredibile la nuvola…

    Ho un po’ paura perchè oggi per la prima volta credo di essere stato minacciato.
    Mi è stato inciso un simbolo poco rassicurante sul serbatoio della moto.
    D’ora in poi sarò molto vago…
    Mi dispiace.
    Ciao, Ruggero.

  449. Ruggero
    17 ottobre 2009 alle 08:50

    Cosa ne pensi del fatto che secondo San Paolo l’uomo iniquo (l’Anticristo) “sarà un uomo di pace e proibirà di mangiare alcuni cibi che Dio ha creato per l’uomo e impedirà che vengano celebrati i matrimoni”.
    Inoltre sta scritto che “impedirà di professare qualunque cosa si consideri sacra e siederà sul trono del tempio comportandosi come fosse un dio”.
    Tra vegetariani, pacifisti, divorzi, antireligiosità e soprattutto anticristianesimo…e se poi ci mettiamo il comportamento di alcuni papi del ‘900…
    Non è forse un caso che i Protestanti ci accusino di “papismo”.
    Personalmente tenderei a escludere l’ultimo.
    “Quando tutti diranno pace e sicurezza allora sarà la fine” dice Gesù. Inoltre”non sono venuto a portare la pace sulla terra, ma una spada!”.
    nell’Apocacalisse di Giovanni l’inizio della fine si verifica dopo una lunga sequenza della potenza e delle ricchezze di Babilonia. Ma a un certo punto “nemo emit amplius”, nessuno compra più e così questo impero basato solo sul denaro comincia a crollare e in breve tempo si sfascia completamente….

  450. Layla
    17 ottobre 2009 alle 10:11

    Che simbolo? Usa la mail che ti ho dato, poi tramite quella te ne darò un’altra.

  451. Ruggero
    17 ottobre 2009 alle 10:36

    Ho un pomeriggio semilibero.
    se mia moglie compra il burro faccio i biscotti scozzesi.
    Sono molto buoni e molto facili da fare anche se non sono certo dietetici.
    Si mette 1/3 di burro (possibilmente di qualità) e 2/3 di farina bianca.
    Si impasta (bisogna lavorarlo molto) e si aggiunge zucchero (non tantissimo) e un po’ di sale.
    L’impasto viene schiacciato su una teglia e si cuoce una prima volta a 140 C° per mezz’ora, poi si deve raffreddare e si cuoce di nuovo allo stesso modo per un’altra mezz’ora.
    Del resto si chiamano biscotti perche si devono cuocere due volte ed effettivamente questi scozzesi vengono bene solo così forse perchè c’è un bel po’ di burro.

    provare per credere….

    ciao, Ruggero.

  452. Layla
    17 ottobre 2009 alle 10:40

    Mi sembra di riconoscere nelle tue parole un politico che però aderisce ad una fede che impedisce di mangiare cibi (maiale) magari un politico che finge solo di essere cattolico e sotto sotto… io individuo un solo uomo che si è seduto da poco su di un trono, professa la pace (è stato pure premiato per questo pur essendo in guerra), ha origini non cattoliche anche se ora si professa cattolico ed ha molto potere, direi che è l’uomo più potente del mondo.
    Perchè tendi ad escludere l’ultimo? Perchè si attiene rigidamente alle regole della religione che predica? Dalle parole ai fatti ne passa di acqua sotto i ponti e te l’ho detto che è dai fatti che si riconoscono i veri intenti, se predichi di non uccidere poi, se sei coerente, non puoi accogliere chi si macchia di migliaia di omicidi come se nulla fosse… è sotto gli occhi di tutti… l’hai detto tu, com’avrebbe fatto la Chiesa a sopravvivere 2000 anni… tu hai detto predicando la Verità… io ti dico grazie all’appoggio di persone potenti (che tu conosci), in cambio del controllo sulle masse, per questo viene predicata la pace anche se non se fa mai menzione nelle Scritture… se le masse vengono esortate a non insorgere operi un’azione di controllo.
    La spada è per noi, caro Ruggero, è una spada metaforica, l’arma che ci viene data è la nostra capacità di pensare senza condizionamento fino ad arrivare alla ribellione contro ogni genere di imposizione, la spada è la verità, l’arma che ci renderà liberi.
    L’impero che sta crollando perchè nessuno compra più è evidentemente quello finanziario… nei miei ambienti si parla di varie etnie che si stanno contendendo il controllo del mondo e quella babilonese si ritiene si sia detentrice, assieme a quella sumera delle conoscenze prediluviane che hanno consentito di mantenere il potere finora… è un discorso un po’ incasinato.
    Non si può continuare a parlare di queste cose in un forum, attiva la mail, ok?
    A presto, L.

  453. Layla
    17 ottobre 2009 alle 10:43

    Proverò i biscotti, tra una cottura e l’altra attiva la mail🙂

  454. Ruggero
    17 ottobre 2009 alle 12:36

    Abbi pazienza ancora qualche giorno, poi la mail la metterò per forza. C’è però sempre mia moglie e chissà cosa si metterebbe a pensare…

    Comunque non è assolutamente detto che l’uomo iniquo sia una persona singola. Anzi personalmente non credo proprio che si tratti di ciò. E’ piuttosto una corrente di pensiero che potrebbe anche culminare per un breve periodo in una persona, ma la strada gli sarebbe stata spianata ufficialmente almeno già dalla Rivoluzione Francese.
    Considera che la parola Anticristo non esiste nel Nuovo Testamento. Si parla invece di pseudochristi e pseudopropheti.
    E poi mi sembrerebbe un po’ un’americanata vedersi spuntare alla fine come un fungo un “salvatore della patria” che infondo non finirebbe per ripetere le cazzate che oramai si dicono e ridicono alla nausea dal ’68.
    Secondo me siamo già in fase calante…
    Credo che manchi poco tempo: alla fine il regno della Bestia sarebbe diventato tenebroso e si sarebbe impoverito economicamente, ma non in modo così grave. Perchè alla fine ” Sarà come ai tempi di Noè: tutti mangiavano, bevevano, prendevano moglie finchè non arrivò il diluvio.”
    Guarda che la maggior parte delle cose scritte è già avvenuta: se ti aspetti ancora molto, credo resterai delusa.

    vado a vedere i miei biscotti…forse sta volta ho messo troppo burro.

    Ciao, Ruggero.

  455. Ruggero
    17 ottobre 2009 alle 13:06

    Volevo ribadire il concetto facendoti notare come nell’Apocalisse di Giovanni, nonstante scorpioni, angeli, segni grandiosi…subito dopo che il regno della Bestia si becca il declino economico, Giovanni dice:” ecco Io vengo come un ladro, beato chi custodisce i suoi vestiti fino alla fine perchè non si vedano le sue turpitudini.”
    Quindi viene descritta benissimo la parabola ascendente del regno della Bestia, ma appena questo perde i primi colpi arriva la mazzata finale!

    Ho sempre la strana sensazione di combattere: in questo momento sono abbastanza agguerrito…e quindi ti riferisco “pubblicamente” (siamo in 4 gatti o almeno spero…) che il segno di cui ti parlavo è un’omega minuscola con le 3 punte rivolte verso di me. Hai presente la M di Mc Donald’s o la omega verticale di Bancomat che scimmiotta una sorta di colomba (essendo accennata la testa).
    Di cosa si tratta secondo te?
    Certo è l’ultima lettera dell’alfabeto greco e in tal senso non sembra proprio un augurio…

  456. Layla
    17 ottobre 2009 alle 14:34

    Io non mi aspetto nulla, ne in negativo ne in positivo ma cerco di essere pronta ad ogni evenienza… sai come risolvo io i problemi di “conflitto di interessi” tra la mia condizione di donna sposata ed innamorata e la necessità di mantenere i contatti in internet con “sconosciuti”? Ho dato la lista delle password a mio marito così può contollare la mia buona fede in ogni momento, non lo ha mai fatto, è un’uomo molto speciale. Bellino il simbolo di Mac Donalds… ho visionato dei video su you tube in proposito ed in effetti è collegato ad argomenti inerenti il nuovo ordine mondiale (che poi, come dici tu, tanto nuovo non è…) L’uomo iniquo è una corrente di pensiero, ma sta già culminando con un’uomo solo, un insospettabile.
    Ci sono video interessanti su you tube riguardanti la simbologia esoterica delle “sette” e il suo utilizzo anche tramite messaggi subliminali, la tua omega è tra di esse. Dimmi un po’ una cosa… che dicevi riguardo gli scorpioni? Sai che mio marito ne ha trovato uno (vivo) sul caminetto in salotto solo un paio di giorni fa, lo abbiamo tenuto in un vasetto un paio di giorni poi lo abbiamo liberato lontano da casa… io ne avevo trovato uno in cantina un paio di settimane fa.
    Essere agguerriti fa bene allo spirito, sempre meglio che avere paura!
    Ma per la mail porto pazienza sicuramente… è che in pubblico nemmeno io mi esprimo al meglio, certe volte ho come l’impressione che tu mi metta alla prova… quasti tu stessi cercando conferma a certe tue idee…
    Beh, le briciole che sto mettendo in questi post non sono che una piccolissima punta dell’iceberg…
    Bene… continua a fare i biscotti…
    a presto, L.

  457. Layla
    17 ottobre 2009 alle 14:46

    Ho una sorella che nei momenti di sconforto mi consola dicendomi una cosa veramente bizzarra… mi dice sempre che quando sarà il momento non me ne accorgerò nemmeno, la scelta avverrà senza che chi è stato prescelto avverta l’importanza di quello che sta succedendo… e senza alcun dolore per chi non sarà ammesso alla nuova “condizione”. Sono parole sorprendenti da parte sua, perchè non ha la minima conoscenza ne dei Vangeli ne della Bibbia, ma in quello che mi racconta io noto continuamente coincidenze con profezie cattoliche e non. 🙂 L.

  458. Ruggero
    17 ottobre 2009 alle 15:13

    Io ho solo paura di qualche terza persona e quindi provvederò quanto prima per la mail.
    certamente gli scorpioni non sono proprio carini. Io ne avevo trovato uno piccolo morto nel bidet della mia stanza quando ero tenente medico in Friuli.
    Ne avevo vista una bella figliolata nell’appartamento del giovane sacerdote, il cappellano militare del reggimento.
    Mi ero di menticato di includere nell’elenco degli animali “negativi” gli insetti soprattutto neri (tanto per cambiare). Ma questo è un dato che ho più che altro acquisito da un mio amico sacerdote esorcista con cui spesso mi confronto.
    Mi dispiace che pensi che possa essere io a rappresentare un “problema” per te. In fondo le tue idee sono più politicamente corrette delle mie ed un’ eventuale terza persona temo potrebbe prendere più di mira me che te.
    E poi il primo ad essere arrivaro sul blog sono io (almeno spero…).

    devo andare a lavorare.

  459. Layla
    17 ottobre 2009 alle 16:09

    Non ti ritengo assolutamente un problema, non pensarlo nemmeno.
    Anch’io ho paura di terze persone, anche se non credo che siamo degni dell’attenzione di chicchessia è più un’atteggiamento paranoide, il mio🙂
    non serve a niente prendere di mira uno o due individui che parlano di religione e massoneria… ne resterebbero comunque tante altre, non credi?
    Non sono d’accordo con l’associare il male agli animali ed agli insetti… il male è prerogativa umana non appartiene al regno animale e nemmeno recluta messaggeri in tale regno, su questo puoi stare tranquillo… 🙂

  460. Layla
    17 ottobre 2009 alle 16:41

    Mah, direi che sei sicuramente arrivato prima tu sul blog… se ti vedrò sparire capirò che sei stato raggiunto da qualche inquisitore e mi darò alla macchia, ok?
    Sto scherzando… oggi mi sento irrequieta e giuliva, qualcosa bolle in pentola… ma ovviamente non riesco a capire di che si tratta…
    A me gli scorpioni di casa piacciono un sacco, significa che l’ambiente che circonda casa mia non è troppo inquinato dagli antiparassitari, gli insetti sono una sorta di indicatore ambientale… vedessi a Giugno quante lucciole! A volte entrano dalla finestra socchiusa della camera da letto e me le ritrovo a svolazzare effetto luci intermittenti natalizie.
    A proposito del graffito sul serbatoio della moto… sei sicuro di non averlo fatto tu accidentalmente con il cursore della lampo della giacca? Mio marito ha dovuto mettere una protezione adesiva per evitare di segnarlo… però dovresti essere meglio di Giotto per disegnare una omega col cursore della cerniera…😉
    Come sono venuti i biscotti? Hanno già subito l’aggressione di tuo figlio, immagino.
    Mi sono copiata la ricetta e magari domani mi esibisco nella preparazione, in cucina me la cavo benone, e un fattore genetico in Emilia.
    Vabbè, torno al lavoro, e tu non sentirti dispiaciuto perchè, ti ripeto, mi fa molto piacere condividere con te questi scambi di opinioni e non rappresenti assolutamente un problema, soprattutto non per me, ok? Buon lavoro… io sto già facendo il conto alla rovescia per il riposo di domani… ne ho davvero bisogno.
    Ciao Dutoor… a presto, L.

  461. Ruggero
    17 ottobre 2009 alle 18:17

    Sul fatto che molto raramente alcuni animali vengano “usati” ho avuto troppe esperienze personali di cui un paio ti ho detto.
    Penso che su questo non andremo mai d’accordo…
    Ma mi sembra solo un dettaglio.
    Anch’io ieri e oggi ho sentito che la battaglia è stata un po’ più forte per alcune ore. Per esempio ieri pomeriggio alle 17.
    Però è veramente curioso che spuntino adesso tante persone così profondamente convinte del fatto che debba accadere qualcosa.
    Negli anni ’80, in pieno benessere spendereccio, ogni tanto spuntavano i Testimoni di Geova a fissare l’improbabile data e ora di presunte Apocalissi con tanto di fuga in montagna. Certo allora attiravano l’ilarità praticamente di tutti. Adesso la storia del 2012 credo sia stata presa molto più sul “serio”.

    Quello che dice tua sorella mi fa venire in mente la visione di certi mistici (mi sembra moderni) che affermano che le persone che non vanno nel Regno di Dio scelgono effettivamente di non andarci. Anche se non potrebbero però scegliere diversamente. Quindi si tratta di una scelta fino ad un certo punto.
    Questa visione è forse un po’ in disaccordo con quanto riferito nel Vangelo in cui l’esclusione dal Regno è simile alla condizione molto imbarazzante di uno che credendo di essere stato invitato a una festa non ha il biglietto e viene lasciato fuori “ubi erit fletus et stridor dentium”.

  462. Layla
    19 ottobre 2009 alle 07:59

    Non mi sono spiegata bene riguardo mia sorella, lei non afferma che saremo noi a scegliere o meno… qualcuno (Dio) sceglierà chi è all’altezza o meno e sia quelli che tu definisci eletti o comunque ammessi al regno di Dio sia quelli che non sarranno ammessi non si renderanno conto che la scelta (di Dio) è stata fatta e per dolore intendo che chi sarà scelto non proverà dolore nell’abbandonare quelli che invece saranno lasciati “fuori”… di quelli lasciati fuori non ha mai parlato.
    Spero di essermi spiegata meglio…
    Ho fatto i biscotti, molto buoni e molto semplici da fare, li ho fatti con lo zucchero di canna.
    Gli animali neri… mah, un giorno mi spiegherai meglio questi episodi che ti inquietano tanto… non ti sto dicendo che il fatto che ci fossero animali neri nel momento in cui avvenivano episodi particolari fosse una coincidenza, ti sto solo dicendo che gli animali neri non sono necessariamente comandati dal Diavolo, hai mai pensato che potessero essere lì per aiutarti mettendoti in allarme? Sono numerose le culture sciamaniche che attribuiscono valore spirituale agli animali solo la religione cattolica non lo fa e su questo sono molto in disaccordo.

  463. Ruggero
    19 ottobre 2009 alle 08:57

    Capisco adesso quel che dice tua sorella ed è simile ad un tema molto caro ai Testimoni di Geova.
    Si tratta del “rapimento”.
    C’è un passo nel Vangelo, forse dopo Luca 21, in cui si dice “ci saranno due nello stesso letto, uno verrà preso e l’altro lasciaro, due che macinano il grano, uno verà preso e l’altro lasciato..”
    E’ credo impossibile sapere se questo passo debba essere preso alla lettera o no.
    I Testimoni di Geova inoltre uniscono l’Apocalisse al Vangelo arrivando alla conclusione che solo gli eletti verranno assunti in Cielo.
    Ma nell’Apocalisse gli eletti hanno soprattutto il compito di combattere con l’Agnello per sconfiggere la Bestia.
    Manco a dirlo i Testimoni di Geova si considerano gli eletti….
    Comunque pur essendo la loro conclusione un po’ stiracchiata è plausibile.
    Il fatto poi che le persone pur essendo divise non soffriranno va in accordo con una parabola in cui si precisa che nel Regno di Dio non ci si sposa etc. etc.

    Comunque non ho capito se a parte gli animali neri e altri dettagli concordi o meno con me sul fatto che molte delle cose scritte sugli ultimi tempi si siano già realizzate. E se percepisci l’entità dell’inganno che è in corso.
    Perchè il tema centrale che sarebbe bello affrontare è cosa si sia a te svelato.
    Cos’è che prima non vedevi e adesso vedi? Apocalisse vuol dire rivelazione quindi togliere un velo.
    Ogni volta che affronto il tema che ritengo assolutamente centrale, tendi a sviare come se leggessi e non capissi, capissi ma non fossi convinta.

  464. Layla
    19 ottobre 2009 alle 12:26

    Ahhh… vuoi sapere cosa percepisco io di diverso… diciamo rispetto a 10 anni fa?
    E’ una storia lunga che posso accennarti a grandi linee, se ti va.
    Come prima cosa posso dirti che il tempo sembra scorrere molto più velocemente… le settimane ed i mesi sembrano scorrere più velocemente. La seconda cosa eclatante è che si stanno dividendo due categorie di persone l’una raggruppa il 70-80% che considera essenziali alla felicità il raggiungimento di un benessere economico prefissato che desidera possedere e soffre se non può, una parte di questa categoria ha benessere economico ma ne desidera sempre di più e ancora di più, è una categoria in cui le persone non sono in pace con se stesse e non riescono a godere delle piccole cose perchè sempre preoccupate di accumulare e impaurite che qualcuno possa sottrargli ciò che hanno.
    L’altra categoria è composta da abbienti e meno abbienti, ma accomunati dal riconoscimento delle piccole gioie non materiali (vicinanza con le persone care… vicinanza con la natura…) e si potrebbero definire in pace con se stessi e felici anche nelle difficoltà materiali… se sono abbienti usano ciò che hanno senza sperperi e senza lussi cercando di condividerlo con le persone care.
    L’inganno che percepisco è il sistema di false ideologie (politiche, religiose, economiche, morali) che portano le persone a schierarsi, è un inganno creato per dividere le persone e metterle le une contro le altre, è un’inganno particolarmente insidioso perchè vieni indotto a pensare di avere varie scelte quando in realtà non ne hai nessuna… perchè comunque le tue scelte raggiungeranno tutte lo stesso scopo e cioè dividere, farti sentire diverso dall’altro, quasi sempre migliore, e creare odio.
    Ecco il punto centrale di quello che mi si è “svelato”…
    Dove l’uomo cerca di dividere… bianco nero, uomo donna, pianta animale, roccia aria acqua… uomo Dio… questo è l’inganno… tutte queste cose sono esattamente la stessa sostanza pur cambiando la forma che percepiamo visivamente tutte queste cose sono composte da energia, più o meno densa, ma se scomponi ciascuna di queste cose ottieni sempre elettroni, protoni e neutroni… energia.
    Per questo non mi riconosco nel tuo attaccamento ai canoni rigidi dei testi che leggi, tu cerchi conferme dove conferme non possono essercene… dove ci sono gerarchie c’è divisione e tutto ciò che crea divisione impedisce di vedere l’inganno perchè ci induce a credere di avere maggiore conoscenza o, al contario, minore conoscenza solo perchè il testo è stato scritto da persone che riteniamo più illustri di noi.
    Queste sono le mie convinzioni attuali, ma sto ancora cercando e per farlo devo continuamente rimettere in gioco le mie certezze cercando di non aggrapparmi a schemi precostituiti…
    Detto questo è da un’anno e mezzo che seguo varie correnti di pensiero sugli avvenimenti del 2012 e non mi sono ancora fatta un’idea, per quel che riguarda le profezie sull’apocalisse mi dispiace deluderti ma credo che sia come quando qualcuno va da una cartomante per farsi fare le carte… dopo si cercano gli indizi che confermino il realizzarsi della “profezia” della cartomante finendo per vedere ciò che si vuole. Quindi io capisco benissimo ma non sono convinta, ok?
    Se vuoi altre risposte devi farmi domande più specifiche perchè non sono molto acuta nei ragionamenti un po’ contorti… tendo a scartare i contorsionismi e concentrarmi sulle cose semplici, credo sia una caratteristica di chi ha studiato la mente umana come te complicare un po’ le cose, ho un’amico che ha studiato filosofia e psicologia e anche lui ama usare giri di parole🙂
    A presto, L.

  465. Layla
    20 ottobre 2009 alle 08:21

    Stamattina ho finito di leggere il vangelo di Luca ed ho attaccato con Matteo, sembra che abbia un modo di scrivere più descrittivo ed ho trovato il passo che mi hai indicato, quello in cui viene omesso il termine “lunaticus” dalla lista delle guarigioni di Gesù… perchè l’Angelo in questo Vangelo annuncia la nascita di Gesù a Giuseppe… e perchè gli dice di chiamarlo Emmanuele?
    La giornata odierna è cominciata in modo davvero strano… ho dovuto cambiare strada per venire al lavoro e mi sono ritrovata un gattino grigio in mezzo alla carreggiata, ho frenato mettendomi tra il gattino e la pazza invasata nella macchina dietro di me che mi ha subito suonato insultandomi e mentre cercavo di scendere per raccolgiere il gattino mi ha sorpassato continuando ad insultarmi e quasi investendolo, scendo, lo raccolgo e noto che ha gli occhi completamente chiusi per la congiuntivite, lo metto in macchina per portarlo con me e quando arrivo non lo trovo più… morale della favola mi si è nascosto in una qualche intercapedine del cruscotto e oggi quel sant’uomo di mio marito dovrà smontare la macchina per cercare il gatto… spero che esca da solo così posso curarlo e trovare qualcuno che lo adotti… che pasticcio… vedi come sono? Una pasticciona istintiva.
    Torno al lavoro… a presto, L.

  466. Layla
    20 ottobre 2009 alle 13:59

    Gli eletti sono confusi e non sanno di essere “eletti” si domandano perchè?
    Sanno solo che è una “battaglia” importante, che non può essere persa per nessuna ragione.
    Non ci sarà nessun rapimento… ad opera di chi, poi…
    credo che le parole del Vangelo di Luca siano un modo per esprimere la “divisione” di vedute all’interno di nuclei molto stretti (marito e moglie… persone che lavorano fianco a fianco…) una differenza di punti di vista molto radicale.
    La caratteristica che, secondo me, dovrebbe accomunare gli “eletti” dovrebbe essere l’umiltà… un’umiltà tale da rendere queste persone inconsapevoli del lproprio ruolo e, al contrario, molto consapevoli della loro fragilità umana… ritengo che siano persone ribelli alle leggi dell’uomo ma con un forte istinto di giustizia… un’istinto quasi esasperato che potrebbe portarli a compiere azioni non apprezzabili agli occhi della società… persone al limite… strane… quasi rinnegate e spesso poco appariscenti… quasi invisibili…
    essere eletti non è una blasonatura… casomai una croce da portare…
    Non credo che queste caratteristiche possano essere riconoscibili in adepti di una qualsiasi religione… credo piuttosto che gli eletti siano degli outsiders… cani sciolti accomunati da una “missione” da compiere ma non legati dai vincoli di una gerarchia.

  467. Layla
    20 ottobre 2009 alle 14:39

    Ti ricordi, Ruggero, quando alle elementari ci facevano fare gli “insiemi”? Avevi tante cose tutte vicine le une alle altre… poi con una riga “recintavi” gruppi di cose “simili”… il primo esempio di divisione in categorie… la prima forma di “razzismo”. Tutti tendiamo a fare ancora questo “esercizio”… ci sono tante persone con una certa spiritualità… e noi subito dobbiamo dividerle in Cattolici, Pagani, Ebrei, Islamici… Testimoni di Geova… quando la cosa veramente importante sarebbe suddividerli per “intenti” Chi vuol fare del bene di quà… gli altri di là… in fondo il Tao contiene una grande verità, non credi?
    Vabbè… chiusa parentesi… non sono ancora riuscita a togliere il gatto dal cruscotto… azz…
    a presto, L.

  468. Layla
    20 ottobre 2009 alle 14:40

    MOONOLOGO…

  469. Layla
    20 ottobre 2009 alle 16:08
  470. ruggero
    21 ottobre 2009 alle 10:26

    Mi è piaciuta moltissimo la tua descrizione sugli eletti. Devo dire che la condivido al punto tale che mi sembra di averla scritta io…
    Sono molto contento quando qualcuno giunge a conclusioni esattamente identiche alle mie: sia per chi scrive sia per me che mi sento meno solo.
    Al contrario non mi sento “diminuito” ad aderire al Vangelo poichè non si tratta di un libro scritto da persone, anche se in realtà è così. A me sembra scritto da Dio e ammetto la mia netta inferiorità.
    Per me Gesù è stato veramente un salvatore porchè sinceramente ero arrivato ad un punto in cui avevo bisogno di una “buona notizia”. E Vangelo vuol dire proprio buona notizia (eu angelion).
    Diciamo pure che ce n’era bisogno come c’è bisogno del sole, dei fiumi…
    Esistono persone che non ne sentono assolutamente il bisogno, ma stranamente (essendo spesso invidiose e non capendo) odiano la pace di chi ha la fede e ne sono gelosi.
    Questo fatto è importante poichè alcuni teologi medioevali e non solo ritengono l’invidia della grazia altrui un peccato contro lo Spirito Santo.
    Il Cristo dice che il peccato contro lo Spirito non verrà mai perdonato.
    Gesù (secondo Giovanni) è stato ucciso per l’invidia dei sommi sacerdoti che oltre a veder minacciato il loro status di privilegiati avevano capito che “quella dottrina” era molto più forte della loro.

  471. 21 ottobre 2009 alle 12:14

    PER CHI NON AMA BERLUSCONI Idee mattutine…1. creare un file qualsiasi
    2. chiamarlo “Berlusconi” 3. buttarlo nel cestino 4. cliccare su “svuota il cestino”Compare la schermata di “conferma eliminazione file” che chiede:ELIMINARE “BERLUSCONI” ? E uno puo’ finalmente rispondere: SI
    non serve a niente ma fa iniziare bene la giornata

  472. Ruggero
    21 ottobre 2009 alle 15:11

    Rispetto al “rapimento” anch’io penso che sia più simbolico che reale.
    Non sono d’accordo con te sul fatto che l’Apocalisse possa essere letta in qualsiasi modo traenone conclusioni a proprio piacimento.
    Per esempio quando si dice che la Bestia (per allontanarci da Dio) “farà scendere il fuoco dal cielo al cospetto degli uomini”, l’analogia con l’elettricità è evidentissima.
    Considera poi che 2000 anni fa nessuno sapeva che il fulmine fosse qualcosa di diverso dal fuoco…
    E’ pieno di altri esempi di questo genere.
    E’ la ragione che deve aiutarci a trovare la Verità ed è lo strumento più prezioso che abbiamo ricevuto.
    Il fatto di procedere per schemi ed insiemi non è segno di scarsa intelligenza.
    Se gli schemi aquisiti sono buoni ci aiutano a comprendere i fenomeni più velocemente e quindi ad individuare la verità di un fenomeno in fretta e più correttamente.
    Il fatto di abolire gli schemi (oggi detti luoghi comuni) è solo un trucco per indebolire le menti e creare sempre più dubbi. In realtà i vecchi schemi vengono prontamente rimpiazzati da luoghi comuni nuovi e falsi col risultato che i più deboli a costo di apparire “evoluti” ripetono le minchiate che sentono dire senza un minimo di capacità critica e spesso ne sono “felicemente” schiavi.

  473. Ruggero
    21 ottobre 2009 alle 15:17

    Scusa per non aver risposto tempestivamente ai tuoi interventi , ma ero molto preso col lavoro.

  474. Layla
    21 ottobre 2009 alle 17:01

    Il gatto è uscito dal cruscotto YEAH!!!
    Adesso tocca a te parlare….

  475. Layla
    21 ottobre 2009 alle 17:42

    Non preoccuparti se hai tardato un po’ con le risposte… non c’è problema… con questo freddo avrai lo studio pieno stipato… anch’io sono tutta raffreddata🙂
    Io non voglio più schemi ne vecchi ne nuovi… alcuni mi toccano per forza ma per quello che riguarda quello che accadrà da qui a qualche anno faccio del mio meglio per evitarli, ovvio che nel momento in cui ti dico che si stanno dividendo due gruppi di persone ragiono per schemi… guarda che la mente è molto sopravvalutata… tutti ragionano e nessuno cerca di “sentire”… percepire… con gli altri sensi e col Cuore… quante volte istintivamente faremmo una cosa e poi invece usiamo la ragione e combiniamo casini… a me è capitato spesso.
    A proposito della teoria del rapimento… sappi che io credo nell’esistenza di civiltà extraterrestri… e se hai visto il film “ultimatum alla terra” non puoi non aver notato l’analogia…
    Il compito degli eletti non è combattere direttamente contro la bestia, il compito degli eletti è aiutare gli indecisi nel loro cammino spirituale cercando di portarli sulla strada giusta.
    La tua passione per il Vangelo non è affatto una cosa negativa sempre che non ti impedisca di guardare a 360° in modo da cogliere anche sfumature provenienti da altre culture, e mi sembra che tu sia orientato in questa direzione. Sono convinta che nel tuo momento di difficoltà il Vangelo abbia avuto un ruolo molto importante, ma non ti ha “salvato”… tu hai salvato te stesso…
    Ora vado a cena… mi porto il gattino nuovo a casa sperando di trovargli presto una famiglia dottiva (il mio pastore tedesco stà progettando di servirselo come antipasto…)
    Ciao Dutoor… a presto, L.

  476. Layla
    21 ottobre 2009 alle 17:54

    A proposito di solitudine… non so come siano i tuoi momenti di solitudine… i miei sono devastanti… e non c’è niente che mi possa far sentire meno sola… parlare e condividere allevia un po’ il vuoto ma rimaniamo comunque soli.
    Ciao.

  477. Jowbie
    21 ottobre 2009 alle 22:15

    Salve a tutti, non so se sono nel posto giusto ad ogni modo…
    Volevo chiedervi essenzialmente una cosa: premesso che ci capisco poco di Sole, solar wind, sunspot. ecc., potreste sintetizzarmi in due righe l’attuale situazione del Sole? Specificando meglio, ho letto che si rischiano forti tempeste magnetiche con collegamenti al famoso 2012, un ciclo molto forte che dovrebbe fare aumentare il GW e allo stesso tempo un rischio di piccola era glaciale? Ora capite bene che non ci ho capito niente,🙂. Potreste quindi, gentilmente, darmi una breve e comprensibile risposta per un profano come me? Sempre che questo sia possiibile ovviamente, grazie!

  478. ice2020
    21 ottobre 2009 alle 22:38

    nessuna tempesta solare nel 2012, il sole è in una fase di profondo minimo solare come nn accadeva più da 100 e più anni.

    poi nella vita, nn si può mai sapere…

    c’è anche chi crede che dato che il sole sta dormendo, si risveglierà all’improvviso nel 2012, la data magica insomma…

    ma ti ripeto che la realtà è ben diversa…

    Ciao

  479. Jowbie
    22 ottobre 2009 alle 08:30

    Ok come immaginavo…grazie ice

  480. Ruggero
    22 ottobre 2009 alle 17:56

    Volevo ribadire per Layla, in termini più semplici possibili, la mia convinzione religiosa.

    L’inganno che prelude l’Apocalisse sta nel tentativo (riuscitissimo) di allontanare i cristiani dalla propria fede di appartenenza.
    Chi cade nell’iganno (praticamente quasi tutti) non parteciperà al “post-Apocalisse”.
    Chi ha capito il bidone colossale che il demonio è riuscito a ordire credo avrà un suo premio.
    Questo è in sintesi il mio pensiero e purtroppo ho conosciuto pochissime persone che la pensino come me. Ciò non mi scoraggia affatto, anzi mi fa sentire piuttosto privilegiato….

  481. Karlo
    22 ottobre 2009 alle 22:40

    Vorrei cercare di rinfrancare un po’ Ruggero, a proposito della “gente”, usando due metodi diversi. Il primo, personale: le persone che tentano di applicare un metro etico (ma più spesso spirituale) alla propria vita sono moltissime, ma normalmente non lo raccontano; ne incontro spesso, nei modi più strani e ogni volta rimango sorpreso neli’apprendere che quel miscredente della malora in realtà non è miscredente per niente e quando parla di Dio si illumina.
    Il secondo metodo è un po’ curioso: parlo del metodo storico-statistico. Quando ero ragazzo, diciamo negli anni sessanta-settanta, moltissimi andavano a messa, anzi, quasi tutti: ben pochi facevano la comunione. Adesso quelli che vanno a messa sono pochini ma la comunione la fa più della metà dei fedeli: facci caso, domenica.
    Ciao
    Karlo

  482. Layla
    23 ottobre 2009 alle 08:09

    Esattamente le due cose che assolutamente Gesù predica di non fare in entrambi i Vangeli (Luca e Matteo) che ho letto finora… sentirsi privilegiati e credere in un premio…
    Mah… Ruggero, lo scopriremo solo vive-endooooo!!!!
    I Cristiani non si sono allontanati dalla fede di appartenenza (ancora ‘sta cosa della divisione… dell’appartenenza… ) SI SONO ALLONTANATI DAI SACERDOTI rimanendo comunque alla ricerca di Dio… perchè si sono accorti del sistema “umano” di sfruttamento della religione creato dalla Chiesa stessa… Se poi vogliamo raccontarci che quelli che non vanno a messa non entreranno nel Regno dei cieli anche se seguono la parola di Dio come e più di quelli che ci vanno… raccontiamocelo.
    Ciao Dutoor… a presto, L.

  483. Ruggero
    23 ottobre 2009 alle 08:53

    Giusto per seguire l’onda di Karlo (spero che con la K non ti voglia avvicinare a Marx) stavo proprio per dire qualcosa del genere.
    Se da un lato è vero che qualcuno, quando sente parlare di Dio sembra illuminarsi, ora la situazione è così confusa che non so neanche a che dio stia pensando…
    Sul fatto della comunione era uscito addirittura un articolo.
    Non è vero che chi crede nella Vita Eterna non è privilegiato: basti pensare al discorso delle beatitudini.
    Se vale poi il detto di un famoso teologo medievale: ingorantia scripturarum, ignorantia Dei (l’ignoranza delle scritture è ignoranza di Dio)…. E come dice il Vangelo di Giovanni “chi non conosce il Figlio (attraverso le scritture) non conosce il padre”.
    Secondo Layla allora tutti quelli che non vanno a messa, sono dei fini teologi e conoscono a memoria almeno un terzo del Nuovo Testamento. Non credo proprio…
    Pensa che l’altro giorno è venuto da me in studio un ragazzino “difficile” a cui ho tentato di fare un po’ di psicoterapia e suggerendogli di fare caso a tutte le volte che è invidioso è venuto fuori il discorso religioso. Questo tredicenne mi fa:”ma tu ci credi negli dei?”.
    Allora ho pensato volesse dire in Dio… “No no, negli dei…”
    Giuro che era convinto di essere in pieno politeismo o qualcosa del genere.
    Non so se continuare ad apprezzare l’instancabile ottimismo di Layla.
    Neanche fosse lei a dover decidere chi salvare. lei pensa: ma sì, facciamo che salvare tutti così chiudiamo in bellezza. Se fosse così non sarebbe servito a niene il sacrificio di Cristo.

  484. Layla
    23 ottobre 2009 alle 09:05

    Un chiarimento… io non cerco assolutamente di allontanarti dalla tua fede religiosa, anzi… mi sto riavvicinando io per cercare di capire meglio il tuo punto di vista… ma leggendo i Vangeli da “adulta” non posso fare a meno di vedere tra le righe la differenza tra la Parola di Dio e i rituali automatici dell’uomo… e più avanzo nella lettura più vedo questa differenza… ho letto un passo del Vangelo di Matteo in cui Gesù parla della preghiera dicendo che chi cerca lode per la propria devozione pregando in piedi a lato della piazza per essere visto dalla gente non è migliore di chi prega da solo nel silenzio della propria stanza. Un rituale automatico perde valore nel suo automatismo e le persone tendono a non ascoltare più le parole del sacerdote, soprattutto se sono espresse con tono solenne e piatto come spesso capita nelle funzioni odierne.
    Ciao, L.

  485. Layla
    23 ottobre 2009 alle 11:02

    Ma… ho mai parlato di salvare qualcuno, io? Non mi sembra proprio…
    Cosa vuoi che ti dica, Ruggero? Sapevi già che abbiamo punti di vista molto differenti, è vero, sono ottimista… se per ottimista significa che vedo del buono anche tra chi non va regolarmente in Chiesa… sottolineo ANCHE perchè tu tendi ad attribuirmi degli estremisimi che non condivido affatto… salviamo tutti chi…? E poi sarai pure piuttosto pratico di psichiatria ma entrare nella mia testa non è affatto facile… qualcuno ci ha già provato di persona (e non via internet) ed ha sbattuto il naso contro la porta.
    Quindi quello che “penso” io si limita a quello che scrivo, e non faccio illazioni su quello che pensi tu pur essendomi fatta un’idea.
    Me ne vado a pranzo… a presto, L.

  486. Ruggero
    23 ottobre 2009 alle 11:15

    Il fatto cruciale è che per ottenere il risultato voluto ossia l’allontanamento dalla propria religione d’appartenenza (apostasia), il demonio utilizza il peggiore dei peccati, quello più odioso all’occhio di Dio ossia il peccato originale.
    Il peccato originale ha a che fare con l’invidia e quindi col comandamento (poi ricevuto da Mosè) di non desiderare le cose degli altri.
    Adamo ed Eva hanno desiderato le cose degli altri in particolare hanno desiderato di avere le caratteristiche di Dio.
    Quando uno si permette di stabilire quanto Dio sia buono o cattivo e quanto il Vangelo sia giusto o sbagliato si pone al posto di Dio, parlando di Dio come di una terza persona, ma non riconoscendolo affatto e credendo che sia più “giusto” dare una valutazione personale delle cose.
    Negli anni ’80 c’era già una canzone intitolata “personal Jesus” dei Depeche Mode che incoraggiava questo atteggiamento.
    L’invidia si manifesta spesso (come direbbero gli psicanalisti “inconsciamente”) anche nel fatto di non accettare che ciò che c’è scritto nel Vangelo (se uno è dotato di un minimo di intelletto) è infinitamente più grande di qualunque filosofia per quanto moderna possa essere.
    Chi è veramente superbo non riesce ad accettare che ci sia stato qualcuno che abbia detto cose enormemente più potenti e profonde di quelle che qualunque filosofo abbia mai detto.
    Non dimentichiamo che Gesù è stato ucciso per invidia (lo dice apertamente Giovanni).
    Visto che sul piano logico il demonio non ci azzecca proprio, ci tenta confondendo gli uomini con improbabili minestroni teologico-filosofici di cui si riconosce immediatamente la provenienza.
    Il Vangelo non è la storiella della nonna: può anche essere letto così e molti magari si salveranno in questo modo, ma stiamo parlando di persone piuttosto ignoranti o un po’ deficienti.
    Chi ha la ventura di essere più intelligente viene insidiato di più e necessita di una evangelizzazione più profonda per potersi difendere.

    Ciao, Ruggero.

  487. Ruggero
    23 ottobre 2009 alle 11:37

    Mi spiace che te la sia presa…
    E mi scuso.
    Il fatto è che nessuno mi paga per scrivere come del resto nessuno paga te.
    Se qualche volta sono un po’ brusco è solo perchè mi piacerebbe che un pezzo del mio modo di vedere le cose entrasse detro di te.
    Non si tratta di idee originali, ma di vecchie idee abbandonate in cantina un po’ come la lampada di Aladino.
    Non è detto che perchè una cosa sia nuova debba essere una cosa migliore…
    Non scrivo per glorificare me stesso, ma per trasmettere la dottrina di un Altro e lo faccio gratis.
    Lungi da me giudicare chiunque.
    Guarda poi che la psichiatria non ha nulla di magico o di così sotterraneo come si potrebbe pensare. I problemi dei malati sono sempre gli stessi nonostante molti credano di essere originali.
    Me ne sono andato proprio per questo: non ho trovato nulla di così interessante nelle malattie della mente a parte un’enorme sofferenza.
    Poi il lavoro di psichiatra lo faccio a pagamento e non mi converrebbe perdere tempo in questo modo.
    A parte gli scherzi tieniti lontana dalle false dottrine.
    Comunque d’ora in poi niente più apprezzamenti troppo personali…

    ciao, ruggero.

  488. Ruggero
    23 ottobre 2009 alle 12:13

    Per farmi perdonare ti rifilo la ricetta della torta più famosa in Francia: la tarte Tatain (non so se l’ho scritto giusto).
    Di nuovo burro a manetta: 250 gr.
    Farina bianca 400 gr
    Zucchero 150 gr
    Mele tgliate a fettine e sbucciate credo almeno 600 gr.
    Non prendere le proporzioni alla lettera.
    Gli ingredienti sono solo questi, forse qualcuno mette anche un paio di rossi d’uovo nell’impasto.
    Comunque è buonissima e facilissima da fare.
    Ovviamente impasti burro, zucchero e farina e magari un paio di rossi d’uovo finchè non ottieni una forma appiattita rettangolare o rotonda a seconda della teglia che usi nella quale hai già messo tutte le mele.
    Stranamente sopra le mele adagi l’impasto (non sotto).
    C’è una storiella legata a una nonnina (Tatain) che dovendo ospitare alcuni bambini ed essendo in ritardo deve ribaltare la consuetudine di mettere la pasta sotto. E’ uno dei pochi esempi di come facendo le cose al contrario si ottenga un risultato migliore…
    Comunque metti in forno a 160 C° per almeno tre quarti d’ora.
    Poi fai caramellare dello zucchero (un bel po’) e quando non è più caldissimo lo diluisci con acqua in modo che una volta raffreddato completamente sia piuttosto fluido.
    Versi lo zucchero caramellato molto fluido su tutta la torta.
    Andrebbe servita tiepida se non addirittura calda.
    Il massimo è accompagnarla con un po’ di panna montata.

    Mi veniva in mente che se hai avuto dei problemi di ansia o depressione potrei aiutarti. Ti premetto però che le mie cognizioni più approfondite sono quelle psicofarmacologiche.
    Tanto in sto blog non c’è nessuno: io di me ne ho già dette abbastanza, poi al limite qualcuno imparerà un po’ di psichiatria…

    ciao, ruggero.

  489. Layla
    23 ottobre 2009 alle 17:26

    Ma chi ti dice che io sia vicina a false dottrine… mi domando… hai proprio una bassa considerazione di me e della mia concezione di spiritualità.
    Vedi quello che mi rattrista è che tu vorresti che io mi avvicinassi alla tua religiosità mentre non ti sforzi minimamente di capire la mia, l’hai già bollata come “sbagliata” e da lì non ti sposti… beato te che sai di essere nel giusto.
    Ciao, L.

  490. Layla
    23 ottobre 2009 alle 17:39

    Ahhh… attraverso questi post sei riuscito pure a capire che ho problemi di ansia e depressione? Forte… ti ho veramente sottovalutato…
    Mah… Ruggero, tu sei pratico di psicofarmacologia… io non vedo un medico da sei anni e non uso medicinali… è già “grassa” se non ci siamo ancora “squartati” su ‘sto blog, tanto siamo agli opposti…
    Oggi non sono proprio in vena di risponderti come si deve… se vuoi davvero aiutarmi consigliami un modo per far passare la mia emicrania con aura senza medicine e farai di me una donna assolutamente felice… se mi viene voglia di sballarmi a suon di psicofarmaci ti faccio sapere, eh?
    A presto, L.

  491. ice2020
    23 ottobre 2009 alle 17:43

    Layla e Ruggero siete mitici!!!

    simon 😉

  492. Michele
    23 ottobre 2009 alle 19:46

    Perchè continuate a meravigliarvi ….???
    Stanno apettando questo momento non si sà da quanto tempo….
    stanno per compiere il loro “Sabba” globale …
    Son più di 15000 anni che programmano questo momento….
    E voi volete rompergli le uova nel paniere …..
    Lo sapete….e lo sapete…
    che la verità è per pochi…..
    Quindi avanti così……
    ma con il “The LAYMAN&NIA’s Count”…..

    Tanto come recito un vecchio monaco pazzo Russo dei primi del Novecento….

    “Verrà il tempo in cui il sole piangerà sulla terra e le sue lacrime cadranno come scintille di
    fuoco, bruciando le piante e gli uomini. I deserti avanzeranno come cavalli impazziti senza
    cavaliere e i pascoli diventeranno sabbia e i fiumi diventeranno l’ombelico putrido della terra.
    Scomparirà l’erba tenera del prato e la foglia poiché regneranno i due deserti: il deserto della
    sabbia e il deserto della notte. E sotto il sole infuocato e il freddo glaciale si spegnerà la vita.”

    Freddo glaciale…..

    “Ogni rivoluzione vuole spezzare le catene della schiavitù, ma quando le catene sono
    spezzate, sono già pronte altre catene… Dai tempi della grotta non è cambiato niente e niente
    mai cambierà perché sarà sempre il più scaltro, il più astuto e spesso il più corrotto a imporsi. E
    a seconda degli umori del popolo indosserà la veste della dittatura o della democrazia. Ma
    l’uomo sarà sempre schiavo, anche se s’illuderà di essere libero… Un giorno risorgerà però
    l’uomo libero, ma il popolo sarà sempre schiavo.”

    Questa è la mia preferita…..
    Bisognerebbe approfondire le differenze fra il popolo è l’uomo….ma quì finisco……

    Ma ripeto non lo ascoltate … lui era un vecchio monaco Pazzo…..

    Fine delle predica serale (OT) …..

  493. Michele
    23 ottobre 2009 alle 19:51
  494. Layla
    24 ottobre 2009 alle 14:18

    Grazie grazie… uhmmm… ma era un complimento o un modo politicamente corretto per dirci che siamo noiosi?
    Vabbè… lo prendo come un complimento… visto che sono ottimista.
    Vai ICE-MAN… prendi il comando e dimmi che finalmente quast’anno vedrò il mio primo Natale con la neve… mai visto in 36 anni, sarebbe bellissimo.
    E vai col Layman & Nia’s Count… se vi serve una mano (polemica come sono) sono la donna giusta per voi!
    Un abbraccio, L.

  495. ice2020
    24 ottobre 2009 alle 14:22

    era un cmplimento e mi state simpatici…anche se nn intervengo spesso in questa sezione, qualche volta vi leggo… e devo dire che tra te e Ruggero sembra esserci feeling…chissà…

    peccato che siate entrambi sposati… 😆

    A parte tutto, se vuoi intervenire anche sulla home del blog sei la ben venuta, e ti dico subito che il 1° di novembre quando il Sidc farà il suo bollettino, c’è il caso che ci servano molte persone ch emandino e-mail di protesta contro i conteggi pilotati e vergognosi a cui abbiamoa ssistito negli ultimi giorni

    ciao 😉

  496. Layla
    24 ottobre 2009 alle 14:59

    Ma chi si meraviglia? Sabba è un termine improprio… controllo globale è più adeguato.
    Le uova nel paniere le abbiamo già rotte… e le abbiamo rotte alla grande, il mio corpo non è libero… la mia Anima lo è, eccome!
    Io mi sento popolo nella mia veste di carne e donna nella libertà dello Spirito… sfido qualcuno ad imprigionare la mia Anima… e il mio Spirito.
    Il punto è capire chi abbia “bollato” come “pazzo” il monaco… chi può stabilire qual’è il confine tra “normalità” e “pazzia”? Sicuramente può farlo solo un presuntuoso… ogni espressione di pensiero, secondo me, dovrebbe essere perlomeno ascoltata (se non rispettata) con umiltà… non è facile, è vero… ma si potrebbe almeno provare, non credete?
    Riguardo alla profezia del Monaco… una considerazione personale… gli episodi precognitivi difficilmente appaiono nitidi e di facile comprensione, spesso servono anni di pratica per interpretare il linguaggio degli episodi stessi… il tempo può sembrare “dilatato” o “compresso” e rende difficilissimo decifrare con esattezza l’estensione temporale dell’evento che sta per verificarsi… ad esempio le parole del monaco potrebbero indicare una vera e propria “era”… un lungo periodo… glaciale, oppure riferirsi alle 72 ore di assenza di rotazione della Terra che si avrebbero nel caso di una inversione dei poli magnetici… non mi sbilancio su nessuna delle due ipotesi in quanto non ho conoscenze adeguate in merito, ma conosco bene la dinamica degli episodi precognitivi e vi garantisco che la dimensione “tempo” in tali episodi è quasi impossibile da determinare… per questo la precognizione è una dote, ora come ora, inservibile ai fini pratici.
    Torno al lavoro, un abbraccio a tutti, L.

  497. Ruggero
    25 ottobre 2009 alle 06:21

    Ieri ho lavorato in guardia con un taxista molto preparato su materie esotericehe…tanto per cambiare.
    Ha una dote straordinaria: è ingrado di riprodurre con fegeltà assoluta dipinti antichi anche complicatissimi come Caravaggio, Van Gogh…
    A un certo punto però mi è sembrato “troppo preparato” in materia per non essere probabilmente lui stesso appartenente a qualche setta esoterica.
    Quando ha capito che forse me n’ero accorto ha moderato notevolmente il peso dei discorsi.
    Io ero un po’ spaventato anche perchè mi ha riferito una versione raccapricciante di un tragico incidente accaduto a Torino sostenendo che si era trattato di un sacrificio rituale “dovuto”.
    In quel posto io ci ero stato (più di 20 anni fa ) esattamente la settimana prima con mio padre e avevo 11 anni e 11 mesi.
    Lui mi fa: purtroppo non eri tra i prescelti.
    Ma l’ha detto un po’ velocemente per cui sono rimasto un po’ perplesso.
    Personalmente ho già avuto fin troppe esperienze traumatiche di come certe persone utilizzino una notevole mancanza di chiarezza e di logica in nome della libertà per poi rivelarsi francamente negative.
    Non ce l’ho con la libertà di espressione, ma preferisco frasi chiare e con una unica possibilitità interpretativa.
    Cristo diceva: “sia il tuo parlare sì sì, no no, ciò che c’è in più viene dal Maligno”.
    Mi dispiace se credo in qualcosa, del resto quando ero libero di credere in quel che volevo sono stato malissimo per anni. Si vede che c’è gente più forte di me.
    Ora mi sparo altre 12 ore…

    ciao, Ruggero.

  498. Layla
    26 ottobre 2009 alle 08:21

    Cosa vuoi che ti dica, Ruggero… anch’io ho vissuto dei momenti non facili, li ho superati e li ho lasciati andare via, ora a volte ci ripenso… provo tristezza ma il passato è passato… a 24 anni ho rischiato di avere il cancro… mi si era ingrossato quello che, apparentemente, era un linfonodo nel collo e nel giro di un mese sono stata ricoverata e operata, fortunatamente era solo un nodulo congenito di tessuto benigno ma lo spavento è stato tanto… da questa esperienza ho ricavato due ottime lezioni… 1) evita di preoccuparti in anticipo per qualcosa… preoccupati solo se quel qualcosa diventa realtà 2) cogli l’attimo… ma coglilo davvero perchè ogni attimo potrebbe essere l’ultimo.
    Ne aggiungerei una terza, quando superi una brutta esperienza buttatela subito alle spalle… se ora vivessi nel terrore di ammalarmi di cancro per il ricordo di quella brutta esperienza che genere di vita avrei? Quasi sicuramente da depressa.
    Con questo non voglio dire di essere più forte, anzi sono fragilissima… ma provo a fare del mio meglio con la forza che ho.
    Io non ho mai fatto parte di nessuna setta e non intendo farne parte, cerco di vivere la mia vita più serenamente possibile cercando di rispettare tutto ciò che mi circonda… l’esoterismo… un modo affascinante di definire qualcosa che non si conosce, potrebbe essere definito anche ignoranza… perchè di fatto sono tante ancora le cose di cui non abbiamo conoscenza e che, come al solito, vengono strumentalizzate da qualcuno per fini personali.
    Se vuoi diventare esperto di esoterismo vai su google ed in meno di una settimana sei più esperto del tuo tassista… ma non è detto che sia tutto vero.
    Sacrifici rituali… qui in zona mai sentito parlarne… sicuro che il tuo tassista non fosse un po’ picchiatello?
    Io non sono esperta ne di psichiatria ne di medicina, ma nei tuoi ragionamenti sei sempre tanto serio… spesso sembri triste e qualche volta arrabbiato… non ti ho mai “sentito” spensierato, a volte i pesi vanno appoggiati a terra per riposare un po’ le braccia, non credi?
    A presto, L.

  499. Layla
    26 ottobre 2009 alle 08:36

    A proposito… che si dice in abiente “psichiatrico” degli episodi precognitivi?
    Sto attrversando un periodo di curiosità a riguardo ma nemmeno il Centro Studi Parapsicologici di Bologna ha saputo darmi delle risposte interessanti.
    Ciao, L.

  500. Layla
    26 ottobre 2009 alle 10:03

    Sempre pronta… per le mail-protesta…
    Feeling? Poverone, Ruggero, una scettica testarda più di me non poteva proprio trovarla… è che sono arrivata a 35 anni sguazzando nel brodino caldo dell’ipocrisia “globale” e poi un amico mi ha letteralmente aperto gli occhi e da allora è desolante vedere come funziona il mondo… a volte vorrei tanto poter far vedere agli altri coi miei occhi… e percepire coi miei sensi.
    So che sembrano vaneggiamenti da pazza invasata ma non lo sono… è solo un modo diverso di vivere.🙂 a presto, L.

  501. Layla
    26 ottobre 2009 alle 11:21

    Ohhhhh… ma sono andata a rileggermi dei post vecchiotti visto che sono su questo blog da poco e…
    ma sei medico pure tu?!?
    Forte… non li frequento “dal vivo” i medici e me ne ritrovo ben due su di un blog… un blog di metereologia, poi!
    Mhuahahahahah
    Ciao “Dutoor” !!!
    L.

  502. Ruggero
    26 ottobre 2009 alle 11:35

    Hai notato chiaramente quanto è vero: spesso sono un po’ triste e incazzato. Ma ciò è dovuto principalmente al lavoro. pensa che sabato (dalle 10 alle 20) mi sono sparato 11 visite. Ieri (dalle 8 alle 20) 14 di cui l’ultima era una vecchietta agonizzante che è morta proprio mentre io ero lì e ti assicuro che non si poteva più fare niente.
    Fino a pochi anni fa un medico tirava avanti al baracca senza che anche la moglie dovesse lavorare 12 ore al giorno.
    Quel po’ di tristezza mi sembra la reazione minima ad una vita che è diventata veramente dura.
    Quando ero malato altrochè tristezza: ero praticamente disperato dal mattino alla sera e nonostante ciò sono riuscito a fare un bel po’ di cose.
    Sinceramente non mi ricordo neanche più quali fossero allora i miei sentimenti, ma ti assicuro che erano veramente cupi e immotivati.

    Cambiando argomento ti dico brutalmente cosa dice la psichiatria di chi tende a dare un significato possibile agli eventi che “un altro” troverebbe casuali.
    Spesso quando si è convinti di assistere o essere parte ad un fenomeno inusuale c’è chi invoca il caso o trova una spiegazione “logica” e altre persone che hanno la predisposizione ad attribuire valenze sovrannaturali a tali eventi.
    Essendo i testi ufficiali di psichiatria di derivazione illuministica e strettamente scientifica tendono a classificare questo come atteggiamento “interpretativo”, indubbiamente da attribuirsi, come minimo, ad uno schizoide se non a uno schizotipico. Se poi uno è anche un po’ corto di cervello si becca anche una bella diagnosi di schizofrenico (che sarebbe addirittura la peggiore). Spesso poi i pazienti si beccano 3-4 diagnosi a seconda dei colleghi da cui sono stati per cui passano da bipolari a borderline a solo affetti da disturdo d’ansia generalizzata grave…
    Molti però non sanno che spesso questi stessi testi di psichiatria sono “saggiamente” compilati da simpatiche personcine che dopo aver steso l’ultima riga, vanno a farsi una bella orgia adorando il vitello d’oro di turno vestiti come pagliacci.

    Ciao, Ruggero.

  503. Layla
    26 ottobre 2009 alle 11:42

    Dai dai… spolvera l’anatomia e tutto il resto e dimmi se c’è un riscontro fisico o fisiologico nelle persone con percezioni extrasensoriali, al Prof. del CSP avevo chiesto se esiste un modo per provocare (o bloccare) gli episodi e a che punto fossero gli studi in merito ma a quanto pare è tutto in alto mare ed ai “sensitivi” non resta che arrangiarsi.
    Estendo il quesito anche ad Ice, visto che è medico pure lui…
    Aggiungo un particolare che ho notato negli anni… i miei episodi sono preceduti o seguiti da episodi di cefalea o emicrania, il Prof. del CSP non aveva dati relativi a possibili corrispondenze con altri casi che sta seguendo. (mi chiedo cosa studino in questo CSP)
    Ciauuuuu!!! L.

  504. Layla
    26 ottobre 2009 alle 12:04

    Mah… anche mio padre dapprima ha cercato per anni di dare un senso logico alle mie “premonizioni” dopo qualche anno è arrivato a dirmi che portavo sfiga… e adesso dopo gli ultimi episodi non sa più che dire.
    Ho passato anni a cercare spiegazioni logiche e credere nelle coincidenze ma in alcuni casi la corrispondenza tra la percezione e quello che poi si è verificato è così nitida da non lasciare spazio a dubbi… anche mio marito ha dovuto riconoscere che si tratta di un po’ più che coincidenze.
    Comunque mi vergogno molto a parlarne… lo faccio perchè siamo distanti e posso sopportare la derisione di persone che bene o male conosco poco e che non mi sono vicine nella vita, anch’io ho avuto paura di avere una sorta di malattia mentale ma dovrei avere anche altri sintomi, se così fosse, non credi? Comunque argomento tabù… ne ho parlato ora e non ne parlo più🙂 ok?
    Rifletto un po’ sulle considerazioni che fai all’inizio a proposito del tuo lavoro e ci sentiamo nel pomeriggio, ok?
    A dopo, L.

  505. Ruggero
    26 ottobre 2009 alle 15:58

    Domani per fortuna non ho da fare assolutamente nulla. E ho già chiesto a mia moglie che non mi “attivi” in qualche commissione.

    Rispetto al paranormale ultimamente ho notato che spesso sono coinvolti anche i bambini soprattutto se psichicamente sofferenti.
    Non so se sia o meno una novità.
    Ad esempio mio figlio, che grazie al Cielo è sano come un pesce, che ha quattro anni e mezzo si è fatto alcune uscite incredibili inquadrabili come fenomeni di prescienza.
    Un giorno mi ha chiesto come sia stato creato l’uomo e io gli ho detto che Dio ha preso un po’ di fango…Non mi ha lasciato finire la frase e ha detto che Dio gli aveva soffiato nel naso.
    Questo è un tipico esempio in cui il caso non c’entra un tubo perchè tra le migliaia di cose che poteva dire ha detto quella teologicamente giusta.
    Per la gioia di Simon una volta ha anche detto che il sole è malato.
    Per quel che riguarda me, non mi sembra di avere doti straordinarie, ma ogni tanto ho delle premonizioni azzeccate e soprattutto avverto se un ambiente ha una valenza negativa.
    E poi, scusa l’autoelogio, la premonizione più intensa e persistente riguarda il destino prossimo venturo del povero mondo in cui viviamo.
    Adesso devo inventarmi un modo utile a recuperare la stanchezza di questi giorni.

    Ciao, Ruggero.

  506. Layla
    26 ottobre 2009 alle 17:09

    Anch’io… fin da bambina… un massacro.
    Essere “sensitivi” è una gran rottura di scatole e fonte di ansia e di una gran paura, per me è stato così almeno nel periodo 16-30 anni in cui gli episodi erano più frequenti, ora si sono diradati ma al contempo sono più definiti… diciamo che sono più sopportabili.
    Ai bambini bisogna prestare molta attenzione, moltissima… è vero stanno nascendo molti più bimbi sensitivi ed i problemi psichici credo che spesso siano causati dall’atteggiamento sbagliato dei genitori nei confronti di questa loro particolarità, non c’è nulla da fare… i genitori tendono a voler cambiare i propri figli plasmandoli a propria immagine e somiglianza… anche contro la loro natura.
    Si… mi riconosco in quello che dici, anch’io percepisco la negatività (anche delle singole persone) e soprattutto percepisco (come in una sorta di telepatia) se le persone che mi sono care stanno provando una forte emozione (paura o dolore) anche se sono molto distanti da dove mi trovo io.
    Ho riflettuto sulle tue parole… cos’hai provato quando la vecchietta è morta? Perchè ho percepito il conflitto tra la tua volontà di medico di agire aiutandola e la tua essenza di credente… credo che abbia vinto lo sconforto per l’impotenza provata nel non poterla aiutare…
    Il punto è perchè ti turba tanto la morte… se vivi la morte come una sconfitta sono guai seri… il punto è che la vecchietta era agonizzante, non è forse più dolce la morte, che l’agonia? Io ho visto morire mio nonno a tavola a cena, era seduto di fronte a me… “non mi sento tanto bene” ha avuto un arresto cardiaco è come svenuto e fine di tutto… quasi istantaneo, non c’è niente di pauroso nella morte… mi spaventa molto di più il dolore che potrebbe precederne l’arrivo.
    Scusa… ora dirò una cosa per cui davvero non mi considererai più per niente cattolica… credo che a volte, i medici (NON MI SEMBRA SIA IL TUO CASO) si prodighino troppo per aumentare la durata “temporale” della vita a discapito della qualità… a volte credo che dovrebbero fermarsi e riflettere sul momento in cui la “competenza” di quella vita debba passare dalle loro mani a quelle di Dio… in quel momento credo che sarebbe bellissimo se un medico fosse in grado di usare tutta la propria scienza semplicemente per alleviare il dolore fisico… poi (ecco la mazzata) sarebbe giusto che ogni persona potesse scegliere di mettere fine alla propria sofferenza fisica… se non con la vera e propria eutanasia almeno esprimendo il proprio rifiuto alle cure… o tramite il suicidio assistito… so che non sei d’accordo in particolare sull’ultimo punto.
    Basta parlare di cose deprimenti! Ti suggerisco, per la stanchezza, un pomeriggio, o addirittura un’intera giornata da passare in una bella piscina termale seguita a ruota da un bel massaggio a base di oli profumati… un’abbinamento che fa miracoli!
    E poi ti vorrebbero più pazienti come la sottoscritta… che latitano per anni e quando li rivedi ti viene da chiedergli “e tu chi sei?”… io ed il mio medico ci vediamo solo a Natale quando vado in ambulatorio a farle gli auguri😉
    Vabbè… dai sorridi Ruggero, hai tante cose belle per cui gioire non soffermarti su quelle tristi!
    A presto, L.

  507. Ruggero
    26 ottobre 2009 alle 18:38

    La morte per me non ha nulla di interessante.
    Curiosamente ho notato che alcune persone piuttasto potenti che ho conosciuto di cui probabilmente alcune dono “fratelli” muratori, sono particolarmente attratte da questi argomenti.
    Un signore che conosco da anni, piuttosto potente, si reca tutti gli anni o quasi in India per assistere ai falò di cadaveri che prevede la religione indù.
    Ma questo è solo uno dei tanti esempi.
    Sembra di trovare conferma alla storia dell’indemoniato di Gerasa che viveva nei cimiteri.
    Per me semplicemente rappresenta uno spettacolo a cui non vorrei assistere.
    Di notte, almeno 3 o 4 volte al mese vado a fare una constatazione di morte.
    Ma un conto è trovare uno già morto, un altro è vederlo morire soprattutto quando è la quattordicesima visita della giornata e sono passate già 12 ore.
    Sono perfettamente d’accordo con te che spessissimo i risultati di cure troppo premurose producono aberrazioni che si possono vedere semplicemente frequentando una casa di riposo per anziani.
    Fino a pochi anni fa il medico si accordava con la famiglia per alleggerire eventualmente i protocolli di cura.
    Non è che adesso sia cambiato molto. Però per chi è “profano” sembra una novità assoluta perchè la tele ne parla continuamente solo adesso tanto per tenerci un po’ più allegri…
    E’ una questione molto insidiosa e sulla quale mi astengo dal dare un giudizio semplicemente perchè non sono arrivato ad una conclusione.
    Non dimentichiamo però che se uno vuole suicidarsi potrebbe farlo molto elegantemente nei più svariati modi incluso premere un bottone con un’iniezione letale (se è in grado di farlo).
    Stranamente però chissà perchè ci vuole il medico…
    Non capisco perchè si debba per forza avere la “benedizione” della scienza o della Chiesa o di qualunque altra organizzazione.
    Se uno fosse un minimo dignitoso dovrebbe affrontare il problema da solo.

    Ciao, Ruggero.

  508. Layla
    26 ottobre 2009 alle 20:22

    Basta argomenti tristi… dai, compito per la serata… trova un bell’argomento leggero di cui discutere… che ne so… ad esempio, alcuni post fa mi hai detto che se avevo problemi di ansia o depressione forse avresti potuto aiutarmi… depressione direi di no, ansia qualche volta… un buon consiglio può sempre servire🙂
    Stasera son stanca anch’io ed ho un bel mal di testa di quelli “tosti”… è una strana serata, sono inquieta… e parlare dell’argomento precedente mi ha messo un po’ di malinconia.🙂 L.

  509. Ruggero
    27 ottobre 2009 alle 08:25

    Ma se ti sei incazzata incredibilmente quando timidamente di ho dato la mia disponibilità a parlare di psichiatria riguardo a qualche piccolo tuo disturbo…

    Comunque per evitare equivoci ti premetto che anch’io non soffro più di depressione, ma come te sono ancora, di tanto in tanto, un po’ ansioso.
    In me l’ansia assume delle caratteristiche un po’ inconsuete rispetto alla fenomenologia più comune.
    Infatti quando ero messo male veramente soffrivo soprattutto di un disturdo che si chiama derealizzazione. Consiste nella sensazione di vivere la realtà esterna (visiva) come distaccata, distante o vagamente trasformata ma in modo molto inquietante. Lo stesso mi accadeva più raramente per la realtà interna (ad esempio il suono della mia voce). Mi sembrava di essere estraneo a me stesso: in tal caso si parla di depersonalizzazione. Entrambe (spesso coesistono) sono considerate come la varietà più grave di ansia.
    Attualmente non ne ho più fatto esperienza da anni, ma quando c’è moltissima confusione e se sono molto stanco mi assale una sensazione di ansia che ha delle caratteristiche ancora vagamente simili a quelle del passato. Si tratta però solo di pochi secondi.
    E’ curioso come stati molto simili alla derealizzazione e depersonalizzazione siano descritti per l’intossicazione da assenzio.
    E’ altrettanto curioso che (guarda caso…) nell’apocalisse di Giovanni un angelo versa dell’assenzio nelle fonti delle acque.
    A parte le divagazioni si tratta di un disturbo piuttosto grave. pensa che mentre ne soffrivo io, trattavamo in clinica un ragazzo che aveva lo stesso problema. A parte il disturbo avevamo in comune di essere dutt’e due dei patiti per donne e discoteche.
    Il farmaco che mi ha fatto meglio in assoluto (e che mi ha consigliato mio padre, alla faccia di alcuni colleghi che avevo consultato) è stato una benzodiazepina antiepilettica, il clonazepam, conosciuto come Rivotril.
    I farmaci talora sono dei veri salvavita e non è vero assolutamente che rincoglioniscano come si dice…
    Lo sai che credo nella possibilità di vessazioni diaboliche etc. etc. Però ti assicuro che meno male che esistono certe molecole. Le due cose non si escludono: uno può essere vessato e avere vantaggi dai farmaci. Anche questo è un modo del demonio di mimetizzarsi.

    Ciao, Ruggero.

  510. Ruggero
    27 ottobre 2009 alle 08:49

    Come appendice alle mie divagazioni psichihiatriche volevo farti notare come in passato ho usato con successo su alcuni pazienti molto affidabili ma gravemente depressi delle terapie veramente eroiche (è un termine tecnico per dire estreme).
    Associazioni di anti-MAO reversibili come la moclobemide (Aurorix) che ora esite solo in Francia con inibitori della ricaptazione della serotonina come ad esempio la fluoxetina (Prozac). Tale associazione potenzialmente molto pericolosa si è rivelata in un caso risolutiva.
    Altre volte litio + tranilcipromina (un anti-MAO irreversibile pericolosissimo con certi cibi).
    Curiosamente, poco per volta, da quando ho ufficializzato che non frequentavo più in psichiatria moltissimi pazienti privati si sono dileguati.
    Solo adesso sta rispuntando qualche vecchia conoscenza.
    Chissà come mai…

    Ciao, Ruggero.

  511. Layla
    27 ottobre 2009 alle 11:38

    E certo che mi sono arrabbiata… a volte sembra che non ascolti nemmeno quello che sto dicendo!
    Non mi riconosco in quella che tu definisci “derealizzazione”… magari mi sento ansiosa quando devo affrontare piccoli problemi pratici… ma poi passa subito e mi dò dell’asina per essermi preoccupata senza motivo.
    Ma poi tu come hai fatto a stabilire che ho dei problemi? Io non me li sento, tutti ‘sti problemi… anzi ultimamente stò davvero bene… anche per questo mi ero arrabbiata… di depressione poi non ho mai sofferto, me ne sarei accorta, non credi?
    Ahhhh !!! Di Assenzio sono pratica… ne ho una bella pianta nel mio giardino e preparo un liquore per infusione buonissimo, il principio attivo “incriminato” è il tujone, un olio essenziale contenuto nei germogli… ma per intossicarsi bisogna assumerne delle quantità esagerate ed in questo caso subentrano decisamente prima gli effetti dell’alcool, eheh… per la festa di Halloween ho 20 persone a cena ed abuseremo decisamente di Assenzio ma a parte digerire bene non ho mai notato altri effetti.
    L’unica parte riguardante gli psicofarmaci che potrebbe interessarmi è quella relativa ai loro effetti sulle percezioni “extrasensoriali” (che brutto termine…) sono sempre stata curiosa in merito… per tutto il resto credo che i farmaci vadano usati solo come ultima “carta”.
    Ahhhhh!!! L’unica volta che mi hanno rifilato un Tavor da 2,5 in ospedale sono crollata ko per 8 ore… ho dormito come un sasso ma non mi sono riposata, buio totale, neanche un mezzo sogno… orribile…!
    Ciau, L.

  512. Layla
    27 ottobre 2009 alle 11:48

    … Vado a comprare gli ingredienti per preparare le lasagne, gnam slurp … prima di tutto parmiggiano e carne “speciale” per il ragù … questo bel clima autunnale ha risvegliato la “rezdora” che è in me (dici che si tratta di sdoppiamento della personalità?) c’è pure il mercato e ne approfitto per comprare un po’ di frutta fresca e verdura.
    A presto, ciauuuu. L.

  513. Ruggero
    27 ottobre 2009 alle 14:45

    Non dicevo ce la derealizzazione ce l’avessi tu, ma che l’ho avuta io.
    Non mi ricordo bene per quale motivo avevo presupposto che avessi sofferto di qulcosa di psichico…
    Anch’io sembro più giù di quanto non sia perchè per un medico parlare di malattie e morte è abbastanza naturale.
    Chi non è del mestiere rimane sempre un po’ perplesso.
    Con il taxista-pittore abbiamo parlato di un sacco di cose e ora mi sembra che mi abbia appiccicato qualcosa di negativo. Domenica e lunedì pensavo alla stanchezza, ma oggi la mia fede è come indebolita.
    Comunque tra le varie cose ne ha detta una interessante anche se apparentemente banale: notava come sia sproporzionata la qualità di vita rispetto all’umore medio della popolazione.
    Tutta sta tristezza da dove viene?
    Secondo te?

    ciao, Ruggero.

  514. Layla
    27 ottobre 2009 alle 15:13

    Secondo me dall’incapacità di godere di quello che si ha… avidità, direi. Ma la cosa non mi tocca, e non dovrebbe toccare nemmeno te. Avevo capito che stavi descrivendo qualcosa che hai provato tu, parlando di derealizzazione ecc. ecc. ma cercavo di capire come potesse essere vivere una situazione del genere e onestamente non ci riesco.
    Direi che la tristezza è “di moda”… non sai cosa dire e ti viene l’itercalare “che tristezza!” Ma tristezza per cosa, poi… le difficoltà ci sono e chi più, chi meno ne è afflitto… ma anche se ci pensi in continuazione micca le risolvi, ti pare?
    Nessuno ti può appiccicare addosso nulla che tu non voglia, soprattutto non un taxista-pittore esoterico… anche a me capitano incontri del genere ma cerco sempre di riflettere sul significato di quello che mi viene detto e di ascoltare, soprattutto… a volte l’apparenza inganna.
    La tua fede, seppur indebolita, rimane comunque granitica… approfittane per cercare di capire cosa sta succedendo alla gente… a me sembra che si stiano tutti crogiolando nei propri problemi ed abbiano dimenticato la gioia delle cose semplici.
    ziaooo, L.

  515. Ruggero
    27 ottobre 2009 alle 19:15

    Quando mi sento spiritualmente un po’ diverso o indebolito come è capitato recentemente telefono a Don Capra, un esorcista di Torino. Recita una preghiera e quasi sempre istantaneamente tutto torna normale.
    Mi succede di rado ormai, però è sempre anche un po’ colpa mia perchè non dovrei essere così curioso.
    Credo proprio che il taxista-pittore mi abbia un po’ incasinato…
    Adesso è tornato tutto normale grazie a Dio.

    ciao, Ruggero.

  516. Ruggero
    27 ottobre 2009 alle 20:09

    Condivido assolutamente la risposta che hai dato riguardo all’ infelicità di molte persone.
    L’avidità ha a che fare con l’invidia e con il peccato originale e col comandamento che recita di non desiderare le cose degli altri.
    Scherzosamente si dice di non cominciare da Adamo ed Eva, ma spesso in quella storiella c’è la Verità.
    Ultimamente mi sto ingegnando per fare una psicoterapia basata proprio sul riconoscimento e la correzione dell’invidia, ma non ho ancora avuto risultati.

    Ciao, Ruggero.

  517. Layla
    28 ottobre 2009 alle 06:36

    Sarà che la gente ha talmente tanti problemi pratici (economici in particolare) che non provare invidia per un minimo di sicurezza economica in più è praticamente impossibile? Guardiamo il lato pratico… anche tu hai ammesso che è desolante dover lavorare in due 12 ore al giorno per tirare avanti la baracca… e non c’è psicoterapia che tenga, i soldi non fanno la felicità… ma i debiti sono anche peggio!
    Perdere la curiosità… la sete di conoscenza… è l’equivalente di una morte interiore, non credi?
    Tu mi dici che telefoni all’esorcista perchè interceda pe te tramite la preghiera… per me è inconcepibile affidare il mio percorso spirituale a qualcun altro… è una cosa troppo personale.
    Non riesco a rendere con le parole quello che provo… tu ritieni che il mio cammino sià sbagliato ma più passa il tempo più il puzzle si compone ed i pezzi combaciano perfettamente.
    Ieri stavo facendo zapping su vari siti ed ho trovato una notizia interessante, sembra che a giorni si svolgerà in alcune grandi basiliche di Roma un “convegno” in cui si parlerà della posizione della Chiesa nei confronti della vita extraterrestre… ne sai qualcosa? Sembrerebbe una notizia attendibile in quanto la fonte avrebbe ricevuto, assieme ad altri fedeli “importanti” della comunità, l’invito scritto dal vescovo.
    Vado al lavoro, a presto, L.

  518. Ruggero
    28 ottobre 2009 alle 08:36

    Premetto che non ho la più pallida idea di come stia tu e a giudicare dal buon livello di logica che usi scrivendo escludo che tu sia affetta da alcunchè di grave.
    Posto questo, quando io non stavo bene ero “abitato” da sensazioni alquanto anomale di cui alcune lo erano talmente da essere giudicate da me patologiche.
    Altri sentimenti erano anche un bel po’ fastidiosi però ero staconvinto che ciò facesseparte integrante di me e mi ero rassegnato (nella migliore delle ipotesi) a tenermele tutta la vita.
    Dopo quel che mi è capitato oltre a liberarmi dalla parte francamente malata, lentamente (ed è stato quasi più difficile e lungo) mi sono liberato anche di molte piccole anomalie che ripeto non sapevo neanche di avere.
    Mi sono accorto di avere questi piccoli e numerosi difetti quando sono andati via e non li rivorrei proprio più.
    Questi difettucci (allora) mi sembravano un piccolo tesoro, una specie di marchio che almeno mi differenziasse dagli altri e mi caratterizzasse e credevo che nessuno potesse o dovesse esserne messo a parte anche perchè non davo loro una connotazione francamente negativa.
    La religione ha un’azione “normalizzante” perchè l’uomo pagano (almeno dopo l’avvento del Cristo) non è molto normale.
    Per me solo la religione Cattolica con i suoi Sacramenti può fare attingere ad una fonte più pura. Mi pare Sant’ Agostino diceva che “Dio è più intimo a me di quanto non lo sia io”.
    E’ normale che nessuno sia più normale…
    Addirittura ultimamente mi capita spesso di essere invidiato perchè nel mio sguardo c’è (probabilmente) qualcosa di molto (troppo) normale e tranquillo nonostante la mia accresciuta memoria e attenzione.
    Cave vulpes parvulae.
    Stai attento alle piccole volpi (ai piccoli difetti o ai piccoli diavoli).
    C’è scritto pure sul Vangelo.

    Poi ti dico consa ne penso degli UFI (errore voluto): è vero c’è moltissimo che bolle in pentola credo sia l’inganno finale.

    Ciao, ruggero.

  519. Ruggero
    28 ottobre 2009 alle 09:13

    Credo che si dica “Cave vulpes parvulas” perchè cave (stai attento) regge l’accusativo.
    A parte questo, per quanto riguarda i marziani ti ripeto che anch’io sono quasi sicuro di un’imminente falsa rivelazione.
    Premetto che non credo esista al di fuori della terra neanche una sola base azotata.
    Il taxista-pittore era abbastanza ferrato in materia.
    Ti faccio un’ipotesi delle minchiate che andranno svelate per la gioia delle masse impaurite e intorpidite.
    Diranno che i marziani esistevano già prima dell’umanità, che Gesù come altri “illuminati” hanno avuto queste conoscenze appunto dai marziani e che qualche stronzo adesso ha avuto una super rivelazione per cui dobbiamo essere tutti buoni, mangiare solo erba, e giocare a incularello finchè non arriveranno gli UFO a darci nuove istruzioni.
    La tecnica è banale, ma per gli idioti molto efficace.
    Marziani a parte, si tratta solo di inventare una “forza superiore”, una “dottrina finale”.
    Che poi venga dal cielo o dalla terra o dalla tazza di un water poco importa.
    A confronto di queste nuove idiozie le dottrine precedenti sembreranno ulteriormente superate.
    Si tratterà quasi sicuramente di un minestrone nauseabondo di tutte le religioni condite da qualche ritrita idea new age.
    L’unica cosa che non riesco proprio a ipotizzare è se questo abominio sarà o meno anche rappresentato da un “falso profeta” come dice l’Apocalisse di Giovanni.
    Certo che se (come dicono molti protestanti) ci toccasse anche sorbirci una specie di Anticristo travestito da Alien sarebbe stato meglio affittarsi Guerre Stellari stravaccati sul sofà…
    La cosa tragica è che molti ci crederanno.
    Con ciò sarebbero anche risolti i problemi dei terremoti del sole e tutto il resto.
    Gesù dice:”Quando un altro verrà nel proprio nome voi lo riconoscerete”.
    Se leggi il testo della canzone di Caparezza “la grande opera” alla fine si fa cenno stranamente agli UFO.
    Quello che fa incazzare è che sti qua ne sanno una più del diavolo…
    Chissà perchè?

    ciao, ruggero.

  520. Layla
    28 ottobre 2009 alle 09:20

    Mi piace come ti avvicini… direi quasi col passo del giaguaro… per non scatenare la puzzola che è in me… comunque sto benone, me lo dice sempre anche la mia dottoressa quando vado a trovarla a Natale per un caffè e gli auguri… hi hi… ma io non intendevo dire di non condividere quello che sto “cercando” lungo il mio cammino spirituale… non ho dei segreti, nessuna sensazione o sentimento a riguardo… e non mi sento particolarmente diversa se non per qualche residuo di complesso di inferiorità che mi porto dietro dai tempi della scuola, intendevo solo dire che può essere insidioso, nell’ambiente dove bazzico io, affidarsi all’insegnamento di qualche guru… cadere nei tranelli di qualche esoterista invasato (o cattolico invasato… questa è per te, battutona!) non mi attrae per niente, ritengo molto meglio ascoltare tutti e fidarmi di nessuno…
    Comunque sto progettando un viaggetto a Torino in occasione dell’ostensione della Sacra Sindone, so che bisogna prenotarsi e mi sembra di aver capito che si possa fare anche via internet, la Sindone mi ha sempre attratto tantissimo e vorrei vederla dal vivo e vedere anche se riesco a percepire qualcosa…
    Per gli ufi sono curiosa di sapere cosa dirà la Chiesa in merito… per coerenza dovrebbe ribadire il concetto che siamo gli unici nell’universo e se questo non accadesse… non so che potrebbe succedere…
    Ciauuuu, L.

  521. Layla
    28 ottobre 2009 alle 09:44

    Incularello? Non lo conosco questo gioco e, dal nome, direi che non mi piace quindi passo.
    Poniamo il caso che questi ufi si facessero vedere e fossero geneticamente tanto diversi da noi e che quindi fosse possibile provare scientificamente la loro esistenza?
    Perchè se me la venissero solo a raccontare è ovvio che posso pensare ad una strumentalizzazione…
    L.

  522. Ruggero
    28 ottobre 2009 alle 10:01

    Ho tanta paura che in occasione dell’ostensione della Sindone facciano secco il povero Benedetto XVI. Se ciò dovesse avvenite saremmo proprio messi male.
    Ti ho già fatto notare come secondo la profezia delle 62 settimane di Daniele, nel 2010 dovrebbe essere ucciso un “unto senza colpa in lui”.
    Adesso io non sono in grado di dirti se l’attuale papa sia o meno considerabile come un unto però, rispetto ai precedenti è assolutamente migliore. Certo che a giudicare da quelli che l’hanno preceduto, ragionando in termini umani, mi sembra strano questo cambio repentino. Però quando il demonio deve cedere il passo lo deve fare e basta.
    Sicuramente anch’io andrò a vedere la Sindone.
    Non dimenticare che “stranamente”, mi pare nel 2000 a momenti andava a fuoco grazie ad una balestra con dardi infuocati sulla Cappella del Guarini che è tutta di legno.
    Certo che pensare ad una balestra nel 2000…
    Se dovessimo conoscerci credo che avrei dei seri problemi con mia mogli e tu col tuo marito però sarebbe curioso.
    Per quel che riguarda il mio amico esorcista ti assicuro che non esiste sacerdote più razionalmente legato a ciò che sta scritto sui testi sacri.
    Ha oltre 70 anni e trovi su di lui qualcosa su internet.
    Ho letto che avrebbe (alcuni anni fa) addirittura compiuto un paio di miracoli
    ad albenga, se ben ricordo.
    Sono io quello più fantasioso, solo che Don Capra è uno dei pochi che crede in certe cose ed evita di “rassicurarmi” paternamente come fanno quasi tutti i sacerdoti di adesso.
    Lui rinsalda sempre la mia fede e non ti dico cosa non succede quando gli telefono: cade continuamente la linea, si sente il rumore come di un nastro riavvolto velocemente…

    Ciao, ruggero.

  523. Ruggero
    28 ottobre 2009 alle 10:21

    Sul “geneticamente” avrei dei seri dubbi. Chissà perchè poi sti marziani devono per forza essere migliori di noi. Pensa se fossero ancora più incasinati…
    A parte gli scherzi, se accadrà, la cosa sarà fatta anche con una certa eleganza e raffinatezza di modo da acchiappare anche qualche citrullo intellettuale.
    Rispetto a quello che ho scritto prima non nego di aver un po’ paura per come potrebbero metterla giù.
    A tale riguardo è illuminante un episodio di Tom e Jerry di cui ultimamente sono diventato un esperto grazie a mio figlio.
    C’è, dicevo, un episodio in cui Tom (che rappresenta il non “illuminato”) costruisce una trappola complicatissima dove un coltello taglia una corda che rompendosi fa parire una freccia e così via. Stranamente pochi si accorgono che alla fine è Tom a mettersi nel centro del bersaglio da lui ideato e di conseguenza gli cade la solita incudine sulla testa.
    Non è un dettaglio da poco.
    In realtà me ne sono accorto solo la terza volta perchè la geometria del disegno non pone molta enfasi su questo aspetto e vedendo il cartone una sola volta sembra che l’incudine cada nel punto sbagliato per un errore di calcolo.
    Alla terza volta mi sono accorto che Tom ha calcolato tutto benissimo e incredibilmente si è anche messo nel punto giusto per prendersi l’incudine in testa.
    In pratica, occultamente, questo episodio rappresenta un suicidio preceduto da una lenta e meticolosa autodistruzione in cui la determinazione di Tom non cessa neanche alla fine quando tutto è ormai evidente.

    ciao, non facciamo la fine di Tom, Ruggero.

  524. Layla
    28 ottobre 2009 alle 11:39

    Mi hai messo curiosità, vedremo come va a finire.
    Wow, ma hai una moglie così gelosa? Certo che incontrarsi tra migliaia di persone all’ostensione sarebbe veramente una botta di fortuna… tua moglie può stare tranquilla, non sono una supergnocca ed in genere non scateno istinti animaleschi negli uomini, sono una donna molto normale, anzi un po’ cicciottella… e se c’è una cosa che mi è rimasta impressa a fuoco della religione cattolica è il rispetto per i vincoli matrimoniali… mio marito non è geloso, al limite sarebbe preoccupato perchè in internet girano anche persone poco affidabili, niente di più.
    … e perchè mai dovrebbe essere curioso il fatto di conoscerci?
    Ammettilo, anche tu ti affidi spesso alle tue percezioni e capisci parecchie cose incontrando qualcuno…
    Vabbè, vado a ritirare la carne per il ragù che ho ordinato ieri,
    ciao Dutor, a presto, L.

  525. Ruggero
    28 ottobre 2009 alle 17:01

    Purtroppo è da alcuni giorni che sono sotto attacco.
    Credevo di aver risolto con la telefonata a Don Capra e infatti sta mattina stavo molto bene.
    Oggi pomeriggio un nuovo paziente genovese, antipaticissimo, di 32 anni, mi ha letteralmente aggredito.
    Non riesco a spiegarmi atteggiamenti di così grave ostilità immotivata.
    Sta di fatto che dopo l’episodio ho cominciato di nuovo a riprovare lievi sensazioni negative.
    Saprei benissimo interpretare tutto ciò in chiave “razionalmente corretta”.
    Ti chiederai perchè non lo faccio.
    Ti rispondo che le spiegazioni logiche sono tristi e senza vita e non fanno altro che abbatterti di più.
    Ho passato anni a cercare e trovare spiegazioni logiche, ma era sempre peggio.
    Ciò che valica anche solo debolmente i confini della ragione come ad esempio le malattie mentali, deve essere affrontato ad armi pari.
    Ci ho messo un bel po’ a capirlo.
    Il fatto è che il nemico ti tenta alla logica.
    Lo sai per esempio che secondo il taxista-pittore la numerologia è importantissima per i satanisti.
    In particolare i numeri 11 e 13 e ultimamente il 23.
    I numeri rappresentano la massima espressione logica ed esercitano il loro fascino soprattutto per questo.
    Bisogna “rinunciare” alla logica ogni tanto perchè è come una sirena.
    Cosa ne pensi di questo discorso?
    Per chi è del mestiere (medici, ingegneri, matematici) il salto verso l’allentamento dei nessi associativi è difficilissimo.
    Chi non ha studiato per anni materie scientifiche potrebbe essere avantaggiato.
    Essendo medico e figlio di medico, con mio nonno paterno che era un generale del Genio, dovrei ragionare rigorosamente e sempre in modo logico.
    Molti mi chiedono come sia possibile che creda in certe cose con dei presupposti del genere.
    Ebbene come dicono i “muratori” bisogna passare da A a B per poi passare da B ad A.
    Solo attraverso la sofferenza si comprende il significato e l’importanza di tornare a ragionare come un bambino.
    Ovviamente avrai capito che A è il bambino e B l’adulto (che deve tornare bambino).
    Mio figlio che pare essere un po’ sensitivo spesso mi dice che sono un bambino.
    Una volta mi ha detto che quelli che non credono in Dio alla fine diventeranno vecchi.
    Per lui vecchi vuole anche dire mostruosi.

    Scusa se ho buttato lì un po’ di idee alla rinfusa, ma dovevo somministrarmi una sorta di autoterapia e pare proprio che abbia funzionato.

    Ciao, Ruggero.

  526. Layla
    28 ottobre 2009 alle 18:03

    C’è qualcosa in questo post… come un deja-vu… odio i deja-vu mi sembra di essere vicina a capire qualcosa che poi sfugge… ceh brutta sensazione…
    Io rinuncio volentieri alla logica, quando si tratta di argomenti che non hanno inerenza coi compiti “quotidiani”… definisco logico e normale quello che viene ritenuto tale dalla maggior parte delle persone, ma in realtà nessuno è in grado di stabilire i limiti di questi termini. Perchè tiri fuori questa cosa dei numeri?
    Sarò più diretta, ti capita spesso di vedere numeri ripetuti… come ad esempio sul display dell’orologio in auto… 12:12… 17:17… poi ti dirò perchè.
    A vote mi sembra che sia tu a chiederti come puoi credere in certe cose…
    non c’è niente di male a cercare di capire e non c’è niente di male nemmeno ad essere quel che si è, anche se vuol dire essere un po’ diversi dagli altri.
    Ci sono passata anch’io… sai? Ragionare sempre oppure ascoltare il Cuore e le percezioni… quand’ho accettato di ascoltare anche Cuore e percezioni oltre alla ragione ho cominciato a sentirmi molto meglio.
    Sbagli a sentirti sotto attacco… il bene è più forte del male, lo sai.
    Sono davvero stanca… ed ho una cena di compleanno di un amico a cui non posso mancare… e ci saranno pure persone sgradevoli che mi fanno regolarmente stare male… parassiti negativi, uff.
    Ti mando un abbraccio e smettila di pensare…
    … semplicemente Ama e lasciati Amare.
    A presto, L.

  527. Ruggero
    29 ottobre 2009 alle 07:59

    Magari ti sembra un deja-vù perchè hai fatto un percorso mentale non così tanto diverso dal mio.
    Certo io ero impantanato con i miei libri di psichiatria…

    Ho letto giusto l’altro ieri sulla questione dei numeri doppi.
    Ma non ho capito se si riferisse all’ora: per esempio 11 e 11, 13 e 13…
    Infatti era rappresentato come dici tu: (11:11), come di solito si vede in un orologio digitale o in altre apparecchiature.

    Curiosamente ciò aveva a che fare con la mia convinzione che “il papa buono” non fosse un buon papa e con una setta che pensavo fosse solo una sorta di leggenda.
    Leggenda a parte ultimamente stanno “scucendo” a buon mercato un bel po’ di materiale esoterico.
    Per l’ennesima volta il taxista-pittore potrebbe entrarci di nuovo.
    Infatti nel file che ho aperto si parlava di questa setta e di come Giovanni XXIII ne fosse diventato membro. Si diceva inoltre che chi fosse entrato a farne parte avrebbe acquisito, oltre alla solita buona dose di “illuminazione” (neanche fosse l’ENEL), anche delle abiltà incredibili che non avrebbero tardato a manifestarsi.
    Ciò che resta un po’ misterioso è che il taxista sa dipingere in un modo veramente sconcertante (ho visto diverse foto) e mi ha parlato proprio di quella setta e dell’importanza dei numeri e di come le lettere si possano ricondurre a numeri per dare loro una valenza subliminale o caricarle in qualche modo.
    Molte sue idee sulla valenza dei colori sembravano venire direttamente da quel file. Se non avesse saputo dipingere così bene avrei pensato che era solo un po’ esaltato.

    ciao, ruggero.

  528. Layla
    29 ottobre 2009 alle 08:47

    No… a parte il percorso mentale c’è proprio qualcosa nel suono delle parole… questa dei deja-vu è una delle stranezze che spesso accompagnano le mie percezioni precognitive… qualcosa che ti viene in mente, come un’immagine che però spesso non è nitida e troppo veloce per essere impressa anche solo per qualche attimo nella memoria… è frustrante.
    Molti sanno dipingere bene soprattutto “copiando” da una immagine di un’altro quadro, anch’io so dipingere sia a mano libera che copiando ed è un talento che ho fin da piccola… non centra nulla con le sette.
    Non credo che tizio o caio possano darti dei “doni” semmai capita che tu ti autoconvinci che attraverso un rituale… un’iniziazione o l’adesione ad una setta riceverai questi doni… in fin dei conti forse si sarebbero sviluppati ugualmente anche solo con un po’ di autostima in più.
    Riguardo ai doni (come essere sensitivi) il prof del CSP di Bologna mi ha fornito delucidazioni per niente inquietanti, lui li definisce assolutamente normali e dice che rientrano nelle facoltà ancora sconosciute del nostro cervello… niente di esoterico, quindi, come ti dicevo nei post precedenti solo ignoranza di certi meccanismi fisiologici che non hanno niente si demoniaco… sai che il prof mi ha suggerito di non parlarne a meno che non sia assolutamente sicura dell’intelligenza della pesrona con cui sto parlando? Mi ha detto chè è assurdo come ancora oggi esistano preconcetti causati dalla superstizione e, ahimè, dalla religione.
    Mi piacerebbe sapere il tuo punto di vista a riguardo da uomo di scienza… non da uomo di fede.
    Anch’io ho letto storielle sui numeri doppi ma non mi sono ancora fatta un’idea, so soltanto che mi capita spessissimo di “buttare” l’occhio su di un display e vedere questi numeri ripetuti, e ti garantisco che non li cerco… capita e basta.
    Torno al lavoro, a presto, L.

  529. Ruggero
    29 ottobre 2009 alle 08:51

    Scusami se mi permetto di fare un appunto ma non ti incazzare…
    Quel che ho scritto prima riguardo alla necessità di allentare la logica, non vuol dire che in altri casi la logica vada usata come un bisturi.
    Non che voglia elogiarmi, ma quando faccio una visita devo mettere assieme un bel po’ di elementi che conosco solo io e molto velocemente. Credo di aver già fatto almeno 10.000 visite e non sono mai stato denunciato.
    Non ragiono in base a quel che dice la tele o a mode: è solo la logica che mi aiuta.
    Allo stesso modo quando traducevo latino e greco potevo fidarmi solo di me.
    Capisco benissimo che in ambito filosofico o esoterico non vada esattamente così: uno (giustamente) può essere sballottato a destra e sinistra.
    Se la matematica rappresenta una sorta di logica più evidentemente ferrea, non vuol dire che anche altre disciplini non lo siano altrettanto.
    Quando ti dico che se Gesù Cristo ha predetto alcune cose riguardo la fine dei tempi di cui ti ho già detto e ridetto, siamo in pieno ambito logico, non si tratta solo di intuizione o presentimento.
    Sta succedendo esattamente quanto era previsto: è così e basta, non è questione di come la metto giù io.
    Chi non lo capisce è fuori della logica.
    Infatti nessun mio interlocutore è mai riuscito con argomentazioni sufficientemente logiche a smontare le profezie del Vangelo e le considerazioni logiche che ne derivano.

    ciao, ruggero.

  530. Layla
    29 ottobre 2009 alle 09:07

    Se anche qualcuno usasse argomentazioni logiche troverebbe la barriera della fede… avere fede credo significhi fidarsi ciecamente… o ti fidi o non ti fidi… dammi una spiegazione logica per i miracoli senza partire dalla fede se ci riesci.
    Non riesco a spiegarmi bene scrivendo… certe cose andrebbero proprio discusse a quattrocchi… ma no che non mi incazzo, per cosa poi…
    Per essere un buon medico bisogna avere quel qualcosa in più che mi sembra tu abbia (non ti montare la testa, però…) è un qualcosa che non so come definire, anzi si… è un talento naturale, come per la pittura che unito all’intelligenza ed agli studi crea qualcosa veramente in grado di “salvare la pelle” alla gente.
    … non potrai comunque salvarli tutti ne come medico ne come cattolico …
    Ciau, L.

  531. Ruggero
    29 ottobre 2009 alle 09:17

    Mi dispiace darti un’altra conferma non solo del mio rigore logico, ma in questo caso anche di qualcosa di più.
    Ti faccio notare che mentre tu scrivevi alle 8:47 il tuo post, io stavo rispondendo senza averlo letto. Infatti ho terminato di scriverlo alle 8:51.
    E’ impossibile che sia riuscito a leggere il tuo e scrivere il mio in soli 4 minuti.
    La cosa ha lasciato molto perplesso anche me.
    Non so perchè, ma mi sembrava di dover ribadire la mia capacità a ragionare in modo rigoroso, cosa che nel tuo intervento hai elegantemente messo in dubbio.
    Ovviamente non ero consapevole di scrivere una risposta ad una tua considerazione, ma senza saperlo lo stavo facendo.
    Questo ti dovrebbe bastare.
    Penso proprio che certi doni esistano e vengono o dalla parte Giusta o da quella sbagliata.
    Se poi avessi ancora dei dubbi sappi che non so scrivere molto velocemente e che rileggo un paio di volte quello che scrivo.
    Il post delle 8:51 l’ho scritto come appendice a quello precedente delle 7:59 e come vedi ci ho messo quasi un’ora. Nel frattempo tu stavi scrivendo il tuo e onestamente il mio sembra la risposta al tuo.

    ciao, ruggero.

  532. Ruggero
    29 ottobre 2009 alle 09:50

    Fallo magari vedere al prof del Csp, voglio proprio vedere cosa si inventa.
    Abbiamo assistito palesemente a un fenomeno di telepatia.
    Prima di oggi non mi era mai successo in modo così evidente e dimostrabile.
    Ma quel che trovo più interessante è che per me aveva uno scopo evidentemente religioso. Volevo farti notare come fede e ragione non siano in disaccordo come dici tu. Questo era il significato profondo del mio intervento.
    E anche in questo caso ho dato una risposta senza aver letto la domanda.
    Qui si tratta di capire se ho ragione io o se per qualche caso strano sta mattina non collego le cose.
    Se però ho ragione io, non sono io il fenomeno paranormale (stile il film di Sordi).
    Credo proprio che sia lo Spirito Santo che si è voluto manifestare dando una misera prova della Sua infinita potenza.

    Scherza coi fanti, ma lascia stare i santi….

    Ciao, Ruggero.

  533. Layla
    29 ottobre 2009 alle 09:52

    Non è mia intenzione mettere in dubbio nulla… è che a volte scrivere non rende bene come esprimersi a voce e si presta a fraintendimenti… infatti, casomai, a volte sembri fin troppo rigoroso nei tuoi ragionamenti… a volte faccio fatica a seguirti, io tendo a seguire molto di più i miei stati d’animo e questo mi rende rigorosamente molto meno affidabile di te… a volte mi sembra come… se tu avessi paura di staccarti dal rigore dei tuoi ragionamenti, non dico per cose importanti, ma almeno per capire il mio punto di vista, continui a ribadire il concetto di giusto o sbagliato ma io non capisco dove tu ritieni che io stia sbagliando… che casino le parole scritte…
    spero che tu riesca a capire qello che intendo…

  534. Layla
    29 ottobre 2009 alle 10:22

    Allora vorresti dirmi che non sono facoltà fisiologiche del cervello ma semplicemente espressioni dello Spirito Santo?
    Mi sono persa per strada e non ti seguo più… scusa… tu magari capisci i collegamenti ma io non ci riesco.
    Comunque mi capita spesso anche scrivendo ad altre persone, non solo con te, e spesso le coincidenze nel testo sono anche più evidenti… non so cosa dirti perchè io non so come possa succedere una cosa simile… ma non credo che lo Spirito Santo sprechi tempo giocando coi post della gente.
    Ciau. L.

  535. ruggero
    29 ottobre 2009 alle 11:08

    Abbi pazienza, cerca di concentrarti un minimo.
    Ti ho appena fatto notare che il mio intervento delle 8:51 era un mio tentativo di dimostrarti che so usare anche bene la logica.
    Non c’entra niente con quello precedente in cui parlavo di Giovanni XXIII.
    C’entra in pieno con quello che tu hai inviato alle 8:47.
    Non posso aver letto il tuo intervento e scritto il mio in 4 minuti.
    In pratica ho risposto a una cosa che non avevo ancora letto!
    Ti ribadisco che non me ne rendevo conto, ma ciò è assolutamente fuori dalla logica e la probabilità che sia un caso è veramente remotissima.
    Se a te capitano spesso ste cose, a me non così tanto e mai in modo così evidente. Per cui anche io sono rimasto molto turbato.

  536. Layla
    29 ottobre 2009 alle 11:22

    Oggi pomeriggio libero… pulizie, cucina, lavatrice e asse da stiro…
    Ho cucinato un tegamone di ragù e adesso devo preparare una tanica da 5 litri di besciamella per le lasagne… se mi rimane un momentino preparo pure una bella torta di riso… di questo passo dovrò andare al distributore automatico di latte con un bidone da 10 litri! Pazienza… ci sono in zona Torino i distributori di latte crudo? Da quando li hanno messi qui da noi ho ricominciato a bere latte… il sapore è veramente migliore e si risparmiano tanti kg di imballaggi in brik.

    Se ti capita di informarti presso il tuo amico parroco sulle modalità per assistere all’ostensione della Sindone mi fai sapere qualcosa?
    Ciau, L.

  537. ruggero
    29 ottobre 2009 alle 11:36

    Forse sono io che non mi spiego.

    Provo in un altro modo.
    Il tuo post delle 8:47 diceva che conveniva accertarsi dell’intelligenza dell’interlocutore…
    Quattro minuti dopo è comparso il mio in cui mi difendevo da questa accusa.
    Peccato che è impossibile che sia riuscito a leggere e scrivere tutta sta roba in quattro minuti.
    Quindi, senza sapere perchè, ho sentito la necessità di difendermi da un’accusa che però non avevo ancora letto.
    E’ come se il messaggio che mi volevi inviare fosse arrivato prima, dandomi la possibilità di rispondere prima!
    Spero che tu abbia compreso l’anomalia di tutto ciò.
    Ti faccio un esempio: ti viene in mente di mangiare un pollo e vai a ordinarlo per telefono, mentre telefoni alla rosticceria, ti bussa uno che ti dice: “è lei che ha ordinato il pollo?”.

  538. Layla
    29 ottobre 2009 alle 11:46

    Quello dell’orario lo avevo capito… ma la tua risposta ipotetica a quello che stavo dicendo mi sembra un po’ nebulosa… è li che non capisco il tuo ragionamento.
    Si… mi capitano davvero ‘ste cose e se tu sei turbato io ho passato un periodo in cui davvero ho creduto di avere dei problemi di testa.
    Poi ho scoperto che capita anche ad un sacco di altre persone, ora tu mi vieni a dire che si tratta di segni “Divini” o peggio “demoniaci” e cosa dovrei risponderti? Tu cerchi di dare assolutamente una risposta anche se sai di non poter avere altra certezza che la tua fede… io mi piego al fatto che alcune cose, oggi come oggi, sono ancora inspiegabili e non per questo ne attribuisco il merito o la colpa alla religione… o al demonio…
    Vo’ a casa, ciauuuu! L.

  539. Layla
    29 ottobre 2009 alle 11:58

    Ah, ecco il riferimento che hai colto tu… io non capivo perchè non intendevo dire che non sei abbastanza intelligente per capire, anzi il contrario… intanto ti faccio notare che è successo di nuovo… e stavolta si che è evidente!
    Che bel giochino… eh? Mi è capitato di telefonare a mio marito che era via in moto per chiedergli se andava tutto bene e sentirmi rispondere che aveva telefonato solo un minuto prima a mio padre perchè un suo compagno di viaggio era appena caduto ed aveva bisogno di aiuto per recuperare la moto (non aveva chiamato me per non spaventarmi) un’altra volta ho telefonato a mia madre per chiederle se andava tutto bene proprio mentre era a casa di mio cugino e si preparavano a portare il figlio di mio cugino all’ospedale d’urgenza con un polmone collassato… devo continuare? Quand’ho chiamato mia madre c’era pure mio padre ed è lì che si è convinto che sua figlia ha qualcosa che non va… adesso se mi scappa anche solo una parola in merito mi prendo della jettatrice…
    Vabbè, Dutor… scappo a casa…
    un abbraccio, L.

  540. Layla
    29 ottobre 2009 alle 12:00

    Forte… stavamo scrivendo quasi contemporaneamente! Guarda l’ora!
    Si si… che bel giochino!!!!
    Ciau.

  541. 29 ottobre 2009 alle 12:19

    good start

  542. Layla
    29 ottobre 2009 alle 14:45

    Non so se capita solo a me, ma i post si aggiornano mentre spedisco quello che sto scrivendo… il mio è partito e quando la schermata si è aggiornata è apparso il tuo, non sono molto pratica di computer e a volte combino qualche pasticcio.
    Torno alle pulizie…
    Ciau, L.

  543. ruggero
    29 ottobre 2009 alle 16:54

    Ma sì, diamo per buono il possibile fenomeno telepatico e cambiamo argomento.

  544. Layla
    29 ottobre 2009 alle 16:58

    Basta che non parliamo di cucina… c’ho le lasagne che escono dalle orecchie!😉 ciau.

  545. Layla
    29 ottobre 2009 alle 17:03

    Mah… sto guardando un telegiornale e fanno passare più volte il killer che accoppa il pregiudicato della camorra… è normale che non mi faccia particolarmente effetto? Al contrario mi infastidisce che venga diffuso con leggerezza e senza riguardo per il pubblico magari più sensibile…
    per assurdo mi fa più male vedere una foca presa a mazzate sul muso…
    Mah…
    Ciau.

  546. Ruggero
    30 ottobre 2009 alle 09:28

    Per la modica cifra di circa 20 euro mi sono comprato un corso di ebraico biblico.
    E’ una lingua molto affascinante anche se, da quel po’ che ho capito è difficilissima. Pensa per esempio che non vengono scritte le vocali e si legge da destra a sinistra…
    Da quel che ho letto assomiglia abbastanza all’aramaico (la lingua che parlava Gesù).
    Purtroppo non assomiglia, per quel pochissimo che ho capito, nè al greco nè al latino, nè a lingue moderne tranne forse malto vagamente all’arabo.

  547. Layla
    30 ottobre 2009 alle 10:11

    Mi sembri un pochino masochista, tu…

  548. Layla
    30 ottobre 2009 alle 10:27

    Io invece stamattina, in una sala d’attesa ho trovato un signore molto simpatico con cui “casualmente” abbiamo cominciato a parlare di spiritualità per scoprire alla fine di avere moltissime idee in comune… ci siamo riconosciuti a prima vista… e sai da cosa? Eravamo le uniche due persone sorridenti tra una decina di musi lunghi, quasi atapirati…
    Quando l’ho salutato per andarmene mi è dispiaciuto tantissimo, ed ho pensato quanto sarebbe bello un mondo composto solo da persone sorridenti.
    Bello, l’aramaico… un po’ morta come lingua…
    Torno al lavoro, ciao, L.

  549. Ruggero
    30 ottobre 2009 alle 11:28

    A proposito di allegria, già da mezzogiorno di oggi sento un certo peso. Come un assalto, ma per il momento non mi sento per niente debole.
    Mi potresti smollare qualche dritta sulla storia del 31 ottobre…

  550. Layla
    30 ottobre 2009 alle 12:13

    Cosa vuoi sapere di preciso? Il 31 è uno dei sabba più importanti ed è considerato il “capodanno” celtico, si ritiene che in questo giorno sia più facile il contatto tra i vari “piani” dell’esistenza… in pratica un portale energetico.
    Molti “ciarlatani” satanisti pensano che sia una buona occasione per i giochi di prestigio e molti cattolici cercano in questa ricorrenza qualcosa di oscuro e malvagio… ma nell’antichità era solo un momento di festa collettiva, le greggi tornavano dal pascolo e, in base alle scorte di foraggio, venivano macellati gli animali “in eccesso” non esistendo un modo per conservare le carni si divideva con gli altri abitanti del villaggio ed i meno abbienti venivano ospitati dai più ricchi sedendo allo stesso banchetto.
    Domani sera festa grande… ci troviamo a casa nostra in campagna e riproduciamo l’antica tradizione mangiando tutti assieme.
    Il nome di questa festa è Samhain e deriva dal celtico sam+fuin “fine dell’estate” ma che può essere tradotto anche come “riunione”
    è una buona occasione per riflettere sulla vita e la morte e ricordare (con gioia) i nostri cari che non sono più con noi.
    Noi faremo un “rito” simbolico molto carino, consiste nello scrivere su di un foglietto tutte le cattive abitudini, i vizi, le cose negative della nostra vita, che vogliamo eliminare, dopodichè gettiamo il foglietto nel falò che viene acceso in un vero e proprio calderone di rame in cortile, volendo dopo si può scrivere un’altro foglietto con elencati tutti i buoni propositi e le cose che desideriamo per il nuovo anno che verrà poi conservato fino al prossimo Samhain.
    Nessuno ti vuole assalire è solo una specie di “wormhole”… un portale spazio-tempo (hai visto Donnie Darko?) e le energie sono un po’ incasinate… puoi crederci oppure no ma ti assicuro che non c’è niente di malefico o demoniaco, anche se i soliti satanisti approfittano (impropriamente) di questa ricorrenza per le loro celebrazioni… seguendo la logica pagana della wicca questi rituali “malvagi” si ritorceranno contro chi li pratica.
    Vado a pranzo, a presto, L.

  551. Ruggero
    30 ottobre 2009 alle 12:39

    Lo so che la domanda potrebbe farti incazzare, ma non avendo trovato risposta su internet, chiedo a te.
    Il fatto che quest’anno cada di sabato cambia qualcosa?

    ciao, Ruggero.

  552. Layla
    30 ottobre 2009 alle 15:25

    Per quello che so io no… e poi perchè dovrebbe farmi arrabbiare una domanda del genere? Almeno dimmi quello che ti passa per la testa così cerco di capire anch’io.
    Ciao, L.

  553. Layla
    30 ottobre 2009 alle 17:53

    Bologna chiama Torino… ci sei Torino? Dimmi che non hai lo studio invaso da pazienti contagiati dalla febbre suina…
    … io sono in negozio con un mal di stomaco pazzesco … ora vado a casa e provo a vedere se con una bella camomilla calda mi rimetto in sesto.
    Ciao, L.

  554. Ruggero
    30 ottobre 2009 alle 19:17

    Pensavo che potesse farti incazzare perchè simbolicamente il 31 ottobre rappresenta il passaggio verso l’oscurità e per i cristiani sabato (come venerdì), non sono giorni proprio luminosi perchè in quei due giorni Gesù era negli inferi.
    Vista la coincidenza delle due cose pensavo che qualche “malintenzionato” potesse vedere in ciò una coincidenza fortunata.
    Ovviamente non è il caso tuo.

  555. Nintendo
    30 ottobre 2009 alle 22:26

    bisogna trovare una soluzione per il forum.

  556. Layla
    31 ottobre 2009 alle 08:40

    Happy Samhain a tutti… Cattolici e Pagani !!!🙂 L.

  557. Ruggero
    31 ottobre 2009 alle 09:52

    Io me ne sto andando in Val d’Aosta col resto della famiglia.
    E’ un piccolo paesino con case qusi tutte di pietra molto vicino al Monte Bianco.
    Ci sentiamo lunedì.

    Ciao, Ruggero.

  558. Layla
    31 ottobre 2009 alle 10:51

    Buon fine settimana e buon riposo… bellissima la Val D’aosta!!!
    Ciao, L.

  559. 31 ottobre 2009 alle 11:15

    molto intiresno, grazie

  560. Layla
    2 novembre 2009 alle 09:15

    Reduce dai festeggiamenti del capodanno celtico e dalle fatiche del giardinaggio… appena in tempo prima della pioggia.
    Stamattina ascoltando il telegiornale ho sentito una notizia bizzarra… si parlava del controllo climatico a Pechino, a causa della siccità che da un po’ di tempo affligge la regione il governo ha deciso di spargere nelle nuvole delle particelle in grado di far addensare l’umidità provocando piogge o nevicate, sarà vero?
    Comunque chimica alla mano l’uomo deve sempre mettere lo zampino ovunque.
    Ciao, L.

  561. Layla
    2 novembre 2009 alle 18:46

    Cinesi spruzzano particelle di ioduro d’argento nelle nuvole causando una nevicata artificiale… i russi vogliono nebulizzare qualcos’altro per impedire le nevicate su Mosca… alla faccia dei cicli solari e delle correnti oceaniche, di questo passo il GW lo creano ad hoc solo con un po’ di chimica… e noi col naso all’insù a guardare perplessi le scie chimiche nel cielo.🙂

  562. Ruggero
    3 novembre 2009 alle 08:46

    Cara Layla,

    Scusa se ti sottopongo alcuni quesiti sui bonsai (e sono numerosi)…

    Come ti avevo detto a giugno ho cambiato un bell’esemplare di faggio giapponese con un pino bianco innestato su pino nero.
    Premetto che non mi posso certo permettere un pino pentaphylla non innestato sia per la cifra sia per la nota lentezza di crescita.
    In definitiva mi trovo con un bell’esemplare innestato di pino bianco che però ha un difetto notevole: l’innesto è molto poco estetico anche se il resto della pianta lo è abbastanza nonostante una forma un po’ “scontata”.
    Il problema è il seguente: il portainnesto (pino nero) è in tutto e per tutto una sorta di sfera da cui si diparte una curvatura stretta che da poi origine al resto dell’albero.
    Tale sfera di pino nero non si armonizza per niente o quasi col resto dell’albero per cui ho chiesto a due sedicenti maestri se potevo lavorare la gnocca di legno della base, riducendone la dimensione per rendere più aggraziato l’insieme.
    Mi è stato detto che non era proprio il caso di toccare la pianta nel punto dell’innesto perchè molto pericoloso.
    Ho cercato su internet inizialmente senza successo, poi ho visto come un altro maestro ha lavorato in pochi anni un pino bianco innestato con ottimi risultati vincendo anche numerosi premi.
    Se ho capito bene costui se n’è infischiato dell’innesto e ha tolto buona parte di corteccia e legno proprio nel punto di innesto. (o forse il punto di innesto era sotto terra?)
    Biologicamente parlando non capisco perchè mai non potrei intervenire asportando parte di legno e corteccia almeno sul portainnesto sferico che mi ritrovo.
    A parte ciò mi resta il dubbio di come ottenere un buon risultato artistico da questa specie di palla di legno che andrebbe decisamente ridimensionata, considerando che non ho mai svolto un’operazione del genere.
    Mi chiedo poi quali strumenti potrei usare: una fresa elettrica? degli utensili manuali? quali prodotti sul legno che dovrà seccare…in che stagione svolgere il lavoro…se attuarlo tutto in una volta o poco per volta…
    Mi rendo conto che è una domanda molto specialistica, ma se sei abbastanza sicura della risposta ti prego di farmi sapere.

    Ciao, Ruggero

  563. Layla
    3 novembre 2009 alle 09:58

    Nemmeno io toccherei la palla… ma una soluzione interessante potrebbe essere quella di farla radicare e spostare tutto l’apparato radicale del bonsai verso l’alto in modo che il colletto della pianta risulti essere al di sopra della palla stessa, appena ottenute le nuove radici dovrai ridurre gradualmente il vecchio apparato radicale finchè non rimarrà soltanto il nuovo. Per il periodo e le modalità di radicazione devo consultare il manuale che ho a casa, a memoria non ricordo.
    La soluzione “B” è far ingrossare il tronco del bonsai al di sopra del callo d’innesto picchiettandolo frequentemente con un martello piccolo e praticando delle incisioni longitudinali nella corteccia (devono essere incisioni sottili e profonde e devono imitare la rugosità della corteccia)
    Il callo cicatriziale nell’innesto si forma a causa del differente vigore tra portinnesto ed essenza innestata, anche fresando la “palla” potrebbe riformarsi col tempo, proprio perchè in quel punto “strozzato” (e quindi meno vascolarizzato a causa del trauma causato dall’innesto) affluisce più linfa di quella che riesce ad assorbire il pino bianco che sta sopra.
    Se il bonsai fosse mio unirei le due tecniche facendo radicare il callo e contemporaneamente ingrossando il tronco in modo da avere una bella conicità tra il colletto ed il primo palco di rami.
    Fresare e ridurre la palla è comunque possibile ma trattandosi di un grosso lavoro che deve essere fatto in un unico intervento le possibilità di avere un disseccamento anche solo parziale della chioma sono concrete… mi sai dire il diametro della palla e del tronco sopra?
    Il trucco in questo genere di intervento è ridurre il legno danneggiando il meno possibile la corteccia, in genere si usa un Dremel con una fresa da legno sferica, si fa un’incisione longitudinale nella corteccia aprendola leggermente e si scava al di sotto di essa praticando delle fenditure a raggera (4 o 5 a seconda delle dimensioni del callo) ottenute le incisioni si stringe il legno con dei torchietti da legno e con una fasciatura stretta di juta.
    Ma ripeto, io non te lo consiglio, troppo rischioso.
    Ciao, L.

  564. Layla
    3 novembre 2009 alle 11:25

    N.b. i maestri giapponesi sono dei pazzi che possono permettersi di accoppare bonsai anche di grande valore… visto che di soldini evidentemente ne hanno parecchi… io ci guarderei bene prima di accoppare il mio, di bonsai.
    Ma tu vuoi ridurre la dimensione della palla oppure scavarla ricavandone una specie di “carie” del legno artificiale? Perchè secondo me scavando solo non ottieni comunque un effetto estetico e rischi di attrarre ulteriormente l’attenzione di chi guarda il bonsai sull’antiestetico “bubbone”.
    Il legno va trattato inizialmente con dei fungicidi disinfettanti e solo dopo, quando il legno è secco si applica una mistura di zolfo e calce diluita in acqua al fine di ottenere l’aspetto bianco-grigiastro del legno modellato dagli anni e dalle intemperie.
    Perchè non puoi togliere corteccia e legno… per lo stesso motivo per cui non puoi asportare chirurgicamente un muscolo, vene e arterie dalla gamba di una persona, la corteccia trasporta il flusso ascendente di linfa grezza assorbita dal terreno e lo strato interno alla corteccia invece trasporta il flusso discendente della linfa già sottoposta a fotosintesi che va a nutrire le parti della pianta… per questo si rischia un disseccamento parziale della chioma, per scavare un tronco e creare ferite simili a quelle che si osservano in natura bisogna lavorare in più volte in questo modo la pianta ridistribuisce il flusso della linfa gradualmente adattandosi alla nuova condizione.
    A presto, L.

  565. Layla
    3 novembre 2009 alle 17:38

    Ruggero ho trovato un video che mi ha lasciata perplessa…

    tu cosa ne pensi?
    Ciao, L.

  566. Layla
    3 novembre 2009 alle 18:02


    in questo la parte che mi sembra veramente importante è quella finale in cui viene data la definizione di Apostasia… ho letto bene? “Uomo contro la natura, nazione contro nazione, maschi contro femmine ed infine il pandemonio… tutti contro tutti” Mi ricorda parecchio un discorso che abbiamo fatto assieme in cui mi hai chiesto cosa mi si era svelato ed io ti dissi che il grande inganno era nella divisione… nel mettere gli uni contro gli altri.
    Mi interessa davvero molto il tuo parere.
    Ciao, L.

  567. Ruggero
    4 novembre 2009 alle 18:36

    Scusa la latitanza…
    Ma avevo da lavorare un bel po’ come al solito.
    Grazie per le risposte molto convincenti e dotte riguardo al mio bonsai.
    Penso proprio che farò come mi hai detto: pianterò più in basso il prtainnesto e picchietterò l’innesto.
    Hai ragione mi sembra veramente la soluzione migliore.
    Volevo solo chiederti se ti risulti essere pericoloso far radicare il portainnesto piantandolo più in profondità.
    Comunque voglio fare le cose molto gradualmente per non rischiare giustamente di far schiattare la pianta.

    Cambiando argomento:
    Finalmente ti sei convinta a prendere un po’ sul serio la combinazione di apostasia, diffusione mondiale del Vangelo…falsa Chiesa…
    Riguardo a Benedetto XVI anch’io sono un po’ perplesso, però c’è da dire che ha rispolverato un’arma molto importante introducendo il concetto di dittatura del relativismo che era già stata ideata dal cardinale Siri di Genova.
    Secondo molti Siri doveva essere eletto papa al posto di Giovanni XXIII, ma i poteri forti hanno preferito il papa “buono”.
    Personalmente, per ora, le figure più negative della Chiesa del ‘900 sono in ordine Giovanni XXIII (il peggiore) e Giovanni Paolo II.
    Hai notato che per la prima volta nella storia della Chiesa un papa ha assunto il nome dei predecessori (Giovanni Paolo II) quasi a volerne confermare il corretto operato. Peccato che ciò sa molto di idolatria (o papolatria come la chiamano i protestanti).
    Per la prima volta un papa non rappresenta Gesù sulla terra, ma soprattutto se stesso.
    E’ come se il rappresentante del folletto entrasse in casa tua e invece di predicare le virtù del folletto elogiasse se stesso in modo più o meno evidente.
    Non dimentichiamo che Giovanni Paolo II è stato un attore e come tale si è presentato fin dall’inizio.
    Non ti sei mai chiesta il motivo per cui solo la religione cristiana e in particolare quella cattolica siano prese di mira continuamente. Stranamente nessuno si sogna di sottoporre a giudizio la religione induista o buddista e anche l’Islam in fondo è sempre trattato abbastanza bonariamente come religione un po’ intemperante.
    La risposta è semplicissima: Gesù è l’unico figlio dell’unico Dio e tutto quel che doveva dire riguardo la vita eterna l’ha detto. Le altre religioni sono false e ogni dialogo produce solo alta falsità.
    Il demonio lo sa benissimo ed essendo “il padre della menzoga” e “omicida fin dal pricipio” gioca tutte le carte di cui dispone.
    Purtroppo per lui il tempo sta scadendo e la reazione del “Dio degli eserciti” è già cominciata e solo Lui conosce i dettagli di come andrà a finire.
    Gesù non ha voluto rivelare nulla riguardo al giorno della venuta del Figlio dell’Uomo.
    Io non parlo più molto volentieri di queste cose perchè mi sembra che buona parte della “divisione” si sia già realizzata, ma non so perchè, ma vedo in te una persona che cerca ancora…

    Ciao e grazie per le dritte…

  568. Ruggero
    4 novembre 2009 alle 18:42

    Rileggo ora il tuo intervento: il grande inganno è far credere che la Verità sta d’appertutto o quasi.
    Far credere che ci siano infinite possibilità di salvezza…
    Mischiare le religioni e confrontarle.
    Tutto questo si chiama relativismo.
    Il grande inganno è il relativismo!

  569. Ruggero
    4 novembre 2009 alle 19:12

    Ti invio la traduzione di un mistico del quarto secolo, San Nilo, stimato e rispettato dai grandi potenti di quel periodo.
    Il ritratto della società moderna è impietosamente preciso…

    Dopo l’anno 1900, verso la metà del 20° secolo, la gente di quel tempo diventerà irriconoscibile. Quando il tempo per l’avvento dell’Anticristo si avvicinerà, la mente della gente crescerà obnubilata delle passioni carnali, e il disonore e l’anarchia cresceranno più forti. Allora il mondo diventerà irriconoscibile. L’aspetto della gente cambierà, e diventerà impossibile distinguere gli uomini dalle donne, a causa della loro spudoratezza nel vestire e nell’acconciarsi. Questa gente sarà crudele e sarà selvaggia come gli animali a causa delle tentazioni dell’Anticristo. Non vi sarà più nessun rispetto per genitori ed anziani, l’amore scomparirà, e i Pastori cristiani, i vescovi, e i preti diverranno uomini vani, completamente fallaci nel distinguere la concezione del bene e del male. In quei tempi i costumi, la morale e le tradizioni dei cristiani e della Chiesa cambieranno. La gente abbandonerà la modestia, e ogni dissipazione regnerà. La falsità e l’avidità raggiungeranno grandi proporzioni e vi saranno sventure per quelli che accumulano tesori. Concupiscenza, lussuria, adulterio, omosessualità, calunnie, omicidi e loschi traffici domineranno nella società. In quel tempo futuro, a causa del potere di tali grandi crimini e licenziosità, la gente sarà privata della grazia del Spirito Santo, che essi hanno ricevuto col Santo Battesimo, e vivranno nel rimorso. Le Chiese di Dio saranno private del timor di Dio e dei pii pastori, e sventure vi saranno per i cristiani rimasti nel mondo di quel tempo; essi perderanno completamente la loro fede perché mancheranno del tutto dell’opportunità di vedere la luce della conoscenza di Dio. Allora alcuni cristiani si escluderanno dal mondo per andare in santi rifugi cercando di illuminare le loro sofferenze spirituali, ma incontreranno ovunque ostacoli e costrizioni. E tutto questo risulterà dal fatto che l’Anticristo vuole essere il Signore e padrone al di sopra di tutto e diverrà il dominatore dell’intero universo, e produrrà falsi miracoli e fantastici portenti. Egli conferirà pure saggezza depravata a questi uomini infelici cosicché scopriranno il modo di fare una conversazione con altri uomini da un capo all’altro della terra. In quei tempi gli uomini voleranno nell’aria come gli uccelli e discenderanno nel fondo del mare come i pesci. E quando loro acquisiranno tutto questo, questa gente infelice trascorrerà la propria vita senza il conforto di sapere, povere anime, che è l’inganno dell’anticristo. Egli è impietoso! Completerà così la scienza con la vanità che questo li farà uscire dalla retta via e a causa di ciò perderanno la fede nell’esistenza di Dio cadendo nell’apostasia. Allora il buon Dio vedrà la caduta della razza umana ed accorcerà i giorni per merito di quei pochi che si sono salvati, perché il nemico di Dio vuole condurre perfino gli eletti nella tentazione, se ciò gli sarà possibile. Allora la spada del castigo improvvisamente apparirà ed ucciderà il pervertitore ed i suoi seguaci».

    Ciao, Ruggero.

  570. Layla
    4 novembre 2009 alle 19:12

    Non ci sono infinite possibilità di salvezza… ce n’è una sola, infatti.
    Ed è comune ad ogni religione perchè l’ha pronunciata sempre la stessa voce, gli uomini hanno deciso di chiamare, secondo i propri interessi, in modo diverso questa voce…Maometto, Budda, Gesù… chiamalo come più ti piace ma la voce è sempre la medesima Una e Una sola.
    Gli uomini hanno creato le diverse religioni per dividere… per essere gli uni migliori degli altri… nessuno e migliore di nessuno.
    Bentornato, Dutor.
    Ciao, L.

  571. Layla
    4 novembre 2009 alle 19:17

    Non è affatto pericoloso far radicare la palla, va fatto in primavera con la tecnica “a ponti” togli una strisciolina di cotreccia si e una no a raggera tutt’attorno alla palla e poi spolveri bene con ormone radicante “Germon” per talee legnose (usa germon che è il migliore) i pini radicano in un periodo variabile dai sei mesi ai due anni. Io terrei trattato il pino con Aliette che è un fungicida da usare nelle irrigazioni per prevenire malattie fungine.
    A presto, L.

  572. Layla
    4 novembre 2009 alle 19:26

    E vai… Ruggero.
    Ci siamo superati postando i commenti esattamente alla stessa ora, minuti e pure secondi… controlla un po’ ? Secondo me, ripeto, è ora di iniziare ad usare le mail o messenger.
    Smettila di avere paura, andrà tutto come deve.
    Ciao, L.

  573. Ruggero
    4 novembre 2009 alle 19:26

    Questo tuo atteggiamento buonista è frutto di una sorta di riproduzione del peccato originale.
    Tu, probabilmente, vorresti essere più buona di Dio stesso.
    Una volta si diceva essere più realisti del re…
    La salvezza non è per tutti.
    Se così fosse non avrebbe senso alcuna religione.
    Se tutti si salvassero cosa sarebbe venuto a dire Gesù?
    Dire che si salvano tutti è come dire che non si salva nessuno.
    Dire che in tutte le religioni esiste un pezzo di verità è come dire che la Verità non è accessibile.
    Per esempio, quando visito qualche paziente ansioso, mi viene detto che ha dolore a tutto l’addome. Per me uno che ha dolore d’appertutto è come non avesse dolore da nessuna parte.
    Poi stranamente quando faccio notare ciò, miracolosamente il dolore si circoscrive o risulta una bieca simulazione per attirare l’attenzione.

  574. Ruggero
    4 novembre 2009 alle 19:31

    Se poi la salvezza è un po’ d’appertutto ci dovrebbe anche essere nel cattolicesimo.
    Perchè allora non ti dovrebbe bastare?

  575. Ruggero
    4 novembre 2009 alle 19:37

    Guarda, poi che Maometto, Buddah e Gesù hanno detto cose del tutto diverse l’uno dall’Altro. Per cui non capisco come si possa fare una specie di “summa” di cose completamente diverse.
    E’ come se uno per creare la cena perfetta preparasse un’aragosta con tarufi o un filetto condito con caviale…

  576. Ruggero
    4 novembre 2009 alle 19:42

    Ti consiglio di vederti un video su you tube che troverai facilmente digitando: Natale + satanismo + MTV.

  577. Layla
    4 novembre 2009 alle 20:29

    Io buona? Tu mi conosci poco… io non sono ne migliore ne peggiore di altri… tu prendi le mie parole come fossero contrarie a Gesù o Dio quando il mio disappunto è rivolto agli uomini, solo ed esclusivamente agli uomini che in nome di Gesù, di Maometto o Budda hanno compiuto e compiono cose abominevoli. No, non tutti si salveranno ma pochi, indipendentemente dalla religione di appartenenza… sarebbe veramente presuntuoso per i cattolici pensare di essere i soli ad essere nel giusto.
    Io non guardo video satanisti, non mi interessano, ok?
    Vedo che tu sei più informato di me.
    A presto, L.

  578. Ruggero
    4 novembre 2009 alle 20:51

    Verrà un momento (ed è già iniziato) in cui le cose che devono presto accadere al mondo getteranno tutti gli abitanti della terra nella paura e nella confusione.
    Allora chi non avrà perso la fede e non avrà apostatato si distinguerà per saggezza e grazie dagli altri.
    Quelli che avranno perso la fede chiederanno allora di essere istruiti.
    Ma non ci sarà più tempo.
    Ciò si evince molto chiaramente dalla parabola delle vergini sagge e stolte.
    Convertiti prima che non sia più possibile.
    Rompi quel velo che hai davanti agli occhi. Svela la verità prima che sia troppo tardi.
    Approfitta di uno che ha sperimentato tutte queste cose.
    Togliti dal comodo torpore del paganesimo.
    Odia la vita come deve fare un vero cristiano.
    Muori al mondo e prendi la tua croce che darà un significato alle tue sofferenze e augurati che le sofferenze si moltiplichino perchè nel regno millenario tu possa acqusire “potere su molte città”.
    Distruggi la percezione del nulla e della solitudine. Chi vive con Dio dentro non è mai solo.
    Fatti abitare da Dio.
    Sperimenta le delizie dei sacramenti.
    Sentirai allora che ospiterai Dio e ti accorgerai che è un’altra entità che ti sovrasta infinitamente col suo amore vero.
    Fatti possedere da Dio.

    questi sono i miei consigli e sono basati molto più sull’esperienza vissuta che non sulla dottrina evangelica.

    Il piacere spirituale è diversissimo da quello materiale: va ricercato nel silenzio e non lascia molta memoria di sè. Al contrario il piacere materiale si consuma presto e lascia memoria del suo passaggio di modo che ti manca e lo cerchi di nuovo.
    Il piacere spirituale implica uno sforzo dolcissimo.
    Devi per forza provarlo!
    Quando l’hai provato non cerchi di meglio perchè è netta la sensazione che non esista nulla di meglio.
    Il piacere spirituale si interrompe bruscamente quando si raffronta con quello materiale: è come se fosse timido e riservato.

    Ti prego di non offenderti per questi consigli che spero tu consideri seriamente.

    Non c’è più molto tempo!

    ciao, ruggero

  579. Layla
    5 novembre 2009 alle 09:38

    Mi correggo… tu non mi conosci per niente, leggendo queste righe mi rendo conto che non hai mai minimamente ascoltato quello che cercavo di dirti e soprattutto non hai mai veramente cercato di capirmi, non importa, evidentemente non riesco a spiegarmi oppure è così che deve andare.
    No che non mi offendo… perchè dovrei.
    Non so bene chi di noi due abbia un velo davanti agli occhi… solo il tempo potrà dirlo (e qui ti correggo, di tempo non ce n’è più).
    Per rispondere a queste tue righe dovrei tornare a ripetere cose già scritte nei miei vecchi post, ma se non le hai prese in considerazione prima non vedo perchè dovresti farlo ora… se vuoi capire veramente come sono ti consiglio di rileggerti tutto, dal principio, perchè finora l’hai letto con i tuoi occhiali da fondamentalista cattolico.
    Non posso convertirmi a qualcosa in cui credo già, se invece mi stai dicendo di affidare la mia salvezza alla Chiesa ed ai suoi gerarchi non posso proprio accontentarti… per questo mi definisco pagana, cattolico può definirsi solo colui che crede in Dio E nella Chiesa… ed io credo solo in Dio… Uno e Uno solo.
    Non odio la vita, perchè essa è un banco di scuola che mi permette di imparare attraverso il piacere ed il dolore… per quanto riguarda la morte non è altro che l’ennesima tappa della vita, forse la più facile perchè a volte è molto più difficile affrontare a testa alta la vita che abbandonarsi alla morte.
    Certo che sei un bel soggetto… quando ti ho detto che Dio è dentro di noi mi hai detto che non era vero, che Dio è al di sopra di noi… ora ritratti? E guarda che è tutto scritto e lo ha ribadito pure il babbo di ice… se ricordi, adesso mi vieni a dire che devo vivere con Dio dentro…
    Io non voglio il potere su niente e nessuno… ecco l’ennesima prova dell’inganno, il dominio sugli altri… divisione, gerarchie e sudditanza.
    Conosco il piacere spirituale… almeno su questo siamo d’accorodo.
    Vabbè, un abbraccio, L.

  580. Ruggero
    5 novembre 2009 alle 18:24

    Cara Layla, non è che non abbia capito il tuo pensiero…
    C’è una questione di cui ti vorrei parlare.
    Personalmente non sono un esperto di queste comunicazioni telematiche come avrai potuto notare.
    L’interesse che nutro nei confronti del tuo pensiero nasce dal fatto che ritengo il tuo un ponsiero prevalente.
    Mi spiego meglio: per me tu rappresenti la modalità più comune di interpretare le questioni religiose o spirituali.
    Le cose che dici tu si sentono spessissimo alla tele e si leggono sui giornali.
    Ovviamente non vengono espresse così direttamente come facciamo noi, ma il succo è quello.
    Per me tu rappresenti in modo abbastanza fedele il comune modo di rapportarsi con certi problemi e il mio interesse verso questo modo di pensare è notevole per due motivi.
    Primo perchè (banalmente) è un pensiero che ha avuto successo.
    Secondo perchè ritenendoti una persona piuttosto intelligente mi domando come mai tu non abbia mai considerato anche solo remotamente che il mio pensiero sia originale, atipico, anticonvenzionale e possa anche essere corretto.
    Credo che invece io rappresenti per te una sorta di personificazione di un ipotetico antagonista al tuo modo di pensare.
    Però tra te e me c’è una differenza notevole: moltissime persone la pensano come te e pochissime la pensano come me.
    Onestamente quante persone hai conosciuto realmente con un pensiero del tutto simile al mio?
    Al contrario io di persone che la pensano come te ne vedo tutti i momenti e una volta anche io avevo idee molto simili alle tue.
    Lo dico sinceramente: anch’io una volta pensavo che in tutte le religioni ci fosse un po’ di verità e che in fondo peccare non è grave etc. etc.
    Il fatto di non appartenere a una maggioranza non è che mi faccia molto piacere…
    Se hai notato il sottoscritto non si è mai indispettito nei tuoi confronti, mentre tu devi essere trattata con le molle e ti offendi facilmente.
    Penso che se dobbiamo arrivare un po’ in profondità sia inevitabile un raffronto un po’ diretto e ogni “arrabbiatura” sia solo un rallentamento.

    ciao, Ruggero.

  581. Layla
    6 novembre 2009 alle 09:55

    Davvero non capisco perchè tu continui a ripetere che sono arrabbiata… oppure offesa, ti senti un’antagonista… non sono io che ti giudico tale, TU ti senti tale.
    Ti prego, segui bene quello che sto per dirti…
    Siamo entrambi all’interno di due correnti di pensiero diverse ma accomunate dal raccogliere entrambe un grande numero di seguaci, sei d’accordo?
    Entrambe vanno per la maggiore, a questo punto, non solo la mia.
    Che poi tu ti senta, nell’ambito di questa corrente che è il cattolicesimo, originale, atipico, anticonvenzionale… come lo definiresti?
    Quello che voglio farti capire è che tu stai generalizzando, dici che il mio modo di pensare è comune a molti ma non distingui all’interno di esso quelli che seguono una moda da quelli che approfondiscono veramente l’argomento… sarebbe come se io dicessi che tutti i cattolici sono uguali (e non è assolutamente vero) senza distinguere quelli che lo sono per tradizione o per immagine da quelli che sentono la spiritualità dell’essere cattolici nel cuore, (come te…) capisci?
    Di persone che vivono il cattolicesimo in modo simile a te ne ho conosciute parecchie (almeno una decina… catechisti del corso prematrimoniale, catechisti di quando ero bimba suore e preti ecc.) di persone che vivono la spiritualità come me ad oggi ne conosco di persona solo due, forse tre ed anche con loro, su certi punti, sono in disaccordo.
    Non confondere il fatto che a volte io sia “tagliente” nei miei commenti con l’essere offesi… quando sarò veramente stanca, arrabbiata oppure offesa lo noterai, stai tranquillo… in tutti e tre questi casi tenderò a scomparire da questo forum.
    Arrivare in profondità riguardo a cosa, Ruggero?
    Se hai delle domande per me puoi farle con tranquillità, ho affrontato questi argomenti con persone molto meno gentili di te… l’unica cosa che mi intimorisce nei nostri dialoghi è il fatto che tu abbia nozioni psichiatriche ed a volte mi sembra che tu voglia applicarle nel tradurre i pensieri che esprimo nei miei post, per questo a volte sono un po’ sulla difensiva.

  582. Ruggero
    6 novembre 2009 alle 13:12

    A proposito di questioni psichiatriche ti racconto un fatto strano accadutomi ieri.
    Al mattino ho fatto tre visite domiciliari (di solito va molto meglio).
    Una di quste mi è stata richiesta da una vecchia paziente (già di mio padre) che ha sempre fatto ufficialmente la maga.
    Non so esattamente di cosa si sia mai occupata (chiromanzia, cartomanzia…), però nel suo settore è sempre stata abbastanza famosa.
    Adesso è molto vecchia.
    Comunque ieri sono andato a visitarla e come la volta precedente ho avuto la sensazione che non stesse male…
    Chiama molto raramente e ieri mi ha regalato una stupenda spada antica con delle scritte in arabo.
    Non mi aveva mai regalato niente ma la volta prima (circa due anni fa devo aver mostrato interesse per quella spada).
    Comunque sono tornato a casa con sta spada avvolta in un giornale e pensavo al significato simbolico del regalo ma poi ho creduto che non fosse il caso di ricamarci troppo.
    Sono però rimasto colpito dalla strage che circa alla stessa ora in Texas uno psichiatra ha compiuto in una base militare.
    Anch’io sono medico e per tre anni militare e esperto in psichiatria e se ci aggiungi la spada, la maga, la stessa ora, lo psichiatra arabo come la spada…
    Questa ovviamente sa molto di coincidenza, ma non si sa mai…
    Aggiungo che Obama oggi va a visitare l’ospedale militare in cui ha lavorato per anni lo psichiatra che ha compiuto la strage (13 morti)
    Cosa ne pensi?
    Ovviamente nel caso di non coincidenza penso a avvenimenti propiziatori che capitano nel mondo per “caricare” un fatto negativo, quasi come per creare una vibrazione giusta.

    Ciao, Ruggero.

  583. Ruggero
    6 novembre 2009 alle 13:38

    Una piccola aggiunta: ci sono stati 13 morti e 30 feriti, almeno questo è il dato di partenza, e la strage è avvenuta esattamente alle 13,30.
    A me tutte ste combinazioni numeriche cominciano a innervosire un po’ soprattutto dal momento che è morta un bel po’ di gente!

  584. ice2020
    6 novembre 2009 alle 14:21

    “io ho detto: il vostro linguaggio sia sempre si, si;no, no”

    Per vincere nel mondo, per avere onori e lucro, occorre saper fare del si un no o del no un si a seconda che il buon senso lo consigli. Quanti, quanti Pilati che ha il 21° secolo!

    Dove sono gli eroi del Cristianesimo che dicevano di si, costantemente si alla Verità e per la Verità, e no, costantemente no alla menzogna?

    Dve sono gli eroi che sanno affrontare il pericolo e gli eventi con fortezza d’acciaio e con serena prontezza e non dilazionano perchè il Bene va subito compiuto e il Male subito fuggito senza ma e senza se?

    Al mio ritorno da Erode ecco la nova transazione di Pilato: la flagellazione. E che sperava? Non sapeva che la folla è la belva che quando comincia a vedere il sangue inferocisce? Ma dovevo essere franto per espiare i vostri peccati di carne. Non ho più un brano del mio corco che nn sia percosso. sono l’Uomo di cui parla Isaia. E al supplizio ordinato si aggiunge quello non ordinato, ma creato dalla crudeltà umana, delle spine.

    Lo vedete uomini il vostro Salvatore, il vostro Re coronato di dolore per liberarvi il capo da tante colpe che vi fermentano?

    Non pensate quale dolore ha subito la mia testa innocente per pagare per voi, per i vostri sempre più atroci peccati di pensiero che si tramutano in azione?

    Voi che vi offendete anche quando nn c’è motivo di farlo, guardate al Re offeso, Egli è Dio, col suo ironico manto di porpora lacera, con lo scettro di canna e la corona di spine. E’ già morente, ma lo schiafeggiano ancora con le percosse e gli scherni……

    Via via, non volete il figlio di Dio….più servizievole è satana. Volete perciò Satana! Del figlio di Dio avete paura, come Pilato.

    E quando lo sentite incombere su di voi con la sua potenza, agitarsi in voi con la voce della coscienza che vi rimprovera il Suo nome, chiedete come Pilato: Chi sei?

    Da il Poema dell’UOMO-DIO, vol.9°–Maria Valtorta

    By papà di simon

  585. Ruggero
    6 novembre 2009 alle 16:05

    Non avevo mai letto niente di Maria Voltara, ma quanto scritto sembra teologicamente molto corretto.
    Anche la Emmerich (spero sia scitto bene), mi pare abbia parafrasato la Passione descritta nei Vangeli e a ciò si è ispirato Mel Gibson nel suo noto film.

    A proposito del discorso sul sì e no, pare che nella numerologia satanista il numero 11 (1+1=2) rappresenti l’ambiguità delle seduzioni di Satana di cui una prefigurazione è rappresentata dal cavallo di Troia.
    Anche molti “gesti” propiziatori come le corna o la V indicano il doppio, cioè l’aspetto bifido dei messaggi diabolici.

    ciao, ruggero.

  586. Layla
    6 novembre 2009 alle 16:30

    Molto bello, davvero, questo brano.
    Volete dei si e dei no?
    Eccoli: Dio esiste ed è grande oltre ogni umana comprensione? SI
    La Chiesa è la grande menzogna dell’uomo ai danni di Dio? SI
    L’apocalisse è vicina? SI
    Quali eroi del Cristianesimo? Quelli che hanno arso al rogo tutti quelli che la pensavano diversamente da loro? Oppure quelli che all’ombra della propria veste si macchiano di crimini innominabili, oppure appoggiano capi di stato guerrafondai…
    Tieni la spada Ruggero, è un dono prezioso di una persona riconoscente e potrebbe esserti utile, in futuro.
    Il tempo è scaduto, anche cominciando ad imparare ora sarà comunque difficile arrivare in tempo, la “maga” ha visto in te la stessa cosa che vedo io, cioè una persona con un potenziale spirituale notevole incatenata dalle menzogne dell’uomo.
    Continuiamo pure a parlare, se vuoi, ma io devo proseguire il mio cammino o rischio di perdermi e rimanere indietro.
    A presto, L.

  587. 6 novembre 2009 alle 20:14

    imparato molto

  588. 6 novembre 2009 alle 23:33

    La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

  589. 7 novembre 2009 alle 07:04

    Perche non:)

  590. Ruggero
    7 novembre 2009 alle 08:35

    C’è un bellissimo passaggio alla fine del Vangelo di Giovanni in cui Gesù chiede a Pietro se lo ami veramente. Pietro risponde di sì.
    Di nuovo Gesù, per la seconda volta, chiede a Pietro la stessa cosa e ottiene la stessa risposta.
    La terza volta Pietro chiede a Gesù: tu, maestro, lo sai se ti amo…
    E Gesù commenta: adesso sei ancora giovane e puoi legarti la cintura da solo e andare dove vuoi, quando sarai vecchio alzerai le braccia e un altro ti legherà la cintura e ti porterà dove tu non vuoi andare.
    Quando si parla del Verbo di Dio come di una spada a doppio taglio si fa probabilmente riferimento al fatto che il Vangelo può essere letto in almeno due modi.
    Il demonio usa l’ambiguità per fini malvagi, mentre l’aspetto doppio o polivalente del Vangelo non è mai fuorviante, ma rappresenta possibili livelli di approfondimento (come il taglio di una spada).
    Per esempio la storia di Pietro di cui sopra è ovvio che non indichi la biografia di Pietro, ma la storia della Chiesa.
    Cissà perchè Layla, tu ti stupisci tanto del declino e della corruzione della Chiesa quando questo è profetizzato ripetutamente in tutto il Nuovo Testamento in riferimento alla fine dei tempi.
    Simbolicamente il fatto chè Gesù chieda 3 volte la stessa cosa probabilmente è un indizio temporale, un riferimento all’alba del terzo millennio.
    Da una chiesa così corrotta non ci si può più aspettare un’inversione di tendenza.
    La Chiesa è stata presa per mano da “un altro” ed è stata condotta dove (forse) non voleva e ormai non può più tornare indietro.

    Mi dispiace però che in te, Layla sia così radicata l’idea che nel passato la Chiesa sia stata così mostruosa.
    Pensa che nell’anno 1000 molti credevano che ci sarebbe stata la fine del mondo ma non quella profetizzata nell’Apocalisse di Giovanni.
    Credevano invece che il regno millenario di Gesù sulla terra si fosse concluso e molti nobili ricchi hanno abbandonato tutto per farsi monaci.
    Ciò denota chiaramente che nell’anno mille molta gente era talmente soddisfatta della propria esistenza da ritenere addirittura di aver trascorso il periodo millenario del regno di Dio sulla terra.
    Alla faccia della tecnologia…

    Ciao, Ruggero.

  591. Layla
    7 novembre 2009 alle 09:06

    Lo è stata, Ruggero, non lo dico io… è Storia.
    Non tutta la chiesa è corrotta, però… ci sono persone come il mio Parroco, Don Remo ed il tuo amico Don Capra che dimostrano quanto ci sia ancora da salvare e quanto ne valga la pena.
    Però sai benissimo che per guarire da una malattia bisogna prima di tutto riconoscere di essere malati e poi accettare di curarsi… non dico di essere curati, dico di curarsi.
    Gli unici che possono risollevare le sorti della Chiesa… quella sana fondata sull’Amore per Dio, sono quelli come te, come Don Capra, come Don Remo e, se ci fosse un segnale VERO di intenti, come me, anche.
    Ma questo segnale non è arrivato e per rinascere la Chiesa dovrà prima cadere, e lo stridore di denti non sarà quello degli atei o dei pagani, come me, sarà quello di tutti quei fedeli che pur sapendo di vivere in un inganno non hanno fatto nulla per migliorare le cose, perchè per loro sarà come una doccia fredda. Io so già che difficilmente sarò ammessa tra i pochi che si salveranno… ne sono profondamente consapevole ma Amo Dio ugualmente perchè il mio Cuore dice di farlo, non la Chiesa.
    Sai alcuni giorni fa è venuta da me una signora per un corso e mi ha detto di non credere in Dio perchè se davvero esistesse un Dio non manderebbe tanto dolore sulla terra, gli ho risposto che Dio mette a disposizione di tutti gli strumenti per essere felici e per affrontare con serenità anche il dolore in quanto esso è parte della vita poi, Dio, lascia ad ognuno il dono più grande di tutti, il più amorevole… il libero arbitrio… la libertà di fare bene o male, come un genitore dà al proprio figlio la libertà di sbagliare per far si che ne tragga una lezione di vita.
    Non l’ho convinta, ovviamente, ma ora c’è un piccolo seme nel suo cuore e sarà sua facoltà decidere se farlo germinare o meno.
    Anche tu “semini” in me ogni volta che parliamo questi piccoli semi, non temere… germoglieranno tutti, mi piacerebbe che per te fosse la stessa cosa… lascia che i semi che ti sto donando germoglino, poi se sono erbacce le strapperai via… e terrai solo i fiori.
    Un abbraccio… di Luce, Ruggero.
    A presto, L.

  592. Layla
    7 novembre 2009 alle 10:10

    La soddisfazione per la propria vita non deriva dal vivere con o senza tecnologie, non deriva assolutamente dal vivere nella nostalgia del passato o nelle aspettative per il futuro… la soddisfazione si gusta soltanto vivendo pienamente il presente e godendo delle piccole cose.
    Ciao, L.

  593. Ruggero
    8 novembre 2009 alle 15:12

    Fuori i timidi, gli adulteri, gli idolatri dice in uno degli ultimi capitoli dell’Apocalisse, San giovanni.
    Sono perfettamente d’accordo che chi non ha combattuto la sua guerra resterà ancora più deluso.
    Volevo puntualizzare che non sono un complottista nato: nell’Apocalisse la bestia sale dal mare (che nella simbologia biblica rappresenta la folla).
    Non che non esistano responsabilità personali di uomini profondamente corrotti che sanno abbastanza bene ciò che fanno…
    Ciò come ti avevo già fatto notare è descritto soprattutto da San Paolo.
    Ma l’accoglienza a questa nuova chiesa buonista, approssimativa, superficiale che sembra faccia di tutto per non far capire realmente il messaggio più profondo dei Testi Sacri, è stata molto calorosa e ormai non si può più tornare indietro.

    Ho dovuto scrivere due volte l’intervento perchè mi è stata cancellata la registrazione e il primo è stato perso. Strano, perche in quasi 6 mesi non era mai successo.

    Ciao, Ruggero.

  594. Ruggero
    8 novembre 2009 alle 15:22

    Mi incuriosisce il fatto di come in te possano coesistere conoscenze abbastanza approfondite in fatto di cristianesimo e una cultura esoterica importante.
    Anch’io sono interessato dalle questioni esoteriche, ma lo faccio (come avrai già da tempo capito), per studiare il nemico (consentimi l’espressione).
    Considera che l’adorazione dei magi (che stranamente non viene tradotto maghi) rappresenta addirittura il riconoscimento ufficiale del paganesimo verso la nuova e definitiva Vera Religione.

    ciao, Ruggero.

  595. Ruggero
    9 novembre 2009 alle 06:21

    Ciao, prova

  596. Ruggero
    9 novembre 2009 alle 06:23

    alle 3 di questa notte ti ho postato una sorta di poema, ma di nuovo, non era rimasto registrato il nome e la mail per cui è andato perso.
    Boh?

  597. Layla
    9 novembre 2009 alle 10:47

    Per far si che certe linee di pensiero possano coesistere credo sia necessario lavorare molto sull’inganno della divisione.
    Tu cerchi per conoscere il tuo nemico… divisione
    Io cerco per trovare punti in comune… condivisione
    Paradossale come due parole tanto simili abbiano significati così opposti.
    A me capita spesso che si cancellino i post… e non c’è nessun strano disegno dietro, sono solo un po’ incapace con la tecnologia.
    Non riesci proprio a separare Dio dalla religione dell’uomo, eh?
    Un abbraccio, L.

  598. ruggero
    9 novembre 2009 alle 12:20

    Ma in base al tuo modo di pensare (ipotizzo), non sia necessario attenersi a regole o comandamenti particolari a parte quello di cui mi facevi cenno: non commettere cose con valenza esplicitamente dannosa per se’ o per gli altri.
    Per questo in teria, ci sarebbe già la legge (codice civile e penale).
    Se il tipo si spiritualità che sperimentiamo è simile, penso che ci siano anche altre cose che la ostacolano.
    Ad esempio la sessualità (per quanto mi riguarda) è in netta antitesi col mio sentimento spirituale, ma non perchè l’abbia letto da qualche parte.
    Semplicemente mi accorgo che se per esempio sono in chiesa e mi cade l’occhio su qualche bella ragazza, improvvisamente il sentimento spirituale svanisce.
    Anche dopo aver mangiato e bevuto abbondantemente è molto difficile accostarsi a ciò che io ritengo spiritualità, eppure non si è commesso nulla di dannoso.
    Anche le droghe alterano profondamente la percezione divina.
    Secondo alcuni pagani gli allucinogeni avrebbero un effetto favorente, ma rispetto a quale forma di spiritualità?
    Sesso, droga e rock and roll sono veramente incompatibili con ciò che io intendo per gioia spirituale e te lo dico per esperienza personale consumata.
    Eppure queste tre cose sono relativamente innocue.
    Anche innocuo è desiderare le cose degli altri perchè razionalmente ciò dovrebbe solo indurre quella “sana” competitività che “non è invidia”.
    Ho visto persone letteralmente morire di invidia…
    Quindi vedi che la situazione sembra un po’ più complessa di come la metti giù tu.
    Recentemente ho conosciuto un giovane collega che vuole iscriversi a chirurgia vascolare e sembra un tipo intelligente, suo padre è psichiatra.
    Mi ha fatto notare che moltissimi dei motivi per cui agiamo non sono altro che forme di tossicodipendena. Il consumismo è tossicodipendenza perchè ha le stesse modalità di azione sulla psiche: da assuefazione per cui ciò che compri viene subito un po’ criticato o confrontato con cose più belle (come se uno volesse una dose di eroina maggiore). Da dipendenza perchè dopo alcuni giorni da un acquisto se ne desidera un’altro.
    Lo stesso vale per il gioco d’azzardo patologico, la sessualità compulsiva.
    La ricerca del piacere non spirituale è tossicodipendenza e lascia sempre un senso di vuoto.
    La spiritualità (così timida e potente) non da nè dipendenza nè assuefazione.
    Non ho mai visto uno sentire un desiderio irrefrenabile di entrare in una chiesa come se dovesse comprare una dose di cocaina…
    La spiritualità devi cercarla, le varie tossicodipendenze simboliche cercano te.

    Devu andè a travaiè

    Ciao, ruggero

  599. Layla
    9 novembre 2009 alle 17:46

    Che bello sarebbe parlare botta-risposta… Ruggero, è già gratificante così ma rispondere direttamente alle domande lo sarebbe di più.
    Andiamo per ordine.
    Il mio modo di “pensare” è un po’ particolare, hai ragione ad ipotizzare quale possa essere perchè in effetti sono sempre molto reticente ad entrare in questioni personali…
    Sesso: il confine è quello fisico, per quello che mi riguarda non considero peccato il guardare o formulare fantasie su di una persona, nonostante questo nella vita ho avuto rapporti sessuali solo ed esclusivamente con mio marito, alcune donne se ne vergognerebbero altre particolarmente virtuose se ne vanterebbero… io non faccio ne l’una ne l’altra cosa… per me è stato così e basta e tornando indietro rifarei le stesse scelte.
    Droga: mai provate… non so risponderti in merito. Non le ho mai provate perchè finora non ne ho mai sentito la necessità, non escludo di provarle in futuro, sono contraria ai test obbligatori nelle scuole e credo che il proibizionismo sia controproducente, come al solito si preferisce la repressione all’educazione.
    Cibo e Alcool, sono due piaceri che mi concedo volentieri e seppur affievolendo in parte il piacere della spiritualità sono convinta che anche il nostro lato umano e materiale abbia bisogno di gratificazioni, Dio non ci chiede di mortificare la nostra umanità, ci chiede di allontanarci gradulalmente da essa per avvicinarci a Lui, non giudica le nostre debolezze, le accetta e ci ama per quel che siamo purchè si dimostri la volontà vera di migliorarsi…
    Io credo nei comandamenti quanto te ma cerco di distinguere la componente umanizzata delle scritture (tra cui la vergogna per il proprio corpo… non dimentichiamoci che in certi periodi storici la chiesa ha “mutandizzato” perfino le statue in marmo), cerco di migliorarmi senza tuttavia disprezzare certi lati non proprio spirituali di me stessa, se vedo un bel ragazzo lo ammiro volentieri, non mi sento peccatrice nè viene sminuita la mia spiritualità… a volte invece tu sembri quasi vergognarti della tua umanità… della tua fisicità.
    Io quando passo davanti ad una chiesa spesso sento la necessità di entrare… ma riesco a pregare anche davanti ad un bel tramonto… di fronte ad un lago oppure ad una montagna maestosa… in riva al mare.
    Un abbraccio, L.

  600. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 08:58

    Si vede proprio che io non dovevo nascere a Torino…
    La mia biografia rispetto alla “triade infernale” è molto ricca.
    Penso che tu abbia avuto la fortuna-sfortuna di fare una vita molto più normale della mia.
    Forse però se non avessi fatto certe cose non mi sarei ammalato e se non mi fossi ammalato non avrei potuto capire veramente l’importanza di certe idee.
    E’ un po’ come nella nota parabola dei due fratelli (oggi nota come parabola del figliol rodigo).

    Ciao, Ruggero.

  601. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 09:07

    Nel Vangelo sta scritto all’incirca chi non è già morto non entrerà nel Regno dei Cieli.

  602. Layla
    10 novembre 2009 alle 09:12

    ? Stamattina sono particolarmente rincoglionita… ma non capisco il nesso di quello che hai scritto con l’argomento di prima.
    Ciao Dutor. L.

  603. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 09:25

    oggi non ho da fare niente, in compenso sabato lavorerò 10 ore filate e domenica 12.
    Dicevo che questo fatto della trasgressione io l’ho preso abbastanza sul serio quando ero ragazzo e ne ho combbinate di tutti i colori.
    Certo che se uno nasce “moderato” non so quanto potrà capire la durezza e la profondità di certe sensazioni sia nel male che nel bene…

  604. Layla
    10 novembre 2009 alle 09:36

    Ah, ok… adesso ci sono arrivata. Comunque sai com’è… in quanto femmina sono stata molto più controllata dai miei genitori, inoltre ho sempre abitato fuori dalle città e lo sai benissimo che la vita di paese è molto più soft.

  605. Layla
    10 novembre 2009 alle 09:38

    10 ore sabato e 12 domenica?
    Trasferisciti in un paesino dove ci sono meno persone a Torino dev’essere (scusa la battutaccia) un vero inferno!

  606. Layla
    10 novembre 2009 alle 09:45

    Sei veramente molto preoccupato per questa cosa del Regno dei Cieli… guarda che anche se ti preoccupi micca ci entri più facilmente.
    Il mio consiglio è sempre lo stesso che do a tutti quelli a cui tengo, allontanarsi dalle grandi città… e forse qualche speranza potrebbe esserci.

  607. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 10:00

    Ci abbiamo pensato vagamente con mia moglie…
    Lei pur essendo laureata in chimica adesso fa l’agente immobiliare.
    Io come medico, al momento sono abbastanza legato allo studio che era di mio padre e quindi a Torino.
    A proposito di mia moglie ti racconto un fatto un po’ paranormale accaduto la notte dell’8 (due giorni fa).
    Avendo deciso di avere un altro figlio ci stiamo dando da fare…
    E a proposito di ciò l’altra sera (che stranissimamente ho passato quasi insonne), ho sentito il rumore di qualcosa che cadeva.
    Il giorno dopo ci siamo accorti che era caduta la foto di nostro figlio quasi neonato.
    Il fatto è che la foto è caduta da una mensola di vetro alta e che ospita altre 5 o 6 foto.
    E’ veramente incredibile come possa essere caduta da sola essendo lì da almeno 4 anni e in fila con le altre.
    E poi la simbologia…

    Ciao, ruggero.

  608. Layla
    10 novembre 2009 alle 10:55

    Non c’è più molto tempo… almeno cercati un posticcino d’emergenza dove rifugiare la tua famiglia.
    Non sono catastrofista e tu lo sai benissimo… quello che mi preoccupa delle grandi città è che il panico può creare più danni che le catastrofi.
    E bravo Ruggero… volete mettere in cantiere un’altro cucciolo, bravi.
    Io e mio marito proviamo da un paio d’anni ma ancora non arriva… non sono preoccupata, credo che oltre all’involucro biologico che possiamo fabbricare io e mio marito debba esserci dell’altro, nel Creare una vita… e poi ci sono tanti bimbi orfani… non mi dispiacerebbe adottarne uno.

  609. Layla
    10 novembre 2009 alle 11:03

    Dovresti smettere di preoccuparti degli episodi “paranormali”… sono paranormali per le nostre conoscenze attuali, magari saranno normalissimi per le conoscenze future.
    Tu ti preoccupi troppo.
    Ciao, L.

  610. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 11:52

    Fai bene a non preoccuparti troppo per il tuo futuro bimbo…
    Due anni sono ancora quasi nella norma e poi come dici tu non c’è solo da “preparare” la parte biologica.
    Il nostro bimbo (Guglielmo) è nato dopo più di un anno.
    Adesso ne ha 4 e mezzo ed è un vero vulcano e, non so se te l’avevo già detto, ma ogni tanto tira fuori delle cose sorprendenti.
    Sembra che abbia un minimo di prescienza come ha dimostrato almeno 3 o 4 volte.
    Se ti interessa ti racconto…
    Ultimamente questo mio piccolo profeta è un po’ arrugginito…meglio così.
    Abbi pazienza, ma senza tirarmela vorrei farti un appunto…
    In futuro sicuramente le cose cambieranno, ma non grazie alla scienza che oltre tutto sta perdendo notevoli colpi rispetto alla tabella di marcia con cui era partita a metà novencento.
    Pensa che in ambito farmacologico non si è fatto praticamente alcun passo in avanti risppetto ad almeno vent’anni.
    Ti basti pensare che la molecola più innovativa e rivoluzionaria negli ultimi venti anni (appunto) è stata il Viagra.
    Credo che in te ci sia troppa fiducia nelle possibilità e capacità umane, e lascia che te lo dica uno che come medico e appassionato anche di materie scientifiche forse (su questo) ne sa più di te.
    Non sarà l’umo a rinnovare sè stesso, ma sarà rinnovato (chi se lo merita) dal Pare Eterno.
    Non c’è nessuna forza nascosta dentro di noi o nella natura…
    Se vogliamo diventare grandi dobbiamo diventare ancora più piccoli per accogliere chi è molto più grande di noi.
    “Sine me nihil potestis facere”. Senza di me non potete fare nulla di ce di Sè il figlio di Dio.

    ciao, ruggero

  611. Layla
    10 novembre 2009 alle 12:21

    Nemmeno io credo più molto nella scienza… e lasciamo stare i farmaci, stendaimo un velo pietoso.
    Non ho fiducia nelle capacità umane, ho fiducia nella capacità dell’uomo di riconoscere i propri errori e migliorare se stesso dal punto di vista spirituale… poi non so cosa succederà… se davvero verrà il Padre Eterno per migliorare qualcuno tanto meglio… non vorrei che questa fosse una scusa per delegare i propri fallimenti a Dio, “non mi miglioro perchè tanto non posso fare nulla senza di lui…”
    Dio può aver suggerito a qualcuno l’invenzione della vanga… ma se vuoi vangare il tuo orticello lo devi fare da te, ti pare?
    Chi parla di forze nascoste? Sono forze perfettamente in vista, e fanno parte degli “accessori” con cui siamo stati mandati quaggiù… è l’uomo che vuole vedere solo ciò che gli pare.
    Il tuo piccolo profeta è arrugginito perchè è meglio non avere sentore di quello che sta per capitare… molto meglio.
    Vado a pranzo, un abbraccio, L.
    P.s. crescendo certe qualità tendono a scomparire per paura del bimbo di essere deriso o giudicato, coltiva il tuo piccolo profeta o scompariranno del tutto.

  612. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 13:21

    Tu dici che non abbiamo da fare molto se crediamo in Dio Padre e nel suo Unigenito Figlio, nonchè nello Spirito Santo.
    E lo dici con senso critico…
    Ma, in realtà è proprio così: non c’è da fare molto.
    Sono molte più le cose da non fare.
    Se noti la maggior parte dei comandamenti inizia con un “non”.
    Ciò ti giustifica l’esistenza dei monasteri e di molte altre organizzazioni cristiane contemplative.
    Quest’idea per cui si debba fare qualcosa per forza è molto più figlia del consumismo e del capitalismo.
    “I poveri li avrete sempre con voi” dice il Signore.
    Credo che il compito principale di un credente, adesso, sia resistere fino alla fine e combattere.
    Resistere a cosa?
    Resistere ad un ambiente ostile e inumano in cui siamo precipitati e che non ha nemmeno più nessuna caratteristica positiva per chi non è corrotto, avido, lussurioso, idolatra, mendace…
    Certo che se uno è così non si sarebbe mai trovato meglio che nel 2009…
    L’ambiente e le persone (credo soprattutto nelle grandi città) stanno assumendo inconsapevolmente delle caratteristiche sempre più diaboliche e inquietanti.
    Quindi mentre chi comanda non cambierebbe proprio nulla dello status quo, chi è comandato, se ha capito, non vede l’ora di “andarsene”.

    ciao, ruggero.

  613. Layla
    10 novembre 2009 alle 16:29

    Bell’immagine… andarsene… ma non sarebbe molto meglio se sparissero tutti gli elementi negativi?
    Io risento meno di queste influenze diaboliche proprio perchè vivo relativamente isolata e non mi reco mai in città (e per mai intendo proprio mai… al massimo vado a Modena che in confronto a Torino è un “paesuccolo”)
    Tra le mie conoscenze ho parecchie persone positive e anche nella cerchia di amici ci sosteniamo a vicenda, almeno moralmente.
    E’ vero, bisogna proprio resistere… ma ogni giorno è sempre più dura e se deve succedere qualcosa sarà sempre meglio che affogare lentamente in queste sabbie mobili.
    Un abbraccio, L.

  614. Andreabont
    10 novembre 2009 alle 18:17

    Non devi credere alla scienza, assolutamente. Devi limitarti a prenderne atto.

    La scienza (quella vera e onesta) non è una religione, la fede non la tocca: nella scienza ci sono teorie supportate da prove, che da un momento all’altro possono essere rovesciate da altrettante prove.

    Funziona così, ha sempre funzionato così e continuerà nello stesso modo.

    Se credi nella scienza non hai capito nulla (senza offesa🙂 )

  615. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 18:18

    Secondo il Figlio dell’Uomo e secondo San Giovanni evangelista la fine verrà in un attimo.
    “Come il fulmine che brilla da oriente a occidente così sarà la venuta del Figlio dell’Uomo”.
    E ancora: “sarà come ai tempi di Noè: mangiavano, bevevano, prendevano moglie finche non venne il diluvio”.
    Gesù dice solo di resistre fino alla fine.
    La tribolazione riguarda i credenti o quanti si sentono infinitamente a disagio in queste nuove ed anomale circostanza.
    Questo i protestanti per esempio non lo vogliono accettare e preferiscono le cose in stile hollywoodiano.
    Se accadessero tutte le cose descritte nell’Apocalisse (e non fossero ampiamente simboliche) è ovvio che tutti si convertirebbero.
    Invece Gesù è preciso e dice che ancora fino all’ultimo minuto la maggior parte della gente non si preoccupa molto.
    La vera tribolazione riguarda gli eletti e basta, per molti è solo un vago disagio, per pochi il momento di massima e ultima gloria terrena.

    Ciao, ruggero

  616. Andreabont
    10 novembre 2009 alle 18:28

    Salvezza solo per chi ha un certo tipo di idea??? Mhmmm… in URSS chi aveva un’idea diversa veniva mandato nei gulag… durante il nazi-fascismo chi non sottostava alle imposizioni o non era “eletto” finiva nei campi di sterminio…

    Durante tutta la storia umana l’uomo ha visto soltanto 3 tipi di guerre.

    1) Di espansione territoriale
    2) Di arricchimento personale
    3) Di idee.

    Tutte tragiche, ma l’ultima è la più triste: esseri umani che si uccidono in nome di un dio… chiamato con nomi diversi… ma sono proprio i nomi diversi a causare la guerra.

    Ogni persona la pensa come vuole: ed è per questo che rispetto il loro pensiero. Non voglio diventare come loro. Non voglio altre guerre inutili.

    Bene, se il gioco è questo, sono ben felice di non salvarmi: non voglio continuare ad esistere in un modo dove infuriano guerre di odio e razzismo. Dove la gente è obbligata a seguire un’idea per continuare a vivere serena.

    Non voglio nessun tipo di totalitarismo, nemmeno religioso.

  617. Andreabont
    10 novembre 2009 alle 18:32

    Il bene e il male sono concetti relativi. Dipendono da chi osserva.

  618. 10 novembre 2009 alle 18:36

    Ciao Ruggero, come va? Ho visto che hai fatto una bella amicizia con una altra mistica. Resto sempre il tuo affezionato ATEO (grazie a Dio). (bellissimo il non sense)
    Sento un penetrante odore di incenso qui e quindi auguro una buona serata (e dacci sotto con tua moglie… sporcaccione… poi ti insegno se vuoi come si fa ad avere un figlio maschio o femmina sin dall´atto sessuale) e alla cara Layla pur`anche una serena serata.
    Sand-Rio

  619. Andreabont
    10 novembre 2009 alle 18:40

    Nessuna grande scoperta?? Se me lo permetti: dove vivi?

    2000 –> E’ stata completata la sequenziazione (lettura) dell’intero genoma umano. Passaggio storico per la genetica: sono state aperte le porte alla terapia genica (modifica del DNA delle cellule del paziente)

    Ora si sente poco per via della intensa ricerca ancora in atto: ma grandi passi avanti sono stati fatti per una cura del cancro: sui topi funziona… ma c’è ancora molto da fare….

  620. Andreabont
    10 novembre 2009 alle 18:42

    Senza contare che sono molto vicini anche ad un potenziale antivirale in grado di combattere l’HIV (ad oggi l’HIV non è curabile).

    Anche qui si è in piena ricerca, ma procede bene🙂

  621. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 18:43

    La parola totalitarismo rispetto al Regno di Dio (posto che uno ci creda) non ci azzecca molto…
    Qualche teologo medievale ipotizza nel paradiso una sorta di gerarchia e ciò è in perfetto accordo con molti passi del Vangelo.
    Esistono gerarchie di amore e gerarchie di odio.
    Quando un bimbo obbedisce al padre non è detto che lo faccia con odio.
    Allo stesso modo se la tua nuova fidanzatina ti chiede un favore non ti senti umiliato e lo fai con amore.
    Comunque anche tu sei un po’ profeta perchè nel Vangelo sta scritto: “quando vedrete ritornare le guerre di religione la fine sarà vicina”.
    Abbi pazienza però è sottinteso che stiamo parlando del regno millenario di cui si trova una esaustiva descrizione nell’Apocalisse di Giovanni.
    Non mi risulta che secondo San Giovanni questo regno millenario sia caratterizzato da guerre o cose del genere…
    Poi, ovviamente bisogna che uno ci creda.

    ciao, ruggero.

  622. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 18:45

    Ma vattelo a prendere nel culo

  623. Andreabont
    10 novembre 2009 alle 19:36

    Penso tu abbia capito che non ci credo🙂 Ma non per questo voglio convincerti a non credere.

    Quello però che voglio sottolineare a livello puramente filosofico è che l’apocalisse per creare questo “regno millenario” privo di odio e di guerre passa da un periodo di eliminazione fisica dei dissidenti.

    E’ questo che io ripudio.

  624. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 19:40

    Scusate la reazione istintiva, ma come medico suggerivo solo al nostro amico filobrasiliano un nuovo e sofisticato metodo di procreazione se non altro per avere almeno un figlio poi per il sesso del nascituro mi farò illuminare dalle nuove e rinomate tecniche brasiliane…

  625. Ruggero
    10 novembre 2009 alle 19:42

    Effettivamente è abbastanza chiaro che si dovrebbe verificare un po’ di “sfoltimento”.
    Però non sta a noi sapere come ciò avverrà, nè sinceramente la cosa mi interessa molto.

  626. Layla
    11 novembre 2009 alle 15:15

    Che succede? Qui si parla di culi in mia assenza? Forte!
    Comunque, mistici o non mistici, qualcosa deve cambiare…
    ideologicamente, moralmente… purchè qualcosa cambi, perchè l’ipocrisia abbonda e spesso si nasconde dietro a totalitarismi politici, religiosi… economici, diffidate gente diffidate, di tutto cio che finisce per “ismo”
    fondamentalismo, totalitarismo, fascismo, comunismo, estremismo…
    Condivisione, Amore e fratellanza, basta poco… non credete?
    Un abbraccio, Layla.

  627. Layla
    11 novembre 2009 alle 15:25

    Chi ha idee amorevoli verso chi e ciò che lo circonda è già salvo perchè vive una vita serena, in pace con se stesso e con gli altri… non è una religione è un modo di concepire la vita.
    Io stamattina ho dovuto litigare con una persona ed ho sofferto perchè non è nella mia indole, è stata una sorta di violenza di cui farei volentieri a meno.
    Domanda per gli esperti che scrutano il SOHO quotidianamente, cos’è quella specie di segno che è presente in quel quadrato blu in fondo a destra della schermata vicino al sole? Sembra una grossa stella con un raggio luminoso ai lati… (scusate la terminologia tecnica da vera profana).

  628. Layla
    11 novembre 2009 alle 15:57

    Secondo me invece ha ragione Ruggero… antivirali e minchiate varie che mirano solo a rendere cronico il male senza curarlo definitivamente, dimmi un po’ rende di più una cura definitiva che ti fa guarire oppure una cura che ti mantiene in vita (ma schiavo) per sempre?
    Se confrontate alle scoperte che venivano fatte un tempo con un microscopio illuminato dalla luce di una candela le scoperte attuali sono ridicole!
    Se poi ti resta qualche dubbio cerca “cancropoli” su google e poi mi sai dire… oppure dott. Lipton (come il famoso tè) e fisica quantistica applicata alla medicina (parla proprio del progetto genoma umano)
    La scienza (almeno quella applicata alla medicina) fa acqua da tutti i buchi e non è una mia opinione, è una realtà… e questo non cambierà finchè l’80% della ricerca sarà finanziata dalle industrie farmaceutiche (un chiaro conflitto di interessi)
    Sai, io sono commerciante, sai cosa significa “fidelizzare” un cliente?
    Significa legare a te un cliente e per le industrie farmaceutiche tu ed io siamo clienti da fidelizzare a vita in modo da avere un gettito di entrate costante nel tempo, se ci guariscono definitivamente il gettito si interrompe.
    Onore e gloria al grande dio di questa era, il dio denaro.
    Un abbraccio, L.

  629. Layla
    11 novembre 2009 alle 16:01

    🙂 Grazie… sicuramente serena, come serata… una bella scorpacciata di sushi e un ottimo pinot grigio ( cucina fusion😉 )
    Un abbraccio, Layla.

  630. Layla
    11 novembre 2009 alle 16:08

    In che senso? Che se viene ammazzato un uomo per me è male e per qualcun’altro potrebbe essere bene?
    No no… non mi convince.
    Un abbraccio. Layla.

  631. Layla
    11 novembre 2009 alle 16:10

    Ed io che pensavo fosse un metodo anticoncezionale…😉
    Dutor cosa dici!!!!

  632. Ruggero
    12 novembre 2009 alle 08:08

    Visto che sarò latitante per i prossimi 3 gg per portare a casa la pagnotta…
    Ti svelo un fatto altamente inquietante che non ha nulla di paranormale, ma che ha ben poco di normale.
    Quet’estate con la mia famiglia siamo stati una decina di giorni in Val d’Aosta in vacanza.
    Al fondo di una delle tante valli che abbiamo girato (almeno 8) abbiamo notato una cosa molto strana…
    Eravamo io, mia moglie, il fratello di mia moglie e mio figlio.
    Siamo arrivati al fondo di una strada asfaltata oltre la quale non si poteva più procedere se non a piedi.
    A sinistra c’era un grande parcheggio sterrato e a destra una sorta di galleria.
    La galleria più strana che abbia mai visto: anzitutto non c’era nessuna strada che vi entrasse, ma solo una brevissima stradina asfaltata.
    Ma soprattutto la stranezza più incredibile era la presenza all’imbocco della presunta galleria di un cancello enorme di ferro che recava una scritta che inizialmente avevo interpretato come “tunnel”.
    In realtà si trattava di un nome che ci assomiglia ed è il none della località (Raims Notre Dame) in antico celtico.
    Che cazzo ci fa una galleria che entra in una montagna con un cancello enorme con sta scritta?
    Inoltre la galleria era piuttosto breve e poco illuminata e al fondo si capiva abbastanza bene che si divideva in due a novanta gradi costituendo una T.
    Fuori della galleria una stazione di rilevamento metereologico degna della NASA con diverse telecamere….
    Il tutto in bella vista, come se niente fosse….
    Come ti ho detto ho lavorato circa 3 anni nell’esercito e di strutture civili così ben fatte non ne ho mai viste…
    Peccato che non ci fosse un solo cartello che si degnasse di spiegare di cosa si trattasse.

    Ciao, ruggero

  633. Ruggero
    12 novembre 2009 alle 09:15

    Concordo assolutamente con Layla sul fatto del bene e del male come concetti non relativi.

    Se io (con tutto il rispetto) cominciassi a prendere a calci in culo qualcuno non so se sarebbe molto contento.
    Potrebbe essere che (caso su mille) trovi un “feticista dei calci in culo”…
    Ma, nella maggior parte dei casi non credo che sortirei un effetto positivo.
    Se per relativo si vuole intendere che non tutti possano avere la stessa opinione su un fatto è però innegabile che rispetto a certi fatti almeno il 90% della gente la pensa allo stesso modo.
    Se per esempio chiedessi ad un mio paziente se volesse contrarre un tumore non credo che troverei molta clientela.
    Non dimentichiamo poi che su certi fatti di relativo non c’è proprio nulla.
    Se uno ha parcheggiato la macchina in un posto e non si ricorda più dove l’ha messa…ha un bel problema con il relativismo.
    la macchina è sempre lì e ciò non è relativo proprio a niente.

    relativi saluti, ruggero.

  634. Ruggero
    12 novembre 2009 alle 10:04

    Cara layla ti scrivo ancora questa chicca, poi me ne vado a lavorare.

    Ho letto la trama del prossimo film sul 2012 che esce domani venrdì 13/11/09…
    tra le varie cose si parla di una sosta di setta o di qualcuno che ad essa appartiene che segretamente riproduce quadri antichi alla perfezione.
    Non capisco cosa c’entri con la fine del mondo, ma mi risulta eviente l’abbinamento col taxista pittore filo rosa-croce di cui ti ho parlato.
    vedremo…
    Ultimamente mi sembra di essere diventato una specie di Dylan Dog, speriamo che anch’io possa durare a lungo quanto il famoso fumetto…

    Ciao, ruggero.

  635. Layla
    12 novembre 2009 alle 20:00

    Effettivamente sta succedendo che molte persone senza sapere le une delle altre abbiano esperienze sensoriali simili e si stiano come “riattivando”… non è satanismo è un’improvvisa urgenza di riunirsi a persone con idee simili e per quel che mi riguarda, poste le dovute eccezioni, sono persone sempre molto positive (poi te ne parlerò, se hai voglia di sentire bizzarrie su bizzarre persone)
    questa cosa del pittore meriterebbe di essere trattata in modo più approfondito in separata sede.
    Nota la data di uscita… 13 e 11 nuovamente.
    Da un paio di giorni mi gira in mente una frase che ho sentito per anni in Chiesa… “generato e non creato… della stessa sostanza del padre”… non so perchè.
    Ne vedremo delle belle, Ruggero.
    Bello il tunnel militare che hai trovato… mi sembra di aver sentito qualcosa a proposito di questa particolare “entrata” a “T” serve ad attutire le onde d’urto… mi sembra.
    Un abbraccio, L.

  636. Layla
    13 novembre 2009 alle 09:26

    Mi è venuto in mente, Ruggero…
    Me ne parlava mio nonno da ragazzina (era un artificere dell’esercito nella seconda guerra mondiale) la “T” serve a fermare le schegge delle bombe pur permettendo all’onda d’urto di non impattare sul fondo dell’accesso.
    Quella galleria è l’accesso ad un rifugio, mio nonno ha sempre detto che non avevano porte perchè sarennero tate abbattute dallo spostamento d’aria ed in fondo all’accesso era presente una stretta curva oppure una “T” per proteggere gli occupanti del rifugio dalle schegge delle bombe, inoltre erano spesso ricavati sotto le montagne con l’apertura di lato rispetto la vallata, i bombardieri risalivano per la vallata stessa bombardando in particolare i ponti ed era quasi impossibile che l’apertura laterale fosse colpita.
    Ogni paese aveva un rifugio per questo probabilmente sul cartello c’è il nome del paese nel dialetto locale (la lingua usata ai tempi della seconda guerra mondiale in quella zona) il rifugio del paese dove abitavano i miei nonni lo aveva scavato mio nonno assieme agli altri uomini, l’entrata è franata col tempo ma probabilmente la cavità esiste ancora, mio nonno non usava il rifugio nei bombardamenti… sai cosa faceva? Trovava un buco provocato da una bomba del precedente bombardamento, si sdraiava dentro e guardava il nuovo attacco da quella posizione privilegiata.
    Ciao, Laila.

  637. Ruggero
    13 novembre 2009 alle 17:44

    Forse non mi sono spiegato bene…
    Il rifugio di cui parlo è assolutamente nuovo!
    Il cancello in ferro massiccio, enorme, appena verniciato di verde oliva.
    La scritta Thumel circondata da un cerchio di ferro diviso in due dall’apertura.
    La pavimentazione è in cubi di porfido nuovi (tipo sampietrini).
    Un’altra cosa molto strana della Val d’Aosta è che ultimamente stanno costruendo una valanga di case di villeggiatura soprattutto in quota.
    Nel paesino dave vado io ad esempio, negli anni ’80, c’era veramente un sacco di turismo ed era impossibile trovare una casa da affittare.
    Ultimamente il paese è semivuoto già da diversi anni, però hanno costruito ben 3 garage sotterranei decisamente enormi e un bel po’ di case.
    Infatti nun servono a niente e sono sempre vuoti.
    Speriamo che non servano a qualcosa di inaudito nel prossimo futuro…

    Ciao, ruggero.

  638. Layla
    13 novembre 2009 alle 18:30

    Chi cercherà di salvare la propria vita la perderà… decisamente serve per qualcosa di inaudito… la parete a “T” potrebbe avere anche lo scopo di impedire l’irraggiamento diretto da radiazioni (come negli ambulatori di radiologia).
    Ormai è chiaro che qualcuno ha informazioni che a noi sono precluse… e ne ha paura.
    Stasera vado a vedermi 2012… lo metto in coda ad “Ultimatum alla Terra” che è stato molto interessante, l’hai visto?
    A domani (se ci sei) altrimenti passa un sereno fine settimana.
    P.s. allora questa e-mail?😉 Un abbraccio, L.

  639. Layla
    13 novembre 2009 alle 18:32

    Sulle alpi stanno sorgendo comunità di sopravvivenza al 2012, ci sono vari siti in merito, se vuoi documentarti.
    Ciao

  640. Layla
    13 novembre 2009 alle 18:34

    Passami il nome del paesino che mi piacerebbe moltissimo fare le ferie in Val D’aosta… se ci sono pochi turisti il prezzo sarà accessibile.
    Bastaaaaa! Ora vado a casa.
    Ciao Dutor!

  641. Ruggero
    13 novembre 2009 alle 18:48

    Anche mio nonno paterno (di cui ovviamente porto il cognome) era un militare.
    Era maggiore durante la seconda guerra mondiale ed era nel Genio.
    E’ diventato generale (a una stella) in pensione.
    E’ morto prima che io nascessi e quindi non l’ho mai conosciuto.
    Curiosamente era fissatissimo di religione come me.
    Anche lui prima era del tutto indifferente se non ateo, ma dopo un certo periodo di “piacevole”soggiorno in un campo di prigionia tedesco per ufficiali “traditori” ha cominciato a “credere che c’è un Dio solo” (come si dice da noi in Piemonte).
    Stranamente mio padre non ha mai manifestato questi “disturbi” religiosi.
    Geneticamente parlando è stata saltata una genrazione…
    Il gene impazzito verrà sicuramente isolato e distrutto nel nuovo mondo panteista massonico stramerdoso che qualcuno vorrebbe preparare… peccato…è pur sempre un reperto scientifico come i tumori in formalina che vedevamo al museo di anatomia patologica di Torino…
    Pensa che un professore di fine ‘800 aveva voluto che la sua faccia di minchia fosse staccata dalla testa con i vari annessi e posta in un del batattolone di formalina.
    Così per alcuni mesi, quando andavamo a vedere le autopsie ci toccava anche passare davanti a sto maledetta faccioine, per non parlare di un altro barattolo pieno di occhi… (un po’ indiscreto non trovi).
    Io non ho il gusto per il macabro, ma l’istituto di anatomia patologica di Torino è peggio di qualunque film dell’orrore.
    A proposito di film a Torino quello sul 2012 è tutto esaurito già da giorni, me l’ha detto mia moglie.
    Inoltre stranamente ne parlano malissimo.
    Strano perchè avrei detto fosse in perfetto accordo con le tendenze “culturali” di questo periodo. Ma si vede che sti registi perdono qualche colpo e non soddisfano appieno il livello di confusione che deve essere creato.

    Ciao, e scusa la divagazione macabra, ma ieri mio padre si è rotto una spalla e non è più un ragazzino…

  642. Ruggero
    13 novembre 2009 alle 18:52

    a proposito vedi caso il film del 2012 parla delle Alpi

  643. Layla
    14 novembre 2009 alle 09:07

    I genitori sono degli scavezzacollo peggio che i figli… e non stanno sgridati.
    Parlano male del film perchè probabilmente non incontra la loro idea, nel senso che molti sono convinti di farla franca e invece, da quel che ho capito, nel finale schiattano tutti, o quasi.
    Anche l’altro film, di cui non ricordo il nome… non è ultimatum alla terra, che è quello che appoggia la teoria del rapimento è l’altro, quello che è uscito dopo in cui solo alcune coppie di bambini “eletti” fin dalla nascita vengono salvati e trapaintati su di un’altro pianeta poco prima che un enorme flare solare distrugga la terra… e tutti gli altri inevitabilmente schiattano.
    Per me i pezzi umani morti sono come i pezzi di bovino morto… certo che la perversine umana nel conservare certe cose è quantomento originale.
    Anche a Modena c’è un bel museo anatomico con una splendida collezione di feti malformati in “naftalina